HP, miliardi per il networking aziendale

Con la prima consistente acquisizione dell'era Whitman, Hewlett Packard posizionarsi come punto di riferimento per le aziende che migrino le proprie infrastrutture di rete al mobile di nuova generazione

Roma – Hewlett Packard torna a disporre grandi manovre: per consolidare la propria presenza nel mercato del networking dedicato ad imprese sempre più orientate al mobile ha acquisito Aruba Networks per 2,7 miliardi di dollari.

Dopo la controversa operazione Autonomy, avviata nel 2011 con un esborso di 12 miliardi di dollari e ancora capace di mostrare i propri strascichi, quella di Aruba Networks è la acquisizione più importante per HP nella sua parca gestione ad opera di Meg Whitman: Aruba Networks entrerà a far parte della nascitura divisione Enterprise Group, e le sue competenze, le sue tecnologie e la sua posizione sul mercato saranno sfruttate per arricchire l’offerta di servizi di networking wireless e di integrazione mobile dedicati al mondo business.

Con la transizione al mobile da parte di aziende e istituzioni, che dispensano connettività per i dispositivi dei propri dipendenti e utenti, le soluzioni di networking non possono più costruire sulle infrastrutture che guardano al passato, sostiene HP: la partita si gioca sullo standard WiFi 802.11ac e sulle sue potenzialità, e con l’acquisizione di Aruba Networks, sostiene il CEO Whitman, “HP offrirà le soluzioni più semplici e sicure per supportare le imprese nell’agevole implementazione delle reti mobile di nuove generazione”.

Basteranno i 729 milioni di dollari incassati nel 2014 da Aruba Network e le sue prospettive di crescita a rimediare ai cali fatti registrare nell’ultima trimestrale dal colosso di Palo Alto nel settore del networking? Secondo gli osservatori gli effetti dell’acquisizione saranno visibili a lungo termine, quando la complementarità delle due aziende si dispiegherà appieno in ambito tecnologico ma soprattutto sul piano della presenza sul mercato.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • maxsix scrive:
    Asfaltati da Unity 3D
    Unreal continua a non capire che le API astruse non pagano.
    • naaaa scrive:
      Re: Asfaltati da Unity 3D
      Tra unity e unreal engine io userei unreal engine.Sara che non conosco nessun gioco serio realizzato con unity, ma unity mi da l' impressione di essere un engine per giochi semplici da smartphone / tablet.
      • panda rossa scrive:
        Re: Asfaltati da Unity 3D
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: naaaa

        Tra unity e unreal engine io userei unreal
        engine.

        Mettendoci 3 volte il tempo di sviluppo.Per un risultato che avra' una maggior longevita'!

        Sara che non conosco nessun gioco serio

        realizzato con unity, ma unity mi da l'

        impressione di essere un engine per giochi

        semplici da smartphone /

        tablet.

        Unity 3D sta prendendo tutto nel settore mid e
        production.
        E i numeri gli stanno dando ragione.

        Unreal rimane relegato a pochi titoli (invero
        blockbuster) ma sempre di più le software house
        di ultimo grido preferiscono svilupparsi l'engine
        internamente oppure affidarsi alle API
        native.Le software house sono destinate alla scomparsa, lo sai vero?Il futuro del software e' l'open source e la community.I games che avranno sucXXXXX sono quelli moddabili.Il modello closed o quello pay per play sono gia' morti.
        • ... scrive:
          Re: Asfaltati da Unity 3D
          Credici!Trovami una community che tira fuori (per dirne 1) un GTA 5.Poi se ti accontenti delle XXXXXXXlle indie fai pure
        • Yooooo scrive:
          Re: Asfaltati da Unity 3D
          Epic ci sta provando, vedremo come andra:Unreal Tournament 4 e sviluppato dal team epic in stretta collaborazione con la community.La community puo prendere parte allo sviluppo proponendo codice, e contenuti.Il gioco alla fine sara gratis e moddabile.Epic guadagnera cosi:I mod saranno installati tramite shop. Chiunque potra mettere I propri mod sullo shop e decidere se gratis o a pagamento.Nel caso lo sviluppatore decida di distribuire I suoi mod a pagamento una percentuale andra a epic (5% credo).
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Asfaltati da Unity 3D
          Senza offesa, ma nel campo videoludico, l'open difficilmente attecchisce per molte ragioni.
          • panda rossa scrive:
            Re: Asfaltati da Unity 3D
            - Scritto da: Sg@bbio
            Senza offesa, ma nel campo videoludico, l'open
            difficilmente attecchisce per molte
            ragioni.Io sono anni che vado giocando a mod open.Certi scenari hanno fatto che sono autentiche opere d'arte.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Asfaltati da Unity 3D
            Ma che centra ? Tu dici che il futuro non ci saranno SH e che i giochi saranno Open Source. La cosa è al quanto lontana dalla realtà.
      • Yooooo scrive:
        Re: Asfaltati da Unity 3D

        Unreal rimane relegato a pochi titoli (invero blockbuster) ma sempre di
        più le software house di ultimo grido preferiscono svilupparsi l'engine
        internamente oppure affidarsi alle API native.Non so tu ma I titoli attuali che gioco io (non gioco su tablet o smartphone) usano tutti uno dei seguenti engine:- Unreal Engine- cryEngine- Source engine- Anvil- Engine fatto in casaBlockbuster? Esempio: l' MMORPG che attualmente ha grafica migliore e fatto con unreal engine.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Asfaltati da Unity 3D
          Ma lui di videogiochi capisce poco, sono pochissime le SH che realizzano un proprio motore, quando lo fanno ho lo usano fino alla morte, oppure cercano di farlo usare ad altri.Software house come la EPIC o la ID software, campano quasi unicamente nel concedere su licenza il proprio motore grafico, anche perchè con lo stato attuale di come si sviluppa un videogioco è un lusso creare un motore grafico apposta da se.
          • Hop scrive:
            Re: Asfaltati da Unity 3D
            - Scritto da: Sg@bbio
            Ma lui di videogiochi capisce pocoFosse solo di giochi che non capisce un razzo :D
        • maxsix scrive:
          Re: Asfaltati da Unity 3D
          - Scritto da: Yooooo

          Unreal rimane relegato a pochi titoli (invero
          blockbuster) ma sempre di
          più le software house
          di ultimo grido preferiscono svilupparsi l'engine

          internamente oppure affidarsi alle API
          native.

          Non so tu ma I titoli attuali che gioco io (non
          gioco su tablet o smartphone) usano tutti uno dei
          seguenti
          engine:
          - Unreal Engine
          - cryEngine
          - Source engine
          - Anvil
          - Engine fatto in casa

          Blockbuster?
          Esempio: l' MMORPG che attualmente ha grafica
          migliore e fatto con unreal
          engine.Allora, nessuno dice che unreal non funzioni o che non faccia le cose.Sto solo dicendo che è tardi, Unreal ha perso il treno per "ghermirli tutti" e tutti sono in un modo o nell'altro fuggiti verso altri lidi o lo stanno facendo.Square Enix ha il suo crista engine.Konami ha il suo fox engine.Nintendo non se ne parla.Microsoft e amici vanno di direct X a spronbattuto (anche perchè hanno il porting diretto verso Xbox).Nel mobile lasciamo perdere, Unreal su Android è penoso da morire, su iOS meglio, ma swift ha dimostrato che con molto meno sforzo si ottengono ottimi risultati.Inoltre aggiungi che l'SDK di Unreal è abbastanza ostico (da questo punto di vista Unity 3d è molto più efficace e semplice) e quando vai di multipiatta si diventa matti.Per quello che riguarda l'MMORPG credo tu intenda TERA, a cui nessuno toglie niente, ma evidenzia uno dei grossi difetti di Unreal ovvero la scalabilità verso il basso.Comunque oh, qualcosa hanno fatto, perchè hanno visto anche loro che la gente scappa a gambe levate.Basta?Secondo me, no.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Asfaltati da Unity 3D
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Yooooo


            Unreal rimane relegato a pochi titoli
            (invero

            blockbuster) ma sempre di
            più le
            software
            house

            di ultimo grido preferiscono svilupparsi
            l'engine


            internamente oppure affidarsi alle API

            native.



            Non so tu ma I titoli attuali che gioco io
            (non

            gioco su tablet o smartphone) usano tutti
            uno
            dei

            seguenti

            engine:

            - Unreal Engine

            - cryEngine

            - Source engine

            - Anvil

            - Engine fatto in casa



            Blockbuster?

            Esempio: l' MMORPG che attualmente ha grafica

            migliore e fatto con unreal

            engine.

            Allora, nessuno dice che unreal non funzioni o
            che non faccia le
            cose.
            Sto solo dicendo che è tardi, Unreal ha perso il
            treno per "ghermirli tutti" e tutti sono in un
            modo o nell'altro fuggiti verso altri lidi o lo
            stanno
            facendo.

            Square Enix ha il suo crista engine.
            Konami ha il suo fox engine.
            Nintendo non se ne parla.
            Microsoft e amici vanno di direct X a
            spronbattuto (anche perchè hanno il porting
            diretto verso
            Xbox).
            Nel mobile lasciamo perdere, Unreal su Android è
            penoso da morire, su iOS meglio, ma swift ha
            dimostrato che con molto meno sforzo si ottengono
            ottimi
            risultati.

            Inoltre aggiungi che l'SDK di Unreal è abbastanza
            ostico (da questo punto di vista Unity 3d è molto
            più efficace e semplice) e quando vai di
            multipiatta si diventa
            matti.

            Per quello che riguarda l'MMORPG credo tu intenda
            TERA, a cui nessuno toglie niente, ma evidenzia
            uno dei grossi difetti di Unreal ovvero la
            scalabilità verso il
            basso.

            Comunque oh, qualcosa hanno fatto, perchè hanno
            visto anche loro che la gente scappa a gambe
            levate.

            Basta?

            Secondo me, no.Scusami, ma Konami e Square-enix sono grosse realtà dove si possono permettersi di creare un proprio motore grafico, idem per Ubisoft e EA.Semmai sono gli studi piccoli o medi che non possono permettersi la creazione di un motore grafico ad hoc, non ci arrivi eh ?Poi scusami tu mi stai pragonando un motore grafico come unreal engine con le Direct X ? Sai che quest'ultimo non è un motore grafico, vero ?Ripeto, stai facendo paragoni assurdi :D
      • Lay L scrive:
        Re: Asfaltati da Unity 3D
        Dreamfall Chapters è sviluppato con Unity3d.In ogni caso Unity3d è sempre stato gratuito, io e molti altri abbiamo imparato ad usarlo da studenti proprio per questo motivo.Ora che con unity 5 include tutte le funzioni pro gratuitamente senza costi (cosa che per unreal non si può dire perchè richiede il 5% su ogni vendita) difficilmente cambierò
Chiudi i commenti