Intel Core M, due tablet fanless

Dell e Acer presentano due nuovi dispositivi x86 basati sulle CPU Broadwell "mainstrem". Prezzi e caratteristiche sono concorrenziali rispetto ai dispositivi Surface (3) di Microsoft

Roma – Dell rinnova il tablet Venue 11 Pro 7000 sostituendo i chip a basso consumo Atom con i nuovi Core M , processori x86 basati su microarchitettura Broadwell e pensati da Intel per fornire una potenza “mainstream” a costi (energetici) contenuti, contenuti al punto da non richiedere la presenza di una ventola per il raffreddamento del sistema.

La nuova incarnazione del Venue 11 Pro 7000 è dotata – oltre alla già citata CPU Core M – di uno schermo Full HD da 11″, con caratteristiche hardware variabili per la memoria (4 oppure 8 GB), il sottosistema di storage (SSD da 64 a 256 GB), sistema operativo Windows 8 o Windows 8 Pro. La tastiera (opzionale) è collegabile tramite attacco di tipo “snap-on”.

La vocazione aziendale della linea Venue Pro si fa sentire anche per la presenza (opzionale) di un chip TPM (Trusted Platform Module), qualora tale componente fosse richiesto per il rispetto della policy aziendale. A parte questo, il nuovo Venue 11 Pro 7000 si comporta più o meno come quello precedente – ottimizzazione nel consumo energetico a parte – a un costo base di 700 dollari.

All’offerta Broadwell “pro” di Dell risponde Acer con Aspire Switch 12 , un sistema convertibile che può essere usato in cinque configurazioni diverse tra portatile “a conchiglia”, tablet, e altre tre modalità di utilizzo concesse dalla mobilità a 360 gradi del cavalletto integrato.

Anche per Acer si parla di uno schermo compatto (12″) con risoluzione Full HD, CPU Core M, SSD da 30 o 120 Gigabyte, sistema operativo Windows 8.1 e una batteria certificata per l’utilizzo continuato fino a 8 ore nella fruizione di contenuti video.

Aspire Switch 12 ha un costo minimo di 649 euro e debutterà prima di tutto sul mercato EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) entro la fine dell’anno.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • vac scrive:
    Vecchi Ricordi...
    Tempo fa M$ aveva "regalato" I.Explorer ai MAC.Poi non lo ha più aggiornato... Un modo come un'altro per indebolire la concorrenza e poi portare tutti nella propria prigione dorata.
    • Pasta alla Pirateria scrive:
      Re: Vecchi Ricordi...
      - Scritto da: vac
      Tempo fa M$ aveva "regalato" I.Explorer ai MAC.
      Poi non lo ha più aggiornato...
      Un modo come un'altro per indebolire la
      concorrenza e poi portare tutti nella propria
      prigione
      dorata.Windows sarebbe una prigione?IOS cos'è allora, la stanza delle torture?
      • Luppolo scrive:
        Re: Vecchi Ricordi...


        Windows sarebbe una prigione?
        IOS cos'è allora, la stanza delle torture?È un parco ZOO dedicato a specifici primati, nella fatispecie macachi.
    • Etype scrive:
      Re: Vecchi Ricordi...
      - Scritto da: vac
      Tempo fa M$ aveva "regalato" I.Explorer ai MAC.
      Poi non lo ha più aggiornato...
      Un modo come un'altro per indebolire la
      concorrenza e poi portare tutti nella propria
      prigione
      dorata.mi sembra google stia facendo così...
    • piaccapi scrive:
      Re: Vecchi Ricordi...
      - Scritto da: vac
      Tempo fa M$ aveva "regalato" I.Explorer ai MAC.
      Poi non lo ha più aggiornato...
      Un modo come un'altro per indebolire la
      concorrenza e poi portare tutti nella propria
      prigione
      dorata.I bei vecchi tempie dell'EEE :D
  • Gino Tavera scrive:
    No, grazie.
    Ho già iWork e Open Office.
  • cluebato scrive:
    è una scemenza favorire la concorrenza
    per me è una scemenza piazzare Office su sistemi operativi della concorrenza.
    • vialedellav ittoria scrive:
      Re: è una scemenza favorire la concorrenza
      - Scritto da: cluebato
      per me è una scemenza piazzare Office su sistemi
      operativi.cosi' e' meglio
    • masso scrive:
      Re: è una scemenza favorire la concorrenza
      Microsoft ormai fa il 30% del suo fatturato con l'assistenza e i servizi.Ha più senso abbandonare completamente le piattaforme concorrenti o racimolarci almeno qualche spicciolo coi suoi software e pubblicizzando anche il suo brand....
  • Pasta alla Pirateria scrive:
    spiegatemi che sono tordo...
    Installo l'app, okApro l'app mi chiede l'account che non ce l'ho, non voglio fare e, soprattutto non voglio usare le funzioni online ( come già accade con qualsiasi versione desktop) perchè i miei doc sono miei non di qualcun altro.Quindi salto l'inserimento account: posso usare l'app, ma è in sola letturaHo sbagliato io a capire (facile, vedi titolo) o è una roba che si usa solo online e previa autenticazione?
    • ... scrive:
      Re: spiegatemi che sono tordo...
      - Scritto da: Pasta alla Pirateria
      Installo l'app, ok
      Apro l'app mi chiede l'account che non ce l'ho,
      non voglio fare e, soprattutto non voglio usare
      le funzioni online ( come già accade con
      qualsiasi versione desktop) perchè i miei doc
      sono miei non di qualcun
      altro.

      Quindi salto l'inserimento account: posso usare
      l'app, ma è in sola
      lettura

      Ho sbagliato io a capire (facile, vedi titolo) o <b

      è una roba che si usa solo online e previa
      autenticazione? </b
      Questo è l'effetto del cloud. Con l'antidiluviano cloud (necessità di fine anni 70) nessuno è mai stato proprietario dei propri documenti ma in quel tempo non c'erano alternative ed eri un Gran Signore ad avere un videoterminale in rete. A partire dagli anni '80 questa schiavitù è stata via via soppiantata in quanto è diventato possibile acquistare un computer.Adesso vogliono spacciare quella merd* di cloud come il futuro, in realtà è solo un sistema di controllo che non permette di avere qualcosa di tuo. Molto utile per metterci su le foto con le chiappe al vento, ma non di più.Se uno ha un'azienda e domani qualcun altro decide che al cloud non puoi accederci sei f*ttut*. Il cloud serve solo per i bimbi con le mani pacioccose, non ad un'azienda.Comunque hai capito bene! ;)
      • prova123 scrive:
        Re: spiegatemi che sono tordo...
        Comunque la versione per tablet e smartphone di office è buona solo per scrivere la letterina a babbo natale, gestire i turni di giardinaggio condominiale e amenità varie.
        • bradipao scrive:
          Re: spiegatemi che sono tordo...
          - Scritto da: prova123
          Comunque la versione per tablet e smartphone di
          office è buona solo per scrivere la letterina a
          babbo natale, gestire i turni di giardinaggio
          condominiale e amenità varie.Vero, ma sono le necessità del 95% degli utenti.
          • panda rossa scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: bradipao
            - Scritto da: prova123

            Comunque la versione per tablet e smartphone di

            office è buona solo per scrivere la letterina a

            babbo natale, gestire i turni di giardinaggio

            condominiale e amenità varie.

            Vero, ma sono le necessità del 95% degli utenti.Quindi il 95% degli utenti puo' fare a meno di usare Office e avvalersi delle alternative gratuite open.Il restante 5% e' utenza sgamata che puo' altrettanto utilizzare le alternative gratuite open perche' le sa usare a fondo.
          • vituzzo scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: panda rossa
            Il restante 5% e' utenza sgamata che puo'
            altrettanto utilizzare le alternative gratuite
            open perche' le sa usare a
            fondo.Purtroppo non è così. La compatibilità tra formati Office e quelli di LibreOffice non è totale. L'unica certezza si ha esportanto in PDF un documento office prima di condividerlo coi colleghi. Ma a quel punto non permetti loro di modificarlo. E' questa la gabbia dorata.
          • panda rossa scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: vituzzo
            - Scritto da: panda rossa

            Il restante 5% e' utenza sgamata che puo'

            altrettanto utilizzare le alternative gratuite

            open perche' le sa usare a

            fondo.

            Purtroppo non è così. La compatibilità tra
            formati Office e quelli di LibreOffice non è
            totale. Si chiama lock-in ed e' un brevetto M$.
            L'unica certezza si ha esportanto in PDF
            un documento office prima di condividerlo coi
            colleghi. Ma a quel punto non permetti loro di
            modificarlo. E' questa la gabbia
            dorata.L'altra certezza si ha dando ai colleghi il link di download di open office accompagnato dalle seguenti istruzioni:SCARICA QUESTO E NON ROMPERE!
          • vituzzo scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: panda rossa
            L'altra certezza si ha dando ai colleghi il link
            di download di open office accompagnato dalle
            seguenti
            istruzioni:
            SCARICA QUESTO E NON ROMPERE!A parte il fatto che il software installato sulle macchine aziendali non lo decido di certo io, ma poi, se il collega dovesse mandare al cliente un documento formattato male, ma che su LibreOffice si vede bene, come la mettiamo?
          • panda rossa scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: vituzzo
            - Scritto da: panda rossa

            L'altra certezza si ha dando ai colleghi il
            link

            di download di open office accompagnato dalle

            seguenti

            istruzioni:

            SCARICA QUESTO E NON ROMPERE!

            A parte il fatto che il software installato sulle
            macchine aziendali non lo decido di certo io,Sulle chiavette personali uno ci installa quello che vuole.
            ma
            poi, se il collega dovesse mandare al cliente un
            documento formattato male, ma che su LibreOffice
            si vede bene, come la
            mettiamo?Al cliente si manda sempre pdf. Mica deve modificare il documento.
          • Prozac scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: panda rossa
            Sulle chiavette personali uno ci installa quello
            che
            vuole.E le policy della tua azienda permettono a un dipendente di utilizzare chiavette personali con le risorse aziendali???
          • Prozac scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            in una grossa azienda, il reparto che si occupa
            di gestire i computer in dotazione ai dipendenti
            è una cosa, quello che si occupa di gestire i
            server destinati alle applicazioni dei clienti è
            ben distinto dal
            primo.

            Da quanto scrive, mi pare di capire che Panda
            faccia parte di un gruppo come il
            secondo.Quindi mette nei guai i colleghi cercando di obbligarli a utilizzare software non in linea con le policy dell'altro settore IT (quello dei computer dei dipendenti).Oltre che boicottare personalmente le scelte dell'altro settore IT (con pratiche scorrette nei confronti di colleghi).Bell'esempio di professionalità...P.S.Comunque, da quello che racconta qui, sembra che sia lui (o che assieme al manager IT sia lui) a decidere l'infrastruttura informatica nell'azienda per cui lavora.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2014 11.35-----------------------------------------------------------
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: panda rossa
            Al dipendente e' richiesta responsabilita' e
            professionalita.
            ... ed in un mondo ideale la polizia sarebbe superflua .... :-o
            Il dipendente se vuole usare chiavette le usa.Alla faccia della professionalitá :|Da me il dipendente se vuole inserire una qualsivoglia chiavetta deve chiedere a me di sbloccarla previo consenso (con tanto di firma sul formulario di richiesta IT) di un membro della DG.Immagino anche che gli utenti siano "admin locali", poi , quando ti ritrovi i PC impestati di XXXXX non prendertela con Windows , prenditela con chi dovrebbe proteggere il PC da utenti maldestri ed invece sta li a rompere gli zebedei al prossimo per fargli usare OpenOffice.
            Tu vedi una contraddizione in questo?L'unica contraddizione che vedo é tra il tuo mostrarsi il migliore sistemista di PI e le cose che dici.Le porte USB le lasci libere a casa tua , in ufficio , nel 2015 ed in presenza di dati sensibili , le porte USB vanno assolutamente bloccate per determinati device.Anche gli eventuali masterizzatori presenti devono poter essere usati solo come semplici lettori CD.
          • Consulente scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Al dipendente e' richiesta responsabilita' e

            professionalita.



