Ingenuity pronto per un altro volo record (update)

Ingenuity pronto per un altro volo record (update)

La NASA ha spiegato i motivi per cui il 24esimo è stato molto breve e annunciato che Ingenuity coprirà una distanza di 704 metri con il 25esimo volo.
La NASA ha spiegato i motivi per cui il 24esimo è stato molto breve e annunciato che Ingenuity coprirà una distanza di 704 metri con il 25esimo volo.

Il 3 aprile Ingenuity ha completato il suo 24esimo volo su Marte. La distanza coperta è molto breve (47 metri), come si può leggere nel flight log sul sito ufficiale. La NASA ha spiegato i motivi tecnici di questa scelta e annunciato che con il 25esimo volo verrà battuto il record di distanza. L’elicottero percorrerà 704 metri.

Scelta del piano di volo meno rischioso

Ingenuity deve raggiungere il delta del fiume che miliardi di anni fa alimentava il lago all’interno del cratere Jezero, ovvero la stessa destinazione del rover Perseverance. Ovviamente l’elicottero seguirà un tragitto più lineare, in quanto può sorvolare le zone rocciose, ma è necessario scegliere l’opzione migliore per ridurre al minimo i rischi. Come si vede nell’immagine, gli ingegneri della NASA avevano tre alternative.

Ingenuity - opzioni di volo

L’opzione A prevedeva un singolo volo. L’opzione B prevedeva due voli più brevi. L’opzione C prevedeva un 24esimo volo molto breve per rendere più semplice il volo dell’opzione A. La scelta è caduta su quest’ultima, dopo aver valutato diversi fattori: limitazioni termiche, condizioni atmosferiche, durata del volo, deriva, siti di atterraggio e posizione del rover.

Le limitazioni termiche sono dovute alle temperature di esercizio dei singoli componenti che non possono superare determinati valori. Durante l’estate marziana si verifica una diminuzione della densità atmosferica, quindi è stato necessario incrementare la velocità di rotazione delle eliche da 2.537 a 2.700 rpm. Ciò comporta una durata inferiore dei voli per evitare l’aumento della temperatura degli attuatori. Ora su Marte è quasi autunno, quindi la densità dell’atmosfera è in aumento e si può nuovamente ritornare a 2.537 rpm.

L’opzione A è stata scartata perché il volo è troppo lungo. Oltre all’incremento della temperatura c’è anche il problema della deriva. Ingenuity potrebbe calcolare erroneamente la traiettoria e finire troppo lontano dal sito di atterraggio. Anche l’opzione B è stata scartata perché l’elicottero dovrebbe atterrare in una zona più rocciosa. Gli ingegneri hanno quindi scelto l’opzione C per il 24esimo volo. Ingenuity ha percorso 47 metri (il segmento indicato con 24.C nell’immagine), volando ad una quota massima di 10 metri alla velocità di 1,45 m/s per 69,5 secondi.

Con il 25esimo volo verrà raggiunto il delta del fiume. L’elicottero coprirà una distanza record di 704 metri (segmento 25.C nell’immagine), volando per 161,5 secondi ad una velocità massima di 5,5 m/s (un altro record). Queste sono le posizioni attuali di Ingenuity e Perseverance.

Posizione Ingenuity-Perseverance

Aggiornamento (13/04/2022): la NASA ha aggiornato il flight log confermando che il 25esimo è stato completato con successo l’8 aprile.

L’elicottero ha percorso 704 metri e ora si trova all’interno del delta del fiume, in compagnia del rover Perseverance.

Posizione Ingenuity e Perseverance

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 apr 2022
Link copiato negli appunti