Ecco perché Inside Man sta conquistando Netflix

Ecco perché Inside Man sta conquistando Netflix

Cast stellare, sceneggiatura a livelli altissimi e narrazione avvincente fanno di Inside Man una delle migliori nuove serie su Netflix.
Cast stellare, sceneggiatura a livelli altissimi e narrazione avvincente fanno di Inside Man una delle migliori nuove serie su Netflix.

Inside Man (da non confondere con l’omonimo film di Spike Lee del 2006) ha fatto il suo esordio su Netflix un po’ in sordina, ma complice il passaparola e la comparsa di recensioni molto positive, sta pian piano scalando le gerarchie della piattaforma, così come le classifiche di gradimento. Il segreto è da ricercare in un mix azzeccato tra cast stellare e sceneggiatura scritta per tenere incollati gli spettatori.

Inside Man: successo per la nuova serie Netflix

La trama, ovviamente senza spoiler, racconta le vicende di quattro personaggi che si intrecciano. Sono un prete, un’insegnante di matematica, un condannato nel braccio della morte e un giornalista. Non aggiungiamo altro, se non che il mix di stili differenti, con il thriller a guidare il flusso narrativo, la rende una visione fortemente consigliata. Di seguito il trailer (in inglese).

Nel cast di attori sono presenti tra gli altri David Tennant, Stanley Tucci, Dolly Wells: Janice Fife, Lydia West e Dylan Baker. La regia è affidata a Paul McGuigan.  La serie, anzi mini serie, è composta da quattro episodi, ognuno con durata pari a un’ora circa. Ecco la sinossi.

Inside Man è un nuovo strepitoso thriller dall’autore premiato ai BAFTA e agli Emmy Steven Moffat (Sherlock, Doctor Who, Dracula). La coinvolgente miniserie in quattro parti segue un detenuto nel braccio della morte negli Stati Uniti (Stanley Tucci), un prete di una tranquilla cittadina inglese (David Tennant) e un’insegnante di matematica (Dolly Wells) intrappolati in una cantina, i cui destini si incrociano nel modo più sorprendente.

Inside Man è già disponibile per lo streaming su Netflix (con il servizio GamsGo puoi risparmiare sull’abbonamento), dal 31 ottobre. Nonostante l’uscita quasi in contemporanea con un contenuto d’impatto come The Crown 5, sta raccogliendo pareri entusiasti da pubblico e critica, catturando l’attenzione che merita.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 nov 2022
Link copiato negli appunti