iPhone 14: si può già personalizzare il preordine

iPhone 14: si può già personalizzare il preordine

Con l'app Apple Store si può effettuare la configurazione del pre-ordine di iPhone 14 per procedere con un semplice tap al momento opportuno.
Con l'app Apple Store si può effettuare la configurazione del pre-ordine di iPhone 14 per procedere con un semplice tap al momento opportuno.
Guarda 16 foto Guarda 16 foto

I nuovi iPhone 14 sono stati presentati durante l’evento “Far Out” che Apple ha tenuto ieri. I modelli disponibili sono quattro, i cambiamenti rispetto alla precedente generazione molti di più e l’attenzione degli utenti è altissima. Il lancio sul mercato avverrà il 16 settembre, mentre i preordini partiranno il giorno 9 settembre – domani -, ma nell’attesa è già possibile personalizzare la configurazione, per la prima volta in assoluto.

iPhone 14: è già possibile personalizzare la configurazione del preordine

Utilizzando l’app Apple Store per iOS e iPadOS, infatti, i potenziali acquirenti dei nuovi modelli di “melafonino” possono configurare a piacere il preordine del dispositivo, selezionando il modello che preferiscono, confermando lo stato d’appartenenza con il proprio operatore telefonico, aggiungendo accessori, selezionando il piano AppleCare+, fornendo un metodo di pagamento da usare per procedere poi con l’acquisto, indicando se effettuare il pagamento dell’intera cifra al momento oppure selezionando un’opzione diversa.

Coloro che usufruiscono dell’iPhone Upgrade Program possono selezionare il loro iPhone ed eseguire tutti i passaggi necessari di preapprovazione che includono il controllo dell’idoneità per compiere l’operazione in questione, il controllo dei metodi di pagamento e la conferma di altre informazioni ritenute necessarie.

Andando a personalizzare la configurazione del preordine, dunque, gli utenti possono preordinare il proprio dispositivo nella giornata di domani con un semplice tap, senza perdere ulteriore tempo prezioso. I preordini si possono configurare sino alle ore 21.00 dell’8 settembre, ma è bene tenere presente che attualmente non si tratta di un’opzione disponibile in tutti i paesi. In Italia, ad esempio, al momento pare non essere fruibile.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 set 2022
Link copiato negli appunti