iPadOS: presto multi window per Word e PowerPoint

Microsoft è quasi pronta a portare su iPadOS un'interessante novità: a breve sarà disponibile il multi window per Word e PowerPoint, è ufficiale.
Microsoft è quasi pronta a portare su iPadOS un'interessante novità: a breve sarà disponibile il multi window per Word e PowerPoint, è ufficiale.

Sul blog ufficiale di Microsoft Office Insider è stata riportata una notizia che interesserà particolarmente i possessori di iPad aggiornati ad iPadOS. Infatti, fra non molto gli utenti saranno in grado di sfruttare il multi window anche con Word e PowerPoint: un vero boost per la produttività, che era stato già annunciato durante la WWDC 2019.

iPadOS: novità da Microsoft

Per il momento, la nuova funzionalità è disponibile solo in beta, ma – se non dovessero evidenziarsi bug pesanti – non dovrebbe passare molto prima che sia rilasciata in versione stabile.

Con la possibilità di sfruttare il multi window su Word e PowePoint per iPadOS, di fatto è possibile aprire contemporaneamente più finestre, affiancarle e migliorare la produttività. La feature sarà accessibile in diversi modi:

  • Tocca, tieni premuto e trascina un file dall’elenco “File recenti, Condivisi e Apri” nell’app sul bordo dello schermo dell’iPad per aprirlo fianco a fianco;
  • In Word o PowerPoint, scorri verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo e apri il dock. Quindi tocca e tieni premuta la stessa icona dell’app e trascinala fuori dal dock sul bordo sinistro o destro dello schermo. Quindi tocca il documento per aprirlo;
  • In Word o PowerPoint, accedi a “Recenti, Condivisi e Apri” nella schermata iniziale dell’app, tocca il menu “…” per uno dei file nell’elenco, quindi tocca Apri in una nuova finestra.

I più curiosi, possono già vedere all’opera la funzionalità nel video seguente.

Per il momento non abbiamo una data di rilascio della feature in versione stabile, ma – come anticipato – non dovrebbe volerci molto prima che Microsoft la implementi all’interno delle app di Word e PowePoint per iPadOS. Grazie all’importante novità, gli utenti avranno di certo un motivo in più per scegliere Microsoft 365 anche sui propri dispositivi mobili.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 04 2020
Link copiato negli appunti