Italia.it, vogliono nascondere le carte

Fallita la richiesta della Petizione, fallisce anche quella di Generazione Attiva: il Governo proprio non ha intenzione di far sapere ai cittadini il perché e il percome del più grave scandalo pubblico su web

Roma – Ci sono voluti cinque mesi perché dal Governo pervenisse un nuovo no alla diffusione in pubblico degli atti relativi alla vicenda del portalone del turismo Italia.it. Può sembrare incredibile ma dopo il primo niet opposto alla richiesta di più di 1500 utenti italiani, dalla Commissione che si occupa della gestione dei documenti ne è arrivato un altro. Anche questa volta è contenuto in una lettera in burocratese, che tenta di giustificare il motivo per il quale quelle carte non possono essere diffuse, come aveva invece richiesto l’associazione Generazione Attiva .

je rimbalza Nella risposta del Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie che fa capo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, si legge:

“Il dipartimento per il coordinamento amministrativo ha trasmesso a questo Ufficio la lettera del 25 Luglio 2007 diretta anche a codesta Associazione, con la quale è stata trasmessa la richiesta volta ad ottenere il rilascio della documentazione attinente la realizzazione del progetto portale turismo italia.it.

Questo dipartimento ha ritenuto di richiedere il parere della Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi sul procedimento amministrativo, come previsto dalle leggi n 241/90 e n. 15=05, al fine di verificare la sussistenza o meno della legittimità, per codesta Associazione, di esercitare l’accesso alla documentazione suddetta.

A seguito dell’esame della domanda, la commissione ha concluso, con un motivato parere, che la domanda di accesso, come formulata da codesta Associazione, “…non rientra tra i diritti specifici dei consumatori…in quanto finalizzata genericamente a conoscere i costi della pubblica amministrazione, in funzione di un generico ed indistinto interesse al contenimento della spesa pubblica”.

Pertanto, conformemente alla pronuncia della Commissioni, si porta a conoscenza che la prodotta richiesta di accesso non può essere accolta”.

Una risposta che, com’è ovvio, in un’epoca in cui si inneggia alla trasparenza concessa dalle nuove tecnologie, non può che suscitare polemiche fortissime. Tanto più che riguarda una spesa controversa, sulla quale il Governo ha già fatto clamorosamente retromarcia e che è relativa proprio ad Internet, il mezzo sul quale è stato documentato giorno per giorno da molti, Scandalo Italiano in primis, l’incedere del letale progetto di Italia.it.

Proprio su Scandalo Italiano ora si parla del “muro degli impuniti”, una indignazione condivisa anche dai blogger e che disegna un quadro a tinte fosche. Le spese previste per il portalone del turismo, e ancor di più la decisione del Governo di cessare i finanziamenti, avrebbe secondo molti dovuto indurre ad una immediata totale trasparenza degli atti amministrativi che riguardano il portale, dalla sua nascita fino ad oggi. Million Portal Bay parla di “doppiezza”, Ischiablog parla di “occultamento” della documentazione e via dicendo.

