IFA 2018: il ritorno del Lenovo Yoga Book

Lenovo lancia nuovi device tra i quali si segnala la seconda edizione dell'apprezzato Lenovo Yoga Book con display E-Ink in luogo della tastiera.

IFA 2018: il ritorno del Lenovo Yoga Book

Dopo aver imparato a farsi apprezzare in occasione del primo lancio, ora il Lenovo Yoga Book non è più soltanto una novità in grado di incuriosire: il concept si è evoluto, la tecnologia si è affinata e per questa seconda edizione le ambizioni giocoforza si alzano.

La novità di Lenovo è stata annunciata nel corso dell’evento Tech Life che ha anticipato l’apertura dell’IFA 2018: durante l’evento sono stati svelati i nuovi principali device del gruppo, tutti pronti ad arrivare sul mercato fin dai prossimi mesi, ma uno su tutti merita un approfondimento a sé per l’originalità del concept e per la capacità di differenziarsi con creatività rispetto ad un settore da troppi anni estremamente standardizzato.

Lenovo Yoga Book C930

Il nuovo Lenovo Yoga Book C930 porta avanti medesima innovazione già adottata in occasione della prima edizione del device: mentre uno schermo conferma la propria funzione tradizionale, in luogo della tastiera ecco comparire un secondo display che occupa tutta la superficie e che può essere adoperato con differenti finalità.

Anzitutto può essere una tastiera, trasformandosi in un touchscreen sul quale poter digitare con l’unica pecca del mancato feedback tattile che solo una tastiera fisica è in grado di restituire. Inoltre il secondo display può essere un valido lettore ebook, oppure ancora un vero e proprio blocco per gli appunti utilizzabile con l’apposito pennino incorporato. Il secondo display, infatti, non è uguale al primo, ma se ne distingue dal punto di vista tecnico: si tratta di un E-Ink multifunzione, attivabile in modo rapido e intuitivo, che l’utente può dunque utilizzare a piacimento per trasformare il laptop in un blocco appunti, una tastiera o un e-reader.

Lenovo Yoga Book C930

Il fatto che la cerniera centrale consenta di aprire e ripiegare il laptop dimostra come nel progetto si sia riposta particolare attenzione anche all’ergonomia di utilizzo: qualsiasi funzione si voglia utilizzare sul secondo display, l’utente potrà sempre adattare il laptop al fine di una giusta impugnatura ed un giusto angolo di visione e interazione.

Lenovo Yoga C930 ha display da 10,8 pollici con definizione QHD; medesima diagonale per il display e-ink, ma in questo caso la definizione scende ad un più che soddisfacente 1920×1080 a 204ppi. Il dispositivo gira su Windows 10 Home ed è dotato di Intel Core i5-7Y54 (o in alternativa un Intel Core m3-7Y30). La batteria da 4650 mAh promette oltre 8 ore di utilizzo e 16 giorni in stand-by.

Le altre novità

Tra le altre novità Lenovo all’IFA 2018 si annovera lo Yoga 930, modello di punta tra i laptop convertibili: si segnala per la disponibilità dell’altoparlante rotante posizionato sulla cerniera di apertura con Dolby Atmos Speaker System, il tutto pensato per un’esperienza audio di livello superiore. Sarà disponibile in Italia a partire da gennaio al prezzo di 999 euro.

Lenovo ThinkPad X1 Extreme è pensato invece per l’area business: prevede scheda grafica NVIDIA GeForce e processore Intel Core di ottava generazione con Gigabit Wi-Fi integrato. Al display 4K è abbinata anche la funzione RapidCharge in grado di ripristinare l’80% della ricarica in appena 60 minuti. Sarà disponibile nel nostro paese  al prezzo di 1709 euro, ma la data non è ancora stata ufficializzata.

Tra le novità emerge inoltre il nuovo Yoga C630 WOS: “Con tecnologia wireless 4G ad alta velocità e fino a oltre 25 ore di autonomia della batteria, Yoga C630 offre la connettività tipica degli smartphone in un notebook 2-in-1. La potenza di elaborazione uniforme e ad alta efficienza energetica, con tempi di avvio praticamente nulli, ti permette di essere sempre online, con connettività costante”. La peculiarità risiede pertanto nell’esperienza d’uso offerta, rapida e snella, come se si fosse in presenza di un qualsivoglia smartphone. Si basa su Qualcomm Snapdragon 850 Mobile Compute e sarà disponibile entro la prossima primavera.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti