iTunes minacciato da un exploit

Anche se tappata la falla di iTunes adesso preoccupa gli esperti: in rete circola l'exploit. Senza upgrade i computer degli utenti ora sono a rischio


Roma – Su Internet, a disposizione di tutti, c’è il codice che può consentire ad un cracker di sfruttare una recente e severa falla di iTunes coretta da Apple la scorsa settimana.

Il codice, apparso sulla mailing-list Bugtraq, è stato inviato da un hacker che si fa chiamare Nemo. Definito a scopo dimostrativo (proof of concept), l’ exploit si limita acreare un file “.pls” che, se aperto con una versione vulnerabile di iTunes, lancia una shell. Il codice è stato scritto per girare su Mac OS X ma, con poche modifiche, potrebbe funzionare anche sotto Windows.

La versione originale dell’exploit è innocua, ma gli esperti di sicurezza hanno avvertito che il codice può essere facilmente modificato da un cracker e utilizzato per compromettere un sistema. Come si ricorderà, la vulnerabilità può consentire ad un malintenzionato di prendere il pieno controllo di un computer da remoto o di diffondere virus e altri tipi di malware.

Gli esperti raccomandano agli utenti di iTunes di aggiornare quanto prima il player: questo può essere fatto scaricando manualmente la nuova versione 4.7.1 o utilizzando la funzione di aggiornamento automatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GGGGF scrive:
    DDDD
    MA C, SI SCARICA ??
  • Anonimo scrive:
    Formato RAW
    Finalmente il supporto, ma attenzione a due cose:- andando in edit viene applicato un white balance automaticamente e passa per qualche altro operatore (soften o noise reduction)- quando la foto viene salvata in JPEG non vengono esportate le proprietà EXIFin compenso ci sono delle cose molto carine tipo il fatto che le operazioni effettuate in edit non modificano l'immagine originale ma vengono salvate ed applicate ogni volta che si visualizzano (è possibile renderle definitive salvando una copia dell'immagine, con il conseguente degradamento dato dalla compressione)
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: maciste
    quindi è ovvio che un iLife in bundle
    influenza pochissimo il prezzo finale di
    qualunque Mac lo preveda, invece se lo
    acquisti a parte costa 79?ti ricordo, comunque, che iLife non è solo iPhoto. Ci sono anche iMovie, iDVD e GarageBand. Anche 79? è pochissimo rispetto a quello che hai in cambio.
    In ogni caso iLife che sia in bundle
    o meno non è freeware, ma nasce
    commerciale ed è tuttora commerciale.certo, iLife è assolutamente commerciale, nessun dubbio su questo. ma non c'entra nulla con quello che avevi detto, cioè che Picasa fosse logicamente inferiore, in quanto freeware, e quindi non si può pretendere troppo. Non è proprio così, Picasa è un programma che era commerciale fino a poco tempo fa, quindi è stato progettato con quella intenzione. In una logica di confronto tra qualità di prodotto, sono due prodotti che appartengono alla stessa categoria, quella dei commerciali, uno viene regalato a tutti per motivi aziendali di Google, l'altro viene dato in bundle assieme al Mac e venduto a tutti gli altri.Ma comunque, ho l'impressione che forse non ci siamo capiti. Io sono un ammiratore di Picasa! Anche se a ME non serve a nulla, avendo il Mac, lo ritengo ottimo e ottima la sua presenza, come farei altrimenti a far capire, a uno che non ha mai visto il Mac, a dargli una rapida demo di come dovrebbe essere fatta un'interfaccia intelligente ? O gli dico di scaricare iTunes, oppure di scaricare Picasa, dire "vai a provare un Mac" non è così immediato ed efficace...
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    appunto, mai provato iMovie o FinalCut
    Express?Ma tu che versione hai provato di Pinnacle? Ho preso un video con la telecamera, me l'ha diviso da solo in scene, mi ha fatto fare il montaggio in modo semplicissimo, ho messo le scritte la colonna sonora e creato il dvd. Non so cosa doveva fare di più?
  • maciste scrive:
    Re: iLife

    fammi capire: quando si dice che il prezzo
    del Mac ( es., quello Mini ) non è
    così alto come sembrerebbe ad una
    prima distratta analisi, perchè
    bisogna anche valutare il valore del
    software che viene dato in bundle, la suite
    iLife, che oltre a iPhoto comprende anche
    altri 3 programmi commerciali, come iMovie,
    iDvd e Garageband, chissà
    perchè i winari non apprezzano il
    valore del software.
    Quando invece bisogna sostenere che Picasa
    è inferiore a iPhoto solo
    *perchè* quest'ultimo è
    commerciale, gli ridiamo
    auto-miracolosamente valore ?Anzitutto la domanda dovresti porla ai winari (leggasi: troll pro win) e non a me. In seconda istanza non devi fare il finto tonto perché sai benissimo che il software fornito in bundle con l'hw costa sempre molto meno che acquistato da solo, quindi è ovvio che un iLife in bundle influenza pochissimo il prezzo finale di qualunque Mac lo preveda, invece se lo acquisti a parte costa 79?, e questo accade anche nel mondo pc, prova a comprare Nero, EasyCD, Instant Cd & co. da soli e ti accorgerai che ti costano più del masterizzatore con il quale li trovi in bundle. In ogni caso iLife che sia in bundle o meno non è freeware, ma nasce commerciale ed è tuttora commerciale.
    E' perchè non c'è neanche UN
    programma commerciale per Windows che fa
    MEGLIO lo STESSO lavoro di Picasa (
    organizzazione, NON editing, che non
    è il suo scopo ) ?Non lo so e non m'interessa, il confronto era Picasa vs iLife, io Picasa lo conosco ed uso e per essere un freeware è ottimo, poi se iLife (che non conosco) è meglio ok, nessuno ha voluto affermare il contrario, io ho solo fatto una precisazione sulle diverse formule di licenza, tu ed il troll che ha postato il primo messaggio volete scatenare il solito flame Win vs Mac.
    Poi Google ha comprato l'azienda, e ha
    deciso di regalarlo, quindi non è,
    come dici tu, un programma che ha una
    qualità "da freeware". E' un
    programma commerciale, che Google,
    bontà sua, ha trasformato in
    freeware, ma non è che è
    peggiorato, da quando non si paga
    più...Oggi è freeware? Si. Hai un programma sensibilmente inferiore ad iPhoto (vado sulla fiducia perché come dicevo sopra non lo conosco...) con il vantaggio che non devi possedere un Mac (e di certo non compro un Mac per iPhoto, ma magari per OSX e per l'hw) e non lo paghi neanche un centesimo. Non credo ci sia nulla da aggiungere.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife

    ...se calcoli che photoshopalbum è
    una pallida scopiazzatura di iPhoto che la
    Adobe si è ben guardata di far uscire
    anche per Mac...;)allora è vero che manca sw per mac:Dlo sospettavo già quando ho visto che i virus per win non ci giravano!(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife

    aho, ti ricordo che io uso il Mac. Picasa
    non l'ho usato abbastanza da provarlo
    seriamente o trovarne i bug. E' la filosofia
    d'uso che conta, che si può vedere a
    prima vista, e che ricorda molto quella di
    iPhoto.ribadisco: della filosofia d'uso non me ne faccio un'ostia se offre poco o nulla flessibilitàma mi rendo conto che per la vostra tribù siano altri i canoni con cui valutate il valore di un software/hardware
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife


    proprio Pinnacle è l'esempio

    più lampante di programma che

    rappresenta la scomodità dei

    programmi Windows. Occhio che per dire "mi

    trovo bene", non equivale a dire "sono

    riuscito a fare un video", eh.

    se intendi Studio, io ho la versione 8 e va
    piu0 che bene, dove lo trovi scomodo
    (considerando che e' fatto per filmati di un
    certo tipo e non per fare cose
    professionali).ci si abitua a tutto, anche alla guerra,ma non vuol dire che si trovi bene dopo averlo fatto
    al limite puoi dire che e' fatto di
    cartavelina.appunto, mai provato iMovie o FinalCut Express?
  • pippo75 scrive:
    Re: iLife


    proprio Pinnacle è l'esempio
    più lampante di programma che
    rappresenta la scomodità dei
    programmi Windows. Occhio che per dire "mi
    trovo bene", non equivale a dire "sono
    riuscito a fare un video", eh.se intendi Studio, io ho la versione 8 e va piu0 che bene, dove lo trovi scomodo (considerando che e' fatto per filmati di un certo tipo e non per fare cose professionali).al limite puoi dire che e' fatto di cartavelina.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife

    Mah, io l'ho trovato molto buono. Non a
    livello di programmi come photoshopalbum
    (iLife non lo conosco), ma sicuramente molto
    efficace in quello che fa. Considerando che
    la nuova versione contiene tutti i
    miglioramenti di cui sentivo la mancanza,
    credo lo proverò proprio....se calcoli che photoshopalbum è una pallida scopiazzatura di iPhoto che la Adobe si è ben guardata di far uscire anche per Mac...ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    beh per piccarsi di essere un organizzatore
    di foto è nato sui presupposti giusti
    allora, sbaglio o l'integrazione con exif
    delle versione precedente era praticamente
    nulla?aho, ti ricordo che io uso il Mac. Picasa non l'ho usato abbastanza da provarlo seriamente o trovarne i bug. E' la filosofia d'uso che conta, che si può vedere a prima vista, e che ricorda molto quella di iPhoto.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife

    Infatti. Esattamente QUESTO intendevo quando
    dicevo che dove Picasa è inferiore ad
    iPhoto è nella gestione dei file.non conosco iPhoto, ma una cosa simile basta per squalificare l'interfaccia di un programma in toto... proprio all'apertura impone invasività a manetta oppure richiede all'utente di sapere cosa sia un task e come fare ed aliminarlo
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife

    il problema è tuo che non hai
    *capito* cosa serve Picasa. NON E' un editor
    di foto, e non tenta di esserlo. E' solo un
    comodo organizzatore. Le funzioni di editing
    sono li' per scherzo. E' ridicolo
    paragonarlo a GIMP, quando non si propone
    assolutamente di sostituire un programma di
    editing.beh per piccarsi di essere un organizzatore di foto è nato sui presupposti giusti allora, sbaglio o l'integrazione con exif delle versione precedente era praticamente nulla?
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    Nel folder manager non si può neppure
    fare multi-select dei folder.....in iPhoto, ovviamente, si può. Ma non stiamo a cavillare, è OVVIO che non è UGUALE a iPhoto, ci mancherebbe. E' il *concetto* che conta.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: maciste
    ok che stai trollando, ma per le persone
    più impressionabili ricordo che iLife
    è un software commerciale, Picasa
    è freeware, ergo non ti puoi
    aspettare la stessa qualità.fammi capire: quando si dice che il prezzo del Mac ( es., quello Mini ) non è così alto come sembrerebbe ad una prima distratta analisi, perchè bisogna anche valutare il valore del software che viene dato in bundle, la suite iLife, che oltre a iPhoto comprende anche altri 3 programmi commerciali, come iMovie, iDvd e Garageband, chissà perchè i winari non apprezzano il valore del software.Quando invece bisogna sostenere che Picasa è inferiore a iPhoto solo *perchè* quest'ultimo è commerciale, gli ridiamo auto-miracolosamente valore ?E' perchè non c'è neanche UN programma commerciale per Windows che fa MEGLIO lo STESSO lavoro di Picasa ( organizzazione, NON editing, che non è il suo scopo ) ?E comunque, forse non conosci la storia di Picasa. Non è un programma freeware nato oggi. E' un programma COMMERCIALE, quindi sviluppato con l'intento di essere venduto, che è stato venduto fino alla release 1.6.Poi Google ha comprato l'azienda, e ha deciso di regalarlo, quindi non è, come dici tu, un programma che ha una qualità "da freeware". E' un programma commerciale, che Google, bontà sua, ha trasformato in freeware, ma non è che è peggiorato, da quando non si paga più...
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    Per i video su windows mi trovo bene con il
    software Pinnacle che mi hanno dato insieme
    alla scheda di acquisizione.proprio Pinnacle è l'esempio più lampante di programma che rappresenta la scomodità dei programmi Windows. Occhio che per dire "mi trovo bene", non equivale a dire "sono riuscito a fare un video", eh.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    Installo....
    Lancio, prima finestra:

    * completely scan my computer
    * only scan My Documents, My Pictures, and
    Desktop

    Finestra modale con solo quelle due opzioni
    e bottone continue, niente close, cancel
    niente di niente.Infatti. Esattamente QUESTO intendevo quando dicevo che dove Picasa è inferiore ad iPhoto è nella gestione dei file.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    Gli operatori che mette a disposizione fanno
    pena, sai quanto mi frega dell'interfaccia a
    prova di idiota se poi mi fa la foto a
    pezzi.il problema è tuo che non hai *capito* cosa serve Picasa. NON E' un editor di foto, e non tenta di esserlo. E' solo un comodo organizzatore. Le funzioni di editing sono li' per scherzo. E' ridicolo paragonarlo a GIMP, quando non si propone assolutamente di sostituire un programma di editing.
  • maciste scrive:
    Re: iLife

    iPhoto è meglio di Picasa
    *soprattutto* grazie a OSX.ok che stai trollando, ma per le persone più impressionabili ricordo che iLife è un software commerciale, Picasa è freeware, ergo non ti puoi aspettare la stessa qualità.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    Nel folder manager non si può neppure fare multi-select dei folder.....
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    Installo....Lancio, prima finestra:* completely scan my computer* only scan My Documents, My Pictures, and DesktopFinestra modale con solo quelle due opzioni e bottone continue, niente close, cancel niente di niente.Col razzo che faccio partire sto coso in giro per 60GB di hd... task manager, kill, uninstall.Ah si proprio bello e funzionale, interfaccia da premio....
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: jokanaan
    dunque è un complotto dei macachi!L'unica cosa certa è che una scimmia ubriaca quota meglio di te
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    iLife è veramente grande (va provato,
    non si può descrivere), per le
    funzioni base di un utente che chiede poche
    funzioni.ok mi fa piacere per te, però Picasa è gratis e non è malaccio.
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    Non avevo mai trollato, ma farlo mi ha fatto fare due risate sul mio stesso post demenziale...A parte gli scherzi.Ho avuto 10 (tra portatili e desktop) PC x86, e la vera facilità nella manipolazione delle foto l'ho avuta con Linux (Gimp appunto).Sempre con software in bundle con i sistemi operativi Windows Moviie Maker non è malaccio.Poi ho preso un powerbook per curiosità.iLife è veramente grande (va provato, non si può descrivere), per le funzioni base di un utente che chiede poche funzioni.Cmq. Picasa è carino, e prima stavo scherzando. ;)(apple)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: iLife
      - Scritto da: Anonimo
      Non avevo mai trollato, ma farlo mi ha fatto
      fare due risate sul mio stesso post
      demenziale...sei contento di aver fatto outing?
  • Anonimo scrive:
    Re: iLife
    - Scritto da: Anonimo
    Non c'è niente da fare...

    Voi Winluser avete questo programmillo
    penoso... Non avete idea della
    semplicità e potenza di iLife con
    iPhoto.Che palle co'sto iLife!!!!Ma in finale, che sarà mai?!? Guarda che i video cd, i filmati amatoriali, le raccolte multimediali ce le facevamo e vedevamo con piacere anche prima...Adesso vedrai che uno deve switchare per questo...E se uno è sviluppatore, e non gliene frega niente di iCoso?
  • Anonimo scrive:
    iLife
    Non c'è niente da fare...Voi Winluser avete questo programmillo penoso... Non avete idea della semplicità e potenza di iLife con iPhoto.Per fortuna esiste l'open source con Gimp, che è libero e per tutti (Winluser, Macachi e Linari).OhhhhPer una volta ho trollato anche io :)
    • Anonimo scrive:
      Re: iLife
      - Scritto da: Anonimo
      Non c'è niente da fare...

      Voi Winluser avete questo programmillo
      penoso... Non avete idea della
      semplicità e potenza di iLife con
      iPhoto.
      Mah, io l'ho trovato molto buono. Non a livello di programmi come photoshopalbum (iLife non lo conosco), ma sicuramente molto efficace in quello che fa. Considerando che la nuova versione contiene tutti i miglioramenti di cui sentivo la mancanza, credo lo proverò proprio.
      Per fortuna esiste l'open source con Gimp,
      che è libero e per tutti (Winluser,
      Macachi e Linari).
      GIMP di certo non è per utenti comuni e soprattutto il suo compito non è archiviare foto ma fare fotoritocco
  • Luca Schiavoni scrive:
    Re: [OT] per la redazione
    - Scritto da: incuso
    Il link alla scheda di Picasa è
    sbagliato, c'e' un tag br di troppo.

    M.corretto, grazie !! :)LucaS
  • incuso scrive:
    [OT] per la redazione
    Il link alla scheda di Picasa è sbagliato, c'e' un tag br di troppo.M.--http://incuso.altervista.org
Chiudi i commenti