iPod, Creative ha la meglio su Apple?

Un'intesa da 100 milioni di dollari chiude la battaglia legale tra le due aziende. Vince Creative, che rivendicava la paternità di tecnologie usate da Apple per i suoi prodotti di punta. Gli osservatori: non ci hanno detto tutto

Roma – Si è chiusa con un contratto e un pagamento una delle più infuocate vertenze legali degli ultimi anni nel mondo dell’elettronica di consumo: con un assegno da 100 milioni di dollari e altre concessioni, Apple ha fornito a Creative una vittoria che, subito dopo essere stata annunciata, ha fatto schizzare verso l’alto i titoli Creative.

Apple ha dunque accettato di acquisire le licenze Creative che, a detta di quest’ultima, da tempo il colosso di Cupertino avrebbe usato abusivamente. Non solo, in virtù dell’accordo, Creative, tra i pionieri del mondo dei player musicali portatili, entrerà a pieno titolo nel club dei fornitori di accessori per la gamma iPod di Apple.

Tutto bene? Non proprio: in queste ore gli osservatori fanno a gara nel chiedersi come possa Creative ritenersi soddisfatta dall’intesa. Dato per scontato che con il pagamento Apple riconosca la validità dei brevetti Creative, sebbene ciò non sia in alcun modo affermato pubblicamente, quanto ottenuto da quest’ultima sembra ai più poca cosa . “Creative – ha sottolineato su Forbes Rob Enderle, dell’Enderle Group – sperava di poter ottenere qualcosa per ogni iPod venduto in futuro, qualcosa nell’ordine dei miliardi di dollari”.

Sebbene l’accordo ponga fine alla furiosa battaglia legale tra le due imprese, alimentata da denunce e controdenunce, Creative continuerà a dover lottare duramente proprio contro Apple per mantenere una posizione di rilievo nel settore. Come nota il Financial Times, i 100 milioni non arrivano neppure a coprire le perdite (127 milioni di dollari) in cui è incorsa Creative proprio nel tentativo di mantenere le proprie quote di mercato.

In questo scenario, dunque, molti si dicono certi che Apple abbia ceduto su altri punti, nodi focali per le capacità competitive di Creative, ma nulla per ora trapela: i dettagli dell’accordo sono infatti segreti , una riservatezza che alimenta ulteriormente rumors e speculazioni.

Da parte sua Steve Jobs, CEO di Apple, mantiene pubblicamente le posizioni di sempre della Mela, quelle secondo cui le tecnologie utilizzate da Cupertino sono legittime in sostanza, riportando l’intera contesa ad una questione brevettuale di secondaria importanza. “Creative – ha dichiarato – ha avuto buona sorte ottenendo la registrazione di quel brevetto così in anticipo”.

Nelle scorse settimane, intanto, Apple ha anche reso noto di aver portato a termine le proprie indagini sulla situazione di numerosi lavoratori cinesi impiegati negli stabilimenti di un fornitore cinese della Mela, coinvolto proprio nella produzione di iPod. Dalle indagini dell’azienda risulta che effettivamente i dipendenti siano stati fin qui sottoposti ad orari lavorativi massacranti, sebbene sia smentita l’illazione secondo cui sarebbero stati coinvolti in quegli impianti anche dei minori. Apple ha assicurato di aver imposto al proprio contractor la riduzione delle ore di lavoro alla quota legale di 60 ore settimanali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    wow ma l'uscita
    bello ma quando sarà l'uscita qui in italia?
  • Anonimo scrive:
    Cell lo dicono le 12enni...
    Ma un linguaggio un po' più adeguato??Così parlano le 12enni!!
  • Anonimo scrive:
    Unità di misura.....
    Se ho letto bene e correttamente interpretato i simboli la batteria al Litio ha una capacità di 2mila MAh che corrispondono (se la M è maiuscola) a 2 miliardi di Ampere/ora....quanto basta per tutte le utenze elettriche di Roma per una giornata.......
    • Anonimo scrive:
      Re: Unità di misura.....
      - Scritto da:
      Se ho letto bene e correttamente interpretato i
      simboli la batteria al Litio ha una capacità di
      2mila MAh che corrispondono (se la M è maiuscola)
      a 2 miliardi di Ampere/ora....quanto basta per
      tutte le utenze elettriche di Roma per una
      giornata.......Ufffaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaè già stato scritto e riscrittoooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Ma... allora....
      Ma allora le misure 105x50x18 mm non sono in millimetri, SONO IN METRI!!!!- Scritto da:
      Se ho letto bene e correttamente interpretato i
      simboli la batteria al Litio ha una capacità di
      2mila MAh che corrispondono (se la M è maiuscola)
      a 2 miliardi di Ampere/ora....quanto basta per
      tutte le utenze elettriche di Roma per una
      giornata.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma... allora....
        - Scritto da:

        Ma allora le misure 105x50x18 mm non sono in
        millimetri, SONO IN
        METRI!!!!Certo :D altrimenti dove ce le metti le mille e passa batterie? @^O probabilmente si riferisce al battery pack da portare a spalla (cylon)(cylon)
  • TrollSpammer scrive:
    il cellulare dell'ing. Cane
    MILLE ore di autonomia :D
  • Anonimo scrive:
    OCCHIO ALLA SALUTE
    (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: OCCHIO ALLA SALUTE
      occhio alle stupidaggini!che sarbbe ora!Se un cell è a basso consumo emette meno (e con meno potenza) campi elettromagnetici....collegare i neuroni prima di postare non dovrebbe essere poi "così costoso" per la salute... pensaci la prossima volta... GRAZIE! :@ :@ :@ :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: OCCHIO ALLA SALUTE
        - Scritto da:
        occhio alle stupidaggini!
        che sarbbe ora!
        Se un cell è a basso consumo emette meno (e con
        meno potenza) campi
        elettromagnetici....

        collegare i neuroni prima di postare non dovrebbe
        essere poi "così costoso" per la salute...
        pensaci la prossima volta...
        GRAZIE!
        :@ :@ :@ :@ :@ma non dire sciocchezze!hai mai sentito parlare di efficienza? ignorante!
        • Anonimo scrive:
          Re: OCCHIO ALLA SALUTE
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          occhio alle stupidaggini!

          che sarbbe ora!

          Se un cell è a basso consumo emette meno (e con

          meno potenza) campi

          elettromagnetici....



          collegare i neuroni prima di postare non
          dovrebbe

          essere poi "così costoso" per la salute...

          pensaci la prossima volta...

          GRAZIE!

          :@ :@ :@ :@ :@

          ma non dire sciocchezze!
          hai mai sentito parlare di efficienza? ignorante!Ignorante sarai tu! un cell a basso consumo è per definizione più efficiente!A differenza dei tuoi neuroni da troll(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: OCCHIO ALLA SALUTE
      - Scritto da:
      (linux)Occhio alla mamma! (win)
      • Anonimo scrive:
        Re: OCCHIO ALLA SALUTE
        1000 ore = 41 giorni e rotti, costo del telefono almeno 500, appena esci dal negozio vale la metà. a cosa serve spendere tanto per un telefono che si può caricare dopo più di un mese? senza contare che con i tempi che corrono, con tutta probabilità la batteria costa più del telefono e poi che vita avrà???
  • Anonimo scrive:
    le news sui cellulari
    servono per inserirci la pubblicita' de "Gli ultimi telefonini" qua a sinistra?
    • Anonimo scrive:
      Ma no hai frainteso tutto!
      - Scritto da:
      servono per inserirci la pubblicita' de "Gli
      ultimi telefonini" qua a
      sinistra?No servono per convincerti a videochiamare Claudio Amendola è ovvio! VIDEOCHIAMAMI!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma no hai frainteso tutto!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        servono per inserirci la pubblicita' de "Gli

        ultimi telefonini" qua a

        sinistra?

        No servono per convincerti a videochiamare
        Claudio Amendola è ovvio!
        VIDEOCHIAMAMI!!!!Con la Marini che urla: "VIDEOCHIAVAMI!!!!"
  • Anonimo scrive:
    Batteria normale, Cell a basso consumo
    E' chiaro che si tratta di 2'000 mAh altrimenti sarebbe come avere la produzione di una centrale nucleare in tasca, che durererebbe centinaia di anni. Infatti la particolarietà di questo cell è che consuma molto poco, con uno scermo da oltre 200.000 colori tuchscreen. Naturalmente è un GPRS pociche la potenza di calcolo che occorre per un cell UMTS è cento volte superiore (GHz contro decine di MHz)
    • Anonimo scrive:
      Re: Batteria normale, Cell a basso consu
      - Scritto da:
      E' chiaro che si tratta di 2'000 mAh altrimenti
      sarebbe come avere la produzione di una centrale
      nucleare in tasca, che durererebbe centinaia di
      anni. Infatti la particolarietà di questo cell è
      che consuma molto poco, con uno scermo da oltre
      200.000 colori tuchscreen. Naturalmente è un GPRS
      pociche la potenza di calcolo che occorre per un
      cell UMTS è cento volte superiore (GHz contro
      decine di
      MHz)Boh che io sappia i nuovi nokia s60 (dal n80 in su) usano un processore xscale che usa perfino meno corrente dell'arm usato per i vecchi s60 gprs. Poi se umts ha bisogno di un chip a parte non lo so.
    • Anonimo scrive:
      Re: Batteria normale, Cell a basso consu
      La potenza (di che, di calcolo?) del cellulare nulla a che vedere con la frequenza su cui trasmette: non e' un PC e si tratta di frequenze di trasmissione, non di numero di istruzioni procressate al secondo.Comunque quando si trasmette un segnale radio, piu' si sale in frequenza, meno potenza e' necessaria per trasmettere il segnale alla stesa distanza di un segnale trasmesso su frequenze piu' basse.I terminali UMTS consumano piu' corrente semplicemente perche' usano piu' canali di trasmissione contemporaneamente.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Batteria normale, Cell a basso consu

        Comunque quando si trasmette un segnale radio,
        piu' si sale in frequenza, meno potenza e'
        necessaria per trasmettere il segnale alla stesa
        distanza di un segnale trasmesso su frequenze
        piu'
        basse.Sei sicuro di questo? Io sapevo che era l'inverso e cioe' che piu' sale la frequenza e piu' watt (o mW) sono necessari per raggiungere la stessa distanza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Batteria normale, Cell a basso consu
          Un CB (27 Mhz) per trasmettere a centinaia di chilometri ha bisogno di un amplificatore da 500Watt.Un satellite (2.4Ghz) trasmette verso la terra usando poche decine di milliwatt.I telefoni trasmettono su frequenze di 800/900/1800/1900Mhz/5Ghz (non sto differenziando volutamente gli apparati europei da quelli americani).Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Batteria normale, Cell a basso consu
            - Scritto da:
            Un CB (27 Mhz) per trasmettere a centinaia di
            chilometri ha bisogno di un amplificatore da
            500Watt.500 watt? così tanti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Batteria normale, Cell a basso consu
            - Scritto da:
            Un satellite (2.4Ghz) trasmette verso la terra
            usando poche decine di
            milliwatt.Il fatto che al suolo il segnale sia di pochi mW non vuol dire che il satellite trasmette con tale potenza. Il segnale trasmesso da un transponder satellitare è (per i satelliti in banda Ku, quelli usati comunemente in Europa) nell'ordine delle decine di migliaia di Watt. I satelliti più vecchi come Hotbird 1 hanno una potenza minore, questo lo si riscontra anche nella potenza di segnale di canali come RAI1 rispetto a canali come SKY TG24 che sono trasmessi da transponder di satelliti della flotta Hotbird mandati in orbita più recentemente ("Hotbird" è una flotta di satelliti a 13°Est, non è un unico satellite, anche se per il decoder è come se lo fosse).Tutta questa potenza ovviamente se ne va via via che il segnale parte, dai 36000 Km s.l.m. della fascia di Clarke fino ad arrivare al suolo. Anzi, sono necessarie le parabole proprio per garantire una prima amplificazione perché il segnale è così basso che un'antenna "normale" non potrebbe riceverlo in modo soddisfacente.Il disco parabolico serve esclusivamente a captare abbastanza segnale (è come se fossero tante antenne vicine) e indirizzare tale segnale moltiplicato (=amplificato) verso il fuoco, dove si trova l'LNB, che provvede a prenderne la porzione richiesta dal ricevitore in base alle richieste di quest'ultimo (banda alta/bassa, polarità orizzontale/verticale), ritrasformare le frequenze e inviarlo, attraverso il cavo coassiale, al decoder stesso.Per la cronaca, la banda C usa potenze ancora maggiori per coprire un'area più ampia, ma il segnale è di molto inferiore tant'è vero che servono parabole parecchio più grandi (dai 3 metri in su) per riceverlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Batteria normale, Cell a basso consu
      - Scritto da:
      E' chiaro che si tratta di 2'000 mAh altrimenti
      sarebbe come avere la produzione di una centrale
      nucleare in tasca, che durererebbe centinaia di
      anni.Non capisco quello che vuoi far intendere, dici che è ovvio che ha di una batteria ad alta capacità, altrimenti equivarrebbe ad avere una batteria nucleare che dura migliaia di anni? Che senso avrebbe?
      Infatti la particolarietà di questo cell è
      che consuma molto poco, con uno scermo da oltre
      200.000 colori tuchscreen.L'articolo non specifica il consumo del cellulare bensì la sua autonomia in relazione all' hardware , il fatto che consumi poco è tua estrapolazione e non una peculiarietà del cellulare. Naturalmente è un GPRS
      pociche la potenza di calcolo che occorre per un
      cell UMTS è cento volte superiore (GHz contro
      decine di
      MHz)Qui si denota la tua ignoranza in materia ,un cellulare GSM ( il gprs è solamente un protocollo di trasmissione dei dati introdotto negli ultimi anni) opera nelle frequenze 900/1800 mhz quelli UMTS 1900-1920 e 2010-2025Mhz ,e non hanno nulla a che vedere con il consumo nè con la potenza di calcolo,anzi a parità di frequenze servite l'Umts ha un consumo leggermente inferiore. Poi è ovvio che a conti fatti un cellulare umts abbia un consumo della batteria leggermente superiore per via della giovinezza e complessità di costruzione e perchè si utilizzano molti più canali del gsm . Tutt'oggi però le differenze si sono assottigliate di molto e non è raro trovare un cellulare umts che abbia un autonomia in stand-by di 350h e 5-6 ore di conversazione con una batteria da "soli" 850-900mah.
  • Anonimo scrive:
    batteria Made in china
    si pero' ti esplode in faccia ogni 100 ore e provoca il cancro..ovviamente IO scherzo..
    • Anonimo scrive:
      Re: batteria Made in china
      Quella made in italy ti ruba il portafogli, ti denuncia e ti vende bond parmalat.
      • Anonimo scrive:
        Re: batteria Made in china
        - Scritto da:
        Quella made in italy ti ruba il portafogli, ti
        denuncia e ti vende bond
        parmalat.Tanto poi c'è l'indulto.Io stavo educando mio figlio secondo sani principi, ora mi son reso conto che ne stavo facendo un coglione.Ieri l'ho portato al poligono, l'altro ieri l'ho iscritto alla facoltà di economia e commercio e psicanalisi e a scuola di karate, lo porto in vacanza da parenti mafiosi che gli insegnaranno a vivere con lo sguardo, e poi lo lancio in politica.Cazzo, padrone del mondo deve diventare, così come c'insegna la vita.
    • Anonimo scrive:
      Re: batteria Made in china
      - Scritto da:
      si pero' ti esplode in faccia ogni 100 ore e
      provoca il
      cancro..
      ovviamente IO scherzo..Ovviamente il marchio "CE" significa "China Export" (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    E l'indicatore...
    ... dello stato di carica della batteria quante tacche ha???(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'indicatore...
      - Scritto da:
      ... dello stato di carica della batteria quante
      tacche
      ha???
      (rotfl)mille
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'indicatore...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ... dello stato di carica della batteria quante

        tacche

        ha???

        (rotfl)

        millemillemila!
  • avvelenato scrive:
    2mila MAh (per la redaz)
    In realtà mi stupisce che con una batteria simile duri così poco, cellulari considerabili discretamente "esosi" dal punto di vista energetico avrebbero un'autonomia di conversazione pari a 322 anni, con una batteria simile. Mi domando il peso di questa batteria, e se incluso nel prezzo vi sarà una carriola per trasportarla.Hmm forse meglio un muletto (tanto l'energia per muoverlo non manca).Ma calcoliamo il consumo di questo cellulare, durante la conversazione, altrettanto stupefacente, a mio parere.Infatti si scopre con un rapido calcolo che durante la conversazione, dentro questo cellulare scorre una corrente di 200 Mega Ampere. Mille volte un fulmine bello potente, ragazzi. C'è da stare attenti, mi raccomando, non smontatelo.Sarebbe curioso a questo punto calcolare la potenza, sfortunatamente possiamo solo ipotizzarla, mancando un dato, quello della tensione della batteria. Ebbene, ipotizzando il valore standard, per le pile agli ioni di litio, di 3,6v, bisognerebbe dedurre che questo cellulare ha una potenza di 720watt.. pardon, volevo dire megawatt.. mi domando se la centrale nucleare per ricaricarlo sia compresa nel prezzo....Ora, lascerò ai lettori più smaliziati con la fisica calcolare la temperatura che può raggiungere un oggetto grosso come un cellulare che debba dissipare 720MW. Di certo tenerlo in mano sarà complicato. Presumo si userà un sistema a levitazione magnetica. E in questo caso l'auricolare bluetooth non sarà solo un orpello trendy e inutile, dal momento che qualsiasi cavo nelle vicinanze potrebbe sublimare per il calore...Redazione, ma cosa mi combini! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: 2mila MAh (per la redaz)
      Eheheh effettivamente... 2 mila mA (milliampère) sarebbe corretto.Redazione orsù
      • Anonimo scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)

        Eheheh effettivamente... 2 mila mA (milliampère)
        sarebbe
        corretto."mAh", mA non ha senso nel contesto.
      • Anonimo scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        - Scritto da:
        Eheheh effettivamente... 2 mila mA (milliampère)
        sarebbe
        corretto.

        Redazione orsùSarebbe stato più corretto parlare di 2 Ah, infatti 2.000 mA sibni 2 A...Però cosiì fa più figo...
    • Anonimo scrive:
      Re: 2mila MAh (per la redaz)
      Guarda che 2 pile AAA da 2000 MAh le uso sulla mia Nikon e non sono nemmeno le più potenti, in commercio si trovano le 2800 MAh. Per non parlare delle batterie (non originali) dei nokia serie 3000 che superano gia i 1000 MAhForse hai fatto un pò di confusione :)
      • Anonimo scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        magari sono 2000 mAhm=milliM=mega
        • Anonimo scrive:
          Re: 2mila MAh (per la redaz)
          Ovviamente sono 2mila mAh... (fossero Mah avremmo risolto molti, molti problemi!)Una precisazione: non confondete Ah (Ampere-ora, un'unitá di misura di quantitá di carica elettrica, pari a 3600 Coulomb) con A (Ampere, unitá di misura di intensitá di corrente elettrica)
      • Anonimo scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        - Scritto da:
        Guarda che 2 pile AAA da 2000 MAh le uso sulla
        mia Nikon e non sono nemmeno le più potenti, in
        commercio si trovano le 2800 MAh. Per non parlare
        delle batterie (non originali) dei nokia serie
        3000 che superano gia i 1000
        MAh
        Forse hai fatto un pò di confusione :) Forsa hai fatyto un po' di confusione tu:M = Megam = millidelel pile da 2Giga ampere/ora le voglio proprio vedere!
      • Gusbertone scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        - Scritto da:
        Guarda che 2 pile AAA da 2000 MAh le uso sulla
        mia Nikon e non sono nemmeno le più potenti, non si sta parlando di potenza, ma di quantità di carica elettrica
        Forse hai fatto un pò di confusione :)po'
    • Anonimo scrive:
      Re: 2mila MAh (per la redaz)

      Redazione, ma cosa mi combini!Uff, che panegirico per un refuso! ;) Sì, è vero, ci doveva essere scritta una m e invece c'è una M.Abbiamo capito che sei smaliziato con la fisica , ma che lo sei molto meno con i problemi di digitazione.Evidentemente ti puoi sfogare fisicamente solo in questo modo... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        - Scritto da:

        Redazione, ma cosa mi combini!

        Uff, che panegirico per un refuso! ;)
        Sì, è vero, ci doveva essere scritta una m e
        invece c'è una
        M.

        Abbiamo capito che sei smaliziato con la
        fisica , ma che lo sei molto meno con i
        problemi di
        digitazione.

        Evidentemente ti puoi sfogare fisicamente
        solo in questo modo... :DConsiderato che il mondo è pieno di persone che prendono quello che è scritto sui giornali come oro colato (con tutti i danni che ne conseguono) credo che pretendere dai giornalisti un po' di attenzione a quelli che dettagli non sono non sia poi così sbagliato.
        • Anonimo scrive:
          Re: 2mila MAh (per la redaz)
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Redazione, ma cosa mi combini!



          Uff, che panegirico per un refuso! ;)

          Sì, è vero, ci doveva essere scritta una m e

          invece c'è una

          M.



          Abbiamo capito che sei smaliziato con la

          fisica , ma che lo sei molto meno con i

          problemi di

          digitazione.



          Evidentemente ti puoi sfogare fisicamente

          solo in questo modo... :D

          Considerato che il mondo è pieno di persone che
          prendono quello che è scritto sui giornali come
          oro colato (con tutti i danni che ne conseguono)
          credo che pretendere dai giornalisti un po' di
          attenzione a quelli che dettagli non sono non sia
          poi così
          sbagliato.Quoto a pieno!!
      • Gusbertone scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        no non è un refuso, chi scrive su una rivista come questa si presuppone che dovrebbe avere un minimo di formazione tecnico-scientifica, ma ogni volta che c'è da tirare in balle una grandezza fisica su PI si leggono cazzate, nemmeno l'ultimo dei peritazzi avrebbe scritto "MAh"
      • avvelenato scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        - Scritto da:

        Redazione, ma cosa mi combini!

        Uff, che panegirico per un refuso! ;)
        Sì, è vero, ci doveva essere scritta una m e
        invece c'è una
        M.

        Abbiamo capito che sei smaliziato con la
        fisica , ma che lo sei molto meno con i
        problemi di
        digitazione.

        Evidentemente ti puoi sfogare fisicamente
        solo in questo modo... :D

        Ma tu non ridi mai?
    • Anonimo scrive:
      mAh, non MAh (peccato veniale)
      Leggo molte critiche basate su un semplice refuso, che puo' generare effettivamente confusione, ma sempre di refuso si tratta, e che di conseguenza, come facciamo tutti, richiede una semplice segnalazione.E visto che molte critiche provengono da lettori che fanno anche di peggio e sembrano, per come scrivono, oriundi di qualche nazione estera o aficionados di qualche strano vernacolo (vedi esempi sotto), mi sembra che una maiuscola al posto di una minuscola sia davvero un problema inesistente :S L'unico appunto che possiamo muovere alla redazione e' di non essersi ancora mossa per correggere il refuso ;) Ma ecco un paio di perle uscite dalla tastiera dei criticoni...Anonimo, 10.49 Sarebbe stato più corretto parlare di 2 Ah, infatti 2.000 mA sibni 2 A...Però cosiì fa più figo... Anonimo, 10.50 Forsa hai fatyto un po' di confusione tu:M = Megam = milli delel pile da 2Giga ampere/ora le voglio proprio vedere!
      • mr_setter scrive:
        Re: mAh, non MAh (peccato veniale)
        - Scritto da:
        Leggo molte critiche basate su un semplice
        refuso, che puo' generare effettivamente
        confusione, ma sempre di refuso si tratta, e che
        di conseguenza, come facciamo tutti, richiede una
        semplice
        segnalazione.

        E visto che molte critiche provengono da lettori
        che fanno anche di peggio e sembrano, per come
        scrivono, oriundi di qualche nazione estera o
        aficionados di qualche strano vernacolo (vedi
        esempi sotto), mi sembra che una maiuscola al
        posto di una minuscola sia davvero un problema
        inesistente :SLo fanno solo per tenere in allenamento le dita...un pochino meno il cervello...ma qui lo dico e qui lo nego che qua' sono troppo schizzinosi e si inalberano subito!LV&P O)
        • Anonimo scrive:
          Re: mAh, non MAh (peccato veniale)
          - Scritto da: mr_setter
          Lo fanno solo per tenere in allenamento le
          dita...un pochino meno il cervello...ma qui lo
          dico e qui lo nego che qua' sono troppo
          schizzinosi e si inalberano
          subito!

          LV&P O)Tu pensa invece che c'è chi invece con le dita si sforza proprio pochino. Leggi questo articolo, pubblicato stamattina alle ore 10:20:13 e dimmi se non ti ricorda qualcosahttp://www.newssms.it/fcnews/fullnews_temp.php?action=fullnews&showcomments=1&id=2038
          • Anonimo scrive:
            Re: mAh, non MAh (peccato veniale)
            - Scritto da:
            Tu pensa invece che c'è chi invece con le dita si
            sforza proprio pochino. Leggi questo articolo,
            pubblicato stamattina alle ore 10:20:13 e dimmi
            se non ti ricorda
            qualcosa
            http://www.newssms.it/fcnews/fullnews_temp.php?actMa questo è plagio . Piu' che altro perche' Newssms.it pratica il parassitismo , visto che copia gli articoli di PI senza citare la fonte di provenienza.
          • Anonimo scrive:
            Re: mAh, non MAh (peccato veniale)
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Tu pensa invece che c'è chi invece con le dita
            si

            sforza proprio pochino. Leggi questo articolo,

            pubblicato stamattina alle ore 10:20:13 e dimmi

            se non ti ricorda

            qualcosa


            http://www.newssms.it/fcnews/fullnews_temp.php?act

            Ma questo è plagio . Piu' che altro perche'
            Newssms.it pratica il parassitismo , visto
            che copia gli articoli di PI senza citare
            la fonte di
            provenienza.Vero. Newssms.it riproduce (paro paro, refusi compresi) gli articoli di PI, di Cellularitalia e di altri siti senza dire da dove li prende. Pollice verso
          • Anonimo scrive:
            Re: mAh, non MAh (peccato veniale)
            http://www.newssms.it/fcnews/fullnews_temp.php?act



            Ma questo è plagio . Piu' che altro
            perche'

            Newssms.it pratica il parassitismo , visto

            che copia gli articoli di PI senza citare

            la fonte di

            provenienza.

            Vero. Newssms.it riproduce (paro paro, refusi
            compresi) gli articoli di PI, di Cellularitalia e
            di altri siti senza dire da dove li
            prende.
            Pollice verso hanno giusto sequestrato un sito:http://www.agenews.it/perchè rubava (è furto se non citi l'autore!...haem...negli mp3 c'è il titolo quindi...hem... ;) ) le notizie da ANSA.itquesti di Newssms.it rischiano la stessa cosa!
    • Anonimo scrive:
      Re: 2mila MAh (per la redaz)
      Guarda che 2000mA/h sono 2 semplici ampere, sti qua in puro stile commerciale hanno preferito mettere un sottomultiplo dell' unita' di misura solo per scrivere DUEMILA QUALCOSA ... DUEMILAAA, perche' la gente tonta dice DUEMILA e non capisce il dopo.Ti regalo 2000grammi di pane... 2 kili, sai che roba ...2 Ampere Ora sono cosa di tutti i giorni.
      • avvelenato scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        - Scritto da:
        Guarda che 2000mA/h sono 2 semplici ampere, sti
        qua in puro stile commerciale hanno preferito
        mettere un sottomultiplo dell' unita' di misura
        solo per scrivere DUEMILA QUALCOSA ... DUEMILAAA,
        perche' la gente tonta dice DUEMILA e non capisce
        il
        dopo.

