Instagram: si possono personalizzare i template delle Storie

Instagram: si possono personalizzare i template delle Storie

Instagram ha implementato la nuova funzione "Tocca a Te" che consente agli utenti di personalizzare a piacere i template delle Storie.
Instagram: si possono personalizzare i template delle Storie
Instagram ha implementato la nuova funzione "Tocca a Te" che consente agli utenti di personalizzare a piacere i template delle Storie.

Dopo gli adesivi IA e le altre novità di novembre scorso, su Instagram è attualmente in distribuzione un’interessante novità che di certo sarà ben apprezzata da tutti i più appassionati fruitori del servizio: la possibilità di creare template personalizzati per le proprie Storie.

Instagram: nuova funzione “Tocca a te” in distribuzione

Andando più in dettaglio, la nuova funzione è denominata “Add Yours” – ovvero “Tocca a te”, in Italiano – e funziona nel seguente modo: bisogna in primo luogo creare una storia come di consueto, personalizzandola con sticker, GIF, testi, ed elementi vari, dopodiché bisogna premere sull’icona della puntina situata in alto e scegliere quali elementi rendere permanenti e parte integrante del template, il quale potrà poi essere condiviso in vari modi.

Va però tenuto presente che non tutti gli elementi possono essere fissati, come nel caso di disegni a mano libera, indicatori dinamici ed effetti di sfondo. Nessun problema, invece, per quel che concerne le foto scattate o scelte dalla galleria, per le GIF, per le scritte e per gli sticker. Gli altri utenti oggetto della condivisione potranno a loro volta implementare nuovi elementi al template, ma non potranno modificare o rimuovere le parti fissate dall’utente originale.

La novità è già in distribuzione su Android e iOS, molto probabilmente mediante un aggiornamento lato server, visto e considerato che ormai costituisce la modalità più scelta per le piattaforme di grandi dimensioni, proprio come nel caso di Instagram, in quanto consente di ridurre all’asso l’eventuale rapida diffusione di bug e problemi di stabilità vari.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 dic 2023
Link copiato negli appunti