La conversione di Justin Long, da Mac a PC

L'attore un tempo impegnato al fianco di Apple per promuovere i Mac oggi passa dall'altra parte della barricata e sposa la causa dei PC.
L'attore un tempo impegnato al fianco di Apple per promuovere i Mac oggi passa dall'altra parte della barricata e sposa la causa dei PC.

Ricordate l’attore che interpretava un computer della mela morsicata nella campagna pubblicitaria Get a Mac? È Justin Long, ora passato dall’altra parte della barricata. A ingaggiarlo Intel per una serie di spot in cui questa volta prende le parti dei PC elogiandone le qualità e i vantaggi rispetto a quanto offrono le alternative di Cupertino.

L’attore di Get a Mac ora dalla parte dei PC

Lo stile scelto per l’apertura non può che richiamare alla mente le interpretazioni passate. Riportiamo i cinque video pubblicati di seguito. Il primo focalizza l’attenzione sul tema della flessibilità, sull’opportunità di passare da un form factor all’altro, da laptop a tablet e viceversa.

La seconda clip è dedicata al gaming e in particolare alla differenza tra il catalogo di giochi disponibile su Windows e quello di macOS.

La varietà dell’offerta e la libertà di scelta tra più form factor sono protagoniste del terzo spot.

Tocca poi al supporto per i display touchscreen su PC, caratteristica che non rientra nei piani di Apple per la linea Mac.

Chiude la serie il video sulla compatibilità con le configurazioni a più monitor.

Qui sotto invece tutti i 66 spot della campagna Get a Mac che una quindicina di anni fa ha visto Justin Long sostenere la causa di Cupertino.

L’inversione dei ruoli è completata considerando che John Hodgman, l’attore un tempo impegnato nell’interpretare il PC, a novembre è salito sul palco virtuale dell’evento Apple organizzato per annunciare i nuovi computer con chip M1.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti