L'Eee PC di Asus sarà anche desktop

Un PC a basso costo che, come l'attuale versione mobile, potrebbe essere venduto con Linux pre-installato. Ma gli analisti guardano a questa mossa con molto scetticismo. Acer gufa

Taipei – Sull’onda del successo riscosso a Taiwan dal proprio subnotebook Linux Eee PC , Asus ha intenzione di sfruttare questo stesso brand per lanciare, il prossimo anno, una linea di PC desktop ultra economici privi di monitor.

A rivelare il piano è stato il presidente al marketing dell’azienda taiwanese, Jonathan Tseng, che ha però mancato di fornire dettagli sulla futura macchina. Se Asus seguirà la stessa filosofia adottata per il proprio subnotebook, c’è da aspettarsi che anche l’Eee PC desktop arrivi sul mercato in una versione con Linux pre-installato e in una con Windows XP.

Il futuro Eee PC potrebbe porsi come diretto rivale del gPC di Everex , basato su di una versione personalizzata di Ubuntu Linux e venduto online da Wal-Mart a 199 dollari (monitor escluso).

L’annuncio di Asus non ha suscitato molto entusiasmo fra gli osservatori del mercato . La versione desktop dell’Eee PC, secondo gli analisti, rischia infatti di naufragare in un mare di offerte simili, e di essere per giunta penalizzata dal declino del settore desktop, costantemente eroso da quello mobile. Se dunque Asus non saprà “inventarsi” qualcosa per distinguere il proprio PC dalla miriade di modelli a basso costo già sul mercato, la popolarità del proprio marchio potrebbe non bastare per tenere a galla l’Eee PC da scrivania .

Peraltro Acer ha di recente descritto l’Eee PC mobile come un fuoco di paglia , sostenendo che, ad una settimana dal lancio, le vendite starebbero rallentando e il numero di unità ritornate per guasti sarebbe elevato. Tseng ha però replicato che i dati di vendita continuano ad essere “più che soddisfacenti”, con una media di 5.800 unità vendute a settimana, e che la percentuale dei sistemi resi in garanzia è al di sotto dell’1%. Fino ad oggi Asus sostiene di aver consegnato ai fornitori 100mila Eee PC , una quantità che prevede di triplicare entro la fine dell’anno.

“Si tratta di cifre eccezionali per un notebook Linux-based”, ha dichiarato un portavoce di Asus.

L’azienda ritiene che l’arrivo, la prossima primavera, di un Eee PC con Windows XP pre-installato non potrà che giovare ulteriormente alle vendite.

Stando alle indiscrezioni , il prossimo anno Asus potrebbe aggiungere alla famiglia di sistemi Eee PC anche un PDA.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mantelnoia scrive:
    anche questa volta mantellini se stava..
    Zitto non faceva un euro di danno. L'articolo che e' stato scritto su repubblica, mette a fuoco un problema serio, anzi serissimo, l'autocelebrazioni delle proprie scelleratezze in video su youtube.Quante volte sui giornali si legge atti di violenza su persone registrate con il videofonino e messe su you tube?La professoressa e i suoi alunni che finirono su you tube?Mantellini e' una persona noiosa e fondamentalmente assai superficiale. Prima di sparare giudizi, forse riflettere e poi scrivere...
    • Sempitur scrive:
      Re: anche questa volta mantellini se stava..

      Quante volte sui giornali si legge atti di
      violenza su persone registrate con il videofonino
      e messe su you
      tube?
      La professoressa e i suoi alunni che finirono su
      you
      tube?E quindi? Chiudiamo tutto?Su su
    • Andrea scrive:
      Re: anche questa volta mantellini se stava..
      Tu invece si vede chiaramente che rifletti molto prima di scrivere.Il fatto è che ti piacerebbe essere Mantellini.E invece niente. Non sei nessuno.
  • radafanas scrive:
    forum di Romagnoli
    Ho trovato un sito: www.naviinbottiglia.itsembra essere quello di Romagnoli e ho postato un commento nella sezione forum..fateci un giro e aggiungete qualcuno a sto cozzone..Secondo me si sente solo anche lui a giudicare dalle risposte che ci sono..facciamo un po' di compagnia
    • Abusivo scrive:
      Re: forum di Romagnoli
      E' vero internet fa male.Al morale, se uno capita su questo blog, graficamente il più brutto che abbia avuto la sventura di vedere.
    • Francesco scrive:
      Re: forum di Romagnoli
      - Scritto da: radafanas
      Ho trovato un sito: www.naviinbottiglia.it
      sembra essere quello di Romagnoli È un fansite (guarda nei link, al sito di repubblica c'è scritto "è così che ho scoperto la rubrica navi in bottiglia e lo stesso autore")F
  • Antonio Grisenti scrive:
    Romagnoli dovrebbe ritirarsi
    Perchè non mettono anche su repubblica la possibilità di commentare gli articoli come quì?Forse perchè ci lasciano scrivere gente come Romagnoli..
    • Tsukishiro Yukito scrive:
      Re: Romagnoli dovrebbe ritirarsi
      - Scritto da: Antonio Grisenti
      Perchè non mettono anche su repubblica la
      possibilità di commentare gli articoli come
      quì?Forse perché hanno paura che persone intelligenti (Romagnoli è escluso dal novero) smontino in tre righe quello sch1fo d'articolo?
    • Mossad scrive:
      Re: Romagnoli dovrebbe ritirarsi
      - Scritto da: Antonio Grisenti
      Perchè non mettono anche su repubblica la
      possibilità di commentare gli articoli come
      quì?Veramente ci sarebbe il forum:http://forum.repubblica.it/viewtopic.php?t=90Ovviamente chiuso per questa notizia, visto che non è di oggi
  • Andrea scrive:
    Il pezzo di Romagnoli è vergognoso.
    Una cosa è sicura. Il pezzo di Gabriele Romagnoli è semplicemente agghiacciante. Veramente una pietra miliare di ignoranza, un concentrato di luoghi comuni come da tanto non se ne leggeva.Veramente ignobile.
  • hxghdfghfg scrive:
    blog
    che palle sta storia dei "blog", cosi' come la fuffa del "web 2.0", ma andate a lavorare invece di sprecare banda con le vostre manie di protagonismo
Chiudi i commenti