        Ti regalo 2000grammi di pane... 2 kili, sai che
        roba
        ...

        2 Ampere Ora sono cosa di tutti i giorni.2k mAh != 2k MAh.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 agosto 2006 16.14-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: 2mila MAh (per la redaz)
        - Scritto da:
        sti qua in puro stile commerciale hanno preferito
        mettere un sottomultiplo dell' unita' di misura
        solo per scrivere DUEMILA QUALCOSA ... DUEMILAAA,
        perche' la gente tonta dice DUEMILA e non capisce
        il dopo.Boh, anche sulle batterie ricaricabili che uso per il mio lettore cd portatile c'è scritto 2100 mAh.Perche' non scrivere 2,1 Ah ?
        • Anonimo scrive:
          Re: 2mila MAh (per la redaz)
          perche' scrivere 2100 fa + sborone e iperpotente di 2,1 a gli occhi degli stupidi compratori... stessa cosa per le CPU ... riportano al frequenza in Mhz e non in Ghz ...
  • mr_setter scrive:
    san tommaso insegna....
    se non vedo non credo! vorrei prima vedere almeno o leggere di qualche test cui e' stato sottoposto e poi ne parliamo...ce ne sono troppi ormai che la sparano grossa solo per il lancio pubblicitario imminente...e' una tecnica vecchia come l'invenzione del telegrafo.LV&P O)
    • Anonimo scrive:
      Mah...
      - Scritto da: mr_setter
      se non vedo non credo! vorrei prima vedere almeno
      o leggere di qualche test cui e' stato sottoposto
      e poi ne
      parliamo...
      ce ne sono troppi ormai che la sparano grossa
      solo per il lancio pubblicitario imminente...e'
      una tecnica vecchia come l'invenzione del
      telegrafo.

      LV&P O)Mah guarda che i nokia con batterie da 800mAh di solito hanno come autonomia 300/400 ore quindi con una da 2mA tutto è possibile. Basta un display OLED e un processore a risparmio energetico che la durata sale vertiginosamente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah...
        Comodo da portare in viaggio, ma quanto ci mette a ricaricarsi?Sti cinesi!
      • mr_setter scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da:
        Mah guarda che i nokia con batterie da 800mAh di
        solito hanno come autonomia 300/400 ore quindi
        con una da 2mA tutto è possibile. Basta un
        display OLED e un processore a risparmio
        energetico che la durata sale
        vertiginosamente.Il display non e' OLED ma TFT a 262.000 colori quindi "ciuccia" e neanche poco. Per la batteria da 2mila mA potrebbe anche triplicare la durata o giu' di li' ma passare dai 4-5 giorni di autonomia alla quarantina dichiarati e sempre con tecnologia al litio....mah come all'inizio se non provo non credo!LV&P O)
    • Anonimo scrive:
      Re: san tommaso insegna....
      - Scritto da: mr_setter
      se non vedo non credo! vorrei prima vedere almeno
      o leggere di qualche test cui e' stato sottoposto
      e poi ne
      parliamo...
      ce ne sono troppi ormai che la sparano grossa
      solo per il lancio pubblicitario imminente...e'
      una tecnica vecchia come l'invenzione del
      telegrafo.

      LV&P O)Vero, mi ricordo ancora il pacco che mi hanno tirato con l'ultimo telegrafo a fili promettendo che tutte le città sarebbero state cablate con linee aeree e sarebbe bastato cirare con un trolley da filobus per essere sempre connessi! (idea)(geek) O) :D (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Che disgrazia!!!
    Se volete fare davvero un dispetto a un vostro amico regalatelo alla sua fidanzata!!!
    • Kudos scrive:
      Re: Che disgrazia!!!
      e regalatele anche 400 di ricarica, con i prezzi attuali 10 ore di chiacchiere costano non poco...
      • Anonimo scrive:
        Re: Che disgrazia!!!
        - Scritto da: Kudos
        e regalatele anche 400€ di ricarica, con i prezzi
        attuali 10 ore di chiacchiere costano non
        poco...Che noia che sei...
Chiudi i commenti