iPhone 15 Pro: tasti solid state per accensione e volume

iPhone 15 Pro: tasti solid state per accensione e volume

Ming-Chi Kuo ritiene che su iPhone 15 Pro saranno rimossi i pulsanti fisici di accensione e volume in favore di tasti "solid state".
Ming-Chi Kuo ritiene che su iPhone 15 Pro saranno rimossi i pulsanti fisici di accensione e volume in favore di tasti "solid state".

Il futuro iPhone 15 Pro, lo smartphone  che il gruppo di Cupertino lancerà il prossimo anno, dovrebbe andare a differenziarsi da quanto attualmente proposto non solo per le sue specifiche tecniche di altissimo livello, ma anche per l’abbandono dei pulsanti di accensione e volume.

iPhone 15 Pro: tasti “solid state” per volume e accensione

Ming-Chi Kuo, il noto analista di TF Securities, infatti, sostiene che al posto dei tasti “fisici” che sono attualmente presenti sugli smartphone Apple, saranno adottati dei tasti “solid state”, analoghi al Touch ID introdotti su iPhone 7 e 7 Plus.

Il mio ultimo sondaggio indica che il pulsante del volume e il pulsante di accensione di due nuovi modelli di iPhone di iPhone 15/2H23 di fascia alta potrebbero adottare un design del pulsante a stato solido (simile al design del pulsante home di iPhone 7/8/SE2 & 3) per sostituire il design del pulsante fisico/meccanico.

La novità in questione dovrebbe richiedere l’implementazione di due ulteriori Taptic Engine, uno per lato del dispositivo. Attualmente ogni iPhone ne include solo uno. Kuo ritiene altresì che questo cambiamento sarà di grande beneficio per le società che si occupano della produzione del componente, che sono Luxshare e AAC Technologies.

I vantaggi che potrebbero derivare dall’adozione di questo sistema sono vari, in primis l’assenza di parti in movimento con una maggiore affidabilità sul lungo termine, poi meno accumuli di sporcizia in punti di difficile pulizia – cosa che considerando la pandemia alle spalle (o quasi) da Covid-19 non guasta affatto – e la rimozione di un possibile punto di ingresso per eventuali liquidi che potrebbero danneggiare il dispositivo.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 ott 2022
Link copiato negli appunti