Live Audio Room su LinkedIn: la novità ispirata a Clubhouse

Un Clubhouse anche per LinkedIn, ma professionale

Live Audio Room è la nuova funzionalità in arrivo nell'applicazione di LinkedIn, anche in questo caso fortemente ispirata a Clubhouse.
Live Audio Room è la nuova funzionalità in arrivo nell'applicazione di LinkedIn, anche in questo caso fortemente ispirata a Clubhouse.

L’attrattiva esercitata da Clubhouse non ha lasciato indifferente nemmeno LinkedIn, che sta lavorando per implementare nella propria applicazione mobile una nuova funzionalità fortemente ispirata alle sue dinamiche: si chiama Live Audio Room e la sua esistenza è stata confermata in seguito alla comparsa dei primi indizi in merito.

Live Audio Room: la novità di LinkedIn che ricorda Clubhouse

Il primo a individuarli è stato lo sviluppatore Alessandro Paluzzi, condividendo poi uno screenshot che ne mostra l’interfaccia. Si tratta sostanzialmente di stanze all’interno delle quali alcuni speaker (in questo caso contrassegnati come CEO) discutono di un determinato argomento, mentre un gruppo di ascoltatori assiste all’incontro.

In seguito alla comparsa del rumor, l’arrivo della novità è stato confermato in via ufficiale. La versione finale dell’UI è quella pubblicata in un secondo momento, con l’etichetta “live” ben in evidenza nella parte alta. Questa la dichiarazione della portavoce Suzi Owens affidata alle pagine di TechCrunch.

La nostra priorità è costruire una community in cui le persone possano sentirsi al sicuro ed essere produttive. I nostri membri si uniscono a LinkedIn per intrattenere conversazioni rispettose e costruttive con persone reali e siamo concentrati al fine di garantir loro un ambiente sicuro per farlo.

Non sono state fornite indicazioni in merito alle tempistiche necessarie per il lancio, ma la fase beta inizierà presto. Prosegue Owens.

Stiamo assistendo a una crescita pari quasi al 50% per le conversazioni su LinkedIn in merito a storie, video condivisi e post sulla piattaforma. Stiamo conducendo test preliminari per creare un’esperienza audio unica e connessa all’identità dei professionisti. E stiamo guardando avanti per capire come integrare la componente audio ad altri aspetti di LinkedIn come gli eventi e i gruppi, così da offrire ai nostri membri ancora più opzioni per connettersi alla loro community.

Il social network professionale di Microsoft è l’ennesima realtà che si aggiunge a un lungo elenco di piattaforme e servizi che hanno preso ispirazione da Clubhouse: tra le altre figurano Facebook, Twitter, Telegram e Spotify.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti