Il VoIP cambia il peer-to-peer

O, almeno, lo sperano quelli di Morpheus, StreamCast Networks, che hanno intenzione di seguire la strada aperta dagli inventori di Kazaa e dal loro servizio di webfonate Skype


New York (USA) – C’è una linea diretta che connette i produttori di software molto celebri in rete, quelli che consentono di fruire delle reti del peer-to-peer, ad un business potenzialmente di grande interesse di cui ultimamente si parla moltissimo: le chiamate via internet. Dopo Kazaa a finirci in mezzo sono anche i produttori di Morpheus .

StreamCast Networks intende lanciare entro il mese prossimo un servizio di Voice-over-IP (VoIP) che consentirà ai soli utenti americani di scambiare webfonate con chiunque negli USA possegga quel software e sia connesso ad internet.

Le tariffe saranno a “pacchetti”, con 300 minuti di chiamata per 10 dollari al mese o con chiamate senza limiti per 35 dollari al mese.

La presenza di servizi come quello di Morpheus è già molto noto nonostante il recente lancio; quello di Skype voluto dai creatori di Kazaa , naturalmente non sorprende nessuno visto che proprio i software per il peer-to-peer sono quelli più scaricati sulla rete e dunque garantiscono immediata celebrità e possibilità di successo agli eventuali ulteriori servizi forniti dai produttori.

Va detto anche che sia Kazaa che Morpheus sono due software ricolmi di sistemi di advertising più o meno invasivi, generalmente poco apprezzati dagli utenti, che si dotano di programmini come DietK per liberarsi di questa “zavorra”. Da lì arrivano le entrate per i due produttori, e per molte altre softwarehouse in circolazione, entrate che ora potrebbero trovare un ulteriore stimolo proprio nel VoIP. L’ostacolo maggiore per tutti è trovare il giusto business model: per ora si naviga nel buio e ci sono già voci non confermate del possibile passaggio di Skype da software gratuito a sistema a pagamento.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e poi......
    La cosa più simpatica è quando poi decidi di installare l'ADSL, dopo che hai ricevuto decine e decine di proposte (anche da Telecom), che hai verificato che la tua zona è coperta dal servizio, che abiti nel bel mezzo di una zona industriale, sopra una fabbrica, la Telecom ti informa che la tua zona non è coperta dal servizio perchè troppo distante dalla centrale... e pensare che Poggibonsi risulta completamente coperta da almeno 4 anni!Bella organizzazione!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: e poi......
      no..la cosa piu bella è che decidi di prendere ALice, c'è la copertura, ma per ricevere il pacco aspetti dal 13 dicembre e ad ogggi non ti arriva niente (le scuse sono varie, dai dati persi su internet alla mancanza di modem a problemi del vettore). Ma la cosa ancora + bella è che intanto ti richiamano almeno due volte ancora per venderti l'ADSL anche se l'hai già acquistata..Fanno veramente schifo. Un livello di servizio pessimo..
  • Anonimo scrive:
    Re: Il bello è quando chiamano i non coperti
    già... ma dico... potrebbero anche verificare la copertura prima di chiamare no?E' da 4 anni che faccio pressione per ottenere la copertura ADSL con continue telefonate al 187 e lettere di protesta e fa rabbia ricevere queste telefonate che propongono le offerte.Ogni volta rispondo: "Certo, fosse stato possibile l'avrei già fatta!" :@Foooorse a Giugno otterrò la copertura, ma si sa... di Telecom non ci si può mai fidare... in fondo è da anni che mi promette la copertura.
  • Anonimo scrive:
    SOLO VIOLAZIONE PRIVACY
    Oltre al fastidio per il diluvio di proposte commerciali sull'ADSL direi che c'è di peggio.In alcuni casi l'operatore che proponeva il servizio diceva "sappiamo che Lei utilizza Internet...". A questo punto mi viene il dubbio che chi fa queste proposte commerciale ha accesso al tabulato delle mie telefonate.Questo credo che vada ben oltre la violazione della privacy, o no?Piero, Torino
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLO VIOLAZIONE PRIVACY

      servizio diceva "sappiamo che Lei utilizza
      Internet...". A questo punto mi viene il
      dubbio che chi fa queste proposte
      commerciale ha accesso al tabulato delle mie
      telefonate.ma il bello è che loro sanno che uso internet... e sanno che finalmente anche la mia zona ADESSO è coperta dall'ADSL... ma non sanno che ho l'ADSL da DUE ANNI!!! e non con qualcunaltro, ma proprio con loro!!! hahahhaahhhaache rompic****
  • Anonimo scrive:
    Ma c'è davvero chi ci casca?
    Ma chi è che fa un contratto per telefono senza manco leggere i termini contrattuali e avere una copia del contratto??????Daiii non ci credo che esistano ancora persone così sprovvedute !!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma c'è davvero chi ci casca?
      Ce ne sono, ce ne sono, purtroppo!!! Ed è per questo che continuano a farlo, mannaggia!!!Continuo a ricevere continuamente telefonate da un provider o l'altro per la connessione Adsl o telefonia fissa, è una tortura continua, spesso li mando a quel paese!!!
  • Anonimo scrive:
    invece di fare offerte...
    invece di fare offerte ADSL a destra e a manca è meglio che Telecom Italia faccia offerte su un servizio migliore ed efficente... è dal 14 Gennaio che ho fatto richiesta di attivazione ADSL con router, ad oggi nessuno sa risolvermi il problema... nonostante ogni due giorni faccia telefonate al 191 ... ai numeri locali di riferimento.... fax a svariati numeri telefonici... nessuno ha mai risolto il problema, nessuno sa mai dare risposte chiare e precise, ogni operatore che risponde propone una soluzione diversa... non è la prima volta che "inciampo" in situazioni del genere, sono anni che combatto con telecom e non ho mai avuto il piacere di ricevere un servizio puntuale ed efficente...E ORA DI FARLA FINITA CON QUESTO MONOPOLIO DITTATORIALE!!!!!!!!! Prppongo di raccogliere le firme contro telecom italia e fare tutti insieme una bella denuncia alle autorità competenti e dire basta tutti insieme... propongo anche di chiamare Bush e fare un bel raid sopra le teste di telecom....Giuseppe da Pisa
  • Anonimo scrive:
    Siamo nel farwest delle TelCo
    Sfortunatamente la legge che obbliga gli operatori a comunicare i dati personali dei clienti su propria richiesta e soprattutto ad eliminarli da proposte commerciali, non viene applicata e quei pochi casi in cui si riesce ad ottenere giustizia, non sono che una goccia in un oceano.E così si finisce sempre più vittima di questi imbonitori che, pur di vendere un servizio, sono capaci d'inventarsi ogni tipo di assurdità.Vendono l'adsl in zone che non sono coperte, offerte per chiamate internazionali a vecchietti che chiamano solo nel loro paesino o addirittura ti ritrovi cliente di qualche società telefonica e a pagare un canone, pur non avendo mai manifestato l'intenzione di abbonarti e firmato un contratto.A questo punto è possibile scegliere varie strade: chiedere di non comparire più sull'elenco telefonico e quindi i propri dati sono accessibili solo al proprio operatore telefonico per mantenere in vita il contratto e non per offerte pubblicitarie, oppure trattare da poveri idioti gli scocciatori che vogliono per forza vendere qualcosa, come l'adsl "satellitare" ed attaccargli il telefono in faccia quando chiedono "vuole comprare il servizio?".So che la seconda soluzione è brutta e scortese, ma è altrettanto fastidioso perdere tempo per colpa di persone che vogliono per forza vendere qualcosa a cui non siamo interessati.È successo anche a me, ma dopo che ho detto all'operatore di turno che non gli attaccavo il telefono in faccia perché mi faceva pietà e che in altre occasioni attaccavo il telefono mentre l'operatore stava ancora parlando, me li sono tolti dalle scatole perché, essendo un cliente "difficile", evidentemente mi hanno cancellato dalle loro liste.
  • Anonimo scrive:
    togliti dalle liste pubblicitarie
    La telecom vende a chiunque ne rifaccia richiesta i dati personali dei propri abbonati. No, non sbaglio si chiamano "liste contatti e affari"Ci siamo tutti ad eccezione di quelli che ESPLICITAMENTE negano il consenso.Per farsi rimuovere è sufficiente chiamare il 187.Io ho risolto così, mi tormentava un sardo più volte al giorno tutti i giorni... proponendomi l'acquisto di una adsl che ho già con lo stesso operatore per giunta!Aggiungo che un tempo consultando il servizio web 412 si poteva sapere se il contatto era incluso o meno nelle liste affari, purtroppo ora questa voce è stata rimossa.==================================Modificato dall'autore il 19/02/2004 14.40.20
  • Anonimo scrive:
    Proprio ieri ho parlato col Garante
    Proprio ieri mi ha chiamto l'ufficio del Garante riguardo uan segnalazione che feci (e che mandai in copia a PI) riguardo le continue inistenze di Fastweb.Alcune cose di cui abbiamo parlato:1)qualsiasi operatore DOVREBBE per legge perdere 10 secondi spiegando da dove sono stati presi i dati per la chiamata (etc etc): forse il 10% lo fa, gli altri ovviamente no, quindi gia' sarbbero sanzionabili2)alla mia domanda: scusi ma se io dico piu' volte che non mi rompano le scatole, mando fax etc etc perche' sono costretto a spendere 3 euro per una raccomandata per quello che dovrebbe essere in ogni caso un mio diritto? Fate un bel modulino in posta che si usa SOLO per questo dove sia il destinatario a pagare e vedrete che questo tipo di rottura di scatole si ridimensiona notevolmente....lui risponde: impraticabile.. poi ci sarebbe gente che starebbe tutto il giorno a spedire a destra e a manca richieste di cancellazioni!Questo mi fa sorgere due dubbi:a)che il business legato allr ivendita di questi dati sia veramente imponenteb)che forse il Garante non ha capito che un diritto si esercita gratuitamente e non dovendo pagare altrimenti non e' un diritto aprioriDiciamo invece che da quando e' nata sta cacchio di legge sulal privacy le cose sono nettamente peggiorate: problemi per chi lavora senza rompere le scatole, problemi per le persone che ricevono chiamate da chiunque non s ifacci atanti scrupoli.Ah, novita': mi ha detto che prossimamente si potra scegliere se:comparire in elenco con un asterisco (= non rompetemi le p... con le vostre vendite)comaparire in elenco come prima o non comparire.Bah , sono sempre piu' perplesso.Mauro
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio ieri ho parlato col Garante
      - Scritto da: Anonimo

      b)che forse il Garante non ha capito che un
      diritto si esercita gratuitamente e non
      dovendo pagare altrimenti non e' un diritto
      aprioriTi sbagli: se per caso una Procura ti iscrive nel registro degli indagati e poi alla fine di tutto l'iter giudiziale viene fuori che tu non c'entravi nulla e che la Procura ha preso un'abbaglio pensi che qualcuno ti risarcisca per il costo sostenuto per pagare il tuo legale, il tempo perso ed eventualmente il costo delle perizie? No. Devi già esser contento che ne esci innocente (anche se non indenne!).E ti spaventa il costo di una misera raccomandata e il tempo perso in coda allo sportello delle Poste? Amico, sveglia!!! Ma in che mondo vivi?... Se mi chiedi cosa penso sia giusto ti do ragione al mille per cento, ma purtroppo il mondo sta andando in tutt'altra direzione e non possiamo pretendere noi poveri tapini di cambiarlo.:(
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho lavorato in un call center

    In fondo, due minuti persi al
    telefono non sono una tragedia... ma che cavolo dici? apri le pagine gialle, moltiplica i due minuti al giorno per i nominativi di possibili fornitori e vedi quanti secoli (al giorno!) di telefonate dovresti ricevere se questi ragionassero in questo modo!i due minuti sono mio tempo che ho diritto di spendere come mi pare, il tempo è denaro, se vuoi fare pubblicità spendi, ma non fare spendere anche me che perdo tempo a rispondere (posso saltare una pubblicità in tv o su internet o sui giornali, l'operatore telefonico invece mi interrompe perchè non so a chi sto rispondendo, la capisci questa differenza, vero?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho lavorato in un call center
      Concordo pienamente. Anche lo spam via e-mail all'inizio era raro. Se entro pochi anni molte aziende faranno uso di call center per questa forma di marketing, come andremo a finire ? Dovro' passare la giornata a correre al telefono fermando ogni volta tutti i lavori che sto facendo ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho lavorato in un call center
        cazzo "2 preziosi minuti del mio tempo" scherzate raga ... hey faccio trading on line mica noccioline, io importunato da un pirlunga al telefono, sono un avvocato io ... a dotto' ci sei cascato un'altra volta coglione, i contratti non si sottoscrivono al telefono. 8) rispetto x gli operatori
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho lavorato in un call center

    Un
    operatore passa 4-5 ore al giorno al
    telefono, per compensi che si aggirano
    intorno ai 3-400 euro mensili al massimo.Se è lui che già non ha rispetto di se stesso, accettando certe condizioni capestro, è difficile che siamo poi noi a rispettarlo...
  • Anonimo scrive:
    Le garantisco che è l'unico modo...
    O: Le telefono per chiederle se è interessato ad Alice che...R: no, grazie, so cos'è e non mi interessaO: ma guardi che siccome lei usa molto Internet, potrebbe risparmiareR: ah, si? e come fa a sapere che uso molto Internet?O: lo vedo dal suo trafficoR: ma io uso un altro operatore per Internet, e siccome faccio il prefisso dell'operatore lei non dovrebbe sapere nulla del traffico che genero attraverso di loro...O: beh... si... insomma... guardi... comunque se fa Alice risparmia, e poi è l'unico modo per evitare di cadere nelle truffe dei numeri a pagamento. Lei naviga col modem, e poi partono le chiamate e si ritrova con le bollette altissime.R: so di cosa sta parlando, ma non sono un novellino, a me non capita.O: impossibile! capita a tutti. Semplicemente navigando. L'unico modo perchè non succeda è fare l'ADSL.R: senta, non è giusto che perdiamo del tempo al telefono. Non sa bene quello di cui sta parlando e mi dispiace.O: insisto... succede a tutti...R: Buona giornata. Mi dispiace della sua insistenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le garantisco che è l'unico modo...
      - Scritto da: Anonimo
      O: Le telefono per chiederle se è
      interessato ad Alice che...
      R: no, grazie, so cos'è e non mi
      interessabuona giornata.click.Io non proseguo oltre e appendo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le garantisco che è l'unico modo...
        - Scritto da: Anonimo

        O: Le telefono per chiederle se è

        interessato ad ...
        click. Io non proseguo oltre e appendo.
  • SymoPd scrive:
    Re: Ho lavorato in un call center
    - Scritto da: Anonimo
    Non siate scortesi con gli operatori che vi
    chiamano, se loro sono educati con voi.Dici bene: "se loro sono educati con voi."....:)
  • Anonimo scrive:
    Chi? Io
    "Chi non ha mai ricevuto una proposta commerciale via telefono che tentava di piazzare un contratto ADSL?"come da subject, IO, essendo il mio comune coperto solo a metà, porco***
  • Anonimo scrive:
    Re: Togli il nominativo dagli elenchi.
    - Scritto da: Mariobusy
    Semplice:
    ti fai togliere il nominativo dagli elenchi
    del telefono.
    Si vede che tu non hai un ufficio e che per te il telefono non è uno strumento di lavoro.
  • Anonimo scrive:
    Ma non vorrebbe anche un' adsl alice?
    Ricevo ogni tanto telefonate a casa dai venditori telecom che mi propongono Alice Adsl.Cortesemente ho più volte risposto che ho già da più di un'anno l' Adsl a forfait con Tin.it .Qualche furbo mi ha gentilemente risposto se volevo anche un' Adsl Alice.Non ho parole...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non vorrebbe anche un' adsl alice?
      - Scritto da: Anonimo
      Ricevo ogni tanto telefonate a casa dai
      venditori telecom che mi propongono Alice
      Adsl.

      Cortesemente ho più volte risposto
      che ho già da più di un'anno
      l' Adsl a forfait con Tin.it .

      Qualche furbo mi ha gentilemente risposto se
      volevo anche un' Adsl Alice.

      Non ho parole... Forse sono dei call center di altre ditte...Sapessi quanti sono arrivati in azienda dicendo "Siamo della Telecom, vogliamo proporvi..."In realta' sono aziende che rivendono prodotti Telecom e non dipendenti Telecom.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono esterefatto
    - Scritto da: Anonimo
    un'altro uccellino mi dice che a lui dopo
    che la pratica era stata messa in "non
    eseguito" ha ricevuto una telefonata
    dove volevano piazzargli Alice...
    eh si, che coincidenza...Beh su questo ti do ragione, pensa che a me alice l'hanno attivata in 2 giorni!!!! probabilmente con un'altro provider sarebbero trascorsi mesi....a me sta bene perchè cmq alice funziona una meraviglia, ma non è il sistema
  • Anonimo scrive:
    Una risposta buona è...
    Una risposta buona è che non si è l'intestatario del contratto telefonico. Non si evita il problema delle telefonate non desiderata, ma almeno durano poco e non si risponde male.
    • Anonimo scrive:
      O ancora meglio...
      OP:"Salve, vorremo proporle questa nuova offerta ADSL con questo questo e quest'altro..." (fateli spiegare un po')IO:"Ah, l'offerta è spiegata anche sul sito Internet, vero?"OP:"Si."IO:"Allora guardi, adesso non posso intrattenermi al telefono. Appena posso controllo il sito e se ci interessa richiamiamo noi."OP:"Ok, grazie per non avermi fatto perdere tempo."IO:"Idem."Fine, tutti felici e contenti. Durata media della chiamata 1 minuto circa... e non vi richiamano più.:
      Nime
      • Gallone scrive:
        Re: O ancora meglio...
        - Scritto da: Anonimo
        Fine, tutti felici e contenti. Durata media
        della chiamata 1 minuto circa... e non vi
        richiamano più.

        :
        NimeAscolta, detto fra noi, 1 minuto perso mentre stavo sul divano a grattarmi le palle va bene, ma quando mi chiamano proprio nel momento preciso che la mamma ha messo il piatto di pasta in tavola alle 8 di sera 1 minuto è 1 eternità, io a quelli che fanno quei lavori lì gli farei il lavaggio del cervello e poi li manderei a zappar la terra, altro che risposte cortesi.Ogni volta mi pento di passare anche quei 20 secondi al telefono...
  • Anonimo scrive:
    Ho lavorato in un call center
    Tra digital divide, difesa della privacy e della tranquillità domestica e libertà di impresa , la faccenda è complessa. Ho lavorato in un call center di un partner Telecom, Elitel e H3G, si prende un fisso mensile più incentivi per ogni contratto chiuso. C'è gente che sbarca il lunario così, altri si mantengono all'università. E' una questione di educazione e di modi, l'operatore non deve importunare né tanto meno offendere, e nemmeno troppo insistere. Inoltre dovrebbe essere bene informato sulle offerte che propone. Salvo questo, fa un lavoro come un altro. In fondo, due minuti persi al telefono non sono una tragedia... Un operatore passa 4-5 ore al giorno al telefono, per compensi che si aggirano intorno ai 3-400 euro mensili al massimo. Non siate scortesi con gli operatori che vi chiamano, se loro sono educati con voi.
  • Anonimo scrive:
    Il bello è quando chiamano i non coperti
    Il bello è che succede anche questo :)Quando gli viene detto "guardi che non sono coperto" rimangono un po' interdetti e chiudono dicendo "non si preoccupi entro qualche mese sarà coperta tutta l'italia, poi la richiameremo!" :-)
  • Locke scrive:
    Re: Sono esterefatto
    - Scritto da: Anonimo

    Bene, i signori hanno comunicato la
    configurazione ad NGI ieri... non male
    vero ? dal 10 Dicembre al 18 Febbraio
    per avere la linea operativa.Te sei stato già fortunato...Da inizio gennaio a metà ottobre per l'ADSL di Libero...
  • napodano scrive:
    ho già l'ADSL e mi chiamano
    ho l'ADSL da un anno.Ho fatto il contratto online a mio nome e pagato da me sulla linea che invece è intestata a mio padre, operazione che, a detta del callcenter Telecom, sarebbe impossibile.Inoltre, vista la contemporanea presenza dell'ISDN, mi è stata installata appositamente una terza linea (che non pago) per l'ADSL.Mi continuano a telefonare proponendomi l'ADSL e cercano di spiegarmi cosa sia, ed il più delle volte cercano di convincermi che io ho l'ISDN e non l'ADSL..È divertente ma troppo spesso rompe un po' le palle..
  • Anonimo scrive:
    Gentilezza ed educazione...
    Gentilezza ed educazione sono le caratteristiche che contaddistinguono questi telefonisti.Uno che voleva "piazzarmi" l'ADSL mi ha letteralmente augurato di beccarmi un dialer che telefonasse in Australia a mie spese, poi quando ha visto che non mi interessava la faccenda, prima di chiudere ha detto (con spiccato accento milanese) "ma vai a prender... nel ...."Uno che si comporta così non va denunciato, ma preso a schiaffi per una settimana, un paio di ore al giorno ...
  • Anonimo scrive:
    .......un commento all'ultim telefonata.
    ...qualche giorno fa mi ha chiamato un pollastro che si spacciava per Telecom e che mi ha propinato l'ADSL... Tra le varie caratteristiche di Alice che mi ha dato c'erano: 1) IP FISSO.... -la fantasia-2) 50 Giga di mail divisi su 5 database -sto ancora cercando di capire cosa volesse intendere-3) Registrazione gratuita del dominio -non l'ho mai visto scritto da nessuna parte-4) Spazio web illimitato -sarà vero? provo a scaricarci le ISO di 2 o 3 distro di linux e poi vediamo!-5) Il tecnico sarebbe venuto a casa mia a configurarmi il PC e ..solo se ho installato windows però!! -se mi toccano il pc muoiono!-...e tante altre imperfezioni e stupidaggini.......ma questi che chiamano, hanno fatto il corso ADSL tenuto da Topo Gigio? Mario
  • Anonimo scrive:
    Va migliorata la legge
    Chi chiama non può cancellare il chiamato dalle liste, semplicemente perchè lo pescano dagli elenchi in cdrom pubblici.Mi auguro che il garnate intervenga con il vietare la pubblicità su telefoni privati per vari motivi:- disturba parecchio, non è come la televisione che si può anche spegnere, dal telefono ci si aspetta sempre una telefonata importante o quasi e perciò si corre a rispondere.- le telefonate pubblicitarie spesso arrivano nell'ora di riposo, pranzo e cena, percui immaginate la rottura di scatole.- immaginiamo se da due telefonate al mese passiamo a 2 o 4 telefonate al giorno... credo che si staccherebbe il telefono immediatamente.- il telefono è un mezzo di comunicazione e socializzazione importante, il farsi trovare in elenco favorisce il contatto di altre persone... se la pubblicità ci costringe a toglierci dalle liste pubbliche, sarebbe come chiudere la porta a chiave alla società: chi ha la chiave (pochi) entra in comunicazione con me, chi non ce l'ha (la società) non mi parla.Speriamo beneScarlight
  • Anonimo scrive:
    Magari mi telefonassero
    non snono coperto e se ne sbattonoaltroe che telefonate per propormi l adsl !
  • Anonimo scrive:
    Telefonate inutili
    Io ho ricevuto tra novembre e dicembre solo due telefonate, una di Telecom e una di Tiscali, quindi il fastidio è stato nullo...Peccato che abbia dovuto dire io al call center che il mio numero non è coperto da ADSL...hanno controllato e imbarazzati si sono giustificati dicendo che loro ricevono semplicemente una lista di numeri da contattare dei quali non sanno nulla...
  • Anonimo scrive:
    Re: Togli il nominativo dagli elenchi.
    - Scritto da: Mariobusy
    Semplice:
    ti fai togliere il nominativo dagli elenchi
    del telefono.La procedura?
  • KCM scrive:
    Re: a chi troppo a chi nulla
    - Scritto da: Fred
    COme da soggetto, magari mi chiamassero a me
    per offrirmi ADSL, se mi va' bene forse la
    avro' nel 2006, al limite prova a chiedere
    se la vogliono vendere a me io il contratto
    glielo firmo al volo e con me' altre 100
    persone nel mio paese :)Non ti preoccupare, prima ti massacreranno con le mirabolanti offerte ISDN, anche se già lo dovessi avere ... poi ti venderanno l'ADSL, anche se non dovesse ancora esserci.
  • Mariobusy scrive:
    Togli il nominativo dagli elenchi.
    Semplice:ti fai togliere il nominativo dagli elenchi del telefono.Da quando ho fatto così non ricevo più troppe seccature,ultimamente mi è però arrivata una promozione Tiscali (indecente), ma era uno sbaglio: chiesi spiegazioni all'operatrice e mi disseche aveva preso il numero sbagliato dall'elenco telefonico di 2 anni fa.
  • Anonimo scrive:
    In questi casi usate il metodo Tafazzi
    Riassunto proprio qui:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=537367SalutiP.S. Per l'autore del post, caso mai per il copyright ci mettiamo d'accordo.
  • Anonimo scrive:
    Sono esterefatto
    Ai primi di dicembre, dopo anni, vedo suNGI che finalmente la mia zona è coperta.Chiamo immediatamente il mio amico egli dico di aprire la pratica al volo.Dopo qualche settimana mi dice chela squadra della Sirti avrebbe presocontatto con me o nella settimanaprima di capodanno o quella subitodopo.Arriviamo alla seconda di Gennaio edella telefonata nulla... (nel frattempouna mattina avevo notato un furgonedella Sirti che tirava giu' un po difasci di fili dai pali, poi hanno lasciatotutto per terra...)Chiamo l'amico in NGI che sollecitaTelecom e scopre che la pratica èstata chiusa con un non ben identificato"non eseguito", il tizio mi dice chepurtroppo capita e riapre la pratica.Qualche settimana ancora e finalmentesi presentano gli omini a montare presae tutto quanto dicendo che entro serala linea sarebbe stata attivata.Bene, i signori hanno comunicato laconfigurazione ad NGI ieri... non malevero ? dal 10 Dicembre al 18 Febbraioper avere la linea operativa.Un uccellino mi dice che avessi presoAlice sarebbe stata attiva molto prima...un'altro uccellino mi dice che a lui dopoche la pratica era stata messa in "noneseguito" ha ricevuto una telefonatadove volevano piazzargli Alice...eh si, che coincidenza...
  • Anonimo scrive:
    fosse solo l'adsl
    e il wall street institute dove lo mettete?mi hanno tampinato per MESI senza successo.E sperando che col passar dei mesi il mio senno si fosse sopito hanno ritentato a distanza di un anno.E' allucinante vedere con quale menefreghismo, mentre tu gentilmente dici che non ti interessa la loro offerta, continuano a parlarti sopra, ribadendo il concetto che l'offerta è irripetibile e che HANNO SCELTO PROPRIO ME ta tante persone!che culo..Io mi metto anche nei panni di quei poveri operatori di call center, costretti a passare da idioti per conto di aziende truffaldine senza scrupoli.Perchè poi, diciamoci la verità, quanto convenienti sono certe offerte che vengono normalmente propinate?Penso a loro e quasi mi dispiace rispondergli male, in finale non è colpa loro.Ma la misura è colma."Saaaaaalve, siamo della frizzi&lazzi, avrà sicuramente sentito della favolosa off..[CLICK]..."tu..tu..tu..tu..sh4d
    • Anonimo scrive:
      Re: fosse solo l'adsl
      e perche' nont i sono arrivate ancora delle telefonate del tipo ...siamo della rivista della Guardia di Finanza ( ma anche : Il Finanziere, Il carabiniere d'Italia, La polizia, Il Polizziotto, ecc ecc ) che tentano con evidentissime minacce di proprinarti un abbonamento ad una rivista, trappola in cui molti comercianti cascano come dei polli per paura di avere dei guai.
      • KCM scrive:
        Re: fosse solo l'adsl
        Hai ragione, mi ero dimenticato delle varie riviste GDF, Carabinieri, Pompieri ecc..ecc.., ma queste chiamate mi arrivano solo in ufficio ... per fortuna che almeno quelli che richiedono le iscrizioni alle varie conf comm art alb ass arrivano per posta e ti limiti a cestinare le montagne di bollettini!
  • Fred scrive:
    a chi troppo a chi nulla
    COme da soggetto, magari mi chiamassero a me per offrirmi ADSL, se mi va' bene forse la avro' nel 2006, al limite prova a chiedere se la vogliono vendere a me io il contratto glielo firmo al volo e con me' altre 100 persone nel mio paese :)
  • KCM scrive:
    BASTAAAA!!!!!!!!!!!!
    Per chi chiama Nome, cognome ed azienda ... altrimenti dovrebbe essere illegale ... e se dico NO ... fine telefonate... cominciamo così almeno!Chissà che non la piantino di svegliarmi la bimba giorno sì e giorno no!E l'ADSL, e l'ISDN, e il vino, e l'olio, e la beneficenza, e le indagini, e questo e quello ..... per meglio chiarire il sottile concetto che vorrei esprimere......BASTAAAAAAAAA ... C'AVETE ROTTOOOOO!!!!!!==================================Modificato dall'autore il 19/02/2004 0.17.55
Chiudi i commenti