Italia.it, nuova richiesta di documenti

Questa volta si muove Generazione Attiva

Roma – Generazione Attiva , Associazione Nazionale Indipendente in difesa dei Consumatori, ha inviato oggi richiesta formale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nonché ai Ministri Rutelli e Nicolais di accesso ai documenti amministrativi ex legge 241/1990 relativi al portale ITALIA.IT .

L’Associazione, che riprende esplicitamente alcuni stralci della lettera aperta di Scandalo Italiano sottoscritta da circa 1500 cittadini , chiede che il Governo metta a disposizione su di un sito istituzionale o faccia pervenire via email o via posta all’associazione copia dei seguenti documenti:

– studio di fattibilità completo del progetto Scegli Italia
– costo totale previsto dell’intero progetto, con dettaglio
– convenzioni tra DIT e Innovazione Italia per l’esecuzione del progetto Italia.it
– bando di gara
– capitolato
– elenco imprese o RTI partecipanti alla gara
– documento di aggiudicazione con dettaglio dei criteri adottati e motivazioni
– risultati del benchmark internazionale sulle offerte presentate
– contratto in essere con il RTI: IBM, ITS e Tiscover
– atto transattivo del 2006 con il RTI: IBM, ITS e Tiscover con dettaglio motivazioni

Il testo completo della lettera dell’Associazione è disponibile a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sgabbio scrive:
    se levano il DRM
    Se levano il DRM sul mandare i file via WIFI da Zune a Zune, hanno realmente un'arma pericolosa contro ipod.Se poi lo fanno a modi "HD ESTERNO" come per ipod, si evitano problemi imbarrazanti come la storia dello Zune che non funzionava con Vista :D
Chiudi i commenti