I file di Office aperti via web

Tre minuti. Questo il tempo promesso da un nuovo servizio Web a pagamento per decodificare molti dei file di Word ed Excel protetti con password


Roma – Le protezioni crittografiche che soltanto pochi anni fa sembravano sufficientemente sicure per l’uso da parte di privati e piccole aziende, oggi possono essere craccate con una facilità disarmante. E’ il caso di molti documenti di MS Office protetti con la classica password.

La società Passware ha da poco lanciato un nuovo servizio a pagamento on-line, chiamato Decryptum.com , che promette di decrittare qualsiasi documento Word e Excel codificato con il metodo di cifratura predefinito di Office, che usa chiavi a 40 bit, in meno di 3 minuti. Esistono già diversi altri servizi commerciali per la sprotezione dei documenti di MS Office ma, secondo Passware, possono richiedere giorni prima di riuscire a ripristinare il contenuto di un file.

Il servizio, che costa 39 dollari a documento, è compatibile con le versioni di Word ed Excel dalla 97 alla 2003 ma non è in grado di decrittare documenti protetti con algoritmi differenti da quello standard o integranti le restrizioni di Office 2003: per questi casi Passware suggerisce l’uso di un suo apposito software commerciale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    poveri fessi
    meglio una persona che con visual basic scrive applicazioni che svolgono operazioni complesse piuttosto che tutti voi che con C++ ci fate le applicanzioncine che fanno il bubble sort. Se non serve una velocità esasperata mi dite che ci fate con il C++? Vi conviene sprecare 4 volte il tempo per fare una applicazione che con buona probabilità avrà bisogno di essere debuggata per 10 giorni?La gente non ha capito che programmare è un lavoro e non un'arte per pochi. Farlo in un linguaggio più complesso vi farà costare il lavoro molto di più e perderete il cliente che magari.Scrivere un' applicazione VB richiede meno tempo, quindi meno mano d'opera per gli impiegati e quindi costi minori. Lo stesso programma in C costerà almeno 5 volte. Siete sicuri che non vi convenga scrivere le parti critiche in C e sviluppare l'interfaccia in VB? Pensate ad un programma di calcolo per i laboratori di fisica. Magari serve solo una funzione molto veloce ed il resto è interfaccia. Scrivete in 20 minuti la funzione in C++ ed in altri 20 l'interfaccia totale 40 minuti. In C 5 ore. La gente crede che le 4 frescacce che insegnano a ingegneria informatica siano quelle che servono per lavorare.
    • Anonimo scrive:
      Re: poveri fessi
      Ecco il tipico lavoratore informatico italiano...Magari hai fatto il corso per programmarore su html.it e ora pensi di poter sparare menate a destra e sinistra?Bhà...Un applicazione in 40 minuti, l'ingegneria del software una menata... bhà...
  • Anonimo scrive:
    if(VB!="spaghetti coder") exit(1);
    ahahahahahDopo aver avviato la discussione su IoRobot ieri notte mi aspettavo di trovare un bel pò di risposte oggi, ed effettivamente ho letto di tutto.Poveri VBmen... vi sentite offesi... qualcuno ha toccato il vostro giocattolo... Ora non potrò dormire, mi sento troppo in colpa! :DSarebbe divertente rispondere a tutti i vari VBmen che hanno postato, ma il tempo è tiranno, quindi mi limiterò a dire:ahahahahahah VB uno strumento serio? AHAHAHAHAHA.In italia lavora anche chi si legge VB6 4 dummies, questo è il vero problema, non che esista il VB...Cmq ai vari difensori consiglio di fare 5/6 anni di univ (informatica, non filosofia sia chiaro :)), andare a lavorare e poi dirmi quanto è utile/potente ed usato il VB...ahahahahahahahah VBmen ahahahahahahdmc
  • Anonimo scrive:
    Embedded?
    Non e' per caso che MS vuole entrare anche nel mondo "embedded" (spero di dire giusto)?Cioe', affiancarsi a Java? Es. per gestire magari telefonini e tutte quelle cose che finora si fanno con Java?
  • Anonimo scrive:
    Umiltà.... questa sconosciuta :(
    :(che dire.... a mio avviso nn conta il linguaggio di programmazione .... ma il programmatore... e come si pone nei confronti degli altri,,,, io programmo in vb e vb.net, conosco il c++ (ho fatto dei corsi ma nn lavorandoci nn e' facile ricordarselo....) vorrei imparare il c# (a quanto pare tira di piu' :D )Non sono una cima, le mie cazzate le ho fatte ... ma mi sembra che qui ci sia gente troppo "imparata" che si sente superiore ad altri perche' utilizza un SO non per tutti (linux) e programma (nn sviluppa altrimenti si offende) solo in C++ o linguaggi nei quali puo' controllare ogni singolo byte!!!! Cazzo la scelta di un linguaggio di programmazione dipende dall'applicazione che si vuole sviluppare! se devo fare un gestionale veloce veloce per un'officina che faccia solo il suo lavoro uso VB, se devo sviluppare un driver per una periferica cazzuta allora usero' C++ ma da qui a dire se nn si usa il C++ nn e' programmazione ce ne passa!Non e' in dubbio che chi solitamente programma in c++ e' piu' sgamato perche e' un linguaggio piu' complesso, ma nn e' affatto vero che chi programma (scusate sviluppa :s) in VB sia necessariamente un demente che nn saa neee leghere nhe sgrivere :Dcome in tutte le cose nella vita ci vuole umilta'! ci sara' sempre qlc piu' bravo di te ... quindi stai attento ... si tu programmatore c++ che hai gia' la risposta pronta ... non adagiarti sugli allori solo perche' conosci il C++ ... ci sara' sempre un PROGRAMMATORE VB che ti ciulera' il posto, la fidanzata o, se nn trova lavoro, la macchina!!! :DCiaozo
    • Anonimo scrive:
      Re: Umiltà.... questa sconosciuta :(
      - Scritto da: Anonimo
      se devo sviluppare un driver per una periferica
      cazzuta allora usero' C++ Se uno dei miei sviluppasse un driver in C++ lo prenderei a calci nel culo da Bolzano fino a Mergellina............ I DEVICE DRIVERS SI SCRIVONO IN ASSEMBLY E C, il ++ ve lo potete mettere in der q per cose del genere........ C != C++
      • Anonimo scrive:
        Re: Umiltà.... questa sconosciuta :(
        perchè non sei capace!Ci sono professionisti che scrivono i driver anche in ASP ! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Umiltà.... questa sconosciuta :(
        - Scritto da: Anonimo
        Se uno dei miei sviluppasse un driver in C++
        lo prenderei a calci nel culo da Bolzano
        fino a Mergellina............ I DEVICE
        DRIVERS SI SCRIVONO IN ASSEMBLY E C, il ++
        ve lo potete mettere in der q per cose del
        genere........ C != C++Dipende dal S.O. per cui sviluppi i driver, ci sono anche dei kernel scritti in C++. :P
  • Anonimo scrive:
    voi che spalate merda contro win...
    ..tanto ce lo sapete che l'informatica nelle case l'ha portata un certo Bill vero?bene su...ora tornate a giocare con il vostro linux..Andrea Win
    • Anonimo scrive:
      Re: voi che spalate merda contro win...
      - Scritto da: Anonimo
      ..tanto ce lo sapete che l'informatica nelle
      case l'ha portata un certo Bill vero?
      se è per questo l'ha portato anche nelle autostrade e nelle piazze : vedi che risultati...http://www.windowscrash.com/modules.php?set_albumName=Business&op=modload&name=gallery&file=index&include=view_album.php
      bene su...ora tornate a giocare con il
      vostro linux..mi pare che la piattaforma-giocattolo sia proprio win, e non per caso, per scelta !

      Andrea Wintorna a giocare con vb...
      • Anonimo scrive:
        Re: voi che spalate merda contro win...
        La settimana InfoEnigmisticaTROVA L'INTRUSOa) windows - linux - osxb) pascal - c - java - VBc) torvalds - stallman - gatesRisposte:a) windows: non è un sistema operativo, è un malwareb) VB: non è un linguaggio di programmazione, è il malec) gates: non è un informatico, è il figlio di un miliardario amico dei dirigenti di IBM
        • Anonimo scrive:
          Re: voi che spalate merda contro win...

          c) gates: non è un informatico,
          è il figlio di un miliardario amico
          dei dirigenti di IBMsi ok a parte la battuta da zelig...tu in fondo lo sai che se stai scrivendo qui lo devi a zio billquindi silenzio e torna al gcc su linea di comando..nerd.Andrea win
          • Anonimo scrive:
            Re: voi che spalate merda contro win...
            - Scritto da: Anonimo

            c) gates: non è un informatico,

            è il figlio di un miliardario
            amico

            dei dirigenti di IBM

            si ok a parte la battuta da zelig...
            tu in fondo lo sai che se stai scrivendo qui
            lo devi a zio bill
            quindi silenzio e torna al gcc su linea di
            comando..
            HI ! che paura la riga di comando !
            nerd.

            Andrea win
          • Anonimo scrive:
            Re: voi che spalate merda contro win...
          • Anonimo scrive:
            Re: voi che spalate merda contro win...

            si ok a parte la battuta da zelig...
            tu in fondo lo sai che se stai scrivendo qui
            lo devi a zio billfu fu!tanananana!Attento alla sintassi del Visual Basic, è a chiocciolaaaa!Nel senso che implementa male gli oggetti, adotta una notazione assai illogica, gestisce male un po tutti gli aspetti della programmazione procedurale, fa largo uso dei salti logici che sono deprecated in praticamente tutti gli altri linguaggi (anzi, praticamente in tutti I linguaggi, senza "altri").Quindi, usi un "linguaggio" di alto livello che di alto livello non è perchè IL motivo dei linguaggi di alto livello è quello di fornire una logica rappresentativa in grado di analizzare i problemi più efficientemente che con il linguaggio macchina, e in quanto a logica rappresentativa il VB fa pena. In più non hai nemmeno come contropartita la possibilità di controllare ciò che realmente sta facendo la macchina.Quindi, fu fu, James T., stai attento al VB, è un linguaggio a chiocciolaaaa!Vediamo se stavolta non mi censurano.
    • Trin scrive:
      [OT]Re: voi che spalate merda ...
      - Scritto da: Anonimo


      Andrea WinSicuro sicuro di non aver violato nessun marchio registrato? Attento che non è periodo per queste leggerezze... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: voi che spalate merda contro win...
      - Scritto da: Anonimo
      ..tanto ce lo sapete che l'informatica nelle
      case l'ha portata un certo Bill vero?

      bene su...ora tornate a giocare con il
      vostro linux..

      Andrea WinNoi no spaliamo merda contro Win. Semmai è è win che se la spala contro da sola...... per quanto certi utonti, pronti a difenderla con certe fesserie, diano un notevole contributo...
    • Anonimo scrive:
      Re: voi che spalate merda contro win...
    • il_guru scrive:
      Re: voi che spalate merda contro win...
      veramente è stato un certo steve jobs -_-
  • Anonimo scrive:
    chi se ne frega
    In questo campo mi sa che microsoft e' uno dei tanti, ma sicuramente la meno importante.
  • Anonimo scrive:
    Avranno copiato da questi?
    Mi sa che hanno copiato da questi...http://mindstorms.lego.com...del resto, M$ e' per un'informatica semplice, da bambini...Saluti...................Enrico (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Avranno copiato da questi?
      - Scritto da: Anonimo

      Mi sa che hanno copiato da questi...

      mindstorms.lego.com

      ...del resto, M$ e' per un'informatica
      semplice, da bambini...

      Saluti...
      ................Enrico (linux)ROTFL! Vergognati. Il tuo Linu$ è copiato. Lo sanno anche i bambini dell' asilo. Torna a farti le seghe, sfigato!
    • Slurpolo scrive:
      Re: Avranno copiato da questi?
      - Scritto da: Anonimo

      Mi sa che hanno copiato da questi...

      mindstorms.lego.com

      ...del resto, M$ e' per un'informatica
      semplice, da bambini...I robot della lego sono usati anche per fare lezioni universitarie, quindi solo per bambini non sono...
    • Anonimo scrive:
      Re: Avranno copiato da questi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Avranno copiato da questi?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Mi sa che hanno copiato da questi...



        mindstorms.lego.com



        ...del resto, M$ e' per un'informatica

        semplice, da bambini...



        Saluti...

        ................Enrico (linux)


        eh ma che ricovero che ti serve amico!
        torna nel tuo centro sociale a compilare con
        gcc a riga di comando va...
        perchè, compilare dalla riga di comando cosa avrebbe di tanto problematico ?
  • Anonimo scrive:
    LOGO
    :)se ne parlava una ventina d' anni fa....era un linguaggio sviluppato apposta per i bambiniche permetteva, attraverso semplici istruzioni, di pilotareun robot (se non erro chiamato "tartaruga").non è che Microsoft ha ripreso il tuttoe lo ha ampliato ?PS non se lo ricorda proprio nessuno ?intanto un link:http://c2.com/cgi/wiki?LogoLanguage
    • Anonimo scrive:
      IO IO IO!
      SI SI SI SIL'ho studiato a scuola!!!!Ma... io non ho mai visto nessun robot :o non c'era niente di cosi' divertente :(Ho ancora il floppone originale, il manuale e... reggiti .... il floppone del Super-Logo! Cioe' logo tradotto in italiano.Bei tempi!All'inizio di quest'anno preso da un'irrefrenabile ondata di sentimentalismo lo avevo caricato sul mio pc "d'epoca" e avevo provato a scrivere qualcosa.... aveva una sintassi allucinante!Che bello, allora non sono l'unico pazzo a ricordarmelo!CoD
    • Anonimo scrive:
      Re: LOGO
      lo ricordo eccome!purtroppo me lo fece utilizzare l'insegnante di educazione artistica (!) su un vecchio rottame targato amstrad (ribalto la domanda: ve lo ricordate l'amstrad?!?)davex
      • Anonimo scrive:
        Re: LOGO
        Rispondo sempre io.Certo che me lo ricordo: e' stato il mio primo pc!Amstrad 1512sigh che bei ricordi.Educazione artistica????? CuriosoCoD
        • Anonimo scrive:
          Re: LOGO
          A proposito di ricordi(sono quello che ha aperto il thread)...ho ancora l' enciclopedia "BASIC" della Curcio Editore e ogni tanto la riprendo.... che botte di nostalgia ! la differenza tra i computer a 8 e 16 bit... l' apple II .......le unità di backupa nastro grosse come lavatrici.....il forth, il fortran....etc etc
    • il_guru scrive:
      Re: LOGO
      a proposito di LOGO :Pin KDE c'è kturtle ... indovinate cosa fa ? :Phttp://edu.kde.org/kturtle/
    • Anonimo scrive:
      Per voi
      Per voi amici nostalgici.http://www.cod.altervista.org/temp/logo.jpg:DCoD
  • Anonimo scrive:
    Mitico VB!!!
    Dite quel che vi pare, sara' lento, sara' questo, sara' quello... ma non esiste un linguaggio piu' facile e veloce da programmare come VB! In passato ho cercato molte volte un linguaggio che in 5 minuti fai l'interfaccia grafica e in 15 minuti scrivi codice (magari per fare delle cose on-the-fly), compili e lanci e chiuso il discorso.In rete c'e' anche un programma (open source e molto valido) che e' un modellatore/renderer 3D fatto in VB! (http://www.now3d.it/It/) quindi non mi dite che e' un linguaggio scarso se volendo uno ci puo' anche scrivere un programma del genere (certo fosse fatto in c++ sarebbe piu' rapido, ma mostra comunque le potenzialita' del VB).In passato ho tentato di cambiare piu' volte, andando verso dei linguaggi tipo il c++ (che per fare anche la minima cosa ci metti 5 volte tanto rispetto al VB), delphi (che ho trovato ottimo ma aveva dei bug seri ai tempi, anche se non veloce come il vb per il codice), python (ottimo linguaggio ma e' un manicomio per farsi le interfaccie grafiche), java (bocciato) e molti altri, non ho mai trovato niente come il VB... facessero il port per Linux e Mac sarebbe il massimo della vita proprio :)Comunque la ricerca va ancora avanti, se qualcuno conoscesse qualcosa di veloce come il VB per l'interfaccia e per il codice, che magari abbia il porting per win, linux e mac, si faccia avanti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mitico VB!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dite quel che vi pare, sara' lento, sara'
      questo, sara' quello... ma non esiste un
      linguaggio piu' facile e veloce da
      programmare come VB! tutti quelli che criticano il VB sono solo segaioli mentali che per scrivere:a = 2for x = 1 to 10 b = a * x print a; " x "; x; " = "; bnext xci mettono 3 giorni di analisi, 7 giorni di codice, 2 settimane di testing, altri 7 giorni di risoluzione dei bug e poi presentano un conto di 20 mila euro...
      • Anonimo scrive:
        Re: Mitico VB!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dite quel che vi pare, sara' lento,
        sara'

        questo, sara' quello... ma non esiste un

        linguaggio piu' facile e veloce da

        programmare come VB!

        tutti quelli che criticano il VB sono solo
        segaioli mentali che per scrivere:

        a = 2
        for x = 1 to 10
        b = a * x
        print a; " x "; x; "
        = "; b
        next x

        ci mettono 3 giorni di analisi, 7 giorni di
        codice, 2 settimane di testing, altri 7
        giorni di risoluzione dei bug e poi
        presentano un conto di 20 mila euro...


        Infatti è grazie a programmatori di "cicciobelli piscioni" come te che siamo pieni di programmi che fanno ca**re......Non ho mai letto una trollata grande come la tua!!!!Ti metto insieme ad un altro peracottaro che ho conosciuto, grazie al quale, e al suo programma gestionale scritto in VB, la ditta dove lavoro ha perso 360.000? di vendite nel 2002....prima di farvi lavorare in VB dovrebbero farvi imparare a programmare direttamente in linguaggio macchina, poi, dopo aver imparato alla perfezione ogni altro linguaggio di programmazione e non e passati 20.000 anni a fare gavetta su un muletto a scaricare autotreni, forse, solo forse, farvi vedere una tastiera.Musicale, però.....:p
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico VB!!!

          prima di farvi lavorare in VB
          dovrebbero farvi imparare a programmare...... in Brainfu*k, detto anche BF tra i più educati...http://en.wikipedia.org/wiki/Brainfuckuna volta appreso questo linguaggio ad un livello sufficiente per riscriverci il framework di Eclipse (necessaria dimostrazione pratica della riscrittura completa in tempo reale di un'ora d'esame, su telescrivente Olivetti!), saranno autorizzati ad avvicinarsi a VB!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            prima di farvi lavorare in VB

            dovrebbero farvi imparare a
            programmare...
            ... in Brainfu*k, detto anche BF tra i
            più educati...
            en.wikipedia.org/wiki/Brainfuck
            una volta appreso questo linguaggio ad un
            livello sufficiente per riscriverci il
            framework di Eclipse (necessaria
            dimostrazione pratica della riscrittura
            completa in tempo reale di un'ora d'esame,
            su telescrivente Olivetti!), saranno
            autorizzati ad avvicinarsi a VB!Si, lo conosco.....hehehehehehe
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico VB!!!
          -
          Non sono un programmatore, io mi occupo di
          licenziare e assumere schiavi.....chi ha il
          Certificate of Excellence di Microzozz lo
          metto a scaricare i TIR col muletto.....beh che dire...sei un simpaticone...ma tanto la batosta arrivera' anche per te non ti preoccupare..
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico VB!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mitico VB!!!
      "VB" e "linguaggio" non dovrebbero mai stare nella stessa frase.(linux)(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: Mitico VB!!!
        - Scritto da: Anonimo
        "VB" e "linguaggio" non dovrebbero mai stare
        nella stessa frase.
        (linux)(apple)e' solo perche' tu te lo sogni di averlo, se lo avesse sviluppato la eppols, o fosse un progetto open, ci sbaveresti sopra dalla mattina alla sera e combatteresti a spada tratta per difenderlo
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico VB!!!
          Il mondo si divide in - chi crede che il VB sia un linguaggio di programmazione- i programmatorii due insiemi hanno intersezione nulla.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Il mondo si divide in
            - chi crede che il VB sia un linguaggio di
            programmazione
            - i programmatori
            i due insiemi hanno intersezione nulla.Quoto al 1000%, hai scritto una perla.TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Quoto al 1000%, hai scritto una perla.

            TADtrollalero trollallà
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            Ci sono programmi che girano, e ci sono programmi scritti in VB...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono programmi che girano, e ci sono
            programmi scritti in VB...Ci sono programmatori e ci sono braccia tolte all'agricoltura...;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            "La Programmazione due lati ha, uno luminoso ed uno oscuro... Guardati dal lato oscuro della Programmazione, guardati dal VB"
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono programmi che girano, e ci sono
            programmi scritti in VB...Che girano meglio di molti altri programmi scritti in altri linguaggi.Ma la volete capire che e' il programmatore che fa il programma e non il linguaggio ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            in compenso la maggior parte dei lavori in
            vb6 non viene convertita con successo in
            vb.net... beata compatibilità della
            fava!Questo non e' affatto vero. Il convertitore converte quasi tutto in .NET e con poche modifiche si riesce a ricompilare codici vecchi di anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Questo non e' affatto vero. Il convertitore
            converte quasi tutto in .NET e con poche
            modifiche si riesce a ricompilare codici
            vecchi di anni.Se tu non fossi solo un troll, ti potrei inviare decine di applicazioni che non vengono convertite correttamente, nemmeno con uno sforzo di "poche modifiche".Facciamo così, la prossima volta che qualcosa non si converte do del minchione al capoprogetto, lo licenzio e gli do il tuo indirizzo dicendogli che sei stato tu a convincermi che bastano "poche modifiche".E poi gli sviluppatori VB si chiedono perchè prendono meno degli altri! Mah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: TADsince1995

            - Scritto da: Anonimo

            Il mondo si divide in

            - chi crede che il VB sia un linguaggio
            di

            programmazione

            - i programmatori

            i due insiemi hanno intersezione nulla.

            Quoto al 1000%, hai scritto una perla.

            TADQuanti ignoranti su sto forum....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: TADsince1995



            - Scritto da: Anonimo


            Il mondo si divide in


            - chi crede che il VB sia un
            linguaggio

            di


            programmazione


            - i programmatori


            i due insiemi hanno intersezione
            nulla.



            Quoto al 1000%, hai scritto una perla.



            TAD

            Quanti ignoranti su sto forum....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: TADsince1995





            - Scritto da: Anonimo



            Il mondo si divide in



            - chi crede che il VB sia un

            linguaggio


            di



            programmazione



            - i programmatori



            i due insiemi hanno
            intersezione

            nulla.





            Quoto al 1000%, hai scritto una
            perla.





            TAD



            Quanti ignoranti su sto forum....

            * eccone uno!certo anche tu che gli rispondi pero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Il mondo si divide in
            - chi crede che il VB sia un linguaggio di
            programmazione
            - i programmatori
            i due insiemi hanno intersezione nulla. Il mondo si divide in - i babbioni (come te) - i programmatori intelligenti che sanno segliere il linguaggio di programmazione piu' adatto alle esigenze dell'applicazione da realizzare (in molti casi il VB e' il linguaggio migliore, specialmente VB.NET, in altri casi no)Un programmatore Java
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            io aggiungo quelli che mettono insieme Vb e Vb.netchiaramente non conoscono bene ne l'uno ne l'altro per dire ste boiate
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            io aggiungo quelli che mettono insieme Vb e
            Vb.net
            chiaramente non conoscono bene ne l'uno ne
            l'altro per dire ste boiateCosa intendi per mettere insieme ?Chiaro che c'e' un abisso fra i due, ma primache uscisse .NET, col VB6 di cose professionalise ne poteva fare eccome, avendo le conoscenze adatte.Certo che se parli senza sapere...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            come no...avendo le conoscenze adeguate si possono fare cose molto professionali anche in assembly
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            come no...
            avendo le conoscenze adeguate si possono
            fare cose molto professionali anche in
            assemblyCerto ma mi sembra veramente idiota farlo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            come no...

            avendo le conoscenze adeguate si possono

            fare cose molto professionali anche in

            assembly

            Certo ma mi sembra veramente idiota farlo :Dne segue che non sono le "conoscenze adeguate" a valutare la bontà di un linguaggio
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            ne segue che non sono le "conoscenze
            adeguate" a valutare la bontà di un
            linguaggioNe segue che non esiste la "bonta" di un linguaggio, esistono solo ambiti diversi di applicazione per linguaggi differenti.Ognuno e' buono nel proprio ambito di applicazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Il mondo si divide in
            - chi crede che il VB sia un linguaggio di
            programmazione
            - i programmatori
            i due insiemi hanno intersezione nulla.Vorrei caratterizzare meglio gli elementi del primo insieme:1) Conoscenza tragicomica della programmazione ad oggetti2) Presenza di Query nei gestori degli eventi sui form dell'interfaccia utente (la MS era in dubbio se codificare direttamente l'evento onClickSelect per i buttons)3) Gestione dell'errore da fiera di paese4) Affermazioni grottesche "programmazione multithread?...ma che è?...aaaa si io uso DoEvents" :'( ....5)Installazione dei "programmi" (parola un po' grossa, ma vabbè...) con emozioni da roulette russa... "chissà se funzionerà....chissà se poi continueranno a funzionare tutti i programmi già presenti..." ...e via così (liberi di aggiungere, certo non mancano altri esempi)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Vorrei caratterizzare meglio gli elementi
            del primo insieme:

            1) Conoscenza tragicomica della
            programmazione ad oggetti
            2) Presenza di Query nei gestori degli
            eventi sui form dell'interfaccia utente (la
            MS era in dubbio se codificare direttamente
            l'evento onClickSelect per i buttons)Ma chi come me sviluppa oggetti in VB senza aver mai fatto un'interfaccia utente a che categoria appartiene?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            mah...una categoria di frustrati forse :D dato che ti tocca chiamare oggetti quelle "cose" prodotte da VB
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            mah...una categoria di frustrati forse :D
            dato che ti tocca chiamare oggetti quelle
            "cose" prodotte da VBA parte che gli oggetti non sono "prodotti" ma al massimo scritti dal programmatore...ma usiamo la tua terminologiaMa secondo te gli oggetti "prodotti" da VB.NET e da C++.NET sono diversi ?ma documentati almeno, prima di ridicolizzarti sul forum
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            mi sa che ti sei ridicolizzato tu da solo con l'affermazione precedente, è abbastanza chiaro che non hai idea di cosa significhi paradigma ad oggetti e di quali linguaggi lo implementino veramente
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            mi sa che ti sei ridicolizzato tu da solo
            con l'affermazione precedente, è
            abbastanza chiaro che non hai idea di cosa
            significhi paradigma ad oggetti e di quali
            linguaggi lo implementino veramenteA parte che si parlava della bonta di un linguaggio a generare applicazioni buone commercialmente, adesso mi tiri fuori i paradigmi e robe varie...vabbe che te devo dire vai a programmare in eiffel se sti fa contento, vediamo cosa a riesci a produrre pero'
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            A parte che si parlava della bonta di un
            linguaggio a generare applicazioni buone
            commercialmente, a si? e dove?mi sembra di aver fatto solo commenti tecnici
            paradigmi e robe varie...vabbe che te devo
            dire vai a programmare in eiffel se sti fa
            contento, vediamo cosa a riesci a produrre
            pero'sei tu che hai parlato di oggetti in risposta alla mia considerazione numero 1 sulla conoscenza tragicomica della programmazione ad oggettiUn po' di confusione?Perchè dovrei usare eiffel quando ho svariati linguaggi a disposizione molto buoni?Ecco perchè i commerciali non dovrebbero MAI occuparsi di questioni tecniche...creano solo danni
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            sei tu che hai parlato di oggetti in
            risposta alla mia considerazione numero 1
            sulla conoscenza tragicomica della
            programmazione ad oggetti
            Un po' di confusione?Ma tu stai dicendo che la programmazione ad oggetti in C# non e' propria, e questo che ho capito ? Spero di no...
            Ecco perchè i commerciali non
            dovrebbero MAI occuparsi di questioni
            tecniche...creano solo danniConcordo qua.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Ma tu stai dicendo che la programmazione ad
            oggetti in C# non e' propria, e questo che
            ho capito ? Spero di no...eeeehhh :o ? e dove l'avrei scritto?????io rispondevo a questo commento :"Ma chi come me sviluppa oggetti in VB senza aver mai fatto un'interfaccia utente a che categoria appartiene?"boh...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo


            Ma tu stai dicendo che la
            programmazione ad

            oggetti in C# non e' propria, e questo
            che

            ho capito ? Spero di no...

            eeeehhh :o ? e dove l'avrei scritto?????

            io rispondevo a questo commento :

            "Ma chi come me sviluppa oggetti in VB senza
            aver mai fatto un'interfaccia utente a che
            categoria appartiene?"

            boh...ah ok, non l'ho scritto io quello :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mitico VB!!!
      - Scritto da: Anonimo
      In passato ho tentato di cambiare piu'
      volte, [...]
      python (ottimo linguaggio ma e'
      un manicomio per farsi le interfaccie
      grafiche), [...]
      Comunque la ricerca va ancora avanti, se
      qualcuno conoscesse qualcosa di veloce come
      il VB per l'interfaccia e per il codice, che
      magari abbia il porting per win, linux e
      mac, si faccia avanti :)mi sto avvicinando al Python e non mi trovo affatto male con Boa Constructor che pur essendo alla 0.3 è RAD ed ha anche il debugger; sfrutta le wxWindows/wxGTK quindi il codice è portabilissimo su windows.Per quanto riguarda la sola costruzione delle interfacce altrimenti c'è Glade con i binding per PythonKaysiX
      • Anonimo scrive:
        Re: Mitico VB!!!

        mi sto avvicinando al Python e non mi trovo
        affatto male con Boa Constructor che pur
        essendo alla 0.3 è RAD ed ha anche il
        debugger; sfrutta le wxWindows/wxGTK quindi
        il codice è portabilissimo su
        windows.Grazie!! :) Cercavo proprio qualcosa del genere per Python ma non l'ho mai trovato!
      • Anonimo scrive:
        Re: Mitico VB!!!

        mi sto avvicinando al Python e non mi trovo
        affatto male con Boa Constructor che pur
        essendo alla 0.3 è RAD ed ha anche il
        debugger; sfrutta le wxWindows/wxGTK quindi
        il codice è portabilissimo su
        windows.

