Kevin Spacey è la speranza di Internet

L'attore premio Oscar apprezza il modello Netflix. Perchè va incontro alle aspettative e alle esigenze dello spettatore. Questa è la chiave per combattere la pirateria, dice
L'attore premio Oscar apprezza il modello Netflix. Perchè va incontro alle aspettative e alle esigenze dello spettatore. Questa è la chiave per combattere la pirateria, dice

Intervenuto nel corso dell’ultima edizione del festival televisivo di Edinburgo, l’attore statunitense Kevin Spacey ha elogiato il modello Netflix, la piattaforma di streaming a noleggio che ha deciso di intraprendere un ambizioso sentiero nella produzione di serial sul piccolo schermo. Acclamata da critico e pubblico, House of Cards ha abbandonato il classico meccanismo delle singole puntate settimanali per la visione integrale sui principali dispositivi connessi.

“È chiaro il successo del modello Netflix – ha esordito Spacey davanti alla platea scozzese – la messa in onda dell’intera stagione di House of Cards in una sola volta ha dimostrato una cosa: le audience vogliono il controllo. Vogliono libertà”.

Secondo Spacey la scelta di Netflix potrebbe tranquillamente funzionare da deterrente nella condivisione illecita delle opere audiovisive, dal momento che agli spettatori verrebbe offerto un prodotto in linea con le esigenze personali . “Date alle persone ciò che vogliono, quando vogliono e nella forma che vogliono – ha continuato l’attore premio Oscar – ovviamente ad un prezzo ragionevole, e vedrete che preferiranno pagare piuttosto che rubare”.

Alla fine del suo intervento, Spacey ha sottolineato come le nuove generazioni di spettatori non trovino grandi differenze tra la visione su canali come YouTube piuttosto che sugli schermi televisivi tradizionali . “Il trono di spade su un computer o Avatar su iPad, è semplicemente una questione di contenuti, semplicemente storie” ha concluso Spacey.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 08 2013
Link copiato negli appunti