            ... ed in un mondo ideale la polizia sarebbe
            superflua ....
            :-o


            Il dipendente se vuole usare chiavette le
            usa.

            Alla faccia della professionalitá :|

            Da me il dipendente se vuole inserire una
            qualsivoglia chiavetta deve chiedere a me di
            sbloccarla previo consenso (con tanto di firma
            sul formulario di richiesta IT) di un membro
            della
            DG.

            Immagino anche che gli utenti siano "admin
            locali", poi , quando ti ritrovi i PC impestati
            di XXXXX non prendertela con Windows , prenditela
            con chi dovrebbe proteggere il PC da utenti
            maldestri ed invece sta li a rompere gli zebedei
            al prossimo per fargli usare
            OpenOffice.


            Tu vedi una contraddizione in questo?

            L'unica contraddizione che vedo é tra il tuo
            mostrarsi il migliore sistemista di PI e le cose
            che
            dici.

            Le porte USB le lasci libere a casa tua , in
            ufficio , nel 2015 ed in presenza di dati
            sensibili , le porte USB vanno assolutamente
            bloccate per determinati device.
            Anche gli eventuali masterizzatori presenti
            devono poter essere usati solo come semplici
            lettori CD.Mai trovato una ditta che mi bloccasse le USB, so che lo fanno giusto le banche.
          • Eh No scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Le porte USB le lasci libere a casa tua , in
            ufficio , nel 2015 ed in presenza di dati
            sensibili , le porte USB vanno assolutamente
            bloccate per determinati
            device.
            Anche gli eventuali masterizzatori presenti
            devono poter essere usati solo come semplici
            lettori
            CD.Quindi un virus su CD lo lasci passare e uno su chiavetta no?Avete policy ben strane eh.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Per i virus ci pensa l'antivirus, come é giusto che sia. 8)
          • Consulente scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Per i virus ci pensa l'antivirus, come é giusto
            che sia.
            8)E allora a che serve disabilitare le USB ?E i programmi si possono eseguire anche da CD sai ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Consulente
            - Scritto da: aphex_twin

            Per i virus ci pensa l'antivirus, come é
            giusto

            che sia.

            8)

            E allora a che serve disabilitare le USB ?
            Data loss prevention.
            E i programmi si possono eseguire anche da CD sai
            ?Come fai se blocco l'esecuzione di file eseguibili dal CD ?
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Consulente

            - Scritto da: aphex_twin


            Per i virus ci pensa l'antivirus, come é

            giusto


            che sia.


            8)



            E allora a che serve disabilitare le USB ?



            Data loss prevention.


            E i programmi si possono eseguire anche da
            CD
            sai

            ?

            Come fai se blocco l'esecuzione di file
            eseguibili dal CD ?Li copio sull'hd.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Ma hai la vaga idea delle capacitá di questi software ? Dalle domande che fai direi di no , altrimenti sapresti che é possibile NON eseguire, NON copiare, NON spostare qualsiasi tipo di file da e per qualsiasi tipo di supporto.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma hai la vaga idea delle capacitá di questi
            software ?

            Dalle domande che fai direi di no , altrimenti
            sapresti che é possibile NON eseguire, NON
            copiare, NON spostare qualsiasi tipo di file da e
            per qualsiasi tipo di supporto.Allora dacci il nome di questi tool, visto che Windows Server 2008 R2 Group Policy consente si di non leggere il cd, quindi non copiare in locale eventuale software, peccato che però non puoi ascoltarci la musica.[img]https://4sysops.com/wp-content/uploads/2012/01/Disable-USB-drive-Group-Policy-Removable-Storage-Access_thumb.png [/img]Invece di fare il misterioso dicci pure che software usi tu e che configurazioni hai fatto.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            https://www.lumension.com/
          • Un altro scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            https://www.lumension.com/Interessante, da quanto lo usi ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Saranno 6-7 anni.
          • Passante scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Un altro
            - Scritto da: aphex_twin

            https://www.lumension.com/

            Interessante, da quanto lo usi ?Secondo me da poco, vista che la protezione granulare su CD e DVD è stata aggiunta solo ultimamente, tipo da quando non ti vendono più i pc con il lettore...Anzi secondo me si è limitato a cercare su google ed ha scritto il primo nome che gli è capitato.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Un altro

            - Scritto da: aphex_twin


            https://www.lumension.com/



            Interessante, da quanto lo usi ?

            Secondo me da poco, vista che la protezione
            granulare su CD e DVD è stata aggiunta solo
            ultimamente, tipo da quando non ti vendono più i
            pc con il
            lettore...
            Quindi visto che , secondo te , questa protezione é stata aggiunta "ultimamente" (non fare il timido , visto che ne sai piú di me, da che release) é impossibile che io usi Lumension da 6-7 anni ?
            Anzi secondo me si è limitato a cercare su google
            ed ha scritto il primo nome che gli è
            capitato.Sei libero di crederlo ma sbagli persona , se non conosco un argomento evito di intromettermi. Altrimenti rischio le figuracce del tipo "la RAM del RaspPI é espandibile" , "é macchinoso rimuovere una tile da W8" , ecc 8)
          • Consulente scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Un altro


            - Scritto da: aphex_twin



            https://www.lumension.com/





            Interessante, da quanto lo usi ?



            Secondo me da poco, vista che la protezione

            granulare su CD e DVD è stata aggiunta solo

            ultimamente, tipo da quando non ti vendono
            più
            i

            pc con il

            lettore...



            Quindi visto che , secondo te , questa protezione
            é stata aggiunta "ultimamente" (non fare il
            timido , visto che ne sai piú di me, da che
            release) é impossibile che io usi Lumension da
            6-7 anni
            ?


            Anzi secondo me si è limitato a cercare su
            google

            ed ha scritto il primo nome che gli è

            capitato.

            Sei libero di crederlo ma sbagli persona , se non
            conosco un argomento evito di intromettermi.
            Altrimenti rischio le figuracce del tipo "la RAM
            del RaspPI é espandibile" , "é macchinoso
            rimuovere una tile da W8" , ecc
            8)Si è visto benissimo come conosci l'argomento dalle affermazioni di prima.E' evidente che non hai mai lavorato in grandi ditte in vita tua, tantomeno all'estero.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Consulente
            Si è visto benissimo come conosci l'argomento
            dalle affermazioni di
            prima.
            E' evidente che non hai mai lavorato in grandi
            ditte in vita tua, tantomeno
            all'estero.Io ti dico quello che faccio per preservare l'integritá dei sistemi che gestisco.Se poi tu ritieni piú professionale lasciare piena libertá all'utente fai pure.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            in una grossa azienda, il reparto che si occupa
            di gestire i computer in dotazione ai dipendenti
            è una cosa, quello che si occupa di gestire i
            server destinati alle applicazioni dei clienti è
            ben distinto dal
            primo.
            Nella mia azienda i dipendenti sono i nostri primi clienti.
            Da quanto scrive, mi pare di capire che Panda
            faccia parte di un gruppo come il
            secondo.Sará anche cosí , ma allora non sa comunque di cosa parla. E' completamente IRRESPONSABILE lasciare aperte le porte USB alla prima memoria di massa che passa via.
          • Curioso scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Fulmy(nato)

            in una grossa azienda, il reparto che si
            occupa

            di gestire i computer in dotazione ai
            dipendenti

            è una cosa, quello che si occupa di gestire i

            server destinati alle applicazioni dei
            clienti
            è

            ben distinto dal

            primo.



            Nella mia azienda i dipendenti sono i nostri
            primi clienti.



            Da quanto scrive, mi pare di capire che Panda

            faccia parte di un gruppo come il

            secondo.

            Sará anche cosí , ma allora non sa
            comunque di cosa parla. E' completamente
            IRRESPONSABILE lasciare aperte le porte USB alla
            prima memoria di massa che passa via.Dimmi quali ditte conosci che per policy disabilitano le porte USB che non siano banche.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Curioso

            Sará anche cosí , ma allora non sa

            comunque di cosa parla. E' completamente

            IRRESPONSABILE lasciare aperte le porte USB
            alla

            prima memoria di massa che passa via.


            Dimmi quali ditte conosci che per policy
            disabilitano le porte USB che non siano
            banche.Nessuna.Nelle aziende la gente ha bisogno di poterci lavorare con il computer, e un sicurissimo soprammobile non è di alcuna utilità.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            E' "sicurissimo", i dipendenti hanno gli strumenti necessari per lavorare ed il PC é sempre integro. Tanto mi basta.
          • Consulente scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            E' "sicurissimo", i dipendenti hanno gli
            strumenti necessari per lavorare ed il PC é
            sempre integro. Tanto mi basta.Intanto non ci hai nominato manco una di queste fantomatiche ditte...
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Una qualsiasi banca. A mio avviso come minimo una qualsiasi ditta con un parco macchine superiore alle 100 dovrebbe applicare queste policy.Anche se io , essendo il PC uno strumento di lavoro , lo applicherei a tappeto anche in aziende piú piccole.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Una qualsiasi banca.Hai letto che c'era scritto "a parte le banche" ?
            A mio avviso come minimo una qualsiasi
            ditta con un parco macchine superiore
            alle 100 dovrebbe applicare queste
            policy.Bene: non lo fa nessuno, sallo.
            Anche se io , essendo il PC uno strumento di
            lavoro , lo applicherei a tappeto anche in
            aziende piú piccole.E invece non succede da nessuna parte a parte i centri di calcolo delle banche e spesso anche lì i computer chiusi sono quelli nelle sottoreti dedicate ai consulenti esterni che di solito hanno a che fare solo con i simulatori dei sistemi bancari contenenti dati vecchi e fake.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Piratone

            A mio avviso come minimo una qualsiasi

            ditta con un parco macchine superiore

            alle 100 dovrebbe applicare queste

            policy.

            Bene: non lo fa nessuno, sallo.
            Quindi dici che sto sbagliando io ad applicare policy cosí restrittive ?Non so , io son qui al mio posto da 10 anni e grazie a queste policy mi sono schivato un sacco di problemi inutili e gli utenti hanno le macchine sempre in perfetto stato.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Piratone


            A mio avviso come minimo una qualsiasi


            ditta con un parco macchine superiore


            alle 100 dovrebbe applicare queste


            policy.

            Bene: non lo fa nessuno, sallo.
            Quindi dici che sto sbagliando io ad applicare
            policy cosí restrittive ?Non più di quanto sbaglieresti dicendo che stai costruendoti un motore a curvatura in cantina.
            Non so , io son qui al mio posto da 10 anni e
            grazie a queste policy mi sono schivato un sacco
            di problemi inutili e gli utenti hanno le
            macchine sempre in perfetto stato.Semplicemente perchè le macchine per lavare i pavimenti che usi per fare il tuo lavoro non hanno entrate USB.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Ah beh sei liberissimo di credere (in basi a cosa non so) che racconto le balle , come sei liberissimo di credere che lasciare aperte le porte USB su PC azienzali sia professionale.Per me puoi pure mettere un post-it con su la pass di admin di dominio , sono solo problemi tuoi.Io , dove posso, evito queste problematiche.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ah beh sei liberissimo di credere (in basi a cosa
            non so) che racconto le balle , come sei
            liberissimo di credere che lasciare aperte le
            porte USB su PC azienzali sia professionale.Lo fanno praticamente tutti.
            Per me puoi pure mettere un post-it con su la
            pass di admin di dominio , sono solo problemi
            tuoi.
            Io , dove posso, evito queste problematiche.Bravo.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Una qualsiasi banca. A mio avviso come minimo una
            qualsiasi ditta con un parco macchine superiore
            alle 100 dovrebbe applicare queste
            policy.la domanda era "quali aziende che non siano banche"Comunque ora lo dico agli "irresponsabili" dell'IT di una piccola azienda con qualche decina di migliaia di dipendenti sparsi in sei continenti, che le loro policy non sono "Aphex Twin compliant"! ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Ognuno é libero di fare come vuole , ma a mio avviso dinnanzi a "qualche decina di migliaia" di client , soprattutto sparsi per il mondo e che quindi vedi forse una volta l'anno, queste policy sono assolutamente necessarie per evitare di avere "qualche decina di migliaia" si zombies.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ognuno é libero di fare come vuole,E TUTTI fanno diversamente da come faresti tu, pensa un po'.Ci sarà un perchè ?
            ma a mio avviso dinnanzi a "qualche decina
            di migliaia" di client , soprattutto sparsi
            per il mondo e che quindi vedi forse una
            volta l'anno, queste policy sono assolutamente
            necessarie per evitare di avere "qualche
            decina di migliaia" si zombies.E invece no, poichè quelle macchine solitamente sono visitate in remotoda professionisti, chi andrebbe ad infilare una pennetta usb dento a un pc su una montagna ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Piratone
            - Scritto da: aphex_twin

            Ognuno é libero di fare come vuole,

            E TUTTI fanno diversamente da come faresti tu,
            pensa un
            po'.
            Ci sarà un perchè ?
            Perché ? Vuoi un perché ?I soldi.

            ma a mio avviso dinnanzi a "qualche decina

            di migliaia" di client , soprattutto sparsi

            per il mondo e che quindi vedi forse una

            volta l'anno, queste policy sono
            assolutamente

            necessarie per evitare di avere "qualche

            decina di migliaia" si zombies.

            E invece no, poichè quelle macchine solitamente
            sono visitate in remotoda professionisti, chi
            andrebbe ad infilare una pennetta usb dento a un
            pc su una montagna
            ?L'utente stesso.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Piratone

            - Scritto da: aphex_twin


            Ognuno é libero di fare come vuole,

            E TUTTI fanno diversamente da come

            faresti tu, pensa un po'.

            Ci sarà un perchè ?
            Perché ? Vuoi un perché ?
            I soldi.No, secondo me è per la f*ga.(risposta insensata per risposta insensata...)


            ma a mio avviso dinnanzi a "qualche
            decina


            di migliaia" di client , soprattutto
            sparsi



            per il mondo e che quindi vedi forse
            una



            volta l'anno, queste policy sono

            assolutamente


            necessarie per evitare di avere
            "qualche



            decina di migliaia" si zombies.



            E invece no, poichè quelle macchine
            solitamente

            sono visitate in remotoda professionisti, chi

            andrebbe ad infilare una pennetta usb dento
            a
            un

            pc su una montagna

            ?

            L'utente stesso.L'utente ci addede in remoto.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Piratone
            - Scritto da: aphex_twin

            - Scritto da: Piratone


            - Scritto da: aphex_twin



            Ognuno é libero di fare come vuole,


            E TUTTI fanno diversamente da come


            faresti tu, pensa un po'.


            Ci sarà un perchè ?


            Perché ? Vuoi un perché ?

            I soldi.

            No, secondo me è per la f*ga.

            (risposta insensata per risposta insensata...)Oh , poi c'è gente che preferisce lasciare completa libertá all'utente tanto per essere sicuro di avere sempre un lavoro da fare.Ad esempio un buon 70% degli incendi sono appiccati dagli stessi addetti ai lavori.




            ma a mio avviso dinnanzi a "qualche

            decina



            di migliaia" di client ,
            soprattutto

            sparsi





            per il mondo e che quindi vedi
            forse

            una





            volta l'anno, queste policy sono


            assolutamente



            necessarie per evitare di avere

            "qualche





            decina di migliaia" si zombies.





            E invece no, poichè quelle macchine

            solitamente


            sono visitate in remotoda
            professionisti,
            chi


            andrebbe ad infilare una pennetta usb
            dento

            a

            un


            pc su una montagna


            ?



            L'utente stesso.

            L'utente ci addede in remoto.In questo caso sarebbe superfluo se il PC si trova in un luogo sicuro.Peró si parlava di accessi fisici alle porte.
          • Consulente scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Piratone
            Oh , poi c'è gente che preferisce lasciare
            completa libertá all'utente tanto per
            essere sicuro di avere sempre un lavoro da
            fare.Si, a parte te e le banche ma solo per gli esterni lo fanno circa tutti.
            Ad esempio un buon 70% degli incendi sono
            appiccati dagli stessi addetti ai lavori.Hai dei link a questa statistica ?
            In questo caso sarebbe superfluo se il PC
            si trova in un luogo sicuro.Vedo che ci sei arrivato.
            Peró si parlava di accessi fisici alle porte.Che se tutti permettono non sono poi così pericolosi, tanto più che si può sempre accedere via rete.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ognuno é libero di fare come vuole , ma a mio
            avviso dinnanzi a "qualche decina di migliaia" di
            client , soprattutto sparsi per il mondo e che
            quindi vedi forse una volta l'anno, queste policy
            sono assolutamente necessarie per evitare di
            avere "qualche decina di migliaia" si
            zombies.Ci sono altri sistemi per evitare di avere qualche migliaio di zombie.Se qui dentro di zombie non ce ne sono, evidentemente sanno come usarli, a differenza di te.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            Ci sono altri sistemi per evitare di avere
            qualche migliaio di
            zombie.Spiega pure se vuoi.
            Se qui dentro di zombie non ce ne sono,
            evidentemente sanno come usarli, a differenza di
            te.Questo dovrebbe essere un forum per addetti ai lavori.Ai PC zombie PI non interessa.
          • Eh No scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Fulmy(nato)

            in una grossa azienda, il reparto che si
            occupa

            di gestire i computer in dotazione ai
            dipendenti

            è una cosa, quello che si occupa di gestire i

            server destinati alle applicazioni dei
            clienti
            è

            ben distinto dal

            primo.



            Nella mia azienda i dipendenti sono i nostri
            primi clienti.



            Da quanto scrive, mi pare di capire che Panda

            faccia parte di un gruppo come il

            secondo.

            Sará anche cosí , ma allora non sa
            comunque di cosa parla. E' completamente
            IRRESPONSABILE lasciare aperte le porte USB alla
            prima memoria di massa che passa
            via.Disse quello che lasciava libero acXXXXX al cd-rom.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=4182138#p4182138
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Eh No
            Disse quello che lasciava libero acXXXXX al
            cd-rom.

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=418Forse non lo sai , ma é possibile usare il lettore CD solo per la riproduzione musicale.Quindi NON lo usi per masterizzare , NON fa partire alcun file autorun e ti scordi i diritti per un'installazione via setup.exe.Vuoi mettere il CD di Vasco fai pure. Tutto il resto é bloccato.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Eh No

            Disse quello che lasciava libero acXXXXX al

            cd-rom.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=418
            Forse non lo sai , ma é possibile usare il
            lettore CD solo per la riproduzione musicale.

            Quindi NON lo usi per masterizzare , NON fa
            partire alcun file autorun e ti scordi i diritti
            per un'installazione via setup.exe.

            Vuoi mettere il CD di Vasco fai pure. Tutto il
            resto é bloccato.I file eseguibili si possono mettere tra le tracce audio che poi si copiano in locale.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Piratone
            - Scritto da: aphex_twin

            - Scritto da: Eh No


            Disse quello che lasciava libero
            acXXXXX
            al


            cd-rom.



            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=418

            Forse non lo sai , ma é possibile usare il

            lettore CD solo per la riproduzione musicale.



            Quindi NON lo usi per masterizzare , NON fa

            partire alcun file autorun e ti scordi i
            diritti

            per un'installazione via setup.exe.



            Vuoi mettere il CD di Vasco fai pure. Tutto
            il

            resto é bloccato.

            I file eseguibili si possono mettere tra le
            tracce audio che poi si copiano in
            locale.Fammi ora un esempio di CD musicale con all'interno di una traccia audio un file eseguibile.Magari dimmi anche uno store dove possa comprarlo. 8)
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Piratone

            - Scritto da: aphex_twin


            - Scritto da: Eh No
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=418


            Forse non lo sai , ma é possibile usare


            il lettore CD solo per la riproduzione musicale.


            Quindi NON lo usi per masterizzare ,


            NON fa partire alcun file autorun e ti scordi


            i diritti per un'installazione via setup.exe.


            Vuoi mettere il CD di Vasco fai pure.


            Tutto il
            resto é bloccato.

            I file eseguibili si possono mettere

            tra le tracce audio che poi si copiano

            in locale.
            Fammi ora un esempio di CD musicale con
            all'interno di una traccia audio un file
            eseguibile.Da quanto non compri un CD ? :|Non li metti mai in un pc ? Non è mica raro che ci siano immagini dei concerti o foto varie e il programma per visualizzarle.Senza contare che un cd così ce lo si può fare, oppure chiami la siae ogni volta che qualcuno entra con un cd per verificare i bollini ?
            Magari dimmi anche uno store dove possa
            comprarlo.
            8)
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Piratone
            - Scritto da: aphex_twin

            - Scritto da: Piratone


            - Scritto da: aphex_twin



            - Scritto da: Eh No



            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=418



            Forse non lo sai , ma é possibile
            usare



            il lettore CD solo per la
            riproduzione
            musicale.




            Quindi NON lo usi per masterizzare
            ,



            NON fa partire alcun file autorun
            e ti
            scordi



            i diritti per un'installazione via
            setup.exe.




            Vuoi mettere il CD di Vasco fai
            pure.



            Tutto il
            resto é bloccato.



            I file eseguibili si possono mettere


            tra le tracce audio che poi si copiano


            in locale.


            Fammi ora un esempio di CD musicale con

            all'interno di una traccia audio un file

            eseguibile.

            Da quanto non compri un CD ? :|Da un bel pezzo.
            Non li metti mai in un pc ? No.
            Non è mica raro che
            ci siano immagini dei concerti o foto varie e il
            programma per
            visualizzarle.
            "Unable to execute autorun.exe" ops ...
            Senza contare che un cd così ce lo si può fare,"Unable to execute any.exe" ops ...
            oppure chiami la siae ogni volta che qualcuno
            entra con un cd per verificare i bollini
            ?
            Blocco l'esecuzione di eseguibili dai supporti ottici.
          • Piratone scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Piratone

            - Scritto da: aphex_twin


            - Scritto da: Piratone



            - Scritto da: aphex_twin




            - Scritto da: Eh No







            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=418




            Forse non lo sai , ma é
            possibile

            usare




            il lettore CD solo per la

            riproduzione

            musicale.






            Quindi NON lo usi per
            masterizzare

            ,




            NON fa partire alcun file
            autorun

            e ti

            scordi




            i diritti per
            un'installazione
            via

            setup.exe.






            Vuoi mettere il CD di Vasco
            fai

            pure.




            Tutto il
            resto é
            bloccato.





            I file eseguibili si possono
            mettere



            tra le tracce audio che poi si
            copiano



            in locale.




            Fammi ora un esempio di CD musicale con


            all'interno di una traccia audio un file


            eseguibile.



            Da quanto non compri un CD ? :|

            Da un bel pezzo.


            Non li metti mai in un pc ?

            No.


            Non è mica raro che

            ci siano immagini dei concerti o foto varie
            e
            il

            programma per

            visualizzarle.



            "Unable to execute autorun.exe" ops ...


            Senza contare che un cd così ce lo si può
            fare,

            "Unable to execute any.exe" ops ...


            oppure chiami la siae ogni volta che qualcuno

            entra con un cd per verificare i bollini

            ?



            Blocco l'esecuzione di eseguibili dai supporti
            ottici.E io me lo copio in locale (Come già scritto non più di 3 post sopra).
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4179782&m=4182704#p4182704
          • Etype scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...

            Quindi il 95% degli utenti puo' fare a meno di
            usare Office e avvalersi delle alternative
            gratuite
            open.Dell'open frega zero a nessuno, Office online è gratuito da una vita e funziona meglio di openoffice o gdrive.
          • prova123 scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Sono d'accordo in generale per quanto riguarda la suite LibreOffice in generale. Ma per quanto riguarda Excel e Calc purtroppo non c'è storia (a meno che non si tratti di cose molto semplici).A suo tempo un'azienda mi aveva chiesto di fare un gestionale delle attività lavorative con DDT, fatturazione automtica e scadenziario delle banche tutto integrato in excel. Io proposi di provare a usare Calc di LibreOffice, questa azienda era anche d'accordo "purchè funzionasse". Purtroppo Calc ha troppe limitazioni per gestire determinate funzionalità ed anche Excel lo è, ma gli strumenti presenti in excel permettono di superarle.(Premetto che non sono un esperto nè di Excel nè di Calc, ed entrambi non sono gli strumenti giusti per questo tipo di attività.)
      • Pasta alla Pirateria scrive:
        Re: spiegatemi che sono tordo...
        - Scritto da: ...
        Comunque hai capito bene! ;)ma quindi se sono in giro in treno e non c'è rete non posso modificare i miei documenti? :oE chiamano questa roba 'office'? :|
        • Gino Tavera scrive:
          Re: spiegatemi che sono tordo...
          - Scritto da: Pasta alla Pirateria
          - Scritto da: ...


          Comunque hai capito bene! ;)


          ma quindi se sono in giro in treno e non c'è rete
          non posso modificare i miei documenti?
          :o

          E chiamano questa roba 'office'? :|o(re)ffice era troppo brutto.
        • davidedm scrive:
          Re: spiegatemi che sono tordo...
          Se non hai connettività potrai lavorare sui tuoi documenti in locale; una volta che la rete ritorna i tuoi documenti verranno sincronizzati sul cloud, il tutto in trasparenza per l'utente finale. C'è un servizio di Office che si preoccupa di questo. Immagino che creino i demoni equivalenti per le macchine unix
          • panda rossa scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: davidedm
            Se non hai connettività potrai lavorare sui tuoi
            documenti in locale;Che non ho perche' stanno sul cloud.
            una volta che la rete
            ritorna i tuoi documenti verranno sincronizzati
            sul cloud, il tutto in trasparenza per l'utente
            finale.Sempre se torna. E comunque la rete resterebbe un inutile e costoso prerequisito impresicindibile.
            C'è un servizio di Office che si
            preoccupa di questo. Immagino che creino i demoni
            equivalenti per le macchine
            unixQuesto non toglie che sia una XXXXXta.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: davidedm
            Se non hai connettività potrai lavorare sui tuoi
            documenti in localeE come faccio ad autenticarmi senza connettività?Se non mi autentico non mi fa accedere ai docuemtni in scrittura.
          • Fun Time scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Per quanto riguarda la versione per andoid o IPhone non ne ho idea.Quella per windows phone non necessita di connessione per Excel, Word o Power Point.Puoi scegliere di mettere I documenti su one drive se vuoi o tenerli su telefono e usare ad esempio mail per spostarli.
          • panda rossa scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Fun Time
            Per quanto riguarda la versione per andoid o
            IPhone non ne ho
            idea.
            Quella per windows phone non necessita di
            connessione per Excel, Word o Power
            Point.
            Puoi scegliere di mettere I documenti su one
            drive se vuoi o tenerli su telefono e usare ad
            esempio mail per
            spostarli.Tutte cose che gia' si possono fare ora.Quindi perche' buttare via soldi per qualcosa che non fa niente di nuovo?
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: panda rossa
            Tutte cose che gia' si possono fare ora.
            Quindi perche' buttare via soldi per qualcosa che
            non fa niente di
            nuovo?guarda che è gratis, altrimenti non mi sarei nemmeno preso la briga di provarlo :)
          • prova123 scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            ma hai perso tempo della tua vita a provare qualcosa di inutile per definizione. Lo stesso tempo lo avresti utilizzato meglio a bere una birra con gli amici (tanto per dirne una).
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: prova123
            ma haiahah ok :)
          • Fun Time scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            Gia.. pure per windows phone e gratis
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: Fun Time
            Puoi scegliere di mettere I documenti su one
            drive se vuoi o tenerli su telefono e usare ad
            esempio mail per
            spostarli.questo sarebbe accettabile.Anche perchè stiamo parlando di un prodotto che si usa in ufficio sul desktop.La parte mobile serve solo per rileggere ed eventualmente per aggiustamenti dell'ultima ora, magari in viaggio, proprio dove la connessione potrebbe non esserci.
      • Luppolo scrive:
        Re: spiegatemi che sono tordo...

        Questo è l'effetto del cloud. Con l'antidiluviano
        cloud (necessità di fine anni 70) nessuno è mai
        stato proprietario dei propri documenti ma in
        quel tempo non c'erano alternative ed eri un Gran
        Signore ad avere un videoterminale in rete. Ma non diciamo volgarità !Negli anni 70 il cloud non c'era, c'erano i terminali seriali collegati a macchine che avevano un nientesimo della capacità di calcolo di uno smartphone.I computer erano solo nei centri di calcolo delle grosse aziende, ma nessuno si sarebbe mai sognato di metterci i propri affari personali, giustamente perché i programmi non lo permettevano, ma il problema è che anche oggi che lo permettono, nessuno "normale", metterebbe nel computer aziendale le fotine del sexting o i propri documenti bancari.Invece è normale farsi le foto in camera da letto e metterle su un cloud come quello di Apple o addirittura in sharing automatico su Google+, dove dichiaratamente dicono che ci possono fare quello che vogliono, con clausule scritte in contratti di 30 pagine che non legge mai nessuno.Poi quando qualcuno le pubblica ti chiedi pure come può essere sucXXXXX e te la prendi col sistema.Ci sono decine di aziende con clausule dove per lavorare devi firmare clausule di non divulagazione a 10 anni che poi ti mandano i documenti sharati su account free di Google Docs.E non è una esigenza, perché potrebbero benissimo farti un account SSL aziendale e farti accedere da lì, solo che non si rendono minimamente conto del problema.Questo rinXXXXXXXXmento e strettamente relativo al nuovo millennio e ti garantisco che non ha nulla a che vedere nemmeno lontanamente con la logica degli anni 70.
        • panda rossa scrive:
          Re: spiegatemi che sono tordo...
          - Scritto da: Luppolo

          Questo è l'effetto del cloud. Con
          l'antidiluviano

          cloud (necessità di fine anni 70) nessuno è mai

          stato proprietario dei propri documenti ma in

          quel tempo non c'erano alternative ed eri un
          Gran

          Signore ad avere un videoterminale in rete.

          Ma non diciamo volgarità !