Difficile prevedere a questo punto se e quando l’Esecutivo riterrà necessario informare i cittadini italiani di come siano stati buttati al vento tanti denari pubblici.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fsdfs scrive:
    fsdf
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches
  • Nemo_bis scrive:
    Articoli non firmati
    Perché ci sono tanti articoli non firmati? Soprattutto quando contengono certe prese si posizione, sarebbe interessante conoscere il nome dell'autore.
  • painlord2k scrive:
    Costi quel che costi
    Ovviamente ai contribuenti europei, mica ai politici che decidono
  • Ricky scrive:
    REDAZIONE...sono stanco di scrivervelo..
    Questa e' l'ultima volta...poi arrangiatevi.E' da parecchio che nei vostri articoli leggo parole che ,presumo, volevate togliere/cancellare rimanere li belle vive ma con un tratto tracciato sopra,come a volerle depennare nella BRUTTA COPIA.Restano li...in bella vista,non so' se e' per vostra scelta o meno ma di logica parrebbe di no.Ve l'ho gia' scritto ma non mi avete considerato.Vediamo stavolta.Ciao.
  • Mapo scrive:
    DOVE lo mettono
    Non ho capito dove vogliono fare il MIT?Italia? Fuori?
  • eymerich scrive:
    Finirà male ...
    "Sulle polemicucce più accese attorno a Galileo, in particolare quelle sulla spartizione delle commesse tra le imprese che vi parteciperanno"Come siamo avanti ... una volta si parlava di far entrare l'Italia in Europa ... adesso si parla di far entrare l'Europa in Italia :-)
  • Star scrive:
    Se servono !
    Hai mai pensato che un giorno gli USA potrebbero decidere a loro piacimento di spegnere o ricominciare a criptare il segnale del GPS che tanto ti fa comodo quando accendi il navigatore e ti porta a destinazione (e se sei fra quelli che ancora usano le cartine il navigatore comunque fa comodo a me e molte altre persone).Quindi credo sia proprio il caso di spendere quei soldi e mettere in orbita quei 30 satelliti per avere un'alternativa :)
  • Clint scrive:
    In fondo sono spiccioli
    2,4 miliardi di euro e cosa vuoi che siano??In cambio avremo non 1 non 2 ma 30 satelliti in orbita tutti col logo dell'UE!!
  • Simone scrive:
    Tutto in linea col piano quinquennale
    Lo scopo primario per questo quinquienno della commissione europea è "make Europe, by 2010, the most competitive and the most dynamic knowledge-based economy in the world".Direi che GALIELO e l'istituzione di un istituto europeo di tecnologia sono due passi verso questo fine.
    • fred scrive:
      Re: Tutto in linea col piano quinquennale
      il fine e' l'indipendenza;non so con l'energia come faremo dato che che al parlamento 10 giorni fa circa hanno di nuovo affondato la possibilita' di investire sul nucleare (ma non ne parla nessuno di quel che e' successo?)
      • Giocatore110 scrive:
        Re: Tutto in linea col piano quinquennale
        Il nucleare da solo non basta, vista l'estrazione di Uranio e Plutonio in Europa, questo in Francia e Germania lo hanno già capito tutti, dal parlamento al popolo.Meglio variare proprio le fonti di energia.
    • Stargazer scrive:
      Re: Tutto in linea col piano quinquennale
      che 10 anni dopo verrà spazzato via da quello asiatico in collaborazione con india giappone cina russiasempre che non faccia la fine di egnos prima...
  • Dromy scrive:
    X la Redazione
    "...Si tratta di sesterzi che i ministri europei delle Finanze ANNO deciso di stanziare,...."Azz vedo che senza correttore ortografico attivo siete perduti :-PSalutiDromy-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2007 01.16-----------------------------------------------------------
    • Paoletta scrive:
      Re: X la Redazione
      - Scritto da: Dromy
      "...
      Si tratta di sesterzi che i ministri europei
      delle Finanze ANNO deciso di
      stanziare,...."
      Peccato che non hanno un correttore ortografico anche per l'ormai odiosa ed abusata mania di scrivere "sesterzi" o "dobloni".Possibile che abbiano eliminato la parola "denaro" a favore di questi toni da macchietta? A quanto pare:PI: Veneto, sesterzi su broadband, nano e bio techPI: Sesterzi per la fibra ottica al SudPI: Gates, sesterzi per i vaccini nel mondo I fondi includono anche una gittata di sesterzi questo fiume di sesterzi Ora si riapre la caccia al browser e ai sesterziLa societa' di Bram Cohen investe parte dei sesterziSi parla di sesterzi a bizzeffe che sono gia' finiti e finiranno nelle tascheC'e' peraltro chi sostiene invece che i sesterzi di TippingPointBriciolina dopo briciolina, sono miliardi i sesterzi accumulatispesso spendendo sesterzi a profusione,Dobloni anche per i decoder e milioni di sesterzi all'emittenza locale (......)http://www.google.com/search?as_q=sesterzi&hl=en&as_sitesearch=http%3A%2F%2Fpunto-informatico.it%2Fhttp://www.google.com/search?num=50&hl=en&safe=off&q=dobloni+site%3Ahttp%3A%2F%2Fpunto-informatico.it%2F&btnG=Search
  • ok galileo scrive:
    GALILEO si deve fare
    è impensabile che l'europa rimanga senza un sistema di navigazione satellitare indipendenteè corretto monitorare i costi del progetto (non vorrei che finisse all'italiana) ma si deve andare avanti
    • sds dsd scrive:
      Re: GALILEO si deve fare
      - Scritto da: ok galileo
      è impensabile che l'europa rimanga senza un
      sistema di navigazione satellitare
      indipendente

      è corretto monitorare i costi del progetto (non
      vorrei che finisse all'italiana) ma si deve
      andare
      avantianche se la gestione ha fatto schifo,anche se ci sarà il solito magna magna,anche se le tasse verranno sputtanate come al solito,anche se offrirà probabilmente servizi a pagamentoconcordo..dipendere dagli USA ANCHE su questo punto non conviene all'Europa..(cmq sto mondo fa davvero schifo..non c'è speranza è ogni progetto è alla fine inutile.. le cose non possono che peggiorare)
      • krane scrive:
        Re: GALILEO si deve fare
        - Scritto da: sds dsd
        - Scritto da: ok galileo

        è impensabile che l'europa rimanga senza un

        sistema di navigazione satellitare

        indipendente



        è corretto monitorare i costi del progetto (non

        vorrei che finisse all'italiana) ma si deve

        andare

        avanti

        anche se la gestione ha fatto schifo,
        anche se ci sarà il solito magna magna,
        anche se le tasse verranno sputtanate come al
        solito,
        anche se offrirà probabilmente servizi a pagamento
        concordo..
        dipendere dagli USA ANCHE su questo punto non
        conviene
        all'Europa..

        (cmq sto mondo fa davvero schifo..non c'è
        speranza è ogni progetto è alla fine inutile.. le
        cose non possono che
        peggiorare)Bhe, se ti suicidi per questo ci sara' sicuramente un pessimista in meno sulla terra.
  • Fra Eustacchio scrive:
    Perchè boicottare Galileo?
    A me sembra cosa buona e giusta.
    • rock3r scrive:
      Re: Perchè boicottare Galileo?
      mi sembrano entrambi cosa buona e giusta. se bush o il suo successore tira uno schizzo e invade chessòio l'europa noi che minchia facciamo? e poi, un istituto di ricerca europeo sarebbe un'ottima occasione per avere per una volta noi qualcosa da vendere a yankee e japs..
      • Get Real scrive:
        Re: Perchè boicottare Galileo?
        - Scritto da: rock3r
        se bush
        o il suo successore tira uno schizzo e invade
        chessòio l'europa noi che minchia facciamo?Ci arrendiamo. Cosa vuoi fare?
        • asvero panciatici scrive:
          Re: Perchè boicottare Galileo?
          chiediamo aiuto alla Cina e li facciamo nuclearizzare :-)
          • Get Real scrive:
            Re: Perchè boicottare Galileo?
            Gli USA sono un importante partner commerciale della Cina.Non credo proprio. Casomai si metteranno d'accordo per spartirsi i cocci.
      • bowlingbpsl scrive:
        Re: Perchè boicottare Galileo?
        - Scritto da: rock3r
        mi sembrano entrambi cosa buona e giusta. se bush
        o il suo successore tira uno schizzo e invade
        chessòio l'europa noi che minchia facciamo? eNon ne ha bisogno (e dovrebbero farsi degli "schizzi" in massa, mica solo BauBauBush): siamo gia' colonizzati culturalmente, grazie ai loro film. Pur non avendocela con gli americani, vorrei pero' mantenere le nostre regole e tradizioni.(un esempio? "Negro", e' un insulto? E si scrive "file" o "files"?)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2007 09.41-----------------------------------------------------------
        • rock3r scrive:
          Re: Perchè boicottare Galileo?
          era un "chessoio" per l'appunto. ma rimane il fatto che anche se decidesse per semplice guadagno economico che il gps vada oscurato, noi rimaniamo in braghe di tela. o no? poi ovvio che se ci invadono gli states facciamo prima ad arrenderci prima che ci nuclearizzino o ci scarichino addosso armi chimiche come hanno fatto in iraq
          • fred scrive:
            Re: Perchè boicottare Galileo?
            state sbagliando tutti, non avete capito cosa sta succedendo:dobbiamo renderci indipendenti dagli Stati Uniti in modo che non abbiano modo di influenzarci cosi' poi li possiamo lasciare andare a fondo.
          • raudi scrive:
            Re: Perchè boicottare Galileo?
            - Scritto da: fred
            state sbagliando tutti, non avete capito cosa sta
            succedendo:
            dobbiamo renderci indipendenti dagli Stati Uniti
            in modo che non abbiano modo di influenzarci
            cosi' poi li possiamo lasciare andare a
            fondo.Proprio così: anche perché la stanza dei bottoni è sempre stata qui in Europa. Gli USA sono solo pedine...
        • asvero panciatici scrive:
          Re: Perchè boicottare Galileo?
          Si scrive file.Le parole straniere importate nella lingua italiana diventano invariabili nel numero e nel genere. Quindi si dice IL FILE, e I FILE. Lo SPORT e gli SPORT, non FILES o SPORTS.Negro è un insulto se lo consideri un insulto. Io non mi sono mai posto il problema di chiamare negri i negri, perchè non attribuisco al termine nessuna accezione negativa.Certo che "di colore" è ridicolo. Così come "diversamente abile", "ipovendente", "operatore ecologico" e amenità varie. Che significa, di grazia "diversamente abile"? se ti manca la vista, o un braccio, o non cammini, purtroppo, sei "disabile", perché ti manca oggettivamente un'abilità di cui la razza umana comunemente dispone. Non c'è nulla di cui vergognarsi e non è una colpa, ovviamente. Ma resta il fatto, ed è una mistificazione mascherarlo con i termini.
        • Mapo scrive:
          Re: Perchè boicottare Galileo?

          Non ne ha bisogno (e dovrebbero farsi degli
          "schizzi" in massa, mica solo BauBauBush): siamo
          gia' colonizzati culturalmente, grazie ai loro
          film.
          (un esempio? "Negro", e' un insulto? E si scrive
          "file" o
          "files"?)Si scrive file. Senza "s" finale.E negro non è un insulto se non è considerato tale da chi lo sente. Gli Americano non c'entrano.Il problema non è l'America, ma noi. Se i nostri film (europei) fanno schifo, gli italiani si indirizzano sui film esteri.
      • anonimo scrive:
        Re: Perchè boicottare Galileo?
        non so tu ma io non mi arrendo anzi faccio come Tito in ex jugoslavia
        • Get Real scrive:
          Re: Perchè boicottare Galileo?
          Quei tempi sono passati, e la popolazione non ti sosterrà. Noi non siamo Serbi, non siamo Iracheni o comunque gente abituata a stringere i denti: a noi se ci togli la corrente, siamo morti.
    • Paolino scrive:
      Re: Perchè boicottare Galileo?
      - Scritto da: Fra Eustacchio
      A me sembra cosa buona e giusta.Il problema non e' Galileo SI - Galileo NO.Semmai e' "Galileo come?"Per ora la gestione e' stata fallimentare sul piano tecnico e finanziario! O si cambia,. oppure sono soldi buttati. Questo IMHO motiva il boicottaggio, lo spreco di tempo e denaro. Non il progetto in se che
Chiudi i commenti