Installazione Vista, nessun limite di licenza

Niente più restrizioni sul numero di volte che Windows Vista potrà essere trasferito su un nuovo PC. E' quanto previsto dall'ultima revisione della licenza, che strizza l'occhio a chi cambia o aggiorna spesso il PC

Redmond (USA) – In risposta alle numerose critiche piovute addosso alla nuova licenza di Windows Vista, Microsoft ha deciso di rilassarne alcune clausole: in particolare, quella relativa al trasferimento della versione retail del sistema operativo da un PC ad un altro.

La precedente versione dell’EULA (End-User License Agreement) di Windows Vista vietava agli utenti di spostare il sistema operativo da un computer all’altro per più di una volta. Va sottolineato che Vista considera un trasferimento di PC anche la sola sostituzione della scheda madre.

La nuova revisione della licenza permette agli utenti di disinstallare Vista e installarlo su un altro computer un numero illimitato di volte . L’unico obbligo, come accade oggi con Windows XP, è quello di cancellare completamente il sistema operativo dal vecchio PC.

Questa modifica si applica alla licenza di tutte le versioni retail di Windows Vista, incluse Home Basic, Home Premium, Business e Ultimate. Non interessa invece le versioni OEM, ovvero quelle pre-installare sui nuovi PC, che sono legate in modo imprenscindibile al computer con cui sono state acquistate.

“Con la prima versione della licenza la nostra sola intenzione era quella di combattere la pirateria, ma nonostante la nostra buona fede, abbiamo compreso che le clausole originarie sfavorivano un’importante fetta di nostri utenti: gli appassionati di PC e di hardware”, ha affermato Nick White, portavoce di Microsoft, sul blog ufficiale di Windows Vista.

BigM ha promesso che i controlli effettuati da Vista sulle modifiche all’hardware del PC sono molto più flessibili di quelli di XP: come si è appreso di recente , la riattivazione di Vista è necessaria solo nel caso in cui si cambi l’hard disk e, nello stesso tempo, un altro componente vitale del PC.

Nonostante il rilassamento di alcuni termini d’uso, c’è chi trova la licenza di Vista ancora troppo restrittiva : tra i paletti più invisi agli utenti vi è l’impossibilità di utilizzare, sulle edizioni Home di Vista, software di virtualizzazione come Virtual PC e VMWare. Scott Granneman, in questo articolo pubblicato su SecurityFocus , critica inoltre alcuni paletti posti da BigM sulla divulgazione di certe informazioni su Vista, quali i risultati dei benchmark e le vulnerabilità di sicurezza.

Il testo integrale dell’EULA di Windows Vista può essere consultato qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    giusto per far capire che aria tira.
    http://www.adnkronos.com/3Level.php?cat=Economia&loid=1.0.589772843Il mercato dei S.O. mi sa che non tirerà più tanto... :-)Si salvi chi può... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: giusto per far capire che aria tira.
      - Scritto da:
      http://www.adnkronos.com/3Level.php?cat=Economia&l

      Il mercato dei S.O. mi sa che non tirerà più
      tanto...
      :-)

      Si salvi chi può... :-)Che si stiano preparando al collasso?Che ci siano nodi che devono venire al pettine da qui a poco, di cui ne ignoriamo persino l'esistenza?Va bene diversificare, ma non ha senso se hai un patrimonio che sembra il bilancio di una nazione.Boh? Chi vivrà vedrà.
      • Anonimo scrive:
        Re: giusto per far capire che aria tira.
        quando non hai futuro... ripiega sugli immobili... :-)Iniziate a studiare linux...
    • Anonimo scrive:
      Re: giusto per far capire che aria tira.
      - Scritto da:
      http://www.adnkronos.com/3Level.php?cat=Economia&l

      Il mercato dei S.O. mi sa che non tirerà più
      tanto...
      :-)

      Si salvi chi può... :-)Detto diecimila volte ... Ma adesso si vedono i risultati !!! la Microsoft lascerà Windows (come lasciò Xenix e altri ) per darsi ad altro che permette maggiori guadagni !
  • Anonimo scrive:
    Cosa ne pensate di questo post?
    Sembra un interessante spunto di riflessione...http://gs-web.it/blog/?p=433
  • Anonimo scrive:
    ...ecco a cosa serve la v3 della GPL !!!
    Come al solito Stallman ci aveva visto lungo...Marco Ravich
  • Anonimo scrive:
    9LL azienda leader
    9ll e' l'azienda leader nel mondo linux e' e' riuscita ha sposdestare redath. Nesauno ormai puo' mettere in dubbio questo. l'invigila e' sempre una cosa molto brutta, se si innova si creasno dei nemici irrmendiamlemete.Novell lo sa ma cnontina ad ansare abvanti per la sua strada semza intercede. una prova di coraggio
    • Anonimo scrive:
      Re: 9LL azienda leader
      - Scritto da:
      9ll e' l'azienda leader nel mondo linux e' e'
      riuscita ha sposdestare redath. Nesauno ormai
      puo' mettere in dubbio questo. l'invigila e'
      sempre una cosa molto brutta, se si innova si
      creasno dei nemici
      irrmendiamlemete.

      Novell lo sa ma cnontina ad ansare abvanti per la
      sua strada semza intercede. una prova di
      coraggioMa cosa usi per scrivere? Google translate??
    • Anonimo scrive:
      Re: 9LL azienda leader

      l'invigila e' sempre una cosa molto brutta,come la grammatica, la sintassi e la lingua Italiana in generale. :|
    • Anonimo scrive:
      Re: 9LL azienda leader
      Troppo acido fa male alla salute.
  • Anonimo scrive:
    Bill Gaites Migliore di Towards
    almeno ha sganciato soldi per mentenere linux in piedi. towald invcece continua ad accumulare ricchezze con la sua fabbrichetta di componenti elettronici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gaites Migliore di Towards
      - Scritto da:
      almeno ha sganciato soldi per mentenere linux in
      piedi. towald invcece continua ad accumulare
      ricchezze con la sua fabbrichetta di componenti
      elettronici.Ma lo dici apposta o ti fumi i crop circles? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gaites Migliore di Towards
      - Scritto da:
      almeno ha sganciato soldi per mentenere linux in
      piedi. towald invcece continua ad accumulare
      ricchezze con la sua fabbrichetta di componenti
      elettronici.ROTFL !!!!! Che idiozie... Bill Gates non ha sganciato nulla, nel campo web server con tutta probabilità Linux è ben più utilizzato di Windows e quindi l'interoperabilità va semmai a vantaggio di Windows e di Suse (che in campo server non dico che non se la caghi nessuno ma quasi...) e per finire la 'fabbrichetta di componenti elettronici' (ti riferisci a Transmeta, non è vero ? Almeno vedi di ricordarti i nomi...) non era di Torvalds (non 'Towald' o 'Towards' ...) e non è neppure più il suo datore di lavoro da un paio di anni... Detto in altri termini se il tuo scopo era dimostrare la tua ignoranza allora ci sei riuscito in pieno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gaites Migliore di Towards
      - Scritto da:
      almeno ha sganciato soldi per mentenere linux in
      piedi. towald invcece continua ad accumulare
      ricchezze con la sua fabbrichetta di componenti
      elettronici.anche tu caro il mio markettaro che campi prendendo dei calibri non da poco non sei proprio un grande esempio
  • Anonimo scrive:
    cambiare logo suse
    il camaleonte ha stufato, secondo me e' meglio mettere una N rossa.Il camaleonte potrebbe rimanere come mascotte
    • Anonimo scrive:
      Re: cambiare logo suse
      - Scritto da:
      il camaleonte ha stufato, secondo me e' meglio
      mettere una N
      rossa.

      Il camaleonte potrebbe rimanere come mascotte+1Quoto.
    • Anonimo scrive:
      Re: cambiare logo suse
      Mettiamoci la BERNADRA spalancata di tua sorella.
      • Anonimo scrive:
        Re: cambiare logo suse
        - Scritto da:
        Mettiamoci la BERNADRA spalancata di tua sorella.Però, non viene un bel logo[img]http://tinyurl.com/y4saz3[/img]
        • Anonimo scrive:
          Re: cambiare logo suse
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Mettiamoci la BERNADRA spalancata di tua
          sorella.

          Però, non viene un bel logo

          [img]http://tinyurl.com/y4saz3[/img]Però se dentro la BERNARDA ci metiamo un bel BATACCHIO skizzato il logo verrebbe molto bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: cambiare logo suse
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Mettiamoci la BERNADRA spalancata di tua

            sorella.



            Però, non viene un bel logo



            [img]http://tinyurl.com/y4saz3[/img]

            Però se dentro la BERNARDA ci metiamo un bel
            BATACCHIO skizzato il logo verrebbe molto
            bene.C'è già, ma è talmente larga che ci si perde dentro.
      • Anonimo scrive:
        Re: cambiare logo suse
        - Scritto da:
        Mettiamoci la BERNADRA spalancata di tua sorella.ROTFL
  • Anonimo scrive:
    linux esperimento fallito
    serve l'aiuto di microsoft per fare stere in piedi la baracca (anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: linux esperimento fallito
      - Scritto da:
      serve l'aiuto di microsoft per fare stere in
      piedi la baracca
      (anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonBeh da quando in qua MS fa' beneficenza? Nessuna baracca...se Ballmer e' arrivato chissa' quali pesanti interessi ci sono dietro.
    • Anonimo scrive:
      Re: linux esperimento fallito
      - Scritto da:
      serve l'aiuto di microsoft per fare stere in
      piedi la baracca
      Invece a te serve l'aiuto di un correttore ortografico per scrivere un post di due righe...
      • Anonimo scrive:
        Re: linux esperimento fallito
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        serve l'aiuto di microsoft per fare stere in

        piedi la baracca



        Invece a te serve l'aiuto di un correttore
        ortografico per scrivere un post di due
        righe...
        LOL :D
    • Anonimo scrive:
      Re: linux esperimento fallito
      - Scritto da:
      serve l'aiuto di microsoft per fare stere in
      piedi la baracca
      (troll2)
  • Anonimo scrive:
    MICROSOFT AIUTA TUTTI
    dopo anni di carita' in africa, finalmente la microsoft inizia a lavorare come benefattrice anche nel disastrato occidente informatizzato.Non bisogna sempre andare in luoghi sperduti per fare del bene, le piccole grandi opere si possono fare anche a casa.Ecco perche' bill gaits ha deciso di adottare i piccoli pinguini tedeschi promettendo a tutti protezione sotto le sue ali materne.Ora sono sicuro che grazie a microsoft linux non morira' mai, porprio come accadde alla apple nel 99 che rimase in vita grazie ai soldi di bill gates.
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT AIUTA TUTTI
      dimmi subito dove hai preso "quella roba" che secondo me e' portentosa....grazie. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT AIUTA TUTTI

      piccoli pinguini tedeschi promettendo a tutti
      protezione sotto le sue aliun rock and troll in incognito ?
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT AIUTA TUTTI
      Troppo acido fa male alla salute.
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT AIUTA TUTTI
      - Scritto da:
      dopo anni di carita' in africa, finalmente la
      microsoft inizia a lavorare come benefattrice
      anche nel disastrato occidente
      informatizzato.

      Non bisogna sempre andare in luoghi sperduti per
      fare del bene, le piccole grandi opere si possono
      fare anche a
      casa.

      Ecco perche' bill gaits ha deciso di adottare i
      piccoli pinguini tedeschi promettendo a tutti
      protezione sotto le sue ali
      materne.

      Ora sono sicuro che grazie a microsoft linux non
      morira' mai, porprio come accadde alla apple nel
      99 che rimase in vita grazie ai soldi di bill
      gates.STRALOL (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Apple sta a guardare
    apple con darwin e cloni ha solo sbagliato. la microsoft ha capito come sfruttare il mercato open source senza usare la licenza bsd o utilizzare stratagemmi strani, e ci sta riuscendio.Tra poco windows permettera' giustamente di integrare al suo interno porzioni di codice open in virtu' di questo storico accordo, mentre la novell potra' inserire nel suo linux versioni a codice clhiuso di windows. Scelta ottima, come sempre apple sta a guardare gingillandosi con 4 lettori mp3.Non a caso il msc osx non ha ricevuto nessun contributo dalla misera comunita' che bazzicha intorno a darwin (anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple sta a guardare
      Ma hai letto l'articolo??Apple con MacOSX è un discorso a sè...
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple sta a guardare
      - Scritto da:
      apple con darwin e cloni ha solo sbagliato. la
      microsoft ha capito come sfruttare il mercato
      open source senza usare la licenza bsd o
      utilizzare stratagemmi strani, e ci sta
      riuscendio.

      Tra poco windows permettera' giustamente di
      integrare al suo interno porzioni di codice open
      in virtu' di questo storico accordo, mentre la
      novell potra' inserire nel suo linux versioni a
      codice clhiuso di windows. Scelta ottima, come
      sempre apple sta a guardare gingillandosi con 4
      lettori
      mp3.

      Non a caso il msc osx non ha ricevuto nessun
      contributo dalla misera comunita' che bazzicha
      intorno a darwin
      (anonimo)Mah io non darei tutta la colpa al BSD e quindi a darwin...anzi.A parte qualche scelta errata sul piano architetturale (vedi kernel mach) il resto era ed e' ottimo.Il BSD e' standarizzato e procede attraverso un rigoroso Iter di approvazione delle modifiche cosa che linux nonostante LSB non riesce ad imporre.Gli errori sono completamente del marketing Apple che nei momenti di massima visibilita' ed interesse da parte degli "sviluppatori open" non ha saputo rispondere alle loro esigenze puntando quasi completamente su Ipod e vendita on-line da una parte ed al suo classico core business dall'altro.Insomma a molti "esterni" e' parso che alla fin fine "l'aria nuova" promessa in fondo non sia arrivata.
    • Anonimo scrive:
      TI SBAGLI!
      - Scritto da:
      Non a caso il msc osx non ha ricevuto nessun
      contributo dalla misera comunita' che bazzicha
      intorno a darwin
      (anonimo)Ti sbagli, la comunità ha dato un contributo alla Apple riguardo al kernel darwin che non si dimenticherà mai:http://apple.slashdot.org/article.pl?sid=06/10/27/2056225
  • Anonimo scrive:
    LINUX VIVRA' UMULATO
    ecco la spiegazione che si capisca da questo sotico accordo. Linux tramite zen lanciato dentro windows vista.Almeno una volta tanto linux non avra' piu' il problema dei driver. Verranno gestiti dal sistema master e convertiti in dispositivi standard dall'emulatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX VIVRA' UMULATO
      Meglio UMULATO che TUMULATO :)
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX VIVRA' UMULATO
      - Scritto da:
      ecco la spiegazione che si capisca da questo
      sotico accordo. Linux tramite zen lanciato dentro
      windows
      vista.

      Almeno una volta tanto linux non avra' piu' il
      problema dei driver. Verranno gestiti dal sistema
      master e convertiti in dispositivi standard
      dall'emulatore.
      Linux UMULÀ, Windows UMUQUÀ
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX VIVRA' UMULATO
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ecco la spiegazione che si capisca da questo

        sotico accordo. Linux tramite zen lanciato
        dentro

        windows

        vista.



        Almeno una volta tanto linux non avra' piu' il

        problema dei driver. Verranno gestiti dal
        sistema

        master e convertiti in dispositivi standard

        dall'emulatore.



        Linux UMULÀ, Windows UMUQUÀDimenticavo di firmarmi... Aigor
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX VIVRA' UMULATO

        Linux UMULÀ, Windows UMUQUÀRIMETTA-A POSTO-LA-CANDELA :D
  • Anonimo scrive:
    E se...
    Una strana analisi:http://www.bloggers.it/darkamex
    • TADsince1995 scrive:
      Re: E se...
      - Scritto da:
      Una strana analisi:

      http://www.bloggers.it/darkamexNon mi sembra tanto strana, anzi concordo quasi su tutto. Ottima analisi.TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: E se...
        Secondo me sbaglia su di un punto questa analisi: di nuovo come tante se ne leggono in giro dà per scontato il passaggio di molta gente verso linux e soprattutto dà per scontato che qualunque sia la distro sarà sempre linux.Teoricamente ci potrebbe anche stare ma come è già stato ribadito più volte le distro "amatoriali" e free provano gusto a non standarizzarsi perchè "così dice la filosofia open, liberi tutti" mentre le distro "supportate" come suse, redhat e ubuntu per legare a se quante assistenze possibili fanno di tutto per non collaborare tra di loro, ognuna rema in una sua direzione e piuttosto stringe alleanze assurde con chi non centra nulla con linux.Chi ci dice che domani non spunterà fuori la news redhat + apple ?
        • Anonimo scrive:
          Re: E se...
          (Qualunque distro.. apparte Suse... è sempre linux, questo è un dato di fatto.)RedHat ha una buona sinergia con IBM che per ora non è in discussione... comunque le differenze maggiori tra le varie distribuzioni sono a livello di pacchettizzazione (almeno a livello pratico) e generalmente a livello di sviluppo le distribuzioni collaborano per avere un sistema sempre migliore.La pacchettizzazione è un falso problema, oggi le varie comunità hanno degli archivi precompilati (repository) decisamente capienti e con numerosi mirror e quindi si sente sempre meno la necessità di una standardizzazione dei sistemi di gestione. Ubuntu/Debian ha la sua brava interfaccia grafica, Fedora/RedHat anche, senza contare Mandriva e le KDE gestiscono tutti i sistemi di packaging da molto tempo. Le altre distribuzioni (che non siano Slackware o gentoo) derivano in gran parte da queste e sono quasi sempre compatibili con i loro pacchetti.Per quanto riguarda Novell è un caso apparte... di cui non ho voglia di parlare.
  • Anonimo scrive:
    Get the Facts
    hehehe... adesso dovranno ripulire il loro sito da interessanti paginette come queste:http://www.microsoft.com/windowsserver/facts/solutions/migratenovell.mspxhttps://partner.microsoft.com/global/salesmarketing/40029174http://g.msn.com/9SE/1?http://members.microsoft.com/CustomerEvidence/Common/FileOpen.aspx?FileName=26611_Altair_Global_final.doc :$ :$ :$ :$ :$mi sto sbellicando...W la coerenza :D :D :D(linux)
  • Lich scrive:
    Re: Lichene
    - Scritto da:
    Ma tu sei mai stato un "alternativo"?No vado a corrente continua.(cylon)
  • Anonimo scrive:
    se non puoi batterli.. prova a dividerli
    Novell sta assumendosi la responsabilità di essere (volente o no) la V colonna di MS nell'odiato mondo OS.Il mondo OS non è certo soltanto Novell, quindi la mossa di MS è chiara: 'divide et impera', come nella tradizione dell'impero romano...Che poi cadde sotto il peso dei propri erroriNovell ha scelto di avere vantaggi immediati ma potrebbero rivelarsi una vittoria di Pirro.
    • Anonimo scrive:
      Re: se non puoi batterli.. prova a divid
      Ottime argomentazioni e largamente condivisibili dalle persone intelligenti. Il guaio è che la maggioranza dei commenti che sono spuntati fuori hanno messo in mostra come linux, l'open source la gpl ecc. siano x molti un occasione per fare becero tifo da stadio.Nel 68 i perditempo andavano in giro con le bandiere rosse e gli striscioni di lotta continua. Adesso li hanno sostituiti con un pinguino dell'espressione ebete ma la solfa di fondo è sempre la stessa.Mi sa che molti di questi daranno di matto quando leggeranno che dovranno "fare delle rinunce"
      • Anonimo scrive:
        Re: se non puoi batterli.. prova a divid
        La comunità Open source può vivere benissimo senza l'aiuto di microsoft.Novell a partire da questa scelta, no.
        • Anonimo scrive:
          Re: se non puoi batterli.. prova a divid
          La comunità open gode, prova piacere ad essere sempre considerata una seconda scelta. E' ora di saltare in testa e questo si ottiene solo cambiando certe mentalità
    • Anonimo scrive:
      Re: se non puoi batterli.. prova a divid
      Ma senza tanti giri di parole dillo a gran voce che a linux serve concretezza.Il sistema non deve essere strumento per imporre il proprio personalissimo modo di vedere il mondo ma deve essere uno strumento competitivo per il proprio lavoro.Esiste molta gente schifata dalla qualita' e dalla politica tiranneggiante di MS che cerca alternative...e che trovi? Un linux che deve rinunciare a molto perche' viene prima la "sua" GPL.Ragazzi ciascuno proprone il proprio prodotto sw,e se ha un costo ed e' closed che c'e' di male? In fondo se e' buono e viene venduto in maniera competitiva esiste la reciproca soddisfazione.Diamo quindi la possibilita' a chi non utilizza la GPL di entrare nel mondo del pinguino,di sicuro ne trarra' grossi vantaggi,come gli utenti finali del resto.
      • Anonimo scrive:
        Re: se non puoi batterli.. prova a divid
        - Scritto da:
        ...e che trovi? Un linux che deve
        rinunciare a molto perche' viene prima la "sua"
        GPL.linux (e il mondo che gli gira intorno) non esisterebbe senza GPLRinuncia alla GPL e linux sparisce.QUESTO è quello che interessa a MS.Ecco che la migliore strategia per MS è "dividere il fronte"
        • Anonimo scrive:
          Re: se non puoi batterli.. prova a divid
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          ...e che trovi? Un linux che deve

          rinunciare a molto perche' viene prima la "sua"

          GPL.

          linux (e il mondo che gli gira intorno) non
          esisterebbe senza
          GPL

          Rinuncia alla GPL e linux sparisce.

          QUESTO è quello che interessa a MS.

          Ecco che la migliore strategia per MS è "dividere
          il
          fronte"Bah direi che i BSD ne sono sono vivi e vegeti anche senza GPL.
    • Anonimo scrive:
      Re: se non puoi batterli.. prova a divid
      Qualche precisazione.Ho letto alcune delle risposte al mio post.Intanto è importante anche come ci si pone rispetto al movimento open source, e tenere sempre presente che il 99% della gente che scrive di linux e di open source su questi forum, ha poco o niente a che fare sia con linux che con l'open source e ai movimenti che ci sono dietro. Quindi non confondete il tifo da stadio che leggete in questi forum, con il mondo reale.Detto questo, avrete notato che io, il termine "rinuncia" l'ho scritto e lo continuo a scrivere fra virgolette, perché per come la vedo io, non si tratta di una reale rinuncia, ma dell'imboccare una strada che porta, a scapito di una certa anarchia, un po' più di "ordine". E anche "ordine" lo metto fra virgolette, perché l'aderire a determinate linee guida, o standard, non necessariamente deve anche significare perdere libertà e pezzi (un solo DE ad esempio? E perché mai?).Ad esempio, avere un unico layer multimediale (una sorta di DirectX per Linux), e un unico set di API a cui far appoggiare i vari DE, non significa certamente perdere dei DE o dei progetti come SDL o OpenAL o altro, ma significa evitare di disperdere risorse in tanti progetti che spesso reinventano la ruota. Non è mai tempo perso, perché nel reinventarla ogni volta viene fatto un lavoro sempre originale e che sviluppa punti di vista che magari non sono stati sviluppati in altri progetti. Ma a volte accade che un progetto promettente non venga portato più avanti per mancanza di sviluppatori. Ed ecco che avere dei, come chiamarli? punti di raccolta, che si occupano di determinati settori, potrebbe aiutare ancora di più lo sviluppo di Linux nel suo insieme.Linux gode di una base di sviluppo impressionante. Nessuna software house (MS compresa) può vantare lo stesso numero di sviluppatori (la maggior parte validi e preparati, mica solo smanettoni della domenica).Evitare di disperdere queste energie, non può che giovare alla comunità tutta.Novell ovviamente ha fatto tutto ciò, in termini di profitto, non certo di beneficenza, ne per chissà quale ideale. Ciò non toglie che si possa usare questi accordi per averne un vantaggio per la comunità open source, senza doversi blindare dietro idealismi, o tifi da stadio.MS non è il male assoluto. È solo un odioso monopolio. Ma un monopolio lo si combatte (oltre che con leggi antitrust, e facendo in modo che queste leggi vengano applicate) portando nuove e valide alternative, e linux su molti fronti è moooooooolto più valido di Windows. Bisogna solo fare quell'ulteriore passo in più, che spinga l'utenza a considerarlo come alternativa (e non sto parlando di usabilità e facilità, perché già adesso Linux è sufficientemente idiot-proof, senza aver dovuto rinunciare alla propria sicurezza).
      • Anonimo scrive:
        Re: se non puoi batterli.. prova a divid
        - Scritto da:
        Qualche precisazione.

        Ho letto alcune delle risposte al mio post.

        Intanto è importante anche come ci si pone
        rispetto al movimento open source, e tenere
        sempre presente che il 99% della gente che scrive
        di linux e di open source su questi forum, ha
        poco o niente a che fare sia con linux che con
        l'open source e ai movimenti che ci sono dietro.
        Quindi non confondete il tifo da stadio che
        leggete in questi forum, con il mondo
        reale.

        Detto questo, avrete notato che io, il termine
        "rinuncia" l'ho scritto e lo continuo a scrivere
        fra virgolette, perché per come la vedo io, non
        si tratta di una reale rinuncia, ma
        dell'imboccare una strada che porta, a scapito di
        una certa anarchia, un po' più di "ordine". E
        anche "ordine" lo metto fra virgolette, perché
        l'aderire a determinate linee guida, o standard,
        non necessariamente deve anche significare
        perdere libertà e pezzi (un solo DE ad esempio? E
        perché
        mai?).
        Ad esempio, avere un unico layer multimediale
        (una sorta di DirectX per Linux), e un unico set
        di API a cui far appoggiare i vari DE, non
        significa certamente perdere dei DE o dei
        progetti come SDL o OpenAL o altro, ma significa
        evitare di disperdere risorse in tanti progetti
        che spesso reinventano la ruota. Non è mai tempo
        perso, perché nel reinventarla ogni volta viene
        fatto un lavoro sempre originale e che sviluppa
        punti di vista che magari non sono stati
        sviluppati in altri progetti. Ma a volte accade
        che un progetto promettente non venga portato più
        avanti per mancanza di sviluppatori. Ed ecco che
        avere dei, come chiamarli? punti di raccolta, che
        si occupano di determinati settori, potrebbe
        aiutare ancora di più lo sviluppo di Linux nel
        suo
        insieme.
        Linux gode di una base di sviluppo
        impressionante. Nessuna software house (MS
        compresa) può vantare lo stesso numero di
        sviluppatori (la maggior parte validi e
        preparati, mica solo smanettoni della
        domenica).
        Evitare di disperdere queste energie, non può che
        giovare alla comunità
        tutta.
        Novell ovviamente ha fatto tutto ciò, in termini
        di profitto, non certo di beneficenza, ne per
        chissà quale ideale. Ciò non toglie che si possa
        usare questi accordi per averne un vantaggio per
        la comunità open source, senza doversi blindare
        dietro idealismi, o tifi da
        stadio.
        MS non è il male assoluto. È solo un odioso
        monopolio. Ma un monopolio lo si combatte (oltre
        che con leggi antitrust, e facendo in modo che
        queste leggi vengano applicate) portando nuove e
        valide alternative, e linux su molti fronti è
        moooooooolto più valido di Windows. Bisogna solo
        fare quell'ulteriore passo in più, che spinga
        l'utenza a considerarlo come alternativa (e non
        sto parlando di usabilità e facilità, perché già
        adesso Linux è sufficientemente idiot-proof,
        senza aver dovuto rinunciare alla propria
        sicurezza).Ti straquoto ma con qualche riserva e ti dico il perche':http://www.ossblog.it/post/1459/microsoft-novell-una-trappola-per-linuxLetto cio' qualche sospetto potrebbe venirti.Io punto come te, piu' che sul sorgente come obbligo imprescindibile,a gli standard aperti quelli cioe' che una certa industria informatica ha sempre fatto diversamente da MS.Non odio a priori MS ma pretendo che si uniformi al mercato e che si metta in testa di dover vendere i suoi prodotti come gli altri.Se poi saranno i migliori,verra' premiata,altrimenti picche!!Non deve esistere piu' un sistema mangiasoldi artificiale che come una piovra ti limita e ti guida ovunque.Questa cosa e' al limite della legalita'.
        • Anonimo scrive:
          Re: se non puoi batterli.. prova a divid
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Qualche precisazione.



          Ho letto alcune delle risposte al mio post.



          Intanto è importante anche come ci si pone

          rispetto al movimento open source, e tenere

          sempre presente che il 99% della gente che
          scrive

          di linux e di open source su questi forum, ha[MEGACUTTONE]²...

          fare quell'ulteriore passo in più, che spinga

          l'utenza a considerarlo come alternativa (e non

          sto parlando di usabilità e facilità, perché già

          adesso Linux è sufficientemente idiot-proof,

          senza aver dovuto rinunciare alla propria

          sicurezza).

          Ti straquoto ma con qualche riserva e ti dico il
          perche':

          http://www.ossblog.it/post/1459/microsoft-novell-u

          Letto cio' qualche sospetto potrebbe venirti.Io
          punto come te, piu' che sul sorgente come obbligo
          imprescindibile,a gli standard aperti quelli
          cioe' che una certa industria informatica ha
          sempre fatto diversamente da MS.Non odio a priori
          MS ma pretendo che si uniformi al mercato e che
          si metta in testa di dover vendere i suoi
          prodotti come gli altri.Se poi saranno i
          migliori,verra' premiata,altrimenti
          picche!!
          Non deve esistere piu' un sistema mangiasoldi
          artificiale che come una piovra ti limita e ti
          guida ovunque.Questa cosa e' al limite della
          legalita'.Comprendo, ma capisco anche MS è sempre MS, e per questo sarà bene (per Novell) guardarsi costantemente le spalle. Per la comunità basterà la GPL, che già in passato si è dimostrata solida e valida. Potranno nascere da questo accordo dei fork non GPL, di Samba, OpenOffice e Mono? A Novell non conviene di certo. Ricordiamoci sempre che l'accordo è limitato a 5 anni, e 5 anni non sono certo sufficienti a imporsi in un mercato così variegato come quello Linux, soprattutto se ci si pone in contrapposizione diretta. Alle strette i vari RedHat, Ubuntu, etc etc potrebbero persino allearsi e dare battaglia a Novell.No, non sarebbe una cosa saggia, sia che si guardi allo spirito della comunità Open Source, sia che si guardi al mero profitto. Tranne che per MS ovviemente. Ma dubito che Novell abbia un assetto societario da kamikaze.Vedremo. 5 anni passano in fretta, e io per ora voglio essere ottimista. Poi se mi sarò sbagliato vorrà dire che ci saranno ancora circa 400 distro -1 tra cui continuare a scegliere.
          • Anonimo scrive:
            Re: se non puoi batterli.. prova a divid
            Se nel giro dei prossimi 5 anni troveremo finalmente a carrefour fior di programmi, giochi e driver inclusi nelle stampanti compatibili con linux (ovviamente con suse non per ragioni commerciali ma idealismi distorti) potrebbero bastare
    • Anonimo scrive:
      Re: se non puoi batterli.. prova a divid
      - Scritto da:
      Novell sta assumendosi la responsabilità di
      essere (volente o no) la V colonna di MS
      nell'odiato mondo
      OS.
      Il mondo OS non è certo soltanto Novell, quindi
      la mossa di MS è chiara: 'divide et impera', come
      nella tradizione dell'impero
      romano...
      Che poi cadde sotto il peso dei propri errori

      Novell ha scelto di avere vantaggi immediati ma
      potrebbero rivelarsi una vittoria di
      Pirro.quoto
  • Anonimo scrive:
    cinesi
    non dimentichiamo che in Cina stanno sviluppando una loro distribuzione di Linux.Anche se per le Olimpiadi del 2008 il Governo Cinese ha dovuto fare un accordo con Microsoft perché tale distribuzione Linux non sarà pronta.Linux mi sembra sia anche supportata dal Governo Brasiliano e da altri. Gli unici che si son fatti fregare sembrerebbero gli Indiani (dell'India, non i pellirossa) che guardano con favore a Microsoft ed alle aziende USA che portano lì i loro stabilimenti anziché al software libero/open source.In Italia? Speriamo che ce la caviamo! Tempo fa lessi che i partiti del centro-sinistra parlano di cooperative ed altre belle cose simili, però sono amiche di Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    CE L'ABBIAMO FATTA !!!
    siamo arrivati al punto finale della lottaringrazio tutti gli appartenenti alla comunità del software libero per avere partecipato a quest'opera di distruzionedel carrozzone monopolista pluricondannatoper concorrenza sleala in tutto il mondoora largo alle idee e allo sviluppo globaledella comunicazione digitale condivisagrazie ancora a tuttiCE L'ABBIAMO FATTA !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: CE L'ABBIAMO FATTA !!!
      Ma va a CAGHER!
    • Anonimo scrive:
      Re: CE L'ABBIAMO FATTA !!!
      - Scritto da:
      siamo arrivati al punto finale della lottaHa parlato il gladiatore... a quando il tuo prossimo film?
    • Anonimo scrive:
      Re: CE L'ABBIAMO FATTA !!!
      - Scritto da:
      siamo arrivati al punto finale della lotta

      ringrazio tutti gli appartenenti alla comunità
      del software libero per avere partecipato a
      quest'opera di
      distruzione
      del carrozzone monopolista pluricondannato
      per concorrenza sleala in tutto il mondo

      ora largo alle idee e allo sviluppo globale
      della comunicazione digitale condivisa

      grazie ancora a tutti

      CE L'ABBIAMO FATTA !!!!http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1736070&m_id=1736222&r=PITu sarai la prima vittima!
  • Anonimo scrive:
    VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
    Scaricatelo e guardatelo e ....ascoltate quello che si dice.....E' della Microsoft Italia con licenza creative-commons.C' è da sganassarsi dal ridere da quanto suona di moneta falsa.I winzoZZari saranno terrorizzati,......viene "riaffermato" l' appoggio della MS ai suoi SO-Closed.....perà tessendo l' elogio all' Open Source.Suona come ammissione che ormai la MS è stata battuta dall' Open Source e per questo le sta tentando tutte cercando l' appoggio dei poveretti della Novell.http://vincos.spaces.live.com/blog/cns!1BE30B71856FFF9D!2315.entry
    • Anonimo scrive:
      Re: VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
      BELLISSIMO ! i clienti hanno il diritto di scegliere....detto dagli inventori dell' EEE e dai creatori degli halloween documents !!!ma che SPETTACOLO ...
      • Anonimo scrive:
        Re: VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
        - Scritto da:
        BELLISSIMO !
        i clienti hanno il diritto di scegliere....
        detto dagli inventori dell' EEE e dai creatori
        degli halloween documentse tu credi ancora agli halloween documents?perchè non credere pure a babbo natale o al bigfoot?
        ma che SPETTACOLO ...ma che chiacchere da bar...
        • Anonimo scrive:
          Re: VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
          perche babbo natale e bigfoot non esistono , l'autenticità di quei documenti è stata invece confermata dalla microsoft stessa.
    • Anonimo scrive:
      Re: VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
      - Scritto da:
      Scaricatelo e guardatelo e ....ascoltate quello
      che si
      dice.....
      E' della Microsoft Italia con licenza
      creative-commons.
      C' è da sganassarsi dal ridere da quanto suona di
      moneta
      falsa.
      I winzoZZari saranno terrorizzati,......viene
      "riaffermato" l' appoggio della MS ai suoi
      SO-Closed.....perà tessendo l' elogio all' Open
      Source.
      Suona come ammissione che ormai la MS è stata
      battuta dall' Open Source e per questo le sta
      tentando tutte cercando l' appoggio dei poveretti
      della
      Novell.
      http://vincos.spaces.live.com/blog/cns!1BE30B71856il problema per l'industria del software, non solo MS, sta nella licenza GPL, la quale per ogni libertà concessa ne toglie dieci, tutte e svantaggio di chi lavora
      • Anonimo scrive:
        Re: VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Scaricatelo e guardatelo e ....ascoltate quello

        che si

        dice.....

        E' della Microsoft Italia con licenza

        creative-commons.

        C' è da sganassarsi dal ridere da quanto suona
        di

        moneta

        falsa.

        I winzoZZari saranno terrorizzati,......viene

        "riaffermato" l' appoggio della MS ai suoi

        SO-Closed.....perà tessendo l' elogio all' Open

        Source.

        Suona come ammissione che ormai la MS è stata

        battuta dall' Open Source e per questo le sta

        tentando tutte cercando l' appoggio dei
        poveretti

        della

        Novell.


        http://vincos.spaces.live.com/blog/cns!1BE30B71856

        il problema per l'industria del software, non
        solo MS, sta nella licenza GPL, la quale per ogni
        libertà concessa ne toglie dieci, tutte e
        svantaggio di chi
        lavoraTutte a svantagio di chi lavora?Pechè? Alla microsoft hanno lavorato?A me risulta che abbiano DRAGATO i TONTOLONI e rovinato lo sviluppo dei SW.Date colpe alla GPL che non ha.Le colpe sono nella vostra cecità.
        • Anonimo scrive:
          Re: VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Scaricatelo e guardatelo e ....ascoltate
          quello


          che si


          dice.....


          E' della Microsoft Italia con licenza


          creative-commons.


          C' è da sganassarsi dal ridere da quanto suona

          di


          moneta


          falsa.


          I winzoZZari saranno terrorizzati,......viene


          "riaffermato" l' appoggio della MS ai suoi


          SO-Closed.....perà tessendo l' elogio all'
          Open


          Source.


          Suona come ammissione che ormai la MS è stata


          battuta dall' Open Source e per questo le sta


          tentando tutte cercando l' appoggio dei

          poveretti


          della


          Novell.





          http://vincos.spaces.live.com/blog/cns!1BE30B71856



          il problema per l'industria del software, non

          solo MS, sta nella licenza GPL, la quale per
          ogni

          libertà concessa ne toglie dieci, tutte e

          svantaggio di chi

          lavora

          Tutte a svantagio di chi lavora?
          Pechè? Alla microsoft hanno lavorato?
          A me risulta che abbiano DRAGATO i TONTOLONI e
          rovinato lo sviluppo dei
          SW.e chi ha detto che alla MS lavorano senza dragare?io credo che l'open source apre le porte a una migliore concorrenza

          Date colpe alla GPL che non ha.
          Le colpe sono nella vostra cecità.personalmente ho avuto sempre l'impressione che il mondo dell'informatica tenda costantemente a creare posizioni dominanti, monopoli di fattoè sempre stato così, ancora prima di ms
    • Anonimo scrive:
      Re: VIDEO-MESSAGGIO DELLA MICROSOFT
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1736070&m_id=1736222&r=PITu sarai la seconda vittima!
  • TADsince1995 scrive:
    Lettera aperta Microsoft-Novell, leggete
    Microsoft e Novell hanno scritto una lettera insieme diretta alla comunità open source.http://www.novell.com/linux/microsoft/openletter.htmlIn particolare: Why is Microsoft doing this? Because they recognize that customers today are deploying mixed source solutions - Windows and Linux - and they want these solutions to work well together. This will help Microsoft by making it easier for Linux customers to deploy Windows in their Linux environments. Microsoft is committing significant resources to promote joint Windows-Linux solutions. Sarebbe molto bello, ma io personalmente sono molto dubbioso, è meglio tenere gli occhi aperti...TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
      Mi ci pulisco il CUxO!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
        - Scritto da:
        Mi ci pulisco il CUxO!!
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(Alien, vediamo prima come Novell saprà gestire questa singolare situazione, è ancora presto per prendere posizione secondo me.TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
          - Scritto da: TADsince1995

          - Scritto da:

          Mi ci pulisco il CUxO!!


          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(

          Alien, vediamo prima come Novell saprà gestire
          questa singolare situazione, è ancora presto per
          prendere posizione secondo
          me.

          TADMio caro TAD. Parlano 20 anni di storia della microsoft e questi 20 anni della sua storia non depongono certo a favore di una buona predisposizione nel credere ai suoi buoni intenti.Non farti abbagliare. Non lasciarti convincere, presto potresti rimanere scioccato da come il DRAGA e il suo fido scudiero Ballmer potrebbero piantarti una coltellata nella schiena; è la loro specialità.Sanno che stanno inesorabilmente perdendo terreno nei confronti dell' Open Source per i motivi che anche qui su PI da ormai 6 anni a questa parte abbiamo sviscerato; non solo certamente motivi "ideologici" come certi interessati continuano a rinfacciare, ma per seri e fondati motivi anche economici oltre che per motivi di rispetto dei clienti e di condiviaione della conoscenza del sapere e quindi del SW.Sanno alla Microsoft che ormai corporate intere stanno migrando su sistemi GNU-Linux e Open Source non solo lato Server, ma da un paio d' anni a questa parte anche dal lato Desk-Top.E non solo Corparate stanno migrando a Linux e all' Open Source, ma anche Stat, Nazioni intere nelle loro PA.Ormai l' Open Sorcio ha diverse KILLER-APPLICATION per la Microsoft; alcune: Gnu-Linux ovviamente, Open-Office, Firefox, molti media-player, molte altre suite-Office, dada-base per ogni gusto e per ogni tasca.Sanno alla Microsoft che ormai orporate dell' IT come IBM in prima fila, HP, Intel, Nvidia, ATI, e parecchi altre ormai rilascianp pressoche normalmente DRIVER anche per Linux.Questo e altro è il terrore della Microsoft e ne è ben consapevole da almeno 10 ANNI perchè sono 10 e più anni che ha ravanato in tutti i modi per seppellire LINUX e per seppellire l' OPen Source, non ultimo il caso FAMIGERATO ancora non concluso di SCO.Oltre alla consapevolezza che hanno ormai che la popolazione e le corporate hanno raggiunto un sia pur minimo livello di consapevolezza dell' esistenza di alternative alla Microsoft per loro vantaggiose e che le obbligano sempre più volent o nolenti a prendere in considerazione quelle alternative.Tutto questo gioca contro la Microsoft come il suo passato, e quindi tutto questo non può far accettare tranquillamente questa operazione Novell-Microsoft sena sospetto.Non bastano le dichiarazioni di intenti delle due Aziende che mirano a tranquillizzare la Cpmunità Open Source, non bastano e infatti, NON LA MIA, ma dichiarazioni di persone e comunità ben più importanti vedono la cosa con assoluto SOSPETTO.Nei prox giorni ne sapremo certo di più, ma non farti alcuna illusione.Abbiamo a che fare con un monopolista mondiale ferito e del quale non ci possiamo fidare in alcun modo visto che coloro che si fidavano di lui TUTTI, l' han preso in quel posto anche se molti di quelli erano pescecani della stessa specie.Prima di fidarmi del DRAGA devo vedere un cammenllo che passa atraverso la cruna di un ago, poi, forse, lo potrei guardare con meno sospetto.Un caro saluto e un bacio.Alien.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da: TADsince1995



            - Scritto da:


            Mi ci pulisco il CUxO!!





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(



            Alien, vediamo prima come Novell saprà gestire

            questa singolare situazione, è ancora presto per

            prendere posizione secondo

            me.



            TAD

            Mio caro TAD. Parlano 20 anni di storia della
            microsoft e questi 20 anni della sua storia non
            depongono certo a favore di una buona
            predisposizione nel credere ai suoi buoni
            intenti.
            Non farti abbagliare. Non lasciarti convincere,
            presto potresti rimanere scioccato da come il
            DRAGA e il suo fido scudiero Ballmer potrebbero
            piantarti una coltellata nella schiena; è la loro
            specialità.

            Sanno che stanno inesorabilmente perdendo terreno
            nei confronti dell' Open Source per i motivi che
            anche qui su PI da ormai 6 anni a questa parte
            abbiamo sviscerato; non solo certamente motivi
            "ideologici" come certi interessati continuano a
            rinfacciare, ma per seri e fondati motivi anche
            economici oltre che per motivi di rispetto dei
            clienti e di condiviaione della conoscenza del
            sapere e quindi del
            SW.
            Sanno alla Microsoft che ormai corporate intere
            stanno migrando su sistemi GNU-Linux e Open
            Source non solo lato Server, ma da un paio d'
            anni a questa parte anche dal lato
            Desk-Top.
            E non solo Corparate stanno migrando a Linux e
            all' Open Source, ma anche Stat, Nazioni intere
            nelle loro
            PA.
            Ormai l' Open Sorcio ha diverse
            KILLER-APPLICATION per la Microsoft; alcune:
            Gnu-Linux ovviamente, Open-Office, Firefox, molti
            media-player, molte altre suite-Office, dada-base
            per ogni gusto e per ogni
            tasca.
            Sanno alla Microsoft che ormai orporate dell' IT
            come IBM in prima fila, HP, Intel, Nvidia, ATI, e
            parecchi altre ormai rilascianp pressoche
            normalmente DRIVER anche per
            Linux.

            Questo e altro è il terrore della Microsoft e ne
            è ben consapevole da almeno 10 ANNI perchè sono
            10 e più anni che ha ravanato in tutti i modi per
            seppellire LINUX e per seppellire l' OPen Source,
            non ultimo il caso FAMIGERATO ancora non concluso
            di
            SCO.
            Oltre alla consapevolezza che hanno ormai che la
            popolazione e le corporate hanno raggiunto un sia
            pur minimo livello di consapevolezza dell'
            esistenza di alternative alla Microsoft per loro
            vantaggiose e che le obbligano sempre più volent
            o nolenti a prendere in considerazione quelle
            alternative.

            Tutto questo gioca contro la Microsoft come il
            suo passato, e quindi tutto questo non può far
            accettare tranquillamente questa operazione
            Novell-Microsoft sena
            sospetto.
            Non bastano le dichiarazioni di intenti delle due
            Aziende che mirano a tranquillizzare la Cpmunità
            Open Source, non bastano e infatti, NON LA MIA,
            ma dichiarazioni di persone e comunità ben più
            importanti vedono la cosa con assoluto
            SOSPETTO.

            Nei prox giorni ne sapremo certo di più, ma non
            farti alcuna
            illusione.
            Abbiamo a che fare con un monopolista mondiale
            ferito e del quale non ci possiamo fidare in
            alcun modo visto che coloro che si fidavano di
            lui TUTTI, l' han preso in quel posto anche se
            molti di quelli erano pescecani della stessa
            specie.

            Prima di fidarmi del DRAGA devo vedere un
            cammenllo che passa atraverso la cruna di un ago,
            poi, forse, lo potrei guardare con meno
            sospetto.

            Un caro saluto e un bacio.
            Alien.microsoft pensa ai soldini, come tutti del restoanche se .Net e tutto l'ingranaggio server side che ci sta dientro crescono in modo costante, supportare linux porterà comunque più acqua al mulino di redmond, così come è stato per molti anni durante il supporto al mac, e non mi pare che l'azienda di jobs sia stata fagogitata o estintanel mercato le sfide sono lecite, e ancor di più se di mezzo ci sono colossi veterani come IBM, Sun, Oracle, ecc..
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: TADsince1995





            - Scritto da:



            Mi ci pulisco il CUxO!!









            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(





            Alien, vediamo prima come Novell saprà gestire


            questa singolare situazione, è ancora presto
            per


            prendere posizione secondo


            me.





            TAD



            Mio caro TAD. Parlano 20 anni di storia della

            microsoft e questi 20 anni della sua storia non

            depongono certo a favore di una buona

            predisposizione nel credere ai suoi buoni

            intenti.

            Non farti abbagliare. Non lasciarti convincere,

            presto potresti rimanere scioccato da come il

            DRAGA e il suo fido scudiero Ballmer potrebbero

            piantarti una coltellata nella schiena; è la
            loro

            specialità.



            Sanno che stanno inesorabilmente perdendo
            terreno

            nei confronti dell' Open Source per i motivi che

            anche qui su PI da ormai 6 anni a questa parte

            abbiamo sviscerato; non solo certamente motivi

            "ideologici" come certi interessati continuano a

            rinfacciare, ma per seri e fondati motivi anche

            economici oltre che per motivi di rispetto dei

            clienti e di condiviaione della conoscenza del

            sapere e quindi del

            SW.

            Sanno alla Microsoft che ormai corporate intere

            stanno migrando su sistemi GNU-Linux e Open

            Source non solo lato Server, ma da un paio d'

            anni a questa parte anche dal lato

            Desk-Top.

            E non solo Corparate stanno migrando a Linux e

            all' Open Source, ma anche Stat, Nazioni intere

            nelle loro

            PA.

            Ormai l' Open Sorcio ha diverse

            KILLER-APPLICATION per la Microsoft; alcune:

            Gnu-Linux ovviamente, Open-Office, Firefox,
            molti

            media-player, molte altre suite-Office,
            dada-base

            per ogni gusto e per ogni

            tasca.

            Sanno alla Microsoft che ormai orporate dell' IT

            come IBM in prima fila, HP, Intel, Nvidia, ATI,
            e

            parecchi altre ormai rilascianp pressoche

            normalmente DRIVER anche per

            Linux.



            Questo e altro è il terrore della Microsoft e ne

            è ben consapevole da almeno 10 ANNI perchè sono

            10 e più anni che ha ravanato in tutti i modi
            per

            seppellire LINUX e per seppellire l' OPen
            Source,

            non ultimo il caso FAMIGERATO ancora non
            concluso

            di

            SCO.

            Oltre alla consapevolezza che hanno ormai che la

            popolazione e le corporate hanno raggiunto un
            sia

            pur minimo livello di consapevolezza dell'

            esistenza di alternative alla Microsoft per loro

            vantaggiose e che le obbligano sempre più volent

            o nolenti a prendere in considerazione quelle

            alternative.



            Tutto questo gioca contro la Microsoft come il

            suo passato, e quindi tutto questo non può far

            accettare tranquillamente questa operazione

            Novell-Microsoft sena

            sospetto.

            Non bastano le dichiarazioni di intenti delle
            due

            Aziende che mirano a tranquillizzare la Cpmunità

            Open Source, non bastano e infatti, NON LA MIA,

            ma dichiarazioni di persone e comunità ben più

            importanti vedono la cosa con assoluto

            SOSPETTO.



            Nei prox giorni ne sapremo certo di più, ma non

            farti alcuna

            illusione.

            Abbiamo a che fare con un monopolista mondiale

            ferito e del quale non ci possiamo fidare in

            alcun modo visto che coloro che si fidavano di

            lui TUTTI, l' han preso in quel posto anche se

            molti di quelli erano pescecani della stessa

            specie.



            Prima di fidarmi del DRAGA devo vedere un

            cammenllo che passa atraverso la cruna di un
            ago,

            poi, forse, lo potrei guardare con meno

            sospetto.



            Un caro saluto e un bacio.

            Alien.

            microsoft pensa ai soldini, come tutti del resto

            anche se .Net e tutto l'ingranaggio server side
            che ci sta dientro crescono in modo costante,
            supportare linux porterà comunque più acqua al
            mulino di redmond, così come è stato per molti
            anni durante il supporto al mac, e non mi pare
            che l'azienda di jobs sia stata fagogitata o
            estinta

            nel mercato le sfide sono lecite, e ancor di più
            se di mezzo ci sono colossi veterani come IBM,
            Sun, Oracle,
            ecc..Non siamo noi a mettere in discussione un mercato sano, è la microsoft a farlo, è lei il monopolista che ha FAGOCITATO; contrariamente a quanto affermi.E non venire a darcilezioncine sui soliti dindini, è la solita aria fritta, i soliti luoghi comuni, le solite ovvietà; non avete nessuna fantasia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: TADsince1995







            - Scritto da:




            Mi ci pulisco il CUxO!!














            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(







            Alien, vediamo prima come Novell saprà
            gestire



            questa singolare situazione, è ancora presto

            per



            prendere posizione secondo



            me.







            TAD





            Mio caro TAD. Parlano 20 anni di storia della


            microsoft e questi 20 anni della sua storia
            non


            depongono certo a favore di una buona


            predisposizione nel credere ai suoi buoni


            intenti.


            Non farti abbagliare. Non lasciarti
            convincere,


            presto potresti rimanere scioccato da come il


            DRAGA e il suo fido scudiero Ballmer
            potrebbero


            piantarti una coltellata nella schiena; è la

            loro


            specialità.





            Sanno che stanno inesorabilmente perdendo

            terreno


            nei confronti dell' Open Source per i motivi
            che


            anche qui su PI da ormai 6 anni a questa parte


            abbiamo sviscerato; non solo certamente motivi


            "ideologici" come certi interessati
            continuano
            a


            rinfacciare, ma per seri e fondati motivi
            anche


            economici oltre che per motivi di rispetto dei


            clienti e di condiviaione della conoscenza del


            sapere e quindi del


            SW.


            Sanno alla Microsoft che ormai corporate
            intere


            stanno migrando su sistemi GNU-Linux e Open


            Source non solo lato Server, ma da un paio d'


            anni a questa parte anche dal lato


            Desk-Top.


            E non solo Corparate stanno migrando a Linux e


            all' Open Source, ma anche Stat, Nazioni
            intere


            nelle loro


            PA.


            Ormai l' Open Sorcio ha diverse


            KILLER-APPLICATION per la Microsoft; alcune:


            Gnu-Linux ovviamente, Open-Office, Firefox,

            molti


            media-player, molte altre suite-Office,

            dada-base


            per ogni gusto e per ogni


            tasca.


            Sanno alla Microsoft che ormai orporate dell'
            IT


            come IBM in prima fila, HP, Intel, Nvidia,
            ATI,

            e


            parecchi altre ormai rilascianp pressoche


            normalmente DRIVER anche per


            Linux.





            Questo e altro è il terrore della Microsoft e
            ne


            è ben consapevole da almeno 10 ANNI perchè
            sono


            10 e più anni che ha ravanato in tutti i modi

            per


            seppellire LINUX e per seppellire l' OPen

            Source,


            non ultimo il caso FAMIGERATO ancora non

            concluso


            di


            SCO.


            Oltre alla consapevolezza che hanno ormai che
            la


            popolazione e le corporate hanno raggiunto un

            sia


            pur minimo livello di consapevolezza dell'


            esistenza di alternative alla Microsoft per
            loro


            vantaggiose e che le obbligano sempre più
            volent


            o nolenti a prendere in considerazione quelle


            alternative.





            Tutto questo gioca contro la Microsoft come il


            suo passato, e quindi tutto questo non può far


            accettare tranquillamente questa operazione


            Novell-Microsoft sena


            sospetto.


            Non bastano le dichiarazioni di intenti delle

            due


            Aziende che mirano a tranquillizzare la
            Cpmunità


            Open Source, non bastano e infatti, NON LA
            MIA,


            ma dichiarazioni di persone e comunità ben più


            importanti vedono la cosa con assoluto


            SOSPETTO.





            Nei prox giorni ne sapremo certo di più, ma
            non


            farti alcuna


            illusione.


            Abbiamo a che fare con un monopolista mondiale


            ferito e del quale non ci possiamo fidare in


            alcun modo visto che coloro che si fidavano di


            lui TUTTI, l' han preso in quel posto anche se


            molti di quelli erano pescecani della stessa


            specie.





            Prima di fidarmi del DRAGA devo vedere un


            cammenllo che passa atraverso la cruna di un

            ago,


            poi, forse, lo potrei guardare con meno


            sospetto.





            Un caro saluto e un bacio.


            Alien.



            microsoft pensa ai soldini, come tutti del resto



            anche se .Net e tutto l'ingranaggio server side

            che ci sta dientro crescono in modo costante,

            supportare linux porterà comunque più acqua al

            mulino di redmond, così come è stato per molti

            anni durante il supporto al mac, e non mi pare

            che l'azienda di jobs sia stata fagogitata o

            estinta



            nel mercato le sfide sono lecite, e ancor di più

            se di mezzo ci sono colossi veterani come IBM,

            Sun, Oracle,

            ecc..

            Non siamo noi a mettere in discussione un mercato
            sano, è la microsoft a farlo, è lei il
            monopolista che ha FAGOCITATO; contrariamente a
            quanto
            affermi.
            E non venire a darcilezioncine sui soliti
            dindini, è la solita aria fritta, i soliti luoghi
            comuni, le solite ovvietà; non avete nessuna
            fantasia.Purtroppo nella vita conta di piu' la concretezza che la bellezza....o no? Non vedo come l'informatica possa fare eccezione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da: TADsince1995









            - Scritto da:





            Mi ci pulisco il CUxO!!




















            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(









            Alien, vediamo prima come Novell saprà

            gestire




            questa singolare situazione, è ancora
            presto


            per




            prendere posizione secondo




            me.









            TAD







            Mio caro TAD. Parlano 20 anni di storia
            della



            microsoft e questi 20 anni della sua storia

            non



            depongono certo a favore di una buona



            predisposizione nel credere ai suoi buoni



            intenti.



            Non farti abbagliare. Non lasciarti

            convincere,



            presto potresti rimanere scioccato da come
            il



            DRAGA e il suo fido scudiero Ballmer

            potrebbero



            piantarti una coltellata nella schiena; è la


            loro



            specialità.







            Sanno che stanno inesorabilmente perdendo


            terreno



            nei confronti dell' Open Source per i motivi

            che



            anche qui su PI da ormai 6 anni a questa
            parte



            abbiamo sviscerato; non solo certamente
            motivi



            "ideologici" come certi interessati

            continuano

            a



            rinfacciare, ma per seri e fondati motivi

            anche



            economici oltre che per motivi di rispetto
            dei



            clienti e di condiviaione della conoscenza
            del



            sapere e quindi del



            SW.



            Sanno alla Microsoft che ormai corporate

            intere



            stanno migrando su sistemi GNU-Linux e Open



            Source non solo lato Server, ma da un paio
            d'



            anni a questa parte anche dal lato



            Desk-Top.



            E non solo Corparate stanno migrando a
            Linux
            e



            all' Open Source, ma anche Stat, Nazioni

            intere



            nelle loro



            PA.



            Ormai l' Open Sorcio ha diverse



            KILLER-APPLICATION per la Microsoft; alcune:



            Gnu-Linux ovviamente, Open-Office, Firefox,


            molti



            media-player, molte altre suite-Office,


            dada-base



            per ogni gusto e per ogni



            tasca.



            Sanno alla Microsoft che ormai orporate
            dell'

            IT



            come IBM in prima fila, HP, Intel, Nvidia,

            ATI,


            e



            parecchi altre ormai rilascianp pressoche



            normalmente DRIVER anche per



            Linux.







            Questo e altro è il terrore della Microsoft
            e

            ne



            è ben consapevole da almeno 10 ANNI perchè

            sono



            10 e più anni che ha ravanato in tutti i
            modi


            per



            seppellire LINUX e per seppellire l' OPen


            Source,



            non ultimo il caso FAMIGERATO ancora non


            concluso



            di



            SCO.



            Oltre alla consapevolezza che hanno ormai
            che

            la



            popolazione e le corporate hanno raggiunto
            un


            sia



            pur minimo livello di consapevolezza dell'



            esistenza di alternative alla Microsoft per

            loro



            vantaggiose e che le obbligano sempre più

            volent



            o nolenti a prendere in considerazione
            quelle



            alternative.







            Tutto questo gioca contro la Microsoft come
            il



            suo passato, e quindi tutto questo non può
            far



            accettare tranquillamente questa operazione



            Novell-Microsoft sena



            sospetto.



            Non bastano le dichiarazioni di intenti
            delle


            due



            Aziende che mirano a tranquillizzare la

            Cpmunità



            Open Source, non bastano e infatti, NON LA

            MIA,



            ma dichiarazioni di persone e comunità ben
            più



            importanti vedono la cosa con assoluto



            SOSPETTO.







            Nei prox giorni ne sapremo certo di più, ma

            non



            farti alcuna



            illusione.



            Abbiamo a che fare con un monopolista
            mondiale



            ferito e del quale non ci possiamo fidare in



            alcun modo visto che coloro che si fidavano
            di



            lui TUTTI, l' han preso in quel posto anche
            se



            molti di quelli erano pescecani della stessa



            specie.







            Prima di fidarmi del DRAGA devo vedere un



            cammenllo che passa atraverso la cruna di un


            ago,



            poi, forse, lo potrei guardare con meno



            sospetto.







            Un caro saluto e un bacio.



            Alien.





            microsoft pensa ai soldini, come tutti del
            resto





            anche se .Net e tutto l'ingranaggio server
            side


            che ci sta dientro crescono in modo costante,


            supportare linux porterà comunque più acqua al


            mulino di redmond, così come è stato per molti


            anni durante il supporto al mac, e non mi pare


            che l'azienda di jobs sia stata fagogitata o


            estinta





            nel mercato le sfide sono lecite, e ancor di
            più


            se di mezzo ci sono colossi veterani come IBM,


            Sun, Oracle,


            ecc..



            Non siamo noi a mettere in discussione un
            mercato

            sano, è la microsoft a farlo, è lei il

            monopolista che ha FAGOCITATO; contrariamente a

            quanto

            affermi.

            E non venire a darcilezioncine sui soliti

            dindini, è la solita aria fritta, i soliti
            luoghi

            comuni, le solite ovvietà; non avete nessuna

            fantasia.

            Purtroppo nella vita conta di piu' la concretezza
            che la bellezza....o no? Non vedo come
            l'informatica possa fare
            eccezione.La concretezza vera bisogna però saperla scovare senza fermarsi in superficie.E la concretezza è tipica dell' Open Source che guarda al sodo il più sicuro possibile e non agli orpelli che buttano fumo nelio occhi per accecare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da: TADsince1995











            - Scritto da:






            Mi ci pulisco il CUxO!!



























            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(











            Alien, vediamo prima come Novell saprà


            gestire





            questa singolare situazione, è ancora

            presto



            per





            prendere posizione secondo





            me.











            TAD









            Mio caro TAD. Parlano 20 anni di storia

            della




            microsoft e questi 20 anni della sua
            storia


            non




            depongono certo a favore di una buona




            predisposizione nel credere ai suoi buoni




            intenti.




            Non farti abbagliare. Non lasciarti


            convincere,




            presto potresti rimanere scioccato da come

            il




            DRAGA e il suo fido scudiero Ballmer


            potrebbero




            piantarti una coltellata nella schiena; è
            la



            loro




            specialità.









            Sanno che stanno inesorabilmente perdendo



            terreno




            nei confronti dell' Open Source per i
            motivi


            che




            anche qui su PI da ormai 6 anni a questa

            parte




            abbiamo sviscerato; non solo certamente

            motivi




            "ideologici" come certi interessati


            continuano


            a




            rinfacciare, ma per seri e fondati motivi


            anche




            economici oltre che per motivi di rispetto

            dei




            clienti e di condiviaione della conoscenza

            del




            sapere e quindi del




            SW.




            Sanno alla Microsoft che ormai corporate


            intere




            stanno migrando su sistemi GNU-Linux e
            Open




            Source non solo lato Server, ma da un paio

            d'




            anni a questa parte anche dal lato




            Desk-Top.




            E non solo Corparate stanno migrando a

            Linux

            e




            all' Open Source, ma anche Stat, Nazioni


            intere




            nelle loro




            PA.




            Ormai l' Open Sorcio ha diverse




            KILLER-APPLICATION per la Microsoft;
            alcune:




            Gnu-Linux ovviamente, Open-Office,
            Firefox,



            molti




            media-player, molte altre suite-Office,



            dada-base




            per ogni gusto e per ogni




            tasca.




            Sanno alla Microsoft che ormai orporate

            dell'


            IT




            come IBM in prima fila, HP, Intel, Nvidia,


            ATI,



            e




            parecchi altre ormai rilascianp pressoche




            normalmente DRIVER anche per




            Linux.









            Questo e altro è il terrore della
            Microsoft

            e


            ne




            è ben consapevole da almeno 10 ANNI perchè


            sono




            10 e più anni che ha ravanato in tutti i

            modi



            per




            seppellire LINUX e per seppellire l' OPen



            Source,




            non ultimo il caso FAMIGERATO ancora non



            concluso




            di




            SCO.




            Oltre alla consapevolezza che hanno ormai

            che


            la




            popolazione e le corporate hanno raggiunto

            un



            sia




            pur minimo livello di consapevolezza dell'




            esistenza di alternative alla Microsoft
            per


            loro




            vantaggiose e che le obbligano sempre più


            volent




            o nolenti a prendere in considerazione

            quelle




            alternative.









            Tutto questo gioca contro la Microsoft
            come

            il




            suo passato, e quindi tutto questo non può

            far




            accettare tranquillamente questa
            operazione




            Novell-Microsoft sena




            sospetto.




            Non bastano le dichiarazioni di intenti

            delle



            due




            Aziende che mirano a tranquillizzare la


            Cpmunità




            Open Source, non bastano e infatti, NON LA


            MIA,




            ma dichiarazioni di persone e comunità ben

            più




            importanti vedono la cosa con assoluto




            SOSPETTO.









            Nei prox giorni ne sapremo certo di più,
            ma


            non




            farti alcuna




            illusione.




            Abbiamo a che fare con un monopolista

            mondiale




            ferito e del quale non ci possiamo fidare
            in




            alcun modo visto che coloro che si
            fidavano

            di




            lui TUTTI, l' han preso in quel posto
            anche

            se




            molti di quelli erano pescecani della
            stessa




            specie.









            Prima di fidarmi del DRAGA devo vedere un




            cammenllo che passa atraverso la cruna di
            un



            ago,




            poi, forse, lo potrei guardare con meno




            sospetto.









            Un caro saluto e un bacio.




            Alien.







            microsoft pensa ai soldini, come tutti del

            resto







            anche se .Net e tutto l'ingranaggio server

            side



            che ci sta dientro crescono in modo
            costante,



            supportare linux porterà comunque più acqua
            al



            mulino di redmond, così come è stato per
            molti



            anni durante il supporto al mac, e non mi
            pare



            che l'azienda di jobs sia stata fagogitata o



            estinta







            nel mercato le sfide sono lecite, e ancor di

            più



            se di mezzo ci sono colossi veterani come
            IBM,



            Sun, Oracle,



            ecc..





            Non siamo noi a mettere in discussione un

            mercato


            sano, è la microsoft a farlo, è lei il


            monopolista che ha FAGOCITATO; contrariamente
            a


            quanto


            affermi.


            E non venire a darcilezioncine sui soliti


            dindini, è la solita aria fritta, i soliti

            luoghi


            comuni, le solite ovvietà; non avete nessuna


            fantasia.



            Purtroppo nella vita conta di piu' la
            concretezza

            che la bellezza....o no? Non vedo come

            l'informatica possa fare

            eccezione.

            La concretezza vera bisogna però saperla scovare
            senza fermarsi in
            superficie.
            E la concretezza è tipica dell' Open Source che
            guarda al sodo il più sicuro possibile e non agli
            orpelli che buttano fumo nelio occhi per
            accecare.E' per questo che molta gente non preparata quanto me e te non riesce a vedere linux come alternativa? Eppure molti hanno la buona volonta' di provarlo....
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:
            E' per questo che molta gente non preparata
            quanto me e te non riesce a vedere linux come
            alternativa? Eppure molti hanno la buona volonta'
            di
            provarlo....E allora instalatelo sui vostri computer o fatevelo installare.E vedrete che lavorerete lo stesso e meglio, senza virus e senza pagare fumose licenze.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            E' per questo che molta gente non preparata

            quanto me e te non riesce a vedere linux come

            alternativa? Eppure molti hanno la buona
            volonta'

            di

            provarlo....

            E allora instalatelo sui vostri computer o
            fatevelo
            installare.
            E vedrete che lavorerete lo stesso e meglio,
            senza virus e senza pagare fumose
            licenze.Ed ancora una volta non riusciamo a centrare il problema che limita e limitera' la diffusione del sistema...una domanda...ma a voi linux interessa veramente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            E' per questo che molta gente non preparata


            quanto me e te non riesce a vedere linux come


            alternativa? Eppure molti hanno la buona

            volonta'


            di


            provarlo....



            E allora instalatelo sui vostri computer o

            fatevelo

            installare.

            E vedrete che lavorerete lo stesso e meglio,

            senza virus e senza pagare fumose

            licenze.

            Ed ancora una volta non riusciamo a centrare il
            problema che limita e limitera' la diffusione del
            sistema...una domanda...ma a voi linux interessa
            veramente?A noi sì.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            E' per questo che molta gente non preparata



            quanto me e te non riesce a vedere linux
            come



            alternativa? Eppure molti hanno la buona


            volonta'



            di



            provarlo....





            E allora instalatelo sui vostri computer o


            fatevelo


            installare.


            E vedrete che lavorerete lo stesso e meglio,


            senza virus e senza pagare fumose


            licenze.



            Ed ancora una volta non riusciamo a centrare il

            problema che limita e limitera' la diffusione
            del

            sistema...una domanda...ma a voi linux interessa

            veramente?

            A noi sì.ed allora dovrebbe esservi chiaro il motto "linux di tutti,linux per tutti"
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:


            A noi sì.

            ed allora dovrebbe esservi chiaro il motto "linux
            di tutti,linux per
            tutti"Già.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            A noi sì.



            ed allora dovrebbe esservi chiaro il motto
            "linux

            di tutti,linux per

            tutti"

            Già.ed allora forse le osservazioni dell'utente xy che considera il sistema,dopo averlo provato, carente rispetto la concorrenza di wz dovrebbe essere preso in considerazione anziche' esser liquidato come utonto....
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            sono un altro .. il problema vero di linux è la mancanza di hw 'open' per cui siano disponibili le specifiche . il resto sono problemi facilmente superabili ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
            - Scritto da:
            sono un altro .. il problema vero di linux è la
            mancanza di hw 'open' per cui siano disponibili
            le specifiche . il resto sono problemi facilmente
            superabili
            ..Spari schiocchezze sapendo di farlo.Tante ne ho sentite su Linux, questa sciocchezza mi mancava.Chissà da dove sbuchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg

            dada-basedada-umpa :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Lettera aperta Microsoft-Novell, leg
      - Scritto da: TADsince1995
      Microsoft e Novell hanno scritto una lettera
      insieme diretta alla comunità open
      source.

      http://www.novell.com/linux/microsoft/openletter.h

      In particolare:

      Why is Microsoft doing this? Because they
      recognize that customers today are deploying
      mixed source solutions - Windows and Linux - and
      they want these solutions to work well together.
      This will help Microsoft by making it easier for
      Linux customers to deploy Windows in their Linux
      environments. Microsoft is committing significant
      resources to promote joint Windows-Linux
      solutions.

      Sarebbe molto bello, ma io personalmente sono
      molto dubbioso, è meglio tenere gli occhi
      aperti...

      TADHo appena visto il video con le dichiarazioni del responsabile Microsoft Italia, e quando te lo vedo col pinguino accanto, beh non posso che pensare che alla fine il "cancro comunista" ha finito per attecchire anche da loro.Certo MS resta sempre MS, e quindi guardarsi le spalle è quantomeno d'obbligo. Ma da questa collaborazione, a breve termine, non potrà che nascerne del bene, e se Novell saprà guardarsi le spalle, anche nel lungo termine non potrà che portare vantaggi.Se invece Novell non sarà stata attenta, potrebbe fare la fine di SCO, in quel caso la GPL farà nuovamente il suo dovere, parando il... ehm... le spalle al resto della comunità, che comunque si ritroverà con tanto codice e tanto support in più.E da oggi si avrà tutti un motivo in più per guardare chi, quando parlando di Linux, non avrà di meglio da rispondere "chi quello di Charlie Brown?"
  • Anonimo scrive:
    Abbasso la GPL
    la GPL rende succubi e schiavi psicologici degli autorila GPL è una bestiale invenzione, di quello stipendiato di Stallman, in pure stile sovietabbasso la GPL, W Novell
  • Anonimo scrive:
    Tolto dai pc la Novell-Suse
    Non mi era tollerabile vedere installata la Novell-Sucse sui miei computer dopo l' "accordo" che questa azienda ha fatto con MS.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
      - Scritto da:
      Non mi era tollerabile vedere installata la
      Novell-Sucse sui miei computer dopo l' "accordo"
      che questa azienda ha fatto con
      MS.evidentemente coi PC al massimo ci cazzeggi, visto che togli e metti distro in funzione delle news su PIlinari... siete mitici (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non mi era tollerabile vedere installata la

        Novell-Sucse sui miei computer dopo l' "accordo"

        che questa azienda ha fatto con

        MS.

        evidentemente coi PC al massimo ci cazzeggi,
        visto che togli e metti distro in funzione delle
        news su
        PI

        linari... siete mitici (rotfl)Ahahaha quoto ogni volta ne hanno una nuova.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Non mi era tollerabile vedere installata la


          Novell-Sucse sui miei computer dopo l'
          "accordo"


          che questa azienda ha fatto con


          MS.



          evidentemente coi PC al massimo ci cazzeggi,

          visto che togli e metti distro in funzione delle

          news su

          PI



          linari... siete mitici (rotfl)

          Ahahaha quoto ogni volta ne hanno una nuova.Ahahaha.......se togliamo una distro ne abbiamo minimo altre 10 da installare.Voi winZoZZari e MACACHI se togliete il vostro SO rimanete disperati col cuXo per terra e col pc castrato.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Non mi era tollerabile vedere installata la



            Novell-Sucse sui miei computer dopo l'

            "accordo"



            che questa azienda ha fatto con



            MS.





            evidentemente coi PC al massimo ci cazzeggi,


            visto che togli e metti distro in funzione
            delle


            news su


            PI





            linari... siete mitici (rotfl)



            Ahahaha quoto ogni volta ne hanno una nuova.

            Ahahaha.......se togliamo una distro ne abbiamo
            minimo altre 10 da
            installare.
            Voi winZoZZari e MACACHI se togliete il vostro SO
            rimanete disperati col cuXo per terra e col pc
            castrato.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(Uno basta e avanza...
          • Anonimo scrive:
            Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Non mi era tollerabile vedere installata
            la




            Novell-Sucse sui miei computer dopo l'


            "accordo"




            che questa azienda ha fatto con




            MS.







            evidentemente coi PC al massimo ci cazzeggi,



            visto che togli e metti distro in funzione

            delle



            news su



            PI







            linari... siete mitici (rotfl)





            Ahahaha quoto ogni volta ne hanno una nuova.



            Ahahaha.......se togliamo una distro ne abbiamo

            minimo altre 10 da

            installare.

            Voi winZoZZari e MACACHI se togliete il vostro
            SO

            rimanete disperati col cuXo per terra e col pc

            castrato.


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(
            Uno basta e avanza...Anzi è proprio troppo!Ci avete rotto le scatole a tutti e impestate iil mondo e la rete con spam e botnets...Quando smetterete di dibattervi in questa lunga agonia e sarete ormai freddi con il nuovo framework (DirectMarmLapid) sarà un sollievo per tutti!E un bel risparmio di soldi dato che la banda che voi buttate in supporto ai worms & co la paghiamo tutti!...a mai più risentirci!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
      Io ho anche buttato 3 tv al plasma da 42 pollici della sony per la storia dei rootkit.Funzionavano alla perfeziono ma non voglio niente in casa di quella gente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
        - Scritto da:
        Io ho anche buttato 3 tv al plasma da 42 pollici
        della sony per la storia dei
        rootkit.
        Funzionavano alla perfeziono ma non voglio niente
        in casa di quella
        gente.LOL :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
        - Scritto da:
        Io ho anche buttato 3 tv al plasma da 42 pollici
        della sony per la storia dei
        rootkit.
        Funzionavano alla perfeziono ma non voglio niente
        in casa di quella
        gente.Hai fatto bene. Se aspettavi ancora 1 giorno forse scoppiava e ti incendiava la casa, magari con te dentro mentre dormivi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
        - Scritto da:
        Io ho anche buttato 3 tv al plasma da 42 pollici
        della sony per la storia dei
        rootkit.
        Funzionavano alla perfeziono ma non voglio niente
        in casa di quella
        gente.Questa si chiama coerenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tolto dai pc la Novell-Suse
        - Scritto da:
        Io ho anche buttato 3 tv al plasma da 42 pollici
        della sony per la storia dei
        rootkit.
        Funzionavano alla perfeziono ma non voglio niente
        in casa di quella
        gente.Potevi venderle a me, per qualche centinaio di euro te le ritiravo a casa.
  • Anonimo scrive:
    Bleah! Già provveduto!
    Ripulito i miei computer dalla Novell-Suse.Ora sto meglio, avevo continui conati di vomito da ieri.
  • Anonimo scrive:
    La resa dei conti
    Fatevi una domanda... cosa c'è dopo Windows Vista nei progetti microsoft? ... Io credo che Windows sia semplicemente obsoleto, e l'unica mossa sensata sarebbe: Microsoft Linux o BSD (Lindows, chi se la ricorda la causa... apparentemente insensata con linspire...)...L'attuale velocità di sviluppo dei progetti aperti è semplicemente impensabile in sistemi chiusi e ci vogliono una quantità di sviluppatori decisamente superiori e tra 6 anni, quando uscirà Windows "Blackbone" o come si chiama lui. Non ci sarà più mercato linux e lacomunità che lo segue avranno semplicemente conquistato il mercato.Riflettete con attenzione, perchè la linux oramai E' SUPERIORE A WINDOWS. IE ha avuto una gestazione di circa 6 anni (?) e cosa è statocreato? un browser che è incredibilmente grosso, ha delle funzioni copiate di qua e di la e (hi...hi... hi...) che viene fortemente penalizzato dalle metodologie di distibuzione. Sei anni fa le GNOME e le KDE a che stato stavano? Windows richiede risorse sempre piùpesanti. e fino a che ponto sarà conveniente utilizzare sistemi windows. l kernel 6 anni fa a che punto era.Provate ad implementare le XGL sul desktop windows... quante risorse si prenderebbe? Riflettete...Questo lo sa Micro$oft, lo sa novell, lo sa red hat, lo sa IBM, HP, SONY, APPLE, ecc. In sei anni il mercato microsoft potrebbe essere chiuso.La stessa situazione si è creata moto tempo fa con apple... chi se lo ricorda?(quando Microsoft era solo DOS). Microsoft non aveva un'interfacia grafica, collaborazione con apple per migliorare il S.O. apple: poff: Windows!La comunità ha lavorato per creare qualcosa di buono per la società, linux fino ad oggi ha fatto della propria indipendenza (prima della propria sicurezza) un valore che ha portato migliaia di sviluppatori ha credere in questa piccola rivoluzione informatica.Far entrare microsoft nel mercato dei sistemi aperti vuol dire dare la possibilità e l'autorità a microsoft di decidere quali sono i sistemi aperti migliori... e quindi imporre il loro mercato.Novell non può e non deve dare tale autorità a Microsoft.Fidatevi di noi, per una volta, ed iniziate ad informare/informarvi. Chiedete con forza a novell di rivedere la sua politica...Americo Iacovizzi
    • Anonimo scrive:
      Re: La resa dei conti
      - Scritto da:
      Fatevi una domanda... cosa c'è dopo Windows Vista
      nei progetti microsoft? ... Io credo che Windows
      sia semplicemente obsoleto, e l'unica mossa
      sensata sarebbe: Microsoft Linux o BSD (Lindows,
      chi se la ricorda la causa... apparentemente
      insensata con
      linspire...)...

      L'attuale velocità di sviluppo dei progetti
      aperti è semplicemente impensabile in sistemi
      chiusi e ci vogliono una quantità di sviluppatori
      decisamente superiori e tra 6 anni, quando uscirà
      Windows "Blackbone" o come si chiama lui. Non ci
      sarà più mercato linux e
      la
      comunità che lo segue avranno semplicemente
      conquistato il
      mercato.

      Riflettete con attenzione, perchè la linux oramai
      E' SUPERIORE A WINDOWS. IE ha avuto una
      gestazione di circa 6 anni (?) e cosa è
      stato
      creato? un browser che è incredibilmente grosso,
      ha delle funzioni copiate di qua e di la e
      (hi...hi... hi...) che viene fortemente
      penalizzato dalle metodologie di distibuzione.
      Sei anni fa le GNOME e le KDE a che stato
      stavano? Windows richiede risorse sempre
      più
      pesanti. e fino a che ponto sarà conveniente
      utilizzare sistemi windows. l kernel 6 anni fa a
      che punto
      era.
      Provate ad implementare le XGL sul desktop
      windows... quante risorse si prenderebbe?
      Riflettete...

      Questo lo sa Micro$oft, lo sa novell, lo sa red
      hat, lo sa IBM, HP, SONY, APPLE, ecc. In sei anni
      il mercato microsoft potrebbe essere
      chiuso.

      La stessa situazione si è creata moto tempo fa
      con apple... chi se lo ricorda?(quando Microsoft
      era solo DOS). Microsoft non aveva un'interfacia
      grafica, collaborazione con apple per migliorare
      il S.O. apple: poff:
      Windows!

      La comunità ha lavorato per creare qualcosa di
      buono per la società, linux fino ad oggi ha fatto
      della propria indipendenza (prima della propria
      sicurezza) un valore che ha portato migliaia di
      sviluppatori ha credere in questa piccola
      rivoluzione
      informatica.

      Far entrare microsoft nel mercato dei sistemi
      aperti vuol dire dare la possibilità e l'autorità
      a microsoft di decidere quali sono i sistemi
      aperti migliori... e quindi imporre il loro
      mercato.

      Novell non può e non deve dare tale autorità a
      Microsoft.

      Fidatevi di noi, per una volta, ed iniziate ad
      informare/informarvi. Chiedete con forza a novell
      di rivedere la sua
      politica...

      Americo IacovizziQuoto il tuo post escluso nella parte in cui parli di "piccola rivoluzione"; Linux e l' Open Source sono un GRANDE rivoluzione che ormai è sotto gli occhi di tutti e quando dico tutti intendo proprio tutti con l' escluione dei soliti PRETORIANI..Novell nell' Open SOurce conta meno di una bistecca che sa di suola di scarpe. L' unica possibilità che ha Novell è di tornare sui suoi passi e di chiedere scusa alla Comunità Open Source per la sua devianza.
      • Anonimo scrive:
        Re: La resa dei conti
        - Scritto da:

        L' unica
        possibilità che ha Novell è di tornare sui suoi
        passi e di chiedere scusa alla Comunità Open
        Source per la sua
        devianza.si magari deve inginocchiarsi ai piedi di stallman...siete solo degli stalinisti fanatici, potrete pure conquistare il mondo intero, ma da me avrete sempre e solo disprezzo e insultivenite a prendermi se vi riesce, orde di pinguini stampati in serie :@
        • Anonimo scrive:
          Re: La resa dei conti
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          L' unica

          possibilità che ha Novell è di tornare sui suoi

          passi e di chiedere scusa alla Comunità Open

          Source per la sua

          devianza.

          si magari deve inginocchiarsi ai piedi di
          stallman...

          siete solo degli stalinisti fanatici, potrete
          pure conquistare il mondo intero, ma da me avrete
          sempre e solo disprezzo e
          insulti

          venite a prendermi se vi riesce, orde di pinguini
          stampati in serie
          :@Sparisci PRETORIANO della serie SMANDRAPPATI.
          • Anonimo scrive:
            Re: La resa dei conti
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            L' unica


            possibilità che ha Novell è di tornare sui
            suoi


            passi e di chiedere scusa alla Comunità Open


            Source per la sua


            devianza.



            si magari deve inginocchiarsi ai piedi di

            stallman...



            siete solo degli stalinisti fanatici, potrete

            pure conquistare il mondo intero, ma da me
            avrete

            sempre e solo disprezzo e

            insulti



            venite a prendermi se vi riesce, orde di
            pinguini

            stampati in serie

            :@

            Sparisci PRETORIANO della serie SMANDRAPPATI.sparisci te oh linaro schiavo, della serie siam muli e siam contenti
      • Anonimo scrive:
        Re: La resa dei conti
        Gia' novell conta poco, specie se escludiamo il fatto che meta' dei dipendenti lavorano su mono, opensuse, samba, gnome e kde, nonche svariati altri progetti per lo piu' in licenza GNU GPL, alcuni dei quali aperti dai dipendenti in questione, o dall'azienda stessa.
    • Anonimo scrive:
      Re: La resa dei conti
      - Scritto da:
      Fatevi una domanda... cosa c'è dopo Windows Vista
      nei progetti microsoft? ... Io credo che Windows
      sia semplicemente obsoleto, e l'unica mossa
      sensata sarebbe: Microsoft Linux o BSD (Lindows,parlane con il peggiore degli esperti in programmazione a basso livello e vedi cosa ti dirà sulla obsolescenzaa parte che il kernel NT è nato nel 94, mentre il kernel linux nel 1991, linux ha inoltre una struttura monolitica, mentre vista adesso è totalmente in microkernelbeata ignoranza
      chi se la ricorda la causa... apparentemente
      insensata con
      linspire...)...

      L'attuale velocità di sviluppo dei progetti
      aperti è semplicemente impensabile in sistemi
      chiusi e ci vogliono una quantità di sviluppatori
      decisamente superiori e tra 6 anni, quando uscirà
      Windows "Blackbone" o come si chiama lui. Non ci
      sarà più mercato linux e
      la
      comunità che lo segue avranno semplicemente
      conquistato il
      mercato.speriamo di no, un mondo pieno di linux e delle filosofie di stallman e dei suoi sandali comprati con lo stipendio della sua cattedra sempre vuota mi farebbe vomitare

      Riflettete con attenzione, perchè la linux oramai
      E' SUPERIORE A WINDOWS(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: La resa dei conti
        Ma che stai dicendo????winVista microkernel???Se ti piace un sistema microkernel e anche realtime vedi QNX (che tra l'altro è uno UNIX)!M$ dovrebbe imparare (E MOLTO) dal QNX su come si fanno gli o.s.
        • Anonimo scrive:
          Re: La resa dei conti
          - Scritto da:
          Ma che stai dicendo????
          winVista microkernel???
          Se ti piace un sistema microkernel e anche
          realtime vedi QNX (che tra l'altro è uno
          UNIX)!
          M$ dovrebbe imparare (E MOLTO) dal QNX su come si
          fanno gli
          o.s.http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Vista#Caratteristiche_principali
          • BSD_like scrive:
            Il sistema da cui deriva: NT
            http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_NThttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1738440&id=1736070&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sistema da cui deriva: NT
            - Scritto da: BSD_like
            http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_NT

            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1738440&ihttp://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Vista#Caratteristiche_principali
          • Anonimo scrive:
            Re: Il sistema da cui deriva: NT
            - Scritto da: BSD_like
            WinVista non è strettamente un o.s. a
            microkernel http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Vista#Caratteristiche_principali
          • BSD_like scrive:
            Re: Il sistema da cui deriva: NT
            Ti riporto ancora il link wikipedia in cui spiega l'arch. NT:http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_NTleggi attentamente (fino ad ora non l'hai fatto):"Il kernel di Windows NT è spesso erroneamente considerato di tipo microkernel, in realtà è di tipo ibrido." e seguenti righe.Notare " erroneamente "E ti riporto dal tuo link:"Windows Vista è un sistema operativo della famiglia Windows NT, con architettura a microkernel modificato."Notare " famiglia Windows NT " e " modificato ".Questo dovrebbe chiarire.
        • BSD_like scrive:
          WinVista non è Microkernel
          In realtà, se si assume come definizione di microkernel, la definizione standard, winVista non è, come tutta l'architettura winNT, un o.s. con microkernel.Su wikipedia è spiegato:http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_NTIn realtà è un "sistema ibrido".Cmq a parte ciò, pur non essendo (visto che non lo è l'arch. da cui deriva) essenzialmente un'o.s. a microkernel; l'arch. di winVista migliora il lato microkernel delle arch. NT.http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_VistaDi fondo introduce nei sistemi windows, una stratificazione del sistema ricopiando gli UNIX, anche se non arrivando a una granulazione come le architetture UNIX (in questo senso anche l'arch. microkernel è stata introdotta su UNIX, e quindi M$ stà copiando, o se preferite implemetando, seppur "alla grossa" un'arch. UNIX).Difatti winVista non è essenzialmente un'o.s. della famiglia NT da cui deriva: è un o.s. ibrido derivato da NT, con "iniezioni" architetturali di UNIX.Segnerà la nuova famiglia di sistemi o.s. M$: ibridi (NT-derivated + UNIX).Viene da chiedersi se sia lecito permettere a M$ l'utilizzo di tecnologie UNIX sui suoi sistemi non-UNIX e, anzi, in concorrenza con quest'ultimi.
          • Anonimo scrive:
            Re: WinVista non è Microkernel
            - Scritto da: BSD_like
            In realtà, se si assume come definizione di
            microkernel, la definizione standard, winVista
            non è, come tutta l'architettura winNT, un o.s.
            con
            microkernel.
            Su wikipedia è spiegato:
            http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_NT

            In realtà è un "sistema ibrido".
            Cmq a parte ciò, pur non essendo (visto che non
            lo è l'arch. da cui deriva) essenzialmente
            un'o.s. a microkernel; l'arch. di winVista
            migliora il lato microkernel delle arch.
            NT.
            http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Vista

            Di fondo introduce nei sistemi windows, una
            stratificazione del sistema ricopiando gli UNIX,
            anche se non arrivando a una granulazione come le
            architetture UNIX (in questo senso anche l'arch.
            microkernel è stata introdotta su UNIX, e quindi
            M$ stà copiando, o se preferite implemetando,
            seppur "alla grossa" un'arch.
            UNIX).
            Difatti winVista non è essenzialmente un'o.s.
            della famiglia NT da cui deriva: è un o.s. ibrido
            derivato da NT, con "iniezioni" architetturali di
            UNIX.
            Segnerà la nuova famiglia di sistemi o.s. M$:
            ibridi (NT-derivated +
            UNIX).

            Viene da chiedersi se sia lecito permettere a M$
            l'utilizzo di tecnologie UNIX sui suoi sistemi
            non-UNIX e, anzi, in concorrenza con
            quest'ultimi.ma che caz*o stai a di... (rotfl)basta arrampicarsi sui vetri con presupposti e callunnie belle e buone, tu hai una paura cane di vista e si vede a un KMvergognati
          • Anonimo scrive:
            Re: WinVista non è Microkernel
            - Scritto da:

            - Scritto da: BSD_like

            In realtà, se si assume come definizione di

            microkernel, la definizione standard, winVista

            non è, come tutta l'architettura winNT, un o.s.

            con

            microkernel.

            Su wikipedia è spiegato:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_NT



            In realtà è un "sistema ibrido".

            Cmq a parte ciò, pur non essendo (visto che non

            lo è l'arch. da cui deriva) essenzialmente

            un'o.s. a microkernel; l'arch. di winVista

            migliora il lato microkernel delle arch.

            NT.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Vista



            Di fondo introduce nei sistemi windows, una

            stratificazione del sistema ricopiando gli UNIX,

            anche se non arrivando a una granulazione come
            le

            architetture UNIX (in questo senso anche l'arch.

            microkernel è stata introdotta su UNIX, e quindi

            M$ stà copiando, o se preferite implemetando,

            seppur "alla grossa" un'arch.

            UNIX).

            Difatti winVista non è essenzialmente un'o.s.

            della famiglia NT da cui deriva: è un o.s.
            ibrido

            derivato da NT, con "iniezioni" architetturali
            di

            UNIX.

            Segnerà la nuova famiglia di sistemi o.s. M$:

            ibridi (NT-derivated +

            UNIX).



            Viene da chiedersi se sia lecito permettere a M$

            l'utilizzo di tecnologie UNIX sui suoi sistemi

            non-UNIX e, anzi, in concorrenza con

            quest'ultimi.

            ma che caz*o stai a di... (rotfl)

            basta arrampicarsi sui vetri con presupposti e
            callunnie belle e buone, tu hai una paura cane di
            vista e si vede a un
            KM

            vergognatiSei tu quello che ha continuato a postare a papera lo stesso link ? Perchè in tal caso avresti fatto meglio a leggerlo, e magari a leggere pure il rimando alla voce 'microkernel', magari avresti imparato qualcosa di informatica e di buone maniere...Che il fatto che NT e derivati abbiano un kernel ibrido lo si è sempre saputo (sostanzialmente permette di avere una gestione più flessibile dei driver pur mantenendo parti del sistema operativo integrate nel kernel).Così come come è ben noto il fatto che Microsoft ha sempre preso a larghe mani da Unix (spesso da BSD) e con Vista anche il kernel è stato modificato utilizzando anche kernel open source di impostazione Unix.Certo che però si fa prima a postare un link senza capirne nulla...
          • BSD_like scrive:
            Re: WinVista non è Microkernel
            WinVista implementa conoscenze dirette (stack TCP/IP UNIX BSD ora modificato, e altre) e architetturali (l'arch. di Vista non è più accentrata come i suoi predecessori, ma più stratificata*), nate e cresciute fin dagli anni '70 sui sistemi operativi UNIX.Ora è chiaro che simili conoscenze sono a beneficio di tutta l'umanità e di tutti gli o.s.!Di tutti gli o.s. ..... SERI!Meno che di windows e derivati!M$ per i suoi o.s. non può utilizzare conoscenze e tecnologie nate su UNIX: le sviluppi in proprio.A me winVista non dà paura: dà fastidio perchè implementa conoscenze UNIX che secondo me (e altri) possono utilizzare (giustamente) solo o.s. (e sistemisti e sviluppatori e utenti) UNIX. Al max. sistemi operativi seri come OS/390. Non windows! Anche i predecessori di vista implementavano conosceze e tecnologie UNIX, mi dava fastidio anche ciò; vista si spinge più in là (in questo senso) dei suoi predecessori, andando a implementare anche se parzialmente (non uso il termine copiare) tecnologie e conoscenze architetturali UNIX.Per la precisione mi dà fastidio, anche, il travaso di tecnologie RISC sui processori CISC (operato soprattutto da HP e Compaq: oggi unica compagnia). Ciò che è di RISC/UNIX, rimanga sul RISC/UNIX! Al max possono beneficiarne sistemi seri come il mainframe; con i quali ci deve essere mutualità e scambio. *l'accentramento dell'arch. win*, è per esempio, uno dei problemi che permette il verificarsi "della patch, della patch della patch". Spesso erroneamente ritenuti colpevoli i programmatori di Redmond: in realtà al 99% dei casi in cui si verifica, ciò è dovuto all'arch. win*: modifiche in una parte, portano a problemi in altre. VinWista dovrebbe risolvere, mediante un'arch. meno accentrata e più stratificata almeno parzialmnente questo problema.
          • Anonimo scrive:
            Re: WinVista non è Microkernel
            c'era 8mm Sony e VHSVHS era monnezzala massa ha scelto VHSc'era Amiga MAc Windows.....windows era monnezza la massa ha scelto Windowsproviamo a dire che Linux e Mac OSX sono monnezzahai visto mai che la massa li scelga al posto Di Vista :D(geek)(geek)(geek)(geek)(geek)
          • Anonimo scrive:
            Re: WinVista non è Microkernel
            - Scritto da:
            c'era 8mm Sony e VHS
            VHS era monnezza

            la massa ha scelto VHSEhm, forse vorrai dire betamax.E betamax è stato spazzato via da vhs perchè era un formato proprietario.
          • Anonimo scrive:
            Re: WinVista non è Microkernel
            Infatti è Microcefalo.
      • Anonimo scrive:
        Re: La resa dei conti

        a parte che il kernel NT è nato nel 94, mentre il
        kernel linux nel 1991, linux ha inoltre una
        struttura monolitica, mentre vista adesso è
        totalmente in
        microkernelmmm se non ricordo male...tutta la serie NT ha come kernel un mach (3.0?) modificato cioe' integrante in kernel-land tutti quei servizi che per motivi prestazionali non possono stare in user-land.E' simile per certi versi alla soluzione adottata per Darwin in OSX.
      • Anonimo scrive:
        Re: La resa dei conti
        - Scritto da:
        a parte che il kernel NT è nato nel 94, mentre il
        kernel linux nel 1991,

        beata ignoranzaSì, la tua ignoranza dato che la prima versione del kernel Linux è del 1994 (la 1.0) mentre nel 1991 il kernel linux era alla versione 0.01 (cioè mooooolto beta).Almeno informati povero troll.
        • Anonimo scrive:
          Re: La resa dei conti
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          a parte che il kernel NT è nato nel 94, mentre
          il

          kernel linux nel 1991,



          beata ignoranza

          Sì, la tua ignoranza dato che la prima versione
          del kernel Linux è del 1994 (la 1.0) mentre nel
          1991 il kernel linux era alla versione 0.01 (cioè
          mooooolto
          beta).Beh, parlava di quando è nato, non di quando è uscita la prima versione stabile...
  • Anonimo scrive:
    Chiara violazione della licenza GPL
    L' accoro Novell-Ms viola la licenza GPL.Avranno pane per i loro denti.http://news.com.com/2061-10795_3-6132156.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiara violazione della licenza GPL
      naturalmente non ci hanno pensato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiara violazione della licenza GPL
        - Scritto da:
        naturalmente non ci hanno pensato.Spesso quando sono ubriachi pensano di essere dei padreterni e fanno i conti senza l' oste.Avranno pane per i loro denti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chiara violazione della licenza GPL
          ogni giorno qualcuno si approfitta dell'open source per fare guadagno:ecco perchè open source non va bene!Questo caso serva da lezione!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiara violazione della licenza GPL
            - Scritto da:
            ogni giorno qualcuno si approfitta dell'open
            source per fare
            guadagno:
            ecco perchè open source non va bene!
            Questo caso serva da lezione!Levati dai coglioni. PRETORIANO del tipo SMANDRAPPATO.
  • Anonimo scrive:
    ecco il vero motivo (secondo me)
    MS teme il mondo linux. In realtà non ha nulla da temere ma per politiche di marketing deve rendere debole il suo sistema in certi aspetti (poco prestante per favorire i produttore di HD e rilasci prematuri pieni di bug) e questo potrebbe essere un motivo per il quale in futuro linux potrebbe avere la meglio su Windows.Con questo accordo si cercherà di dare delle linee guide ai competitori in modo da non compromettere l'equilibrio.
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco il vero motivo (secondo me)
      davvero credete a quello che scrivete?
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco il vero motivo (secondo me)
      - Scritto da:
      MS teme il mondo linux. In realtà non ha nulla da
      temere ma per politiche di marketing deve rendere
      debole il suo sistema in certi aspetti (poco
      prestante per favorire i produttore di HD e
      rilasci prematuri pieni di bug) e questo potrebbe
      essere un motivo per il quale in futuro linux
      potrebbe avere la meglio su
      Windows.
      Con questo accordo si cercherà di dare delle
      linee guide ai competitori in modo da non
      compromettere
      l'equilibrio.Per me il vero motivo (gia' espresso da altri) e' che MS mediante il cavallo di troia Novell entrera' nel mercato linux non per contribuire ma per appropriarsi o distruggere cosi' da favorire esternamente il suo maggior concorrente Windows.Non a caso l'antipatia storica fra il maggior Unix vendor,Sun e Microsoft con windows aveva delle motivazioni simili.A microsoft Unix non e' mai piaciuto a parte la brevissima parentesi con xenix nel 1980,e ha sempre tentato in ogni modo di limitarne il mercato.
  • Anonimo scrive:
    Novell sta prendendo il posto di SCO?
    Che fine ha fatto la lunga battaglia legale di SCO contro Linux?SCO foraggiata alle spalle da microsoft sta miseramente perdendo su tutti i fronti la battaglia legale che da anni ha intrapreso contro Linux e ne sta uscendo con le ossa fracassate.Microsoft sa di avere ormai l' acqua alla gola e tenta un disperato accordo con Novel sostituendo Novell a SCO.Ci sarà da ridere!Ci rotoleremo dalle sghignazzate!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Novell sta prendendo il posto di SCO
      - Scritto da:
      Che fine ha fatto la lunga battaglia legale di
      SCO contro
      Linux?
      SCO foraggiata alle spalle da microsoft sta
      miseramente perdendo su tutti i fronti la
      battaglia legale che da anni ha intrapreso contro
      Linux e ne sta uscendo con le ossa
      fracassate.
      Microsoft sa di avere ormai l' acqua alla gola e
      tenta un disperato accordo con Novel sostituendo
      Novell a
      SCO.
      Ci sarà da ridere!

      Ci rotoleremo dalle sghignazzate!
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)((linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Novell sta prendendo il posto di SCO?
      - Scritto da:
      Che fine ha fatto la lunga battaglia legale di
      SCO contro
      Linux?
      SCO foraggiata alle spalle da microsoft sta
      miseramente perdendo su tutti i fronti la
      battaglia legale che da anni ha intrapreso contro
      Linux e ne sta uscendo con le ossa
      fracassate.
      Microsoft sa di avere ormai l' acqua alla gola e
      tenta un disperato accordo con Novel sostituendo
      Novell a
      SCO.
      Ci sarà da ridere!

      Ci rotoleremo dalle sghignazzate!
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(che fantasia
  • Anonimo scrive:
    ecco il vero motivo
    MS teme il mondo linux. In realtà non ha nulla da temere ma per politiche di marketing deve rendere debole il suo sistema in certi aspetti (poco prestante per favorire i produttore di HD e rilasci prematuri pieni di bug) e questo potrebbe essere un motivo per il quale in futuro linux potrebbe avere la meglio su Windows.Con questo accordo si cercherà di dare delle linee guide ai competitori in modo da non compromettere l'equilibrio.
  • Anonimo scrive:
    Vogliono far fuori Red-Hat
    Questo è il vero scopo dell' accordo Novell-Ms.Ma non hanno fatto i conti con la licenza GPL e con la Comunità Open Source.Il loro diabolico piano è destinato a un misero fallimento.http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/weblog/353.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliono far fuori Red-Hat
      - Scritto da:
      Questo è il vero scopo dell' accordo Novell-Ms.
      Ma non hanno fatto i conti con la licenza GPL e
      con la Comunità Open
      Source.
      Il loro diabolico piano è destinato a un misero
      fallimento.
      http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/wAnzi,secondo me,vogliono far fuori (come qualcuno ha suggerito) Linux commerciale.Novell rappresenta solo un cavallo di troia per MS che intende distruggere i competitors dall'interno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vogliono far fuori Red-Hat
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Questo è il vero scopo dell' accordo Novell-Ms.

        Ma non hanno fatto i conti con la licenza GPL e

        con la Comunità Open

        Source.

        Il loro diabolico piano è destinato a un misero

        fallimento.


        http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w

        Anzi,secondo me,vogliono far fuori (come qualcuno
        ha suggerito) Linux commerciale.Novell
        rappresenta solo un cavallo di troia per MS che
        intende distruggere i competitors
        dall'interno.Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE anziche' gongolarsi su utopie risponderebbe all'attacco,dotandosi di una vera STRATEGIA COMMERCIALE al fine di rendere vantaggioso l'utilizzo di linux per tutti,indipendentemente dalla licenza del sw che ci girerebbe sopra.Creandosi cosi',un proprio mercato,si vanificherebbe ogni sforzo di MS per cancellare l'avversario.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vogliono far fuori Red-Hat
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Questo è il vero scopo dell' accordo
          Novell-Ms.


          Ma non hanno fatto i conti con la licenza GPL
          e


          con la Comunità Open


          Source.


          Il loro diabolico piano è destinato a un
          misero


          fallimento.





          http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w



          Anzi,secondo me,vogliono far fuori (come
          qualcuno

          ha suggerito) Linux commerciale.Novell

          rappresenta solo un cavallo di troia per MS che

          intende distruggere i competitors

          dall'interno.

          Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE anziche'
          gongolarsi su utopie risponderebbe
          all'attacco,dotandosi di una vera STRATEGIA
          COMMERCIALE al fine di rendere vantaggioso
          l'utilizzo di linux per tutti,indipendentemente
          dalla licenza del sw che ci girerebbe
          sopra.Creandosi cosi',un proprio mercato,si
          vanificherebbe ogni sforzo di MS per cancellare
          l'avversario.E te cosa vuoi?La pappa sempre pronta?Azati e pedala!
          • Anonimo scrive:
            Re: Vogliono far fuori Red-Hat
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Questo è il vero scopo dell' accordo

            Novell-Ms.



            Ma non hanno fatto i conti con la licenza
            GPL

            e



            con la Comunità Open



            Source.



            Il loro diabolico piano è destinato a un

            misero



            fallimento.









            http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w





            Anzi,secondo me,vogliono far fuori (come

            qualcuno


            ha suggerito) Linux commerciale.Novell


            rappresenta solo un cavallo di troia per MS
            che


            intende distruggere i competitors


            dall'interno.



            Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE anziche'

            gongolarsi su utopie risponderebbe

            all'attacco,dotandosi di una vera STRATEGIA

            COMMERCIALE al fine di rendere vantaggioso

            l'utilizzo di linux per tutti,indipendentemente

            dalla licenza del sw che ci girerebbe

            sopra.Creandosi cosi',un proprio mercato,si

            vanificherebbe ogni sforzo di MS per cancellare

            l'avversario.

            E te cosa vuoi?
            La pappa sempre pronta?
            Azati e pedala!La pappa pronta?? Ma cosa dici?? Guarda che la cosa e' piuttosto seria e se non ci si da una svegliata qui,fra un po' ci tolgono pure il piatto.Riflettere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vogliono far fuori Red-Hat
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Questo è il vero scopo dell' accordo


            Novell-Ms.




            Ma non hanno fatto i conti con la licenza

            GPL


            e




            con la Comunità Open




            Source.




            Il loro diabolico piano è destinato a un


            misero




            fallimento.














            http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w







            Anzi,secondo me,vogliono far fuori (come


            qualcuno



            ha suggerito) Linux commerciale.Novell



            rappresenta solo un cavallo di troia per MS

            che



            intende distruggere i competitors



            dall'interno.





            Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE anziche'


            gongolarsi su utopie risponderebbe


            all'attacco,dotandosi di una vera STRATEGIA


            COMMERCIALE al fine di rendere vantaggioso


            l'utilizzo di linux per
            tutti,indipendentemente


            dalla licenza del sw che ci girerebbe


            sopra.Creandosi cosi',un proprio mercato,si


            vanificherebbe ogni sforzo di MS per
            cancellare


            l'avversario.



            E te cosa vuoi?

            La pappa sempre pronta?

            Azati e pedala!

            La pappa pronta?? Ma cosa dici?? Guarda che la
            cosa e' piuttosto seria e se non ci si da una
            svegliata qui,fra un po' ci tolgono pure il
            piatto.Riflettere.A chi fanno fuori?A noi?!Sono 10 anni che ci prova la microsoft e sono 10 anni che lo becca in quel posto, stavolta lo beccherà ancora nello stesso posto solo che gli farà più male.Noi siamo MARATONETI, andiamo piano, ma arriviamo alla meta, sempre, inesorabilmente.Gli sprinter invece si spompano e crollano secchi stecchiti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vogliono far fuori Red-Hat
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Questo è il vero scopo dell' accordo



            Novell-Ms.





            Ma non hanno fatto i conti con la
            licenza


            GPL



            e





            con la Comunità Open





            Source.





            Il loro diabolico piano è destinato a un



            misero





            fallimento.




















            http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w









            Anzi,secondo me,vogliono far fuori (come



            qualcuno




            ha suggerito) Linux commerciale.Novell




            rappresenta solo un cavallo di troia per
            MS


            che




            intende distruggere i competitors




            dall'interno.







            Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE
            anziche'



            gongolarsi su utopie risponderebbe



            all'attacco,dotandosi di una vera STRATEGIA



            COMMERCIALE al fine di rendere vantaggioso



            l'utilizzo di linux per

            tutti,indipendentemente



            dalla licenza del sw che ci girerebbe



            sopra.Creandosi cosi',un proprio mercato,si



            vanificherebbe ogni sforzo di MS per

            cancellare



            l'avversario.





            E te cosa vuoi?


            La pappa sempre pronta?


            Azati e pedala!



            La pappa pronta?? Ma cosa dici?? Guarda che la

            cosa e' piuttosto seria e se non ci si da una

            svegliata qui,fra un po' ci tolgono pure il

            piatto.Riflettere.

            A chi fanno fuori?
            A noi?!
            Sono 10 anni che ci prova la microsoft e sono 10
            anni che lo becca in quel posto, stavolta lo
            beccherà ancora nello stesso posto solo che gli
            farà più
            male.
            Noi siamo MARATONETI, andiamo piano, ma arriviamo
            alla meta, sempre,
            inesorabilmente.
            Gli sprinter invece si spompano e crollano secchi
            stecchiti.Eh bisogna vedere se ci saranno molte persone in grado di sposare il vostro punto di vista.Alla gente,ai professionisti vanno date delle risposte concrete e fin'ora su qualche aspetto fondamentale le risposte non sono state date.MS ha il pregio,nonostante faccia sw non di qualita' (per non dire peggio!) di averci provato..forse e' anche per quello che e' un gigante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vogliono far fuori Red-Hat
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:






            Questo è il vero scopo dell' accordo




            Novell-Ms.






            Ma non hanno fatto i conti con la

            licenza



            GPL




            e






            con la Comunità Open






            Source.






            Il loro diabolico piano è destinato a
            un




            misero






            fallimento.



























            http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w











            Anzi,secondo me,vogliono far fuori (come




            qualcuno





            ha suggerito) Linux commerciale.Novell





            rappresenta solo un cavallo di troia per

            MS



            che





            intende distruggere i competitors





            dall'interno.









            Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE

            anziche'




            gongolarsi su utopie risponderebbe




            all'attacco,dotandosi di una vera
            STRATEGIA




            COMMERCIALE al fine di rendere vantaggioso




            l'utilizzo di linux per


            tutti,indipendentemente




            dalla licenza del sw che ci girerebbe




            sopra.Creandosi cosi',un proprio
            mercato,si




            vanificherebbe ogni sforzo di MS per


            cancellare




            l'avversario.







            E te cosa vuoi?



            La pappa sempre pronta?



            Azati e pedala!





            La pappa pronta?? Ma cosa dici?? Guarda che la


            cosa e' piuttosto seria e se non ci si da una


            svegliata qui,fra un po' ci tolgono pure il


            piatto.Riflettere.



            A chi fanno fuori?

            A noi?!

            Sono 10 anni che ci prova la microsoft e sono 10

            anni che lo becca in quel posto, stavolta lo

            beccherà ancora nello stesso posto solo che gli

            farà più

            male.

            Noi siamo MARATONETI, andiamo piano, ma
            arriviamo

            alla meta, sempre,

            inesorabilmente.

            Gli sprinter invece si spompano e crollano
            secchi

            stecchiti.

            Eh bisogna vedere se ci saranno molte persone in
            grado di sposare il vostro punto di vista.Alla
            gente,ai professionisti vanno date delle risposte
            concrete e fin'ora su qualche aspetto
            fondamentale le risposte non sono state date.MS
            ha il pregio,nonostante faccia sw non di qualita'
            (per non dire peggio!) di averci provato..forse
            e' anche per quello che e' un
            gigante.Microsoft è diventata un gigande grazie ai TONTOLONI che per fortuna stanno diminuiendo facendo diminuire gli introiti della microsoft.A chi sta a cuore il proprio business, basta che si guari un attimo in giro e trova SW migliori di quelli della MS e snza sottostare alle sue licenze capestro olttre che costose per poteròi usare.Se ci arrivi ci arrivi, se non ci arrivi rimani con la microoft e paga!
          • Anonimo scrive:
            Re: Vogliono far fuori Red-Hat
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:







            Questo è il vero scopo dell' accordo





            Novell-Ms.







            Ma non hanno fatto i conti con la


            licenza




            GPL





            e







            con la Comunità Open







            Source.







            Il loro diabolico piano è destinato
            a

            un





            misero







            fallimento.



































            http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w













            Anzi,secondo me,vogliono far fuori
            (come





            qualcuno






            ha suggerito) Linux commerciale.Novell






            rappresenta solo un cavallo di troia
            per


            MS




            che






            intende distruggere i competitors






            dall'interno.











            Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE


            anziche'





            gongolarsi su utopie risponderebbe





            all'attacco,dotandosi di una vera

            STRATEGIA





            COMMERCIALE al fine di rendere
            vantaggioso





            l'utilizzo di linux per



            tutti,indipendentemente





            dalla licenza del sw che ci girerebbe





            sopra.Creandosi cosi',un proprio

            mercato,si





            vanificherebbe ogni sforzo di MS per



            cancellare





            l'avversario.









            E te cosa vuoi?




            La pappa sempre pronta?




            Azati e pedala!







            La pappa pronta?? Ma cosa dici?? Guarda che
            la



            cosa e' piuttosto seria e se non ci si da
            una



            svegliata qui,fra un po' ci tolgono pure il



            piatto.Riflettere.





            A chi fanno fuori?


            A noi?!


            Sono 10 anni che ci prova la microsoft e sono
            10


            anni che lo becca in quel posto, stavolta lo


            beccherà ancora nello stesso posto solo che
            gli


            farà più


            male.


            Noi siamo MARATONETI, andiamo piano, ma

            arriviamo


            alla meta, sempre,


            inesorabilmente.


            Gli sprinter invece si spompano e crollano

            secchi


            stecchiti.



            Eh bisogna vedere se ci saranno molte persone in

            grado di sposare il vostro punto di vista.Alla

            gente,ai professionisti vanno date delle
            risposte

            concrete e fin'ora su qualche aspetto

            fondamentale le risposte non sono state date.MS

            ha il pregio,nonostante faccia sw non di
            qualita'

            (per non dire peggio!) di averci provato..forse

            e' anche per quello che e' un

            gigante.

            Microsoft è diventata un gigande grazie ai
            TONTOLONI che per fortuna stanno diminuiendo
            facendo diminuire gli introiti della
            microsoft.

            A chi sta a cuore il proprio business, basta che
            si guari un attimo in giro e trova SW migliori di
            quelli della MS e snza sottostare alle sue
            licenze capestro olttre che costose per poteròi
            usare.
            Se ci arrivi ci arrivi, se non ci arrivi rimani
            con la microoft e
            paga!Ok un consiglio da uno che usa Unix/Linux,come voi e non Windows....guardatevi le spalle....e pensate a come risolvere i problemi...perche' i tontoloni,quelli cioe' che hanno i soldi,hanno brutte intenzioni e purtroppo non e' una bella storia con un lieto fine.Le cose insomma potrebbero andare molto diversamente rispetto a quello che voi pensate/sperate.In campana!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Vogliono far fuori Red-Hat
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:








            Questo è il vero scopo dell'
            accordo






            Novell-Ms.








            Ma non hanno fatto i conti con la



            licenza





            GPL






            e








            con la Comunità Open








            Source.








            Il loro diabolico piano è
            destinato

            a


            un






            misero








            fallimento.












































            http://webapps.saugus.k12.ca.us/community/jklein/w















            Anzi,secondo me,vogliono far fuori

            (come






            qualcuno







            ha suggerito) Linux
            commerciale.Novell







            rappresenta solo un cavallo di troia

            per



            MS





            che







            intende distruggere i competitors







            dall'interno.













            Quindi se la comunita' si SVEGLIASSE



            anziche'






            gongolarsi su utopie risponderebbe






            all'attacco,dotandosi di una vera


            STRATEGIA






            COMMERCIALE al fine di rendere

            vantaggioso






            l'utilizzo di linux per




            tutti,indipendentemente






            dalla licenza del sw che ci girerebbe






            sopra.Creandosi cosi',un proprio


            mercato,si






            vanificherebbe ogni sforzo di MS per




            cancellare






            l'avversario.











            E te cosa vuoi?





            La pappa sempre pronta?





            Azati e pedala!









            La pappa pronta?? Ma cosa dici?? Guarda
            che

            la




            cosa e' piuttosto seria e se non ci si da

            una




            svegliata qui,fra un po' ci tolgono pure
            il




            piatto.Riflettere.







            A chi fanno fuori?



            A noi?!



            Sono 10 anni che ci prova la microsoft e
            sono

            10



            anni che lo becca in quel posto, stavolta lo



            beccherà ancora nello stesso posto solo che

            gli



            farà più



            male.



            Noi siamo MARATONETI, andiamo piano, ma


            arriviamo



            alla meta, sempre,



            inesorabilmente.



            Gli sprinter invece si spompano e crollano


            secchi



            stecchiti.





            Eh bisogna vedere se ci saranno molte persone
            in


            grado di sposare il vostro punto di vista.Alla


            gente,ai professionisti vanno date delle

            risposte


            concrete e fin'ora su qualche aspetto


            fondamentale le risposte non sono state
            date.MS


            ha il pregio,nonostante faccia sw non di

            qualita'


            (per non dire peggio!) di averci
            provato..forse


            e' anche per quello che e' un


            gigante.



            Microsoft è diventata un gigande grazie ai

            TONTOLONI che per fortuna stanno diminuiendo

            facendo diminuire gli introiti della

            microsoft.



            A chi sta a cuore il proprio business, basta che

            si guari un attimo in giro e trova SW migliori
            di

            quelli della MS e snza sottostare alle sue

            licenze capestro olttre che costose per poteròi

            usare.

            Se ci arrivi ci arrivi, se non ci arrivi rimani

            con la microoft e

            paga!

            Ok un consiglio da uno che usa Unix/Linux,come
            voi e non Windows....guardatevi le spalle....e
            pensate a come risolvere i problemi...perche' i
            tontoloni,quelli cioe' che hanno i soldi,hanno
            brutte intenzioni e purtroppo non e' una bella
            storia con un lieto fine.Le cose insomma
            potrebbero andare molto diversamente rispetto a
            quello che voi pensate/sperate.In
            campana!!Non mi pare che nessuno abbia abbassato la guardia, anzi.Comunque l' intersse in gioco è di tutti.
  • Anonimo scrive:
    Novell si è ficcata in un bel VESPAIO...
    Eppuro erano avvisati, lo sapevano come avrebbero dovuto comportarsi con Linux e con la Comunità Open Source che fa riferimento alla licenza GPL.Peggio per loro, Novell può solo tornare sui suoi passi non prima di aver chiarito in ogni minimo dettaglio l' operazione "segreta" con quelli della banda di Redmond.http://www.groklaw.net/article.php?story=20061102175508403 Update 3: 9:09 PM Eastern - Eben Moglen confirms that this patent alliance raises GPL issues: "If you make an agreement which requires you to pay a royalty to anybody for the right to distribute GPL software, you may not distribute it under the GPL," Moglen told CNET News.com Thursday. Section 7 of the GPL "requires that you have, and pass along to everybody, the right to distribute software freely and without additional permission."... Whether the partnership precludes Novell from distributing Linux depends on precise terms of the agreement that Moglen hasn't seen, he cautioned.
  • Anonimo scrive:
    Date una chance a Freespire
    è una debian molto semplice e + stabile di ubuntu, ora hanno aperto anche il repository dei package non commerciali e comunque ci installi che ti desideri con apt-get.FP
    • Alessandrox scrive:
      Re: Date una chance a Freespire
      - Scritto da:
      è una debian molto semplice e + stabile di
      ubuntu, ora hanno aperto anche il repository dei
      package non commerciali e comunque ci installi
      che ti desideri con
      apt-get. Perche' e' piu' stabile di ubuntu? Attingono ai pacchetti debian stable anziche' testing o cosa?
  • Anonimo scrive:
    Suse prima di Novell
    ..era un riferimento, poi sempre peggio. Ora a toccato il fondo.Rimozione forzata di tutte le istallazioni suse, ma non per ripicca, non vedo più fururo nella distro.Debian, o debian flavour rocks.FP
    • Anonimo scrive:
      Re: Suse prima di Novell
      - Scritto da:
      ..era un riferimento, poi sempre peggio. Ora a
      toccato il
      fondo.

      Rimozione forzata di tutte le istallazioni suse,
      ma non per ripicca, non vedo più fururo nella
      distro.

      Debian, o debian flavour rocks.

      FPdai una sbirciatina anche alla Slackware
    • Anonimo scrive:
      Re: Suse prima di Novell
      Io ad esempio ho la 10.0 sul PC principale e la 10.1 sul Powerbook. Nella 10.1 hanno introdotto il gestore dei pacchetti ZMD sviluppato in .NET e fatto girare sotto mono... di una lentezza allucinante...cameriere, porti via...
      • Anonimo scrive:
        Re: Suse prima di Novell
        - Scritto da:
        Io ad esempio ho la 10.0 sul PC principale e la
        10.1 sul Powerbook. Nella 10.1 hanno introdotto
        il gestore dei pacchetti ZMD sviluppato in .NET e
        fatto girare sotto mono... di una lentezza
        allucinante...

        cameriere, porti via...Anche il mio, grazie.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Suse prima di Novell
        - Scritto da:
        Io ad esempio ho la 10.0 sul PC principale e la
        10.1 sul Powerbook. Nella 10.1 hanno introdotto
        il gestore dei pacchetti ZMD sviluppato in .NET e
        fatto girare sotto mono... di una lentezza
        allucinante...

        cameriere, porti via...Ah davvero? MONO per il gestore dei pacchetti e' una ca§§ata assurda.Azzz...io ho una 9.qualcosa su un server... mi sa' che e' tempo di cambiare con altra distro.E poi non tornero' mai piu' indietro anche se facessero la distro migliore del mondo, non si puo' star semrpe a cambiare... fatta grossa ca§§ata, buttata nel ce§§o
        • Anonimo scrive:
          Re: Suse prima di Novell

          Ah davvero?
          MONO per il gestore dei pacchetti e' una ca§§ata
          assurda.e non è tutto... anche l'updater è basato su .NET, ma dopo l'ultimo update di un mese fa, l'updater stesso ha smesso di funzionare perchè il demone ZMD.EXE va in crash :|
          • Alessandrox scrive:
            Re: Suse prima di Novell
            - Scritto da:

            Ah davvero?

            MONO per il gestore dei pacchetti e' una ca§§ata

            assurda.

            e non è tutto... anche l'updater è basato su
            .NET, ma dopo l'ultimo update di un mese fa,
            l'updater stesso ha smesso di funzionare perchè
            il demone ZMD.EXE va in crash
            :|Grandioso!Bene vedi ? Si applichera' spontaneamente la "selezione naturale"... ovvero le ciofeche si estingueranno da se, a meno che non le sostengano artificialmente....
        • Anonimo scrive:
          Re: Suse prima di Novell
          Cioè un programma non funziona bene e allora Mono interamente è una cagata pazzesca e cambia pure distro. Magari cambia anche computer o casa quando un'applicazione non gli piace.A parte che, se non gli piace zen, per tornare ad usare nuovamente Yast non è richiesto l'aiuto di uno scienziato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Suse prima di Novell

            A parte che, se non gli piace zen, per tornare ad
            usare nuovamente Yast non è richiesto l'aiuto di
            uno
            scienziato.bravo volpone... hanno modificato anche yast per funzionare con zenmai sentito parlare di libzypp? io si e ho cambiato canale
  • Anonimo scrive:
    OSDL favorevole?
    L'open source development labs non e' contrariohttp://www.osdl.org/newsroom/execcolumn
  • Anonimo scrive:
    VERGOGNA Novell
    Siamo curiosi di vedere nel dettaglio l' accordo che avete fatto in segreto con il monopolista DRAGA.Vi aspettiamo al varco.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: VERGOGNA Novell
      - Scritto da:
      Siamo curiosi di vedere nel dettaglio l' accordo
      che avete fatto in segreto con il monopolista
      DRAGA.
      Vi aspettiamo al varco.
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(Invece di rotolarti sarebbe meglio che pensassi un pochino di più, questo atteggiamento non fa bene ne a linux ne alla gpl!
  • Anonimo scrive:
    Novell. I parvenue dell' Open Source
    Red-Hat ha sempre guardato con sospetto l' entrata di Novell nell' Open Source.Novell ha sfruttato l' Open Source solo per salvarsi.Adesso pretenderebbe di dettare legge stringendo un accordo non si sa ben di cosa proprio con chi ha sempre parlato di Linux e dell' Open Source come il "CANCRO dell' UMANITÀ....."Spiacenti, non ci sta proprio.
    • Anonimo scrive:
      Il problema della GPL
      - Scritto da:
      Red-Hat ha sempre guardato con sospetto l'
      entrata di Novell nell' Open
      Source.

      Novell ha sfruttato l' Open Source solo per
      salvarsi.
      Adesso pretenderebbe di dettare legge stringendo
      un accordo non si sa ben di cosa proprio con chi
      ha sempre parlato di Linux e dell' Open Source
      come il "CANCRO dell'
      UMANITÀ....."se tu chiedessi agli impiegati alla redhat che ne pensano della GPL ora che l'oracle gli ha praticamente clonato la distro senza dargli un soldo vedrai che non ne parlerebbero più bene.Il problema della GPL è che le aziende non possono basarci un mercato sopra perchè tale mercato si basa solo sul supporto dei loro (loro di nome ma non di fatto) prodotti.Quindi può sempre arrivare qualcuno a soffiare tale mercato perchè le aziende non hanno diritti intellettuali sulle modifiche effettuate a software GPL che loro "commercializzano" (in realtà vendendo solo il supporto).C'è a chi piace c'è a chi non piace quella licenza, io personalmente preferisco di gran lunga quella BSD, comunque è questione di gusti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il problema della GPL

        C'è a chi piace c'è a chi non piace quella
        licenza, io personalmente preferisco di gran
        lunga quella BSD, comunque è questione di
        gusti.Che tutele offre la BSD?se solo pensi che quel bidè di appleusa codice bsd nel suo kernel , e non ha mai dato nè una lira/euro/dollaro , nè tantomeno una gratificazione seppur solo morale agli sviluppatori di BSD, che se la sono presi in saccoccia e in maniera molto silenziosa
        • Anonimo scrive:
          Re: Il problema della GPL
          - Scritto da:

          C'è a chi piace c'è a chi non piace quella

          licenza, io personalmente preferisco di gran

          lunga quella BSD, comunque è questione di

          gusti.
          Che tutele offre la BSD?
          se solo pensi che quel bidè di apple
          usa codice bsd nel suo kernel , e non ha mai dato
          nè una lira/euro/dollaro , nè tantomeno una
          gratificazione seppur solo morale agli
          sviluppatori di BSD, che se la sono presi in
          saccoccia e in maniera molto
          silenziosaE che certezze offre la GPL?? Lo vedi? Siamo sempre punto a capo.
  • Anonimo scrive:
    Disgustati dal comportamento di Novell
    Che dire, ormai l' odio e la commiserazione verso Novell dilagano tra le varie comunità Open Source.http://wtogami.livejournal.com/11305.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Disgustati dal comportamento di Nove
      - Scritto da:
      Che dire, ormai l' odio e la commiserazione verso
      Novell dilagano tra le varie comunità Open
      Source.
      http://wtogami.livejournal.com/11305.htmlQuesti approcci da troll non giovano a Linux e ancora meno alla GPL, forse fermarsi un attimo e valutare le cose meno emotivamente e con più informazioni giova di piùLunga e la strada stretta la via dite la vostra che ho detto la mia....
  • Anonimo scrive:
    Bisogna SEMPRE usare la GPL!
    Mi chiedo una cosa: cosa succede se suse accede ai brevetti di microsoft? Come può migliorare un prodotto GPL senza restituire le modifiche sotto la stessa licenza? E se lo fa, come può non violare i brevetti? Probabilmente potrà fare modifiche solo a programmi su licenze BSD oppure LGPL usandoli come librerie. Non vedo altra soluzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisogna SEMPRE usare la GPL!
      leggiti la bozza della GPL ,la versione 3 : il problema dei brevetti è trattato in dettaglio
    • lele2 scrive:
      Re: Bisogna SEMPRE usare la GPL!
      - Scritto da:
      Mi chiedo una cosa: cosa succede se suse accede
      ai brevetti di microsoft? Come può migliorare un
      prodotto GPL senza restituire le modifiche sotto
      la stessa licenza? E se lo fa, come può non
      violare i brevetti? Probabilmente potrà fare
      modifiche solo a programmi su licenze BSD oppure
      LGPL usandoli come librerie. Non vedo altra
      soluzione.credo che con la GPL2 non ci siano problemi con i brevetticon la versione 3 probabilmente la cosa cambia ma la maggior parte della comunita' e' contraria alla GPL3
  • Anonimo scrive:
    SOLO Debian È PURA E INCONTAMINATA
    Sempre detto.Solo la comunità Debian è pura e cristallina come acqua fresca di una fonte alpina.Solo Debian ha i necessari anticorpi per annientare lo smandrappato DRAGA e le sue truppe sbilenche.Solo Debian ha dentro la vera FORZA!
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLO Debian È PURA E INCONTAMINATA
      - Scritto da:
      Sempre detto.
      Solo la comunità Debian è pura e cristallina come
      acqua fresca di una fonte
      alpina.
      Solo Debian ha i necessari anticorpi per
      annientare lo smandrappato DRAGA e le sue truppe
      sbilenche.
      Solo Debian ha dentro la vera FORZA!di criticare se qualcuno vuol pagare gli sviluppatori per far uscire quanto prima etch.Certo che sul marketing siete volpi!
      • Anonimo scrive:
        Re: SOLO Debian È PURA E INCONTAMINATA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sempre detto.

        Solo la comunità Debian è pura e cristallina
        come

        acqua fresca di una fonte

        alpina.

        Solo Debian ha i necessari anticorpi per

        annientare lo smandrappato DRAGA e le sue truppe

        sbilenche.

        Solo Debian ha dentro la vera FORZA!

        di criticare se qualcuno vuol pagare gli
        sviluppatori per far uscire quanto prima
        etch.Certo che sul marketing siete
        volpi!Noi del MARKKETTING come lo intendete e fate voi...............ce ne SBATTIAMO! Chiaro?Noi non coi vendiamo come puttane al primo pirla.
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLO Debian È PURA E INCONTAMINATA
      - Scritto da:
      Sempre detto.
      Solo la comunità Debian è pura e cristallina come
      acqua fresca di una fonte
      alpina.
      Solo Debian ha i necessari anticorpi per
      annientare lo smandrappato DRAGA e le sue truppe
      sbilenche.
      Solo Debian ha dentro la vera FORZA!Solo Debian ha puri fanatici che parlano come nazifascisti...
      • Anonimo scrive:
        Re: SOLO Debian È PURA E INCONTAMINATA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sempre detto.

        Solo la comunità Debian è pura e cristallina
        come

        acqua fresca di una fonte

        alpina.

        Solo Debian ha i necessari anticorpi per

        annientare lo smandrappato DRAGA e le sue truppe

        sbilenche.

        Solo Debian ha dentro la vera FORZA!

        Solo Debian ha puri fanatici che parlano come
        nazifascisti...Bella la vita in Novell, vero?Poveretti, siete da compatire, siete talmente alla frutta da legarvi in un accordo con un bandito informatico come il DRAGA.
        • Anonimo scrive:
          Re: SOLO Debian È PURA E INCONTAMINATA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Sempre detto.


          Solo la comunità Debian è pura e cristallina

          come


          acqua fresca di una fonte


          alpina.


          Solo Debian ha i necessari anticorpi per


          annientare lo smandrappato DRAGA e le sue
          truppe


          sbilenche.


          Solo Debian ha dentro la vera FORZA!



          Solo Debian ha puri fanatici che parlano come

          nazifascisti...

          Bella la vita in Novell, vero?Non lo so ma dev'essere meglio che essere fanatici bruciati con atteggiamenti paranazisti. E non capirlo proprio.
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLO Debian È PURA E INCONTAMINATA
      - Scritto da:
      Sempre detto.
      Solo la comunità Debian è pura e cristallina come
      acqua fresca di una fonte
      alpina.Un po' come la razza ariana... ma ti sei riletto?Si purtroppo eh?
  • Anonimo scrive:
    CANCELLATE DALLE VOSTRE CASE E UFFICI
    OGNI TRACCIA DEI TRADITORI della Novell.Fateli sparire dalla faccia delle terra.LINUX ha salvato a suo tempo Novell, LINUX LA SEPPELLIRÀ!SATRAPI!!
    • Anonimo scrive:
      Re: CANCELLATE DALLE VOSTRE CASE E UFFICI
      - Scritto da:
      OGNI TRACCIA DEI TRADITORI della Novell.
      Fateli sparire dalla faccia delle terra.

      LINUX ha salvato a suo tempo Novell, LINUX LA
      SEPPELLIRÀ!
      SATRAPI!!Come e' giusto, nessuno ti risponde, tranne me per fartelo notare.
      • Anonimo scrive:
        Re: CANCELLATE DALLE VOSTRE CASE E UFFIC
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        OGNI TRACCIA DEI TRADITORI della Novell.

        Fateli sparire dalla faccia delle terra.



        LINUX ha salvato a suo tempo Novell, LINUX LA

        SEPPELLIRÀ!

        SATRAPI!!

        Come e' giusto, nessuno ti risponde, tranne me
        per fartelo
        notare.Intanto hai risposto il che significa che è la verità. Tornatene in Novell, non sappiamo che farcene di voi.
        • Anonimo scrive:
          Re: CANCELLATE DALLE VOSTRE CASE E UFFIC
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          OGNI TRACCIA DEI TRADITORI della Novell.


          Fateli sparire dalla faccia delle terra.





          LINUX ha salvato a suo tempo Novell, LINUX LA


          SEPPELLIRÀ!


          SATRAPI!!



          Come e' giusto, nessuno ti risponde, tranne me

          per fartelo

          notare.

          Intanto hai risposto il che significa che è la
          verità. Tornatene in Novell, non sappiamo che
          farcene di
          voi.Ma cresci...
          • Anonimo scrive:
            Re: CANCELLATE DALLE VOSTRE CASE E UFFIC
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            OGNI TRACCIA DEI TRADITORI della Novell.



            Fateli sparire dalla faccia delle terra.







            LINUX ha salvato a suo tempo Novell, LINUX
            LA



            SEPPELLIRÀ!



            SATRAPI!!





            Come e' giusto, nessuno ti risponde, tranne me


            per fartelo


            notare.



            Intanto hai risposto il che significa che è la

            verità. Tornatene in Novell, non sappiamo che

            farcene di

            voi.

            Ma cresci...Per diventare come voialtri di Novel?Ridicoli!6 mesi che ravanate in segreto col DRAGA per poi partorire la notizia....."BOMBA" che vi scoppierà tra le mani.Siete indecenti.
  • Anonimo scrive:
    micirischif inizia a puzzare di cadavere
    E' infatto chiaro che finora MS ha basato interamente le sue fortune sul basso costo dei suoi prodotti rispetto alla concorrenza e sulla possibilità data agli utenti di piratarliMAI PER LA QUALITA' !Per il 90% degli utenti italianoti windows e office sono sempre stati a gratis come linuxe solo chi ci lavorava pagava. Ora:-una % consistente di gente che lavora iniziaa passare ovunque si possa a linux e in generalea sw libero-micorisrufuff ha deciso, in accordo ai produttori di contenuti, di blindare i suoi sw, o comunque renderli piu difficilmente scroccabili, per fare in modo che sw e contenuti siano a pagamento per tutti-pertanto i prodotti micorsripuzz diventano da un punto di vista anche del costo una spesa molto alta per privati e famiglie, non solo per le aziende, mentre la qualità se è possibile continua a peggiorarePertanto mirsrcosfit non potrà mai mantenere queste quote, ma è destinata a perdere anno dopo anno, anche perché è il massimo esponente di un modo chiuso, proprietario, opprimente, di comunicare con il digitaleEcco perché puzza già di cadavere e tra un pòfarà veramente molto tanfo
    • Anonimo scrive:
      Re: micirischif inizia a puzzare di cada

      Ecco perché puzza già di cadavere e tra un pò
      farà veramente molto tanfoIn compenso non annoiano come queste filippiche di persone che scambiano sistemi operativi per partiti o squadre di calcio.
  • Anonimo scrive:
    MICROSOFT E NOVELL SONO UN PERICOLO!
    Sono INFETTE!Alla larga dal DRAGA e dai novelli BAMBA!
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT E NOVELL SONO UN PERICOLO!
      - Scritto da:
      Sono INFETTE!
      Alla larga dal DRAGA e dai novelli BAMBA!Alieeeen, vecchio rompimarroni!!!!ROTFL ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: MICROSOFT E NOVELL SONO UN PERICOLO!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sono INFETTE!

        Alla larga dal DRAGA e dai novelli BAMBA!


        Alieeeen, vecchio rompimarroni!!!!

        ROTFL ;)TRADITORI CORNUTAZZI!Alla Novell ci stanno i CORNUTI!
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT E NOVELL SONO UN PERICOLO!
      - Scritto da:
      Sono INFETTE!
      Alla larga dal DRAGA e dai novelli BAMBA!Ma di che parli? Vuoi davver farci credere che parli di informatica.Abbi rispetto per te stesso. Smettila.
      • Anonimo scrive:
        Re: MICROSOFT E NOVELL SONO UN PERICOLO!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sono INFETTE!

        Alla larga dal DRAGA e dai novelli BAMBA!

        Ma di che parli? Vuoi davver farci credere che
        parli di
        informatica.
        Abbi rispetto per te stesso. Smettila.Siete dei VIRUS.Voi l' informatica la distruggete.
        • Anonimo scrive:
          Re: MICROSOFT E NOVELL SONO UN PERICOLO!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Sono INFETTE!


          Alla larga dal DRAGA e dai novelli BAMBA!



          Ma di che parli? Vuoi davver farci credere che

          parli di

          informatica.

          Abbi rispetto per te stesso. Smettila.

          Siete dei VIRUS.
          Voi l' informatica la distruggete.Ma chi, noi lettori di PI? Ma deliri?
  • Anonimo scrive:
    micrsifuff costretta a passare a dsl
    Ultime notizie: sembra che ms stia per buttare nella fogna il superfigo vistaper sostituirlo con un unix/linux di classehome per maggior stabilità minori risorseSembra sia indecisa tra:http://www.damnsmalllinux.org/ehttp://www.puppylinux.org/Trattive sono tuttora in corso
  • CIGNO DE LUPO scrive:
    DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
    CIAO A TUTTI E UN GRAZIE IN ANTICIPO A CHI VORRA' DARMI UNA MANO.VOGLIO DENUNCIARE UNO STUDIO DI INGEGNERIA CHE HA SOFTWARE PIRATA PER DIVERSE DECINE DI MIGLIAIA DI EURO. COME DEVO FARE IN MODO TALE CHE LA DENUNCIA VADA A BUON FINE E CHE NON VENGA COINVOLTO? OVVIAMENTE DENUNCIA ANONIMA, MA A CHI? OPPURE POSSO ANCHE DENUNCIARE DIRETTAMENTE?GRAZIE
    • Anonimo scrive:
      Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
      bsa.org .. comunque sei OT .
      • CIGNO DE LUPO scrive:
        Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
        scusa ma OT significa OUT? OVVERO CHE SONO UN PIR.LA? NON CONOSCO IL GERGO...SCUSA...PERO' AVRO' I MIEI BUONI MOTIVI NO?grazie per la risposta...e anche se mi confermi che OT significa quello che ho interpretato grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
          no ,significa che sei un troll dilettante (gia' il nome ) e che (come me del resto) hai troppo tempo libero.
          • CIGNO DE LUPO scrive:
            Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
            GUARDA NON SONO UN TROLL DILETTANTE ANCHE PERCHE' NON SO CHE INTENDI DIRE CON QUESTO TERMINE...DAVVERO...NON CONOSCEVO NEPPURE QUESTO SITO...GIRAVO A CASO ADIRATO PER COME SONO STATO TRATTATO E HO TROVATO SU QUESTO FORUM UN THREAD ANALOGO...E PERCIO' HO PENSATO DI CERCARE AIUTO E CONSIGLIO...FINORA NE HO AVUTO E TI RINGRAZIO....HO DAVVERO LE PALLE GIRATE....
          • longinous scrive:
            Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
            - Scritto da: CIGNO DE LUPO
            GUARDA NON SONO UN TROLL DILETTANTE ANCHE PERCHE'
            NON SO CHE INTENDI DIRE CON QUESTO
            TERMINE...DAVVERO...NON CONOSCEVO NEPPURE QUESTO
            SITO...GIRAVO A CASO ADIRATO PER COME SONO STATO
            TRATTATO E HO TROVATO SU QUESTO FORUM UN THREAD
            ANALOGO...E PERCIO' HO PENSATO DI CERCARE AIUTO E
            CONSIGLIO...FINORA NE HO AVUTO E TI
            RINGRAZIO....HO DAVVERO LE PALLE
            GIRATE....hai pure dei tasti bloccati, a quanto vedo.LE VIRGOLEEEEE!!!!!!OT = Off Topic, fuori argomento, fuori tema
    • Anonimo scrive:
      Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
      - Scritto da: CIGNO DE LUPO
      CIAO A TUTTI E UN GRAZIE IN ANTICIPO A CHI VORRA'
      DARMI UNA
      MANO.
      VOGLIO DENUNCIARE UNO STUDIO DI INGEGNERIA CHE HA
      SOFTWARE PIRATA PER DIVERSE DECINE DI MIGLIAIA DI
      EURO. COME DEVO FARE IN MODO TALE CHE LA DENUNCIA
      VADA A BUON FINE E CHE NON VENGA COINVOLTO?
      OVVIAMENTE DENUNCIA ANONIMA, MA A CHI? OPPURE
      POSSO ANCHE DENUNCIARE
      DIRETTAMENTE?
      GRAZIEChissa' che bastardata ti hanno fatto per meditare di muoverti in questo senso.
      • CIGNO DE LUPO scrive:
        Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
        VEDO CHE HAI CAPITO.....PIU' GUADAGNANO E PIU' TI TRATTANO DI MERDA A NOI PRECARI...UN CALCIO NEL CULO E VIA...DOPO ANNI DI ONORATO LAVORO...CIAO
        • Anonimo scrive:
          Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
          - Scritto da: CIGNO DE LUPO
          VEDO CHE HAI CAPITO.....PIU' GUADAGNANO E PIU' TI
          TRATTANO DI MERDA A NOI PRECARI...UN CALCIO NEL
          CULO E VIA...DOPO ANNI DI ONORATO
          LAVORO...
          CIAOok allora hai il nostro appoggio. :D
          • CIGNO DE LUPO scrive:
            Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
            GRAZIE DELL'APPOGGIO...SPERANDO DI RICEVERE NEL WEEK END PREZIOSI CONSIGLI....CERTA GENTE PENSA DI ESSERE INVINCIBILE....SOLO CHE NON LO E'....E CREDO CHE SIA GIUSTO FARLA SCENDERE CON I PIEDI O MEGLIO...CON IL CULO A TERRA
        • Anonimo scrive:
          Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
          - Scritto da: CIGNO DE LUPO
          VEDO CHE HAI CAPITO.....PIU' GUADAGNANO E PIU' TI
          TRATTANO DI MERDA A NOI PRECARI...UN CALCIO NEL
          CULO E VIA...DOPO ANNI DI ONORATO
          LAVORO...
          CIAOAh allora lo fai per rancore, non per rispetto delle leggi...
    • Anonimo scrive:
      Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
      - Scritto da: CIGNO DE LUPO
      CIAO A TUTTI E UN GRAZIE IN ANTICIPO A CHI VORRA'
      DARMI UNA
      MANO.
      VOGLIO DENUNCIARE UNO STUDIO DI INGEGNERIA CHE HA
      SOFTWARE PIRATA PER DIVERSE DECINE DI MIGLIAIA DI
      EURO. COME DEVO FARE IN MODO TALE CHE LA DENUNCIA
      VADA A BUON FINE E CHE NON VENGA COINVOLTO?
      OVVIAMENTE DENUNCIA ANONIMA, MA A CHI? OPPURE
      POSSO ANCHE DENUNCIARE
      DIRETTAMENTE?
      GRAZIEOttima iniziativa. Dovremmo avere tutti la tua stessa coscienza. Bravo
      • Anonimo scrive:
        Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
        - Scritto da:

        - Scritto da: CIGNO DE LUPO

        CIAO A TUTTI E UN GRAZIE IN ANTICIPO A CHI
        VORRA'

        DARMI UNA

        MANO.

        VOGLIO DENUNCIARE UNO STUDIO DI INGEGNERIA CHE
        HA

        SOFTWARE PIRATA PER DIVERSE DECINE DI MIGLIAIA
        DI

        EURO. COME DEVO FARE IN MODO TALE CHE LA
        DENUNCIA

        VADA A BUON FINE E CHE NON VENGA COINVOLTO?

        OVVIAMENTE DENUNCIA ANONIMA, MA A CHI? OPPURE

        POSSO ANCHE DENUNCIARE

        DIRETTAMENTE?

        GRAZIE

        Ottima iniziativa. Dovremmo avere tutti la tua
        stessa coscienza.
        BravoSe lo hanno assunto come informatico .....mi sa che deve cambiare mestiere ....il WEB esiste dal 1995 di TAZZONI che scrivono tutto in maiuscolo se ne vedono sempre meno per fortuna ........
      • Anonimo scrive:
        Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
        - Scritto da:

        - Scritto da: CIGNO DE LUPO

        CIAO A TUTTI E UN GRAZIE IN ANTICIPO A CHI
        VORRA'

        DARMI UNA

        MANO.

        VOGLIO DENUNCIARE UNO STUDIO DI INGEGNERIA CHE
        HA

        SOFTWARE PIRATA PER DIVERSE DECINE DI MIGLIAIA
        DI

        EURO. COME DEVO FARE IN MODO TALE CHE LA
        DENUNCIA

        VADA A BUON FINE E CHE NON VENGA COINVOLTO?

        OVVIAMENTE DENUNCIA ANONIMA, MA A CHI? OPPURE

        POSSO ANCHE DENUNCIARE

        DIRETTAMENTE?

        GRAZIE

        Ottima iniziativa. Dovremmo avere tutti la tua
        stessa coscienza.Ma che coscienza, lo ha scritto chiaro e tondo che lo fa per vendicarsi.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1737141&id=1736070&r=PI
        • Anonimo scrive:
          Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: CIGNO DE LUPO


          CIAO A TUTTI E UN GRAZIE IN ANTICIPO A CHI

          VORRA'


          DARMI UNA


          MANO.


          VOGLIO DENUNCIARE UNO STUDIO DI INGEGNERIA CHE

          HA


          SOFTWARE PIRATA PER DIVERSE DECINE DI MIGLIAIA

          DI


          EURO. COME DEVO FARE IN MODO TALE CHE LA

          DENUNCIA


          VADA A BUON FINE E CHE NON VENGA COINVOLTO?


          OVVIAMENTE DENUNCIA ANONIMA, MA A CHI? OPPURE


          POSSO ANCHE DENUNCIARE


          DIRETTAMENTE?


          GRAZIE



          Ottima iniziativa. Dovremmo avere tutti la tua

          stessa coscienza.

          Ma che coscienza, lo ha scritto chiaro e tondo
          che lo fa per
          vendicarsi.

          http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1737141&ibene, sono d'accordo con lui: non fargliela passare e pensa che negli usa anche i boy scout denunciano i pirati del sw
          • Anonimo scrive:
            Re: DENUNCIARE SOFTWARE PIRATA
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: CIGNO DE LUPO



            CIAO A TUTTI E UN GRAZIE IN ANTICIPO A CHI


            VORRA'



            DARMI UNA



            MANO.



            VOGLIO DENUNCIARE UNO STUDIO DI INGEGNERIA
            CHE


            HA



            SOFTWARE PIRATA PER DIVERSE DECINE DI
            MIGLIAIA


            DI



            EURO. COME DEVO FARE IN MODO TALE CHE LA


            DENUNCIA



            VADA A BUON FINE E CHE NON VENGA COINVOLTO?



            OVVIAMENTE DENUNCIA ANONIMA, MA A CHI?
            OPPURE



            POSSO ANCHE DENUNCIARE



            DIRETTAMENTE?



            GRAZIE





            Ottima iniziativa. Dovremmo avere tutti la tua


            stessa coscienza.



            Ma che coscienza, lo ha scritto chiaro e tondo

            che lo fa per

            vendicarsi.




            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1737141&i

            bene, sono d'accordo con luiBene ma allora non lodiamo la buona coscienza.
            passare e pensa che negli usa anche i boy scout
            denunciano i pirati del
            swPer vendetta?
  • Anonimo scrive:
    CANCELLIAMO DAI NOSTRI HD SUSE
    Cancelliamola e facciamola sparire per sempre.E' ROBA INFETTA DI NOVELL.
    • Anonimo scrive:
      Il tuo cervello invece è gia formattato
      - Scritto da:
      Cancelliamola e facciamola sparire per sempre.
      E' ROBA INFETTA DI NOVELL.e forse è meglio cosi
      • Anonimo scrive:
        Re: Il tuo cervello invece è gia formatt
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Cancelliamola e facciamola sparire per sempre.

        E' ROBA INFETTA DI NOVELL.
        e forse è meglio cosiSPARISCI PRETORIANO!Novello satrapo. SFIGATO di Novell!
        • Anonimo scrive:
          Re: Il tuo cervello invece è gia formatt
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Cancelliamola e facciamola sparire per sempre.


          E' ROBA INFETTA DI NOVELL.

          e forse è meglio cosi

          SPARISCI PRETORIANO!
          Novello satrapo. SFIGATO di Novell!Propongo di curare questa persona.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il tuo cervello invece è gia formatt
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Cancelliamola e facciamola sparire per
            sempre.



            E' ROBA INFETTA DI NOVELL.


            e forse è meglio cosi



            SPARISCI PRETORIANO!

            Novello satrapo. SFIGATO di Novell!

            Propongo di curare questa persona.Tornatene in Novell pivello.L' avete fatta grossa vero?Aspettatevi le bordate delle comunità Open Source adesso.Voi non siete degni di stare in queste comunità informatiche.Siete indegni affaristi monopolisti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il tuo cervello invece è gia formatt
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Cancelliamola e facciamola sparire per

            sempre.




            E' ROBA INFETTA DI NOVELL.



            e forse è meglio cosi





            SPARISCI PRETORIANO!


            Novello satrapo. SFIGATO di Novell!



            Propongo di curare questa persona.

            Tornatene in Novell pivello.
            L' avete fatta grossa vero?
            Aspettatevi le bordate delle comunità Open Source
            adesso.
            Voi non siete degni di stare in queste comunità
            informatiche.
            Siete indegni affaristi monopolisti.Sei solo un codardo. Vai a scrivere queste cose direttamente alla Novell, invece di aggredire i lettori di PI.Comodo eh stare qui a scrivere castronerie? Ecco il tuo nuovo sito dove vomitare quello che ti pare. http://www.novell.com/inc/feedback/feedback.jspAlmeno indirizzerai il tuo odio correttamente.Scrivere qui per insultare novell, e' come picchiare un cane per punire bush.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il tuo cervello invece è gia formatt
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Cancelliamola e facciamola sparire per


            sempre.





            E' ROBA INFETTA DI NOVELL.




            e forse è meglio cosi







            SPARISCI PRETORIANO!



            Novello satrapo. SFIGATO di Novell!





            Propongo di curare questa persona.



            Tornatene in Novell pivello.

            L' avete fatta grossa vero?

            Aspettatevi le bordate delle comunità Open
            Source

            adesso.

            Voi non siete degni di stare in queste comunità

            informatiche.

            Siete indegni affaristi monopolisti.

            Sei solo un codardo. Vai a scrivere queste cose
            direttamente alla Novell, invece di aggredire i
            lettori di
            PI.
            Comodo eh stare qui a scrivere castronerie?
            Ecco il tuo nuovo sito dove vomitare quello che
            ti pare.

            http://www.novell.com/inc/feedback/feedback.jsp

            Almeno indirizzerai il tuo odio correttamente.
            Scrivere qui per insultare novell, e' come
            picchiare un cane per punire
            bush.Novell si insulta da sola avendo ravanato con ms.Ma sono come materassi, come l' omino della Michelin.
          • lele2 scrive:
            Re: Il tuo cervello invece è gia formatt


            Tornatene in Novell pivello.
            L' avete fatta grossa vero?
            Aspettatevi le bordate delle comunità Open Source
            adesso.
            Voi non siete degni di stare in queste comunità
            informatiche.
            Siete indegni affaristi monopolisti.a me sembra che Novel sia l'unica distribuzione che abbia capito cosa bisogna fare con linuxper lo meno a livello aziendale dove non si guarda all'ideologia ma hai bisogni reali dei suoi clienti, che usano anche windows, e una maggior interporabilita' ci vuole
          • Anonimo scrive:
            Re: Il tuo cervello invece è gia formatt
            - Scritto da: lele2




            Tornatene in Novell pivello.

            L' avete fatta grossa vero?

            Aspettatevi le bordate delle comunità Open
            Source

            adesso.

            Voi non siete degni di stare in queste comunità

            informatiche.

            Siete indegni affaristi monopolisti.

            a me sembra che Novel sia l'unica distribuzione
            che abbia capito cosa bisogna fare con
            linux
            per lo meno a livello aziendale dove non si
            guarda all'ideologia ma hai bisogni reali dei
            suoi clienti, che usano anche windows, e una
            maggior interporabilita' ci
            vuoleA me sembra invece che sei uno che non capisce niente al di là del palmo del suo naso.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Clone Ubuntu da FSF
    Vi pasto il link:http://arstechnica.com/news.ars/post/20061103-8148.htmlGia' Ubuntu non e' gia' troppo libera meglio eliminare il sw non GPL! Ma sono impazziti? Ma dove vogliono arrivare? E' questo il progresso?Io voglio che MI risolvano i problemi dei driver,che MI risolvano i problemi per avere piu' applicazioni anche commerciali...e loro che fanno? Ti fanno una nuova distribuzione perche' ne abbiamo gia' poche!!! Ma accidenti fanno incavolare anche il piu' tollerante!
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
      e ano che ci frega che sei incazzato ? fai causa alla FSF per 'distro irregolare' , no ?ma vai via..
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
        - Scritto da:
        e ano che ci frega che sei incazzato ? fai causa
        alla FSF per 'distro irregolare' , no
        ?
        ma vai via..ecco bravo difendi questo modo di fare...vedrai come si integrera' bene linux nell'informatica moderna.Spero che tu convenga che il sistema Linux e' uno strumento per lavorarci non per imporre la propria religione.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
          il solito niubbo ... tu pensi che linux non sia nato per imporre una religione ? leggi il vangelo di tux e poi dai il comando "ddate" dalla linea di comando ... svela l'arcano !
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
            ma quale niubbo..io voglio linux usabile da tutti e per tutti....anche se c'e' dentro qualcosa non GPL.Sara' mica una scandalo!!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
            si , sei un niubbo di linux , altrimenti conosceresti bene le differenti opinioni in proposito . addio.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
            - Scritto da:
            si , sei un niubbo di linux , altrimenti
            conosceresti bene le differenti opinioni in
            proposito .
            addio.No basta opinioni non esistono altre opinioni qui esiste solo una deriva GPL.E cio' e' preoccupante.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
            a me sembra logico : palladium incombe ... (si , lo so che adesso si chiama NGSCB / si_team, ma insomma ..)
          • Anonimo scrive:
            E' scandalosooooo!!!!!!
            - Scritto da:
            ma quale niubbo..io voglio linux usabile da tutti
            e per tutti....anche se c'e' dentro qualcosa non
            GPL.Sara' mica una
            scandalo!!Miiiiii che scandalo!!!!! Scappiamoooo!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
      - Scritto da:
      Vi pasto il link:
      http://arstechnica.com/news.ars/post/20061103-8148

      Gia' Ubuntu non e' gia' troppo libera meglio
      eliminare il sw non GPL! Ma sono impazziti? Ma
      dove vogliono arrivare? E' questo il
      progresso?
      Io voglio che MI risolvano i problemi dei
      driver,che MI risolvano i problemi per avere piu'
      applicazioni anche commerciali...e loro che
      fanno? Ti fanno una nuova distribuzione perche'
      ne abbiamo gia' poche!!! Ma accidenti fanno
      incavolare anche il piu'
      tollerante!L? erba VOGLIO non cresce neanche nel giardino del re.Te l' ha detto nessuno? BABMA!
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Vi pasto il link:


        http://arstechnica.com/news.ars/post/20061103-8148



        Gia' Ubuntu non e' gia' troppo libera meglio

        eliminare il sw non GPL! Ma sono impazziti? Ma

        dove vogliono arrivare? E' questo il

        progresso?

        Io voglio che MI risolvano i problemi dei

        driver,che MI risolvano i problemi per avere
        piu'

        applicazioni anche commerciali...e loro che

        fanno? Ti fanno una nuova distribuzione perche'

        ne abbiamo gia' poche!!! Ma accidenti fanno

        incavolare anche il piu'

        tollerante!

        L? erba VOGLIO non cresce neanche nel giardino
        del
        re.
        Te l' ha detto nessuno? BABMA!Senti signor ? non vedo cosa ci sia di scandaloso nello sfogarsi...permetterai che qualcuno critichi dei difetti che non si vogliono correggere....oppure continuiamo a non vedere cose grandi come una casa....eh!
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF

        Te l' ha detto nessuno? BABMA!Ah dimenticavo..le confidenze.....non con me...please.
      • lele2 scrive:
        Re: [OT] Clone Ubuntu da FSF
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Vi pasto il link:


        http://arstechnica.com/news.ars/post/20061103-8148



        Gia' Ubuntu non e' gia' troppo libera meglio

        eliminare il sw non GPL! Ma sono impazziti? Ma

        dove vogliono arrivare? E' questo il

        progresso?

        Io voglio che MI risolvano i problemi dei

        driver,che MI risolvano i problemi per avere
        piu'

        applicazioni anche commerciali...e loro che

        fanno? Ti fanno una nuova distribuzione perche'

        ne abbiamo gia' poche!!! Ma accidenti fanno

        incavolare anche il piu'

        tollerante!

        L? erba VOGLIO non cresce neanche nel giardino
        del
        re.
        Te l' ha detto nessuno? BABMA!sinceramente sodalizzo con che ha scritto il post sopranon serve a niente una nuova distribuzionece ne sono gia' troppeper di piu' solo con software GPLvuol dire addio a macromedia java ecc... e anche per il software proprietario sodalizzo,l'utente linux deve avere la possibilita' di installare facilmente anche software proprietario se lo desiderama come fanno le aziende a portare il loro softwre proprietario su linux se ci sono mille distribuzioni e pochissimi standarte per i driver e' anche peggio visto che violerebbero la licenzaquindi niente driver per linux gia' compresi nelle distribuzionise uno vule installare un driver propritario se lo deve installare da se con enormi difficolta' per l'utente poco esperto e addirittura non e' nemmeno garantito dalla distribuzione stessa e al primo aggionamento di sicurezza del kernel rilasciato dalla distro il tuo bel driver che hai faticato a intallare smette di funzionarequindi chi ha scritto il post sopra ha evidenziato dei problemi reali che limitano la diffusione di linux e tu te ne esci con una risposta completamente inutile
  • Anonimo scrive:
    Non è uno storico accordo...
    E' una solenne BOIATA.E presto lo si saprà nei dettagli.La Comunità Open Source boccerà senza appello una porcheria simile.Anzi, l' ha già bocciata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è uno storico accordo...
      Perche' , tu chi sei ? Chi rappresenti ? Ma fammi il piacere troll del ca??o .......
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è uno storico accordo...
      - Scritto da:
      E' una solenne BOIATA.
      E presto lo si saprà nei dettagli.
      La Comunità Open Source boccerà senza appello una
      porcheria
      simile.
      Anzi, l' ha già bocciata.ma cos'è sta comunità open source? dove ha sede? (newbie)
  • Anonimo scrive:
    XGL meglio di Vista .....
    MS baratta compatibilità ....per qualche effetto grafico per utonti ???a pensar male ..........ci si azzecca
    • Anonimo scrive:
      Re: XGL meglio di Vista .....
      - Scritto da:
      MS baratta compatibilità ....
      per qualche effetto grafico per utonti ???evidentemente non conosci del directx, altrimenti non l'avresti sparata così grossa
      a pensar male ..........
      ci si azzecca già...
      • Anonimo scrive:
        Re: XGL meglio di Vista .....
        - Scritto da:
        evidentemente non conosci del directx, altrimenti
        non l'avresti sparata così
        grossa
        mi sa che tu non sai che cosa è XGL ....
        • Anonimo scrive:
          Re: XGL meglio di Vista .....
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          evidentemente non conosci del directx,
          altrimenti

          non l'avresti sparata così

          grossa



          mi sa che tu non sai che cosa è XGL ....


          E tu non sai cos'è Aero
    • Anonimo scrive:
      Re: XGL meglio di Vista .....
      - Scritto da:
      MS baratta compatibilità ....
      per qualche effetto grafico per utonti ???

      a pensar male ..........
      ci si azzecca Della serie: non conosco Vista ma ne parlo (male) lo stesso!Per iniziare a informarti ti consiglio di cominciare da http://www.windowsvista.com. Se hai competenza tecnica vai su http://www.microsoft.com/technet/windowsvista/default.mspx e su http://msdn.microsoft.com/windowsvista/. E per favore non fermarti alla home page!
      • Anonimo scrive:
        Re: XGL meglio di Vista .....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        MS baratta compatibilità ....

        per qualche effetto grafico per utonti ???



        a pensar male ..........

        ci si azzecca

        Della serie: non conosco Vista ma ne parlo (male)
        lo
        stesso!

        Per iniziare a informarti ti consiglio di
        cominciare da http://www.windowsvista.com. Se hai
        competenza tecnica vai su
        http://www.microsoft.com/technet/windowsvista/defaGia' e c'e' chi parla bene e razzola male....replichiamo pure per XGL:http://www.freedesktop.org/wiki/Software/Xglcosi' vediamo se parlate un po' meno o meglio le cose le dite un po' piu' giuste.
    • Anonimo scrive:
      Re: XGL meglio di Vista .....
      - Scritto da:
      MS baratta compatibilità ....
      per qualche effetto grafico per utonti ???

      a pensar male ..........
      ci si azzecca guarda che gli effetti gommosi alle finestre c'erano anche nelle primissime alfa o beta di "Longhorn" cioè di Vista (si vedevano le finestre che si srotolavano, ecc.). Hanno chiaramente deciso di non implementare quegli effetti in Aero di Vista perchè considerati troppo ludici. Nulla però vieta a nessuno di sviluppare grazie alla piattaforma Avalon/DirectX altri "themi" 3D o effetti spettacolari nella future applicazioni per Vista. Tutte le capacità della DirectX sono virtualmente possibili in Vista, e si sa che i giochi in DirectX sono lo stato dell'arte... quindi ti invito a Meditare...Saluti da P4
      • Anonimo scrive:
        Re: XGL meglio di Vista .....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        MS baratta compatibilità ....

        per qualche effetto grafico per utonti ???



        a pensar male ..........

        ci si azzecca

        guarda che gli effetti gommosi alle finestre
        c'erano anche nelle primissime alfa o beta di
        "Longhorn" cioè di Vista (si vedevano le finestre
        che si srotolavano, ecc.). Hanno chiaramente
        deciso di non implementare quegli effetti in Aerosono curioso di capire come le implementavano visto che nuova interfaccia grafica di vista in freta esaurisce memoria video e si rifiuta di far partire nuovi programmi, non usa poce risorse come xgl
        di Vista perchè considerati troppo ludici. Nulla
        però vieta a nessuno di sviluppare grazie alla
        piattaforma Avalon/DirectX altri "themi" 3D o
        effetti spettacolari nella future applicazioni
        per Vista. Tutte le capacità della DirectX sono
        virtualmente possibili in Vista, e si sa che i
        giochi in DirectX sono lo stato dell'arte...
        quindi ti invito a
        Meditare...
        chi di voi due deve meditare
        Saluti da P4
        • Anonimo scrive:
          Re: XGL meglio di Vista .....
          - Scritto da:
          sono curioso di capire come le implementavano
          visto che nuova interfaccia grafica di vista in
          freta esaurisce memoria video e si rifiuta di far
          partire nuovi programmiballe
          , non usa poce risorse
          come
          xglxgl è una vecchia tecnologia, non sfrutta minimamente le schede grafiche directx9
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....

            xgl è una vecchia tecnologia, non sfrutta
            minimamente le schede grafiche
            directx9Meno male senno' si pianterebbe subito.Il 3D si fa' in OpenGL non in DirectX.
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            xgl è una vecchia tecnologia, non sfrutta

            minimamente le schede grafiche

            directx9

            Meno male senno' si pianterebbe subito.Il 3D si
            fa' in OpenGL non in
            DirectX.E che cosa cambia? Sono entrambe tecnologie proprietarie ed entrambe possono usare l'hardware delle schede! La differenza è che il sistema MS forse supporta meglio i giochi.
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            xgl è una vecchia tecnologia, non sfrutta


            minimamente le schede grafiche


            directx9



            Meno male senno' si pianterebbe subito.Il 3D si

            fa' in OpenGL non in

            DirectX.

            E che cosa cambia? Sono entrambe tecnologie
            proprietarie ed entrambe possono usare l'hardware
            delle schede!

            No c'euna sottile differenza DirectX sono proprietarieOpenGL no lo sono i driver per entrambe tranne rare eccezioni (mi sembra SiS)
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            http://www.opengl.org/about/


            Qui dice chiaramente che le royalties li paga il
            costruttore Hardware Grafico che fa i driver
            binari

            fregiandosi del marchio OpenGL


            NON PAGA NIENTE CHI FA APPLICAZIONI ...Anche chi fa applicazioni per Windows usando le API del sistema non paga niente. Da qui a dire che Windows è aperto ce ne vuole.
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            http://www.opengl.org/about/





            Qui dice chiaramente che le royalties li paga il

            costruttore Hardware Grafico che fa i driver

            binari



            fregiandosi del marchio OpenGL





            NON PAGA NIENTE CHI FA APPLICAZIONI ...

            Anche chi fa applicazioni per Windows usando le
            API del sistema non paga niente. Da qui a dire
            che Windows è aperto ce ne
            vuole.
            in quelle due righe non c'e' scritto chi fa i binari e li vende con una scheda PAGA ...chi rende pubbliche le specifiche ...e terze parti fanno i driver free con sorgente NOIntel http://intellinuxgraphics.org/ha deciso per evitare equivoci di sponsorizzare MESA http://www.mesa3d.org/comunque :OpenGL non è un problema per chi fa l'OS ,OpenGL non è un problema per chi fa gli aplicativi ,e' un problema marginale per chi fa i driver binarie non credo che costi di più di una certificazione Microsoft WHQL
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:
            Anche chi fa applicazioni per Windows usando le
            API del sistema non paga niente.Ha già pagato fior di quattrini per windows...poveraccio...gli vorresti dare un'altra legnata?(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:
            E che cosa cambia? Sono entrambe tecnologie
            proprietarie ed entrambe possono usare l'hardware
            delle schede!NO. Tutte le schede grafiche che ci sono in giro hanno Hardware DirectX9 e NON open gl. Salvo qualche scheda professionale OpenGL dedicata al Cad, ma anche quelle stanno scomparendo in fafore di DirectX
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            E che cosa cambia? Sono entrambe tecnologie

            proprietarie ed entrambe possono usare
            l'hardware

            delle schede!

            NO. Tutte le schede grafiche che ci sono in giro
            hanno Hardware DirectX9 e NON open gl. Salvo
            qualche scheda professionale OpenGL dedicata al
            Cad, ma anche quelle stanno scomparendo in fafore
            di
            DirectXMah eppure DirectX lo usa solo Windows....e' strano....che OpenGL stia scomparendo..e' come dire che da un momento all'altro scompare l'informatica non MS.OpenGL e' lo standard,DirectX no.
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:
            Meno male senno' si pianterebbe subito.Il 3D si
            fa' in OpenGL non in
            DirectX.peccato che tutte le schede che si comprano in giro sono per DirectX e non OpenGL, salvo quelle ad uso CAD.
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Meno male senno' si pianterebbe subito.Il 3D si

            fa' in OpenGL non in

            DirectX.

            peccato che tutte le schede che si comprano in
            giro sono per DirectX e non OpenGL, salvo quelle
            ad uso
            CAD.Dici STRONxATE!Nvidia e ATI rilasciano regolarmente DRIVER per LINUX e quindi per Open-GL.
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....

            peccato che tutte le schede che si comprano in
            giro sono per DirectX e non OpenGL, salvo quelle
            ad uso
            CAD.Caspità! Non sapevo che la mia vecchia geforce fx 5700 fosse ad uso cad!Toh, ma anche, chessò, la riva tnt128 del 97 supporta opengl (1).Onde evitare di sparare simili castronerie, evita di commentare se non sai di cosa si sta parlando.
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:
            xgl è una vecchia tecnologia, non sfrutta
            minimamente le schede grafiche
            directx9è vero usa opengl ...E ALLORA !!!!!mai provato QUAKE4 su Linux ???o Alla IDSoft sono scemi o tra DirectX e OpenGL ....le differenze SONO MINIME !!!e adesso torna a trollare ...
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:
            mai provato QUAKE4 su Linux ???

            o Alla IDSoft sono scemi o tra DirectX e OpenGL
            ....


            le differenze SONO MINIME !!!
            e adesso torna a trollare ...
            Ma che discorsi fai Quake 4 è OpenGL su windows così come è OpenGL su linux ed è quindi ovvio che giri identico. Secondo me hai le idee un pò confuse...
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            mai provato QUAKE4 su Linux ???



            o Alla IDSoft sono scemi o tra DirectX e OpenGL

            ....





            le differenze SONO MINIME !!!

            e adesso torna a trollare ...



            Ma che discorsi fai Quake 4 è OpenGL su windows
            così come è OpenGL su linux ed è quindi ovvio che
            giri identico. Secondo me hai le idee un pò
            confuse...http://en.wikipedia.org/wiki/Doom_3_engineimho usa le primitive directx in windows e le opengl in linux
        • Anonimo scrive:
          Re: XGL meglio di Vista .....
          - Scritto da:
          sono curioso di capire come le implementavano
          visto che nuova interfaccia grafica di vista in
          freta esaurisce memoria video e si rifiuta di far
          partire nuovi programmi, non usa poce risorse
          come
          xglPalle! Palle! E ancora Palle!
          • Anonimo scrive:
            ULTRAQUOTO!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            sono curioso di capire come le implementavano

            visto che nuova interfaccia grafica di vista in

            freta esaurisce memoria video e si rifiuta di
            far

            partire nuovi programmi, non usa poce risorse

            come

            xgl

            Palle! Palle! E ancora Palle!
            Quoto, qui c'è gente che non sa più che balle raccontare per tirare merda contro la MS e continuano a dimostrare di non sapere mai nemmeno minimamente di cosa stanno parlando.
    • Anonimo scrive:
      Re: XGL meglio di Vista .....
      http://video.google.it/videoplay?docid=4471114863140451531&q=berylhttp://video.google.it/videoplay?docid=-540521160214164149&q=berylhttp://video.google.it/videoplay?docid=-7910243476273161565&q=compizPer chi vuole sapere di cosa si tratta
      • Anonimo scrive:
        Re: XGL meglio di Vista .....
        - Scritto da:

        http://video.google.it/videoplay?docid=44711148631

        http://video.google.it/videoplay?docid=-5405211602

        http://video.google.it/videoplay?docid=-7910243476


        Per chi vuole sapere di cosa si tratta L'importante è non confondere questo tipo di cose con "tutto" Vista.
        • Anonimo scrive:
          Re: XGL meglio di Vista .....
          - Scritto da:

          - Scritto da:




          http://video.google.it/videoplay?docid=44711148631




          http://video.google.it/videoplay?docid=-5405211602




          http://video.google.it/videoplay?docid=-7910243476





          Per chi vuole sapere di cosa si tratta

          L'importante è non confondere questo tipo di cose
          con "tutto"
          Vista.nemmeno con TUTTO GNU/LINUX .....
          • Anonimo scrive:
            Re: XGL meglio di Vista .....
            - Scritto da:

            L'importante è non confondere questo tipo di
            cose

            con "tutto"

            Vista.


            nemmeno con TUTTO GNU/LINUX .....Assolutamente d'accordo!
  • Anonimo scrive:
    Alleanza Ubuntu - Sun !!!
    Ecco qui la newshttp://www.ilsoftware.it/news.asp?ID=3305Ubuntu - SunvsSuse - MicrosoftChi vincera'?
    • Anonimo scrive:
      Re: Alleanza Ubuntu - Sun !!!
      - Scritto da:
      Ecco qui la news
      http://www.ilsoftware.it/news.asp?ID=3305

      Ubuntu - Sun

      vs

      Suse - Microsoft


      Chi vincera'?Era ora....Ubuntu e' fantastica e Sun se non vuole strafare con quel Java che lo vuole infilare dappertutto e' un buon parter.Spero sinceramente che questo accordo sia fruttuoso perche' e' utilissimo ad entrambe.L'altro accordo...beh stendiamo un velo pietoso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Alleanza Ubuntu - Sun !!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ecco qui la news

        http://www.ilsoftware.it/news.asp?ID=3305



        Ubuntu - Sun



        vs



        Suse - Microsoft





        Chi vincera'?

        Era ora....Ubuntu e' fantastica e Sun se non
        vuole strafare con quel Java che lo vuole
        infilare dappertutto e' un buon parter.Spero
        sinceramente che questo accordo sia fruttuoso
        perche' e' utilissimo ad entrambe.L'altro
        accordo...beh stendiamo un velo
        pietoso.certo certo... la tua obiettività è vera come i denti di mio nonnoe comunque ubuntu non ha veri capitali, quindi più che un'allenza mi sembra un tentativo di Canonical di racimolare finalmente qualche soldo e di sun di appolparsi con pochi soldi di una distro tanto trendyvedremo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Alleanza Ubuntu - Sun !!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Ecco qui la news


          http://www.ilsoftware.it/news.asp?ID=3305





          Ubuntu - Sun





          vs





          Suse - Microsoft








          Chi vincera'?



          Era ora....Ubuntu e' fantastica e Sun se non

          vuole strafare con quel Java che lo vuole

          infilare dappertutto e' un buon parter.Spero

          sinceramente che questo accordo sia fruttuoso

          perche' e' utilissimo ad entrambe.L'altro

          accordo...beh stendiamo un velo

          pietoso.

          certo certo... la tua obiettività è vera come i
          denti di mio
          nonno

          e comunque ubuntu non ha veri capitali, quindi
          più che un'allenza mi sembra un tentativo di
          Canonical di racimolare finalmente qualche soldo
          e di sun di appolparsi con pochi soldi di una
          distro tanto
          trendy

          vedremo...Esatto e vedremo quanto sarai obiettivo tu,signo r "ho capito tutto".Del resto,non pensi che potrei aver detto la stessa cosa senza bisogno del tuo intervento?...tralasciando ogni commento sulla fantastica prima parte....ma per favore!!
  • Anonimo scrive:
    Re: NESSUN BREVETTO MP3
    Anche volendo sorvolare sul merito e sui contenuti, la forma grida vendetta.Sei riuscito a collezionare errori di sintassi, di grammatica e refusi vari, per tacere di neologismi discutibili e della totale assenza di consecutio, con un periodare involuto e contorto.In due parole: un delirio.(geek)
  • Anonimo scrive:
    povero winaro!
    ora che gli può capitare un cliente a cui M$ stessa ha venduto Linux gli toccherà di abbozzare!Ve lo immaginate!Un cliente con linux sotto windoze o viceversa un cliente con windoze sotto linux!"ahhh ehmm ma io conosco solo i prodotti ufficialmente supportati da M$"E il cliente:"appunto"!.........L'incubo del winaro ... sono alla frutta e si svegliano tutti sudati!AAAAAARRFFFHHHHGGHHHH NUOOOOOOOOOO! :D :D :D :D :D :D :DNon perdetevi la scena! :D :D :D :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: povero winaro!
      - Scritto da:
      ora che gli può capitare un cliente a cui M$
      stessa ha venduto Linux gli toccherà di
      abbozzare!

      Ve lo immaginate!
      Un cliente con linux sotto windoze o viceversa un
      cliente con windoze sotto
      linux!

      "ahhh ehmm ma io conosco solo i prodotti
      ufficialmente supportati da
      M$"


      E il cliente:
      "appunto"!
      .........

      L'incubo del winaro ... sono alla frutta e si
      svegliano tutti
      sudati!
      AAAAAARRFFFHHHHGGHHHH NUOOOOOOOOOO!

      :D :D :D :D :D :D :D

      Non perdetevi la scena!

      :D :D :D :D :D :Dottimo trollingpeccato che te non ci hai capito un tubo della vita ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: povero winaro!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ora che gli può capitare un cliente a cui M$

        stessa ha venduto Linux gli toccherà di

        abbozzare!



        Ve lo immaginate!

        Un cliente con linux sotto windoze o viceversa
        un

        cliente con windoze sotto

        linux!



        "ahhh ehmm ma io conosco solo i prodotti

        ufficialmente supportati da

        M$"





        E il cliente:

        "appunto"!

        .........



        L'incubo del winaro ... sono alla frutta e si

        svegliano tutti

        sudati!

        AAAAAARRFFFHHHHGGHHHH NUOOOOOOOOOO!



        :D :D :D :D :D :D :D



        Non perdetevi la scena!



        :D :D :D :D :D :D

        ottimo trolling

        peccato che te non ci hai capito un tubo della
        vita
        ;)tu che hai capito tutto, inveve, come mai sei sempre alla pecora con un worm di trenta centimetri infilato e non te ne accorgi neanche più ? ahahahahahhaa!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: povero winaro!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ora che gli può capitare un cliente a cui M$


          stessa ha venduto Linux gli toccherà di


          abbozzare!





          Ve lo immaginate!


          Un cliente con linux sotto windoze o viceversa

          un


          cliente con windoze sotto


          linux!





          "ahhh ehmm ma io conosco solo i prodotti


          ufficialmente supportati da


          M$"








          E il cliente:


          "appunto"!


          .........





          L'incubo del winaro ... sono alla frutta e si


          svegliano tutti


          sudati!


          AAAAAARRFFFHHHHGGHHHH NUOOOOOOOOOO!





          :D :D :D :D :D :D :D





          Non perdetevi la scena!





          :D :D :D :D :D :D



          ottimo trolling



          peccato che te non ci hai capito un tubo della

          vita

          ;)
          tu che hai capito tutto, inveve, come mai sei
          sempre alla pecora con un worm di trenta
          centimetri infilato e non te ne accorgi neanche
          più ?
          ahahahahahhaa!!!!!!sei sicuro?evidentemente te ne avrano fatte di tutti i colori per esser diventato così pessimista
          • Anonimo scrive:
            Re: povero winaro!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            ora che gli può capitare un cliente a cui M$



            stessa ha venduto Linux gli toccherà di



            abbozzare!







            Ve lo immaginate!



            Un cliente con linux sotto windoze o
            viceversa


            un



            cliente con windoze sotto



            linux!







            "ahhh ehmm ma io conosco solo i prodotti



            ufficialmente supportati da



            M$"











            E il cliente:



            "appunto"!



            .........







            L'incubo del winaro ... sono alla frutta e
            si



            svegliano tutti



            sudati!



            AAAAAARRFFFHHHHGGHHHH NUOOOOOOOOOO!







            :D :D :D :D :D :D :D







            Non perdetevi la scena!







            :D :D :D :D :D :D





            ottimo trolling





            peccato che te non ci hai capito un tubo della


            vita


            ;)

            tu che hai capito tutto, inveve, come mai sei

            sempre alla pecora con un worm di trenta

            centimetri infilato e non te ne accorgi neanche

            più ?

            ahahahahahhaa!!!!!!

            sei sicuro?

            evidentemente te ne avrano fatte di tutti i
            colori per esser diventato così
            pessimistaLe avranno "fatte a te" io worm non ne ho mai visto!...è per quello che sono OTTIMISTA!e non mi sveglio sudato!Trollalero trollala...il winaro eccolo là trollalero trollala il winaro l'è disperàtrollalero trollala chejetoccadestudiàTrollalero trollallamojetoccarosicàuhauahauah! :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: povero winaro!
            AHAHAHAHA!! Aho la sfiga non v'ha fatto quasi niente. Ma non provi vergogna se ti rileggi?Non sono quello con cui stavi "discutendo" comunque, quindi non parlarmi di worm, per me l'unico worm qua sei tu. E non sono ne winaro ne l'altro, le "bande" ho smesso di farle in quarta elementare. Io spero di cuore che tu non abbia più di 12 anni, perchè se ne hai di più non sei ne winaro, ne lleistescionaro ne linuxaro ne xboxaro. sei solo un mediocre.
  • Anonimo scrive:
    Tutti a installare Microsoft Linux
    Un incubo diventato realtà? http://www.mslinux.org/Upgrade gratuito per chi usa Windows CeMeNT:http://www.vedova.net/colug/images/mscement.pngAh visto che ci siete installate pure microsoft firefox! http://www.msfirefox.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti a installare Microsoft Linux
      - Scritto da:
      Un incubo diventato realtà?
      http://www.mslinux.org/

      Upgrade gratuito per chi usa Windows CeMeNT:

      http://www.vedova.net/colug/images/mscement.png

      Ah visto che ci siete installate pure microsoft
      firefox!
      http://www.msfirefox.com/ahahahaha quoto ahahahahaah:D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti a installare Microsoft Linux
      STRALOL :D:D:D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti a installare Microsoft Linux
      - Scritto da:
      Un incubo diventato realtà?
      http://www.mslinux.org/

      Ah visto che ci siete installate pure microsoft
      firefox!
      http://www.msfirefox.com/Ma non denunciano loro per violazione di copyright???
      Upgrade gratuito per chi usa Windows CeMeNT:

      http://www.vedova.net/colug/images/mscement.png
      Link non funzionante...
  • Anonimo scrive:
    ULTIME NEWS!!!
    Ubuntu Christian Edition ha comprato la Microsoft!Alla fine i cattolici del grande centro lo mettono sempre in quel posto a tutti...
    • Anonimo scrive:
      Re: ULTIME NEWS!!!
      - Scritto da:
      Ubuntu Christian Edition ha comprato la Microsoft!
      Alla fine i cattolici del grande centro lo
      mettono sempre in quel posto a
      tutti...Ussignur l'inciucio in salsa open?!?
  • Mazinga@ scrive:
    Il futuro che ci aspetta...
    Ecco quello che IMHO potrebbe avvenire:- Suse Linux guadagnera' solo qualche quota di mercato in piu', perche' tanto gli sviluppatori .NET pretenderanno espressamente un hosting su winzozz.- La microzozz acquisira' quote di mercato e popolarita' professandosi come *cambiata* nello spirito (ma non nella sostanza).Usera' questa mossa e tante altre del genere per convincere la Commissione Europea e le Pubbliche Amministrazioni che loro sono i buoni e stanno dalla parte del giusto.- Pian piano arrivera' la GPL 3 e molti software d'oggi verranno riscritti da zero e con licenze sempre libere ma piu' severe.Si capira' quindi che gran parte del lavoro volontario di migliaia di persone e' andato a finire in mano a qualche grossa azienda.- RedHat, verra' favorita dagli utenti linux, cominciera' a produrre soluzioni gratuite e OpenSource, e guadagnera' quote di mercato.Comincieranno a spuntare fuori problemi di brevetto e verra' attaccata da microzozz, con la scusa che deve proteggere gli investimenti di Suse. RedHat verra' ceduta e dissanguata.Dopo 6 anni Suse verra' infine acquisita da microzozz e il sistema operativo verra' venduto a cifre superiori di winzozz server.Intanto molti sviluppatori attivisti di linux passeranno a sistemi BSD, forse giovandone, visto che la BSD e' molto piu' liberale e permette di vendere un lavoro personalizzato facendo mantenenere all'acquirente il segreto industriale.La differenza tra la qualita' dei software GPL e BSD pero' si vedra' subito: mentre nel primo caso i software sono di alta qualita' perche' costringono il rilascio di ogni miglioria, i prodotti BSD dovranno affidarsi a una stretta cerchia di sviluppatori che lavoreranno per una marea di sciacalli che sfrutteranno l'operato senza neppure contribuire.Microzozz, dato che integra molte soluzioni BSD, comincera' a fare le scarpe a FreeBSD con le stesse mosse usate per linux: attacco mediatico, acquisizione di licenze, ricerca in favore di brevetti, attacchi brevettuali (sempre conto terzi), acquisizione di FreeBSD e smantellamento finale.Mi sembra giusto pero' prospettare una seconda alternativa in favore di microzozz, visto che anche questa e' una soluzione altrettanto possibile:- Microzozz e Suse comincieranno a fare una campagna contro i brevetti e, una volta convinti tutti i governi, tutto il settore si sara' liberato dal male del secolo.- lo zio Bill si ritirera', chiudera' l'azienda, liquidera' con soluzioni principesche ogni singolo dipendente, e campera' di rendita.Rilascera' winzozz e tutti i sorgenti al pubblico dominio.La figlia aprira' una catena di fast food macrobiotici di successo e tutti vivranno felici.Eh si', la seconda soluzione mi sembra la piu' possibile... 8)IMHO alla fine ci rimettermo solo noi sviluppatori Linux che ci eravamo illusi di crearci una nostra comunita' e migliorare di poco il nostro mondo marcio...--------------Un saluto da Mazinga.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il futuro che ci aspetta...

      Un saluto da Mazinga.
      Scusa ma di che marca e' la tua palla di vetro?? :D :D
      • Mazinga@ scrive:
        Re: Il futuro che ci aspetta...
        - Scritto da:


        Scusa ma di che marca e' la tua palla di vetro??
        :D :DMarca cinese: pagata 10 euro, emette un fascio di luci tipo X-Files ! 8)--------------Un saluto da Mazinga.
    • pikappa scrive:
      Re: Il futuro che ci aspetta...
      - Scritto da: Mazinga@
      IMHO alla fine ci rimettermo solo noi
      sviluppatori Linux che ci eravamo illusi di
      crearci una nostra comunita' e migliorare di poco
      il nostro mondo
      marcio...Non vedo perchè, chi sviluppa software open credo che in primo luogo lo faccia per se stesso, vuoi perchè non ha interesse a scrivere un progetto da zero, vuoi perchè ha necessità di una feature e la aggiunge ad un software.Linux come kernel e tutti i tool GNU restano liberi, la GPL resta sempre valida,al massimo si avrà un fork di qualche progetto, ma per farlo ad esempio del kernel penso che per farlo chiuso debbano riscriversi un bel po di componenti
      • Mazinga@ scrive:
        Re: Il futuro che ci aspetta...
        - Scritto da: pikappa

        Non vedo perchè, chi sviluppa software open credo
        che in primo luogo lo faccia per se stesso, vuoi
        perchè non ha interesse a scrivere un progetto da
        zero, vuoi perchè ha necessità di una feature e
        la aggiunge ad un
        software.Su questo quoto tutto... nonostante ci siano molti saccenti e pocofacenti che campano alle spalle di grosse imprese facendo il loro lavoretto e fregandosene altamente del resto, per me il vero sviluppatore e' quello che ragiona cosi'...bisognerebbe pero' distinguere tra due rami:1. chi sviluppa un software libero come ricerca didattica, oppure perche' effettivamente e' un prodotto che gli serve e non esiste nel suo s.o.2. chi produce software BSD, che lo puoi vendere piu' facilmente al giorno d'oggi, visto che molti considerano le modifiche private molto importanti per preservare la "sicurezza informatica".Io ad esempio faccio parte del secondo mondo.La mia filosofia e' leggermente differente dalle "masse" della comunita' OpenSource: io licenzio la base dei miei prodotti come BSD, e arrangio con soluzioni ad-hoc proprietarie per il cliente.Spesso mi capita gente che mi chiede un passaggio di proprieta' di tutto, ma quando gli spiego che con i miei prodotti posso farsi anche loro qualcosa di personalizzato, non sono costretti a rendere pubbliche le modifiche e possono usufruire di aggiornamenti essendo un progetto aperto a tutti (rispetto a uno proprietario che viene aggiornato solo se conviene), spesso si convincono e... lo comprano anche!(ovviamente il mio lavoro e' piu' incentrato nella creazione di moduli che soluzioni complete)Il bello dei prodotti licenziati sotto BSD e' la possibilita' di fondere piu' progetti tra loro, estrapolando addirittura "blocchi" di codice, se fattibile. (L'importante e' fornire tutti i sorgenti e copyright)Mentre con la GPL non si puo' che fare tutto alla luce del sole (con scontento del cliente che si rivolge altrove) con BSD puoi effettivamente campare con il pinguino.
        Linux come kernel e tutti i tool GNU restano
        liberi, la GPL resta sempre valida,al massimo si
        avrà un fork di qualche progetto, ma per farlo ad
        esempio del kernel penso che per farlo chiuso
        debbano riscriversi un bel po di
        componentiIl problema non e' tanto la GPL quanto il passaggio di brevetti Novell da parte di Microsoft: questa partnership non sara' certo eterna e qualcuno potrebbe cominciare a bussare agli sviluppatori GPL pretendendo compensi.Una mia personalissima regola e':"Perche' una ditta dovrebbe regalarmi qualcosa o rimetterci o danneggiarsi? C'e' di sicuro l'inganno..."e' una regola che vale per le software house, come gli operatori telefonici, i supermercati ecc...La microzozz deve far credere di non avere interessi, mentre aspetta il momento giusto per fregare i suoi concorrenti (alleati o meno).Per carita', fa il suo lavoro. Ma io utente e sviluppatore Linux "commerciale" ho come la sensazione di essere nel mirino di tutto questo.Al giorno d'oggi si fa tanto "buonismo" regalando brevetti per le cause OpenSource, ma di fatto viene sistematicamente impedito (per fortuna non in Europa) di esistere la figura dello sviluppatore OpenSource non winaro, almeno sempre IMHO.--------------Un saluto da Mazinga.
        • Cirene scrive:
          Re: Il futuro che ci aspetta...

          Un saluto da Mazinga.
          Ti Straquoto.Forse la BSD e' una delle poche soluzioni che puo' effettivamente stendere ponti fra Open e mondo commerciale attuale.In tempi di fondamentalismi su entrambe i fronti sarebbe bene meditarci su.Saluti
          • pikappa scrive:
            Re: Il futuro che ci aspetta...
            - Scritto da: Cirene

            Ti Straquoto.Forse la BSD e' una delle poche
            soluzioni che puo' effettivamente stendere ponti
            fra Open e mondo commerciale attuale.In tempi di
            fondamentalismi su entrambe i fronti sarebbe bene
            meditarci
            su.SalutiMah io non sono tanto convinto, la licenza BSD è nata con uno scopo ben preciso, permettere alle aziende che finanziavano le ricerche dell'università di berkley lo sfruttamento commerciale delle stesse.Io trovo che la licenza BSD sia troppo permissiva visto che di fatto permette a chiunque di creare un prodotto closed, guadagnandoci sopra, a partire dal tuo codice.La GPL questo non lo permette, ed è nata proprio con questo scopo, cioè impedire che da un software libero ne venga ricavato uno proprietario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il futuro che ci aspetta...

            La GPL questo non lo permette, ed è nata proprio
            con questo scopo, cioè impedire che da un
            software libero ne venga ricavato uno
            proprietario.Infatti prevedo un mucchio di grattacapi per l'utenza finale e non solo,se i due mondi non troveranno modo di dialogare e scambiarsi soluzioni per lo sviluppo di entrambe.L'una ha bisogno dell'altra...credo non possa (ad oggi) esistere l'unica soluzione come molti schierati sperano.
        • gerry scrive:
          Re: Il futuro che ci aspetta...
          - Scritto da: Mazinga@
          Il problema non e' tanto la GPL quanto il
          passaggio di brevetti Novell da parte di
          Microsoft: questa partnership non sara' certo
          eterna e qualcuno potrebbe cominciare a bussare
          agli sviluppatori GPL pretendendo
          compensi.Se i brevetti non sono tuoi hai poco da ridere, Se non è MS potrebbe essere qualcun altro.Parafrasando il tuo discorso: la buona volontà di Novell potrebbe non essere eterna. Immaginiamo che non scambino brevetti con la MS, magari fra qualche anno cambia la dirigenza e le idee in Novell e si mettono a taglieggiare gli sviluppatori open come potrebbe farlo la MS.Il problema è il brevetto in se, non con chi lo scambi. E comunque questo vale solo per certi mercati che i brevetti software li riconoscono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il futuro che ci aspetta...

      Un saluto da Mazinga.
      du palle :-o
      • Mazinga@ scrive:
        Re: Il futuro che ci aspetta...
        - Scritto da:


        du palle :-oGiusta osservazione: in effetti l'ho fatta un po' troppo lunga.Tanto e' sotto gli occhi di tutti la furberia di microzozz !(linux) (apple) (amiga) (atari) (c64)--------------Un saluto da Mazinga.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il futuro che ci aspetta...
      - Scritto da: Mazinga@
      Ecco quello che IMHO potrebbe avvenire:

      - Suse Linux guadagnera' solo qualche quota di
      mercato in piu', perche' tanto gli sviluppatori
      .NET pretenderanno espressamente un hosting su
      winzozz.

      - La microzozz acquisira' quote di mercato e
      popolarita' professandosi come *cambiata* nello
      spirito (ma non nella
      sostanza).
      Usera' questa mossa e tante altre del genere per
      convincere la Commissione Europea e le Pubbliche
      Amministrazioni che loro sono i buoni e stanno
      dalla parte del
      giusto.

      - Pian piano arrivera' la GPL 3 e molti software
      d'oggi verranno riscritti da zero e con licenze
      sempre libere ma piu'
      severe.
      Si capira' quindi che gran parte del lavoro
      volontario di migliaia di persone e' andato a
      finire in mano a qualche grossa
      azienda.

      - RedHat, verra' favorita dagli utenti linux,
      cominciera' a produrre soluzioni gratuite e
      OpenSource, e guadagnera' quote di
      mercato.

      Comincieranno a spuntare fuori problemi di
      brevetto e verra' attaccata da microzozz, con la
      scusa che deve proteggere gli investimenti di
      Suse. RedHat verra' ceduta e
      dissanguata.

      Dopo 6 anni Suse verra' infine acquisita da
      microzozz e il sistema operativo verra' venduto a
      cifre superiori di winzozz
      server.

      Intanto molti sviluppatori attivisti di linux
      passeranno a sistemi BSD, forse giovandone, visto
      che la BSD e' molto piu' liberale e permette di
      vendere un lavoro personalizzato facendo
      mantenenere all'acquirente il segreto
      industriale.

      La differenza tra la qualita' dei software GPL e
      BSD pero' si vedra' subito: mentre nel primo caso
      i software sono di alta qualita' perche'
      costringono il rilascio di ogni miglioria, i
      prodotti BSD dovranno affidarsi a una stretta
      cerchia di sviluppatori che lavoreranno per una
      marea di sciacalli che sfrutteranno l'operato
      senza neppure
      contribuire.

      Microzozz, dato che integra molte soluzioni BSD,
      comincera' a fare le scarpe a FreeBSD con le
      stesse mosse usate per linux: attacco mediatico,
      acquisizione di licenze, ricerca in favore di
      brevetti, attacchi brevettuali (sempre conto
      terzi), acquisizione di FreeBSD e smantellamento
      finale.
      Quoto tutto. Anch'io ho pensato cose simili che ricordano molto gli Halloween Documents (http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween_documents) e la strategia "Embrace, extend and extinguish".Del resto non vedo altri motivi per cui un quasi monopolista debba fare un'alleanza del genere se non per ricevere in futuro vantaggi nella sua lotta contro Linux che è sicuramente l'os che teme di più. Un accordo di questo tipo significa che MS non crede più di riuscire ad arginare Linux da sola(e questo prova la forza di Linux, se non lo temesse avrebbe continuato a impedire o limitare l'interoperabilità con i propri software) perciò cerca un alleato interno a quel mondo per aiutarla contro le altre distro linux riducendone le quote di mercato per poi assumere il controllo di Suse in una maniera o l'altra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il futuro che ci aspetta...

        Un accordo di questo tipo significa che MS non
        crede più di riuscire ad arginare Linux da
        solaLa prova oggettiva del contrario e' che Microsoft ritenga di poter contrastare Linux con le edizioni STARTER di Windows, che sono un bidone colossale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il futuro che ci aspetta...
          - Scritto da:

          Un accordo di questo tipo significa che MS non

          crede più di riuscire ad arginare Linux da

          sola

          La prova oggettiva del contrario e' che Microsoft
          ritenga di poter contrastare Linux con le
          edizioni STARTER di Windows, che sono un bidone
          colossale.No, è solo un'altra strategia supplementare per cercare di arginare Linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il futuro che ci aspetta...
          - Scritto da:

          Un accordo di questo tipo significa che MS non

          crede più di riuscire ad arginare Linux da

          sola

          La prova oggettiva del contrario e' che Microsoft
          ritenga di poter contrastare Linux con le
          edizioni STARTER di Windows, che sono un bidone
          colossale.Nessuno impedisce a Microsoft di usare entrambi i metodi...
      • Mazinga@ scrive:
        Re: Il futuro che ci aspetta...
        - Scritto da:
        Un accordo di questo tipo significa che MS non
        crede più di riuscire ad arginare Linux da
        sola
        (e questo prova la forza di Linux, se non lo
        temesse avrebbe continuato a impedire o limitare
        l'interoperabilità con i propri software) perciò
        cerca un alleato interno a quel mondo per
        aiutarla contro le altre distro linux riducendone
        le quote di mercato per poi assumere il controllo
        di Suse in una maniera o
        l'altra.Esatto.Ho come la sensazione che Suse ha dovuto firmare la partnership proprio perche' altrimenti si sarebbe trovata a contrastare un nemico troppo forte, oltre che la sua solita concorrenza (RedHat).Spero per lei che non parta il conto alla rovescia...--------------Un saluto da Mazinga.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il futuro che ci aspetta...
      - Scritto da: Mazinga@
      Ecco quello che IMHO potrebbe avvenire:In sostanza muore Linux. Allora, qualsiasi cosa tu vedi nella palla di vetro, è positivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il futuro che ci aspetta...
        - Scritto da:

        - Scritto da: Mazinga@

        Ecco quello che IMHO potrebbe avvenire:

        In sostanza muore Linux. Allora, qualsiasi cosa
        tu vedi nella palla di vetro, è
        positivo.(troll2)
  • Anonimo scrive:
    1 Nov. 1998 - 2 Nov. 2006
    Gia'....l'ottavo anniversario degli "Halloween Documents".Coincidenza??Beh intanto io gia' mi tocco. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: 1 Nov. 1998 - 2 Nov. 2006
      - Scritto da:
      Gia'....l'ottavo anniversario degli "Halloween
      Documents".Coincidenza??
      Beh intanto io gia' mi tocco. :DPer chi non sapesse cosa sono:http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween_documents
      • Anonimo scrive:
        Re: sono bufale
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Gia'....l'ottavo anniversario degli "Halloween

        Documents".Coincidenza??

        Beh intanto io gia' mi tocco. :D

        Per chi non sapesse cosa sono:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween_documentssono bufale messe in giro dalla concorrenza, lì c'è scritto quello che vorrebbe la concorrenza: ovvero che un bel giorno ms lanciasse una circolare in cui ammette con vergogna che tutti i prodotti open source sono nettamente superiori a quelli microsoft (il che obiettivamente non è vero, o quanto meno è falso nella maggiorparte dei casi) e che nel 98 se la stava già cagando addosso dall'open source... mapperfavoresolo una enciclopedia anarchica e politicamente faziosa come wikipedia poteva far pubblicare un articolo su dei documenti presunti e non ufficiali
        • Anonimo scrive:
          Re: sono bufale
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Gia'....l'ottavo anniversario degli "Halloween


          Documents".Coincidenza??


          Beh intanto io gia' mi tocco. :D



          Per chi non sapesse cosa sono:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween_documents

          sono bufale messe in giro dalla concorrenza, lì
          c'è scritto quello che vorrebbe la concorrenza:
          ovvero che un bel giorno ms lanciasse una
          circolare in cui ammette con vergogna che tutti i
          prodotti open source sono nettamente superiori a
          quelli microsoft (il che obiettivamente non è
          vero, o quanto meno è falso nella maggiorparte
          dei casi) e che nel 98 se la stava già cagando
          addosso dall'open source...
          mapperfavore

          solo una enciclopedia anarchica e politicamente
          faziosa come wikipedia poteva far pubblicare un
          articolo su dei documenti presunti e non
          ufficialiah ecco mi mancavano dei buoni aggettivi per definire wikipedia.I documenti SONO ufficiali lo ha ammesso MS,non ricordi?Il fatto che tu dia della faziosa ed anarchica a wikipedia lo dai indirettamente anche a me..quindi per cortesia evita queste argomentazioni perche' mi stai offendendo.Aspetto argomentazioni piu' convincenti per una replica.Oppure non ne abbiamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: sono bufale
            - Scritto da:

            quindi per cortesia
            evita queste argomentazioni perche' mi stai
            offendendo.uhh che paura... che fai mi denunci per abuso di parola? sento già il tintinnio di manette sinistroidi (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: sono bufale
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            quindi per cortesia

            evita queste argomentazioni perche' mi stai

            offendendo.

            uhh che paura... che fai mi denunci per abuso di
            parola?


            sento già il tintinnio di manette sinistroidi
            (rotfl)no non servirebbe perche' evidentemente non hai capito nulla....non sai nemmeno capire da che parte sto'.
        • Anonimo scrive:
          Re: sono bufale

          solo una enciclopedia anarchica e politicamente
          faziosa come wikipedia poteva far pubblicare un
          articolo su dei documenti presunti e non
          ufficialiApparte che wikipedia non fa pubblicare proprio niente ed di anarchico ha ben poco..
        • Anonimo scrive:
          Re: sono bufale
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Gia'....l'ottavo anniversario degli "Halloween


          Documents".Coincidenza??


          Beh intanto io gia' mi tocco. :D



          Per chi non sapesse cosa sono:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween_documents

          sono bufale messe in giro dalla concorrenza, lì
          c'è scritto quello che vorrebbe la concorrenza:
          ovvero che un bel giorno ms lanciasse una
          circolare in cui ammette con vergogna che tutti i
          prodotti open source sono nettamente superiori a
          quelli microsoft (il che obiettivamente non è
          vero, o quanto meno è falso nella maggiorparte
          dei casi) e che nel 98 se la stava già cagando
          addosso dall'open source...
          mapperfavore

          solo una enciclopedia anarchica e politicamente
          faziosa come wikipedia poteva far pubblicare un
          articolo su dei documenti presunti e non
          ufficialiQuanta ignoranza...
  • Anonimo scrive:
    Che aria strana si respira oggi
    I linari sono un po' SMARRITI.Non sanno che posizione prendere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che aria strana si respira oggi
      I winari invece son terrorizzati, moh gli tocca pure imparare a usare una distro linux :D :D :D :D :D :D :D :D
    • RRRPPP scrive:
      Re: Che aria strana si respira oggi
      Ognuno sta scegliendo secondo coscienza. E' il bello di poter scegliere. Microsoft e Novell invece non possono. Il primo effetto che ahnno ottenuto e' stato quello di radicalizzare delle scelte, non mi sembra che questo dia molti vantaggi a loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che aria strana si respira oggi
      bah, non so i liniari, ma un pacco di partner microsoft oggi si sono cacati nelle brache, specie quelli che scroccano alla PA :tu sai dirmi il perche'?
  • Anonimo scrive:
    Non stanno violando proprio nulla
    Non solo non c'è violazione della GPL ma SUN ha un accordo praticamente identico per StarOffice, da anni.Soliti annunci in stile fine del mondo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non stanno violando proprio nulla
      - Scritto da:
      Non solo non c'è violazione della GPL ma SUN ha
      un accordo praticamente identico per StarOffice,
      da
      anni.
      Soliti annunci in stile fine del mondo...PIANTALA RUFFIANO.NOVELL è da buttare nel cesso. Punto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non stanno violando proprio nulla
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non solo non c'è violazione della GPL ma SUN ha

        un accordo praticamente identico per StarOffice,

        da

        anni.

        Soliti annunci in stile fine del mondo...

        PIANTALA RUFFIANO.
        NOVELL è da buttare nel cesso. Punto.(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Il primo passo per Microsoft Linux!
    Ve lo dicevo io...ZioBill(win)*** no linux and no open source software were used for writing this post***
  • Anonimo scrive:
    adesso si pianterà anche Linux Suse?
    Tra due sistemi operativi diversi, sono curioso di vedere che cosa assorbiranno l'uno dell'altro.Sinceramente non vedo compatibilità tra le due filosofie, speriamo che ne nasca qualcosa di buono anche se non me lo aspetto di certo da Microsoft alla quale interessa imporre il suo prodotto più che farne uno a misura dei reali bisogni degli utenti.Scarlight
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso si pianterà anche Linux Suse?
      - Scritto da:
      Tra due sistemi operativi diversi, sono curioso
      di vedere che cosa assorbiranno l'uno
      dell'altro.
      Sorbire? Piantare? Ma tu sai come è fatto un sistema operativo? Ma che razzo c'entra con questo accordo che riguarda i brevetti e lo scambio di informazioni per l'interoperatività...
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso si pianterà anche Linux Suse?
      - Scritto da:
      ...
      Microsoft alla quale interessa imporre il suo
      prodotto più che farne uno a misura dei reali
      bisogni degli
      utenti.Ma perchè dici che Windows non è a misura dei reali bisogni degli utenti?
  • reXistenZ scrive:
    e io che faccio con la mia SuSE?
    Aspetto consigli poco edificanti... (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: e io che faccio con la mia SuSE?
      - Scritto da: reXistenZ
      Aspetto consigli poco edificanti... (troll)mmm la consideri l'unica valida distribuzione?1) si,e la tengo anche se fra qualche anno dovesse avere la bandierina anziche' il camaleonte.2) no,ma per fortuna non e' l'unica ad esistere nel variegato mondo linux.Di sicuro trovero' una valida alternativa.Io opterei per la seconda opzione. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: e io che faccio con la mia SuSE?
      - Scritto da: reXistenZ
      Aspetto consigli poco edificanti... (troll)Io ho ancora la 10.0 e non sono ancora passato alla 10.1 perché al momento non ne sento il bisogno.Ma se avessi bisogno della roba che deriva dall'accordo passerei alla prossima Enterprise senza problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: e io che faccio con la mia SuSE?
      era il meglio,resta il meglio.In particolare dopo le ennesimedeludenti release dalla concorrenza linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: e io che faccio con la mia SuSE?
      Fai come me... la formatti e ci metti Kubuntu ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: e io che faccio con la mia SuSE?
        - Scritto da:
        Fai come me... la formatti e ci metti Kubuntu ;)Anche Ubuntu se ti piace Gnome,fai te insomma! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: e io che faccio con la mia SuSE?
      Funziona bene?Si = la tieniNo = la togli
    • Anonimo scrive:
      Re: e io che faccio con la mia SuSE?
      Buttala dentro il ceSSo.
    • Anonimo scrive:
      Re: e io che faccio con la mia SuSE?
      disinstallala e metti ubuntu o debianSuma
  • Anonimo scrive:
    L'origine del MALE
    Da dove è iniziato tutto questo? Da quando una multinazionale (IBM) è scesa a patti con un furbetto (il DRAGA) che aveva comprato per 4 soldi un sistema operativo (il DOS) dal cantinaro.Oggi sta succedendo di nuovo. Il furbetto vuole fregare ancora una volta l'intero pianeta e non solo i suoi sudditi, ma anche i dissidenti, col sorriso degno del miglior nano di arcore, tenta di assecondare gli stolti e di dragare gli utonti.E' giunto il momento di scendere in campo, bisogna fermare questo armageddon, l'errore può essere fatto una volta sola, altrimenti nubi e tenebre caleranno anche sull'ultima speranza rimasta nel mondo del software e dell'informatica.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'origine del MALE
      eh???
    • Anonimo scrive:
      Re:L'eterno ritorno dell'uguale
      Mah vedendo nel filmato le terribili smorfie del Ballmer ho la netta impressione che ci troviamo di fronte ad un misto fra un macellaio ed un pornodivo.....non certo ad un guru dell'informatica.Ah dimenticavo....per chi ama i corsi e ricorsi storici.....in questi giorni ricorre l'ottavo anniversario dei famigerati "halloween documents".Do you remember??
    • Anonimo scrive:
      Re: L'origine del MALE
      - Scritto da:
      Da dove è iniziato tutto questo? Da quando una
      multinazionale (IBM) è scesa a patti con un
      furbetto (il DRAGA) che aveva comprato per 4
      soldi un sistema operativo (il DOS) dal
      cantinaro.

      Oggi sta succedendo di nuovo. Il furbetto vuole
      fregare ancora una volta l'intero pianeta e non
      solo i suoi sudditi, ma anche i dissidenti, col
      sorriso degno del miglior nano di arcore, tenta
      di assecondare gli stolti e di dragare gli
      utonti.

      E' giunto il momento di scendere in campo,
      bisogna fermare questo armageddon, l'errore può
      essere fatto una volta sola, altrimenti nubi e
      tenebre caleranno anche sull'ultima speranza
      rimasta nel mondo del software e
      dell'informatica.che fanatico... sei come un don chisciotte linux edition (rotfl)
  • Alucard scrive:
    Re: NESSUN BREVETTO MP3
    - Scritto da: rock and troll
    Ma la grande N rossa deve stare attenta,
    nell'ombra delle piu' buie cantine, accompagnati
    da un ritmico per non dire maniacale tintinnio di
    tastiere che all'unisono suonano l'ennesima
    ricompilata di kernel, le teste calde del mondo
    piumato covano vendetta.
    ahahahah questa parte è stupenda (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Comunità a raccolta, Libertà in pericolo
    Legendo e rilegendo i vari articoli mi convinco sempre di più che lacomunità si deve stringere con molta forza su RedHat. Non si puòscendere a patti con Microsoft.L'alleanza con microsoft danneggia la base della cooperazione che hareso linux quello cheun sistema indipendente e forte delle capacità della propria comunità.E' la sua indipendenza e libertà in gioco.Inserire un vantaggio per una sola azienda di sviluppo linux è comemettere guinzaglio e museruola ad un cane. Microsoft deve cooperarecon tutte le distribuzioni e non con una sola se vuole realmentecollaborare con la comunità.Dobbiamo essere più uniti che mai. Ci stanno portando la guerra in casa...Americo Iacovizzi
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunità a raccolta, Libertà in peri
      Il problema e' che e' la vostra licenza che vi sta portando la guerra in casa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunità a raccolta, Libertà in peri
        E' vero. Spero ne sia anche la forza per essere liberi di andare oltre. Loro vogliono, noi abbiamo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunità a raccolta, Libertà in peri
        - Scritto da:
        Il problema e' che e' la vostra licenza che vi
        sta portando la guerra in
        casa.No, la nostra licenza è quella che ha costretto la fetecchiera di redmonda scendere a pattiVuole entrare in linux ?Linux è sotto gpl
  • Anonimo scrive:
    LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
    la comunità open source vuole delle spiegazioni chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo la sua mossa di avvicinamento verso la nemica di redmondse le scuse pubbliche di novell non dovessero essere sufficienti per la comunità allora saremo costretti a NON UTILIZZARE PIU' SUSE nei LUG, al linux day e in altre occasioni open source(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      ma chi sei , il capo della ILS ?
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      e che male c'e' ad avvicinarsi a Redmond?Avremo una maggiore quantita' di denaro investita in Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      - Scritto da:
      la comunità open source vuole delle spiegazionifonte?Link?
      chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo la
      sua mossa di avvicinamento verso la nemica di
      redmondnemica? occhio che se loro sono tuoi nemici tu sei il loro nemico.E siccome loro hanno i soldi, aspettati una pioggia di bombe da un momento all'altro.
      se le scuse pubbliche di novell non dovessero
      essere sufficienti E sì, devono rendere conto allo sfigato delle cantnie di turno e devono essere convincenti.
      per la comunità allora saremo
      costretti a NON UTILIZZARE PIU' SUSE nei LUG, al
      linux day e in altre occasioni open
      sourcestanno tremandso come delle foglie di fronte a queste minacce.
      (troll)(troll2)(troll1)(troll4)così è più corretto.
      • Alessandrox scrive:
        Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        la comunità open source vuole delle spiegazioni
        fonte?
        Link?Non ce ne e' bisogno, tra un po' fioccheranno le richieste... almeno se non si sono rincoglioniti tutti.

        se le scuse pubbliche di novell non dovessero

        essere sufficienti
        E sì, devono rendere conto allo sfigato delle
        cantnie di turno e devono essere
        convincenti.Non se violano la licenza devono rendre conto in tribunale... CMQ prima di questo ci sara' una richiesta di spiegazioni piu' dettagliate.

        per la comunità allora saremo

        costretti a NON UTILIZZARE PIU' SUSE nei LUG, al

        linux day e in altre occasioni open

        source
        stanno tremandso come delle foglie di fronte a
        queste
        minacce.Magari no ma i LUG spingono molto Linux in ambito professionale...
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
          - Scritto da: Alessandrox
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          la comunità open source vuole delle
          spiegazioni


          fonte?

          Link?

          Non ce ne e' bisognoper avere credibilità ce n'è bisogno eccome.
          tra un po' fioccheranno le
          richieste...Fonte?Link?
          almeno se non si sono rincoglioniti
          tutti.motivazioni?

          E sì, devono rendere conto allo sfigato delle

          cantnie di turno e devono essere

          convincenti.

          Non se violano la licenza devono rendre conto in
          tribunale... se mia nonna avesse le ruote sarebbe un tram.

          stanno tremandso come delle foglie di fronte a

          queste

          minacce.

          Magari no ma i LUG spingono molto Linux in ambito
          professionale...ok, mi hai convinto.M$ andrà in fallimento per la millesima volta.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
            - Scritto da:
            ok, mi hai convinto.
            M$ andrà in fallimento per la millesima volta."ed il 2007 sara' l'anno di linux" dimentichi
          • longinous scrive:
            Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            ok, mi hai convinto.

            M$ andrà in fallimento per la millesima volta.
            "ed il 2007 sara' l'anno di linux" dimentichie poi l'apocalisse...Ma per piacere!Se volete trollare fatelo come si deve!Per quello che chiede link a richieste che VERRANNO FATTE , ti saranno dati appena queste VERRANNO FATTE! Ma se tu sei come Hiro Nagasaki, portami uno screenshot dal futuro... il 2035 mi interessa molto!
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
            - Scritto da: longinous

            "ed il 2007 sara' l'anno di linux" dimentichi

            e poi l'apocalisse...più probabile la tua (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      no, la comunita' vuole delle APPLICAZIONI,e forse finalmente potremmo avere presto qualcosa in piu' grazie al mono supportato da microsoft.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      - Scritto da:
      la comunità open source vuole delle spiegazioni
      chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo la
      sua mossa di avvicinamento verso la nemica di
      redmondMa fate informatica o tifo da stadio?
      • Anonimo scrive:
        Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        la comunità open source vuole delle spiegazioni

        chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo
        la

        sua mossa di avvicinamento verso la nemica di

        redmond

        Ma fate informatica o tifo da stadio?Quasi tutti la seconda che hai scritto.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        la comunità open source vuole delle spiegazioni

        chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo
        la

        sua mossa di avvicinamento verso la nemica di

        redmond

        Ma fate informatica o tifo da stadio?informatica liberalibera da brevetti, da NDA, e da accordi esclusivi con il monopolio MS
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      - Scritto da:
      la comunità open source vuole delle spiegazioni
      chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo la
      sua mossa di avvicinamento verso la nemica di
      redmond

      se le scuse pubbliche di novell non dovessero
      essere sufficienti per la comunità allora saremo
      costretti a NON UTILIZZARE PIU' SUSE nei LUG, al
      linux day e in altre occasioni open
      source

      (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)NOVEL è una quinta colonna di TRADITORI.CANCELLARE DAI NOSTRI HD SUSE.FARLA SPARIRE PER SEMPRE!!E' INFETTA!!
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      - Scritto da:
      la comunità open source vuole delle spiegazioni
      chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo la
      sua mossa di avvicinamento verso la nemica di
      redmond

      se le scuse pubbliche di novell non dovessero
      essere sufficienti per la comunità allora saremo
      costretti a NON UTILIZZARE PIU' SUSE nei LUG, al
      linux day e in altre occasioni open
      source

      (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)Se ci fosse la guerra arruolarti sarebbe di una facilita' estrema, zelota.
    • lele2 scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      - Scritto da:
      la comunità open source vuole delle spiegazioni
      chiare e ufficiali da parte di Novell riguardo la
      sua mossa di avvicinamento verso la nemica di
      redmond

      se le scuse pubbliche di novell non dovessero
      essere sufficienti per la comunità allora saremo
      costretti a NON UTILIZZARE PIU' SUSE nei LUG, al
      linux day e in altre occasioni open
      source

      (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)penso che l'accordo riguardera' solamente la SLEDe non opensused'altronde la SLED e' rivolta alle aziende che hannno gia windows e MSofficegia il fatto di poter distibuire openoffice piu compatibile con i formati di microsot ne facilita l'adozione
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COMUNITA' VUOLE DELLE SPIEGAZIONI
      tu non sei la comunita', che cavolo nei vuoi sapere:sta zitto torna a casa senza rompere, che qui stiamo scrivendo sorgente gnu gpl
  • Anonimo scrive:
    SUSE ENTERPRISE NON è OPEN SOURCE
    Ma è commerciale.
    • Anonimo scrive:
      Re: SUSE ENTERPRISE NON è OPEN SOURCE
      - Scritto da:
      Ma è commerciale.Che caXXo vuol dire commerciale?Che caXXo vuol dire commerciale?Che caXXo vuol dire commerciale?
    • Anonimo scrive:
      Re: SUSE ENTERPRISE NON è OPEN SOURCE
      - Scritto da:
      Ma è commerciale.Quanta ignoranza, open source non vuol dire che non possa essere anche commerciale.Diciamo invece che non è gratuita.
    • Alessandrox scrive:
      Re: SUSE ENTERPRISE NON è OPEN SOURCE
      - Scritto da:
      Ma è commerciale.evidentemente ti devi chiarire i significati di commerciale e di open
  • Anonimo scrive:
    Re: NESSUN BREVETTO MP3
    - Scritto da: rock and troll
    ecco perche' di defult in linux si potra'
    dialogare con windows, ma no leggere gli
    mp3 Sei ignorante in materia, astieniti per favore, Linux Enterprise aveva già in precedenza un accordo sugli mp3.
    • don matteo scrive:
      Re: NESSUN BREVETTO MP3
      - Scritto da:

      - Scritto da: rock and troll

      ecco perche' di defult in linux si potra'

      dialogare con windows, ma no leggere gli

      mp3

      Sei ignorante in materia, astieniti per favore,
      Linux Enterprise aveva già in precedenza un
      accordo sugli
      mp3.(newbie)
  • Anonimo scrive:
    Re: NESSUN BREVETTO MP3
    - Scritto da: rock and trollNon male come trollata, pure l'idiozia a proposito dell'MP3 è un buon fumo negli occhi ;)
  • Anonimo scrive:
    GPL violata !
    Perché prima di scrivere questi articoli e con questi toni non si fa un pò di approfondimento?Storica svolta !?!?!Micro$oft consiglia Linux !?!?!?!?!Leggetevi Groklaw cosa dice a proposito, e riguardo alla già confermata violazione della licenza GPL!Si riderà quando la EFF denuncerà la Novell!!
    • Giambo scrive:
      Re: GPL violata !
      - Scritto da:
      Leggetevi Groklaw cosa dice a proposito, e
      riguardo alla già confermata violazione della
      licenza
      GPL!Uh ? Mi interessa, dove ?
      • Anonimo scrive:
        Re: GPL violata !
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da:


        Leggetevi Groklaw cosa dice a proposito, e

        riguardo alla già confermata violazione della

        licenza

        GPL!

        Uh ? Mi interessa, dove ?Comunque non penso che gli avvocati Novell siano imbecilli, avranno studiato bene la cosa, bisogna vedere cosa c'è scritto nell'accordo.Per groklaw ti bastaaprire google e scrivere Groklaw e trovi nella homepage il tutto:http://www.groklaw.net/article.php?story=20061102175508403
        • Anonimo scrive:
          Re: GPL violata !

          Comunque non penso che gli avvocati Novell siano
          imbecilli, avranno studiato bene la cosa, bisogna
          vedere cosa c'è scritto
          nell'accordo.Proprio adesso (sempre su Groklaw) compaiono indicazioni più dettagliate sul "trucchetto" che hanno usato per "apparentemente" non violare la GPL. Bisognerà però vedere che ne pensa la EFF!Ma a parte questo, è già diverse volte che leggo notizie relative a Linux qui su Punto Informatico (che per altro generalmente apprezzo) con "intonazioni positive" (per Linux) dopo aver invece già letto in giro sulla rete commenti negativi (e relativi retroscena) di tutti i maggiori siti che si occupano del Pinguino!Magari, prima di partire con certi toni trionfalistici, si potrebbe leggere qualcosa di più e di conseguenza uscire qui con la notizia ed un commento più calibrato e corretto... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL violata !
            - Scritto da:
            Ma a parte questo, è già diverse volte che leggo
            notizie relative a Linux qui su Punto Informatico
            (che per altro generalmente apprezzo) con
            "intonazioni positive" (per Linux) dopo aver
            invece già letto in giro sulla rete commenti
            negativi (e relativi retroscena) di tutti i
            maggiori siti che si occupano del
            Pinguino!Le posizioni non sono così nette. Diciamo che la notizia alcuni l'hanno presa come una cosa positiva e altri no. Basta fare un giro sul Planet di Suse o anche quello di Gnome (per chi non lo sapesse i Planet sono degli aggregatori dei blog degli sviluppatori).
    • Anonimo scrive:
      Ma quando mai ?
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1736070&m_id=1736731&r=PI
  • Anonimo scrive:
    L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA
    Stia attenta NOVELL, perchè il lupo perde il pelo, ma non il vizio.Fino a oggi l' abbraccio del DRAGA è stato mortale per tutti quelli cha ha abbracciato.Non vorrei che a NOVELL succeda la stessa cosa, la storia del DRAGA insegna.Da quando circa 12 anni fa i giganti un pò rinco di IBM si fecero fottere dal DRAGA creando le basi e i presupposti del suo lancio e riempiendolo di dollari, la storia del DRAGA è stata un susseguirsi di fagocitamenti di chiunque prendesse di mira in funzione delle sue saccocce.Lo dico per NOVELL, non certo per LINUX perchè LINUX sopravviverà comunque e anche perchè ormai LINUX è lanciato ovunque tanto che anche il DRAGA se ne è accorto avendo preso atto che non lo può distruggere con le sue sporche manovre.Quindi a NOVELL consiglio di mettersi una mano davanti e l' altra dietro ogni volta che tratta col DRAGA o coi suoi PRETORIANI.
    • Anonimo scrive:
      Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA
      - Scritto da:
      Stia attenta NOVELL, perchè il lupo perde il
      pelo, ma non il
      vizio.
      Fino a oggi l' abbraccio del DRAGA è stato
      mortale per tutti quelli cha ha
      abbracciato.
      Non vorrei che a NOVELL succeda la stessa cosa,
      la storia del DRAGA
      insegna.
      Da quando circa 12 anni fa i giganti un pò rinco
      di IBM si fecero fottere dal DRAGA creando le
      basi e i presupposti del suo lancio e
      riempiendolo di dollari, la storia del DRAGA è
      stata un susseguirsi di fagocitamenti di chiunque
      prendesse di mira in funzione delle sue
      saccocce.IBM fa hardware, che continui a fare hardware...ha fatto bene bill a non farsi fottere da quei buonisti di IBM e a prenderli in contropiede

      Lo dico per NOVELL, non certo per LINUX perchè
      LINUX sopravviverà comunque e anche perchè ormai
      LINUX è lanciato ovunque tanto che anche il DRAGA
      se ne è accorto avendo preso atto che non lo può
      distruggere con le sue sporche
      manovre.linux è nulla senza oracle, novell e quei furbacchioni di IBM

      Quindi a NOVELL consiglio di mettersi una mano
      davanti e l' altra dietro ogni volta che tratta
      col DRAGA o coi suoi
      PRETORIANI.parli per esperienza personale?
      • Anonimo scrive:
        Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA
        - Scritto da:

        linux è nulla senza oracle, novell e quei
        furbacchioni di
        IBM
        infatti freebsd e gli altri os senza il supporto di IBM ,oracle e novell sono anche piu' stabili di linux ...ma fammi il piacere và
      • Anonimo scrive:
        Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA
        - Scritto da:

        Quindi a NOVELL consiglio di mettersi una mano

        davanti e l' altra dietro ogni volta che tratta

        col DRAGA o coi suoi

        PRETORIANI.

        parli per esperienza personale?No. Perchè conosco quel furbeto del quartierino del DRAGA.
        • Anonimo scrive:
          Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA

          No. Perchè conosco quel furbeto del quartierino
          del
          DRAGA.Alien lo hai conosciuto personalmente il DRAGA, come hai conosciuto Stallman?
          • Anonimo scrive:
            Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA
            - Scritto da:


            No. Perchè conosco quel furbeto del quartierino

            del

            DRAGA.

            Alien lo hai conosciuto personalmente il DRAGA,
            come hai conosciuto
            Stallman?Fatti i caXXi tuoi finocchio del DRAGA.
      • Anonimo scrive:
        Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA

        IBM fa hardware, che continui a fare hardware...
        Comunque...Ibm fattura con il software quasi quanto MS. Anzi è l'unica che gli fa davvero paura.. ciao ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA
          - Scritto da:


          IBM fa hardware, che continui a fare hardware...



          Comunque...

          Ibm fattura con il software quasi quanto MS. Anzi
          è l'unica che gli fa davvero paura..



          ciao ciaoChe caXXo parli coi PRETORIANI?I PRETORIANI son da prendere a calci in cuXo!
    • Anonimo scrive:
      Re: L' ABBARCCIO MORTALE DEL DRAGA
      - Scritto da:
      Stia attenta NOVELL, perchè il lupo perde il
      pelo, ma non il
      vizio.
      Fino a oggi l' abbraccio del DRAGA è stato
      mortale per tutti quelli cha ha
      abbracciato.
      Non vorrei che a NOVELL succeda la stessa cosa,
      la storia del DRAGA
      insegna.
      Da quando circa 12 anni fa i giganti un pò rinco
      di IBM si fecero fottere dal DRAGA creando le
      basi e i presupposti del suo lancio e
      riempiendolo di dollari, la storia del DRAGA è
      stata un susseguirsi di fagocitamenti di chiunque
      prendesse di mira in funzione delle sue
      saccocce.

      Lo dico per NOVELL, non certo per LINUX perchè
      LINUX sopravviverà comunque e anche perchè ormai
      LINUX è lanciato ovunque tanto che anche il DRAGA
      se ne è accorto avendo preso atto che non lo può
      distruggere con le sue sporche
      manovre.

      Quindi a NOVELL consiglio di mettersi una mano
      davanti e l' altra dietro ogni volta che tratta
      col DRAGA o coi suoi
      PRETORIANI.IBM ne capisce poco di marketing e di opensource...fa ottimi prodotti e poi non li sa' vendere...e' stato per OS/2...sara' per linux per PowerPC.Sarebbe stato interessante avere OpenOS/2,un vero sostituto di windows,sarebbe stato bello avere il PowerPC nei desktop.Ma forse dopo tanta fuffa l'unico elemento chiaro e' che investe pesantemente su AIX.Meglio che parli meno e faccia di piu'.Veramente.
  • Anonimo scrive:
    DRM in Linux prima che su Windows
    In pratica Microsoft usera' Suse per testare le funzionalita' DRM per il successore di Vista.
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM in Linux prima che su Windows
      è possibile . basterebbe usare un bootloader proprietario che carica solo un kernel certificato , kernel che deve essere autenticato da un TPM ,per cui c'e gia il supporto nel kernel linux .hai ragione . brutta prospettiva.
      • Anonimo scrive:
        Re: DRM in Linux prima che su Windows
        - Scritto da:
        è possibile . basterebbe usare un bootloader
        proprietario che carica solo un kernel
        certificato , kernel che deve essere autenticato
        da un TPM ,per cui c'e gia il supporto nel kernel
        linux
        .

        hai ragione . brutta prospettiva.Si, vabbè, ma non è che aveva bisogno di un simile accordo per farlo. Se voleva era ed è tutt'ora liberissima di farlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: DRM in Linux prima che su Windows
          Beh chiaramente e' meglio poggiare su una base di utenza consolidata
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM in Linux prima che su Windows
            - Scritto da:
            Beh chiaramente e' meglio poggiare su una base di
            utenza
            consolidatail problema non si pone... basta usare ubuntu :)
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM in Linux prima che su Windows
            mah io vedo shuttlecoso comeun imprenditore,piu' simile a torvalds che a stallman.Sta per uscire (6 mesi) "ubuntu multimediale",se suse in quel momento sara' compatibile col drm lo sara' anche ubuntu.
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM in Linux prima che su Windows
            shuttleworth non ha un'alleanza con MS , ed e' MS che ha fatto il patto con la RIAA e la MPAA .anche se volesse mettere il drm su ubuntu , RIAA e MPAA non si fiderebbero del 'suo' drm .
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM in Linux prima che su Windows
            di certo Shuttlecoso e' unoche non vuole rimanere indietro
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM in Linux prima che su Windows
            come troll fai pena ... devi scirvere shuttleworth una volta che t'ho detto il nome , senno ' ti si riconosce subito ...
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM in Linux prima che su Windows
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Beh chiaramente e' meglio poggiare su una base
            di

            utenza

            consolidata

            il problema non si pone... basta usare ubuntu :) o Gentooche è pure meglio :)
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM in Linux prima che su Windows
      - Scritto da:
      In pratica Microsoft usera' Suse per testare le
      funzionalita' DRM per il successore di
      Vista.Prima di testare roba simile su LINUX, microsoft farà bene a testare la bernarda di tua sorella.
  • Anonimo scrive:
    Mercato e Immaginario collettivo
    Interessante vedere queste corporazioni che vengono viste molte volte come covi di malandrini arroganti che invece trovano accordi cosi importanti.In realtà comunque l'interoperabilità è da qualche anno un valore forte in MS vedi anche prodotti come Biztalk o gli accordi con IBM per SNA server. Quindi mentre da un lato è normalissimo che ci sia questo tipo di accordo, diventa straordinario solo perchè nell'immaginario collettivo uno pensa a Ballmer come un invasato che spara maledizioni contro linux con la bava alla bocca :-) e d'altro canto l'agit-prop linux con la barba lunga e l'eskimo....Invece alla fine magari è tutto diverso...Interessante no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mercato e Immaginario collettivo

      canto l'agit-prop linux con la barba lunga e
      l'eskimo....Ti giuro che di gente così ne ho vista all'ultimo linux day... la comune del 21° secolo
  • Anonimo scrive:
    La morte di Novell / Suse
    E' come se l'agnello avesse fatto un patto di non aggressione col lupo. Difficile non vedere in questa mossa di MS un ulteriore tentativo di applicare la sua ben nota politica delle tre E (Embrace/Extend/Extinguish). Per quanto mi riguarda ho pensato subito a quanto miseri si debbano sentire gli sviluppatori di SuSe a finire nelle mani di Ballmer & Co e quindi prevedo una raffica di abbandoni... In seconda istanza, chi ci dice che MS non trasformerà Novell in una seconda SCO? Tutto questo parlare di brevetti mi puzza abbastanza. Novell ha fatto una mossa disperata, e la disperazione fa fare mosse irrazionali e pericolose. Immagino la reazione della comunità
    • Anonimo scrive:
      Re: La morte di Novell / Suse
      Per me la Microsoft si è alleata con Novell per togliersi un po' il fiato sul collo della commissione europea.Così può dire: "visto? noi collaboriamo con gli altri"Tanto Suse Enterprise a livello desktop fa poca concorrenza a Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: La morte di Novell / Suse
        - Scritto da:
        Per me la Microsoft si è alleata con Novell per
        togliersi un po' il fiato sul collo della
        commissione
        europea.
        Così può dire: "visto? noi collaboriamo con gli
        altri"

        Tanto Suse Enterprise a livello desktop fa poca
        concorrenza a
        Microsoft.Col caXXo gli togliamo il fiato sul collo del DRAGA.
  • Anonimo scrive:
    LINARI OGM
    oramai di open source hanno ben poco, a furia di patch e aggiunte closed source, si stanno pian piano avvicinando sempre di piu' al sfw closed.Con buona pace di stallmann.novell ancora una volta innova!
    • Anonimo scrive:
      Re: LINARI OGM
      quali sono le innovazioni della novell ? evolution ? bel programma , ma è copiato come funzionalità da MS outlook...
      • Anonimo scrive:
        Re: LINARI OGM
        - Scritto da:
        quali sono le innovazioni della novell ?
        evolution ? bel programma , ma è copiato come
        funzionalità da MS
        outlook...beh xgl e similari (aixgl) e i relativi gestori (compiz, beryl) sono una discreta innovazione...Senza Novell lo sviluppo sarebbe in una fase pre-preliminare. Invece ad oggi sono inclusi in diverse distribuzioni!
        • Anonimo scrive:
          Re: LINARI OGM
          per non parlare di MONO,e progetti annessi tipo BEAGLENovell e' il vero traino di linux
          • Anonimo scrive:
            Re: LINARI OGM
            mono e' monco (nel senso che c'e un quarto di quello che c'e nel framework .NET )aixgl e' di redhate a redmond hanno fatto male i conti , se pensano che novell= linux .
          • Anonimo scrive:
            Re: LINARI OGM
            - Scritto da:
            mono e' monco (nel senso che c'e un quarto di
            quello che c'e nel framework .NET
            )
            aixgl e' di redhat
            e a redmond hanno fatto male i conti , se
            pensano che novell= linux
            .Su che base affermi che MONO è monco? Per essere un prodotto così giovane è molto avanti. Con queste premesse riuscirà a fare un ulteriore balzo in avanti!E sarebbe conveniente anche per MS. Se MONO e .NET diventeranno veramente interoperabili potranno essere la VERA alternativa a Java sul mercato multipiattaforma.
          • Anonimo scrive:
            Re: LINARI OGM
            sul fatto che l'ho usato . e mono ,cosi come kaffe , sara sempre monco : MS (o SUN) rialsciano nuove versioni del framework mentre mono (o kaffe) ancora non hanno finito di implementare le API precedenti . e il tempo non cambierà le cose a vantaggio di mono , cosi' come non le ha cambiate per kaffe.
          • Anonimo scrive:
            Re: LINARI OGM
            Mono non funziona e non funzionerà mai.Non ci puoi far girare niente di decente.Non hanno neanche completato il supporto al framework 1.1 che MS è gia al 3.0Finchè novell deciderà di lasciarci quel poveretto di Miguel de Icaza che se lo sviluppa nel garage di casa non ne uscirà niente.I progetti che hanno futuro si vedono subito:Non c'è stato bisogno di tante versioni per vedere qualcosa di decente con Apache, Asterics, MySql.
          • Anonimo scrive:
            Re: LINARI OGM
            - Scritto da:
            Mono non funziona e non funzionerà mai.Mah! Sarà...intanto noi stiamo sviluppando un manageriale calcistico on-line...la parte di simulazione della partita è a buon punto.Tutto funziona perfettamente (stiamo usando le specifiche di C# per .NET 2.0)Spero a breve di invitarti a creare la tua squadra! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: LINARI OGM
      - Scritto da:
      oramai di open source hanno ben poco, a furia di
      patch e aggiunte closed source, si stanno pian
      piano avvicinando sempre di piu' al sfw
      closed.

      Con buona pace di stallmann.

      novell ancora una volta innova!Stai parlandi della BERNARDA di tua sorella?A me pare che parli proprio di quella ZOCCOLONA.
  • Alessandrox scrive:
    S.O. diversi da Windows in ambito desk
    Bene X i server ma S.O. diversi da Windows in ambito desktop sono un azzardo.... purtroppoSe capita di dover usare applicazioni per win e che non girano nemmeno con wine o cxoffice siamo fregati....Ho messo su una Mandriva2006 ed e' andato tutto bene per un annetto,poi quegli StRoNzi del CED (siamo un azienda in partnership) hanno tolto l' accesso al client accessAS400 dai desktop del terminal service di Windows Server 2003, passando al "Jethro CockpIT":http://www.jp-inc.com/products/cockpit.aspIn pratica si installa un ActiveX in IE... X funzionare funziona e anche bene ma solo in Windows: in Wine appena carica va in crashquindi sono F R E G A T O ... Bella rogna. Anche se avessi un MAC sarebbe un problema.Sono queste "piccole cosette" che rompono terribilmente le balle...Non si puo' vivere sempre con l' ansia che capiti di dover usare qualcosa che va solo con Win.Speriamo che mosse come queste riescano a risolvere un po' il problema.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 novembre 2006 11.23-----------------------------------------------------------
    • RRRPPP scrive:
      Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
      VmWare sotto mandriva e poi IE hai provato?
      • Alessandrox scrive:
        Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
        - Scritto da: RRRPPP
        VmWare sotto mandriva e poi IE hai provato?No ma se non erro VmWare presuppone l' esistenza di una copia di windows sulla stessa macchina....
        • RRRPPP scrive:
          Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
          Prova a dare un'occhiata chiedendo su Mandriva Italia, io non ne sono sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
            Vmware non serve a niente se non hai una copia di windows....
    • Anonimo scrive:
      Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
      - Scritto da: Alessandrox
      Non si puo' vivere sempre con l' ansia che capiti
      di dover usare qualcosa che va solo con
      Win.

      Speriamo che mosse come queste riescano a
      risolvere un po' il
      problema.Per risolvere ci vorrebbe una decisione politica, perché non è solo un problema con microsoft. Per legge dovrebbero obbligare i formati ad essere aperti. Così ci sarà sempre la possibilità di creare alternative sia open che closed, gratuite o commerciali, per il proprio sistema operativo.
      • Anonimo scrive:
        Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
        - Scritto da:
        Per risolvere ci vorrebbe una decisione politica,
        perché non è solo un problema con microsoft.Ma che sciocchezze! Bastava che quelli del CED avessero usato un prodotto IBM e non ci sarebbe stato alcun problema.
        • Anonimo scrive:
          Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
          - Scritto da:
          Ma che sciocchezze! Bastava che quelli del CED
          avessero usato un prodotto IBM e non ci sarebbe
          stato alcun
          problema.Parli di sciocchezze e infatti poi le spari anche tu. La macchina del tempo non l'hanno inventata, non risolvi le cose dicendo:"Ah se quella volta..."E poi non esistono solo i formati microsoft, è un discorso che vale in generale.
          • Anonimo scrive:
            Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ma che sciocchezze! Bastava che quelli del CED

            avessero usato un prodotto IBM e non ci sarebbe

            stato alcun

            problema.

            Parli di sciocchezze e infatti poi le spari anche
            tu.

            La macchina del tempo non l'hanno inventata, non
            risolvi le cose dicendo:"Ah se quella
            volta..."
            E poi non esistono solo i formati microsoft, è un
            discorso che vale in
            generale.Allora tecnicamente in questo caso stanno usando un client RDP che è un ActiveX. Ma l'RDP è ampiamente documentato e aperto. Quindi mi sa che in questo caso il problema è del CED, non degli standard!
      • Anonimo scrive:
        Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
        - Scritto da:
        Per legge dovrebbero obbligare i formati ad
        essere aperti.In ambito di colloquio tra PA e cittadino. All'interno di una ditta privata poi uno fa quello che vuole
      • Anonimo scrive:
        Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
        - Scritto da:
        Per risolvere ci vorrebbe una decisione politica,
        perché non è solo un problema con microsoft.

        Per legge dovrebbero obbligare i formati ad
        essere aperti.E perché non imporre per legge le donne a darla?Ma quando la smetterete di voler imporre per legge le cose che costituiscono ambito di concorrenza?
        • Alessandrox scrive:
          Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Per risolvere ci vorrebbe una decisione
          politica,

          perché non è solo un problema con microsoft.

          Per legge dovrebbero obbligare i formati ad

          essere aperti.
          E perché non imporre per legge le donne a darla?
          Ma quando la smetterete di voler imporre per
          legge le cose che costituiscono ambito di
          concorrenza?Non in ambito pubblico, la pubblica amministrazione non puo' favorire un formato proprietario e quindi un' azienda privata, con i soldi di tutti, obbligando tutti ad usare i suoi servizi e prodotti.
      • Anonimo scrive:
        Re: S.O. diversi da Windows in ambito de

        per legge dovrebbero obbligare i formati ad
        essere aperti.
        Per legge. essendo in democrazia, è la maggioranza a decidere. Se poi ritieni di essere più uguale degli altri dociia fredda e ti calmi.
        • Anonimo scrive:
          Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
          - Scritto da:

          per legge dovrebbero obbligare i formati ad

          essere aperti.


          Per legge. essendo in democrazia, è la
          maggioranza a decidere. Se poi ritieni di essere
          più uguale degli altri dociia fredda e ti
          calmi.Ti sbagli. Io me ne sbatto della legge, io sono BERLUSCONI!Se voglio faccio andare in galera te anche se non hai fatto niente, basta che schiocchio 2 dita.
    • Anonimo scrive:
      Re: S.O. diversi da Windows in ambito de
      - Scritto da: Alessandrox
      Ho messo su una Mandriva2006 ed e' andato tutto
      bene per un
      annetto,
      poi quegli StRoNzi del CED (siamo un azienda in
      partnership) hanno tolto l' accesso al client
      accessAS400 dai desktop del terminal service di
      Windows Server 2003, passando al "Jethro
      CockpIT":
      http://www.jp-inc.com/products/cockpit.aspFammi capire, quelli del CED sostituiscono applicazioni in produzione senza verificare la funzionalita' sul parco macchine/OS esistente?Cos'e', la Canistracci Oil dell'informatica?Oppure non sapevano delle tue macchine Linux?Nel primo caso hai tutte le ragioni per sbranarterli, altrimenti mi sa che sei un po' nel torto a non dichiarare come accedi alle risorse della rete aziendale.Qui, piu' che un problema di OS, ci vedo un problema di procedure...
  • Alessandrox scrive:
    Inciuci Open-Closed
    "Microsoft e Novell hanno anche promesso di migliorare l'interoperabilità tra il formato dei documenti di Office 2007, Open XML, e quello appoggiato dal mondo open source, OpenDocument. Novell afferma che l'accesso ai brevetti di Microsoft le permetterà anche di migliorare Mono, la nota implementazione open source di MS.NET, e Samba, che permette invece di condividere risorse via rete tra macchine Windows e Linux."Intanto non vedo come una maggior interoperabilita' tra formati di documento MS e OD possa avvantaggiare Novell... semmai avvantaggera' tutti e MS dovra' rinunciare ad un pezzettino dl suo dominio.Stessa cosa per MONO e SAMBA a meno di non voler creare delle versioni specifiche di Novell... ma la vedo piuttosto difficile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Inciuci Open-Closed
      - Scritto da: Alessandrox
      Stessa cosa per MONO e SAMBA a meno di non voler
      creare delle versioni specifiche di Novell...

      ma la vedo piuttosto difficile.Ci sono anche i brevetti in ballo. Comunque boh chi vivrà vedrà.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Inciuci Open-Closed
        - Scritto da:
        - Scritto da: Alessandrox

        Stessa cosa per MONO e SAMBA a meno di non voler

        creare delle versioni specifiche di Novell...



        ma la vedo piuttosto difficile.
        Ci sono anche i brevetti in ballo. Comunque boh
        chi vivrà
        vedrà.Appunto... dovrebbero allora creare dei fork di SAMBA, MONO e del formato OD...e' questo che NON MI QUADRA... o MS crea una licenza apposita compatibile con GPL e simili o prevedo grossi casini tra la comunita' OPen e Novell....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 novembre 2006 11.27-----------------------------------------------------------
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Inciuci Open-Closed
          - Scritto da: Alessandrox

          Appunto... dovrebbero allora creare dei fork di
          SAMBA, MONO e del formato
          OD...
          e' questo che NON MI QUADRA... o MS crea una
          licenza apposita compatibile con GPL e simili o
          prevedo grossi casini tra la comunita' OPen e
          Novell....
          Proprio quello che mi domandavo io leggendo l' articolo. Nemmeno sulle FAQ linkate non cè niente a riguardo. Cè una specie di fregatura, ovvero possono dare anche i sorgenti del fork Samba migliorato, ma che non sono utilizzabili per via dei brevetti. Percui usano software open rispettando la GPL ma senza dare nessun contributo reale al progetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Inciuci Open-Closed
            se samba passa sotto la lic. gplV3 non possono piu' farlo ... stallman aveva ragione , altro che ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Inciuci Open-Closed
            - Scritto da:
            se samba passa sotto la lic. gplV3 non possono
            piu' farlo ... stallman aveva ragione , altro che
            ..Certo che possono, basta prendere la versione precedente a quella sotto GPL 3 e fare un fork.
          • gerry scrive:
            Re: Inciuci Open-Closed
            - Scritto da: nattu_panno_dam
            Proprio quello che mi domandavo io leggendo l'
            articolo. Nemmeno sulle FAQ linkate non cè niente
            a riguardo. Cè una specie di fregatura, ovvero
            possono dare anche i sorgenti del fork Samba
            migliorato, ma che non sono utilizzabili per via
            dei brevetti. Percui usano software open
            rispettando la GPL ma senza dare nessun
            contributo reale al
            progetto.Se il software è sotto GPL, rimane libero.Se ti contestano la violazione di un brevetto è un'altra cosa. Tu dici . la MS mette il codice ma ti lega col brevetto: beh potrebbe farlo anche senza darti il codice, tanto il brevetto copre "l'idea", non il software sviluppato ne un'implementazione specifica. Chiunque sviluppasse lo stesso software sarebbe colpevole di violazione di brevetto.E' come quella società che ha fatto sborsare a MS 500Ml di dollari per il brevetto sugli activeX, la MS non ha mai visto una riga di nessun codice eppure ha dovuto pagare lo stesso.Tutto questo nei paesi dove il brevetto vige, naturalmente.
    • Anonimo scrive:
      E perchè dovrebbero migliorare SAMBA?
      Perchè dovrebbero migliorare SAMBA? Già adesso i sistemi LINUX sono in grado di autentificarsi su AD. Il problema è che SAMBA non può essere un DC in una rete AD ma questo probabilmente non capiterà mai.E poi l'accordo parla di eDirectory e di AD!
    • Anonimo scrive:
      Re: Inciuci Open-Closed
      - Scritto da: Alessandro
      Stessa cosa per MONO e SAMBA a meno di non voler
      creare delle versioni specifiche di Novell...

      ma la vedo piuttosto difficile.Guarda che MONO è di novell... o meglio novell è il finanziatore ed il promotore del progetto mono... quindi ha tutti gli interessi!
      • Alessandrox scrive:
        Re: Inciuci Open-Closed
        - Scritto da:

        - Scritto da: Alessandro

        Stessa cosa per MONO e SAMBA a meno di non voler

        creare delle versioni specifiche di Novell...



        ma la vedo piuttosto difficile.
        Guarda che MONO è di novell... o meglio novell è
        il finanziatore ed il promotore del progetto
        mono... quindi ha tutti gli
        interessi!OK allora MONO a parte :-o
  • Anonimo scrive:
    MS non reclamerà i brevetti di MONO!
    Questa è una grande vittoria, non solo per Linux, ma anche per il progetto MONO di Novell, di una versione open source di .NET!Con l'accordo MS si impegna a non reclamare i brevetti di MONO!Finalmente avremo siti web ASP.NET su linux senza dover pagare licenze... è la più grande vittoria della storia dell'Open Source!
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
      - Scritto da:

      Questa è una grande vittoria, non solo per Linux,
      ma anche per il progetto MONO di Novell, di una
      versione open source di
      .NET!

      Con l'accordo MS si impegna a non reclamare i
      brevetti di
      MONO!
      Ho letto che con mono riusciranno anche a fare andare le directx su Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
        Cero che è pieno di gente che non capisce un tubo.... le specifiche del "motore" .net, il CLR, sono aperte. MONO non è altro che un compilatore per un linguaggio (il c#) che è depositato come standard e lo traduce in un bytecode per un "motore di esecuzione" le cui caratteristiche sono pubbliche.... e poi Novell non è Linux. Linux non è neanche GPL, tra l'altro... e poi Linux è solo il kenel (sfido chiunque dei linux fanboy a fare qualsiasi cosa installando SOLO Linux, se capiscono....).
        • Anonimo scrive:
          Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
          mono e' monco . ci mancano un sacco di classi rispetto a .NET .. col ocmpliatroe non ci fai niente, se non hai il framework
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            - Scritto da:
            mono e' monco . ci mancano un sacco di classi
            rispetto a .NET .. col ocmpliatroe non ci faie tu sei un programmatore!?!?!?
            niente, se non hai il
            framework
        • Anonimo scrive:
          Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
          - Scritto da:
          Linux non è neanche GPL, tra l'altro... haha ma che razzo dici?
        • ciko scrive:
          Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
          - Scritto da:
          Cero che è pieno di gente che non capisce un
          tubo.... come te, a quanto pare...
          le specifiche del "motore" .net, il CLR,
          sono aperte. MONO non è altro che un compilatore
          per un linguaggio (il c#) che è depositato come
          standard e lo traduce in un bytecode per un
          "motore di esecuzione" le cui caratteristiche
          sono pubbliche....
          e poi Novell non è Linux.ok, ma asp.net e ado.net sono tecnologie coperte da brevetto. Il tizio non parlava del c#, ma di "far girare asp.net su linux"
          Linux non è neanche GPL, tra l'altro... ?!? come non e' GPL?!?e sotto che licenza viene rilasciato secondo te?
          e poi
          Linux è solo il kenel (sfido chiunque dei linux
          fanboy a fare qualsiasi cosa installando SOLO
          Linux, se
          capiscono....).ovvio, ma cosa centra?!?
        • TADsince1995 scrive:
          Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!

          Linux non è neanche GPL, tra l'altro...Questa dove l'hai letta? Su Win Magazine?cd /usr/src/linux/kernelmore cpu.c/* CPU control. * (C) 2001, 2002, 2003, 2004 Rusty Russell * * This code is licenced under the GPL. */Giusto aprendo un file a caso.TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
          btw Linux _e'_ GPL
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            infatti prima ho scritto una cavolatachissà cosa mi è passato per la testa...btw, anche nella comunità open source esistono tante correnti diverse sull'evoluzione di questa gpl. se non sbaglio Linus non è pregiudizialmente contrario all'introduzione di teconologie drm/tpm nel kernel, giusto?per quanto riguarda Mono, è una implementazione del clr microsoft basata su standard pubblici.e comunque, proprio adesso che microsoft si apre verso l'esterno, tutti si spaventano!perdonate l'ot, ma mi preoccupo più di google che di ms
    • TADsince1995 scrive:
      Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
      - Scritto da:

      Questa è una grande vittoria, non solo per Linux,
      ma anche per il progetto MONO di Novell, di una
      versione open source di
      .NET!

      Con l'accordo MS si impegna a non reclamare i
      brevetti di
      MONO!E ci mancherebbe altro! Già mi sembrava moooolto strano che MS non aveva ancora scagliato i suoi avvocati contro Novell per mono... Evidentemente ha capito che è assurdo relegare .NET al solo Windows, se vuole davvero far concorrenza a Java, e se vuole usare il termine "multipiattaforma" per .NET le conviene che esista mono, anche lasciandolo sviluppare a terzi.
      Finalmente avremo siti web ASP.NET su linux senza
      dover pagare licenze... è la più grande vittoria
      della storia dell'Open
      Source!Potrebbe essere... Ma io aspetterei prima di cantar vittoria, ricordati che a Microsoft sono degli abili strateghi...TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
        - Scritto da: TADsince1995

        - Scritto da:



        Questa è una grande vittoria, non solo per
        Linux,

        ma anche per il progetto MONO di Novell, di una

        versione open source di

        .NET!



        Con l'accordo MS si impegna a non reclamare i

        brevetti di

        MONO!

        E ci mancherebbe altro! Già mi sembrava moooolto
        strano che MS non aveva ancora scagliato i suoi
        avvocati contro Novell per mono... .NET è uno standard aperto. MONO è una clean room implementation di quello standard.E' come IBM J9 rispetto a SUN Java.Certo che la disinformazione regna sovrana.
        • Anonimo scrive:
          Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
          mica .net C# e' standard , e qualche altra classemono sta a .NET come kaffe sta al JDK della SUN:sia mono che kaffe sono versioni ridotte il cui vantaggio principale è la licenza e la portabilita . sotto il profilo della fedelta al framework originario , mono sta anche peggio di kaffe...
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            - Scritto da:
            mica .net C# e' standard , e qualche altra classe
            mono sta a .NET come kaffe sta al JDK della SUN:
            sia mono che kaffe sono versioni ridotte il cui
            vantaggio principale è la licenza e la
            portabilita . sotto il profilo della fedelta al
            framework originario , mono sta anche peggio di
            kaffe...La CLR è standard! Non solo il C#.
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            si vabbe .. mettiamola cosi : mai provato a fare un webservice con mono? provaci .. vedrai che bello quando nella documentazione leggi"questa classe non è ancora stata implementata"tanto varrebbe usare c per fare i webservice (non c#) a questo punto..
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            - Scritto da:
            si vabbe .. mettiamola cosi : mai provato a fare
            un webservice con mono? provaci .. vedrai che
            bello quando nella documentazione
            leggi
            "questa classe non è ancora stata implementata"

            tanto varrebbe usare c per fare i webservice (non
            c#) a questo
            punto..Questo cosa ha a che fare con lo standard? E' un problema dell'implementazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            uno standard che copre solo una parte infima dell'implentazione (di .NET)è piu' che altro una curiosità , non credi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            - Scritto da:
            uno standard che copre solo una parte infima
            dell'implentazione (di .NET)è piu' che altro una
            curiosità , non credi
            ?Ma che confusione stai facendo!Al massimo ptevi dire: una implementazione che copre una parte infima dello standard e' piu' che altro una curiosità.
          • Anonimo scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            guarda che mono lo standard lo implementa *tutto* .. è questa la cosa tragica ...quello standard secondo me è una presa in giro .
          • gerry scrive:
            Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
            - Scritto da:
            Questo cosa ha a che fare con lo standard? E' un
            problema
            dell'implementazione.La MS non ha standardizzato tutto .NET, ma solo una parte.Alcuni pezzi del framework che girano sopra la CLR (per esempio i namespace ASP e le windows Form) non fanno parte dello standard depositato all'ISO.Mono, per essere compatibile 100% con .NET, dovrebbe comunque mettere a disposizione queste classi. Altrimenti tutte le applicazioni che ne fanno uso non girano :)Essendo queste classi fuori dal discorso stndard ISO sono a richio brevetto.
      • Anonimo scrive:
        Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
        hai ragione. Non capisco come la MS abbia sviluppato un sistema multipiattaforma come il NET e poi non abbia sviluppato il framework per tutti i S.O.Secondo me ci hanno preso in giro e ci sono pure riusciti.il NET va bene sono per Windows tanto valeva fare degli eseguibili nativi che a favore hanno una maggiori prestazioni.Il discorso è sempre lo stesso: si cerca di sprecare solo risorse!
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
      - Scritto da:

      Con l'accordo MS si impegna a non reclamare i
      brevetti di
      MONO!
      Solo fino al 2012. Cè sempre una spada di Damocle sopra il progetto, il che rende tutto altamente rischioso.
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
      Considerazione piu' che corretta... mette in luce cosa ci guadagna Microsoft rispetto a prima (ovvero riduce lo svantaggio prodotto dalla maggiore portabilita' di Java rispetto alla sua piattaforma .NET).Cosa ci guadagna la Novel e' piu' che chiaro (un partner solido come la MS e possibilmente la leadership nel mercato .NET rivolto a Gnu/Linux).Purtroppo l'unico a non guadagnarci e' proprio il mondo Gnu/Linux....
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
      - Scritto da:
      Chiedo scusa... ma far girare ASP e tecnologia MS
      in generale su linux vi sembra una
      vittoria??

      Sono gia' presenti altre tecnologie analoghe,
      multi-piattaforma e libere da vincoli di brevetti
      attualmente (si pensi ad esempio a java),
      aggiungere anche ASP.NET non credo serva
      assolutamente.su .Net non c'è alcun brevetto, solo copyrightpeccato che ci sia tanta confusione in giro, probabilmente c'è qualcuno che ci sguazza
    • Anonimo scrive:
      Re: MS non reclamerà i brevetti di MONO!
      sto vomitandoma cosa me ne frega di Mono
  • lorenzot scrive:
    Mo' vediamo cosa faranno...
    ...gli sviluppatori delle altre (principali) distro.Certo che se le cose stanno davvero così, Novell potrebbe veramente prendere il largo rispetto alle altre distribuzioni, oppure compromettersi definitivamente nel mondo open, scendendo a compromessi con le politiche MS.Ciao,Lorenzo
    • Anonimo scrive:
      Re: Mo' vediamo cosa faranno...
      - Scritto da: lorenzot
      ...gli sviluppatori delle altre (principali)
      distro.

      Certo che se le cose stanno davvero così, Novell
      potrebbe veramente prendere il largo rispetto
      alle altre distribuzioni, oppure compromettersi
      definitivamente nel mondo open, scendendo a
      compromessi con le politiche
      MS.

      Ciao,

      LorenzoBeh, da utente dekstop di linux, la cosa mi lascia indifferente. SuSe farebbe benissimo a staccarsi dal mondo open e mettere a disposizione il suo linux esclusivamente per questo mercato.Distro in più, distro in meno, il kernel rimane sempre quello!(linux)
  • RRRPPP scrive:
    Mossa avvincente...
    Salve, ho letto in quanto ancora pochi tutti i messaggi relativi a questa notizia. Alcuni sono completamente opposti l'uno all'altro ed e' incredibile quanto ognuno dichiari che la propria versione dei fatti sia quella vera. Cmq, btw, novell ha acquistato suse e gia' da un po' si e' visti che loro intendono suse linux come un loro prodotto software: in versione chiamiamola "chiusa" per quanto riguarda la parte enterprise con scelta di driver stabili e pochi fronzoli e la parte open(suse) piu' ricca e lasciata alla comunita' in modo da avere sempre una fonte di nuove idee da cui succhiare e applicare al mondo enterprise. Chi ha seguito l'evoluzione dalla 9.3 in avanti penso gli sia stato chiaro questo atteggiamento. Gli accordi commerciali vengono sempre fatti con buone intenzioni, qui si parla in primis di virtualizzazione ma l'atteggiamento di novell verso microsoft e' risaputo. Penso e spero che le novita' vengano fuori sempre dalla comunita': se novell non sapra' coglierle forse l'acquisizione che ha fatto potrebbe starle stretta. Se no avremo avuto tutti un vantaggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mossa avvincente...
      Io speravo in un accordo anche per i codec video. Magari saltavano fuori anche i codec a 64 bit.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mossa avvincente...
        Ma certo che c'e'.Quando si parla di interoperabilita' tra piattaforme, si intende anche i formati multimediali.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mossa avvincente...
          - Scritto da:
          Ma certo che c'e'.

          Quando si parla di interoperabilita' tra
          piattaforme, si intende anche i formati
          multimediali.Non ci giurerei, altrimenti lo scrivevano a caratteri cubitali.
  • Anonimo scrive:
    Incredibile
    Leggendo l'articolo ho veramente pensato che fosse una burla, ma il primo di aprile è troppo lontano.Microsoft che tende la mano a Linux?Stento a crederci, sembra una buona novella del vangelo. Linari alleati con i winari? Ma no, maddai, è come se la lazio e la roma si fondessero in una sola squadra, i tifosi con chi mai avrebbero da litigare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile
      - Scritto da:
      Leggendo l'articolo ho veramente pensato che
      fosse una burla, ma il primo di aprile è troppo
      lontano.
      Microsoft che tende la mano a Linux?
      Stento a crederci, sembra una buona novella del
      vangelo.

      Linari alleati con i winari? Ma no, maddai, è
      come se la lazio e la roma si fondessero in una
      sola squadra, i tifosi con chi mai avrebbero da
      litigare?Secondo me si tratta di una lunga e già pianificata mossa di Microsoft. Prima ti seduce e poi ti abbandona...
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Incredibile

        Secondo me si tratta di una lunga e già
        pianificata mossa di Microsoft. Prima ti seduce e
        poi ti
        abbandona...http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace%2C_extend_and_extinguishTAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Incredibile
          - Scritto da: TADsince1995


          Secondo me si tratta di una lunga e già

          pianificata mossa di Microsoft. Prima ti seduce
          e

          poi ti

          abbandona...

          http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace%2C_extend_and

          TADInfatti, niente di più azzeccato!
        • Anonimo scrive:
          Re: Incredibile
          E' la prima cosa che ho pensato!
          • Anonimo scrive:
            Re: Incredibile
            1)Embrace: Microsoft develops software substantially compatible with a competing product, or implementing a public standard. 2)Extend: Microsoft adds and promotes features not supported by the competing product or part of the standard, creating interoperability problems for customers who try to remain neutral. 3)Extinguish: Microsoft's extensions become a de facto standard because of their dominant market share, marginalizing competitors that do not or cannot support Microsoft's extensions and creating an obstacle to new would-be competitors. Cioè, mi state dicendo che sono dei bambacioni quelli della Novell?Bisogna essere fessi nel DNA per cascare ancora in un tranello del genere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Incredibile
            - Scritto da:
            1)Embrace: Microsoft develops software
            substantially compatible with a competing
            product, or implementing a public standard.

            2)Extend: Microsoft adds and promotes
            features not supported by the competing product
            or part of the standard, creating
            interoperability problems for customers who try
            to remain neutral.

            3)Extinguish: Microsoft's extensions
            become a de facto standard because of their
            dominant market share, marginalizing competitors
            that do not or cannot support Microsoft's
            extensions and creating an obstacle to new
            would-be
            competitors.

            Cioè, mi state dicendo che sono dei bambacioni
            quelli della
            Novell?
            Bisogna essere fessi nel DNA per cascare ancora
            in un tranello del
            genere.Si piu' o meno sono dei "giusti" bambacioni.Perche'? Perche' Novell deve generare utili,ci devono essere i ritorni d'investimento.Linux evidentemente con la pesante ombra della corazzata (non troppo in questi giorni) RedHat lo standard de facto,mette in seria difficolta' l'azienda.Sono passati i bei tempi di Unixware e Netware.
        • Anonimo scrive:
          Re: Incredibile
          In italiano...http://it.wikipedia.org/wiki/Abbraccia%2C_estendi_ed_estingui
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile
      - Scritto da:
      Leggendo l'articolo ho veramente pensato che
      fosse una burla, ma il primo di aprile è troppo
      lontano.
      Microsoft che tende la mano a Linux?
      Stento a crederci, sembra una buona novella del
      vangelo.Non è così incredibile, bastava seguire il sito Microsoft Channel9 di microsoft e si capiva già da tempo che qualcosa era nell'aria.
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile
      - Scritto da:
      Leggendo l'articolo ho veramente pensato che
      fosse una burla, ma il primo di aprile è troppo
      lontano.
      Microsoft che tende la mano a Linux?
      Stento a crederci, sembra una buona novella del
      vangelo.

      Linari alleati con i winari? Ma no, maddai, è
      come se la lazio e la roma si fondessero in una
      sola squadra, i tifosi con chi mai avrebbero da
      litigare?Se le vedi come squadre di calcio, ti sembrera' sempre incredibile. Invece simili sinergie nel mondo degli affari esistono da sempre. Le aziende cambiano, cambiano le esigenze, i dirigenti, i tempi, il mercato. Solo i tifosi restano mummificati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Incredibile
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Leggendo l'articolo ho veramente pensato che

        fosse una burla, ma il primo di aprile è troppo

        lontano.

        Microsoft che tende la mano a Linux?

        Stento a crederci, sembra una buona novella del

        vangelo.



        Linari alleati con i winari? Ma no, maddai, è

        come se la lazio e la roma si fondessero in una

        sola squadra, i tifosi con chi mai avrebbero da

        litigare?

        Se le vedi come squadre di calcio, ti sembrera'
        sempre incredibile. Invece simili sinergie nel
        mondo degli affari esistono da sempre. Le aziende
        cambiano, cambiano le esigenze, i dirigenti, i
        tempi, il mercato. Solo i tifosi restano
        mummificati.ià, ma c' è modo e modo per cambiare. Inoltre anche negli affari ci deve essere un' etica che voi non sapente nemmeno cosa sia altrimenti non vi sareste imbarcati in un affare con gentaglia informatica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Incredibile
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Leggendo l'articolo ho veramente pensato che


          fosse una burla, ma il primo di aprile è
          troppo


          lontano.


          Microsoft che tende la mano a Linux?


          Stento a crederci, sembra una buona novella
          del


          vangelo.





          Linari alleati con i winari? Ma no, maddai, è


          come se la lazio e la roma si fondessero in
          una


          sola squadra, i tifosi con chi mai avrebbero
          da


          litigare?



          Se le vedi come squadre di calcio, ti sembrera'

          sempre incredibile. Invece simili sinergie nel

          mondo degli affari esistono da sempre. Le
          aziende

          cambiano, cambiano le esigenze, i dirigenti, i

          tempi, il mercato. Solo i tifosi restano

          mummificati.

          ià, ma c' è modo e modo per cambiare. Inoltre
          anche negli affari ci deve essere un' etica che
          voi non sapente nemmeno cosa sia altrimenti non
          vi sareste imbarcati in un affare con gentaglia
          informatica.Ti rendi conto, spero, che non stai scrivendo a qualcuno della novell ne' a qualcuno che ha espresso alcuna opinione su di essa?No?Male. Curati.Si? Allora che scrivi a fare? Sei un fanatico rabbioso che se la prende con tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Incredibile
          Credi che novell sia una santa ?Anche novell ha la sua bella serie di colpe da far si perdonare.Novell fino a pochi giorni fa vedeva in m$ il male e se ha comprato suse è solo per creare un'alternativa a costo zero di netware.
  • Anonimo scrive:
    Microsoft si arrende!
    lentamente, microsoft si sta arrendendo alla forza dell'open source ed e' costretta piano piano ad aprirsi...cosa mai vista finora!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Bah
      - Scritto da:
      lentamente, microsoft si sta arrendendo alla
      forza dell'open source ed e' costretta piano
      piano ad
      aprirsi...
      cosa mai vista finora!!!!!Per la cronaca la MS è stata aperta all'opensource ma NON alla GPL.C'è gente che afferma che la MS ha detto che linux è un cancro e robe del genere in realtà tali epiteti sono volati solo sulla GPL mai su licenza BSD o linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bah
        - Scritto da:
        Per la cronaca la MS è stata aperta
        all'opensource ma NON alla
        GPL.

        C'è gente che afferma che la MS ha detto che
        linux è un cancro e robe del genere in realtà
        tali epiteti sono volati solo sulla GPL mai su
        licenza BSD o
        linux.le ATL per iwndows ora chiamate WTL infatti sono disponibili su sourceforge in forma opensource da molto tempo. nulla di nuovo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bah
        La pubblicità sfottò dei pinguini mutanti te la sei scordata?Il pinguino è simbolo di Linux o della GPL o dell'opensource?
    • Anonimo scrive:
      no! si prende linux
      microsoft punta probabilmente a prendersi linux
      • Anonimo scrive:
        Re: no! si prende linux
        - Scritto da:
        microsoft punta probabilmente a prendersi linuxGià peccato che la GPL non lo permette!!!! Ma quante cazzate spari? Una considerazione seria la sai fare??
        • Anonimo scrive:
          Re: no! si prende linux
          La GPL però può fare poco contro un substrato di applicazioni proprietarie su cui si basa il business e i servizi di un'azienda. E ricordo che Active Directory, ma anche i servizi Netware di Novell portati su Linux e tutti i loro rispettivi tool di configurazione e manutenzione, sono poco opensource.
          • pikappa scrive:
            Re: no! si prende linux
            - Scritto da:
            La GPL però può fare poco contro un substrato di
            applicazioni proprietarie su cui si basa il
            business e i servizi di un'azienda. E ricordo che
            Active Directory, ma anche i servizi Netware di
            Novell portati su Linux e tutti i loro rispettivi
            tool di configurazione e manutenzione, sono poco
            opensource.
            Avresti ragione se samba fosse rilasciato sotto una licenza proprietaria, ma mi pare che sia sotto GPL, quindi active directory sotto linux (con tutte le limitazioni del caso) resta.I vari servizi netware e il loro contorno erano proprietari anche prima
        • lele2 scrive:
          Re: no! si prende linux
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          microsoft punta probabilmente a prendersi linux

          Già peccato che la GPL non lo permette!!!! Ma
          quante cazzate spari? Una considerazione seria la
          sai
          fare??forse indendeva dire prendersi Novell
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft si arrende!
      Se si fossero arresi i tuoi 14 anni fa ora ci sarebbe un troll in meno su PI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft si arrende!
      - Scritto da:
      lentamente, microsoft si sta arrendendo alla
      forza dell'open source ed e' costretta piano
      piano ad
      aprirsi...
      cosa mai vista finora!!!!!Sarebbe sufficiente che si aprisse nei confronti degli standard che garantiscono interoperatibilita' e mercato (vedi ODF).L'opensource e il gratuito e' altra cosa.Non so quanto possa durare cosi' estensivamente.Meglio quindi far quadrato intorno gli standard l'unica cosa di veramente prezioso nell'informatica che coinvolge tutti nessuno escluso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft si arrende!
      Vi sbagliate di grosso!! e proprio il contrario!!!ci saranno certamente dei fork sui progetti open che verranno closed,cosa che sta facendo anche Oracle con RedHat!!!Novell farà lo stesso con alcuni progetti open!!!Se ci si avvicina a M$ l'OPEN ricordate diventa CLOSED!!!Suse sa perfettamente che ha perso mercato con linux suse,molti si sono avvicinati ad altre disto come UBUNTU!!!anche lato Server e questo che le preoccupa di più!!!A dire il vero avrei preferito una Suse più indipendente da Novell... ma son sempre i padroni che comandano!!
  • illegalinstruct scrive:
    bruce perens dixit
    novell sells out http://technocrat.net/d/2006/11/2/9945http://blogs.zdnet.com/Gardner/index.php?p=2369
  • Anonimo scrive:
    Linari alle strette
    ormai e' un dato ricopnosciuto il mondo open sta fallendo miseramente e tutti gridano si salvi chi puo'.Novell cerca di migrare a vista, offedno un linux vista-compatibile php sta per sopravvivere sta migrando verso windows e windows ce resosi conto delle ridicola concorrenza dei sistemi embedded linux ha per sfida deciso di diventare open.ormai la rivoluione comincia
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari alle strette
      - Scritto da:
      ormai e' un dato ricopnosciuto il mondo open sta
      fallendo miseramente e tutti gridano si salvi chi
      puo'.

      Novell cerca di migrare a vista, offedno un linux
      vista-compatibile php sta per sopravvivere sta
      migrando verso windows e windows ce resosi conto
      delle ridicola concorrenza dei sistemi embedded
      linux ha per sfida deciso di diventare
      open.

      ormai la rivoluione cominciaSarebbe molto interessante sapere in quale idioma di quale civilta` ormai perduta ti esprimi...
    • Tyltyl scrive:
      Re: Linari alle strette
      - Scritto da:
      ormai e' un dato ricopnosciuto il mondo open sta
      fallendo miseramente e tutti gridano si salvi chi
      puo'.

      Novell cerca di migrare a vista, offedno un linux
      vista-compatibile php sta per sopravvivere sta
      migrando verso windows e windows ce resosi conto
      delle ridicola concorrenza dei sistemi embedded
      linux ha per sfida deciso di diventare
      open.

      ormai la rivoluione cominciaFinalmente si trova una trollata creativa. Peccato per l'ostrogoto, ormai caduto in disuso da qualche anno a questa parte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari alle strette
      - Scritto da:
      ormai e' un dato ricopnosciuto il mondo open sta
      fallendo miseramente e tutti gridano si salvi chi
      puo'.

      Novell cerca di migrare a vista, offedno un linux
      vista-compatibile php sta per sopravvivere sta
      migrando verso windows e windows ce resosi conto
      delle ridicola concorrenza dei sistemi embedded
      linux ha per sfida deciso di diventare
      open.

      ormai la rivoluione cominciaapparte l'ostrogoto a me sembra proprio il contrario. MS si è accorta che ASPetta è un cesso e vuole lavorare meglio con php, si è resa conto che sta perdendo nei server e vuole supportare meglio i server linux, xgl (di novell) è più figo di aero quindi vuole prendere spunti.Fabrizio
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari alle strette
      Parla della SORCONA "stretta" di tua sorella che è meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari alle strette
      - Scritto da:
      ormai e' un dato ricopnosciuto il mondo open sta
      fallendo miseramente e tutti gridano si salvi chi
      puo'.

      Novell cerca di migrare a vista, offedno un linux
      vista-compatibile php sta per sopravvivere sta
      migrando verso windows e windows ce resosi conto
      delle ridicola concorrenza dei sistemi embedded
      linux ha per sfida deciso di diventare
      open.

      ormai la rivoluione cominciaSENZA LE MAIUSCOLE! SENZA I PUNTI! :@G.M.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linari alle strette
        ahahahah non male come troll, cmq rock&troll non si batta !!!! scrive in un italiano e con metafore decisamente superiori alla media (troll3)
  • Anonimo scrive:
    Le solite storie politiche
    da utente linaro: MS abbandona il mondo degli SO, MS è costretta ecc ecc.Ma nessuno che abbia il coraggio di dire che ad oggi non era assolutamente possibile fare lavora INSIEME un sistema windows ed uno linux? si certo, posso avere una macchina linux che mi faccia da DNS, da SMTP, da DHCP, da Firewall, da Print Server, da Proxy ecc ecc, ma tutto senza poter minimamente integrarmi ad active directory, quindi assolutamente senza poter gestirmi ACL ed altre regole legate all'account. A meno che non mi vada a fare gli stessi utenti e password sulla macchina linux... e se poi pensiamo che con la nuova normativa della privacy devo cambiare la password, bene che vada, ogni sei mesi, vuol dire passarsi n utenti.Ci sono già sistemi di integrazione? si, ho visto qualcosa ma niente di semplice e sul funzionamento tutto un punto di domanda.Con questa collaborazione ci potrebbe essere finalmente una svolta, non che mi entusiasmi l'idea che solo SUSE ha stretto un'accordo (ricordiamoci che SUSE la devi pagare e difficilmente rilascerà apertamente gli sviluppi per l'integrazione), però è già qualcosa, diventerebbe REALMENTE un'alternativa.Cosa succederà quando ci saranno sistemi più a basso costo nel mercato? vedremo, la mia impressione è che comunque noi consumatori la prenderemo ugualmente in quel posto, appena riusciremo a risparmiare nel software vedrete che ci aumenteranno l'hardware...
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite storie politiche
      winbindd questo sconosciutobye
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storie politiche
        Rimani al winbindd, non serve che ci sia nessuna evoluzione. Come se funzionasse poi....
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storie politiche
        - Scritto da:
        winbindd questo sconosciuto

        byeKerberos, questo sconosciuto....
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storie politiche
        - Scritto da:
        winbindd questo sconosciuto

        byehttp://www.google.it/search?hl=it&rls=GGLJ%2CGGLJ%3A2006-34%2CGGLJ%3Ait&q=winbindd+kerberos&meta=trovami il primo link che dice che funziona
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite storie politiche
          Scusa,mi spieghi perche' al lavoro ho una farm citrix con AD su windows2003 ed le share le faccio con samba in SSO (come diceva qualcuno prima winbins/kerberos) e guarda caso anche squid con squidguard in SSO..........Quindi, prima di dire certe cose .... informiamoci ......ntlm_auth ... questo sconosciutoCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite storie politiche
      - Scritto da:
      da utente linaro: MS abbandona il mondo degli SO,
      MS è costretta ecc
      ecc.

      Ma nessuno che abbia il coraggio di dire che ad
      oggi non era assolutamente possibile fare lavora
      INSIEME un sistema windows ed uno linux? si
      certo, posso avere una macchina linux che mi
      faccia da DNS, da SMTP, da DHCP, da Firewall, da
      Print Server, da Proxy ecc ecc, ma tutto senza
      poter minimamente integrarmi ad active directory,
      quindi assolutamente senza poter gestirmi ACL ed
      altre regole legate all'account. A meno che non
      mi vada a fare gli stessi utenti e password sulla
      macchina linux... e se poi pensiamo che con la
      nuova normativa della privacy devo cambiare la
      password, bene che vada, ogni sei mesi, vuol dire
      passarsi n
      utenti.

      Ci sono già sistemi di integrazione? si, ho visto
      qualcosa ma niente di semplice e sul
      funzionamento tutto un punto di
      domanda.

      Con questa collaborazione ci potrebbe essere
      finalmente una svolta, non che mi entusiasmi
      l'idea che solo SUSE ha stretto un'accordo
      (ricordiamoci che SUSE la devi pagare e
      difficilmente rilascerà apertamente gli sviluppi
      per l'integrazione), però è già qualcosa,
      diventerebbe REALMENTE
      un'alternativa.

      Cosa succederà quando ci saranno sistemi più a
      basso costo nel mercato? vedremo, la mia
      impressione è che comunque noi consumatori la
      prenderemo ugualmente in quel posto, appena
      riusciremo a risparmiare nel software vedrete che
      ci aumenteranno
      l'hardware...Con Winbindd e Kerberos ed una buona configurazione di PAM il nostro fileserver è completamente integrato in AD.Sono comunque d'accordo che il supporto e l'integrazione tra i diversi sistemi potrebbe essere notevolmente migliorata...
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storie politiche
        - Scritto da:
        Con Winbindd e Kerberos ed una buona
        configurazione di PAM il nostro fileserver è
        completamente integrato in
        AD.Da noi abbiamo anche una integrazione con SFU.
        Sono comunque d'accordo che il supporto e
        l'integrazione tra i diversi sistemi potrebbe
        essere notevolmente
        migliorata...Concordo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storie politiche

        Sono comunque d'accordo che il supporto e
        l'integrazione tra i diversi sistemi potrebbe
        essere notevolmente
        migliorata...
        Sarebbe gia' sufficiente che MS supportasse gli standard aperti.
  • Anonimo scrive:
    Scaricati una distro linux
    MS sta progressivamente abbandonando il mercato degli OS... farà la fine di eudora: avremo un windows linux based e tanti saluti ai winari più incalliti altro che Vista. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Scaricati una distro linux
      - Scritto da:
      MS sta progressivamente abbandonando il mercato
      degli OS... farà la fine di eudora: avremo un
      windows linux based e tanti saluti ai winari più
      incalliti altro che Vista.
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)MS è una società che fonda il proprio business principalmente sul marketing e non sulla tecnologia....il DOS fu acquistato dalla Seattle Software Company, già all'epoca di XP si parlava di usare come kernel Elate della Tao Systems, poi non se ne fece più nulla....con Vista, MS ha creato un mostro a livello di codice che è ingestibile e ultra-congestionato...è logico ( perchè a parte Ballmer alla MS le menti pensanti ci sono ) che si guardino intorno per trovare una soluzione al problema....inoltre linux è ormai un fenomeno inarrestabile e soprattutto un OS che ha imposto a tutto il settore l'adozione di standard indipendenti....MS si è trovata quindi senza il terreno sotto i piedi....l'adozione di ODF è stato il colpo di grazia....a questo punto è logico che MS tenti di far pace col mondo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Scaricati una distro linux

        a questo punto è logico che MS tenti di far pace col mondo....secondo me non hai capito moltol'articolo parla di virtualizzazione, cioè di far girare windows sotto linux o linux sotto windows. non so se la cosa ti è sfuggita, ma in entrambi i casi paghi una licenza microsoftsi parla di far dialogare AD con Novell direcotory (un'integrazione che già Apple fa con openldap), si tratta di unificare l'autenticazione, cioè anche i client linux saranno autenticati da server windowsinfine si parla di brevetti MS per migliorare samba, lo scopo lucroso di MS non può essere altro che far pagare licenze client di windows anche usando Linux per accedere ai suoi file server
        • Anonimo scrive:
          Re: Scaricati una distro linux
          IMO non hai capito bene cosa sta combinando MS... il mercato windows in prospettiva è morto e loro si stanno adeguando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scaricati una distro linux
            cosa sei un analista pluriesperto per capire che Windows è morto? O parli solo per parlare perché usi Linux e ti ritieni migliore di chi usa Windows? Mah.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scaricati una distro linux
            - Scritto da:
            il mercato windows in prospettiva è morto(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scaricati una distro linux
            - Scritto da:
            IMO non hai capito bene cosa sta combinando MS...
            il mercato windows in prospettiva è morto e loro
            si stanno
            adeguando.Secondo la tua prospettiva sarà morto ma dal mio punto di VISTA è assolutamente in buona salute!
      • Anonimo scrive:
        Re: Scaricati una distro linux
        - Scritto da:
        con Vista, MS ha creato un mostro a livello di
        codice che è ingestibile e
        ultra-congestionato...Oh.. Tu l'hai visto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Scaricati una distro linux
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          con Vista, MS ha creato un mostro a livello di

          codice che è ingestibile e

          ultra-congestionato...

          Oh.. Tu l'hai visto?Ma perchè? ci vuole tanto a capirlo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Scaricati una distro linux

            Ma perchè? ci vuole tanto a capirlo?Cioè dico, stiamo alla frutta!!! Adesso si commenta un OS senza neanche provarlo. E voi sareste gli esperti? Senza parole!
          • Anonimo scrive:
            Re: Scaricati una distro linux
            - Scritto da:


            Ma perchè? ci vuole tanto a capirlo?

            Cioè dico, stiamo alla frutta!!! Adesso si
            commenta un OS senza neanche provarlo. E voi
            sareste gli esperti? Senza
            parole!Non è la prima volta. E quasi sicuramente non si sono presi la briga nemmeno di leggere qualcosa sui siti tecnici di Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scaricati una distro linux
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        MS sta progressivamente abbandonando il mercato

        degli OS... farà la fine di eudora: avremo un

        windows linux based e tanti saluti ai winari più

        incalliti altro che Vista.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)

        MS è una società che fonda il proprio business
        principalmente sul marketing e non sulla
        tecnologia....

        il DOS fu acquistato dalla Seattle Software
        Company, già all'epoca di XP si parlava di usare
        come kernel Elate della Tao Systems, poi non se
        ne fece più
        nulla....

        con Vista, MS ha creato un mostro a livello di
        codice che è ingestibile e
        ultra-congestionato...

        è logico ( perchè a parte Ballmer alla MS le
        menti pensanti ci sono ) che si guardino intorno
        per trovare una soluzione al
        problema....

        inoltre linux è ormai un fenomeno inarrestabile e
        soprattutto un OS che ha imposto a tutto il
        settore l'adozione di standard indipendenti....MS
        si è trovata quindi senza il terreno sotto i
        piedi....l'adozione di ODF è stato il colpo di
        grazia....

        a questo punto è logico che MS tenti di far pace
        col
        mondo....Meno male e' rimasto qualcuno che i fatti li conosce.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scaricati una distro linux
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        MS sta progressivamente abbandonando il mercato

        degli OS... farà la fine di eudora: avremo un

        windows linux based e tanti saluti ai winari più

        incalliti altro che Vista.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)

        MS è una società che fonda il proprio business
        principalmente sul marketing e non sulla
        tecnologia....

        il DOS fu acquistato dalla Seattle Software
        Company, già all'epoca di XP si parlava di usare
        come kernel Elate della Tao Systems, poi non se
        ne fece più
        nulla....

        con Vista, MS ha creato un mostro a livello di
        codice che è ingestibile e
        ultra-congestionato...

        è logico ( perchè a parte Ballmer alla MS le
        menti pensanti ci sono ) che si guardino intorno
        per trovare una soluzione al
        problema....

        inoltre linux è ormai un fenomeno inarrestabile e
        soprattutto un OS che ha imposto a tutto il
        settore l'adozione di standard indipendenti....MS
        si è trovata quindi senza il terreno sotto i
        piedi....l'adozione di ODF è stato il colpo di
        grazia....

        a questo punto è logico che MS tenti di far pace
        col
        mondo....quoto
  • Anonimo scrive:
    Adesso voglio vedere i linari...
    ...che continuano a spalare letame su MS, cosa diranno.Niente, perchè con questa mossa MS li ha ammutoliti.Stranamente a quest'ora nessun commento...PS Iniziate a prenotare Vista, forse tra qualche mese vi servirà impararlo.Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso voglio vedere i linari...
      - Scritto da:
      ...che continuano a spalare letame su MS, cosa
      diranno.MS chi? L'azienda pluricondannata ecc.?
      Niente, perchè con questa mossa MS li ha
      ammutoliti.
      Stranamente a quest'ora nessun commento...Il primo doveva essere un troll che non ha commentato la notizia ma l'assenza di commenti.
      PS Iniziate a prenotare Vista, forse tra qualche
      mese vi servirà
      impararlo.Sei OT. Piuttosto, preparati a ricomprare tutte le tue canzoni protette da DRM: non funzioneranno più. Chiedi a quel poveretto di Ekleptical, che nonostante tutto continua a difendere MS. :s
      Grazie.E di che! Spazio per parlare ce l'hanno tutti. E' che tu non ne sei abituato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso voglio vedere i linari...
      Ma tu credi davvero che i linari abbiano bisogno di tempo per imparare ad usare un giocattolo del calibro di Vista?
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso voglio vedere i linari...
        - Scritto da:
        Ma tu credi davvero che i linari abbiano bisogno
        di tempo per imparare ad usare un giocattolo del
        calibro di
        Vista?io nemmeno ci perdo tempo con i giocattoli con scritto"age:0-3" :D(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso voglio vedere i linari...
        - Scritto da:
        Ma tu credi davvero che i linari abbiano bisogno
        di tempo per imparare ad usare un giocattolo del
        calibro di
        Vista?Direi proprio di sì!
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso voglio vedere i linari...
        - Scritto da:
        Ma tu credi davvero che i linari abbiano bisogno
        di tempo per imparare ad usare un giocattolo del
        calibro di
        Vista?Se sei un utente no, se sei un tecnico assolutamente sì! LINUX è banale al confronto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso voglio vedere i linari...
          ue ,MSDN e' gratis ... linux e' banale ??prova a leggerti il kernel va (si , so di gente che ha dovuto farlo , in alcuni casi)
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso voglio vedere i linari...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ma tu credi davvero che i linari abbiano bisogno

          di tempo per imparare ad usare un giocattolo del

          calibro di

          Vista?

          Se sei un utente no, se sei un tecnico
          assolutamente sì! LINUX è banale al confronto.
          Povero M$-trollo!Sei uno dei pochi a non esserti accorto che nel 90% dei casi un tecnico che conosce bene linux conosce gli os M$ molto mtieglio della media dei tecnici (si fa per dire) "microsuck only"...La prova sta nel fatto che tantissimi packages di provenienza O.S. sono stati migrati (spesso senza nessun supporto) dal mondo Foss a quello windoze!...Il contrario invece no!Occhio ciccio bello! i clienti polli stanno per finire! è meglio che cominci a studiare!
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso voglio vedere i linari...
      Sono una breve considerazione, secondo te perchè una multinazionale del calibro di MS fa un accordo di questo tipo?Sarà perchè le amministrazioni di tutto il mondo stanno passando a linux ed è FONDAMENTALE creare portabilità per rimanere agganciati al mercato ????Pensare prima di scrivere please... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso voglio vedere i linari...
        - Scritto da:
        Sarà perchè le amministrazioni di tutto il mondo
        stanno passando a linux Si, certo. Ah.. Ah.. Il 2007 sara' l'anno di Linux. (Dove l'ho gia' sentita questa?)
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso voglio vedere i linari...
        - Scritto da:
        Sono una breve considerazione, secondo te perchè
        una multinazionale del calibro di MS fa un
        accordo di questo
        tipo?

        Sarà perchè le amministrazioni di tutto il mondo
        stanno passando a linux ed è FONDAMENTALE creare
        portabilità per rimanere agganciati al mercato
        ????

        Pensare prima di scrivere please... :DOppure magari è la classica tecnica della cottura lenta....
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso voglio vedere i linari...
      - Scritto da:
      ...che continuano a spalare letame su MS, cosa
      diranno.
      Niente, perchè con questa mossa MS li ha
      ammutoliti.
      Stranamente a quest'ora nessun commento...
      bah non capisco il perchè di queste trollate....ognuno usa il sistema che più gli aggrada....
      PS Iniziate a prenotare Vista, forse tra qualche
      mese vi servirà
      impararlo.
      Grazie.imparare? che c'è da imparare? ah già il pulsante per chiudere le applicazioni ha cambiato forma :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso voglio vedere i linari...
      - Scritto da:
      ...che continuano a spalare letame su MS, cosa
      diranno.
      Niente, perchè con questa mossa MS li ha
      ammutoliti. ma che ammutoliti ?? si sono comprati la novell, questo e' quanto ... tanto gia' si sapeva che la novell erano i lecchini di MS ,basta vedere mono ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso voglio vedere i linari...

        tanto gia' si sapeva che la novell erano i
        lecchini di MS ,basta vedere mono ... Studiatelo Mono, valà, che è un ottimo framework e che permette di creare ottimi applicativi client/server anche per linux senza dover impazzire con c++ o utilizzare 'roba' come Java (lato client intendo) con la sua interfaccia 'ad hoc' che non ha nulla a che vedere con il desktop utilizzato.(win)(linux)(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso voglio vedere i linari...
          lo sto studiando mono , e fa schifo .. al gestione delle sessioni non e' completa , windows.forms non ne parliamo , la documentazione è pure incompleta ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso voglio vedere i linari...
            - Scritto da:
            lo sto studiando mono , e fa schifo .. al
            gestione delle sessioni non e' completa ,
            windows.forms non ne parliamo , la
            documentazione è pure incompleta
            ..Windows.Forms non è completa (anche se sta facendo passi fa gigante ad ogni relese). mono ha comunque nel framework le gtk.Onestamente, non vedo Mono come .NET su Linux, ma come framework completo per la creazione di applicativi su linux.Come ho scritto in un altro post, noi lo stiamo usando per un manageriale calcistico on-line. Abbiamo quasi completato la parte di simulazione del match. Come visualizzatore mi sono fatto una Win form ed utilizzo le librerie System.Drawings che su Windows utilizzano GDI+. Ebbene, il tutto funziona perfettamente su Mono...e le performance sono ottime.Ripeto, Mono è un ottimo framework...fai bene a studiarlo :-)Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso voglio vedere i linari...
          - Scritto da:

          tanto gia' si sapeva che la novell erano i

          lecchini di MS ,basta vedere mono ...

          Studiatelo Mono, valà, che è un ottimo framework
          e che permette di creare ottimi applicativi
          client/server anche per linux senza dover
          impazzire con c++ o utilizzare 'roba' come Java
          (lato client intendo) con la sua interfaccia 'ad
          hoc' che non ha nulla a che vedere con il desktop
          utilizzato.

          (win)(linux)(apple)Spero non ti sentano quelli che scrivono virus.
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso voglio vedere i linari...

            Spero non ti sentano quelli che scrivono virus.Beh...ovviamente un virus è sempre meglio scriverlo in C++...ci mancherebbe!.NET/Mono (ma anche Java) non è il massimo per scrivere un virus...un po' troppo restrittivi...comunque posso sempre darci un'occhiata :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Adesso voglio vedere i linari...
            - Scritto da:

            Spero non ti sentano quelli che scrivono virus.

            Beh...ovviamente un virus è sempre meglio
            scriverlo in C++...ci
            mancherebbe!
            .NET/Mono (ma anche Java) non è il massimo per
            scrivere un virus...un po' troppo
            restrittivi...comunque posso sempre darci
            un'occhiata
            :-)LOL :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso voglio vedere i linari...

      PS Iniziate a prenotare Vista, forse tra qualche
      mese vi servirà
      impararlo.
      Grazie.E perché scusa? Ora che aumenta l'interoperabilità con i file di Office e funzionerà meglio samba io che uso Suse ho solo da guadagnarci.
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso voglio vedere i linari...
      - Scritto da:
      ...che continuano a spalare letame su MS, cosa
      diranno.
      Niente, perchè con questa mossa MS li ha
      ammutoliti.
      Stranamente a quest'ora nessun commento...

      PS Iniziate a prenotare Vista, forse tra qualche
      mese vi servirà
      impararlo.
      Grazie.Ho usato il Suse ancora quando "parlava tedesco".Era una delle migliori distro.Oggi personalmente ignoro Novell come la ignoravo qualche anno fa'.Questa mossa secondo me,se non gestita bene le seghera' le gambe.Se ha bisogno di soldi meglio che lasci stare linux e punti su qualche altro SO piu' redditizio.
Chiudi i commenti