iTunes sposa AppleTV, QuickTime si cura

Apple ha rilasciato nuove versioni del proprio jukebox iTunes, che include il supporto al media extender Apple TV, e del player QuickTime, che sistema otto vulnerabilità di sicurezza piuttosto serie

Cupertino (USA) – All’inizio della settimana Apple ha aggiornato i suoi celebri media player iTunes e QuickTime, sia le versioni Mac che Windows, aggiungendo al primo il supporto ad Apple TV e correggendo nel secondo otto vulnerabilità di sicurezza.

Il nuovo iTunes 7.1 è la prima versione del celebre jukebox della Mela capace di sincronizzare i contenuti multimediali archiviati su un PC o un Mac con Apple TV, un media extender in grado di inviare audio e video ad un televisore via wireless o via cavo.

La nuova versione di iTunes supporta inoltre la visualizzazione e lo scorrimento delle cover a schermo intero e migliora le funzionalità di organizzazione di brani, album e artisti preferiti. Secondo quanto riporta CRN.com , però, il jukebox di Apple non risolve tutte le proprie idiosincrasie nei confronti di Windows Vista.

QuickTime 7.1.5 include invece le patch per otto gravi falle di sicurezza, ciascuna delle quali può essere innescata attraverso l’apertura di un file maligno. Un aggressore potrebbe approfittarne per inoculare del codice maligno in un file multimediale e indurre un utente ad aprire tale file con iTune. I formati sfruttabili per un tale attacco sono QuickTime, MIDI, 3GP, PICT e QTIF.

Le otto vulnerabilità sono descritte in questo advisory di Apple ed in questo di FrSIRT.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Tigellino scrive:
    Formati e conversioni
    A questo punto chi lavora sente veramente la necessità di un multiconvertitore da un formato all'altro.
  • Solvalou scrive:
    OpenXML NON entra in openoffice
    Se IO non lo voglio, non ci entra.E' il bello dell'open source.(linux)E non serve che mi sbatta personalmente a settare opzioni di compilazione o a modificare il codice per levare roba. Debian e altri sicuramente non lo includerano in maniera monolitica in openoffice:aptitude purge openoffice.org-openxmlplugin o quel che è, e tre secondi dopo sono pulito.Ciao, schiavi!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Formati microsoft? no grazie
    Neanche se li fa standardizzare dal Gino Strada, io ritorno sotto il giogo di redmond. Anche perche' sento puzza di patent che verra' sbandierata non appena openxml decollasse (se mai accadra') visti gli accordi con novell sulla non aggressione in caso di cause per brevetti e la recente dichiarazione FUD su linux che violerebbe centinaia di brevetti microsoft dimenticandosi di aggiungere che microsoft, per il solo fatto di produrre software, viola migliaia di brevetti detenuti da IBM e altri).Preferisco che i miei documenti restino MIEI
  • Anonimo scrive:
    FINALMENTE UNO STANDARD OPEN
    con difetti di gioventù ma che comunque può migliorare. Un buon motivo per lo switch definitivo dall'obsoleto Open Document Format.(apple)(linux)
  • Anonimo scrive:
    La guerra del formatto
    l'ha indubbiamente vinta microsoft
  • Anonimo scrive:
    Coosa????
    "Da notare che la versione di OpenOffice personalizzata da Novell, che contiene fra le altre cose il supporto preliminare alle macro VBA, ha una dimensione di 440 MB e può essere scaricata solo dietro registrazione."440 MB, e cosa cavolo ci hanno messo dentro??? Non sara mica solo il supporto "preliminare" al VBA che ha ingrassato a dismisura il povero OO! Che se lo tengano.....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Allo stato attuale...
    Allo stato attuale comunque non c'è motivo di usare un plugin del genere. MS ha fatto tanto per imporre il .doc che sarà dura far perdere l'abitudine di usarlo agli utenti. Lavoro per una PA, ricevo decine di e-mail ogni giorno e quasi tutti gli allegati di testo sono .doc (stanno sparendo, che tristezza, gli .rtf, però in favore degli .odt).
    • Anonimo scrive:
      Re: Allo stato attuale...
      - Scritto da:
      Allo stato attuale comunque non c'è motivo di
      usare un plugin del genere. MS ha fatto tanto per
      imporre il .doc che sarà dura far perdere
      l'abitudine di usarlo agli utenti. Lavoro per una
      PA, ricevo decine di e-mail ogni giorno e quasi
      tutti gli allegati di testo sono .doc (stanno
      sparendo, che tristezza, gli .rtf, però in favore
      degli
      .odt).questo è vero, ma la situazione è ormai destinata a cambiare.Sempre più scuole passano a OOo o GNU/Linux e OOo perché prima di tutto non hanno budget che le permettono di aggiornare il parco macchine e di fare l'upgrade alle licenze microsoft.Molti stati/regioni/province/città del mondo stanno adottando con regolamenti/leggi il formato ODF. Questo è vero soprattutto per i paesi del terzo mondo e tra questi spiccano i paesi emergenti ... che è per tutte le aziende europee il mercato del futuro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Allo stato attuale...
      - Scritto da:
      Allo stato attuale comunque non c'è motivo di
      usare un plugin del genere. MS ha fatto tanto per
      imporre il .doc che sarà dura far perdere
      l'abitudine di usarlo agli utenti. Lavoro per una
      PA, ricevo decine di e-mail ogni giorno e quasi
      tutti gli allegati di testo sono .doc (stanno
      sparendo, che tristezza, gli .rtf, però in favore
      degli
      .odt).concordo pienamente. OpenOffice allo stato attuale è inusabile
      • kennozzz scrive:
        Re: Allo stato attuale...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Allo stato attuale comunque non c'è motivo di

        usare un plugin del genere. MS ha fatto tanto
        per

        imporre il .doc che sarà dura far perdere

        l'abitudine di usarlo agli utenti. Lavoro per
        una

        PA, ricevo decine di e-mail ogni giorno e quasi

        tutti gli allegati di testo sono .doc (stanno

        sparendo, che tristezza, gli .rtf, però in
        favore

        degli

        .odt).

        concordo pienamente. OpenOffice allo stato
        attuale è
        inusabilesolo perchè tu non riesci ad usarlo a causa delle sue icone un pò diverse da MS Word non vuol dire che tutti gli altri non ci riescano!
        • Anonimo scrive:
          Re: Allo stato attuale...
          Le testuali parole della mia collega dopo averle installato OO al posto di Office: "che cos'è quella schifezza? Non riesco a far niente, come mai hai cambiato?"A quel punto ho desistito dall'installarle Ubuntu. Figuriamoci!
          • kennozzz scrive:
            Re: Allo stato attuale...
            non credo ne saresti stato capace (Ubuntu come windows)...Se la tua collega ha visto SOLO Ms Office sdi sarà trovata spiazzata come te davanto as oOo che ha le icone un po differenti...Persevera e, forse, riuscirai!(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Allo stato attuale...
            - Scritto da:
            Le testuali parole della mia collega dopo averle
            installato OO al posto di Office: "che cos'è
            quella schifezza? Non riesco a far niente, come
            mai hai
            cambiato?"
            A quel punto ho desistito dall'installarle
            Ubuntu.
            Figuriamoci!Bhe avrebbe detto lo stesso anche di una nuova versione di Microsoft Office, pobabilmente.
  • Anonimo scrive:
    MS OFFICE AL TAPPETO
    come da titolo
  • Anonimo scrive:
    Le guerre dei formati...
    Mi hanno sfracassato le @@Non se ne può più, ormai se devo mandare un documento ti tocca prima fare chiedere come lo vuoi... mi sembro il pizzettaro, glielo incarto o lo mangia subito? Word o OpenDocument? Pdf o rtf?Non venitemi a dire che è meglio perchè c'è più scelta... scelta un par di @@ ormai devi avere 12.323 plugin e 47 suite da ufficio per essere sicuro di poter ricevere tutto.Rimpiango il puro testo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Le guerre dei formati...
      - Scritto da:
      Mi hanno sfracassato le @@

      Non se ne può più, ormai se devo mandare un
      documento ti tocca prima fare chiedere come lo
      vuoi... mi sembro il pizzettaro, glielo incarto o
      lo mangia subito? Word o OpenDocument? Pdf o
      rtf?però stai confondendo la pizza con la carne e i mobili e ...Il PDF serve a gestire file che non devono essere modificati e che devono essere visualizzati, o meglio stampati, esattamente così come li ha creati l'autore.L'RDF è un formato proprietario di microsoft, per il quale rilascia ogni tanto delle specifiche, ma che sulla sua suite usa una versione di specifiche non a disposizione degli altri.Il formato OpenDocumet Format è invece uno standard ISO e anche uno standard UNI (standard italiano). Il formato è stato creato con la collaborazione di tutti quelli che hanno voluto partecipare e ora sta evolvendo (si sta creando la versione 1.2) grazie alla partecipazione di numerose aziende/organizzazioni/...Il formato ms-OpenXML è un formato proprietario creato solo da microsoft e solo per permettere l'uso dei suoi formati. È un formato chiuso, non interamente documentato, reinventa alcuni standard già esistenti e implementa parti che sono contrari a standard già esistenti.Poi scegli tu quale è la via migliore per creare un formato e quindi qual'è il formato che è meglio, per tutti, utilizzare
    • Anonimo scrive:
      Re: Le guerre dei formati...
      Il "puro testo" non è mica diventato fuori legge!Troppe volte si abusa dei formati digitali: file .doc da 2 MB che contengono semplicemente una scansione di una lettera cartacea inviati per e-mail sono all'ordine del giorno, tanto per dirne una, come pure e-mail in formato HTML con tanto di temi, sfondi, cornici e quant'altro semplicemente per dire: "domani riunione ore 16".Quello di cui non se ne può più è l'ignoranza informatica, che non permette di distinguere e quindi di scegliere gli strumenti giusti per comunicare.Quanto ad OpenXML, spero che sia un flop dello stesso calibro di Windows Vista, e che prevalga, finalmente, per una volta l'uso di uno standar ISO quale è il formato OpenDocument di OpenOffice.org.
      • Fidech scrive:
        Re: Le guerre dei formati...

