HTC: Apple mente, e i suoi brevetti sono inutili

Preparata la difesa dell'azienda asiatica: prova a demolire tutto l'impianto accusatorio, e la proprietà intellettuale, di quella californiana. Che la guerra abbia inizio
Preparata la difesa dell'azienda asiatica: prova a demolire tutto l'impianto accusatorio, e la proprietà intellettuale, di quella californiana. Che la guerra abbia inizio

HTC ha preparato la sua difesa dalle accuse di Apple: nessuna violazione da parte sua, e 4 dei brevetti Apple sarebbero da invalidare .

A marzo Apple aveva denunciato HTC per violazione di proprietà intellettuale sia presso un tribunale del Delaware sia presso l’ International Trade Commission , a cui aveva chiesto il blocco delle importazioni dei prodotti HTC. Molti dei quali dispositivi Android.

In un primo momento erano 20 le tecnologie brevettate tirate in ballo da Apple, a cui a giugno con una nuova denuncia ne ha aggiunte altre due.

Per le medesime tecnologie Cupertino è finita nel mirino dell’ITC, che ha aperto un’inchiesta nei suoi confronti. E la stessa HTC aveva controdenunciato Apple, in una mossa abbastanza tipica di questo tipo di cause, per le medesime violazioni.

Insieme, intanto, le due sono sul banco degli imputati con LG, Microsoft e Motorola, tutte accusate da NTP , da molti considerato un patent troll.

HTC ha inoltre chiesto che il caso passi dal tribunale del Delaware a quello del Nord California .

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti