iOS 17: poche novità, Apple è concentrata su xrOS

iOS 17: poche novità, Apple è concentrata su xrOS

Mark Gurman afferma che iOS 17 non introdurrà modifiche significative, in quanto Apple ha deciso di concentrarsi maggiormente su xrOS.
Mark Gurman afferma che iOS 17 non introdurrà modifiche significative, in quanto Apple ha deciso di concentrarsi maggiormente su xrOS.

Il prossimo importante aggiornamento per iPhone sarà iOS 17, ma a quanto pare non sarà particolarmente significativo come invece accaduto per altre versioni della piattaforma, questo perché Apple ha scelto di concentrarsi maggiormente sul visore AR/VR che è in dirittura d’arrivo.

iOS 17: scarse novità a causa del visore AR/VR

A rendere nota la notizia è stato Mark Gurman di Bloomberg, con la sua consueta newsletter Power On, indicando per l’appunto che iOS 17 non dovrebbe introdurre enormi novità in fatto di funzioni perché gli ingegneri Apple stanno dando priorità assoluta a xrOS, il sistema operativo del visore, unitamente alla risoluzione dei problemi di iOS 16.

Lo scenario di cui sopra starebbe quindi limitando lo sviluppo di iOS 17 e anche quello di iPadOS 17, attualmente noti con il nome in codice “Dawn”, i quali potrebbero giungere sui dispositivi degli utenti con meno modifiche importanti rispetto a quanto in origine previsto. Lo stesso discorso riguarderebbe macOS 14 che attualmente è in sviluppo con il nome in codice di “Sunburst”.

Chiaramente è bene tenere presente che non si tratta di informazioni fornite in via ufficiale direttamente dall’azienda di Cupertino, motivo per cui, per quanto Mark Gurman possa risultare attendibile, non sono ancora da dare assolutamente per certe.

A tal proposito, per chi non lo sapesse oppure non lo ricordasse, iOS 14, annunciato nel 2020, e iOS 16, annunciato a giugno scorso, sono stati due aggiornamenti particolarmente significativi, con l’introduzione dei widget riprogettati nella schermata iniziale dell’iPhone, l’arrivo della Libreria app, nuove funzioni per le app “di serie” come Mappe e Safari, una schermata di blocco ridisegnata e molto altro ancora.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 gen 2023
Link copiato negli appunti