iPhone 14: i modelli Pro e Pro Max con RAM più veloce

iPhone 14: i modelli Pro e Pro Max con RAM più veloce

Secondo le indiscrezioni, iPhone 14 Pro e Pro Max avranno 6 GB di RAM LPDDR5, un tipo nuovo e più veloce rispetto ai precedenti standard.
Secondo le indiscrezioni, iPhone 14 Pro e Pro Max avranno 6 GB di RAM LPDDR5, un tipo nuovo e più veloce rispetto ai precedenti standard.

Al lancio di iPhone 14 ormai non manca molto, Apple provvederà a presentare i nuovi dispositivi in occasione del consueto evento autunnale. Nonostante ciò, le indiscrezioni al riguardo continuano incessanti. Infatti, nel corso delle ultime ore si è parlato del quantitativo di RAM in dotazione sulle varianti top di gamma del futuro “melafonino”.

iPhone 14: 6 GB di RAM LPDDR5 sulle varianti Pro e Pro Max

Andando più in dettaglio, un report diffuso dal DigiTimes suggerisce che le varianti Pro e Pro Max del prossimo smartphone Apple avranno entrambi 6 GB di RAM LPDDR5, un tipo di memoria nuovo e più veloce rispetto ai precedenti standard.

Più precisamente, la gamma dei nuovi smartphone del gruppo della “mela morsicata” dovrebbe essere configurata nel seguente modo in termini di memoria.

  • iPhone 14: 6 GB (LPDDR4X)
  • iPhone 14 Max: 6 GB (LPDDR4X)
  • iPhone 14 Pro: 6 GB (LPDDR5)
  • iPhone 14 Pro Max: 6 GB (LPDDR5)

Rispetto ad iPhone 13, dunque, tutti e quattro i modelli saranno dotati della stessa quantità di RAM. A cambiare sarà la tipologia di memoria, che sui modelli Pro sarà più veloce e li differenzierà maggiormente da quelli base.

L’implementazione di questo cambiamento dovrebbe portare a un incremento delle prestazioni e a una maggiore efficienza dal punto di vista energetico in confronto ai modelli standard.

Viene altresì confermato il fatto che solo i due modelli Pro andranno a integrare il chip A16, mentre la variante base e quella 14 Max continueranno ad adoperare il chip A15 della precedente generazione.

Da tenere presente che tutte le informazioni in questione non sono state confermate in via ufficiale da Apple, motivo per cui potrebbero pure rivelarsi infondate o comunque non propriamente esatte, di conseguenza è sempre bene prendere con le pinze questo genere di dettagli.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 lug 2022
Link copiato negli appunti