Intel, nuovo standard per la Internet delle cose

Santa Clara capofila di un nuovo consorzio per lo sviluppo di uno standard di interconnessione unico per i dispositivi IoT del prossimo futuro. Un'iniziativa destinata a scontrarsi con l'altra fazione capitanata da Qualcomm

Roma – Intel e altre cinque aziende tecnologiche di primo piano hanno dato il via alla formazione dell’ Open Interconnect Consortium (OIC), organizzazione che opererà con l’obiettivo di sviluppare e favorire l’adozione di uno standard unico per connettere i dispositivi ubiqui della Internet delle cose .

Oltre alla sussidiaria di Intel Wind River, il consorzio può contare sul contributo di Broadcom, Dell, Samsung e Atmel: la finalità dichiarata di OIC è “definire un framework di comunicazioni comune basato su tecnologie standard dell’industria per connettere in wireless e gestire in maniera intelligente il flusso di informazioni tra personal computing e dispositivi IoT (Internet of Things, ndr) emergenti, indipendentemente dal form factor, dal sistema operativo o dal service provider”.

In concreto, i partecipanti a OIC dovranno fornire componenti software e risorse ingegneristiche per la realizzazione di protocolli e specifiche, implementazioni open source di riferimento, un eventuale programma di certificazione da applicare ai singoli prodotti venduti sul mercato.

OIC parla di “possibili soluzioni consumer” della Internet delle Cose come il controllo remoto delle abitazioni e degli elettrodomestici, la collaborazione in azienda tra impiegati e fornitori in visita e via elencando. Con lo sviluppo della tecnologia, poi, la IoT è destinata a investire “mercati verticali multipli” oltre a domotica e aziende “smart”.

Il consorzio OIC ha apparentemente gli stessi obiettivi AllSeen Alliance , partnership tra Qualcomm, Cisco e altri grandi nomi (Microsoft e Linux Foundation inclusi) che mira appunto a standardizzare le interconnessioni tra i dispositivi ubiqui. Ma l’approccio seguito da Qualcomm e sodali non piace a Intel , e la presenza di due gruppi di pressione concorrenti rischia ora di ricreare una spaccatura che periodicamente si presenta in seno all’industria tecnologica come esemplificato, tra le altre cose, dai casi Betamax contro VHS oppure HD-DVD contro Blu-ray.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Voice of Reason scrive:
    gente in malafede
    Lo Stato ha il diritto/dovere di usare qualunque mezzo in nome del pubblico interesse.Le argomentazioni di questa gente sono senza senso e da rigettare.
    • krane scrive:
      Re: gente in malafede
      - Scritto da: Voice of Reason
      Lo Stato ha il diritto/dovere di usare qualunque
      mezzo in nome del pubblico interesse.
      Le argomentazioni di questa gente sono senza
      senso e da rigettare.Anche a costo di entrare in guerra con stati n volte piu' forti di noi ?
      • Voice of Reason scrive:
        Re: gente in malafede
        Sono certo che saranno molte le nazioni pronte ad entrare in guerra per openstreetmap. :)Il tuo é un tipico non-ragionamento da webbaro: ti arrampichi sugli specchi per difendere una posizione indifendibile, e poi credi che le irrilevanti sciocchezze di cui ti sei riempito una vita altrimenti vuota e triste abbiano importanza per gli altri.Così non è. I computer sono solo macchine. Internet é solo infrastruttura.Cresci.
        • panda rossa scrive:
          Re: gente in malafede
          - Scritto da: Voice of Reason
          .. di cui ti sei riempito
          una vita altrimenti vuota e triste Guarda un po' chi e' che parla di vita vuota e triste...Colui che meglio di tutti se ne intende, in questo forum!
        • krane scrive:
          Re: gente in malafede
          - Scritto da: Voice of Reason
          Sono certo che saranno molte le nazioni pronte ad
          entrare in guerra per openstreetmap.
          :)Non serve entrare in guerra con i carri armati, puoà farlo con gli avvocati attraverso denunce internazionali e anche quelle economiche sono guerre.
          Il tuo é un tipico non-ragionamento da webbaro:
          ti arrampichi sugli specchi per difendere una
          posizione indifendibile, e poi credi che le
          irrilevanti sciocchezze di cui ti sei riempito
          una vita altrimenti vuota e triste abbiano
          importanza per gli altri.
          Così non è. I computer sono solo macchine.
          Internet é solo infrastruttura.
          Cresci.Sembra che sia tu quello che non si rende conto di essere all'interno di una complessa ragnatela di interessi.
    • Carlo scrive:
      Re: gente in malafede
      Dico, ma l'hai letto l'articolo?Se lo stato deve fare, come dici, qualsiasi cosa nel pubblico interesse, allora doveva anche leggere la licenza d'uso per evitare problemi e affiggere una semplice scritta alla mappa che ne indicasse la fonte.Così difficile?Ma d'altronde non leggere le informazioni è qualcosa che ti accomuna con chi ha violato la licenza.
    • sabas88 scrive:
      Re: gente in malafede
      - Scritto da: Voice of Reason
      Lo Stato ha il diritto/dovere di usare qualunque
      mezzo in nome del pubblico
      interesse.
      Le argomentazioni di questa gente sono senza
      senso e da
      rigettare.+1 Togliamo internet a gente come te ed ai grillini.
      • Voice of Reason scrive:
        Re: gente in malafede
        Tu non potrai togliere niente a nessuno. :)Sei patetico, come tutti i webbari del resto.
    • p4bl0 scrive:
      Re: gente in malafede
      - Scritto da: Voice of Reason
      Lo Stato ha il diritto/dovere di usare qualunque
      mezzo in nome del pubblico
      interesse.
      Le argomentazioni di questa gente sono senza
      senso e da
      rigettare.ma scherzi? da quando il rispetto della legge può/deve essere ignorato dallo stato?
      • krane scrive:
        Re: gente in malafede
        - Scritto da: p4bl0
        - Scritto da: Voice of Reason

        Lo Stato ha il diritto/dovere di

        usare qualunque mezzo in nome del

        pubblico interesse.

        Le argomentazioni di questa gente

        sono senza senso e da rigettare.
        ma scherzi? da quando il rispetto della
        legge può/deve essere ignorato dallo
        stato ?Beh, ma i giornali insegnano che e' giusto no ? Guarda i politicanti...
    • fela scrive:
      Re: gente in malafede
      sei niente altro che un suddito (=servo) dello Stato.Gente come te è riserva inesauribile per le dittature.- Scritto da: Voice of Reason
      Lo Stato ha il diritto/dovere di usare qualunque
      mezzo in nome del pubblico
      interesse.
      Le argomentazioni di questa gente sono senza
      senso e da
      rigettare.
  • Joe Tornado scrive:
    Io mi chiedo per quale motivo ...
    ... non rendano accessibili le mappe catastali (ovviamente senza rilasciare dati sugli intestatari delle particelle) ... avere un estratto, per me, è stato un dramma. Per non parlare poi della sovrapposizione della mappa medesima ad uno screenshot di Google Maps per avere una idea relativamente precisa di dove fossero i confini della particella, quando sarebbe sufficiente rilasciare le coordinate GPS dei vertici.
    • ... scrive:
      Re: Io mi chiedo per quale motivo ...
      Ben detto Joe. :)
    • sandro scrive:
      Re: Io mi chiedo per quale motivo ...
      - Scritto da: Joe Tornado
      ... non rendano accessibili le mappe catastaliperche non sanno come fare.tra trovarle,correggerle e digitalizzarle le PA dovrebbero lavorare piu delle due ore al giorno che fanno...
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Io mi chiedo per quale motivo ...
        A esserci ci sono ... ma l'acXXXXX è limitato e il cittadino deve pagare per avere le informazioni necessarie. In alternativa, il Comune ove sono site le particelle, rende disponibili le grandi mappe cartacee ... aggiornate più o meno agli anni '40 !
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Io mi chiedo per quale motivo ...
          contenuto non disponibile
          • bubba scrive:
            Re: Io mi chiedo per quale motivo ...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Joe Tornado


            Comune ove sono site le particelle, rende

            disponibili le grandi mappe cartacee ...

            aggiornate più o meno agli anni '40

            !

            se avessero un minimo di cognizione di causa
            farebbero comunicare i DB che già hanno (catasto,
            ade, affitti) e manderebbero l'F24 già
            precompilato nella sezione
            erario.dovrebbero pero' PRIMA sistemare le mappe del catasto & relativi db, rivalutare i valori/rendite catastali al 2014 (non 1914) e relative particelle. Insomma dovrebbero lavorare.PS: non e' solo colpa delle pa, anzi... i rappresentanti degli immobiliaristi e azzeccagarbugli che vegetano in parlamento sono i maggiori colpevoli.
        • gianni scrive:
          Re: Io mi chiedo per quale motivo ...
          - Scritto da: Joe Tornado
          A esserci ci sono ... dormi tranquillo che ci son buchi ovunque,vedi anche solo il 'caso' di Cittadinanzattiva che vuole accedere ai dati di mappatura degli edifici scolastici.. non glieli danno perchè :Il sottosegretario Reggi: Non ha senso fornire dei dati non attendibili.http://www.casaeclima.com/ar_18794__ITALIA-Ultime-notizie-anagrafe-edilizia-scolastica-miur-Anagrafe-edifici-scolastici-MIUR-Dati-parziali-obsoleti-e-non-attendibili.html
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Io mi chiedo per quale motivo ...
            Infatti l'ultima e più attendibile voce atta a confermarmi la posizione dei limiti della mia particella è stata quella di un confinante ultraottantenne che mi ha detto fin dove quella terra era lavorata cinquant'anni fa ...
    • Qualcuno scrive:
      Re: Io mi chiedo per quale motivo ...

      ... non rendano accessibili le mappe catastaliAlcuni comuni lo fanno.
  • Macacaro scrive:
    Sempre a copiare la Apple!
    Ecco, lo sapevo!La Apple fa una cosa e tutti li a rincorrere. :@Agenzia delle entrate, tu ci stai derubando!!! :@ :@ :@Parola di Macacaro! ;)
  • bubba scrive:
    direi che e' una buona tecnica
    a) violo una licenzab) non rispondo, nonostante la pec, per 3 mesic) quando la cosa si fa grossa, giro la colpa alla sw housed) la suddetta dice : Sogei si scusa per linconveniente relativo alluso di OpenStreetMap e comunica che la corretta informativa è stata pubblicata.e) e tutto va apposto(??)Chissa' se possiamo applicarla alle questioni sul copyright? :)PS: plauso a openstreetmap e a i tanti dietro le quinte..
    • panda rossa scrive:
      Re: direi che e' una buona tecnica
      - Scritto da: bubba
      a) violo una licenza
      b) non rispondo, nonostante la pec, per 3 mesi
      c) quando la cosa si fa grossa, giro la colpa
      alla sw
      house
      d) la suddetta dice : Sogei si scusa per
      linconveniente relativo alluso di OpenStreetMap
      e comunica che la corretta informativa è stata
      pubblicata.
      e) e tutto va apposto(??)

      Chissa' se possiamo applicarla alle questioni sul
      copyright?
      :)


      PS: plauso a openstreetmap e a i tanti dietro le
      quinte..Io invece do' un'altra lettura.La PA riconosce che le mappe closed fanno SCHIFO e si avvale di quelle piu' precise open.[img]http://retired.talkingpointsmemo.com/images/apple-maps-3D-warp.jpg[/img]
      • bubba scrive:
        Re: direi che e' una buona tecnica
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: bubba

        a) violo una licenza

        b) non rispondo, nonostante la pec, per 3
        mesi

        c) quando la cosa si fa grossa, giro la colpa

        alla sw

        house

        d) la suddetta dice : Sogei si scusa per

        linconveniente relativo alluso di
        OpenStreetMap

        e comunica che la corretta informativa è
        stata

        pubblicata.

        e) e tutto va apposto(??)



        Chissa' se possiamo applicarla alle
        questioni
        sul

        copyright?

        :)





        PS: plauso a openstreetmap e a i tanti
        dietro
        le

        quinte..


        Io invece do' un'altra lettura.c'e' poco da dare un altra lettura.... quello che ho riportato e' la risposta ufficiale di SOGEI. c'e' sul loro sito..
        La PA riconosce che le mappe closed fanno SCHIFO
        e si avvale di quelle piu' precise
        open.piu che altro fanno su delle cozzaglie di cose in formati bizzarri che poi diventano obsolete e/o ingestibili (almeno cosi era l'ultima volta che ho guardato le mappe topografiche dal sito della regione emilia e della citta... e' passato un po... )
  • sabas88 scrive:
    Dati aperti vanno a favore del cittadino
    Grazie per l'articolo, che ha colto i punti che abbiamo sollevato.I dati aperti sono utili non solo al progetto OpenStreetMap, ma anche ai cittadini stessi, dare la precedenza alle aziende che si occupano di 'big data' riduce la trasparenza e non permette al cittadino interessato di interagire attivamente con la PA.PS La pagina FB non è nata in seguito alla campagna, la gestisco da quasi due anni :-)
    • panda rossa scrive:
      Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
      - Scritto da: sabas88
      PS La pagina FB non è nata in seguito alla
      campagna, la gestisco da quasi due anni
      :-)La pagina FB???E un libero cittadino che desidera restare tale come fa a partecipare se la piattaforma preposta per un confronto e' la pagina di fessbuk?
      • sabas88 scrive:
        Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: sabas88


        PS La pagina FB non è nata in seguito alla

        campagna, la gestisco da quasi due anni

        :-)

        La pagina FB???
        E un libero cittadino che desidera restare tale
        come fa a partecipare se la piattaforma preposta
        per un confronto e' la pagina di
        fessbuk?partecipare a cosa? la citazione della pagina fb è dovuta alla sua citazione nell'articolo, ma la cosa è stata discussa tramite diversi mezzi (l'hai visto il sito?). se parli della comunità osm, ci si parla su mailing list pubbliche, "fessbuk" lo uso per diffondere notizie et similia.
        • panda rossa scrive:
          Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
          - Scritto da: sabas88
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: sabas88




          PS La pagina FB non è nata in seguito alla


          campagna, la gestisco da quasi due anni


          :-)



          La pagina FB???

          E un libero cittadino che desidera restare tale

          come fa a partecipare se la piattaforma preposta

          per un confronto e' la pagina di

          fessbuk?

          partecipare a cosa? A sostenere l'open data?Che ne so che cosa c'e' su quella pagina, io?
          la citazione della pagina fb
          è dovuta alla sua citazione nell'articolo,Quale articolo?
          ma la
          cosa è stata discussa tramite diversi mezzi
          (l'hai visto il sito?).Quale sito?
          se parli della comunità
          osm, ci si parla su mailing list pubbliche,Lo so, a quelle sono iscritto e partecipo.
          "fessbuk" lo uso per diffondere notizie et
          similia.Appunto. E la gente per poterle leggere deve vendere l'ano a zuk.
          • Macacaro scrive:
            Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: sabas88

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: sabas88






            PS La pagina FB non è nata in
            seguito
            alla



            campagna, la gestisco da quasi due
            anni



            :-)





            La pagina FB???


            E un libero cittadino che desidera
            restare
            tale


            come fa a partecipare se la piattaforma
            preposta


            per un confronto e' la pagina di


            fessbuk?



            partecipare a cosa?

            A sostenere l'open data?
            Che ne so che cosa c'e' su quella pagina, io?


            la citazione della pagina fb

            è dovuta alla sua citazione nell'articolo,

            Quale articolo?


            ma la

            cosa è stata discussa tramite diversi mezzi

            (l'hai visto il sito?).

            Quale sito?


            se parli della comunità

            osm, ci si parla su mailing list pubbliche,

            Lo so, a quelle sono iscritto e partecipo.


            "fessbuk" lo uso per diffondere notizie et

            similia.

