IBM-Lenovo, il via libera

Come previsto
Come previsto


Roma – L’Antitrust americano ha deciso che l’acquisizione da parte della cinese Lenovo della divisione PC di IBM non rappresenta un problema di garanzie per il mercato e può quindi procedere come deciso dalle due aziende.

L’Antitrust ha spiegato che la cessione non porta ad un consolidamento o al rafforzamento di una posizione dominante tale che possa danneggiare la concorrenza.

Come si ricorderà sull’operazione si erano recentemente levate forti polemiche dovute a preoccupazioni sulla “sicurezza nazionale” americana.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 01 2005
Link copiato negli appunti