Le auto di Woody Allen sono qui

Dimostrazione nel Regno Unito dei veicoli elettrici che potrebbero rivoluzionare le città. Si muovono da sole. I passeggeri? Sperano di arrivare a destinazione tutti interi

Roma – Il “concept” del celebre film di Woody Allen Il Dormiglione si ritrova tutto nelle cybercar che proprio in questi giorni stanno dimostrando quello che sanno fare a Daventry, nella contea di Northampton nel Regno Unito. Automobili elettriche che, grazie ad un sofisticato sistema di direzionamento, non richiedono guidatore .

Una cybercar Si tratta di creature note da tempo sulle quali, riporta BBC , stanno cadendo gli occhi delle amministrazioni cittadine interessate a stimolare la diffusione di veicoli alternativi all’automobile in ambienti urbani dove le macchine tradizionali non sono gradite.

Le cybercar, sviluppate da un consorzio di imprese europee , sono pensate per un impiego in aree urbane definite secondo un concetto di car-sharing , ossia di condivisione del mezzo da parte di più persone. Un concetto centrale nelle moderne teorie di riduzione del traffico e che ben si applica soprattutto, ma certo non solo, a chi si sposta di giorno in ambito urbano per ragioni professionali.

Vista dall'interno Per muoversi e arrivare dove richiesto, le cybercar seguono quella che viene definita una light track , una sorta di binario che può essere anche “invisibile”, ossia integrato alle vie di circolazione cittadina. Questo dipende anche dal tipo di mezzo impiegato (dimensioni e carico previsto) e distanze che deve percorrere. Grazie a sensori che misurano la distanza dagli ostacoli e ad un sistema WiFi, le cybercar possono fermarsi ogni volta che serve, o accelerare quando e dove possibile.

Il consiglio comunale di Daventry, già coinvolto nel progetto CityMobil della Commissione Europea, ritiene che l’impiego di questi veicoli in qualità di mezzi pubblici possa diminuire il ricorso alle auto utilizzate oggigiorno, con un risparmio significativo in termini ambientali ed energetici.

Le cybercar sono state peraltro presentate in diversi paesi europei. Qui sotto il video di una “demo” a Covilha, in Portogallo:

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • yurj scrive:
    abbonamento rai
    Mi è arrivato un sollecito di pagamento per l'anno 2006 solo che io in quell'anno ho aquistato l'appartamento in febbraio e per vari motivi di ristrutturazione non ho posseduto un televisore per l'anno in questione.Secondo voi lo dovrei pagare???
  • luca rosso scrive:
    Pagamento Canone RAI
    buon giorno, io non ho mai posseduto un televisore e non ho nessuna intenzione di possederlo in futuro. Cio' nonostante ogni anno ricevo dalla RAI ripetuti solleciti per pagamento del canone, ai quali puntualmente rispondo di non possedere il televisore e di non volerne possedere uno neppure in futuro. Tuttavia non vengo mai creduto. Una volta si e' presentata a casa mia una inviata della rai, che e' stata invitata ad entrare in casa per controllare, ma che si e' rifiutata dicendo di non essere autorizzata (forse l'invito del padrone di casa non e' autorizzazione sufficiente?), che ci ha ribadito il concetto che dovevamo pagare per non incorrere in sanzioni pesanti e che avremmo ricevuto a casa un controllo piu' accurato (cosa non ancora avvenuta fino a questo momento).Non capisco questa ostinazione nel proseguire con i solleciti, alcuni dei quali anche piuttosto minacciosi, quando si e' apertamente dichiarato di non voler aderire all'utilizzo del mezzo televisivo. Per vostra informazione, non posseggo neppure un PC di mia propieta', anche se avrei bisogno di aquistarne uno. Per il momento tuttavia sto attendendo a farlo, porprio per via di quest'incertezza normativa su quali tipologie d'apparecchio devono pagare il canone. Io mi auspico che venga definitivamente stabilito che solo i televisori siano eventualmente sottomessi a questa tassa, lasciando fuori i PC e/o quant'altro, che sono strumenti di lavoro e svago utili ed ormai necessari per la gedtione di molte cose di uso corrente e che non necesasriamente devono venir usati per guardare la TV da chi la TV non ha nessuna intenzione di guardarla. Auguro a tutti una buona giornata. Luca Rosso/Torino
  • Thomas Casti scrive:
    RAI vs SKY vs FREE
    La RAI fà pagare 110 all'anno, circa 9 al mese, ma fà publicità come MEDIASET che non fà pagare NIENTE!SKY fà pagare 15 al mese, 180 all'anno, per l'abbo minimo , poca pubblicità (e già, l'hanno schiaffata pure qua), ma programmazione un pò più decente di RAI e MEDIASET. Volete sapere la mia soluzione?PRENDETEVI UN DECODER SATELLITARE PER CANALI IN CHIARO, NON SI PAGA NIENTE E HAI 4000 CANALI ( IN ITALIANO FORSE 1000) DI TUTTI I TIPI E GENERI.
  • Fabrizio scrive:
    110 euri alla Rai?
    Bhe se è per questo neanche io sono daccordo con questa gabella dato che dove abito i canali rai in analogico hanno una visione pessima (quando funziona il ripetitore) in dtt visione nulla, quindi resta la visione via satellite ma quella è limitata a poche trasmissioni.
  • pippo baudo scrive:
    110Euri alla RAI??? manco morto
    Eliminiamo il canone, viaaaaaaaaaaaaaaaa
    • pippozzo scrive:
      Re: 110Euri alla RAI??? manco morto
      Io purtroppo a un certo punto ho dovuto cedere alla mia ragazza che ha voluto pagarlo lo stesso. Sono riuscito a tenere per un anno. Il fatto è che con le minacce che ti scrivono era sempre più difficile. Ovviamente io non l'avrei mai pagato, ne risposto alle varie letterine..Comunque guarda, fosse per me non eliminerei solo il canone ma cancellerei tutta la rai, così com'è.Mi dispiacerebbe, e tanto, solo per tutti quelli che perderebbero il posto di lavoro. Quelli onesti intendo.Non quelli che partoriscono gli imperdibili: "I raccomandati", "Il treno dei desideri", "L'isola dei famosi", ecc.. Manco i programmi che trasmettono su rai edu si salvano più. Ultimamente a qualsiasi ora provi a guardare su edu1 c'è il solito "Edustrada", davvero, non fanno altro, provare per credere (anche adesso).Se un ragazzo dovesse guardarlo sempre farebbe certamente più ore di quello che di scuola. Che palle...E il canale d'informazione RaiNews24??!!Anni luce da quello della BBC...PS. Ma avete notato che a inizio autunno tutti, e sottolineo TUTTI, i programmi sono ricominciati esattamente come li avevano interrotti?Nessuna nessunissima novità!Deprimente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 ottobre 2007 11.45-----------------------------------------------------------
  • pippozzo scrive:
    Minacce anche dopo il pagamento
    Dopo varie lettere e letterine io e la mia ragazza (conviviamo da circa 2 anni) abbiamo detto basta, paghiamolo. Non ce l'abbiamo fatta più.Io personalmente mi ero rotto i co..ni all'N-esima potenza.L'abbiamo pagato a inizio di quest'anno.Dopo alcuni mesi hanno ripreso ad inviarci lettere e letterine... aiuto...!Ma come diavolo si fa a levarseli di torno questi qua con la scacciacani!??Ma nemmeno le zanzare e le mosche in battaglioni in piena estate rompono di più!EPPERFAVORE BAAASTA!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 settembre 2007 23.31-----------------------------------------------------------
    • U G scrive:
      Re: Minacce anche dopo il pagamento
      Facile, estremamente facile.arriva la letterina, la metti nel cestino o la bruci.Problema finito.Questa tecnica estrema mi ha permesso di vivere tranquillo e al riparo dalle minacce per 5 lunghi anni (da quando vivo per conto mio), e tuttora ricevo puntualmente ogni anno la solita letterina, che finisce come al solito nel cestino o nel caminetto, con mio estremo piacere.Mio padre, da che io ho memoria (anni 80) no ha mai pagato il canone tv, e ha sempre cestinato tutto.Mai nessuno e' venuto a bussare alla porta, e anche se l'avesse fatto, (non potendo emettere un mandato di perquisizione per controllare se c'e' o meno un tv in una casa) non sarebbe comunque entrato.Vai tranquillo, se arrivano lettere dalla RAI no aprire neanche, cestina senza pensare.Saluti
      • pippozzo scrive:
        Re: Minacce anche dopo il pagamento
        Ti ringrazio per il consiglio.Mi sa davvero che è l'unica strada.Cavolo ho sagliato a pagarlo...
        • doctord scrive:
          Re: Minacce anche dopo il pagamento
          Infatti hai sbagliato. Secondo me non bisogna mandare neanche lettere di diffida, infatti in quel modo vengono a conoscenza che esisti e li leggi.
        • No canone scrive:
          Re: Minacce anche dopo il pagamento
          Non ti preccupare...basta che comunichi alla RAI che hai demolito il televisore e da quel momento puoi smettere di pagare il canone rispettando la legge.In teoria (ma non in pratica) dovrebbe arrivare un funzionario RAI per verificare ciò che hai dichiarato ma tranquillo.....NON VERRANNO MAI.Ciao!
    • hydra scrive:
      Re: Minacce anche dopo il pagamento
      Se ho ben letto, convivi con la tua ragazza, quindi non formate un unico nucleo famigliare, poiche' il canone si paga per nucleo famigliare, ne dovreste pagare addirittura due.Questo nel caso in cui non risultate piu' domiciliati con i vostri nuclei famigliari di origine (Ergo cambio di residenza).L'aver pagato un canone, in tal caso, potrebbe essere stato un peggioramento della situazione, automaticamente chi non risulta intestatario del canone e' un evasore.
      • pippozzo scrive:
        Re: Minacce anche dopo il pagamento
        Io non ho ancora cambiato la residenza.Per ora figuro ancora nella resid. dei miei genitori.Quindi almeno da questo punto di vista non dovrebbero esserci problemi.
        • hydra scrive:
          Re: Minacce anche dopo il pagamento
          Se anche la tua convivente, e' nel nucleo famigliare di origine, la Rai non aveva nessun titolo per richiedere il canone. (Nota bene a chi era l'intestatario del sollecito).Se la condizione sopra e' rispettata potresti addirittura chiedere il rimborso.Aver pagato una volta il canone, vuol dire ammettere di possedere un televisore, che a questo punto diventa un sogetto fiscale, cio' non ti consente piu' di cestinare eventuali successive richieste di pagamento, a meno di non effettuare una richiesta di suggello, o di cedere il tuo ad altro abbonato rai.Puoi farti una buona cultura su cosa sia in effetti la TASSA rai, e sui metodi che matrigna rai adotta per fregare gli italiani al seguente indirizzo.http://www.aduc.it/dyn/ricerca/?ricerca=canone+rai&tipo=caraGood Luck!!!!!
  • Aldo Cicerale scrive:
    RAI e SKY
    Ho paura ad abbonarmi a Sky... non vorrei che domani, per il solo fatto che ci sono dei satelliti nello spazio, saremo tutti obbligati a pagare il canone Sky!!!Vi sembra assurdo?Ed è meno assurdo pagare il canone Rai???Bisognerebbe capire alla radice, di cosa si tratta? E' una tassa di concessione? E' una tassa di possesso?Io vorrei abbonarmi a Sky ed eliminare del tutto l'antenna tradizionale e gli apparecchi TV tradizionali: mi basterebbe la parabola e dei monitor (meno costosi, più belli e SENZA sintonizzatore TV, che credevo fosse la causa della debenza del canone Rai).Chissà se riuscirò a capire se potrò farlo senza ricevere avvisi di accertamento?
  • bbbbb scrive:
    Basta
    Non paghiamolo piu' sto cazzo di canone. A che titolo poi ? pago un bene me lo porto a casa e devo pagare perche' possiedo quel bene ? ma dico stiamo scherzando ?Stesso discorso per il bollo auto. Allora mi devono spiegare perche' se da canone rai e' passato "a tassa di possesso di apparecchio atto a ricevere trasmissione TV" i soldi vanno alla rai ? perche' li prendono loro e non vengono divisi tra tutte le emittenti ?La verita' e' che all'italiano puoi raccontare qualunque balla e se la beve. Viviamo in un paese di clown, solo che non facciamo ridere
  • TheDICE scrive:
    SON D'ACCORDO!
    La penso allo stesso modo. Non si può pensare che TUTTI guardano la rai solo perchè possiedono un televisore.E chi possiede un monitor lcd che fa anche da televisore, che succede, è un evasore? :DSi devono attrezzare loro. E basta.
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • Elio Marvin scrive:
    ...ancora sul canone RAI?
    E' da una vita che se ne discute.Da quando è nata la storia del canone RAI, si sono succeduti non so quanti governi, di centro, di sinistra, di destra, o di chissà dove, fanno sempre le stesse cose (interessi personali) e peggiorando sempre di più la situazione del nostro Paese, figuriamoci se hanno interesse a fare chiarezza sulla questione del canone RAI o su altre, tipo il portale del turismo italiano, che sembrano cose fatte apposta per far gonfiare i portafogli dei politici e dei loro amici-fornitori di servizi mooolto costosi.Altra considerazione merita il fatto che ora, l'argomento "canone RAI" abbia acquisito un carattere di "grande urgenza", tanto da richiedere di minacciare lo sciopero della fame da parte di una associazione (indipendente?). Non è che siano assoldati dall'opposizione?Voglio precisare che sono politicamente neutro, per non dire "nauseato dalla politica", governi chi vuole, tanto le cose possono solo comunque peggiorare, ma un eventuale ritorno di Berlusconi al governo, la riterrei una vera e propria iattura, perchè lo ritengo letteralmente pericoloso.elio
  • nemis scrive:
    e se non pago sequestrano l auto
    e se non pago sequestrano l auto... dove ho il navigatore con la tv su cui non ci pago il canone :-D
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • aaaaaaaaa scrive:
    V-DAY 2°
    Anche per la RAI e la manica di spreconi che ci sono dentro (tra cui anche Mr. U. Giuliano che GUARDA CASO è diventato CONSIGLIERE RAI E GLI PAGHIAMO PURE LO STIPENDIO DOPO CIO' CHE HA FATTO!!!! :@ :@ :@) ci vuole un bel VAFFA-DAY!!!! :@ :@ :@
  • Cristina Nicoli scrive:
    I POLITICI PAGANO? IN CHE MISURA?
    MA I POLITICI PAGANO IL CANONE RAI? DOVREBBERO NON SOLO ESSERE I PRIMI PER DARE IL BUON ESEMPIO MA ANCHE PERCHE' USUFRUISCONO DI PUBBLICITA' GRATUITA OGNI VOLTA CHE APPAIONO IN VIDEO OSPITI DI QUALCHE TRASMISSIONE! AVETE MAI PENSATO A MOLTI ANZIANI ITALIANI CHE NON ARRIVANO A FINE MESE PERCHE' SOLI E L'UNACA COMPAGNIA E' LA TV!
  • NO CANONE scrive:
    Ghiaia
    Possiedo un secchio di ghiaia di circa 15 Kg.Visto che riconfigurando opportunamente gli elettroni, i protoni e i neutroni di cui è composta la ghiaia potrei ottenere un dispositivo atto alla ricezione del segnale televisivo, devo pagare il canone alla rai?
  • doctord scrive:
    Disattivare solo i canali RAI
    Mi ricordo di aver letto da qualche parte tempo fa che è possibile chiedere alla RAI l'oscuramento dei loro schifo di canali tramite un apparecchio elettronico o la modifica del proprio TV. In questo modo sarebbe possibile non pagare più il canone. Sapete qualcosa a riguardo?
    • Abusivo scrive:
      Re: Disattivare solo i canali RAI
      Stanno ancora cercando di fare chiarezza sulla materia, ma comunque non è più un "canone RAI" come ai tempi di Canzonissima. Adesso è una "Tassa sul possesso di apparecchi radio-televisivi o assimilati".Quindi minimo paghi se hai a casa un qualunque aggeggio con un sintonizzatore, e forse anche un qualsiasi altro apparecchio "atto a ricevere" tipo schede per PC, videofonini, decoder IPTV eccetera.
    • pizzul bruno scrive:
      Re: Disattivare solo i canali RAI
      grandiosa la trovata della ghiaia!!! sei un genio! :D
  • xWolverinex scrive:
    Ma io il televisore me lo tengo !
    Pero' sradico l'antenna ! Col tv mi ci vedo i dvd, ci gioco con la xbox, ci attacco il pc, ci faccio bellamente quello ke strakaXXo mi pare.Il CANONE RAI e' PER LA RAI.Se io NON VOGLIO LA RAI e STRAPPO VIA L'ANTENNA che vogliono ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 settembre 2007 13.55-----------------------------------------------------------
    • Cognome scrive:
      Re: Ma io il televisore me lo tengo !
      Modificato dall' autore il 27 settembre 2007 13.55
      --------------------------------------------------Non serve a niente, tu paghi la tassa di possesso dell'apparecchio, non la fruizione dei programmi RAI. Il fatto che si paghi alla RAI è dovuto al fatto che quando è stata introdotta la tassa esisteva solo la tv di stato quindi paghi a loro.
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
    • di cancellare qualsiasi scrive:
      Re: CENSURA dei commenti su PI
      :Dcos'è ? ci riprovi ? (a ripostare sto commento dopo che l'ahhno cancellato già x volte)la prossima volta puoi inserire un contatore così capiamo da quanto va avanti ?
  • noid scrive:
    Paga anche il Sapientino di mio figlio ?
    Sono buffoni ! Io la Tv non ce l'ho da un pezzo, mi aspetto la visita di qualcuno, gli dirò che sono anche immigrato clandestino, voglio vedere a questo punto se mi toccano !!!
  • Stefano Zanola scrive:
    Autorizzazione trattamento dati
    Mai fornita alla RAI, mai avuto un'informativa a riguardo. Penso che farò un salto dal giudice di pace...
    • doctord scrive:
      Re: Autorizzazione trattamento dati
      Infatti chi glieli ha dati? Con la legge attuale non possono prendere i tuoi dati ed archiviarli senza la tua autorizzazione.
  • Grillo Parlante scrive:
    REDAZIONEEEEEEE...spariscono i commenti!
    come da oggetto
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    CENSURA dei commenti su PINon solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • doctord scrive:
    Ridicolo
    Pretendono il canone e poi fanno la pubblicità. Trasmissioni pessime e sempre le stesse facce. Posso essere libero di non vederli e di non finanziarli? Ricordo che tra un pò internet fornirà tantissimi servizi gratuiti e di qualità. La televisione di stato non avrà più senso. Basta, finitela.
  • Grillo Parlante scrive:
    REDAZIONEEEEEE...spariscono i commenti!
    come da oggetto
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
    • ryoga scrive:
      Re: CENSURA dei commenti su PI
      Dipende da cio' che scrivi.Non offendere nessuno e non insultare nessuno e il tuo commento non verrà cancellato :)
  • zapatero scrive:
    Si ma poi se non si paga il canone
    chi ci dà quei programmi favolosi tipo l'isola dei famosi, il treno dei desideri, miss italia, il tg 2 e tantissimi altri? Chi ce li dà?
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • Grillo Parlante scrive:
    REDAZIONEEEEE...spariscono i commenti
    Come da oggetto
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • Bex scrive:
    Ho comprato un tv...
    In una nota catena di negozi di elettronica che inizia con la "M" e non finisce con "polo" e ha una "w" in mezzo, Ho comprato un paio di mesi fa un monitor 21 pollici con tv integrato. del tv integrato non me ne frega niente. L'ho preso solo xche era in offerta e costava meno di altri 21 pollici senza tv.A parte questo... quando chiedo al commesso di darmene uno mi chiede nome e cognome... io molto dubbioso gli chiedo in maniera abbastanza scocciata a cosa diavolo servisse.. mi fa "serve per ritirarlo in magazzino" io gli ho risposto "Guarda puoi portarmelo qui un 21 pollici penso di riuscire a trasportarlo senza bisogno di farmelo caricare nel bagagliaio"Il tipo ci pensa... fa una telefonata.. chiede poi mi dice "serve ugualmente nome e cognome."e io rispondo "Perchè ?" lui mi fa "serve e basta sono disposizioni della direzione"io "posso usare uno pseudonimo ? o devi controllarmi il documento?" lui "no non dobbiamo controllare i documenti basta il nome"Benissimo... furbata fattaNome: Dario Cognome: Lampa Indirizzo: Via Luminari 100Prendo il mio monitor e vado a casa...Secondo me nome e cognome li comunicano a qualcuno per fargli sapere che hai un tv...poi vedete voi.
    • Bex scrive:
      Re: Ho comprato un tv...
      Dimenticavo... l'ho pagato ovviamente in contanti... carte o assegni è come firmare per cosa compri
    • Ve lo dico io scrive:
      Re: Ho comprato un tv...
      Ecco chi è lo stronzo che mi ha mandato gli ispettori RAI a casa!!
    • ryoga scrive:
      Re: Ho comprato un tv...
      Lo sappiamo tutti che comprando televisori e monitor, spesso e volentieri chiedono nome e cognome per poter segnalare il nuovo acquisto.Anzi, i negozi di elettrodomestici sono obbligati a farlo ( se non erro).Comunque si dovrebbe rivedere un po' tutto il sistema "TASSE" italiano, perche' tra le TASSE di Stato, quelle dei SERVIZI e quelle di POSSESSO, si arriva a pagare una cifra considerevolmente alta, MOLTO PIU' DI QUANTO HANNO DICHIARATO in EUROPA.
    • Lillo scrive:
      Re: Ho comprato un tv...
      Sinceramente, ma se una persona sta comprando un TV per regalarlo a mamma o ad un amico che paga o pagherà il canone e non per se che non lo vuole, finisce nei guai e deve iniziare a pagarlo?
    • Giordano Bruno scrive:
      Re: Ho comprato un tv...
      ...è successo anche a me in quella catena di negozi che "sono ottimisti" comprando un telefonino, la commessa, gentile e carina, mi ha chiesto nome, cognome e indirizzo "Giordano Bruno piazza Campo dei Fiori" ho risposto "mi prende in giro?!" dice lei, poi mi ha spegato che serve a loro, per individuare quale campagna pubblicitaria mi ha condotto li... in ogni caso si finisce in una banca dati con spam cartacea e non, a go go La rai ed i suoi sgherri esattori, per individuare le sue vittime, fa proprio un "lavoro" a tappeto, partendo dal presupposto che ogni famiglia o single, ha un televisore, o una radio, o un computer, o un citofono. Il canone è solo un'odiosa gabella per mantenere una casta di arroganti nullafacenti dipendenti rai.
  • si riserva di cancellare scrive:
    Re: CENSURA dei commenti su PI
    PI ha sempre censurato cancellando o alterando i commenti dei suoi visitatori,però quando si parla di canone RAI non s'è mai capito il perchè la censura è più attiva che maimistero...
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • Fabrizio Pani scrive:
    O Il canone o la pubblicità
    Bello vero far pagare il Canone e poi contemporaneamente trasmettere la pubblicità... Che furbizia.
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • bi biii scrive:
    LEGGETE!! Disdire il canone rai e altro!
    Leggete, diffondete, mettete in pratica!! :-)http://www.aduc.it/dyn/comunicati/comu_mostra.php?id=174358
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
  • pieroace scrive:
    viva la France!?
    Anche in questo i nostri cugini ci insegnano.Il cosiddetto "canone" viene automaticamente richiesto all'interno di una cartella esattoriale che potrebbe corrispondere alle nostre ICI e TARSU inglobate (ovviamente i conti vengono fatti dallo Stato e non dal contribuente...).Inoltre tutti gli occupanti gli appartamenti che hanno oltre 65 anni sono esentati dalla tassa, in quanto la tv viene considerata anche quale funzione sociale.Sostanzialmente, per non pagare il canone, bisogna dimostrare di risiedere in un palazzo privo di antenne o di connettività via cavo.Diversamente tutti pagano, proprio perchè la tassa è legata all'immobile ed il catasto funziona (anche quello!)
    • Fuffo Fufazzi scrive:
      Re: viva la France!?
      Io preferisco l'idea avanzata in un altro post a questa notizia...Visto che ci sarà questo passaggio al digitale terrestre, basta criptare le reti RAI.Chi vuole guardarle si compra la tessera RAI premium al costo del canone...Cosi' finalmente paghera' solo la gente che vede veramente quei canali.Sarei curioso di sapere la percentuale di gente disposta a pagare 104 euro per avere quel servizio se non ci fosse una legge che lo impone.
    • Giorgio scrive:
      Re: viva la France!?
      Bè , se si stabilisce che è giusto che ci sia una tv di stato, mi pare almeno che in Francia sia più semplice pagare. Almeno non hanno questa annuale rottura di balle. E adesso va anche bene perchè puoi pagare in altri modi.Il punto è che personalmente per questa Rai non darei un solo Euro. Sono poche le cose da salvaredi un carrozzone che costa centinaia di milioni di euro.
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoLa vostra credibilità scende paurosamente!VERGOGNATEVI
    • Dirk Pitt scrive:
      Re: CENSURA dei commenti su PI
      E' da mesi che non leggo più PI, proprio per la sua politica di "filtraggio" (ciò che è scomodo viene rimosso).Sono tornato oggi interessato dalla news sul canone RAI.E cosa scopro? Che le lamentele sulla censura dei commenti continuano.Così come evidentemente continua questo modus operandi democratico...Evidentemente dalle parti di PI forse ancora non hanno capito che sul web la censura viene considerata come la peste nel mondo reale. Vade retro.Adesso contate fino a 5 e fate un refresh della pagina, vedrete che questo commento non esisterà più.
  • Nocanone scrive:
    Se la criptassero...
    ...non la guarderebbe più nessuno ! :-DDDDPer questo non la criptano e continuano a chiedere quella a dir poco ridicola "tassa" per farci vedere tette, culi e pietosi personaggi su un'isola o i soliti telefilm made in italy che nessuno caga.Siamo in Italia... meditate gente... meditate ;-)
  • Luke scrive:
    Inutile invocare tasse giuste
    Che il canone RAI sia un sopruso è scontato. Purtroppo è solo uno dei tanti, vogliamo dimenticarci del fatto che se ti arriva una "cartella pazza" devi comunque pagare la marca da bollo per il ricorso anche se hai ragione? O l'IVA sulla tassa? Lo Stato (non solo quello italiano) da sempre si inventa tasse per tirare su soldi, poco importa che siano giuste o sbagliate. Questo è un tema ampio che non riguarda solo il canone e non mi dilungo. Cmq mi sono sempre chiesto perchè non togliessero una tassa così difficile da escutere sostituendola con piccoli aumenti a qualche altra tassa obbligatoria, farebbero molto prima. In fondo oggi, a parte chi dorme per strada, non esiste nessuno che non abbia un apparecchio abile a ricevere i segnali radiotelevisivi...
    • Volta scrive:
      Re: Inutile invocare tasse giuste
      - Scritto da: Luke
      Che il canone RAI sia un sopruso è scontato.
      Purtroppo è solo uno dei tanti, vogliamo
      dimenticarci del fatto che se ti arriva una
      "cartella pazza" devi comunque pagare la marca da
      bollo per il ricorso anche se hai ragione? O
      l'IVA sulla tassa? Lo Stato (non solo quello
      italiano) da sempre si inventa tasse per tirare
      su soldi, poco importa che siano giuste o
      sbagliate. Questo è un tema ampio che non
      riguarda solo il canone e non mi dilungo. Cmq mi
      sono sempre chiesto perchè non togliessero una
      tassa così difficile da escutere sostituendola
      con piccoli aumenti a qualche altra tassa
      obbligatoria, farebbero molto prima.Ma l'attuale ente preposto alla raccolta perderebbe la gestione diretta dei fondi e non potrebbe metterli in bilancio come gli pare.Non dimenticare che spesso gli enti pubblici cercano di scipparsi a vicenda tasse e contributi. E' sempre meglio gestirli in maniera autonoma.E' questo anche il motivo per cui si e' insistito tanto per chiamarlo canone e non tassa. I proventi con dicitura differente rispondono a regole diverse e finiscono in voci di bilancio differenti, alcune piu' comode da gestire, altre meno.Per noi che paghiamo, le tasse sono un grande calderone, per chi le gestisce no, sono come fiumi che possono invasare un bacino o un altro, rendendo fertile o sterile una zona o l'altra. Ci sono non a caso enti ricchi ed enti poveri.
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Non solo CENSURATE i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non vi fate un po' pena?Predicate bene e razzolate malissimoVERGOGNATEVI
  • Fuffo Fufazzi scrive:
    RAI: Un posto in ultima fila
    Dopo lo schifo di informazione che hanno dato PRIMA e DURANTE il V-Day, è evidente che la RAI è una tv di regime.Posso capire che Beppe Grillo non stia simpatico a tutti, ma TACERE i fatti in una tv di stato il cui unico compito dovrebbe essere informare è gravissimo.Bastava che facessero un servizio serio di un paio di minuti.E invece... i miei genitori che guardano 10 telegiornali al giorno non sapevano niente!Ho dovuto dirglielo io cosa era successo l'8 settembre.La RAI è una vergogna per i cittadini onesti di questa nazione.I loro spot per pagare il canone sono pubblicità ingannevole...Altro che posto in prima fila !!!Abbasso il canone RAI!Per quanto mi riguarda possono pure chiuderlo domani mattina quello spreco di soldi pubblici.Tanto dell'isola dei famosi non me ne frega una fava, e se voglio avere delle notizie VERE (non solo commenti a notizie date dal politico di turno) le cerco e me le leggo su internet.
    • Guybrush scrive:
      Re: RAI: Un posto in ultima fila
      - Scritto da: Fuffo Fufazzi
      Dopo lo schifo di informazione che hanno dato[...]
      internet.E te ne accorgi solo adesso?Che la rai sia una TV di regime, intendo?Tuttavia essendo l'italia una democrazia ci sono a disposizione tante altre fonti indipendenti con le quali fare raffronti e tentare di capire come stanno le cose.In questo modo vedi su La7 Benigni che fa una battuta sul fatto che Mastella e' in carcere (per uno spettacolo di beneficienza).Mentre su Rai1 vedi benigni che fa una battuta su Mastella che e' venuto allo spettacolo di beneficienza con la bicicletta di stato.Fai due conti e sai dove e' andato Mastella e quale veicolo ha usato.Mica solo la Rai e' irreggimentata. Tutta l'informazione, libera e non, e' per forza viziata dalle idee di chi ci lavora e non potrebbe essere altrimenti.Sta al tuo senso critico lavorare e trovare la verita', ammesso che esista.GT
  • Giuliano Uvbano scrive:
    Censura dei commenti su PI...e due
    NON solo censurate i commenti e le relative risposte...CENSURATE anche i commenti seguenti che ve ne chiedono conto...ma non fi fate un po' pena?RIpredicate bene e RIrazzolate malissimovergognatevi
  • aghost scrive:
    Criptino la RAI come Sky e la piantino
    A me pare che l'obbligo medievale di pagare il canone della tv statale sia inaccettabile in uno stato civile. Devo per forza vedere e pagare gli show di Stato? Ma perché? Questa storia del canone va avanti da troppo tempo, e mai in modo serio, fin da quando il "legislatore" ha stabilito che il canone non serve per vedere i programmi ma è una tassa sul possesso degli apparecchi tv. Già questo la dice lunga sulla decenza di uno Stato la cui unica cosa che interessa è succhiare quattrini ai cittadini, volenti o nolenti.Sarebbe molto più serio, e sarebbe la soluzione definitiva della questione, che si criptassero i canali rai e li mettessero a pagamento. Chi li vuole vedere si piglia il decoder (tra l'altro presto obbligatorio con la scomparsa della tv analogica) paga quello che deve pagare e stop.Ma perché tutti dobbiamo finanaziare un carrozzone assurdo e clientelare, dominato dai partiti, i cui programmi sono spesso pessimi o inguardabili? Se io non voglio vedere i canali rai non si capisce perché dovrei essere obbligato a pagare comunque il canone. Ma dove siamo, in Urss?http://www.aghost.wordpress.com/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 settembre 2007 09.33-----------------------------------------------------------
    • T.M. scrive:
      Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino

      Sarebbe molto più serio che si criptassero i
      canali rai e li mettessero a pagamento. Chi li
      vuole vedere paga e
      stop.non credo possa esistere qualcuno pronto a pagare per vedere la rai! a me il segnale non arriva nemmeno! cosa faccio una bella querela?
      • yQy scrive:
        Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino

        cosa faccio una bella
        querela?una cosa meno indolore e piu efficace nell'immediato del tipo: stacchi del tutto la televisione (tanto non la vedi) ?non fai prima?ciao
        • Fuffo Fufazzi scrive:
          Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
          Ma perchè ??????Se io la televisione la uso per guardare un DVD che ho comprato pagandoci pure la stramaledettissima IVA, perchè devo esere costretto a pagare il canone.Secondo me ha ragione aghost.E' l'unica soluzione seria.Anche se effettivamente dubito ci sia gente disposta a pagare 104 euro all'anno per un servizio del genere.Forse io al massimo pagherei 10-12 euro perchè mi piace il TG2 motori o Alle falde del kilimangiaro.
          • Davide Roberto scrive:
            Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
            1. Uso l'apparecchio televisivo solo come monitor per il computer o per vedere videocassette, devo pagare il canone?:Si, in quanto l'obbligo al pagamento del canone di abbonamento alla televisione, secondo quanto disposto dallArt. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246, sorge a seguito della detenzione di uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualità o dalla quantità del relativo utilizzo (Sentenza costituzionale 12/5/1988 n. 535 Sentenza cassazione 3/8/1993 n.8549). Pertanto, la destinazione dellapparecchio televisivo ad uso diverso (visione di nastri preregistrati, utilizzazione come terminale per home-computer o come monitor per video-games) non ne esclude la adattabilità alla ricezione delle trasmissioni televisive e conferma lobbligo a corrispondere il canone di abbonamento.Come vedi a nulla valgono le tue argomentazioni. L'abbonamento della rai è una TASSA SUL POSSESSO sull'apparecchiatura che può ricevere il segnale televisivo o che è adattabile a riceverlo. Puoi anche non pagarlo, ma commetti un illecito. Purtroppo è così. Mi dispiace.SalutoniDavide- Scritto da: Fuffo Fufazzi
            Ma perchè ??????

            Se io la televisione la uso per guardare un DVD
            che ho comprato pagandoci pure la
            stramaledettissima IVA, perchè devo esere
            costretto a pagare il
            canone.

            Secondo me ha ragione aghost.
            E' l'unica soluzione seria.
            Anche se effettivamente dubito ci sia gente
            disposta a pagare 104 euro all'anno per un
            servizio del
            genere.

            Forse io al massimo pagherei 10-12 euro perchè mi
            piace il TG2 motori o Alle falde del
            kilimangiaro.
    • yQy scrive:
      Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino

      canone. Ma dove siamo, in
      Urss?eh no, appunto...in Italia :D
    • riddler scrive:
      Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
      - Scritto da: aghost
      Ma perché tutti dobbiamo finanaziare un
      carrozzone assurdo e clientelare, dominato dai
      partiti, i cui programmi sono spesso pessimi o
      inguardabili?Perche' altrimenti i partiti non potrebbero sottoporci al loro fuoco di fila mediatico. Credi pure che e' vero che si vincono le elezioni con i tg, non e' una favola, ma non lo fa solo qualcuno. E' una cosa comune a tutti, altrimenti perche' un parlamentare si darebbe pena a commentare OGNI stupida notizia (tralasciando quelle importanti) di questo mondo? Deve farci vedere che esiste, se non VEDIAMO che esiste e che "la pensa come noi" non possiamo adorarlo come un semidio e votarlo...
    • Paolino scrive:
      Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
      - Scritto da: aghost
      A me pare che l'obbligo medievale di pagare il
      canone della tv statale sia inaccettabile in uno
      stato civile. Tutti gli altri stati "civili" hanno un servizio pubblico, per cui pagano.Il problema e' la qualita' del servizio pubblico IMHO, non il fatto che si debba pagare.
      • aghost scrive:
        Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
        negli usa la "tv di stato" non esiste. L'eventuale esistenza di una tv statale deve essere una facoltà, non un obbligo!
    • Andrea scrive:
      Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
      Anche io la penso come te, ho provato a darmi una risposata e credo che il segnale non venga cifrato semplicemente perchè NON CONVIENE. Le persone che pagherebbero per vedere la RAI sarebbero pochissime in quanto, in linea generale, il servizio offerto non risulta essere migliore di quello offerto da altri emittenti che si autofinanziano. La RAI non avrebbe più diritto di mandarti le famigerate lettere minatorie per estorcerti il canone e quindi non riuscirebbe nemmeno ad incassare quei pochi milioni di euro necessari per pagare le auto blu dei giornalisti e dei vari raccomandati.Io personalemnte pagherei solo per vedere la trasmissione Report ( fino a quando non la sposteranno alle 2 di notte perchè troppo scomoda)Ciao
      • aghost scrive:
        Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
        esatto andrea, se il canone fosse favoltativo lo pagherebbe una minima parte e il carrozzone rai non avrebbe più le montagne di soldi estorte ai cittadini, magari per pagare 300.000 euro di stipendio l'anno a luca giurato, a zermiani o bisteccone galeazzi, o compensi da favola a soubrette e soubrettine e soubrettoni, o per usare la rai come megafono dei partitihttp://www.aghost.wordpress.com/
        • TheDICE scrive:
          Re: Criptino la RAI come Sky e la piantino
          io non pago nulla, che vengano a cercarmi.La loro melma se la possono tenere. Alcuni hanno fatto il paragone della tassa di possesso sull'auto, ma c'è una bella differenza. L'auto può essere utile. La televisione, attualmente, è una scatola che fa luci e suoni. Si perchè ciò che trasmette, è spazzatura.Da quando sono nato, fino ai 14 anni circa, avevo l'abitudine la sera, di vedere il film in prima serata, e prima di quello, c'erano i cartoni animati, un pò di tg nell'intervallo... Ora questo non c'è piu, film vecchi, trasmissioni stupide e piene di conversazioni idiote, telegiornali di parte, ecc ecc... Una playlist di youtube è oro in confronto.
  • Massimo scrive:
    Privacy
    Ma chi ha dato loro i nominativi ed indirizzi per la spedizione degli ultimatum.La privacy non esiste o è solo burocrazia per le imprese.
    • yQy scrive:
      Re: Privacy
      - Scritto da: Massimo
      Ma chi ha dato loro i nominativi ed indirizzi per
      la spedizione degli
      ultimatum.se attivi il canone e la tv...è sicuramente a nome tuo. e a chi lo dai? a loro..ecco chi glielo da.
      La privacy non esiste o è solo burocrazia per le
      imprese.il tuo numero telefonico e nome sta pure sull'elenco, PUBBLICO, del telefono. ciao
      • zio bull scrive:
        Re: Privacy
        - Scritto da: yQy
        il tuo numero telefonico e nome sta pure
        sull'elenco, PUBBLICO, del telefono.
        Il mio numero sull'elenco non c'e' eppure ogni qualche mese mi arriva lo stesso quel foglio della rai che finche' e' posta ordinaria, lo uso regolarmente come carta igienica (e quasi mi viene voglia di rimandarglielo indietro dopo averlo usato).
      • doctord scrive:
        Re: Privacy


        il tuo numero telefonico e nome sta pure
        sull'elenco, PUBBLICO, del telefono.
        Si ma loro NON possono trattare, memorizzare e utilizzare i tuoi dati senza il tuo consenso. In teoria non potrebbero sapere quante richieste ti hanno mandato perchè non possono memorizzarti ed invece lo sanno eccome.
      • CArlo scrive:
        Re: Privacy
        Se attivi l'abbonamento é NATURALE che ABBIANO i tuoi dati, ma io non ho attivato un bel nulla, ho effettuato solo un cambio di domicilio e da quel momento ecco comparire magicamente le letterine verdi!!!!!!Quindi i signori della rai fanno incetta di dati personali accedendo a banche dati che invece dovrebbero garantirne la privacy !!!!Quindi violano le leggi, ma nessun garante si sognerebbe mai di andare contro la televisione di stato !!!!!!Meditate gente meditate
    • petone scrive:
      Re: Privacy
      - Scritto da: Massimo
      Ma chi ha dato loro i nominativi ed indirizzi per
      la spedizione degli
      ultimatum.
      La privacy non esiste o è solo burocrazia per le
      imprese.In genere gli estorsori della rai intrallazzano con l'ufficio anagrafe del comune. Se questo discorso http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2072285 va in porto, la rai avrà più fonti da cui attingere elenchi di gente da taglieggiare - magari gratis (amico in telecom, in enel, italgas, ...)
      • Max scrive:
        Re: Privacy
        A me sono iniziate ad arrivare lettere un paio di mesi dopo che ho preso la residenza, anche se in realta` poco dopo ho iniziato la ristrutturazione dell'appartamento e dopo un paio d'anni non sono ancora andato ad abitarci.Superfluo dire che io non ho detto nulla a nessuno, il mio numero sull'elenco non c'era (e non c'e` tuttora: non ho telefono fisso), non avevo neanche ancora cambiato indirizzo sui documenti e quasi neanche i miei amici all'epoca sapevano dove era la mia residenza, eppure le lettere hanno iniziato ad arrivare con regolarita` e arrivano tutt'ora.Alla faccia della tanto decantata privacy.Quasi quasi spero che vengano a farmi un controllo, visto che attualmente non ho ancora un televisore, almeno magari si decidono a smetterla di scrivermi. :-)
      • Giuseppe scrive:
        Re: Privacy
        I dati li hanno dall'anagrafe, questo lo so perché sono stato al loro ufficio di Roma e l'impiegata mi ha spadellato davanti tutto l'albero genealogico della mia famiglia, aggiornato agli ultimi matrimoni, decessi e traslochi (alla faccia della privacy). All'ufficio ero andato per cancellare l'abbonamento di mia zia, deceduta. Quando poi mi sono trasferito in quell'appartamento, che nel frattempo avevo ereditato, mi sono visto arrivare la solita gragnuola di lettere minatorie, e siccome nell'appartamento non c'è più televisore, finora non ho risposto. Adesso però vorrei farlo secondo il modello Aduc, ma aggiungendo un richiesta-diffida ai sensi della l. 240/91 (sulla trasparenza) per sapere in base a quali elementi presumano che io abbia un televisore, e il tutto mandato p. c. al garante della privacy. Che ne dite?
  • Ricky scrive:
    2 pesi,due misure
    L'articolo porta alla luce una cosa conosciuta da tempo:il cittadino DEVE PAGARE e MUTO,gli ALTRI possono fare quello che vogliono in barba a qualsiasi LEGGE.Il canone rai e' un esempio.Nel caso RAI viene chiesto un balzello senza spiegare a cosa serva realmente,come i soldi che DOBBIAMO dare siano utilizzati veframente.Se chiedi soldi al cittadino e lo COSTRINGI allora DEVI dare riscontro.La MAFIA chiede soldi senza dare riscontri...perche' lo deve fare anche la RAI? E lo STATO...?La gente non ha soldi da cacciare e spesso non raggiunge il fine mese,hanno il SACROSANTO DIRITTO di sapere dove finiscono i soldi che gli vengono sfilati dal'arido portafogli...
    • Romano "The Mortadella " Prodi scrive:
      Re: 2 pesi,due misure
      - Scritto da: Ricky
      STATO...?
      La gente non ha soldi da cacciare e spesso non
      raggiunge il fine mese,hanno il SACROSANTO
      DIRITTO di sapere dove finiscono i soldi che gli
      vengono sfilati dal'arido
      portafogli...Dai non fare l'ingenuo sai benissimo dove vanno a finire, li usano tipo Mastella che va al GP di Monza con l'airbus presidenziale, o per autofinanziarsi tutti i privilegi che tu non avrai MAI.
    • BLah scrive:
      Re: 2 pesi,due misure
      La verità è che ormai noi italiani siamo zombie. Paghiamo tutto, stremati, non vogliamo più neanche sapere (tanto già sappiamo che è per una cosa ingiusta, ma che non si può evitare) a cosa serve, paghiamo e basta, stanchi di essere assillati da lettere indecifrabili e minatorie.Zombie, amico.
      • MESCAL. scrive:
        Re: 2 pesi,due misure
        - Scritto da: BLah
        ... stanchi di essere
        assillati da lettere indecifrabili e
        minatorie...
        Io le indecifrabili lettere minatorie della RAI le ho sempre usate come fondo per la lettiera del mio gatto...
        • reindeer flotilla scrive:
          Re: 2 pesi,due misure

          Io le indecifrabili lettere minatorie della RAI
          le ho sempre usate come fondo per la lettiera delIo le lettere minatorie della RAI non le ho mai ricevute, e li sfido a dimostrare il contrario... che spendano almeno i soldi di una raccomandara AR la prossima volta...
      • yQy scrive:
        Re: 2 pesi,due misure
        - Scritto da: BLah
        La verità è che ormai noi italiani siamo zombie.zombie? dilla per bene: COGLIONI.
        Paghiamo tutto, stremati, non vogliamo più
        neanche sapere (tanto già sappiamo che è per una
        cosa ingiusta, ma che non si può evitare) a cosa
        serve, paghiamo e basta, stanchi di essere
        assillati da lettere indecifrabili e
        minatorie.un metodo ci sarebbe...se smettessimo tutti insieme di pagare il canone per 5 anni di fila...e faremmo a meno della tv...ma poi come farai a stare seznza calcio? (dico a te, e a tutti gli italiani)
        Zombie, amico.
        • Romano "The Mortadella " Prodi scrive:
          Re: 2 pesi,due misure
          - Scritto da: yQy
          ma poi come farai a stare seznza calcio? (dico a
          te, e a tutti gli
          italiani)


          Zombie, amico.Ma perchè te hai ancora voglia di vedere il calcio? Io saranno anni che non me lo filo più già intuivo che i campionati erano falsati, poi la conferma e adesso credi che sia davvero tutto pulito? Comunque se ci tieni davvero esiste un luogo fatto appositamente per questi eventi, si chiama stadio. LOL!
          • DuDe scrive:
            Re: 2 pesi,due misure
            - Scritto da: Romano "The Mortadella " Prodi

            Ma perchè te hai ancora voglia di vedere il
            calcio? Io saranno anni che non me lo filo più
            già intuivo che i campionati erano falsati, poi
            la conferma e adesso credi che sia davvero tutto
            pulito? Comunque se ci tieni davvero esiste un
            luogo fatto appositamente per questi eventi, si
            chiama stadio.
            LOL!Io non ho mai pagato canoni rai, ne quando vivevo con i miei ne ora che vivo da solo, ho il pc e la TV ho deciso di abbonarmi a sky per i soli canali tematici che reputo fatti bene e interessanti, il calcio non lo seguo, per i culi delle veline esiste internet, allo stadio non ci ho mai messo piede, vivo lo stesso senza calcio, sono svariati lustri che e' cosi'.Ammetto che il popolo bue ha bisogno di calcio, altrimenti sarebbe costretto a pensare cosa che a noi italiani riesce malissimo e sopratutto non ci va, vogliamo che sia qualcuno a farlo per noi, bene teniamoci sti geni che pensano per noi
          • Loris Batacchi scrive:
            Re: 2 pesi,due misure
            Belin, ho capito che siete tutti finti intellettualoidi di sinistra che snobbano la gente comune, ma la vogliamo finire di dire che se uno va a vedere una partita di pallone e' un troglodita? Allo stadio c'e' gente che pensa come e magari anche piu' di te, ma continua pure a sentirti superiore. Con i tuoi preconcetti dimostri di essere un gran pensatore.
          • doctord scrive:
            Re: 2 pesi,due misure
            In realtà l'italiano medio calciomane non ha i comportamenti di un tipico appassionato ma di, scusa il paragone, un "drogato" o un "innamorato". Vive per il calcio e parla solo di calcio, stà male se la squadra del cuore perde (anche se sa che è tutto finto) insomma evade dalla realtà. Non che ciò sia del tutto male ma questo ne fa un facile bersaglio dei media che se lo rigirano come gli pare... Calciomani non vi vogliamo male, vogliamo il vostro bene, giocateci realmente a calcio!
          • Davide Roberto scrive:
            Re: 2 pesi,due misure
            Tratto dalla FAQ del sito www.abbonamenti.rai.it:Uso l'apparecchio televisivo solo come monitor per il computer o per vedere videocassette, devo pagare il canone?:Si, in quanto l'obbligo al pagamento del canone di abbonamento alla televisione, secondo quanto disposto dallArt. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246, sorge a seguito della detenzione di uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualità o dalla quantità del relativo utilizzo (Sentenza costituzionale 12/5/1988 n. 535 Sentenza cassazione 3/8/1993 n.8549). Pertanto, la destinazione dellapparecchio televisivo ad uso diverso (visione di nastri preregistrati, utilizzazione come terminale per home-computer o come monitor per video-games) non ne esclude la adattabilità alla ricezione delle trasmissioni televisive e conferma lobbligo a corrispondere il canone di abbonamento.Il pagamento di un canone satellitare, via cavo o pay-tv esonera dal pagamento del canone televisivo?:NO, in quanto l'obbligo al pagamento del canone di abbonamento alla televisione, secondo quanto disposto dallArt. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246, sorge a seguito della detenzione di uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive.Come vedi amico mio, sei nell'illegalità più assoluta. A nulla servono le tue argomentazioni, il canone va pagato. Mi dispiace ma purtroppo viviamo in una dittatura bianca.SalutoniDavide
  • Giuliano Uvbano scrive:
    CENSURA dei commenti su PI
    Dove cavolo è finito il commento "Il canone non lo pago" e le relative risposte?Ma come dobbiamo fare con te, PI, ogni giorno vai peggio!Predicate bene e razzolate malissimo.PENOSI
  • il gelato che uccide scrive:
    La risposta è nella legge ...
    Si deve pagare la tassa del canone per il possesso di un "qualunque apparecchio atto o ADATTABILE alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualita' o dalla quantita' del relativo utilizzo".Quindi sia quelli ADATTI a ricevere trasmissioni RADIOTELEVISIVE come ad esempio :- Televisore- Cellulare (di nuova generazione)Adattabili con sintonizzatore :- Elaboratore elettronico- Video CitofonoAdattabili con un po`più di lavoro :- Radiosveglia- Spazzolino elettrico- Forno a microonde - Forno senza microonde- L'apparecchio acustico della nonna- Macchina del caffè espresso- Lavastoviglie- eccetera ...Ovvio no ?
    • il gelato che uccide scrive:
      Re: La risposta è nella legge ...
      PS : ha ... dimenticavo ... anche se sono SPENTI !
      • leeooo scrive:
        Re: La risposta è nella legge ...
        La legge dice "qualunque apparecchio atto o ADATTABILE alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualita' o dalla quantita' del relativo utilizzo"Quindi siccome si parla di "ricezione indipendente dalla qualità" e quindi non decodifica, dimentichi di aggiungere le stampelle di ferro x i panni, gli stendini in metallo, parafulmini, canali di scolo e tutto ciò che è metallico e conduce elettricità (anche i ferri nella tibia x chi si è fratturato una gamba! eh???, furbetti!!! cercavate di salvarvi! ;) )
    • andrea scrive:
      Re: La risposta è nella legge ...
      mitico...andrea
    • Alessandrox scrive:
      Re: La risposta è nella legge ...
      Ti avverto che pure tutti noi siamo antenne che ricevono onde... - Scritto da: il gelato che uccide
      Si deve pagare la tassa del canone per il
      possesso di un "qualunque apparecchio atto o
      ADATTABILE alla ricezione delle trasmissioni
      radiotelevisive indipendentemente dalla qualita'
      o dalla quantita' del relativo
      utilizzo".

      Quindi sia quelli ADATTI a ricevere trasmissioni
      RADIOTELEVISIVE come ad esempio
      :

      - Televisore
      - Cellulare (di nuova generazione)

      Adattabili con sintonizzatore :

      - Elaboratore elettronico
      - Video Citofono

      Adattabili con un po`più di lavoro :

      - Radiosveglia
      - Spazzolino elettrico
      - Forno a microonde
      - Forno senza microonde
      - L'apparecchio acustico della nonna
      - Macchina del caffè espresso
      - Lavastoviglie
      - eccetera ...

      Ovvio no ?
    • Guybrush scrive:
      Re: La risposta è nella legge ...
      - Scritto da: il gelato che uccide
      Si deve pagare la tassa del canone per il
      possesso di un "qualunque apparecchio atto o
      ADATTABILE alla ricezione delle trasmissioni
      radiotelevisive indipendentemente dalla qualita'
      o dalla quantita' del relativo
      utilizzo".Tutto sta a come viene interpretato quell' "ADATTABILE".Il dizionario della lingua italiana non ci viene in aiuto, dato che interpretando la parola "adattabile" nel suo pieno significato si rende "adattabile" qualsiasi cosa: dal frigorifero al termosifone, alla propria mano. Molto divertente e fonte di indignazione, ma allora a che pro scrivere la legge? Tanto vale dire "Pagano il canone tutti i cittadini italiani e non" e amen.E' mia opinione, ma pure di altri (it.diritto.internet) che "adattabile" sia riferito ad una capacita' esistente dello strumento in esame e attivabile mediante la manipolazione di uno o piu' comandi.Cosi' un termosifone non e' adattabile, a meno di non comprare uno schermo e un sintonizzatore, ma un videoregistratore (in quanto dotato di sintonizzatore) si.Stesso discorso per un videofonino di ultima generazione.Rammento inoltre che il titolare di un abbonamento puo' avere tutti i telefonini, adattatori usb, videoregistratori che vuole, anche in piu' abitazioni e paga comunque 1 canone.C'e' da dire che la legge sul canone e' dannatamente incompleta, farraginosa e facile da interpretare in modo fuorviante, al punto che ogni ente interpellato dara' una risposta diversa, magari pure in antitesi con quanto detto il giorno precedente.Insomma: piu' che lamentarsi del canone che, per coloro che possiedono un apparecchio atto o adattabile, e' giusto e sacrosanto pagare, io mi lamento della legge: cosi' come e' scritta e' incomprensibile e di difficile applicazione."ARIDATECE LA CERTEZZA DER DIRITTO"(latino moderno)GT
    • ... scrive:
      Re: La risposta è nella legge ...
      Agli altri dispositivi aggiungerei "proprio deretano" del resto l'uomo è "un'antenna" di suo
  • alberto alberto scrive:
    tv canone e convivente
    domandinaio convivo io pago il canone, la mia convivente noabbiamo un solo televisore ( per fortuna ) tra l'altro comprato usato... ma ovviamente a lei continuano ad arrivare le solite lettere..cosa consigliate di fare ?ignorarle ?farle scrivere una letterina alla rai dicendo che lei non possiede tv ( sottointendendo che quello che abbiamo sia mio )grazie Alberto
    • PincoPallin o scrive:
      Re: tv canone e convivente
      Conosco gente che non lo ha mai pagato.Semplicemente buttano la lettera nel cestino. In casa non possono entrare se non con ordine di un giudice, cosa che non otterranno mai.L'importante è che non firmi niente di niente.
    • yQy scrive:
      Re: tv canone e convivente
      - Scritto da: alberto alberto
      domandina
      io convivo
      io pago il canone, la mia convivente no
      abbiamo un solo televisore ( per fortuna ) tra
      l'altro comprato usato... ma ovviamente a lei
      continuano ad arrivare le solite
      lettere..

