La falla di IE sfruttata via Word

McAfee avvisa gli utenti della presenza online di falsi documenti Word. Una volta aperti sono in grado di scaricare dalla rete - in modo trasparente all'utente - l'exploit della recente vulnerabilità corretta in Internet Explorer

Roma – Verso la fine della scorsa settimana Microsoft ha stuccato la recente vulnerabilità zero-day di Internet Explorer, ma la questione – benché tecnicamente risolta – è tornata ad essere di scottante attualità. Il motivo è dato dalla diffusione su Internet di documenti Word capaci di dirottare l’utente verso siti che contengono exploit della falla.

David Marcus, dirigente degli Avert Labs di McAfee, ha spiegato in questo post che gli autori dei malware hanno ideato “meccanismi innovativi” per sfruttare la vulnerabilità di IE. Tra questi c’è l’inclusione, in un documento Word, di un controllo ActiveX capace di collegarsi ad un sito web contenente l’exploit del bug di IE. “Con questo approccio l’exploit viene scaricato ed eseguito nel sistema senza l’autorizzazione dell’utente, e senza dunque che quest’ultimo sia al corrente di quanto sta avvenendo”.

Marcus afferma che i documenti maligni appaiono come un qualunque altro documento Word, ed oltre che sui siti Web possono essere diffusi dai cracker anche attraverso le email o le reti P2P. Sebbene il ricercatore non lo precisi, va detto che un personal firewall è generalmente in grado di proteggere gli utenti da questo genere di attacchi, perché impedisce a Word di comunicare con Internet (a meno che l’utente non dia la sua espressa autorizzazione).

L’exploit scaricato da file “.doc” maligni funziona esclusivamente con IE7, ed è soggetto agli stessi limiti già discussi in passato: in altre parole, in presenza di Windows Vista o Windows Server i rischi che il sistema venga compromesso sono assai inferiori rispetto a quelli che corrono gli utenti di Windows XP.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nikola Tesla scrive:
    Perdere il proprio tempo
    L'unica cosa irrecuperabile è il TEMPO.Perdere il proprio tempo a leggere opinioni di e su altri scritti in wichipedia è da sciocchi.....fallo pure!
  • prova 1 scrive:
    non son d'accordo
    non è che sia molto d'accordo
  • Pinnagialla scrive:
    comunque fessacchiotti
    quante postazioni erano? 5 ?ok, 5 pc fuori dalla struttura, controllati da remoto, e via :)che fessi.
  • Pinnagialla scrive:
    sarà sempre una questione di sicurezza
    d'ora in poi sarà sempre "no, per questioni di sicurezza" quando devono fare il ca**o che vogliono loro, e sempre "per questione di sicurezza" per fare A TE qualsiasi cosa che vogliano loro.sicurezza di chi?????
  • 3my78 scrive:
    Mah
    Wiki per i motivi riportati non l'ho mai presa troppo sul serio come fonte attendibile. Certo ha un valore assoluto, ma non bisogna usarla come una bibbia (che poi anche questa ha un valore relativo) come fanno molti. Cmq leggere questo articolo è stato come scoprire l'acqua calda :) http://3my78.blogspot.com/
  • El Castigador scrive:
    tacciato di omosessualità?...
    -- L'uno tacciato di omosessualità, l'altro accusato di utilizzare l'aereo messo a disposizione dall'amministrazione per trastullarsi in impegni personali --Solo negli Stati Uniti l'orientamento sessuale, specie se omosessuale, rimane qualcosa di cui vergognarsi.Anzi, più precisamente: negli Stati Uniti e in altri "liberi" paesi come Arabia Saudita, Iran e via dicendo... e per certi versi potremmo aggiungere anche l'Italia...
    • Franco scrive:
      Re: tacciato di omosessualità?...

      Solo negli Stati Uniti l'orientamento sessuale,
      specie se omosessuale, rimane qualcosa di cui
      vergognarsi.
      Anzi, più precisamente: negli Stati Uniti e in
      altri "liberi" paesi come Arabia Saudita, Iran e
      via dicendo... e per certi versi potremmo
      aggiungere anche
      l'Italia...Senza i "certi versi".Noi siamo ne più ne meno come loro.Solo per un troglodita l'orientamento sessuale può essere un insulto
      • Samuele C. scrive:
        Re: tacciato di omosessualità?...
        Un maschio che si ritenga tale può essere facilmente offeso o quantomeno infastidito dall'essere additato da gruppi di persone come omosessuale, è piu che normale, non lo sarebbe l'opposto. Non capisco perchè non vi è chiaro è una reazione spontanea e normale.
        • Franco scrive:
          Re: tacciato di omosessualità?...
          Questa è una delle più immani idiozie che mi sia capitata di leggere.Già l'inizio è da delirio:"un maschio che si ritenga tale".Ma vaff...Sono io che non capisco perchè siete retrogradi trogloditi...È come se ti dessi del discendente da una scimmia,ti offenderesti mai?solo un'idiota si offenderebbe!- Scritto da: Samuele C.
          Un maschio che si ritenga tale può essere
          facilmente offeso o quantomeno infastidito
          dall'essere additato da gruppi di persone come
          omosessuale, è piu che normale, non lo sarebbe
          l'opposto. Non capisco perchè non vi è chiaro è
          una reazione spontanea e
          normale.
          • nome e cognome scrive:
            Re: tacciato di omosessualità?...
            io mi offendo se mi accostassero ad un omosessuale, sono libero di offendermi di qualsiasi cosa io consideri un insulto, e la sola idea del sesso omosessuale non mi fa ribrezzo de più. Chiamarlo orientamento sessuale mi fa morire dal ridere, non ti mettere a darmi del troglodita perchè al massimo la violenza che metti nelle tue parole è da trogloditi. Mi piace che nella società del "ogni opinione va rispettata perchè non c'è una verità assoluta" chi ha un certo tipo di idee debba esser considerato troglodita, retrogrado e quant'altro, dov'è finita la liberà, in questa società pluralista? Posso avere la libertà di considerare il sesso omosessuale una cosa ributtante?Concordo con la frase che invece hai criticato, ogni maschio che ci tenga alla propria mascolinità e non voglia esser considerato effeminato in alcun modo , si offende se gli dai del finocchio, mi sembra lapalissiano.
          • Fily84 scrive:
            Re: tacciato di omosessualità?...
            Ti può fare schifo quello che ti pare, ma E' un'orientamento sessuale.E ritengo che sia vero che ogni opinione vada, almeno parzialmente, rispettata proprio perché non esistono realtà assolute. Oltretutto rispettare un'opinione non vuol dire necessariamente condividerla
          • Vir scrive:
            Re: tacciato di omosessualità?...
            - Scritto da: nome e cognome
            Chiamarlo orientamento sessuale mi fa morire dal ridere
            [...]
            ogni maschio che ci tenga alla propria
            mascolinità e non voglia esser considerato
            effeminato in alcun modo , si offende se gli dai
            del finocchio, mi sembra
            lapalissiano.A me invece sembra che parli senza cognizione di causa e per luoghi comuni, prendendo, tra l'altro, fischi per fiaschi. Ne consegue che l'unica cosa a sembrare lapalissiana qui sia la tua ignoranza sull'argomento. Prima di spararle, informati su cos'è l'omosessualità, su perché "finocchio" e simili sono termini spregiativi anche per gli stessi omosessuali e quanti sono gli omosessuali effemminati. Non ne hai azzeccata una.
        • samu scrive:
          Re: tacciato di omosessualità?...
          - Scritto da: Samuele C.
          Un maschio che si ritenga tale può essere
          facilmente offeso o quantomeno infastidito
          dall'essere additato da gruppi di persone come
          omosessuale, è piu che normale, non lo sarebbe
          l'opposto.no assolutamente no, ti senti offeso se sei insicurodella tua identita' e ritieni l'omosessualita' una malattia.Ti do alcune notizie: l'omosessualita' non e' una malattia ne una deviazione.. ah ci sono anche le "donne" omosessuali sai ? mica solo i Maschi.
          Non capisco perchè non vi è chiaro è
          una reazione spontanea e normale.si certo, "non sono io razzista, sono loro che sono froci"complimenti, perche' non ritorni nella caverna ?
          • Shu scrive:
            Re: tacciato di omosessualità?...
            - Scritto da: samu

            Non capisco perchè non vi è chiaro è

            una reazione spontanea e normale.
            si certo, "non sono io razzista, sono loro che
            sono
            froci"
            complimenti, perche' non ritorni nella caverna ?Complimenti a te che non hai capito il senso del suo intervento.Che piaccia o no, oggi, nella maggior parte del mondo, essere gay è visto come un difetto, una malattia o una deviazione.Chi scrive su Internet (non generalmente "chi naviga", proprio "chi scrive") è mediamente più acculturato della gente comune, quindi è relativamente inutile venire a dire qui quello che hai detto.Il problema è convincere gli altri 50 milioni di italiani.E non puoi nemmeno farlo dall'oggi al domani, visto che c'è l'organizzazione più potente del mondo (Inizia per "V" e finisce per "aticano") che dice esattamente l'opposto.Bye.
          • samu scrive:
            Re: tacciato di omosessualità?...
            - Scritto da: Shu
            - Scritto da: samu



            Non capisco perchè non vi è chiaro è


            una reazione spontanea e normale.


            si certo, "non sono io razzista, sono loro che

            sono

            froci"

            complimenti, perche' non ritorni nella caverna ?

            Complimenti a te che non hai capito il senso del
            suo
            intervento.
            Che piaccia o no, oggi, nella maggior parte del
            mondo, essere gay è visto come un difetto, una
            malattia o una
            deviazione.

            Chi scrive su Internet (non generalmente "chi
            naviga", proprio "chi scrive") è mediamente più
            acculturato della gente comune, quindi è
            relativamente inutile venire a dire qui quello
            che hai
            detto.
            Il problema è convincere gli altri 50 milioni di
            italiani.
            E non puoi nemmeno farlo dall'oggi al domani,
            visto che c'è l'organizzazione più potente del
            mondo (Inizia per "V" e finisce per "aticano")
            che dice esattamente
            l'opposto.per l'appunto, quindi quando iniziamo a combattere questi luoghi comuni, domani ? Aspettiamo che si ravvedano la' oppure forse e' il caso di iniziare nel nostro piccolo a contribuire rispondendo a tono a uscite completamente fuori luogo ?
    • AndreFred scrive:
      Re: tacciato di omosessualità?...
      Bisogna anche vedere chi è l'omosessuale.se un Grillini si dichiara omosessuale, nessuno scandalo.Se si venisse a scoprire che un membro di un partito conservator-liberale (insomma, o pdl o lega o udc) lo fosse, sarebbe un bello scandalo...
      • anonimo scrive:
        Re: tacciato di omosessualità?...
        - Scritto da: AndreFred
        Bisogna anche vedere chi è l'omosessuale.
        se un Grillini si dichiara omosessuale, nessuno
        scandalo.
        Se si venisse a scoprire che un membro di un
        partito conservator-liberale (insomma, o pdl o
        lega o udc) lo fosse, sarebbe un bello
        scandalo...Capirai...Mi spieghi la differenza che passa tra il dichiararsi moralizzatori e poi intascare mazzette, tra l'inveire contro i drogati e poi pipparsi la coca e tra il condannare l'omosesualita' e poi andare a prenderlo in qlo?
        • El Castigador scrive:
          Re: tacciato di omosessualità?...
          - Scritto da: anonimo
          - Scritto da: AndreFred

          Bisogna anche vedere chi è l'omosessuale.

          se un Grillini si dichiara omosessuale, nessuno

          scandalo.

          Se si venisse a scoprire che un membro di un

          partito conservator-liberale (insomma, o pdl o

          lega o udc) lo fosse, sarebbe un bello

          scandalo...

          Capirai...
          Mi spieghi la differenza che passa tra il
          dichiararsi moralizzatori e poi intascare
          mazzette, tra l'inveire contro i drogati e poi
          pipparsi la coca e tra il condannare
          l'omosesualita' e poi andare a prenderlo in
          qlo?Te la spiego io, dal mio punto di vista.In tutti e tre i casi abbiamo degli ipocriti.Ma nel primo c'è un politico che danneggia concretamente la cosa pubblica e lo stato, un corrotto e concussore.Nel secondo un individuo che viola sì una legge dello stato, ma una legge che secondo me non avrebbe motivo di esistere, visto che il consumo di stupefacenti che non siano alcool, tabacco e caffeina penso dovrebbe essere legalizzato.Nel terzo caso c'è una persona che ha problemi col proprio orientamento sessuale, visto che in pubblico non solo non lo ammette ma lo condanna.Il secondo e il terzo sono dannosi sul piano pubblico, perché appoggiano politiche repressive (contro la "droga" e contro l'omosessualità), ma secondo me non fanno nulla di male sul piano privato/nascosto.Per quanto riguarda il primo, invece, le sue dichiarazioni "morali" pubbliche sono ininfluenti, perché a dire "io sono contro le mazzette" son bravi tutti. Ma è estremamente dannoso sul piano privato/nascosto, perché drogare l'economia pubblica con la corruzione è un crimine schifoso che a sua volta genera e sostiene una cultura del crimine, dell'illegalità, del nepotismo, del favoritismo e del nullafacentismo.A conti fatti direi che quasi quasi preferisco il secondo e il terzo politico al primo.Ma sai qual è il problema?Che in Italia la maggior parte dei politici riassumono tutte e tre le personalità da te elencate come disgiunte:il tipico politico italiano sbraita contro la corruzione, contro le droghe, contro le sessualità non ortodosse, e poi dietro le quinte piglia le mazzette si fa di bamba e va coi transoni.
    • giagia scrive:
      Re: tacciato di omosessualità?...
      Non penso proprio all'italia, visto l'alta percentuale di omosessuali tra i politici e l'alto uso di beni dello stato per spostamenti di parenti,amici,amanti etc di politici.
Chiudi i commenti