        Quanto ad OpenXML, spero che sia un flop dello
        stesso calibro di Windows VistaE dove sarebbe il flop?Sarà preinstallato come per tutti gli altri sistemi Windows.Le possibilità che Vista sia un flop sono pari a quelle dell'imminente chiusura della SIAE (leggi zero).
        • drizzt84 scrive:
          Re: Le guerre dei formati...
          - Scritto da: Fidech

          Quanto ad OpenXML, spero che sia un flop dello

          stesso calibro di Windows Vista

          E dove sarebbe il flop?

          Sarà preinstallato come per tutti gli altri
          sistemi
          Windows.

          Le possibilità che Vista sia un flop sono pari a
          quelle dell'imminente chiusura della SIAE (leggi
          zero).Uhm, dovrò chiedere a Putin se mi manda del polonio 210 da mettere nella sede della SIAE (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Le guerre dei formati...
            - Scritto da: drizzt84
            - Scritto da: Fidech


            Quanto ad OpenXML, spero che sia un flop dello


            stesso calibro di Windows Vista



            E dove sarebbe il flop?



            Sarà preinstallato come per tutti gli altri

            sistemi

            Windows.



            Le possibilità che Vista sia un flop sono pari a

            quelle dell'imminente chiusura della SIAE (leggi

            zero).

            Uhm, dovrò chiedere a Putin se mi manda del
            polonio 210 da mettere nella sede della SIAE
            (troll)Se lo fai e ti servono soldi per la colletta dimmelo che ti mando subito qualcosa !!!
        • ElleKappa scrive:
          Re: Le guerre dei formati...
          Lavoro in una piccola ditta informatica che vende PC assemblati. Dall' uscita di windows Vista ad oggi il 90% delle licenze fornite sono XP, Vista a malapena raggiunge il 10%- Scritto da: Fidech

          Quanto ad OpenXML, spero che sia un flop dello

          stesso calibro di Windows Vista

          E dove sarebbe il flop?

          Sarà preinstallato come per tutti gli altri
          sistemi
          Windows.

          Le possibilità che Vista sia un flop sono pari a
          quelle dell'imminente chiusura della SIAE (leggi
          zero).
  • Anonimo scrive:
    KOFFICE ALLA FRUTTA
    come da titolo
    • Anonimo scrive:
      Re: KOFFICE ALLA FRUTTA
      - Scritto da:
      come da titoloQuoto!
    • Anonimo scrive:
      Re: KOFFICE ALLA FRUTTA
      Elabori il concetto o desideri una risposta tipo... Sticazzi!
    • Anonimo scrive:
      Re: KOFFICE ALLA FRUTTA
      AL TAPPETO!!! PER TROLLARE SU P.I. SI SCRIVE KOFFICE AL TAPPETO!!!! (mamma mia siamo duri di comprendonio, eh?)
    • Anonimo scrive:
      Re: KOFFICE ALLA FRUTTA
      Non si potrebbe averlo alla nocciola e cioccolato? E non me lo incarti, lo mangio subito...(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: KOFFICE ALLA FRUTTA
      - Scritto da:
      come da titoloMa sei sempre quello?Open Office alla frutta...Koffice alla frutta...Linux alla frutta....Autocad alla frutta....ecc,ecc, a scelta, alla frutta.Ma ti piace solo alla frutta, e alla crema niente? A me piace alla marmellata....SEi noioso e occupi banda inutilmente, torna a giocare con la palette e il secchiello, che é il massimo che ti puoi permettere :D
      • Anonimo scrive:
        Re: KOFFICE ALLA FRUTTA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        come da titolo

        Ma sei sempre quello?

        Open Office alla frutta...
        Koffice alla frutta...
        Linux alla frutta....
        Autocad alla frutta....

        ecc,ecc, a scelta, alla frutta.

        Ma ti piace solo alla frutta, e alla crema
        niente? A me piace alla
        marmellata....

        SEi noioso e occupi banda inutilmente, torna a
        giocare con la palette e il secchiello, che é il
        massimo che ti puoi permettere
        :DSecondo me questo tipo e' alla frutta, anzi al tappeto... (rotfl)
Chiudi i commenti