iPhone X: adesso Apple può riparare il Face ID

iPhone X: adesso Apple può riparare il Face ID

Da esso in poi anche su iPhone X Apple effettuerà la riparazione del Face ID piuttosto che procedere alla sostituzione del dispositivo.
Da esso in poi anche su iPhone X Apple effettuerà la riparazione del Face ID piuttosto che procedere alla sostituzione del dispositivo.

Nei giorni scorsi, Apple aveva apportato delle modifiche alle sue politiche di riparazione, comunicando la possibilità di procedere con la sistemazione del Face ID di iPhone senza la necessità di dover sostituire l’intero dispositivo. Dalla suddetta pratica era tuttavia rimasto escluso l’iPhone x, infatti il gruppo di Cupertino aveva fatto sapere che le riparazioni sarebbero state attuate su iPhone XS e modelli successivi. Adesso, però, qualcosa pare essere cambiato.

iPhone X: ok alla riparazione del Face ID

L’azienda della “mela morsicata” ha per l’appunto informato che ad essere soggetto alla riparazione del Face ID piuttosto che alla sostituzione di tutto lo smartphone sarà pure iPhone X. Apple ha infatti fornito al personale degli Apple Store e ai centri assistenza autorizzati gli strumenti necessari per eseguire le riparazioni pure sul modello di “melafonino” in questione, che tra le altre cose è stato il primo a portare in dote la tecnologia attenzionata.

La novità è sicuramente molto interessante e farà piacere a tutti coloro che ancora oggi si servono dello smartphone che Apple ha lanciato sul mercato nel 2017, pure perché in tal modo è eventualmente possibile allungarne il ciclo di vita senza dover per forza di cose andare incontro ad un esborso economico più importante. 

Apple ha reso nota la cosa mediante un documento interno visionato dalla redazione di MacRumors, ma per il momento non sono stati forniti dettagli precisi in merito ai prezzi delle riparazioni. Il costo dell’intervento, stando a quanto emerso lo scorso mese, dovrebbe variare a seconda del modello specifico di smartphone, della località e del fornitore della riparazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 apr 2022
Link copiato negli appunti