            Appunto.
            E la gente per poterle leggere deve vendere l'ano
            a
            zuk.Pandaaaa vieni sul soscial netuork della eppol e dammi l'amiciziaaaaa! (apple)(apple)(apple)(apple)Parola di Macacaro! ;)
          • sabas88 scrive:
            Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
            - Scritto da: panda rossa
            A sostenere l'open data?Partecipa attivamente alle attività sulle mailing list di OSM e di Spaghetti Open Data allora :-) Fatti sentire che c'è sempre qualcosa da fare!
            Che ne so che cosa c'e' su quella pagina, io?C'è la stessa roba che c'è su G+, Twitter, Marco's Box (qui il feed http://feeds.feedburner.com/MarcosOSM). Oltretutto i post su FB sono pubblici, quindi non c'è bisogno dell'account per seguirlo, ed eventualmente puoi guardarlo tramite RSS se proprio vuoi stalkerare Zuk senza farti scoprire (https://www.facebook.com/feeds/page.php?format=atom10&id=432851686752342) non mi ricordo come si faccia a fare il feed completo, l'avevo postato una volta in mailing list.


            la citazione della pagina fb

            è dovuta alla sua citazione nell'articolo,

            Quale articolo?Ah, mi dimenticavo che chi commenta Punto Informatico non legge gli articoli :-D


            ma la

            cosa è stata discussa tramite diversi mezzi

            (l'hai visto il sito?).

            Quale sito?Cheap trolling? http://agenziauscite.openstreetmap.it/


            se parli della comunità

            osm, ci si parla su mailing list pubbliche,

            Lo so, a quelle sono iscritto e partecipo.Non ti ho mai visto, chi sei? :-)


            "fessbuk" lo uso per diffondere notizie et

            similia.

            Appunto.
            E la gente per poterle leggere deve vendere l'ano
            a
            zuk.Leggi sopra.Grazie dei commenti!
          • panda rossa scrive:
            Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
            - Scritto da: sabas88


            se parli della comunità


            osm, ci si parla su mailing list
            pubbliche,



            Lo so, a quelle sono iscritto e partecipo.

            Non ti ho mai visto, chi sei? :-)Ovviamente uso una diversa identita'.
            Grazie dei commenti!Prego.
          • 2014 scrive:
            Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
            - Scritto da: panda rossa
            E la gente per poterle leggere deve vendere l'ano
            a
            zuk.Quello lo regala, e fa la fila per farlo :D
      • Nome e cognome 6.0 scrive:
        Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
        fiat XXXXX
        • panda rossa scrive:
          Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
          - Scritto da: Nome e cognome 6.0
          fiat XXXXXA me lo dici?
          • sentinel scrive:
            Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Nome e cognome 6.0

            fiat XXXXX

            A me lo dici?Senti, faresti un'ottima azione se una buona volta per tuttecambi nick e togli dall'avatar quell'immagine di quella cosa rossa...
          • panda rossa scrive:
            Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
            - Scritto da: sentinel
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Nome e cognome 6.0


            fiat XXXXX



            A me lo dici?

            Senti, faresti un'ottima azione se una buona
            volta per
            tutte
            cambi nick e togli dall'avatar quell'immagine di
            quella cosa
            rossa...Quella cosa rossa nell'avatar rappresenta un concetto ben diverso da quello che sembra.Tu non lo capisci.Io non sono tenuto a spiegartelo.Se comunque ti infastidisce, e' un'ottima ragione per lasciarlo dove sta.
          • bubba scrive:
            Re: Dati aperti vanno a favore del cittadino
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: sentinel

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Nome e cognome 6.0



            fiat XXXXX





            A me lo dici?



            Senti, faresti un'ottima azione se una buona

            volta per

            tutte

            cambi nick e togli dall'avatar
            quell'immagine
            di

            quella cosa

            rossa...

            Quella cosa rossa nell'avatar rappresenta un
            concetto ben diverso da quello che
            sembra.

            Tu non lo capisci.
            Io non sono tenuto a spiegartelo.
            Se comunque ti infastidisce, e' un'ottima ragione
            per lasciarlo dove
            sta.diamogli almeno un indizio... : clint eastwood.
Chiudi i commenti