        Per quanto riguarda la sola costruzione
        delle interfacce altrimenti c'è Glade
        con i binding per Python
        Ottimo il python, ma per la rapidita' di sviluppo richiesta dai clienti non posso smuovermi dai rad della borland c++ e delphi, o power builder.Speriamo che non mi costringano a passare a java :s
    • Anonimo scrive:
      Re: Mitico VB!!!
      Io ho programmato per anni in C++ e adesso utilizzo VB : è ottimo.Dite pure ciò che volete pinguini :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Mitico VB!!!
        immagino come lo usavi e lo conoscevi il C++ se per te il VB è ottimo....
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico VB!!!
          - Scritto da: Anonimo
          immagino come lo usavi e lo conoscevi il C++
          se per te il VB è ottimo....Ma siamo all festa del piccolo programmatore qui ?VB.NET e' ottimo se lo conosci a fondo e ci puoi fare qualsiasi cosa che fai con C++ o C# adesso.Ma dove vivete sulla una ? .NET e' fuori da 4 anni ormai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            immagino come lo usavi e lo conoscevi
            il C++

            se per te il VB è ottimo....

            Ma siamo all festa del piccolo programmatore
            qui ?
            VB.NET e' ottimo se lo conosci a fondo e ci
            puoi fare qualsiasi cosa che fai con C++ o
            C# adesso.
            Ma dove vivete sulla una ? .NET e' fuori da
            4 anni ormai...riesci a distinguere le parole VB da VB.NET ed a trovare le giuste corrispondenze nei post precedenti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            riesci a distinguere le parole VB da VB.NET
            ed a trovare le giuste corrispondenze nei
            post precedenti?Eh quando si e' alla frutta....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Ma siamo all festa del piccolo programmatore
            qui ?
            VB.NET e' ottimo se lo conosci a fondo e ci
            puoi fare qualsiasi cosa che fai con C++ o
            C# adesso.
            Ma dove vivete sulla una ? .NET e' fuori da
            4 anni ormai...ecco la balla del giornovediamo se riesci a fare un'applicazione real time che ad esempio interfaccia a basso livello degli strumenti di misura proprietari.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            ecco la balla del giorno
            vediamo se riesci a fare un'applicazione
            real time che ad esempio interfaccia a basso
            livello degli strumenti di misura
            proprietari.In .NET si caro mio, si puo. Forse sarai sorpreso, ma fatti un po' di ricerca (suggerimento www.google.com) e vedrai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            Il framework VOLUTAMENTE non lascia il controllo dell'hardware allo sviluppatore, ergo non potrai mai scrivere applicazioni ne soft ne figuriamoci hard real time in vb.net o c#Ad interfacciare invece codice nativo son bravi tutti, ma di sicuro è codice in C o C++ se non direttamente asm
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Il framework VOLUTAMENTE non lascia il
            controllo dell'hardware allo sviluppatore,
            ergo non potrai mai scrivere applicazioni ne
            soft ne figuriamoci hard real time in vb.net
            o c#
            Ad interfacciare invece codice nativo son
            bravi tutti, ma di sicuro è codice in
            C o C++ se non direttamente asm
            Beh se lo puoi fare con la tastiera, sono sicuro che lo puoi fare con tutto il resto:http://www.developer.com/net/net/article.php/2193301
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            un articolo interessante :) ...però come infatti c'è scritto bisogna usare le API del s.o. in quanto i wrapper realizzati per i il framework non sono sufficienti.Utilizzare le api significa passare il controllo qualcosa di esterno al framework (le api sono realizzate in c o c++)Questa poi non è un'applicazione real time è un hook.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Utilizzare le api significa passare il
            controllo qualcosa di esterno al framework
            (le api sono realizzate in c o c++)come quasi tutte le cose serie!
            Questa poi non è un'applicazione real
            time è un hook.cosa vuoi che ne sappia di ciò uno sviluppatore (mi ripugna chiamarlo programmatore) in VB?(linux)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            cosa vuoi che ne sappia di ciò uno
            sviluppatore (mi ripugna chiamarlo
            programmatore) in VB?
            (linux)(apple)Ti stupirebbe vedere anche le applicazioni in assembler 8086 che scrissi per comandare linee di produzione con sensori per il passaggio dei pezzi nel lontano 1989. O forse che programmo anche in Java o in C++ anche meglio che in VB.NET . Ma non sono cosi' ottuso (vedi sopra) da pensare di essere un DIO della programmazione quando so usare il mio UNICO linguaggio di programmazione e non so niente di tutti gli altri.Ti posso solo dare un consiglio, cerca di crescere...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Ti posso solo dare un consiglio, cerca di
            crescere...Per restare in topic, tu cerca di non sviluppare applicazioni che debbano essere in real time su VB...Io proverò a crescere (non in circonferenza, però)(linux)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            cosa vuoi che ne sappia di ciò
            uno

            sviluppatore (mi ripugna chiamarlo

            programmatore) in VB?

            (linux)(apple)
            Ti stupirebbe vedere anche le applicazioni
            in assembler 8086 che scrissi per comandare
            linee di produzione con sensori per il
            passaggio dei pezzi nel lontano 1989. O
            forse che programmo anche in Java o in C++
            anche meglio che in VB.NET .
            Ma non sono cosi' ottuso (vedi sopra) da
            pensare di essere un DIO della
            programmazione quando so usare il mio UNICO
            linguaggio di programmazione e non so niente
            di tutti gli altri.
            Ti posso solo dare un consiglio, cerca di
            crescere...se sei così esperto, trovami l'errore in questo programma : #include int main(){int i=0;int a[10];for(i=0;i
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            se sei così esperto, trovami l'errore
            in questo programma :

            #include

            int main()
            {
            int i=0;
            int a[10];

            for(i=0;i {
            a[++i]=++i;
            printf("%d",a[i]);

            }


            }Cosa ?modificare l'indice di un for all'interno del ciclo ?te lo insegnano alle elementari della programmazione come cosa da non fare....puoi fare di piu...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo


            se sei così esperto, trovami
            l'errore

            in questo programma :



            #include



            int main()

            {

            int i=0;

            int a[10];



            for(i=0;i
            {

            a[++i]=++i;

            printf("%d",a[i]);



            }





            }
            Cosa ?
            modificare l'indice di un for all'interno
            del ciclo ?
            te lo insegnano alle elementari della
            programmazione come cosa da non fare....
            puoi fare di piu...risposta sbagliata ! tu puoi tranquillamente modificare l'indice di un for all'interno di un ciclo; ad esempio : #include int main(int argc, char *argv[]){int i=0;int a[10];for(i=0;i
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            Mi intrometto, io vengo dal Pascal/Delphi, non è che il problema del primo codice è che aumenti i due volte per ciclo e quindi vai a provare a valorizzare (e inviare allo stdout) elementi dell'array a che non esistono (in questo modo a metà delle iterazioni sei già fuori dall'array)?My two cents, magari non ho capito l'esempio, giusto per dire che forse anche chi viene da linguaggi diversi (e sugli array ed interazioni "sono diverso"!) ce la può fare, proprio perchè esattamente come il C questi insegnano a pensare, cosa che VB/VB.NET/M$/BillGheitz non vogliono che tu faccia!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Mi intrometto, io vengo dal Pascal/Delphi,
            non è che il problema del primo
            codice è che aumenti i due volte per
            ciclo e quindi vai a provare a valorizzare
            (e inviare allo stdout) elementi dell'array
            a che non esistono (in questo modo a
            metà delle iterazioni sei già
            fuori dall'array)?
            My two cents, magari non ho capito
            l'esempio, giusto per dire che forse anche
            chi viene da linguaggi diversi (e sugli
            array ed interazioni "sono diverso"!) ce la
            può fare, proprio perchè
            esattamente come il C questi insegnano a
            pensare, cosa che VB/VB.NET/M$/BillGheitz
            non vogliono che tu faccia!Il problema è che si cerca di scrivere in a[i], ma essendo i stato modificato da i++ , si incrementa i ma il compilatore non sa DOVE andare a memorizzare i++... ecco la soluzione...ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Il problema è che si cerca di
            scrivere in a[i], ma essendo i stato
            modificato da i++ , si incrementa i ma il
            compilatore non sa DOVE andare a memorizzare
            i++... ecco la soluzione...Non è che il problema nasce quando si cerca di dare come output a[i], ma essendo stato incrementato i a destra di a[++i]=++i a[i] non esiste ancora perchè in realtà l'iterazione è arrivata a valorizzare solo a[i-1]?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Il problema è che si cerca di

            scrivere in a[i], ma essendo i stato

            modificato da i++ , si incrementa i ma
            il

            compilatore non sa DOVE andare a
            memorizzare

            i++... ecco la soluzione...
            Non è che il problema nasce quando si
            cerca di dare come output a[i], ma essendo
            stato incrementato i a destra di a[++i]=++i
            a[i] non esiste ancora perchè in
            realtà l'iterazione è arrivata
            a valorizzare solo a[i-1]?mi spiego meglio, se usi a[i]=++i;l'espressione ++i modifica il valore di i; per cui il compilatore non ha modo di stabilire dove memorizzare il valore incerementato ++i, in questi casi si dice che l'intera espressione è 'indefinita', infatti segui il primo passo dell'iterazione :il ciclo for inizializza i a 0, quindi i=0quando trovaa[i]=++i;il compilatore non sa dove mettere il valore incermentato di i; infatti dove può metterlo ? da un lato puoi pensare che a[i] sia a[0], MA d'altra parte, i è stato incrementato di 1 da ++i, quindi potrebbe mettere il valore ++i in a[1], è proprio questo che rende 'indefinita' l'intera espressione a[i]=++iLa cosa curiosa è che se poi invece scrivi a[++i]=iil programma funziona! perchè ad esempio nel primo passo dell'iterazione i=0 (inizializzato dal for)quando il compilatore trova a[++i]=iprima incrementa i di 1, e poi esegue l'assegnamento, (con i già incrementato); infatti l'output di #include int main(int argc, char *argv[]){ int i=0; int a[10]; for(i=0;i
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Non è che il problema nasce
            quando si

            cerca di dare come output a[i], ma
            essendo

            stato incrementato i a destra di
            a[++i]=++i

            a[i] non esiste ancora perchè in

            realtà l'iterazione è
            arrivata

            a valorizzare solo a[i-1]?Esatto, è proprio per questo.

            mi spiego meglio,

            se usi

            a[i]=++i;

            l'espressione ++i modifica il valore di i;
            per cui il compilatore non ha modo di
            stabilire dove memorizzare il valore
            incerementato ++i, in questi casi si dice
            che l'intera espressione è
            'indefinita',Non è vero, torna a studiare lo standard. 4
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Non è che il problema nasce

            quando si


            cerca di dare come output a[i], ma

            essendo


            stato incrementato i a destra di

            a[++i]=++i


            a[i] non esiste ancora
            perchè in


            realtà l'iterazione è

            arrivata


            a valorizzare solo a[i-1]?
            Esatto, è proprio per questo.




            mi spiego meglio,



            se usi



            a[i]=++i;



            l'espressione ++i modifica il valore di
            i;

            per cui il compilatore non ha modo di

            stabilire dove memorizzare il valore

            incerementato ++i, in questi casi si
            dice

            che l'intera espressione è

            'indefinita',
            Non è vero, torna a studiare lo
            standard. 4
            tratto dal Kernighan Ritchie : Una circostanza davvero infelice è rappresentata dall'istruzionea[i]=++i;Il punto cruciale ,qui, è se l'indice del vettore sia il vecchio o il nuovo valore di i. La risposta dipende dal compilatore; è ben possibile ottenere comportamenti diversi con compilatori diversi.Lo standard in questo e molti altri simili casi, lascia volutamente libertà di scelta, perchè il miglior ordine di valutazione delle espressioni è strettamente correlato all'architettura della macchina.2 e torna al posto a studiare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            Ragazzi, ma fare a[i]:=i+1; seguito da un i:=i+1; (se vogliamo aumentare i di più unità per loop) vi fa proprio così schifo?Tanto poi la macchina non esegue il codice ad alto livello ma l'ASM che viene generato dal compilatore, dopo si avrà tutto il modo di vedere se ci si è "spiegati bene" con la macchina e se si è fatto un codice performante, ma risparmiarsi una istruzione ad alto livello in un ciclo non significa necessariamente nulla sull'efficienza dell'algoritmo, e come contropartita si generano questi problemi di interpretazione umana...risparmiare righe di codice può essere una bella cosa, ma sugli algoritmi di calcolo bisogna essere più che chiari! Tanto la velocità con cui si scrive e si mantiene un programma non la fa certo ridurre la scrittura di un loop di cinque o sei battute!IMHO
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            risposta sbagliata ! tu puoi tranquillamente
            modificare l'indice di un for all'interno di
            un ciclo; ad esempio : Certo che il compilatore te lo lascia fare...ti lascia anche definire puntatori ad aree di memoria protettee quando li usi, bye bye errore di protezione generale...Chiaro che cazzate si possono fare quando programmi a basso livello, bisogna vederese sono permesse dalla buona logica di programmazioneche tu mi sa non conosci proprio bene....(modificare l'indice di un for all'interno di un ciclo....)Non e' che sei uno degli sviluppatori del modulo GDI+di windows ? :p:p

            #include

            int main(int argc, char *argv[])
            {
            int i=0;
            int a[10];

            for(i=0;i {
            a[++i]=i;
            printf("%d",a[i]);
            }
            return 0;
            }

            che restituisce esattamente 1,3,5,7,9 (a
            meno della formattazione ovviamente...)

            il codice che ti ho dato prima, invece,
            restituisce :

            -1413806402vedi cosa succede a giocare con i cicli for :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo
            un articolo interessante :) ...però
            come infatti c'è scritto bisogna
            usare le API del s.o. in quanto i wrapper
            realizzati per i il framework non sono
            sufficienti.
            Utilizzare le api significa passare il
            controllo qualcosa di esterno al framework
            (le api sono realizzate in c o c++)
            Questa poi non è un'applicazione real
            time è un hook.Beh dai era questo il mio punto, per farti un esempio su due piedi, che si puo fare qulsiasi cosa anche usando vb.netChiaro che tutto e' sviluppato in C++ ormai piu' per ragioni storiche che per altre ragioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            un articolo interessante :)
            ...però

            come infatti c'è scritto bisogna

            usare le API del s.o. in quanto i
            wrapper

            realizzati per i il framework non sono

            sufficienti.

            Utilizzare le api significa passare il

            controllo qualcosa di esterno al
            framework

            (le api sono realizzate in c o c++)

            Questa poi non è un'applicazione
            real

            time è un hook.
            Beh dai era questo il mio punto, per farti
            un esempio su due piedi, che si puo fare
            qulsiasi cosa anche usando vb.net
            Chiaro che tutto e' sviluppato in C++ ormai
            piu' per ragioni storiche che per altre
            ragioni.magari anche perchè C/C++ sono linguaggi pensati 'bene' fin dal principio; quindi reggono il confronto col tempo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            magari anche perchè C/C++ sono
            linguaggi pensati 'bene' fin dal principio;
            quindi reggono il confronto col tempo...Ma ti diro'Io ho sviluppato in C++ per molto tempo, ma adesso la verstilita' del C# mi ha impressionato veramente. Ormai penso usero solo questo per programmi c-like in futuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            adesso la verstilita' del C# mi ha
            impressionato veramente. Ormai penso usero
            solo questo per programmi c-like in futuro.hai dimenticato un pezzo:che gireranno solo su windows, poi solo su palladium, quindi solo su macchine in ottica personal, niente controller, niente pda, niente thin client, niente mainframe o server seri, niente grid, niente cluster... ah, hai fatto un affare!che non avranno il reale controllo della macchina.buon divertimento!it's a winzozz word, it's a winzozz wooord...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mitico VB!!!

            Beh dai era questo il mio punto, per farti
            un esempio su due piedi, che si puo fare
            qulsiasi cosa anche usando vb.netno aspetta....fare per me significa realizzare senza demandare a terzi, in vb. net ad esempio non potrai MAI fare da zero un driver per interfacciare una periferica.Se parli di chiamate a librerie di basso livello lo puoi fare in qualsiasi linguaggio da vb.net a Vb a Java a Delphi etc etc
            Chiaro che tutto e' sviluppato in C++ ormai
            piu' per ragioni storiche che per altre
            ragioni.Certo che no! I s.o. sono realizzati in C e C++ perchè con essi si puo lavorare a bassissimo livello, oltre c'è solo assembly e linguaggio macchina (alcune routine critiche sono fatte in assembly)Storicamente ha vinto la sintassi del C rispetto ad altre.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mitico VB!!!
          - Scritto da: Anonimo
          immagino come lo usavi e lo conoscevi il C++
          se per te il VB è ottimo....Chi lo sa, magari potrei conoscerlo addirittura meglio di te :D
  • Anonimo scrive:
    Piccoli robot crescono
    Mi pare un segnale chiaro di come la robotica diciamo si sta avvicinando alle case, sara' piu' semplice creare piccoli robot domestici e sara' piu' facile realizzare interfaccia di controllo per chi gia' dispone, per dire, di un computer. E' il progresso ragazzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Piccoli robot crescono
      macchè progresso!il vero progresso è un 386 con ipcop e pppoe al boot.figurati se le cose semplici che funzionano sono sintomi di progresso... ;)
  • Anonimo scrive:
    IoRobot
    La differenza tra film e realtà spesso è lieve, e la MS vuole farcelo notare...
    • Anonimo scrive:
      Re: IoRobot
      I robot in VB impazziranno e proveranno ad ucciderci, ma crasheranno prima di poterci toccare, quindi nessun problema...P.S.ad ogni modo propongo di bandire il VB a scopo cautelativo, male che vada eliminiamo una piaga informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: IoRobot

        P.S.
        ad ogni modo propongo di bandire il VB a
        scopo cautelativo, male che vada eliminiamo
        una piaga informatica.mio cuggino mio cuggino?
      • Anonimo scrive:
        Re: IoRobot
        evito di apostrofarti come meriteresti.mi limito a ricordarti che con vb c'è gente che ci lavora, abbi rispetto almeno per loro, caro il mio figlio del malloc.e c'è pure gente che con vb sviluppa software utile, ma naturalmente meglio na minchiata in asm che una compilata in vb.ammodernate va'davex
        • Anonimo scrive:
          Re: IoRobot
          - Scritto da: Anonimo
          mi limito a ricordarti che con vb c'è
          gente che ci lavoraBraccia rubate alla agricoltura.
          e c'è pure gente che con vb sviluppa
          software utile, Dimmi una applicazione professionale, usata da professionisti scritta in vb.
          ma naturalmente meglio na
          minchiata in asm che una compilata in vb.Le minchiate in asm ci hanno concesso per anni di spremere il meglio dalle piattaforme hardware, cosa che da quando è arrivato Winzozz e il vb nessuno fa più.
          ammodernate va'Uhe', ho fatto il "gescitiunale" in "visual basicche"!Accattatevilloooo!
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot
            - Scritto da: Anonimo
            Uhe', ho fatto il "gescitiunale" in "visual
            basicche"!
            Accattatevilloooo!ROTFL :D :D :DSei un grande ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot
            Ma perche' continuate a sputare nel piatto dove mangiate ?Vero che microsoft ha molti difetti pero' nessuno mai parla dei pregi.Il basic e il VB (bello o brutto che sia) ha avvicinato molti alla programmazione evitando che la sapienza della programmazione sia privilegio di pochi sapienti che conoscono il C/C++ o ASM.Il sapere in mano a poche persone non porta al confrontoContinuate pure a fare i sapienti e a sparare sentenze.che pena questi commenti alle notizie (il mio compreso).Alfio.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: IoRobot

            Il basic e il VB (bello o brutto che sia) ha
            avvicinato molti alla programmazione
            evitando che la sapienza della
            programmazione sia privilegio di pochi
            sapienti che conoscono il C/C++ o ASM.Sì, ok. Poi dì a questi sedicenti "programmatori" visual basic di andare a fare un progetto in J2EE o in C++ e vedi come davvero molte braccia tornano all'agricoltura...
            Il sapere in mano a poche persone non porta
            al confronto
            Continuate pure a fare i sapienti e a
            sparare sentenze.Non è una questione di sapienza, semplicemente il visual basic ha convinto le nuove generazioni che programmare significa creare dei bottoni con dei clic col mouse e aggiungere qualche riga di codice nel più patetico dei linguaggi. E questo è male. Meno male, comunque, che non sono tutti così.TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot
            - Scritto da: TADsince1995

            Non è una questione di sapienza,
            semplicemente il visual basic ha convinto le
            nuove generazioni che programmare significa
            creare dei bottoni con dei clic col mouse e
            aggiungere qualche riga di codice nel
            più patetico dei linguaggi. E questo
            è male. Meno male, comunque, che non
            sono tutti così.esperienza diretta: in una ditta dove lavoravo anni fa, arriva uno stagista, fresco di corso della Regione da 600 ore con relativo manualone; comincio a fargli vedere cosa stavo facendo nel programma che stavo sviluppando in quel momento e vedo che sull'interfaccia mi segue decentemente; allora decido di far fare qualcosa direttamente a lui e, privo di fantasia, gli chiedo di scrivere il classico programma che chiede X numeri e li somma...buio pesto!poi però mi sono accorto di una cosa: al di là di tutte le pecche di VB rispetto ad altri linguaggi (ridatemi Delphi! *sigh*) è l'approccio RAD generico di oggi che crea molte storture; sfogliando quel manualone ho visto che dovevano passare ben 6 capitoli di "copia-incolla-stiracchia-cambia-le-proprietà" sui form prima che, al capitolo 7, venisse introdotto il concetto di variabile...d'accordo su un approccio morbido che non anneghi subito il discente negli argomenti più ostici, ma onestamente ora come ora non credo si possa prescindere da questi...KaysiX
          • TADsince1995 scrive:
            Re: IoRobot

            esperienza diretta: in una ditta dove
            lavoravo anni fa, arriva uno stagista,
            fresco di corso della Regione da 600 ore con
            relativo manualone; comincio a fargli vedere
            cosa stavo facendo nel programma che stavo
            sviluppando in quel momento e vedo che
            sull'interfaccia mi segue decentemente;
            allora decido di far fare qualcosa
            direttamente a lui e, privo di fantasia, gli
            chiedo di scrivere il classico programma che
            chiede X numeri e li somma...

            buio pesto!Come Volevasi Dimostrare.TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot

            sfogliando quel manualone ho visto che
            dovevano passare ben 6 capitoli di
            "copia-incolla-stiracchia-cambia-le-propriet&

            d'accordo su un approccio morbido che non
            anneghi subito il discente negli argomenti
            più ostici, ma onestamente ora come
            ora non credo si possa prescindere da
            questi...Uh? Io una sera ho spiegato l'approccio orientato ad oggetti in php alla mia ragazza (che sa a malapena scrivere con word) e ha capito perfettamente.L'approccio morbido a volte va un po' oltre il suo scopo: considerando gli utenti come stupidi e dando loro pappette gia' pronte diluite in 100 capitoli non si insegna loro una cosa fondamentale: a spremersi il cervello, adeguarsi e capire.Anzi, il processo dovrebbe essere:mi adeguo a cio' che leggo, mi spremo, capisco, imparo, adeguo cio' che ho capito a cio' che mi serve.Ho programmato in vb per molti anni, prima di "vedere" il vero volto della programmazione.Ho ripreso dopo circa un anno perche' mi serviva di farmi un tool veloce che su win non avevo e sono inorridito.il VB va bene per chi vuole giocare. Ci puo' stare, ma non ha paragoni con linguaggi piu' seri.CoD
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot
            - Scritto da: Anonimo

            sfogliando quel manualone ho visto che

            dovevano passare ben 6 capitoli di


            "copia-incolla-stiracchia-cambia-le-propriet&

            [cut]
            CoDapt-get install vb.netdavexe cmq tutto quello che hai detto tu si riassume in un banaleman brain
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot
            - Scritto da: Anonimo
            Io una sera ho spiegato l'approccio
            orientato ad oggetti in php alla mia ragazza
            (che sa a malapena scrivere con word) e ha
            capito perfettamente.non ci trovo nulla di strano, la filosofia OOP è comprensibilissima come meccanismo senza neanche avvicinarsi alla programmazione vera e propria, anzi magari proprio tra i programmatori ante-OOP poteva capitare di incontrare qualche resistenza (no flame, anch'io sono tra questi :) :) )il problema evidenziato da quell'aneddoto invece era proprio relativo al processo mentale che ti porta a scindere il problema, noto in termini "umani", in processi affrontabili dalla macchina e solo alla fine scrivere quelle poche righe di codice tra { e } , tra begin e end , tra Sub e End Sub o quant'altro.A prescindere dal linguaggio, con gli strumenti di programmazione attuali non credo possiamo prescindere da una certa conoscenza di questo "computerese", una conoscenza attiva e creativa, e non come giustamente dici di "pappette già pronte" con le quali non si fa molta strada...KaysiX
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot

            Il sapere in mano a poche persone non porta
            al confrontoGià, ma il sapere programmare è rimasto sempre in mano a quelli che hanno preso la briga di studiarsi un vero linguaggio di programmazione (o più, comunque fondati su una solida logica), quelli che sparano gestionali in vb e clipper hanno solo messo in cattiva luce la figura del programmatore,che è diventato l'uomo che fa casini in fretta e li risolve mai.Se volete un buon rad c'è il delphi, non state a reinventare la ruota col VB!
          • TADsince1995 scrive:
            Re: IoRobot
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            mi limito a ricordarti che con vb
            c'è

            gente che ci lavoraPer carità, rispetto per chi ci lavora. Ma il vb, secondo me, è solo l'ombra della programmazione.
            Braccia rubate alla agricoltura.


            e c'è pure gente che con vb
            sviluppa

            software utile,

            Dimmi una applicazione professionale, usata
            da professionisti scritta in vb.Come? E dove li metti gli 1,5 milioni di gestionali fatti dalle 500.000 aziende sparagestionali?

            ma naturalmente meglio na

            minchiata in asm che una compilata in
            vb.

            Le minchiate in asm ci hanno concesso per
            anni di spremere il meglio dalle piattaforme
            hardware, cosa che da quando è
            arrivato Winzozz e il vb nessuno fa
            più.Quoto in pieno.

            ammodernate va'

            Uhe', ho fatto il "gescitiunale" in "visual
            basicche"!
            Accattatevilloooo!ROTFL!!! :D:D:DTAD
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot
            Vuoi sapere il nome di una applicazione professionale scritta in vb?Non penso che tu conosca quelle che ho creato ad hoc per i miei clienti, cmq visto che ti fa schifo vb dovresti inorridire di fronte a vbnet... beh Microsoft CRM 1.2 è scritto in dot net.Ed il CLR insegna che potrebbe essere stato scritto in uno qualsiasi dei linguaggi compatibili.Spero che quando quelli di mono avranno implementato competamente il supporto a vbnet la smetterai di rompere.davex (win) (linux)(ovvero uno che quando serviva ha programmato pure in cobol e che giovedì scorso ha conversato 30 minuti allo stand zend al linuxworld.)
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot

            Ed il CLR insegna che potrebbe essere stato
            scritto in uno qualsiasi dei linguaggi
            compatibili.Spero che tu comprenda bene il "potrebbe", che sui depliant non spiegano.Un linguaggio ad alto livello serve a dare al programmatore uno schema logico di rappresentazione del problema per trovare la soluzione migliore, una struttura logica come quella del VB è una cosa penosa per affrontare progetti di programmazione seri, per cui non riempirti la bocca di .net, dove serve avere un certo controllo e una certa logica il Vb sarà sempre un giocattolino sia nello scrivere codice di alto livelloi che nel creare il codice di basso livello.
          • Gipi scrive:
            Re: IoRobot

            Dimmi una applicazione professionale, usata
            da professionisti scritta in vb.Sono più di quelle che pensi, purtroppo :(
        • Anonimo scrive:
          Re: IoRobot
          - Scritto da: Anonimo
          evito di apostrofarti come meriteresti.
          mi limito a ricordarti che con vb c'è
          gente che ci lavora, abbi rispetto almeno
          per loro, caro il mio figlio del malloc.Se ti legge il post su office di qualche giorno fa vedrai che qui pare che senza puntatori non si puo' programmare.Ci sono troppi amanti dei segmentation fault e pochi della produttivita'...C'era anche un fenomeno che asseriva, tra molte altre porcherie, che in VB non si puo' usare SQL per accedere ai database.E' una battaglia persa in partenza, l'ignoranza galoppa...Tra due post qualcuno scrivera' che un VB e' interpretato e va piu' piano dell'assembly."Che vuoi, con linux e un 386 ci faccio un server che windows ci vuole un tera di ram e 8 processori..."Con il case dipinto a zampa dalla marmotta...
          • Anonimo scrive:
            Re: IoRobot

            Ci sono troppi amanti dei segmentation fault
            e pochi della produttivita'...Produttività?Con VB?Il miglior bug obfuscator del mondo?Il linguaggio meno performante della terra?Ma fammi ridere!
Chiudi i commenti