      cosa consigliate di fare ?
      ignorarle ?
      farle scrivere una letterina alla rai dicendo che
      lei non possiede tv ( sottointendendo che quello
      che abbiamo sia mio
      )avete detto a loro che avete un televisore in casa (di chiunque sia) ?MALE :)
      grazie
      Albertociao :)
    • Abusivo scrive:
      Re: tv canone e convivente
      Oltre due anni fa sono andato a vivere con la mia ragazza e ho chiesto, con la solita raccomandata di prendere atto che la mia residenza si è trasferita da lei, che già pagava il canone, indicando anche il numero del suo abbonamento.Fai molte copie di quella lettera che manderai perché continueranno per circa due anni a ritenerti un evasore e a minacciare maledizioni a te a ai tuoi discendenti se non paghi.Non li sento più da diversi mesi. Che abbiano capito?
      • Abusivo scrive:
        Re: tv canone e convivente
        Beh, almeno sono coerenti nella loro ottusità.Io sono a quota 3 raccomandate e 2 telefonate. O viceversa, non ricordo neanche più.
        • leeooo scrive:
          Re: tv canone e convivente
          Magari dico una cavolata, ma il canone va pagato a nucleo familiare, quindi non essendo sposati, non risultate x la legge italiana un nucleo familiare.Quindi le cose sono 2:- siete 2 nuclei distinti e dovete pagare 2 canoni, anche se siete con 1 tv (che sarebbe l'apoteosi della burocrazia)- visto che lo stato non riconosce nessun diritto ai conviventi dal punto di vista familiare, potreste essere considerati come appartenenti al nucleo familiare dei vostri rispettivi genitori, quindi teoricamente nessuno dei 2 dovrebbe pagare il canone.
          • Abusivo scrive:
            Re: tv canone e convivente
            Non dici una cavolata, ci sta che nelle menti bacate dei burocrati RAI sia valida l'ipotesi numero uno.Ma allora se 4 studenti condividono un appartamento, la RAI incassa 4 canoni?
          • alberto a scrive:
            Re: tv canone e convivente
            si ma scusate come si fa a possedere un TV in due ? ...che paghiamo mezzo canone per uno ...tra l'altro oggi colmo dei colmi ho trovato in casella un altra lettera verde...ma non era indirizzata a noi heheheheva beh almeno questo altro utente non la ricevera stavolta aaahhhaahhah...attenderemo un altra lettera tanto telefonate dubito arriveranno ...non ho abbonamento telecom :)
          • Davide Roberto scrive:
            Re: tv canone e convivente
            - Scritto da: leeooo
            Magari dico una cavolata, ma il canone va pagato
            a nucleo familiare, quindi non essendo sposati,
            non risultate x la legge italiana un nucleo
            familiare.
            Quindi le cose sono 2:

            - siete 2 nuclei distinti e dovete pagare 2
            canoni, anche se siete con 1 tv (che sarebbe
            l'apoteosi della
            burocrazia)

            - visto che lo stato non riconosce nessun diritto
            ai conviventi dal punto di vista familiare,
            potreste essere considerati come appartenenti al
            nucleo familiare dei vostri rispettivi genitori,
            quindi teoricamente nessuno dei 2 dovrebbe pagare
            il
            canone.Ecco cosa dice la Faq del sito: www.abbonamento.rai.it:Il pagamento del canone di abbonamento alla televisione per labitazione primaria, consente la detenzione di uno o più apparecchi televisivi ad uso privato da parte dello stesso soggetto o componenti del suo nucleo familiare anagraficamente inteso nella propria residenza o dimora abituale e secondaria (Legge 6/8/1990 n.223 art. 27 comma 2).Sembra che il canone lo dovete pagare, escluso nel caso che l'abitazione dove vivete adesso sia di proprietà dei vostri genitori. In quest'ultimo caso non dovete pagare.Non c'entra invece niente il discorso del vostro rapporto; anche se siete conviventi dovete pagare solo UN abbonamento. Il canone è una tassa sul possesso della tv. Dunque se solo tu possiedi la tv, devi pagare solo un abbonamento; indipendentemente da quanti apparecchi hai, uno o dieci; devi pagare sempre un solo abbonamento.SakutoniDavide
          • helen julk scrive:
            Re: tv canone e convivente
            - Scritto da: Davide Roberto
            - Scritto da: leeooo

            Magari dico una cavolata, ma il canone va pagato

            a nucleo familiare, quindi non essendo sposati,

            non risultate x la legge italiana un nucleo

            familiare.

            Quindi le cose sono 2:



            - siete 2 nuclei distinti e dovete pagare 2

            canoni, anche se siete con 1 tv (che sarebbe

            l'apoteosi della

            burocrazia)



            - visto che lo stato non riconosce nessun
            diritto

            ai conviventi dal punto di vista familiare,

            potreste essere considerati come appartenenti al

            nucleo familiare dei vostri rispettivi genitori,

            quindi teoricamente nessuno dei 2 dovrebbe
            pagare

            il

            canone.

            Ecco cosa dice la Faq del sito:
            www.abbonamento.rai.it:

            Il pagamento del canone di abbonamento alla
            televisione per labitazione primaria, consente
            la detenzione di uno o più apparecchi televisivi
            ad uso privato da parte dello stesso soggetto o
            componenti del suo nucleo familiare
            anagraficamente inteso nella propria residenza o
            dimora abituale e secondaria (Legge 6/8/1990
            n.223 art. 27 comma
            2).

            Sembra che il canone lo dovete pagare, escluso
            nel caso che l'abitazione dove vivete adesso sia
            di proprietà dei vostri genitori. In quest'ultimo
            caso non dovete
            pagare.
            Non c'entra invece niente il discorso del vostro
            rapporto; anche se siete conviventi dovete pagare
            solo UN abbonamento. Il canone è una tassa sul
            possesso della tv. Dunque se solo tu possiedi la
            tv, devi pagare solo un abbonamento;
            indipendentemente da quanti apparecchi hai, uno o
            dieci; devi pagare sempre un solo
            abbonamento.

            Sakutoni
            Davide
  • Categorico scrive:
    Il peccato mortale dei governi italiani
    L'incertezza del diritto, specie in materia fiscale.In un paese civile uno non dovrebbe avere dubbi sul fatto che stia rispettando la legge oppure no e la legge non dovrebbe consentire alcun tipo di arbitrio nello stabilire se sia stata violata o meno.E ovviamente in uno stato civile né RAI, né SIAE, né ex-monopolisti vari potrebbero impunemente comportarsi da mafiosi, né esigere pizzi e balzelli per servizi non erogati o già finanziati in altro modo con aiuti di Stato.
  • Michele scrive:
    W la rai
    rai in minuscolo che è meglio!!!! Quest'anno ha fatto schifo pure Miss Italia che era condotta da mummie ambulanti!!!![OT] Ma gli sms in Virgilio a qualcuno vanno ancora???Che schifo che è, quasi come Mike "Egocentrismo e maleduzione" Bongiorno!
    • Categorico scrive:
      Re: W la rai
      - Scritto da: Michele
      rai in minuscolo che è meglio!!!! Quest'anno ha
      fatto schifo pure Miss Italia che era condotta da
      mummie
      ambulanti!!!!

      [OT] Ma gli sms in Virgilio a qualcuno vanno
      ancora???
      Che schifo che è, quasi come Mike "Egocentrismo e
      maleduzione"
      Bongiorno!Sono riuscito a guardarne due minuti prima di cambiare canale dal disgusto, c'era qualcuno che non ricordo che faceva domande idiote o facilissime alle aspiranti e queste riuscivano a dare risposte ancora più idiote delle domande o a sbagliare le risposte a domande cui il più asino dei miei compagni delle elementari avrebbe risposto giusto.
      • Silvione scrive:
        Re: W la rai
        Scusa, ma tu guardi Miss Italia e ti aspetti un programma di qualità? Stavi ironizzando, spero:)Lo scopo di certi programmi e' incollare al video la gente comune, quella il cui IQ sta nella parte più alta della gaussiana (che non vuol dire IQ più alto ma quello maggiormente distribuito, che è tutt'altro che alto), in attesa degli spot pubblicitari che chiaramente rendono in base al numero degli spettatori, non al valore intrinseco del programma.Per questo sentirai sempre domande, risposte e battute idiote. Pensa a quello che succederebbe se alla meta' delle aspiranti zocco^Wmodelle venisse chiesto se credono piu' in Dio o nel Bosone di Higgs, quale tipo di scheduler userebbero in un kernel destinato a server virtualizzati o di tracciare un parallelo fra la burocrazia occidentale moderna e quella descritta da Ayn Rand in Atlas Shrugged.Sai che succederebbe? Che milioni di Sora Peppa e Mario Rossi cambierebbero canale all'istante con tutta la famiglia dietro, e gli sponsor colpirebbero una minima frazione del pubblico potenziale, quindi garantendo introiti molto minori al network televisivo.Non si scappa: la televisione commerciale *deve* essere stupida, almeno finche' qualcuno non riuscira' a creare un sistema economico nel quale un euro di qualita' vale quanto, o piu' di, dieci euro di scempiaggini.Il problema del Canone Rai non e' dovuto alla qualita' dei programmi ma al fatto che imporre una tassa sulla comunicazione e' moralmente sbagliato, soprattutto se la rete riceve gia' introiti notevoli grazie alla pubblicita'.Senza contare che i programmi di qualita' sono sempre e comunque quelli che costano meno: non mi stupirei se Baudo, Fede, il marito di Costanzo e i vari host dei giochi a premi prendessero piu' soldi in una singola puntata della somma di tutti i gettoni di presenza dati da sempre ad una Margherita Hack o a un Roberto Vacca qualunque.Il Canone Rai va abolito e basta perche' e' una tassa motivata con argomentazioni false. Chi dice che serve a garantire programmi di qualita' mente sapendo di mentire.
        • Romano "The Mortadella " Prodi scrive:
          Re: W la rai
          - Scritto da: Silvione
          Il Canone Rai va abolito e basta perche' e' una
          tassa motivata con argomentazioni false. Chi dice
          che serve a garantire programmi di qualita' mente
          sapendo di
          mentire.STANDING OVATION!
          • riddler scrive:
            Re: W la rai
            - Scritto da: Romano "The Mortadella " Prodi
            - Scritto da: Silvione

            Il Canone Rai va abolito e basta perche' e' una

            tassa motivata con argomentazioni false. Chi
            dice

            che serve a garantire programmi di qualita'
            mente

            sapendo di

            mentire.

            STANDING OVATION!Amen fratello!
          • Fuffo Fufazzi scrive:
            Re: W la rai
            Quoto al 101%Parole sante !!!!!!!!
        • MESCAL. scrive:
          Re: W la rai
          - Scritto da: Silvione
          ...se alla meta' delle aspiranti zocco^Wmodelle
          venisse chiesto se credono piu' in Dio o nel
          Bosone di Higgs...
          BELLISSIMA!!!! Gia' mi immagino come ti tisponderebbero: ...ma il bosone di Higgs e' uno dei personaggi dell'Isola dei Famosi o qualche nuovo figone dei programmi della De Filippi ?!? PS: Io credo piu' nel bosone di Higgs!
        • Ciccio scrive:
          Re: W la rai
          - Scritto da: Silvione
          il marito di Costanzo ehehehe ... stupenda !!!!
        • my name scrive:
          Re: W la rai

          Non si scappa: la televisione commerciale *deve*
          essere stupida, almeno finche' qualcuno non
          riuscira' a creare un sistema economico nel quale
          un euro di qualita' vale quanto, o piu' di, dieci
          euro di
          scempiaggini.Quoto fratello!Di norma guardo i programmi televisivi un numero di ore al mese che tende allo zero, se non per alcuni (i pochi) programmi di informazione decente che, guardacaso, sono trasmessi prevalentemente in seconda serata.Non sono riuscito a superare la soglia del minuto guardando miss italia; ho provato una profonda tristezza per quelle ragazze mostrate come dei bei soprammobili e trattate come tali... Il solito deprorevole trionfo mediatico dell'estetica e del voyeurismo.
  • reset scrive:
    TV ? ma chi la guarda più !
    come da oggetto ;-)
    • yQy scrive:
      Re: TV ? ma chi la guarda più !
      - Scritto da: reset
      come da oggetto ;-)dimentichi i milioni di coglioni italiani che seguono il calcio....prova a toglierli la tv...poi vedi.ciao :)
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: TV ? ma chi la guarda più !
        Eccone un altro... Belin, ho capito che siete tutti finti intellettualoidi di sinistra che snobbano la gente comune, ma la vogliamo finire di dire che se uno va a vedere una partita di pallone e' un troglodita? A te non piace il calcio quindi il calcio fa schifo e chi lo guarda e' un coglione. Direi un sillogismo perfetto... e' inutle che ti senti superiore, dal modo in cui ragioni dimostri di essere coglione quanto gli altri.
    • Biggus Dikkus scrive:
      Re: TV ? ma chi la guarda più !
      Io non la guardo da 15 anni circa!Però guardo molti dvd. E pensare che se pagassi il canone rai i soldi andrebbero a personaggi stile Mauro Mazza (per un servizio di cui non usufruirei comunque) mi dissuade dal pagarlo.- Scritto da: reset
      come da oggetto ;-)
      • TheDICE scrive:
        Re: TV ? ma chi la guarda più !
        Pure io, non la guardo da anni e anni.A dirla tutta, io non l'ho mai guardata la rai, forse qualche film ai tempi che li trasmetteva abbastanza nuovi, e senza pubblicità (Una volta i films sulla rai, avevano la pubblicità solo durante il primo e il secondo tempo - adesso è come mediaset se non erro).
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Io non pago il canone
    e ho pronto il fucile per gli ispettori RAI !
    • Get Real scrive:
      Re: Io non pago il canone
      Provaci. La polizia sarà lieta di farti esplodere la testa con un paio di proiettili da 9mm.Piantatela con le rodomontate: contro lo Stato la minaccia della forza è inutile. Possono schiacciarci come e quando vogliono tra il plauso dei media.
      • Giuliano Uvbano scrive:
        Re: Io non pago il canone
        Mah...non so...io non ne sarei cosi sicuro.Se il tizio del post prendesse *veramente* a schioppettate un "ispettore RAI" (?) io credo che molti dei rimanenti, il giorno seguente, si darebbero malati e ci penserebbero un po' prima di ripresentarsi a casa delle persone.Perchè non sai mai chi trovi...Bada bene, non sto dicendo che faccia bene o faccia male, sto dicendo che avrebbe sicuramente un effetto e delle conseguenze. CiaoPSA me la TV è esplosa a marzo 2006Non l'ho più ricomprata e dopo un primo, breve, periodo di "sbigottimento" mi sono accorto che era più quello che rompeva che quello che mi dava.A tuttoggi sono vivo e sto benissimo...:)
  • Sono arrabbiato scrive:
    Canone RAI?
    Ma si chiama ancora canone RAI?Non era il canone da pagare per il fatto che si possiede un televisore?Avevano cambiato il tipo di tassa apposta per evitare che la gente togliesse la rai per non pagare il canone e ora me lo richiamate canone RAI?
    • Martin Luther scrive:
      Re: Canone RAI?
      per quel che ne so il nome è sempre lo stesso, ma di fatto si è trasformata in una tassa sul possesso del televisore, sulla cui legittimità costituzionale si potrebbe quanto meno dubitare visto che in contrasto con la norma che stabilisce che ciascuno deve contribuire (fiscalmente) secondo le proprie possibilità e il possesso di un televisore (o altro, come si diceva) non è rappresentativo di alcun tipo capacità contributiva.Più in generale è uno degli esempi di tassa patrimoniale che nascondiamo nel nostro sistema giuridico mascherate sotto i nomi più svariati...
      • yQy scrive:
        Re: Canone RAI?
        - Scritto da: Martin Luther
        per quel che ne so il nome è sempre lo stesso, ma
        di fatto si è trasformata in una tassa sul
        possesso del televisore, allora scusate eh...io mi incazzerei di piu se dovessi pagare la tassa per possedere qualcosa che è gia in mio possesso, avendolo comprato con i miei soldi, piuttosto che incazzarmi per pagare il canone per vedere la rai che, a dirla tutta, ne posso pure fare a meno, e se non lo pago non la vedo.ma dico..qualcuno usa il cervello o facciamo solopolemica, mentre da poveri coglioni continuiamo a pagare e basta?dio santo..
        • Folletto scrive:
          Re: Canone RAI?
          ehm...e la tassa sull'auto?chiamala tassa di circolazione, bollo auto... ma alla fine non e' forse una tassa per il solo possesso di un'automobile? si paga per poter tenere una cosa gia' tua, senno' che fanno se non paghi? te la rubano? a no, loro la chiamano "confisca di beni"...
          • Roberto scrive:
            Re: Canone RAI?
            Aggiungo l'ICI...(IMHO tutte le tasse di possesso dovrebbero sparire.)Comunque: Tutti sanno che è una tassa sul possesso di un apparecchio adito alla ricezione radiotelevisiva, ma la "pubblicità" sulla RAI lo definisce "Canone RAI".Bisognerebbe che l'associazione consumatori invece che scioperare per fare chiarezza sulla definizione degli apparecchi aditi alla ricezione citasse in causa la rai per pubblicità ingannevole. Infatti se si trattasse di canone RAI, la RAI dovrebbe consentire una scelta per la visione dei suoi canali con un accesso condizionale come per le tv satellitari. Hanno voluto che in Italia si passi a breve al digitale terrestre? Ebbene, esso permette l'accesso condizionale: paghi il canone = vedi la RAI(e personalmente non lo pagherei per vederla perchè non la vedo proprio neanche adesso)
    • yQy scrive:
      Re: Canone RAI?
      - Scritto da: Sono arrabbiato
      Ma si chiama ancora canone RAI?
      Non era il canone da pagare per il fatto che si
      possiede un
      televisore?e oltre a pagarlo quando lo compro, che dopo è già mio? devo pagare pure per possederlo?ma che dici :)
      Avevano cambiato il tipo di tassa apposta per
      evitare che la gente togliesse la rai per non
      pagare il canone e ora me lo richiamate canone
      RAI?come lo vuoi chiamare? canone di abbonamento alla radiotelevisione italiana.non la vuoi vedere piu' la rai? smetti di pagare il canone rai.
  • frank hillary scrive:
    Ladri in malafede
    Non ci sono parole, il servizio pubblico in realta' opera competamente fuori mercato con contenuti per sottosviluppati, viene mantenuto con tutto l'inutile carrozzone dalle tasse dei cittadini, in piu' vogliono estorcerci la gabella e nonostante questo si imbottiscono di pubblicita' per spremere soldi ovunque da buttare nel pozzo nero; trasmissioni deliranti da 4 soldi sono l'evidenza che in realta' e' un sistema unicamente di magna-magna prepotenti ed arroganti,utilizzano i metodi dei mafiosi mandando lettere minatorie a tappeto a chiunque respiri. Inetti.
  • riddler scrive:
    Anche io ne ho due scatole cosi'
    Speriamo che arrivi una risposta chiara e per una volta favorevole al "popolo sovrano".Anche io sono senza tv e non voglio nemmeno averla, ne ho gia' rifiutate tre da altrettanti parenti!Ho mandato una raccomandata a/r e nell'ultima comunicazione dicono di non aver avuto contatti... questa e' una presa per i fondelli inaccettabile. Ti rendono impossibile essere onesto, viene il dubbio che cosi' una volta che tutti sono "disonesti" quelli veri si possano mimetizzare meglio... :'( :@
    • yQy scrive:
      Re: Anche io ne ho due scatole cosi'
      - Scritto da: riddler
      Speriamo che arrivi una risposta chiara e per una
      volta favorevole al "popolo
      sovrano".speriamo che? ahahahahahahhaahhaahha
      Anche io sono senza tv e non voglio nemmeno
      averla, ne ho gia' rifiutate tre da altrettanti
      parenti!
      Ho mandato una raccomandata a/r e nell'ultima
      comunicazione dicono di non aver avuto
      contatti... questa e' una presa per i fondelli
      inaccettabile. Ti rendono impossibile essere
      onesto, viene il dubbio che cosi' una volta che
      tutti sono "disonesti" quelli veri si possano
      mimetizzare meglio... :'(ripeto:basta non pagare piu'!basta non pagare piu'!basta non pagare piu'!basta non pagare piu'!...........
      :@
    • Ve lo dico io scrive:
      Re: Anche io ne ho due scatole cosi'
      Onesto?? Hai il Pc da cui stai scrivendo... quindi lo devi pagare... punto.
    • ... scrive:
      Re: Anche io ne ho due scatole cosi'
      Scusa dove lo vedi il popolo sovrano ?Intendi quell'ameba scomposta che ha bisogno di un comico prezzolato per organizzare un vaffaday del cavolo ?Un vero popolo sovrano darebbe alle fiamme i palazzi del potere quando questi non solo non si dimostrano più di alcuna utilità ma diventano pure dannosi...
  • whitemagic scrive:
    Testimonianza
    Ormai diversi anni fa (8?) dopo essermi liberato dell'infausto apparecchio sono riuscito a districarmi dai tentacoli della RAI pur costretto a pagare un saldo non dovuto!Ora quest'anno sono tornati alla carica e sono arrivate le solite lettere minatorie: posso denunciarli?
    • Matteo scrive:
      Re: Testimonianza
      Si. Basta dimostrare che non possiedi una TV in casa :)
      • zio bull scrive:
        Re: Testimonianza
        - Scritto da: Matteo
        Si. Basta dimostrare che non possiedi una TV in
        casa
        :)Io la TV non la possiedo, ma so che posso trasformare il frigorifero in un apparecchio preposto alla ricezione dei programmi televisivi, visto che e' dotato di porta USB.Che faccio?
        • Ingenuo 2001 scrive:
          Re: Testimonianza
          Porta USB?? (newbie)E puoi ascoltarci anche gli MP3?? :o- Scritto da: zio bull
          - Scritto da: Matteo

          Si. Basta dimostrare che non possiedi una TV in

          casa

          :)


          Io la TV non la possiedo, ma so che posso
          trasformare il frigorifero in un apparecchio
          preposto alla ricezione dei programmi televisivi,
          visto che e' dotato di porta
          USB.
          Che faccio?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Testimonianza
          contenuto non disponibile
          • Greenu64 scrive:
            Re: Testimonianza
            Questa è bella! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Davide Roberto scrive:
            Re: Testimonianza
            Ragazzi non diciamo idiozie. Ecco cosa dice la legislazione italiana a riguardo:L'obbligo al pagamento del canone di abbonamento alla televisione, secondo quanto disposto dall'Art. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246, sorge a seguito della detenzione di uno o piu' apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualita' o dalla quantita' del relativo utilizzo (Sentenza costituzionale 12/5/1988 n. 535 - Sentenza cassazione 3/8/1993 n.8549).Spero che adesso la situazione vi è più chiara.
    • DeQ scrive:
      Re: Testimonianza
      - Scritto da: whitemagic
      Ormai diversi anni fa (8?) dopo essermi liberato
      dell'infausto apparecchio sono riuscito a
      districarmi dai tentacoli della RAI pur costretto
      a pagare un saldo non
      dovuto!

      Ora quest'anno sono tornati alla carica e sono
      arrivate le solite lettere minatorie: posso
      denunciarli?No se non c'e' chiarezza su quali apparecchi sono soggetti a tassazione.
    • yQy scrive:
      Re: Testimonianza
      - Scritto da: whitemagic
      Ormai diversi anni fa (8?) dopo essermi liberato
      dell'infausto apparecchio sono riuscito a
      districarmi dai tentacoli della RAI pur costretto
      a pagare un saldo non
      dovuto!spero non lo hai pagato...
      Ora quest'anno sono tornati alla carica e sono
      arrivate le solite lettere minatorie: posso
      denunciarli?facci delle fotocopie...distribuiscile in giro per l'italia, radio, giornali, chiama striscia la notizia e raccontagli (ci vengono essendo una tv concorrente e del partito politico opposto, è ghiotta la cosa per loro)...se non hai coraggio di tutto ciò..sappi che con una denuncia forse ci fai la stessa cosa che ci faresti con la carta delle lettere...
    • bi biii scrive:
      Re: Testimonianza
      Guardati questi:http://www.aduc.it/dyn/ricerca/?ricerca=canone+rai&tipo=modu
    • bi biii scrive:
      Re: Testimonianza

      Ora quest'anno sono tornati alla carica e sono
      arrivate le solite lettere minatorie: posso
      denunciarli?Si:http://www.aduc.it/dyn/comunicati/comu_mostra.php?id=174358
    • Ve lo dico io scrive:
      Re: Testimonianza
      Basta dare 20 ad una associazione dei consumatori, iscriversi e chiedere il loro aiuto. Semplice no?Per non pagare non basta più non avere la TV... hai il PC? paghi.. hai un telefonino? paghi.. ecc.. ecc...quindi....
  • Michele scrive:
    RAI = ladroni = governo
    Una massa di ladri coperti da questi (e dagli scorsi) "governanti", un magna magna all'italiana.Tanti doveri, qualità zero e una grossa presa per il sedere per tutti noi, se una società PUBBLICA deve operare così ben vengano Sky o Mediaset che almeno non minacciano nessuno!!!P.S. [OT] Virgilio è una pippa, manco stasera funziona!!!!...Ci scusiamo, ma per problemi tecnici non è stato possibile completare l'operazione richiesta, riprova ...Quando mai!!!!!!!!!!!!!!!!
    • sinadex scrive:
      Re: RAI = ladroni = governo
      se è per questo anche gli "ispettori" di sky non sono da sottovalutare... ne parlarono tempo fa a "mi manda raitre"
    • pampa scrive:
      Re: RAI = ladroni = governo
      E oltretutto oggi piove :)
    • HorsePower scrive:
      Re: RAI = ladroni = governo
      I governi italiani, neri rossi azzurri verdi e a strisce, non hanno MAI intaccato o solo scalfito i poteri sommersi dati alle lunghe braccia RAI, fanno parte del DNA della stessa.Mai.NESSUN governo.Fin ora.
      • ryoga scrive:
        Re: RAI = ladroni = governo
        - Scritto da: HorsePower
        I governi italiani, neri rossi azzurri verdi e a
        strisce, non hanno MAI intaccato o solo scalfito
        i poteri sommersi dati alle lunghe braccia RAI,
        fanno parte del DNA della
        stessa.
        Mai.
        NESSUN governo.
        Fin ora.Difficile che qualche governo si muova.E' merce loro.Ottengono voti grazie ai dirigenti che li ringraziano a loro volta promettendogli migliaia di voti in cambio.E' tutto un sistema marcio fondato su favoritismi e clientelismi.Se fai parte del giro, ti puoi permettere case, proprietà, stipendi da ricchi, auto di lusso, puttanoni e via dicendo.Se non fai parte del giro, tiri a campare fino a fine mese ( arrivando si e no al 20 senza soldi ) e ti impegni fino allo stremo per poter pagare i debiti.In questo contesto, non hai ne forza ne voglia di occuparti di altro ( sei preso a pagare i debiti ) e quindi non riesci neanche ad opporti a tale sistema.E' uno schifo.Spero solo che ci sia qualcuno in grado di porre fine a tutto cio'.
        • Ve lo dico io scrive:
          Re: RAI = ladroni = governo
          Chi?? Grillo??? ahahahuaauhuhL'unica soluzione è la scheda nulla!!
          • ryoga scrive:
            Re: RAI = ladroni = governo
            - Scritto da: Ve lo dico io
            Chi?? Grillo??? ahahahuaauhuh

            L'unica soluzione è la scheda nulla!!Pensavo piu' a qualcuno vicino a Bin Laden e compagnia cantando.Sempre che questo qualcuno non vada a colpire poveri civili che nulla centrano con questo sistema falsamente democratico.La scheda nulla?Restringi la cerchia della CASTA, perche' se prima eravamo in 2 milioni a dare "preferenze" mentre il resto votava "amici e parenti", ora ne siamo 1.999.999.
          • doctord scrive:
            Re: RAI = ladroni = governo

            Pensavo piu' a qualcuno vicino a Bin Laden e
            compagnia
            cantando.
            Sempre che questo qualcuno non vada a colpire
            poveri civili che nulla centrano con questo
            sistema falsamente
            democratico.Si perchè qualcuno vicino a Bin ci porta la democrazia????La vera democrazia la fanno i consumatori. Se non ci piace il sistema RAI diciamo basta, nessuno deve pagare più il canone.
          • TheDICE scrive:
            Re: RAI = ladroni = governo
            - Scritto da: doctord
            Si perchè qualcuno vicino a Bin ci porta la
            democrazia????
            La vera democrazia la fanno i consumatori. Se non
            ci piace il sistema RAI diciamo basta, nessuno
            deve pagare più il
            canone.Oh, parole sante.Come faccio io da piu di 15 anni. La televisione è morta, e ce la stanno trascinando dietro... gli show fanno altamente cacare, i film hanno minimo 5-10 anni, le notizie le leggo alla mattina (stampa sul pc)... che me ne faccio della rai? Nulla.L'unico vero problema è il televisore. A me serve per vedere le vhs, i dvd, i divx (e chi non li guarda? :D), e compagnia bella. Ed è inaccettabile che la gente non è libera di possedere un televisore per usarlo come gli pare.La rai non farà mai la criptazione del segnale, perchè altrimenti la gente lo decripterà con metodi pirateschi, e nessuno pagherà piu nulla.Se un giorno un genio inventerà un televisore che omette i canali rai, saremo liberi da questo "abbonamento" forzato. E potremo avere un televisore LIBERO.
    • Ivan Ortega scrive:
      Re: RAI = ladroni = governo
      (veramente non è una risposta ma non sapevo in che altro modo inserire il mio contributo).Sciopero della fame????Ma a chi può fregare se tu non mangi???Sciopero dei pagamenti del "canone" semmai!!!E vedrete come si muovono anche per dare una risposta unica.
      • yQy scrive:
        Re: RAI = ladroni = governo
        - Scritto da: Ivan Ortega
        (veramente non è una risposta ma non sapevo in
        che altro modo inserire il mio
        contributo).

        Sciopero della fame????
        Ma a chi può fregare se tu non mangi???ottimo!
        Sciopero dei pagamenti del "canone" semmai!!!bibbia!!
        E vedrete come si muovono anche per dare una
        risposta
        unica.sperece (traduzione: non ci sperare)!!!!
      • Davide Roberto scrive:
        Re: RAI = ladroni = governo
        - Scritto da: Ivan Ortega
        (veramente non è una risposta ma non sapevo in
        che altro modo inserire il mio
        contributo).

        Sciopero della fame????
        Ma a chi può fregare se tu non mangi???
        Sciopero dei pagamenti del "canone" semmai!!!
        E vedrete come si muovono anche per dare una
        risposta
        unica.Se non paghi la tassa Rai, ops scusate, canone Rai; commetti un illecito. Ricordati che qui in Italia, chi non paga le tasse viene trattato peggio del peggior criminale. (escluso ovviamente se appartieni a qualche lobby. Ovviamente).Cordiali salutiDavide
      • rockroll scrive:
        Re: RAI = ladroni = governo
        - Scritto da: Ivan Ortega
        (veramente non è una risposta ma non sapevo in
        che altro modo inserire il mio
        contributo).

        Sciopero della fame????
        Ma a chi può fregare se tu non mangi???
        Sciopero dei pagamenti del "canone" semmai!!!
        E vedrete come si muovono anche per dare una
        risposta
        unica.Quoto, lo avevo detto almeno 3 anni orsono, me sembra che nessuno abbia il coraggio, eppure è così facile!Siamo tutti conigli?Sappiate che è molto più rischioso scambiare con P2P in quantità industriali (eppure lo fanno TUTTI)!
Chiudi i commenti