IBM sfida Intel con Power.org

Il colosso di Armonk presenta una comunità di aziende che svilupperanno insieme prodotti e standard aperti basati sulla tecnologia dei processori Power e PowerPC. Sfida a x86


Pechino (Cina) – Dar vita ad una comunità di aziende interessate a sviluppare prodotti e standard basati sulle tecnologie Power e PowerPC. E’ quanto ha annunciato da Pechino IBM con il varo di Power.org , una nuova iniziativa con cui spera di spingere i suoi chip su di una più vasta gamma di prodotti.

L’intento di IBM e delle sue 15 partner è quello di favorire la diffusione dei processori Power su di un ampio numero di mercati, da quello delle console da gioco a quello dei supercomputer per passare attraverso l’elettronica delle autovetture. I membri della comunità, tra cui compaiono i nomi di Sony, Novell, Red Hat e Cadence, collaboreranno alla creazione di nuovi dispositivi e applicazioni basati sui chip Power e condivideranno fra loro componenti e know-how.

La nuova iniziativa fa parte di una strategia con cui IBM ambisce, attraverso la creazione di standard aperti basati sulla tecnologia Power, a sfidare il mondo delle architetture x86 là dove la compatibilità con i PC ha scarsa importanza: ad esempio, il settore dei dispositivi elettronici di consumo, i computer di bordo delle auto, i cluster di server e gli apparati di rete e telecomunicazione.

Fra le prime specifiche aperte che verranno sviluppate all’interno di Power.org ci sarà un’interfaccia di bus: tale tecnologia verrà utilizzata soprattutto per la creazione di system-on-a-chip dove, secondo IBM, faciliterà l’integrazione di componenti prodotti da differenti aziende.

“Allo stesso modo di quanto hanno fatto Java e Linux per il mondo del software, Power.org potrà spingere l’innovazione e il ritmo dei cambiamenti nel mondo dell’hardware”, ha affermato Rod Adkins, vice president of development del Systems & Technology Group di IBM.

Le specifiche aperte fanno particolarmente gola ai paesi in via di sviluppo, e soprattutto alla Cina, il paese dove IBM, non a caso, ha scelto di varare la propria iniziativa.

Il gigante di Armonk sostiene di voler incoraggiare le proprie partner a plasmare Power.org come un’entità indipendente, seguendo un modello simile a quello che oggi caratterizza il progetto Eclipse.org : quest’ultimo è stato fondato da Big Blue nel 2001 per sviluppare un completo insieme di strumenti di sviluppo open source.

Vistosa l’assenza, fra i membri di Power.org, di Toshiba ed Apple: queste potrebbero tuttavia entrare a far parte dell’alleanza in un secondo momento.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • carlo orvieti scrive:
    Denciato Settipani Liberio Roberto
    In data 27 maggio 2013 è stata depositata presso la Procura della Repubblica, una denuncia-querela nei confronti del Sig. SETTIPANI LIBERIO ROBERTO, nato il 29 giugno 1966 ad Alcamo (TP) ed ivi residente alla Via Bartolomeo Palumbo n. 2 - per il reato di TRUFFA, p. e p. dall'art. 640 cod. penale; nonché tutti gli altri reati che il Procuratore voglia ravvisare.Denunciato per aver venduto un orologio di marca: Patek Philippe (un'azienda svizzera produttrice di orologi di lusso, tra le più antiche e prestigiose del mondo) ma lacquirente non ha mai ricevuto lorologio e il Settipani ha negato il tutto.
  • DgyJqhRslgG jn scrive:
    TkTJOjhecKpPwIfR
    comment6, http://pyramidsbazaar.com/doxycycline.html doxycycline effects side,
  • kInMWjclnDK kanqpFUt scrive:
    ecFPlGTkLn
    comment1, http://adjarias.ru/|поÑÑелÑное белÑе евÑо , http://admt8.ru/|поÑÑелÑное белÑе из Ñелка , http://best-beagle.ru/|ÑвадебнÑе ÑÑжеÑÑ Ñвоими ÑÑками , http://all-other.ru/|ÑкÑаÑÐµÐ½Ð¸Ñ ÑвадебнÑÑ Ð±Ð¾ÐºÐ°Ð»Ð¾Ð² ,
  • hAQwXhpPNjW LtnDq scrive:
    bPPxoWUYMprEbFAGaM
    comment4,
  • JackMauro scrive:
    IFRAME e simili
    I buchi di ie (come l'iframe, recentemente corretto se non sbaglio) è a livello di motore non di applicazione...Questo browser IMHO non serve a nulla... i bug restano sfruttabili lo stesso...--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    che so' le mouse gesture?
    che è questa caratteristica?comunque , altra faccenda: che usa il motore di IE bene come IE, c'è solo IE. Io uso maxthon, ma IE è MOLTO più veloce.
  • Anonimo scrive:
    provato e disinstallato subito
    pur mantenendo i settaggi connessione di explorer, in lan corporate non sono neanche riuscito ad accedere alla home page intranet.Come peggiorare explorer mantenendone i problemi di sicurezza.
    • Anonimo scrive:
      Re: provato e disinstallato subito
      - Scritto da: Anonimo
      pur mantenendo i settaggi connessione di
      explorer, in lan corporate non sono neanche
      riuscito ad accedere alla home page
      intranet.
      Come peggiorare explorer mantenendone i
      problemi di sicurezza.Da uno che parla cosi', con "lan porcorate", chissa' cosa ci si puo' aspettare.Che avrai combinato ?Burp
  • Anonimo scrive:
    Allarme anti-gnocca
  • CalicoJack scrive:
    a proposito di phishing
    Fate attenzione al sito birthdayalarm.com che chiede username e password di chi ha la mailbox su hotmail per importare i contatti. Tenete presente che potrebbero memorizzare quella password e farsi gli affari vostri. Microsoft è stata già avvisata, ma storditi come sono....
    • Anonimo scrive:
      Re: a proposito di phishing
      - Scritto da: CalicoJack
      Fate attenzione al sito birthdayalarm.com
      che chiede username e password di chi ha la
      mailbox su hotmail per importare i contatti.
      Tenete presente che potrebbero memorizzare
      quella password e farsi gli affari vostri.
      Microsoft è stata già
      avvisata, ma storditi come sono....E' da tempi immemori che si dice di non dare account e pass ad altri siti, te ne sei accorto solo ora ??
      • Anonimo scrive:
        Re: a proposito di phishing
        Effettivamente è da stolti dare in giro la propria pass...E' vero però che molti utenti inesperti spesso cadono con estrema facilità in questi tranelli quindi ben vengano le segnalazioni come questa.
      • Anonimo scrive:
        Re: a proposito di phishing
        mmm ....PROT
    • Anonimo scrive:
      Re: a proposito di phishing
      - Scritto da: CalicoJack
      Fate attenzione al sito birthdayalarm.com
      che chiede username e password di chi ha la
      mailbox su hotmail per importare i contatti.
      Tenete presente che potrebbero memorizzare
      quella password e farsi gli affari vostri.
      Microsoft è stata già
      avvisata, ma storditi come sono....Se non ricordo male anche su Hotmail (sicuramente su Yahoo!) si possono inserire le informazioni di altri account per prelevare la posta elettronica.Tutto dipende da quanto ti fidi di un sito.
  • Lucrezia scrive:
    anti-phishing
    Sembra l'anticamera per il catetere.. Che termini ragazzi :D
  • Anonimo scrive:
    Meglio uno in più
    che uno in meno, no? ;)Sono curioso di provarlo e vedere un poco come è fatto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio uno in più
      - Scritto da: Anonimo
      che uno in meno, no? ;)

      Sono curioso di provarlo e vedere un poco
      come è fatto...Anch'io, ma mi sa tanto che M$ non si farà i fatti suoi e un'occhiatina gliela darà pure lei! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio uno in più
      Se il motore di rendering è sempre quello di IE non cambia tanto nel panorama...
      che uno in meno, no? ;)

      Sono curioso di provarlo e vedere un poco
      come è fatto...
      • carobeppe scrive:
        Re: Meglio uno in più
        - Scritto da: Anonimo
        Se il motore di rendering è sempre
        quello di IE non cambia tanto nel
        panorama...infatti... firefox rulez
      • 4ndrew87 scrive:
        Re: Meglio uno in più
        - Scritto da: Anonimo
        Se il motore di rendering è sempre
        quello di IE non cambia tanto nel
        panorama...


        che uno in meno, no? ;)



        Sono curioso di provarlo e vedere un
        poco

        come è fatto...sempre la solita minestra riscaldate,ed è diventata uno schifo a furia di riscaldarla :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio uno in più
          - Scritto da: 4ndrew87

          - Scritto da: Anonimo

          Se il motore di rendering è
          sempre

          quello di IE non cambia tanto nel

          panorama...




          che uno in meno, no? ;)





          Sono curioso di provarlo e vedere
          un

          poco


          come è fatto...

          sempre la solita minestra riscaldate,ed
          è diventata uno schifo a furia di
          riscaldarla :Dgiusto, si deve poter scegliere liberamente diusare quello che piace a te
Chiudi i commenti