iOS 15.4: arrivano le notifiche push per le Web app

iOS 15.4: arrivano le notifiche push per le Web app

La beta di iOS 15.4 introduce il supporto alle notifiche push per le Web app in Safari, le icone personalizzate universali e le WebXR API.
La beta di iOS 15.4 introduce il supporto alle notifiche push per le Web app in Safari, le icone personalizzate universali e le WebXR API.

Delle nuove funzioni di iOS 15.4 per iPhone (e della sua controparte iPadOS per iPad), la prossima versione del sistema operativo mobile di casa Apple attualmente in fase di beta, se ne parla già da qualche giorno a questa parte, in special modo riguardo la possibilità offerta agli utenti di sbloccare il “melafonino” con Face ID indossando la mascherina. Un’altra novità emersa durante le ultime ore è quella relativa all’attivazione delle notifiche push in Safari per le Web app, feature già presente da tempo su macOS.

iOS 15.4: notifiche push per Safari, icone personalizzate universali e WebXR API

Il comportamento dovrebbe essere bene o male simile a quanto già visto su Mac, appunto, con i siti che chiedono di consentire o negare le notifiche e una nuova scheda nelle impostazioni per gestire le scelte fatte. Molto probabilmente le notifiche verranno poi supportate pure da altri browser, come Chrome e Firefox.

A notare la buona nuova è stato lo sviluppatore Maximiliano Firtman, unitamente ad altre caratteristiche inedite ed interessanti, tra cui il supporto per le icone personalizzate universali, per cui i creatori delle Web app non avranno più la necessità di aggiungere del codice specifico per le risorse in questione in Safari.

Inoltre, iOS 15.4 va ad introdurre le WebXR API, che permettono di supportare l’uso di visori per la realtà aumentata o virtuale sui siti. Di default, però, l’API risulta disattivata, anche perché attualmente non ci sono dispositivi supportati e stando alle più recenti indiscrezioni il visore dell’azienda di Cupertino giungerà sul mercato il prossimo anno, ma verrà chiaramente abilitata quando opportuno.

Fonte: Macworld
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 feb 2022
Link copiato negli appunti