          Negli anni 70 il cloud non c'era, c'erano i
          terminali seriali collegati a macchine che
          avevano un nientesimo della capacità di calcolo
          di uno
          smartphone.Memoria centralizzata. Si chiama cloud.
          I computer erano solo nei centri di calcolo delle
          grosse aziende, ma nessuno si sarebbe mai sognato
          di metterci i propri affari personali,Lo impediva solo la carenza di risorse.Tecnicamente era gia' possibile.
          giustamente perché i programmi non lo
          permettevano, ma il problema è che anche oggi che
          lo permettono, nessuno "normale", metterebbe nel
          computer aziendale le fotine del sexting o i
          propri documenti
          bancari.Sono server aziendali anche quelli di fessbuk, solo che l'azienda non e' quella dove lavori, ma fessbuk.
          Invece è normale farsi le foto in camera da letto
          e metterle su un cloud come quello di Apple o
          addirittura in sharing automatico su Google+,Non e' normale, e' ignoranza di come funziona il giocattolo.
          dove dichiaratamente dicono che ci possono fare
          quello che vogliono, con clausule scritte in
          contratti di 30 pagine che non legge mai
          nessuno.Appunto. Ignoranza.
          Poi quando qualcuno le pubblica ti chiedi pure
          come può essere sucXXXXX e te la prendi col
          sistema.Parla per te.
          Ci sono decine di aziende con clausule dove per
          lavorare devi firmare clausule di non
          divulagazione a 10 anni che poi ti mandano i
          documenti sharati su account free di Google
          Docs.Vai in amministrazione e denuncia la cosa.
          E non è una esigenza, perché potrebbero benissimo
          farti un account SSL aziendale e farti accedere
          da lì, solo che non si rendono minimamente conto
          del problema.Come gia' detto prima: ignoranza.
          Questo rinXXXXXXXXmento e strettamente relativo
          al nuovo millennio e ti garantisco che non ha
          nulla a che vedere nemmeno lontanamente con la
          logica degli anni 70.Gli ignoranti c'erano anche all'epoca, solo che ben si guardavano da toccare gli elaboratori e i terminali, e i tecnici erano tenuti in seria considerazione.Oggi l'ignoranza dilaga.
          • Luppolo scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luppolo


            Questo è l'effetto del cloud. Con

            l'antidiluviano


            cloud (necessità di fine anni 70)
            nessuno è
            mai


            stato proprietario dei propri documenti
            ma
            in


            quel tempo non c'erano alternative ed
            eri
            un

            Gran


            Signore ad avere un videoterminale in
            rete.




            Ma non diciamo volgarità !



            Negli anni 70 il cloud non c'era, c'erano i

            terminali seriali collegati a macchine che

            avevano un nientesimo della capacità di
            calcolo

            di uno

            smartphone.

            Memoria centralizzata. Si chiama cloud.
            Memoria centralizzata in assenza di client/server si chiama computer.Riaggiorna il tuo vocabolario.

            I computer erano solo nei centri di calcolo
            delle

            grosse aziende, ma nessuno si sarebbe mai
            sognato

            di metterci i propri affari personali,

            Lo impediva solo la carenza di risorse.
            Tecnicamente era gia' possibile.


            giustamente perché i programmi non lo

            permettevano, ma il problema è che anche
            oggi
            che

            lo permettono, nessuno "normale", metterebbe
            nel

            computer aziendale le fotine del sexting o i

            propri documenti

            bancari.

            Sono server aziendali anche quelli di fessbuk,
            solo che l'azienda non e' quella dove lavori, ma
            fessbuk.
            Quindi Facebook è una azienda ? Emmenomale che me lo hai detto.

            Invece è normale farsi le foto in camera da
            letto

            e metterle su un cloud come quello di Apple o

            addirittura in sharing automatico su Google+,

            Non e' normale, e' ignoranza di come funziona il
            giocattolo.
            Non è ignoranza è semplicemente moda.

            dove dichiaratamente dicono che ci possono
            fare

            quello che vogliono, con clausule scritte in

            contratti di 30 pagine che non legge mai

            nessuno.

            Appunto. Ignoranza.


            Poi quando qualcuno le pubblica ti chiedi
            pure

            come può essere sucXXXXX e te la prendi col

            sistema.

            Parla per te.
            Grazie ma non sono ancora una star hollywoodiana.

            Ci sono decine di aziende con clausule dove
            per

            lavorare devi firmare clausule di non

            divulagazione a 10 anni che poi ti mandano i

            documenti sharati su account free di Google

            Docs.

            Vai in amministrazione e denuncia la cosa.
            Eccerto perché i contratti tu li firmi in portineria ?

            E non è una esigenza, perché potrebbero
            benissimo

            farti un account SSL aziendale e farti
            accedere

            da lì, solo che non si rendono minimamente
            conto

            del problema.

            Come gia' detto prima: ignoranza.


            Questo rinXXXXXXXXmento e strettamente
            relativo

            al nuovo millennio e ti garantisco che non ha

            nulla a che vedere nemmeno lontanamente con
            la

            logica degli anni 70.

            Gli ignoranti c'erano anche all'epoca, solo che
            ben si guardavano da toccare gli elaboratori e i
            terminali, e i tecnici erano tenuti in seria
            considerazione.

            Oggi l'ignoranza dilaga.Si, concordo.
        • prova123 scrive:
          Re: spiegatemi che sono tordo...
          - Scritto da: Luppolo

          Questo è l'effetto del cloud. Con
          l'antidiluviano

          cloud (necessità di fine anni 70) nessuno è mai

          stato proprietario dei propri documenti ma in

          quel tempo non c'erano alternative ed eri un
          Gran

          Signore ad avere un videoterminale in rete.

          Ma non diciamo volgarità !

          Negli anni 70 il cloud non c'era, c'erano i
          terminali seriali collegati a macchine che
          avevano un nientesimo della capacità di calcolo
          di uno
          smartphone.
          Bimbo ... a fine anni 70 / inizio anni 80 nell'università c'erano i CED con sistemi Vax e uVax, non si lavorava in autonomia in locale, c'era solo un videoterminale ma collegato a sistemi esterni estremamente più potenti (a Ginevra, etc.).Questo è cloud.
          • aphex_twin scrive:
            Re: spiegatemi che sono tordo...
            La differenza con il vecchio cloud (se proprio cosí lo vogliamo chiamare) é che oggi i terminali sono mobili.
Chiudi i commenti