Il WiMax italiano lo fa Alvarion

Il leader dei produttori di tecnologia WiMax sarà il partner di Aria, che detiene le licenze di sfruttamento in Italia

Roma – Sarà Alvarion il fornitore ufficiale di supporti tecnologici per Aria , ISP italiano che sta lavorando da tempo all’implementazione di servizi basati sull’ormai imminente WiMax, di cui Aria possiede le licenze per tutto il territorio nazionale italiano .

Per sviluppare la nuova rete mobile l’ azienda israeliana ha concesso la soluzione 4Motion® Mobile WiMAX , che dovrebbe entrare in funzione subito dopo il completamento dell’infrastruttura di rete, che correrà su una frequenza di 3,5 GHz .

Secondo il CEO di Aria, Davidi Gilo, l’accordo tra Aria e Alvarion consentirà di favorire la diffusione della banda larga in tutta Italia, aumentandone allo stesso tempo le performance e favorendo la progressiva eliminazione del divario digitale.

Da parte sua la dirigenza di Alvarion ha di che essere entusiasta: a seguito dell’accordo, del valore di circa 14,2 milioni di euro, le azioni della compagnia potrebbero spiccare il volo , almeno secondo quanto dichiarato dagli analisti di borsa CL King & Associates . (G.P.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti