Linksys e Asus alle prese con router vulnerabili

Il marchio Belkin alle prese con un worm attivamente sfruttato. In lavorazione una patch, ma non ci sono dettagli sui tempi di lavorazione. Per mitigare i rischi meglio disabilitare le funzioni non utilizzate

Roma – I router Linksys (marchio di proprietà di Belkin , e prima ancora di Cisco) sono affetti da una vulnerabilità già attivamente sfruttata da ignoti cyber-criminali, una falla divenuta di pubblico dominio già la scorsa settimana per essere portatrice di un’infezione da worm nota come “The Moon”.

Più di recente sono emersi nuovi particolari sull’operazione che circonda The Moon, a cominciare dall’ exploit utile a sfruttare la vulnerabilità per l’esecuzione di codice malevolo da remoto: l’exploit trae vantaggio dall’implementazione del protocollo HNAP (Home Network Administration Protocol) per l’amministrazione delle reti locali da remoto, e riguarda in particolare i vecchi router Linksys della serie E (E4200, E3200, E3000, E2500, E2100L, E2000, E1550, E1500, E1200, E1000, E900). The Moon è un worm capace di infettare i router corrispondenti ai modelli sopraindicati modificandone le impostazioni, e a mitigare parzialmente il problema c’è il fatto che basta riavviare il dispositivo per far sparire l’infezione dalla memoria.

Linksys ammette l’esistenza del problema spiegando che il codice di The Moon è in grado di attaccare solo i router con la funzionalità Remote Management Access attivata: una funzionalità non attiva di default e senza la quale l’infezione non può diffondersi. A rendere più complicato il tutto c’è il fatto che molti dei modelli vulnerabili non sono più coperti dal supporto Linksys e quindi dall’eventuale pubblicazione di un firmware aggiornato, anche se a tal proposito la società parla dell’arrivo di una patch risolutiva – non si sa quanto estesa ai modelli più vecchi – quanto prima.

Forse meno grave ma non certo meno inquietante e la falla presente in alcuni router Asus, un problema che potrebbe consentire a ignoti malintenzionati di accedere ai dispositivi di storage esterni collegati al router tramite porta USB. Un utente ha sperimentato sulla propria pelle la potenziale pericolosità della falla individuando un file di testo generato automaticamente (e contenente un allarme sulla vulnerabilità) sul suo HDD esterno. Anche in questo caso la soluzione è disabilitare le funzionalità di gestione e accesso da remoto (“Aircloud”).

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lalla63 scrive:
    mi tengo ben stretto XP Professional
    Personalmente mi terrò Xp Professional finchè non mi esplode il PC di 10 anni (settembre 2004) ..... funziona tutto, anche software che su 7 e soprattutto su 8 non ne vuole sapere di girare. Continuerò ad usare le stesse precauzioni di sempre, cioè: protezione con EMET 4.1 (rende molto difficile sfruttare le vulnerabilità del SO e degli applicativi) - ottimo antivirus (nod32) - internet con Firefox - open office - firewall Kerio 2.1.5 (è il firewall più configurabile che esista, leggerissimo protegge sia in ingresso che in uscita) - aggiornamenti continui degli applicativi (soprattutto firefox, Java e Flash player) - servizi abilitati ridotti al minimo (diminuisce la superficie di attacco) ...... e sopprattutto sempre loggato come user (uso profilo amministrativo solo per installazioni e manutenzioni .... ovviamente fuori rete). E' tutta fuffa che i sistemi Microsoft di oggi siano più protetti, con EMET proteggo il sistema con DEP, con SEHOP e con ASLR .... esattamente cosa fà windows 7 (e neppure di default, devi settarlo, scelta idiota); inoltre si vede come è più sicuro il nuovissimo (per modo di dire) explorer 11 ...... che continua a condividere le stesse identiche vulnerabilità di explorer 8, quello di XP (per il semplice motivo che, a parte la fuffa, explorer è sempre quello, quindi il codice, che è lo stesso, ha le stesse vulnerabilità).
  • caviccun scrive:
    sempre sti cacchio di drivers
    Molti commenti su Xp li condivido. Io credo che, quando le applicazioni per XP funzionano e ti bastano, cosa XXXXXXX serve andare a cercarti il male come i dottori? Spesso capita che uno vorrebbe provare i nuovi SO: vista, w7, w8, ecc, poi scopre l'amara realtà che alcune applicazioni che usavi e che usi, perchè a te vanno bene, e sopratutto le hai acquistate, sui SO più recenti non girano.C'è una colpa mirata, oppure l'innovazione è un proXXXXX naturale e dovuto?Io penso di no.CIoè, naturale si, tutto si rinnova, sperando in bene, dovuto NO!!Dovuto a chi e per chi?Ma non solo potresti scoprire l'amara realtà di applicazioni che non girano, ma potrebbe succedere che, per quella mainboard, abbastanza obsoleta, i driver per w7 o w8 non ci sono.Hai voglia dire che "basta cercare e li trovi", il problema è che i driver non nascono come i funghi, se nessuno li ha scritti non trovi una cippa.Ovviamente il mio discorso non vale per quelle applicazioni che girano solo su HW dedicato (w7 - w8), ma è così? Io non lo so, ma se fosse così allora potrei capire.Potrei ma non capirei ugualmente.Senza contare che per XP c'è anche la versione 64 bit, e quindi anche applicazioni a 64 bit girano.Altra cosa è linux.Su questo So penso sia inutile discuterne.Non perchè sia una schifezza, anzi, è il migliore SO, per me, in assoluto, se non altro anche per la gestione della rete.Io non conosco i comandi Unix, però uso la distro Ubuntu, secondo me indispensabile per chi smanetta come me sul HW. Con ubuntu ho risolto e risolvo, problemi che con applicazioni esterne per Windows non potrei risolvere. Con i comandi poi, Linux ha ed hai, possibilità impensate per intervenire sull'HW.Con i comandi (che non conosco, ma all'uopo chiedo ad un amico che è bravissimo), il mio amico mi ha fatto trovare dati in cui l'HD fu formattato e ripartizionato, per ben tre volte, tanto per fare una prova, se non l'avessi visto non ci avrei creduto.Magari esisterà qualcosa che ha le stesse prerogrative, ma Linux è gratuito, non è poco.
  • gio scrive:
    w xp
    A me mi manca windows 7 altro che XP.W8 con quel menu a cucú laterale mi sta facendo venire le crisi isteriche !
  • Enry scrive:
    Windows XP semplicemente funziona
    Tutto qui.Quello che fa lo fa bene e saperlo usare lo fa fare ancora meglio. In barba a virus, compatibilità e altre fesserie che chi ti vuole far cambiare computer ti propina in continuazione. La realtà è che Microsoft avrebbe dovuto, invece che sospenderne il supporto ad Aprile (a che pro poi... qualcuno ha bisogno del supporto di Microsoft per lavorarci?) pubblicare un upgrade Windows XP moderno e gratuito adatto a durare per i prossimi 5 anni almeno e non 3 sistemi operativi negli ultimi 5 anni decisamente inutili. Trovarsi sugli scaffali oggi almeno un paio di sistemi operativi (7 e 8) che tra l'altro tra loro alla fine non risultano al 100% retrocompatibili in alcuni casi a causa di software di terze parti è imbarazzante. Un windows xp 2014 avrebbe risolto tanti problemi e portato agli utenti ciò che desiderano, un semplice upgrade di un unico sistema operativo. Sempre. E non cento rimpasti di qualcosa che alla fine disorienta e manco funziona bene.Enry
  • Italiani scrive:
    XP e` il migliore
    Concordo con molti italiani, XP puo` essere un'ottimo sistema operativo abbinato a MS office e qualche software aziendale...Basta inscatolare tutto in virtualbox e usare Linux come OS principale.
    • iRoby scrive:
      Re: XP e` il migliore
      Non è vero il Windows più leggero e performante in macchina virtuale è Windows 7 Starter, quello per i netbook. Già testati entrambi. Ottimi poi se il file della macchina sta su SSD.
      • Italiani scrive:
        Re: XP e` il migliore
        Impossibile XP consuma solo 70 mb di risorse, qualche Mhz di proXXXXXre e meno spazio su disco.
      • Lorenzo scrive:
        Re: XP e` il migliore
        7 starter ? Stai scherzando , spero tu sia ironico ...
        • iRoby scrive:
          Re: XP e` il migliore
          Ma perché non lo provi?Specie su macchina virtuale possibilmente con file della macchina su ssd.
          • krane scrive:
            Re: XP e` il migliore
            - Scritto da: iRoby
            Ma perché non lo provi?
            Specie su macchina virtuale possibilmente con
            file della macchina su ssd.Ma i giochi girano ? Perche' io ormai solo per quello uso win.
          • iRoby scrive:
            Re: XP e` il migliore
            Da quando Virtualbox ha aggiunto il supporto 3D le prestazioni sono 10x rispetto a prima.È vero però che tra 3D virtuale e sistema nativo siamo ancora ad un 10x in favore del nativo. Quindi su macchina girano solo giochini...
          • krane scrive:
            Re: XP e` il migliore
            - Scritto da: iRoby
            Da quando Virtualbox ha aggiunto il supporto 3D
            le prestazioni sono 10x rispetto a prima.
            È vero però che tra 3D virtuale e sistema
            nativo siamo ancora ad un 10x in favore del
            nativo. Quindi su macchina girano solo
            giochini...Allora mi sa che mi tengo windows in dual boot ancora per un po'. :)
          • iRoby scrive:
            Re: XP e` il migliore
            Io l'ho eliminato dal dual boot. L'ho spostato su un HD 2,5" esterno da 80GB in un box eSATA. Si attacca, riavvii e lo usi. Quando hai finito lo togli e lo riponi nel cassetto.Windows non serve più se non quelle rare volte. È come una rogna di cui faremmo volentieri a meno.
          • krane scrive:
            Re: XP e` il migliore
            - Scritto da: iRoby
            Io l'ho eliminato dal dual boot. L'ho spostato su
            un HD 2,5" esterno da 80GB in un box eSATA. Si
            attacca, riavvii e lo usi. Quando hai finito lo
            togli e lo riponi nel cassetto.
            Windows non serve più se non quelle rare volte.
            È come una rogna di cui faremmo volentieri a
            meno.Mah, nel mio fisso sotto la scrivania a casa c'e' posto, mi trovo comodo cosi al momento. Ma prima o poi mi decido a chiederti consigli per farmi un routerino non X86 :)
      • Etype scrive:
        Re: XP e` il migliore
        Il windows più veloce è e rimane XP,specie se usi componenti classici,consuma meno risorse...7 starter non è altro che un 7 con le feature ridotte all'osso,per non parlare di quella fesseria della limitazione a 2GB di RAM...
    • nome e cognome scrive:
      Re: XP e` il migliore
      - Scritto da: Italiani
      Concordo con molti italiani, XP puo` essere
      un'ottimo sistema operativo abbinato a MS office
      e qualche software aziendale...Basta inscatolare
      tutto in virtualbox e usare Linux come OS
      principale.Cosi' alle poche rogne di windows aggiungi le tante rogne di virtual box le innumerevoli di linux... tutto lecito, l'importante è che la scelta sia consapevole: come per l'eutanasia.
  • win2k scrive:
    windows
    XP magari, in ufficio 2kVorrei proprio vedere chi si compra volantariamente win8 per lavorare, alla fine m$ deve solo sperare che si vendano pc nuovi, così ci piazza il suo os preinstallato.Consoliamoci con il siluramento di balmer.
  • Mario Rossi scrive:
    Re: Diatribe, sicurezza e onestà
    Scusa ma è evidente che una persona che dice di "amare" in software non può che essere un cretinetti. Il software è uno strumento, cosi come l'hardware. Serve per fare certe cose in un certo modo. Se esistono due software che fanno la stessa cosa allora al massimo ci si può trovare più a proprio agio con uno o con un altro. Altrimenti, se fanno cose diverse, si tratta solo di scegliere lo strumento più adatto.Ci sono due ragioni per cui la gente usa Windows, perché lo trovi preinstallato e perché alla fine funziona. Ci sono due ragioni perché Windows non è stato sostituito da Linux con il tempo, perché non lo trovi preinstallato e perché a volte funziona e a volte no.Personalmente non vedo il senso ideologico della disputa, parlando di XP non direi a nessuno di cambiarlo con Linux se si trova bene cosi ma nel momento che l'alternativa diventa buttare via il PC e comprarne un'altro allora mi sembra molto più sensato provare con Linux.Riguardo il "Web based" secondo me no si valutano appieno le implicazioni del concetto "software as service" che per semplificare è che il fornitore del servizio ti tiene per le palle. Fine di qualsiasi pretesa di "neutralità" di cui abbiamo goduto fino ad oggi.
  • Mario Rossi scrive:
    Non tutti hanno soldi da buttare
    Secondo me chi scrive qui vive a Paperopoli. Non tutti gli Italiani e non tutte le famiglie si possono permettere di cambiare un PC che funziona e che basta alle loro esigenze con uno nuovo solo per fare girare un sistema "nuovo", che tra l'altro da un punto di vista della "usabilità" è decisamente ridicolo.XP funziona su sistemi che hanno 512 Mega di RAM o anche meno. L'ipotesi di sostituire questi sistemi è già stata considerata e accantonata con l'uscita di Vista e quindi è inutile riproporla adesso, in un momento in cui ci sono meno soldi da spendere.Piuttosto ha molto più senso suggerire, nel momento in cui dovesse diventare difficile continuare ad usare XP, sostituirlo con una distro Linux di quelle che girano con un hardware limitato.
    • mith scrive:
      Re: Non tutti hanno soldi da buttare
      - Scritto da: Mario Rossi
      Secondo me chi scrive qui vive a Paperopoli. Non
      tutti gli Italiani e non tutte le famiglie si
      possono permettere di cambiare un PC che funziona
      e che basta alle loro esigenze con uno nuovo solo
      per fare girare un sistema "nuovo", In quasi 30 anni di "osservatore" informatico, non ho mai visto una famiglia cambiare un PC perché vogliono il nuovo sistema operativo, lo cambiano perché è rotto, perché è lento o perché ne vogliono uno aggiuntivo. Ed usano il sistema operativo che trovano preinstallato. Con un po' di passaparola si cerca di allungare la vita del PC precedente se il SO non convince, vedi il caso di Vista, può darsi che facciano così anche per Windos 8, oltre al fatto che a parte per giocare ormai un PC di qualche anno fa va benissimo per la maggior parte degli utilizzi.
      • Mario Rossi scrive:
        Re: Non tutti hanno soldi da buttare
        Io ho visto che chi può spendere spende. Certo, in questo caso se rottamano un PC con XP probabilmente sono portati ad acquistare un tablet, senza sapere perché ma invogliati dal martellamento mediatico.Comunque deve essere chiaro che nella maggior parte dei casi per cambiare S.O. bisogna cambiare l'hardware. E anche in ambito aziendale, non sono poche le periferiche ancora in uso per cui non esistono driver oltre XP.
      • pietro scrive:
        Re: Non tutti hanno soldi da buttare
        - Scritto da: mith
        - Scritto da: Mario Rossi

        Secondo me chi scrive qui vive a Paperopoli.
        Non

        tutti gli Italiani e non tutte le famiglie si

        possono permettere di cambiare un PC che
        funziona

        e che basta alle loro esigenze con uno nuovo
        solo

        per fare girare un sistema "nuovo",

        In quasi 30 anni di "osservatore" informatico,
        non ho mai visto una famiglia cambiare un PC
        perché vogliono il nuovo sistema operativo, lo
        cambiano perché è rotto, perché è lento o perché
        ne vogliono uno aggiuntivo. Ed usano il sistema
        operativo che trovano preinstallato.non proprio, la sequenza è questa: sostituiscono il vecchio OS con quello nuovo taroccatorilevano che il computer è diventato lentosostituiscono il computer così hanno on OS nuovo "regolare"Su quello vecchio reinstallano XP e lo regalano al nonno
    • panda rossa scrive:
      Re: Non tutti hanno soldi da buttare
      - Scritto da: Mario Rossi
      Secondo me chi scrive qui vive a Paperopoli. Chi scrive qui dice esattamente quello che dici tu.Non lasciarti incantare da quattro troll frustrati, che ritrovandosi a fare il tifo per un sistema perdente, vengono ripetutamente umiliati.
      • aphex_twin scrive:
        Re: Non tutti hanno soldi da buttare
        - Scritto da: panda rossa
        vengono ripetutamente
        umiliati.Da chi ? Da te ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • ____ scrive:
        Re: Non tutti hanno soldi da buttare
        - Scritto da: panda rossa
        Non lasciarti incantare da quattro troll
        frustrati, che ritrovandosi a fare il tifo per un
        sistema perdente, vengono ripetutamente
        umiliati.E lo dice uno di quella fazione (cylon)(cylon)(cylon)
    • Etype scrive:
      Re: Non tutti hanno soldi da buttare
      Completamente d'accordo.Si deve pensare che ci sono accordi tra Ms e i produttori di hardware.Se volontariamente faccio in modo che il mio nuovo Os richiede più potenza ci guadagno io Ms e il produttore di hardware.Cambiare un pc unicamente per aggiornare un OS è una follia bella e buona,a questo ci ha abituato Ms.Poteva fare un sistema leggero quanto XP ma più aggiornato e meno esigente con le risorse.
      • Etype scrive:
        Re: Non tutti hanno soldi da buttare
        I driver per le periferiche devono essere rilasciati per tutti gli OS,o almeno metti a disposizione i sorgenti,ai produttori non gli costa niente farlo.Purtroppo come spesso succede c'è una certa mafia tra le varie multinazionali,alla fine sono loro che decidono in quale direzione deve andare un settore.Il mollare i desktop per tablet intendi ? Se è questo,moda ...
      • panda rossa scrive:
        Re: Non tutti hanno soldi da buttare
        - Scritto da: Mario Rossi

        Il fatto che la maggior parte del PC oggi non
        funzionino con Linux, Ma che cosa stai dicendo?
        • Mario Rossi scrive:
          Re: Non tutti hanno soldi da buttare
          Linux avrebbe dovuto soppiantare Windows su un numero consistente di PC in occasione del primo fallimento catastrofico di Vista. Invece non è sucXXXXX, Linux rimane un giocattolo per nerd.Adesso abbiamo gente che deve sostituire XP e gente che non vuole passare a Windows 8. Un'altra occasione che andrà sprecata perché Linux continua ad essere un giocattolo per nerd.La spiegazione che mi do io è che rimane un giocattolo per nerd perché è fatto da nerd per se stessi e non vedono la ragione perché diventi un prodotto di massa.
          • krane scrive:
            Re: Non tutti hanno soldi da buttare
            - Scritto da: Mario Rossi
            Linux avrebbe dovuto soppiantare Windows su un
            numero consistente di PC in occasione del primo
            fallimento catastrofico di Vista. Invece non è
            sucXXXXX, Linux rimane un giocattolo per
            nerd.In che senso "avrebbe dovuto soppiantare" ?Ti immagini i cd con linux che la notte girano per gli store installandosi nel vari pc tipo toy story ?
            Adesso abbiamo gente che deve sostituire XP e
            gente che non vuole passare a Windows 8. Un'altra
            occasione che andrà sprecata perché Linux
            continua ad essere un giocattolo per nerd.In che senso ?
            La spiegazione che mi do io è che rimane un
            giocattolo per nerd perché è fatto da nerd per se
            stessi e non vedono la ragione perché diventi un
            prodotto di massa.Qual e' la differenza di un prodotto "per se stessi" e uno "di massa" ?
  • cicciobello scrive:
    Strano che non ci sia Crazy...
    Mi sarei aspettato un suo sproloquio su palladium... che si sia finalmente deciso a buttare xp e mettere una distro linux?
    • krane scrive:
      Re: Strano che non ci sia Crazy...
      - Scritto da: cicciobello
      Mi sarei aspettato un suo sproloquio su
      palladium... che si sia finalmente deciso
      a buttare xp e mettere una distro
      linux?Evidentemente gli illuminati hanno deciso di spegnere da remoto la sua connessione o il suo pc. O lui...
  • lalla63 scrive:
    di sicuro non lo mollo
    Ho un vecchio welcome di 8 anni. Sopra gira Xp perfettamente aggiornato ed ottimizzato (spenti tutti i servizi non strettamente necessari). Con framework 4 (supportato) ci gira Microsoft Emet senza problemi, e blindo SO e tutte le applicazioni critiche da vulnerabilità note e future (pure del SO quando non sarà più pachato dalla mamma) ..... su internet con Firefox all'ultimo grido, per office apache Open Office .... un antivirus con le palle (nod32) e spyboot free ...... sono molto più tranquillo che con tante novità del marketing Microsoft (tanto explorer è talmente cresciuto che la 11 condivide puntualmente le criticità della 8, sovente con superficie di attacco anche maggiore). La sicurezza sta tra la tastiera e la sedia, non nel SO.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 febbraio 2014 20.36-----------------------------------------------------------
    • suc scrive:
      Re: di sicuro non lo mollo
      - Scritto da: lalla63
      Ho un vecchio welcome di 8 anni. Sopra gira Xp
      perfettamente aggiornato ed ottimizzato (spenti
      tutti i servizi non strettamente necessari). Con 30 euro ti pigliavi l'aggiornamento a Windows 8 e avevi un OS aggiornato e ottimizzato.
      • panda rossa scrive:
        Re: di sicuro non lo mollo
        - Scritto da: suc
        - Scritto da: lalla63

        Ho un vecchio welcome di 8 anni. Sopra gira
        Xp

        perfettamente aggiornato ed ottimizzato
        (spenti

        tutti i servizi non strettamente necessari).

        Con 30 euro ti pigliavi l'aggiornamento a Windows
        8 e avevi un OS aggiornato e
        ottimizzato.E ci piastrellava il XXXXX di casa.
        • Prozac scrive:
          Re: di sicuro non lo mollo
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: suc

          - Scritto da: lalla63


          Ho un vecchio welcome di 8 anni. Sopra
          gira

          Xp


          perfettamente aggiornato ed ottimizzato

          (spenti


          tutti i servizi non strettamente
          necessari).




          Con 30 euro ti pigliavi l'aggiornamento a
          Windows

          8 e avevi un OS aggiornato e

          ottimizzato.

          E ci piastrellava il XXXXX di casa.Lo può fare tranquillamente anche con Windows XPhttp://www.tecnobit.info/product.php?cod_sw=8250
      • Albedo 0,9 scrive:
        Re: di sicuro non lo mollo
        - Scritto da: suc
        - Scritto da: lalla63

        Ho un vecchio welcome di 8 anni. Sopra gira
        Xp

        perfettamente aggiornato ed ottimizzato
        (spenti

        tutti i servizi non strettamente necessari).

        Con 30 euro ti pigliavi l'aggiornamento a Windows
        8 e avevi un OS aggiornato e
        ottimizzato.E la metà dell'hardware da cambiare.
        • suc scrive:
          Re: di sicuro non lo mollo
          - Scritto da: Albedo 0,9
          E la metà dell'hardware da cambiare.in questo momento sto usando Windows 8 su un PC del 2008, fai un po' te se è esoso di risorse.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: suc
            - Scritto da: Albedo 0,9

            E la metà dell'hardware da cambiare.

            in questo momento sto usando Windows 8 su un PC
            del 2008, fai un po' te se è esoso di
            risorse.Io Win7 su un PC di 4 anni fa.Ho dovuto letteralmente buttare la vecchia Audigy2 per problemi di driver... vedi un po' tu.
          • Prozac scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Io Win7 su un PC di 4 anni fa.
            Ho dovuto letteralmente buttare la vecchia
            Audigy2 per problemi di driver... vedi un po'
            tu.Colpa di Microsoft?http://support.creative.com/Products/ProductDetails.aspx?prodID=149&prodName=Audigy%202I driver forniti da Creative per Windows 7 non vanno bene?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            Poi creative è nota per i driver fatti a cane di pene, proprio.Se poi consideriamo che le schede che ha fatto dopo la XFI girano solo su 7 e 8 (ignorando pure vista...)
          • suc scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Ho dovuto letteralmente buttare la vecchia
            Audigy2 per problemi di driver... capirai che perdita, hai sempre la scheda audio integrata che rende uguale e consuma meno.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma perfavore! Molte integrate sono fatte al risparmio!
          • sgabbizzo scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            Rigirata di frittata[img]http://static.buttalapasta.it/buttalapasta/fotogallery/625X0/29447/omelette.jpg[/img]
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: suc
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Ho dovuto letteralmente buttare la vecchia

            Audigy2 per problemi di driver...

            capirai che perdita, hai sempre la scheda audio
            integrata che rende uguale e consuma
            meno.Si, ma gli ingressi multipli in mono/stereo con impedenze differenti?E la qualità dei filtri?Per piacere, su....
          • suc scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Si, ma gli ingressi multipli in mono/stereo con
            impedenze
            differenti?
            E la qualità dei filtri?per ascoltare musica, vedere video e giocare va più che bene. Poi non so tu che pretese hai, se sei un audiofilo o chicchessia...
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: suc
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Si, ma gli ingressi multipli in mono/stereo
            con

            impedenze

            differenti?

            E la qualità dei filtri?

            per ascoltare musica, vedere video e giocare va
            più che bene. Poi non so tu che pretese hai, se
            sei un audiofilo o
            chicchessia...Mi spieghi per quale diamine di motivo bisogna far sempre ricadere l'uso del PC a livello di "utente medio"?Se ho bisogno, per qualsiasi ragione che sia lavoro/hobby/necessità_temporanea, di dover campionare una sorgente audio che non sia necessariamente il microfono, è ovvio che mi servirà una periferica differente da quella nativa della motherboard.Voglio dire, stiamo parlando di PC general purpose... combinazioni hardware spesso differenti.
          • Etype scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            Confrontalo con quanto consumava XP e poi vediamo :D
          • yep scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: Etype
            Confrontalo con quanto consumava XP e poi vediamo
            :DIn XP hai un sacco di "attività" di sottofondo che sprecano energia. In Windows 7 e poi in 8 nel frattempo sono state fatte diverse ottimizzazioni sotto questo punto di vista
          • krane scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: yep
            - Scritto da: Etype

            Confrontalo con quanto consumava XP e

            poi vediamo :D
            In XP hai un sacco di "attività" di sottofondo
            che sprecano energia. In Windows 7 e poi in 8
            nel frattempo sono state fatte diverse
            ottimizzazioni sotto questo punto di
            vistaVeramente il numero di processi e le dimensioni in memoria mi sembrano molto superiori da vista in poi, mi sembra di ricordare anche anche con il gestore processi di visual studio che su XP ne becca di piu' di quello del sistema, se ne potrebbe parlare proXXXXX per proXXXXX ?
          • yep scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: krane
            Veramente il numero di processi e le dimensioni
            in memoria mi sembrano molto superiori da vista
            in poi,non parlo di numero di processi, ma di ciò che questi processi fanno e come lo fanno
          • krane scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: yep
            - Scritto da: krane

            Veramente il numero di processi

            e le dimensioni in memoria mi

            sembrano molto superiori da

            vista in poi,
            non parlo di numero di processi, ma di
            ciò che questi processi fanno e come lo
            fannoMi interessa molto la tua analisi, spiegaci un po' meglio, facciamo qualche nome.
      • Etype scrive:
        Re: di sicuro non lo mollo
        E avresti fatto un pessimo affare,ma ottimizzato di che ?
      • vrioexo scrive:
        Re: di sicuro non lo mollo
        - Scritto da: suc
        Con 30 euro ti pigliavi l'aggiornamento a Windows 8
        e avevi un OS aggiornato e ottimizzato.Il problema è proprio questo: 30 euro sono pochi! Per cambiare da XP a W8 quelli della Microsoft me ne devono dare almeno 100...
    • iRoby scrive:
      Re: di sicuro non lo mollo
      Pensa io uso Ubuntu Linux e non sto a farmi tante paranoie...
      • mith scrive:
        Re: di sicuro non lo mollo
        - Scritto da: iRoby
        Pensa io uso Ubuntu Linux e non sto a farmi tante
        paranoie...Che non è vero, tu usi anche windows esigenze di lavoro per tua stessa ammissione.
        • panda rossa scrive:
          Re: di sicuro non lo mollo
          - Scritto da: mith
          - Scritto da: iRoby

          Pensa io uso Ubuntu Linux e non sto a farmi
          tante

          paranoie...

          Che non è vero, tu usi anche windows esigenze di
          lavoro per tua stessa
          ammissione.Pure l'idraulico, per lavoro, infila le mani nei cessi ingorgati di XXXXX.Purtroppo a noi e' toccato di usare winsozz e invidiamo l'idraulico.
          • mith scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo


            Pure l'idraulico, per lavoro, infila le mani nei
            cessi ingorgati di
            XXXXX.
            Purtroppo a noi e' toccato di usare winsozz e
            invidiamo
            l'idraulico.Ma certo, allora l'idraulico non dice che le mani nelle XXXXX non le mette, e magari viene pure fuori che grazie alla XXXXX si guadagna da vivere. Se poi nella sua stanzetta ha l'acqua profumata in un catino è affar suo.
          • aphex_twin scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: panda rossa
            Pure l'idraulico, per lavoro, infila le mani nei
            cessi ingorgati di
            XXXXX.E' una sua libera scelta.
            Purtroppo a noi e' toccato di usare winsozz e
            invidiamo
            l'idraulico.E' una tua libera scelta. Hai scelto di "lavorare" su sistemi che odi ed hai scelto di invidiare l'idraulico.Per i soldi butti la tua morale nel XXXXX per poi chiamare l'idraulico. Quello che ingorga i cessi non é la XXXXX , é la tua morale.
          • panda rossa scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Pure l'idraulico, per lavoro, infila le mani
            nei

            cessi ingorgati di

            XXXXX.

            E' una sua libera scelta.E' il suo lavoro.

            Purtroppo a noi e' toccato di usare winsozz e

            invidiamo

            l'idraulico.

            E' una tua libera scelta. Hai scelto di
            "lavorare" su sistemi che odi ed hai scelto di
            invidiare
            l'idraulico.Senti chi parla di "scegliere".Tu il significato della parola scegliere non sai proprio dove sta di casa.
            Per i soldi butti la tua morale nel XXXXX per poi
            chiamare l'idraulico. Quello che ingorga i cessi
            non é la XXXXX , é la tua
            morale.Il tuo XXXXX non si ingorga perche' tu la fai fuori dal vaso.Che c'entra la morale?
          • aphex_twin scrive:
            Re: di sicuro non lo mollo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            - Scritto da: panda rossa


            Pure l'idraulico, per lavoro, infila le
            mani

            nei


            cessi ingorgati di


            XXXXX.



            E' una sua libera scelta.

            E' il suo lavoro.Che lui stesso ha scelto.



            Purtroppo a noi e' toccato di usare
            winsozz
            e


            invidiamo


            l'idraulico.



            E' una tua libera scelta. Hai scelto di

            "lavorare" su sistemi che odi ed hai scelto
            di

            invidiare

            l'idraulico.

            Senti chi parla di "scegliere".
            Tu il significato della parola scegliere non sai
            proprio dove sta di
            casa.Ancora con 'sta storia ....IO NON HO PREGIUDIZI , USO QUELLO CHE MI SERVE INDIPENDENTEMENTE CHE SI CHIAMI PIPPO O PLUTO. Fa quello che mi serve ? Allora sono contento.


            Per i soldi butti la tua morale nel XXXXX
            per
            poi

            chiamare l'idraulico. Quello che ingorga i
            cessi

            non é la XXXXX , é la tua

            morale.

            Il tuo XXXXX non si ingorga perche' tu la fai
            fuori dal
            vaso.Fuori dal vaso tipo dire di saper carburare una Panda degli anni '70 ? (rotfl)
            Che c'entra la morale?Con te non c'entra nulla.
        • iRoby scrive:
          Re: di sicuro non lo mollo
          Windows non lo uso per lavoro, ma il mio hobby con il tuning auto e moto.E comunque andrà a morire, perché si sta spostando tutto su tablet Android e iPad.Ma a casa e nel lavoro uso solo Linux.
      • aphex_twin scrive:
        Re: di sicuro non lo mollo
        Hai smesso anche di "andare in para" per le scie "comiche" ?
      • nome e cognome scrive:
        Re: di sicuro non lo mollo
        - Scritto da: iRoby
        Pensa io uso Ubuntu Linux e non sto a farmi tante
        paranoie...Bravo. Rassegnato. Molto zen.
  • jklm313 scrive:
    ...
    ma sarà anche ora che xp se ne vada fouri dai maroni!!!
  • gianni scrive:
    e chi se ne..
    mi han intasato la mail aziendale con sta rottura d aprile.echissene, una distro linux al 90% passan tutti i problemi.
    • user_ scrive:
      Re: e chi se ne..
      no, tanti bei giochi e programmi non passano
      • panda rossa scrive:
        Re: e chi se ne..
        - Scritto da: user_
        no, tanti bei giochi e programmi non passano[img]http://firstubuntu.altervista.org/wp-content/uploads/2012/07/wine.jpg[/img]
        • ruppolo scrive:
          Re: e chi se ne..
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: user_

          no, tanti bei giochi e programmi non passano
          Wine lo uso anch'io ed è una soluzione per poche applicazioni.
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: user_


            no, tanti bei giochi e programmi non
            passano



            Wine lo uso anch'io ed è una soluzione per poche
            applicazioni.Quanto basta.
          • aphex_twin scrive:
            Re: e chi se ne..
            E piantala di parlare per tutti che sei NESSUNO.
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: aphex_twin
            E piantala di parlare per tutti che sei NESSUNO.Io parlo solo per quelli che ne sanno.Quindi non ho mai preteso di parlare per te.
          • aphex_twin scrive:
            Re: e chi se ne..
            "Quanto basta ?"E poi stai qui a romperci le "balotes" perché con Windows non puoi creare file e cartelle con determinati nomi ?La scelta di altri nomi é ampia quanto basta. :D
          • Etype scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: ruppolo
            Wine lo uso anch'io ed è una soluzione per poche
            applicazioni.Poche ? :D
        • egixe scrive:
          Re: e chi se ne..
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: user_

          no, tanti bei giochi e programmi non passano

          [img]http://firstubuntu.altervista.org/wp-content/Mi hai strappato una risata, lo ammetto.
    • ruppolo scrive:
      Re: e chi se ne..
      - Scritto da: gianni
      mi han intasato la mail aziendale con sta rottura
      d
      aprile.
      echissene, una distro linux al 90% passan tutti i
      problemi.Passan tutti i problemi di Windows e arrivan tutti quelli di Linux. Come si dice, dalla padella alla...
      • krane scrive:
        Re: e chi se ne..
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: gianni

        mi han intasato la mail aziendale

        con sta rottura d aprile.

        echissene, una distro linux al

        90% passan tutti i problemi.
        Passan tutti i problemi di Windows e
        arrivan tutti quelli di Linux. Come
        si dice, dalla padella alla...Al sistema che non ti dicono con quale mano devi usarlo, e' gia' una scelta troppo complessa per te evidentemente.
        • panda rossa scrive:
          Re: e chi se ne..
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: gianni


          mi han intasato la mail aziendale


          con sta rottura d aprile.


          echissene, una distro linux al


          90% passan tutti i problemi.


          Passan tutti i problemi di Windows e

          arrivan tutti quelli di Linux. Come

          si dice, dalla padella alla...

          Al sistema che non ti dicono con quale mano devi
          usarlo, e' gia' una scelta troppo complessa per
          te
          evidentemente.Certo.Pensa che dovrebbe aprire un file di testo sotto /etc/conf e settare il parametro per impostare la mano con cui usare il sistema.Vuoi mettere la comodita' di un padrone che ti impone di usare la mano che dice lui, invece?
          • egixe scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            Certo.
            Pensa che dovrebbe aprire un file di testo sotto
            /etc/conf e settare il parametro per impostare la
            mano con cui usare il
            sistema.

            Vuoi mettere la comodita' di un padrone che ti
            impone di usare la mano che dice lui,
            invece?Padrone di un bel nulla, visto che comunque sei libero di farci la qualunque ed in maniera più semplice che con linux. E puoi farlo anche se di shell, script e file di configurazione non ne capisci (e non vuoi capirne) nulla.
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: egixe
            - Scritto da: panda rossa

            Certo.

            Pensa che dovrebbe aprire un file di testo
            sotto

            /etc/conf e settare il parametro per
            impostare
            la

            mano con cui usare il

            sistema.



            Vuoi mettere la comodita' di un padrone che
            ti

            impone di usare la mano che dice lui,

            invece?

            Padrone di un bel nulla, visto che comunque sei
            libero di farci la qualunque ed in maniera più
            semplice che con linux. E puoi farlo anche se di
            shell, script e file di configurazione non ne
            capisci (e non vuoi capirne)
            nulla.Ok, dai, crea una cartella di nome AUX sul desktop senza usare la riga di comando, allora!Oppure ammetti di averla sparata grossa e vergognati.
          • aphex_twin scrive:
            Re: e chi se ne..
            Ancora vai avanti ad attaccarti a questa putt@n@t@ di AUX ?! (troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: aphex_twin
            Ancora vai avanti ad attaccarti a questa
            putt@n@t@ di AUX ?!
            (troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)Fino a che tutti i winari non ammetteranno l'insufficienza del loro colapasta.
          • marbella rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            Ok, dai, crea una cartella di nome AUX sul
            desktop senza usare la riga di comando,
            allora!
            Oppure ammetti di averla sparata grossa e
            vergognati.E tu crea una cartella di nome /// sotto Linux, oppure ammetti sottostare alle imposizioni del tuo padrone
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: marbella rossa
            - Scritto da: panda rossa

            Ok, dai, crea una cartella di nome AUX sul

            desktop senza usare la riga di comando,

            allora!

            Oppure ammetti di averla sparata grossa e

            vergognati.
            E tu crea una cartella di nome /// sotto Linux,
            oppure ammetti sottostare alle imposizioni del
            tuo
            padroneDopo che lo avrai fatto tu su winsozz, poi lo faccio anche io.Intanto adesso io una cartella AUX la posso creareUn file AUX.TXT lo posso creareUn file AUX.MP3 lo posso creareUn file AUX.JPG lo posso creare...Tu no!
          • egixe scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: marbella rossa

            - Scritto da: panda rossa


            Ok, dai, crea una cartella di nome AUX
            sul


            desktop senza usare la riga di comando,


            allora!


            Oppure ammetti di averla sparata grossa
            e


            vergognati.

            E tu crea una cartella di nome /// sotto
            Linux,

            oppure ammetti sottostare alle imposizioni
            del

            tuo

            padrone

            Dopo che lo avrai fatto tu su winsozz, poi lo
            faccio anche
            io.

            Intanto adesso io una cartella AUX la posso creare
            Un file AUX.TXT lo posso creare
            Un file AUX.MP3 lo posso creare
            Un file AUX.JPG lo posso creare
            ...

            Tu no!Io l'ho creata su windows, perchè posso usare anche la shell quando voglio. E ci ho messo due secondi netti.Per te invece farci girare certi software la vedo duretta con linux. Ed anche quando, sarebbe uno sbattimento non da poco rispetto al mio doppio click.Ma chiaro, c'è a chi preferisce star seduto su un comodo e gratuito paracarro piuttosto di cedere all'oppressivo e capitalistico padrone e le sue plusvalenze.
          • aphex_twin scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: egixe
            Ed anche quando, sarebbe uno
            sbattimento non da poco rispetto al mio doppio
            click.Ti sbagli, lui "c'ha gli scripts che cambiano il mondo con un click" ma nessuno se ne accorge. :D
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: egixe
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: marbella rossa


            - Scritto da: panda rossa



            Ok, dai, crea una cartella di nome
            AUX

            sul



            desktop senza usare la riga di
            comando,



            allora!



            Oppure ammetti di averla sparata
            grossa

            e



            vergognati.


            E tu crea una cartella di nome /// sotto

            Linux,


            oppure ammetti sottostare alle
            imposizioni

            del


            tuo


            padrone



            Dopo che lo avrai fatto tu su winsozz, poi lo

            faccio anche

            io.



            Intanto adesso io una cartella AUX la posso
            creare

            Un file AUX.TXT lo posso creare

            Un file AUX.MP3 lo posso creare

            Un file AUX.JPG lo posso creare

            ...



            Tu no!

            Io l'ho creata su windows, perchè posso usare
            anche la shell quando voglio. E ci ho messo due
            secondi
            netti.Rileggiti buffone. <b
            - Scritto da: egixe

            Padrone di un bel nulla, visto che comunque sei
            libero di farci la qualunque ed in maniera più
            semplice che con linux. <u
            E puoi farlo anche se di
            shell, script e file di configurazione non ne
            capisci (e non vuoi capirne)
            nulla. </u
            </b
            Buoni tutti con la shell, se la sanno usare.
            Per te invece farci girare certi software la vedo
            duretta con linux. Ed anche quando, sarebbe uno
            sbattimento non da poco rispetto al mio doppio
            click.Quali?Perche' se dovessi fare l'elenco del softare per linux di cui non esiste un equivalente per winsozz, altro che 7000 caratteri...
            Ma chiaro, c'è a chi preferisce star seduto su un
            comodo e gratuito paracarro piuttosto di cedere
            all'oppressivo e capitalistico padrone e le sue
            plusvalenze.Considera che io sto pure comodo, mentre tu sei legato alla catena.
          • marbella rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            Considera che io sto pure comodo, mentre tu sei
            legato alla
            catena.Se la catena di spine che hai attorno al collo, quella che ti IMPONE di non creare cartelle di nome /// per te è comoda, evidentemente sei un masochista...
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: marbella rossa
            - Scritto da: panda rossa

            Considera che io sto pure comodo, mentre tu
            sei

            legato alla

            catena.
            Se la catena di spine che hai attorno al collo,
            quella che ti IMPONE di non creare cartelle di
            nome /// per te è comoda, evidentemente sei un
            masochista...Su quale file system puoi usare quel carattere all'interno di nomi di files?
          • marbella rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            Su quale file system puoi usare quel carattere
            all'interno di nomi di
            files?Stai cercando di dire che se altri hanno la catena di spine, allora va bene anche a te?Dopo una vita da schiavo non riesci neanche a concepire il concetto di libertà...
          • egixe scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            Quali?
            Perche' se dovessi fare l'elenco del softare per
            linux di cui non esiste un equivalente per
            winsozz, altro che 7000
            caratteri...Dai, una risata fa sempre bene. Perchè parlare proprio di parco software linux può solo provocare questo.

            Ma chiaro, c'è a chi preferisce star seduto
            su
            un

            comodo e gratuito paracarro piuttosto di
            cedere

            all'oppressivo e capitalistico padrone e le
            sue

            plusvalenze.

            Considera che io sto pure comodo, mentre tu sei
            legato alla
            catena.De gustibus. Il punto è che io non sono affatto incatenato a nulla. ;)
          • carogna scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            Fa schifo indipendentemente dalle soluzioni.
            Fa schifo indipendentemente dalle tonnellate di
            patch che escono ogni mese senza risolvere
            niente.
            Fa schifo perche' non c'e' bisogno di mangiare lo
            sterco di cammello per sapere che fa
            schifo.

            Ma soprattutto a te che te ne frega? Hai il tuo
            bel costoso portafrutta in vetro, goditi
            quello.Ma soprattutto a te che te ne frega? Hai Linux, goditi i binary blob e subisci quello che fanno
          • krane scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: carogna
            - Scritto da: panda rossa

            Fa schifo indipendentemente dalle soluzioni.

            Fa schifo indipendentemente dalle tonnellate
            di

            patch che escono ogni mese senza risolvere

            niente.

            Fa schifo perche' non c'e' bisogno di
            mangiare
            lo

            sterco di cammello per sapere che fa

            schifo.



            Ma soprattutto a te che te ne frega? Hai il
            tuo

            bel costoso portafrutta in vetro, goditi

            quello.
            Ma soprattutto a te che te ne frega? Hai Linux,
            goditi i binary blob e subisci quello che
            fannoNon ci fosse il regime di monopolio non fregherebbe niente infatti.
          • carogna scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: krane
            Non ci fosse il regime di monopolio non
            fregherebbe niente
            infatti.Difatti non esiste...Anche se esistesse, non spiegherebbe il motivo per il quale cercate di sfogare le vostre frustrazioni su questo forum...
          • krane scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: carogna
            - Scritto da: krane

            Non ci fosse il regime di monopolio non

            fregherebbe niente infatti.
            Difatti non esiste...
            Anche se esistesse, non spiegherebbe il motivo
            per il quale cercate di sfogare le vostre
            frustrazioni su questo forum...Ma quello l'abbiam detto tante volte, stiam a caz*eggiare.
          • carogna scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: krane
            Ma quello l'abbiam detto tante volte, stiam a
            caz*eggiare.Risposta probabilmente valida pure per aphex_twin
          • aphex_twin scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: panda rossa
            Ma siccome il limite dell'interfaccia, oggi a
            piastrelle, ancora sussiste, io continuo a
            sbatterlo in faccia a tutti i winari con estrema
            soddisfazione. Davvero tu ti senti soddisfatto per quel limite ? :|Che poi é un limite tuo e solo tuo.
          • panda rossa scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Ma siccome il limite dell'interfaccia, oggi a

            piastrelle, ancora sussiste, io continuo a

            sbatterlo in faccia a tutti i winari con
            estrema

            soddisfazione.

            Davvero tu ti senti soddisfatto per quel limite ?

            :|

            Che poi é un limite tuo e solo tuo.E' un limite di winsozz.Non certo mio.E neanche di ntfs.Proprio di winsozz.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: e chi se ne..
            Ti soddisfi con poco; ci ho messo circa venticinque secondi a trovare un programmino per aggirare questo limite di Windows (su Google, sesta voce partendo dall'alto), più un minuto per accertarmi del suo funzionamento. Me lo metto da parte ... negli ultimi venti anni non mi è servito creare directories con quel nome, ma non si sa mai :)http://download.cnet.com/Concu/3000-2248_4-10799838.htmlTiè, createne qualche migliaio :D
          • Pornomane linaro scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: Joe Tornado
            Ti soddisfi con poco; ci ho messo circa
            venticinque secondi a trovare un programmino per
            aggirare questo limite di Windows (su Google,
            sesta voce partendo dall'alto), più un minuto per
            accertarmi del suo funzionamento. Me lo metto da
            parte ... negli ultimi venti anni non mi è
            servito creare directories con quel nome, ma non
            si sa mai
            :)

            http://download.cnet.com/Concu/3000-2248_4-1079983

            Tiè, createne qualche migliaio :DMa ti fa creare anche la cartella Prn !!!!!Ma non si poteva ? :o Ma come fanno a salvarsi i filmini sozzi i poveri winari ? Devono tutti scaricarsi questo programma !
          • egixe scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: XXXXXmane linaro
            Ma ti fa creare anche la cartella Prn !!!!!
            Ma non si poteva ? :o Ma come fanno a salvarsi
            i filmini sozzi i poveri winari ? Devono tutti
            scaricarsi questo programma
            !Il gusto di dare nomi sullo stile dei codici fiscali a file, cartelle, programmi & co. è uno dei marchi di fabbrica di linux però ;)
          • krane scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: egixe
            - Scritto da: XXXXXmane linaro

            Ma ti fa creare anche la cartella Prn !!!!!

            Ma non si poteva ? :o Ma come fanno a
            salvarsi

            i filmini sozzi i poveri winari ? Devono
            tutti

            scaricarsi questo programma

            !

            Il gusto di dare nomi sullo stile dei codici
            fiscali a file, cartelle, programmi & co. è uno
            dei marchi di fabbrica di linux però
            ;)Beh, c'e' chi puo'. Su win non si puo quindi come faresti ?In realta' i winari bramerebbero i nomi tipo codice fiscale, non vedono l'ora di poter avere tutte le cartelle che si chiamano: doc, xls, prn, aux, c'e' gente che si sveglia la notte tutta sudata gridando "dove sono i miei doc", se li avesse potiti ficcare tutti in una cartella di nome doc non avrebbe di sti incubi.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: e chi se ne..
            ?? Qual è il problema nel creare una directory con nomi doc o xls ?
          • krane scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: Joe Tornado
            ?? Qual è il problema nel creare una directory
            con nomi doc o xls ?Ma chi vuoi che si sia mai posto il dubbio e provato ? Siamo su internet ! Il grosso problema e' il PRN !
          • Joe Tornado scrive:
            Re: e chi se ne..
            Ah, non puoi usare PRN per dar nome ad una cartella, ma ad una partizione (magari criptata !) si ;) :p
          • Etype scrive:
            Re: e chi se ne..
            - Scritto da: egixe
            Padrone di un bel nulla, visto che comunque sei
            libero di farci la qualunque ed in maniera più
            semplice che con linux.Ahhah questa mi mancava,non fai un fico secco se la grande apple non ti da il permesso,idem per Ms...
            E puoi farlo anche se di
            shell, script e file di configurazione non ne
            capisci (e non vuoi capirne)
            nulla.e allora farai poco e niente....
      • Etype scrive:
        Re: e chi se ne..
        - Scritto da: ruppolo
        Passan tutti i problemi di Windows e arrivan
        tutti quelli di Linux. Come si dice, dalla
        padella
        alla...Per questo tutti passeranno all'orgogliosissimo Mac,vero ? :D
  • Frank scrive:
    Fine di un epcoca
    Per come la penso io la causa è dovuta all'inevitabile crisi di mercato che ha anche colpito i PC. I computer oggi non si aggiornano/vendono piu come 10-15 anni fa...
    • Lorenzo scrive:
      Re: Fine di un epcoca
      Chissa' perche' i pc non vendono ma i componenti si ... ;)
    • ruppolo scrive:
      Re: Fine di un epcoca
      - Scritto da: Frank
      Per come la penso io la causa è dovuta
      all'inevitabile crisi di mercato che ha anche
      colpito i PC. I computer oggi non si
      aggiornano/vendono piu come 10-15 anni
      fa...La causa è dovuta al fatto che Microsoft ha copiato Mac OS a suo tempo, non imparando così a realizzare e sviluppare nel tempo un sistema operativo efficiente e coerente. Windows è letteralmente un sistema raffazzonato e gli utenti scelgono la versione meno-peggio dei vari infruttuosi tentativi di fare qualcosa di razionale.La soluzione è semplice: passare a Mac in modo graduale, approfittando del fatto che su Mac può girare Windows virtualizzato (ma a volte non serve nemmeno Windows, per far girare applicazioni Windows, grazie a CrossOver). Anche perché passare da XP a Windows 7 significa comunque passare dalla preistoria alla storia, non certo ai giorni nostri. Il mondo Mac, tra l'altro, è fortemente integrato con i dispositivi mobili di Apple, ovvero iPhone e iPad. Esistono molte applicazioni in versione iOS e OS X, con sincronizzazione dei dati via iCloud (e non solo le tre misere app di Office).
      • mith scrive:
        Re: Fine di un epcoca


        La causa è dovuta al fatto che Microsoft ha
        copiato Mac OS a suo tempoTu sei fulminato
      • Albedo 0,9 scrive:
        Re: Fine di un epcoca
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Frank

        Per come la penso io la causa è dovuta

        all'inevitabile crisi di mercato che ha anche

        colpito i PC. I computer oggi non si

        aggiornano/vendono piu come 10-15 anni

        fa...

        La causa è dovuta al fatto che Microsoft ha
        copiato Mac OS a suo tempo, non imparando così a
        realizzare e sviluppare nel tempo un sistema
        operativo efficiente e coerente. Windows è
        letteralmente un sistema raffazzonato e gli
        utenti scelgono la versione meno-peggio dei vari
        infruttuosi tentativi di fare qualcosa di
        razionale.

        La soluzione è semplice: passare a Mac in modo
        graduale, approfittando del fatto che su Mac può
        girare Windows virtualizzato (ma a volte non
        serve nemmeno Windows, per far girare
        applicazioni Windows, grazie a CrossOver). Anche
        perché passare da XP a Windows 7 significa
        comunque passare dalla preistoria alla storia,
        non certo ai giorni nostri. Il mondo Mac, tra
        l'altro, è fortemente integrato con i dispositivi
        mobili di Apple, ovvero iPhone e iPad. Esistono
        molte applicazioni in versione iOS e OS X, con
        sincronizzazione dei dati via iCloud (e non solo
        le tre misere app di
        Office).Mi raccomando: diglielo tu alle aziende che dovranno completamente sostituire il parco macchine spendendo tre volte tanto.
      • cicciobello scrive:
        Re: Fine di un epcoca

        La soluzione è semplice: passare a Mac in modo
        gradualePerchè a mac e non a altro? Mac ha un pessimo rapporto qualità prezzo
        , approfittando del fatto che su Mac può
        girare Windows virtualizzato Quindi l'utente dovrebbe comprarsi sia windows che mac, invece che solo windows? A che pro, scusa?
        (ma a volte non
        serve nemmeno Windows, per far girare
        applicazioni Windows, grazie a CrossOver).Se è per questo, anche linux può far girare windows virtualizzato, e a volte non serve nemmeno windows, per far girare applicazioni windows, grazie a Wine.A proposito, lo sai che CrossOver non è altro che una versione modificata di Wine? Anche
        perché passare da XP a Windows 7 significa
        comunque passare dalla preistoria alla storia,
        non certo ai giorni nostri. Il mondo Mac, tra
        l'altro, è fortemente integrato con i dispositivi
        mobili di Apple, ovvero iPhone e iPad.Che sono meno diffusi dei dispositivi android (che si integrano benissimo con tutti i sistemi, non solo con mac)
        • pietro scrive:
          Re: Fine di un epcoca
          - Scritto da: cicciobello

          La soluzione è semplice: passare a Mac in
          modo

          graduale

          Perchè a mac e non a altro? Adobe non c'è su linux, autodesk non c'è su linux, 4thD non c'è su linux etc. etc.
          Mac ha un pessimo
          rapporto qualità
          prezzosicuro?http://www.zdnet.com/blog/apple/tco-new-research-finds-macs-in-the-enterprise-easier-cheaper-to-manage-than-windows-pcs/6294
          • krane scrive:
            Re: Fine di un epcoca
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: cicciobello


            La soluzione è semplice: passare a


            Mac in modo graduale

            Perchè a mac e non a altro?
            Adobe non c'è su linux, autodesk non c'è su
            linux, 4thD non c'è su linux etc.
            etc.Autodesk fa diversa roba per linux.
          • iRoby scrive:
            Re: Fine di un epcoca
            Se inizia la migrazione e si fa pressione sui produttori di questi software ce li porteranno velocemente.Questo è un ottimo periodo storico in cui si può strappare l'osso dalla bocca del cagnaccio Micro$oft, approffittando della sua distrazione (Win8).Ubuntu o altro Linux unito a macchine simili ai Chromebox visti di recente, che hanno Haswell con SSD su un form factor veramente piccolo, sono l'ideale come posti di lavoro.Metti SSD da 16-32-64-128GB a seconda di che applicazione usarle.Il resto in cloud aziendale.Oggi come non mai, con sistemi operativi nati con le reti e per le reti, come Unix/Linux, si possono semplificare le infrastrutture, riddurre realmente il TCO.E cestinare definitivamente Windows e con lui Microsoft e 30 anni di medioevo informatico.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Fine di un epcoca
            - Scritto da: iRoby
            Se inizia la migrazione e si fa pressione sui
            produttori di questi software ce li porteranno
            velocemente.Ti sei accorto che le macchine che han provato a vendere con Linux installato sono state un fallimento totale ?
          • krane scrive:
            Re: Fine di un epcoca
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: iRoby

            Se inizia la migrazione e si fa pressione

            sui produttori di questi software ce li

            porteranno velocemente.
            Ti sei accorto che le macchine che han provato
            a vendere con Linux installato sono state un
            fallimento totale ?Quelli che costavano come quelli con windows ma avevano hw meno potente ?
          • iRoby scrive:
            Re: Fine di un epcoca
            Il periodo storico ora è differente...
          • aphex_twin scrive:
            Re: Fine di un epcoca
            - Scritto da: iRoby
            Il periodo storico ora è differente...... ma il fallimento sarebbe lo stesso.Strano poi che nessuno oltre te si sia accorto che é questo il periodo dove ritentare di vendere macchine con Linux, sarai un illuminato. Non é piú l'anno di Linux , é il suo periodo. :D
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Fine di un epcoca
            - Scritto da: iRoby
            Questo è un ottimo periodo storico in cui si può
            strappare l'osso dalla bocca del cagnaccio
            Micro$oft, approffittando della sua distrazione
            (Win8).Concordo, stiamo vivendo un periodo di transizione dove chi se la gioca bene si spiana la strada per gli anni a venire.
            Ubuntu o altro Linux unito a macchine simili ai
            Chromebox visti di recente, che hanno Haswell con
            SSD su un form factor veramente piccolo, sono
            l'ideale come posti di
            lavoro.
            Metti SSD da 16-32-64-128GB a seconda di che
            applicazione
            usarle.
            Il resto in cloud aziendale.

            Oggi come non mai, con sistemi operativi nati con
            le reti e per le reti, come Unix/Linux, si
            possono semplificare le infrastrutture, riddurre
            realmente il
            TCO.

            E cestinare definitivamente Windows e con lui
            Microsoft e 30 anni di medioevo
            informatico.Chiedo poiché non c'ho mai provato: quanto è possibile/fattibile virtualizzare Windows(Seven/8) per l'uso di programmi anche esosi (CAD, suite Adobe ecc.) senza perdere clamorosamente in prestazioni?Naturalmente avendo a disposizione un'hardware decente.
      • pippo75 scrive:
        Re: Fine di un epcoca

        La causa è dovuta al fatto che Microsoft ha
        copiato Mac OS a suo tempo, non imparando così a
        realizzare e sviluppare nel tempo un sistema
        operativo efficiente e coerente. Windows è
        letteralmente un sistema raffazzonato e gli
        utenti scelgono la versione meno-peggio dei vari
        infruttuosi tentativi di fare qualcosa di
        razionale.
        cosa dovrei cambiare? mainboard e basta? HD, Lettore DVD, stampante, alimentatore e altro funzionano, quindi li tengo?Per la licenza di OsX, spero non costi troppo.
      • Etype scrive:
        Re: Fine di un epcoca
        - Scritto da: ruppolo
        La causa è dovuta al fatto che Microsoft ha
        copiato Mac OS a suo tempoE ha vinto MS ? Come è potuto succedere ? :D :D :DChiediti come mai oggi il grande Mac non è neanche preso in considerazione nel dal privato ne dalle aziende :D :D :D
        non imparando così a
        realizzare e sviluppare nel tempo un sistema
        operativo efficiente e coerente.Guarda che il Mac non ha nulla di efficiente e di coerente...
        Windows è
        letteralmente un sistema raffazzonato e gli
        utenti scelgono la versione meno-peggio dei vari
        infruttuosi tentativi di fare qualcosa di
        razionale.Il Mac è fatto per utonti,per quelli che non ne capiscono un tubo d'informatica...non vedo di cosa tu ti sti vantando.
        La soluzione è semplice: passare a Mac in modo
        gradualeMuahahahhahahahahahahahah :D :D :DLo stesso Mac che ha quota 10% sul mercato e che è installabile su quelle 4 carriole dal pessimo design,farcito di soluzioni proprietarie e non professionali con una mela morsicata sul retro ? Su siamo seri :D
        approfittando del fatto che su Mac può
        girare Windows virtualizzato (ma a volte non
        serve nemmeno Windows, per far girare
        applicazioni Windows, grazie a CrossOver).Quindi il Mac non ti serve a nulla perchè useranno windows,ergo non ti conviene prendere nulla di apple ;)
        Anche
        perché passare da XP a Windows 7 significa
        comunque passare dalla preistoria alla storia,
        non certo ai giorni nostri.Ma da qual pulpito viene la predica,ma per favore al Mac e a Ios gli cambiano 4 XXXXXXXte per aumentare il contatore del numero di versione e l'utonto apple crede chissà quali miracoli...ti faccio presente che sullo stesso IOS trovi oggi le cose che Android ci sono da una vita,non è prorpio il caso di fare la morale.
        Il mondo Mac, tra
        l'altro, è fortemente integrato con i dispositivi
        mobili di Apple, ovvero iPhone e iPadEd è uno dei motivi principali per non sceglierlo,Apple con le sue soluzioni spinge per avere tutto con una mela morsicata sul retro...un'idiozia.
        Esistono
        molte applicazioni in versione iOS e OS X, con
        sincronizzazione dei dati via iCloud (e non solo
        le tre misere app di
        Office).Non tutti sono imbranati ruppolo :D
        • pietro scrive:
          Re: Fine di un epcoca
          - Scritto da: Etype..

          Guarda che il Mac non ha nulla di efficiente e di
          coerente.....OSX è un sistema BSD UNIX al 100% è assolutamene efficiente e coerente con il mondo Unix, con X11 (di sistema) può far girare qualunque programma Unix ah l'ignoranza..
      • gnammolo scrive:
        Re: Fine di un epcoca
        fatto la marchetta? contento?
  • Undertaker scrive:
    Boom di apple dopo la fine di XP
    Apple ha fatto il boom quando hanno provato ad imporci Vista, ed il trend é continuato. Ora l'unica scelta é quella immensa schifezza di win8, ci credo che la gente si tiene XP.Quella degli aggiornamenti, comunque é una XXXXXXXta, il grosso delle vulnerabilitá sfrutta media player,IE, ActiveX ed altra spazzatura. Io ho beccato due volte un virus per colpa di exploit java, e basta. XP SP2 non aggiornato, dal 2004.Senza antivirus
    • Duncan scrive:
      Re: Boom di apple dopo la fine di XP
      - Scritto da: Undertaker
      Apple ha fatto il boom Apple non ha mai fatto il boom.I suoi PC costano troppo e hanno una fetta di mercato relativamente bassa rispetto ai PC con windows, che al pari del prezzo di un mac puoi avere un computer decisamente molto piu potente.
      • ruppolo scrive:
        Re: Boom di apple dopo la fine di XP
        - Scritto da: Duncan
        - Scritto da: Undertaker

        Apple ha fatto il boom

        Apple non ha mai fatto il boom.
        I suoi PC costano troppoNo, sono gli altri che sono costati troppo poco.
        e hanno una fetta di
        mercato relativamente bassa rispetto ai PC con
        windows,E quindi?
        che al pari del prezzo di un mac puoi
        avere un computer decisamente molto piu
        potente.Non è la potenza del computer che conta, ma la potenza che il computer porta all'utente. E il Mac porta maggior potenza all'utente di qualsiasi PC.
        • Glass climbing scrive:
          Re: Boom di apple dopo la fine di XP


          No, sono gli altri che sono costati troppo poco.Strano, non ho mai sentito nessuno lamentarsi di aver pagato troppo poco
          Non è la potenza del computer che conta, ma la
          potenza che il computer porta all'utente. E il
          Mac porta maggior potenza all'utente di qualsiasi
          PC.A un utente che di solito non sa cosa farsene di quella potenza
          • panda rossa scrive:
            Re: Boom di apple dopo la fine di XP
            - Scritto da: Glass climbing



            No, sono gli altri che sono costati troppo
            poco.


            Strano, non ho mai sentito nessuno lamentarsi di
            aver pagato troppo
            poco


            Non è la potenza del computer che conta, ma
            la

            potenza che il computer porta all'utente. E
            il

            Mac porta maggior potenza all'utente di
            qualsiasi

            PC.

            A un utente che di solito non sa cosa farsene di
            quella
            potenzaL'utente a cui si riferisce ruppolo e' la NSA: il vero proprietario del device.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Boom di apple dopo la fine di XP
            - Scritto da: panda rossa
            L'utente a cui si riferisce ruppolo e' la NSA: il
            vero proprietario del
            device.La differenza tra noi e te é che noi siamo consapevoli che "i servizi" ci controllano , lo hanno fatto e sempre lo faranno.Tu invece sei convinto del contrario , ah beata ignoranza.
          • panda rossa scrive:
            Re: Boom di apple dopo la fine di XP
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            L'utente a cui si riferisce ruppolo e' la
            NSA:
            il

            vero proprietario del

            device.

            La differenza tra noi e te é che noi siamo
            consapevoli che "i servizi" ci controllano , lo
            hanno fatto e sempre lo
            faranno.Si chiama "masochismo", e c'e' a chi piace.
            Tu invece sei convinto del contrario , ah beata
            ignoranza.Quindi ognuno resti con le sue convinzioni e uno dei due si tenga pure il palo nell'oXXXX, convinto che sia una pagliuzza.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Boom di apple dopo la fine di XP
            - Scritto da: panda rossa
            Si chiama "masochismo", e c'e' a chi piace.
            No, si chiama realtá e c'é chi non la vuole vedere.
          • egixe scrive:
            Re: Boom di apple dopo la fine di XP
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Glass climbing





            No, sono gli altri che sono costati
            troppo

            poco.





            Strano, non ho mai sentito nessuno
            lamentarsi
            di

            aver pagato troppo

            poco




            Non è la potenza del computer che
            conta,
            ma

            la


            potenza che il computer porta
            all'utente.
            E

            il


            Mac porta maggior potenza all'utente di

            qualsiasi


            PC.



            A un utente che di solito non sa cosa
            farsene
            di

            quella

            potenza

            L'utente a cui si riferisce ruppolo e' la NSA: il
            vero proprietario del
            device.Ci sono anche le scii chimici da tenere in considerazione. E bildenberger.Fossi in te girerei con un cappellino di stagnola in testa, sia mai che captano qualcuna delle tue geniali trovate.
          • collione scrive:
            Re: Boom di apple dopo la fine di XP
            - Scritto da: egixe
            Ci sono anche le scii chimici da tenere inscii chimici? cosa sono, un nuovo tipo di sci ipertecnologici? (rotfl)
            bildenberger.ma se non le sai, salle!!! Bilderberg!!! e comunque è un gruppo noto, che si riunisce ogni 6 mesi, con tanta di pubblicità sui maggiori quotidiani mondiali ( beh, almeno quelli che contano, non certo i gossippari italioti ) e c'hanno pure un sito web http://www.bilderbergmeetings.org/index.php
            Fossi in te girerei con un cappellino di stagnola
            in testa, sia mai che captano qualcuna delle tue
            geniali
            trovate.fossi in te leggerei qualcuna delle rivelazioni di Snowden
          • anverone99 scrive:
            Re: Boom di apple dopo la fine di XP
            - Scritto da: egixe
            Ci sono anche le scii chimici da tenere in
            considerazione. E
            bildenberger.
            Fossi in te girerei con un cappellino di stagnola
            in testa, sia mai che captano qualcuna delle tue
            geniali
            trovate.E pure i Rettiliani che ci stanno invadendo (ghost) :
        • Etype scrive:
          Re: Boom di apple dopo la fine di XP
          - Scritto da: ruppolo
          No, sono gli altri che sono costati troppo poco.Se non hai esigenze particolari con 300-400 Euro ti porti a casa un notebook/pc adatto per un uso generico,senza arrivare a 1000 e passa euro.

          e hanno una fetta di

          mercato relativamente bassa rispetto ai PC
          con

          windows,

          E quindi?E quindi hanno avuto una politica di diffusione fallimentare..
          Non è la potenza del computer che conta, ma la
          potenza che il computer porta all'utente. E il
          Mac porta maggior potenza all'utente di qualsiasi
          PC.Ma smettila di dire scemenze,quando compri un PC tu compri hardware di fascia basa,media e alta,sta a te scegliere in base a quello che ci devi fare.Quello che tu paghi è la potenza del sistema scelto,altrimenti un sistema di fascia alta costerebbe solo un pochino in più rispetto ad uno economico,non è così.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Boom di apple dopo la fine di XP

          Non è la potenza del computer che conta, ma la
          potenza che il computer porta all'utente. E il
          Mac porta maggior potenza all'utente di qualsiasi
          PC.Perché scalda come una stufa a pellet?
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Boom di apple dopo la fine di XP
          - Scritto da: ruppolo
          Non è la potenza del computer che conta, ma la
          potenza che il computer porta all'utente. E il
          Mac porta maggior potenza all'utente di qualsiasi
          PC.Argomento interessante ma non riesco proprio a capire dove sia questa maggiore ootenza. Qualche chiarimento?
    • Etype scrive:
      Re: Boom di apple dopo la fine di XP
      - Scritto da: Undertaker
      Apple ha fatto il boom quando hanno provato ad
      imporci Vista, ed il trend é continuato.Ma quando mai ? :D :D :DQuelli che non volevano Vista si hanno fatto il downgrade ad XP altro che comprare apple :D
      • panda rossa scrive:
        Re: Boom di apple dopo la fine di XP
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Undertaker

        Apple ha fatto il boom quando hanno provato ad

        imporci Vista, ed il trend é continuato.

        Ma quando mai ? :D :D :D
        Quelli che non volevano Vista si hanno fatto il
        downgrade ad XP altro che comprare apple
        :DFoto d'epoca:[img]http://www.blogcdn.com/www.engadget.com/media/2008/02/xpvistasigntwo.jpg[/img]
  • bradipao scrive:
    facile soluzione
    Il problema potrebbe avere una facile soluzione: MS dovrebbe realizzare un tool che gira su XP, che permetta di valutare se il sistema può essere aggiornato a Win7/8 e in caso affermativo permetta di comprarne una copia a 10 euro massimo, con tanto di download e update. Sarebbero tutto profitto in più, visto che altrimenti nessuno si sognerebbe di farlo.
    • piezo8 scrive:
      Re: facile soluzione
      fanno prima diffondendo una serie di virus che colpiscono solo XP
      • Nauseato scrive:
        Re: facile soluzione
        - Scritto da: piezo8
        fanno prima diffondendo una serie di virus che
        colpiscono solo
        XPDa quella stinco di santo di M$ te lo puoi anche aspettare.Ma quanti ne entrerebbero non avendo più WinUpdate e non usando più IE, Activex, WMplayer ed altra spazzatura (cosa che qualunque non sprovveduto fa da tempo)?Ad ogni buon conto, si faccia immagine fisica di ultimo XP perfettamente funzionante (a parte che sul WEB si trova comunque quanto occorre...) e la si conservi gelosamente all'infinito...
        • pietro scrive:
          Re: facile soluzione
          - Scritto da: Nauseato..
          Ad ogni buon conto, si faccia immagine fisica di
          ultimo XP perfettamente funzionante (a parte che
          sul WEB si trova comunque quanto occorre...) e la
          si conservi gelosamente
          all'infinito...il mondo evolve e progredisce, l'informatica è il settore che corre più veloce e tu rimani con lo stesso OS per sempre?sei diventato un vecchio conservatore.
          • krane scrive:
            Re: facile soluzione
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: Nauseato
            ..

            Ad ogni buon conto, si faccia immagine
            fisica
            di

            ultimo XP perfettamente funzionante (a parte
            che

            sul WEB si trova comunque quanto occorre...)
            e
            la

            si conservi gelosamente

            all'infinito...
            il mondo evolve e progredisce, l'informatica è il
            settore che corre più veloce e tu rimani con lo
            stesso OS per
            sempre?
            sei diventato un vecchio conservatore.infatti, meglio passare a linux e non avere piu' di questi problemi.
      • anverone99 scrive:
        Re: facile soluzione
        - Scritto da: piezo8
        fanno prima diffondendo una serie di virus che
        colpiscono solo
        XPInevitabilmente colpirebbe tutti i windows dal 95 all' 8.1
  • AxAx scrive:
    Accordo di M$ coi produttori
    Fa parte dell'accordo di M$ coi produttori: io produco sistemi che hanno esponenzialmente bisogno di hardware sempre più spinto (oltre ai rallentamenti che ad ogni aggiornamento vengono aggiunti. -basta fare un test su W7 appena installato e dopo tutti gli aggiornamenti-) e voi, se montate la mia roba preinstallata, automaticamente vendete di più.
  • Lorenzo scrive:
    Sette ?
    Quello che non si accorge se un'applicazione sta funzionando o e' bloccata , che non ha piu' un mixer audio decente , che si perde la connessione wi-fi senza motivo ( e' necessario disattivare e riattivare la scheda di rete perche' si riconnetta ed e' una cosa che ho riscontrato spesso )che si offende se provo ad installarci la mia copia con licenza di nero e lo stesso fa con powerdvd ; anche se a dire il vero la cosa si risolve con infrarecorder e vlc , scusatemi ... ma io il vecchio XP che bene o male funziona lo tengo affiancato a lubuntu e pace !
    • user_ scrive:
      Re: Sette ?
      - Scritto da: Lorenzo
      Quello che non si accorge se un'applicazione sta
      funzionando o e' bloccata , che non ha piu' un
      mixer audio decente , che si perde la connessione
      wi-fi senza motivo ( e' necessario disattivare e
      riattivare la scheda di rete perche' si
      riconnetta ed e' una cosa che ho riscontrato
      spesso
      )
      che si offende se provo ad installarci la mia
      copia con licenza di nero

      e lo stesso fa con powerdvd ; anche se a dire il
      vero la cosa si risolve con infrarecorder e vlc ,
      scusatemi ... ma io il vecchio XP che bene o male
      funziona lo tengo affiancato a lubuntu e pace
      !Quando win7 mostra la ruota blu i programmi vanno sempre, funzionano, solo che devi aspettare che carichi.il mixer audio ce l'ha, ogni programma o gioco (che ha un audio) ha il suo volume audio da impostare seperato dagli altri,mentre in xp non ce l'avevano.a me il wifi va bene,non mi fa quell'errore.e ho nero e vlc. senza problemi.mentre in un netbook ho winxp e lubuntu, ma lubuntu 13.4 e non mi fido a aggiornare alla versione 13.10 perchè può incasinarsi, e quindi non ho piu' aggiornamenti neanche in lubuntu.win7 riesce a correggere (e ripristinare) degli errori (ad esempio provocati dall'installazione di starforce e poi al riavvio...) grossi che xp non ce la farebbe.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2014 21.29-----------------------------------------------------------
      • Lorenzo scrive:
        Re: Sette ?
        :) leggere prima di rispondere non sarebbe una cattiva idea lo so benissimo che i programmi girano ... e' 7 che non lo sa e mi propone di chiuderli ! Il problema del wi-fi affligge una buona meta' delle persone che conosco che hanno 7 ( no non installato da me ) Il mixer di 7 se uno fa un minimo di audio porta un sacco di problemi e alcune cose non le fa , nero gira su 7 ma non la stessa versione di quello che girava a perfezione su XP e pirata non mi va di metterlo , l'altro problema non era VLC ma PowerDvd , sempre versione che su xp va benissimo e su 7 no , ma era un modo per dire che programmi che funzionamo perfettamente con 7 vanno sostituiti o aggiornati . Per quanto riguarda lubuntu finora si e' sempre aggiornato senza problemi di sorta , mentre di XP ne tengo una immagine e in 7 8 minuti torna perfettamente a posto anche cambiandogli partizione ( 7 invece protesta se gli cambi partizione ) Poi chi vuole usare 7 lo usi eh ...
        • user_ scrive:
          Re: Sette ?
          per quel problema del wifi a me va bene il wifi ,ho un router tp-link TD-W8901G, chiavetta wifi (g) sitecom wl-608, la scheda di rete è quella inclusa nella scheda madre asus m4n78 se. altro non so che dire.win 7 x64 sp1 ultimate
          • panda rossa scrive:
            Re: Sette ?
            - Scritto da: user_
            per quel problema del wifi a me va bene il wifiQuindi siccome va bene a te, tutte le migliaia di utenti incavolati neri sono tutti scemi?
          • user_ scrive:
            Re: Sette ?
            veramente non l'ho detto questo, lo dici tu
          • panda rossa scrive:
            Re: Sette ?
            - Scritto da: user_
            veramente non l'ho detto questo, lo dici tu <b
            - Scritto da: user_
            per quel problema del wifi a me va bene il wifi </b
          • mith scrive:
            Re: Sette ?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: user_

            per quel problema del wifi a me va bene il
            wifi

            Quindi siccome va bene a te, tutte le migliaia di
            utenti incavolati neri sono tutti
            scemi?Se lo dice Lorenzo invece....dai, speriamo che trovi la soluzione così la possiamo dare alle migliaia di utenti incavolati, accipicchia!
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sette ?
            Di che problema parli ? Link!Se c'é un OS che ha avuto (e molto probabilmente ha ancora) GROSSISSIMI problemi di wifi questo non esce né da Redmond né da Cupertino.
          • iRoby scrive:
            Re: Sette ?
            Quando il chip wifi è ben supportato, con Linux funziona bene.Purtroppo chippetti economici e scrausi come i Realtek RTL8188/8192 non sono tra questi.Ma funzionano male anche con Windows per cui ci sono i driver. Provato personalmente.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sette ?
            - Scritto da: iRoby
            Quando il chip wifi è ben supportato, con Linux
            funziona
            bene.Certo ... quando é ben supportato.
            Purtroppo chippetti economici e scrausi come i
            Realtek RTL8188/8192 non sono tra
            questi.Ma come , Linux non é "disegnato" per funzionare bene anche su macchine economiche e scrause ? Ora iniziamo a mettere i paletti ?
            Ma funzionano male anche con Windows per cui ci
            sono i driver. Provato
            personalmente.Quando ho avuto problemi di WiFi con Linux sparivano se installavo Windows.Quindi l'HW funziona.
          • iRoby scrive:
            Re: Sette ?
            Te ne faccio provare un paio allora. Sono a 150mbit/s ma non superano i 5mbit anche con segnale buono e spesso si inceppano. Parlo di Windows.Su Linux si comportano in modo simile.Sono di marche diverse ma stesso chippetto Realtek.
    • Nauseato scrive:
      Re: Sette ?
      - Scritto da: Lorenzo
      Quello che non si accorge se un'applicazione sta
      funzionando o e' bloccata , che non ha piu' un
      mixer audio decente , che si perde la connessione
      wi-fi senza motivo ( e' necessario disattivare e
      riattivare la scheda di rete perche' si
      riconnetta ed e' una cosa che ho riscontrato
      spesso
      )
      che si offende se provo ad installarci la mia
      copia con licenza di nero

      e lo stesso fa con powerdvd ; anche se a dire il
      vero la cosa si risolve con infrarecorder e vlc ,
      scusatemi ... ma io il vecchio XP che bene o male
      funziona lo tengo affiancato a lubuntu e pace
      !Magari fossero solo quelli i difetti di "sette": potrei scrivere un libro su quanto è peggiorato, mancante, superfluo, inutilmente arzigogolaro o malamente funzionante in Win7 rispetto a WinXP, che pure di difetti storici ne aveva... huuu se ne aveva...E se tanto mi da tanto, mi sganascio dalle risa pensando a cosa può essere uscito fuori con piastrellotto, che ho avuto la fortuna di non avere mai tra i piedi (basta documentarsi per schifarlo definitivamente).rma mi basta leggere
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Sette ?
      Anche io sono affezionato ad XP, e lo utilizzo su tre computer "secondari", ma con Windows 7, dopo un primo impatto e la conseguente "piallata" all'interfaccia, non mi sono trovato male. Per quanto riguarda Nero, io uso la versione 6.6.1.15 del 2006, che dava problemi con una DLL, per la creazione di CD Audio. Inconveniente risolto in circa trenta secondi !
    • suc scrive:
      Re: Sette ?
      - Scritto da: Lorenzo
      che si perde la connessione
      wi-fi senza motivo ( e' necessario disattivare e
      riattivare la scheda di rete perche' si
      riconnetta ed e' una cosa che ho riscontrato
      spesso
      )problema che c'è anche sul mio PC ma dipende dal driver del modem/router che è vecchiotto, infatti sul mio portatile con scheda WiFi integrata non ha mai perso la connessione. Per quando riguarda come risolverlo, basta aprire IE e clickare su risolvi problemi di connessione così ti resetta la scheda di rete.
    • Shiba scrive:
      Re: Sette ?
      A dire il vero il segnale wifi lo perde spesso e volentieri anche winxp...
  • debianized scrive:
    ...
    "Windows XP è il più amato dagli italiani".Povera Italia.
  • panda rossa scrive:
    Sull'hardware XP, 7 non gira!
    La questione e' molto banale.Sull'hardware dove c'e' XP, 7 non ci gira, neanche in modalita' provvisoria.E la gente non e' scema!I requisiti hardware minimi per l'installazione di Windows XP Professional comprendono: ProXXXXXre Pentium a 233 MHz o superiore (sono consigliati 300 MHz) Almeno 64 MB di RAM (sono consigliati 128 MB) Almeno 1,5 GB di spazio libero sul disco rigido Unità CD-ROM o DVD-ROM. Tastiera e mouse Microsoft o dispositivo di puntamento compatibile Scheda video e monitor con risoluzione Super VGA (800 x 600) o superiore Scheda audio Altoparlanti o cuffie.(http://support.microsoft.com/kb/314865/it)Requisiti di sistema per Windows 7 ProXXXXXre a 32 bit (x86) o a 64 bit (x64) da 1 GHz o più veloce 1 GB di RAM (32 bit) o 2 GB di RAM (64 bit) 16 GB di spazio disponibile su disco rigido (32 bit) o 20 GB (64 bit) Scheda grafica DirectX 9 con driver WDDM 1.0 o superiore(http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/products/system-requirements)
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
      Piccola nota, 12 anni fa, i requisiti di XP erano esagerati per i tempi, ma la corsa del HW ha mitigato la cosa nel giro di 4 anni.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2014 21.11-----------------------------------------------------------
      • nammar grazi scrive:
        Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
        - Scritto da: Sg@bbio
        Piccola nota, 12 anni fa, i requisiti di XP erano
        esagerati per i tempi, ma la corsa del HW ha
        mitigato la coso nel giro di 4 anni
        anni.La coso? Anni anni?
        • leguleio arrabbiato scrive:
          Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
          - Scritto da: nammar grazi
          La coso? Anni anni?Guarda che qui non c'è mica spazio per tutti e due, eh! :@
      • sgabbia scrive:
        Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
        - Scritto da: Sg@bbio
        Piccola nota, 12 anni fa, i requisiti di XP erano
        esagerati per i tempi, ma la corsa del HW ha
        mitigato la coso :| nel giro di 4 anni anni :| [img]http://ilblog.abbracciodiluce.it/wp-content/uploads/2012/10/ditoeluna.png[/img]
      • Nauseato scrive:
        Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
        - Scritto da: Sg@bbio
        Piccola nota, 12 anni fa, i requisiti di XP erano
        esagerati per i tempi, ma la corsa del HW ha
        mitigato la cosa nel giro di 4
        anni.Verissimo, difatti anche XP ha sempre avuto i grossi difetti tipici di casa Redmond, ma è sicuramente il male minore tra i mali generati da M$.La corsa dell'HW è la pezza che si mette per risolvere la (inutile) corsa dell'asino del SO M$... (Linux anche nelle sue distro più recenti non ha certo bisogno della corsa dell'HW per stare in piedi!).
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
      contenuto non disponibile
      • Nauseato scrive:
        Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: panda rossa


        I requisiti hardware minimi per
        l'installazione

        di Windows XP Professional

        comprendono:



        ProXXXXXre Pentium a 233 MHz o superiore

        (sono consigliati 300

        MHz)

        Almeno 64 MB di RAM

        Praticamente si potrebbe installare su una
        calcolatrice.
        Purtroppo poi qualsiasi browser moderno ti porta
        via il doppio di RAM solo per aprire una scheda
        bianca.Anche questo è verissimo, è la colpa è dei siti WEB riempiti di inutili porcherie più che dei Browser stessi, che si adeguano all'andazzo: la inutile corsa del SW e SO M$ (per fare poi le stesse cose di 10 anni e passa fa) trascina la corsa dell'HW che trascina la corsa del WEB e di altri applicativi scritti con linguaggi cosidetti evoluti: visto che l'HW giocoforza c'è, tanto vale approfittarne spudoratamente! Alla faccia del progresso!
        • egixe scrive:
          Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
          - Scritto da: Nauseato
          - Scritto da: unaDuraLezione

          - Scritto da: panda rossa




          I requisiti hardware minimi per

          l'installazione


          di Windows XP Professional


          comprendono:





          ProXXXXXre Pentium a 233 MHz o
          superiore


          (sono consigliati 300


          MHz)


          Almeno 64 MB di RAM



          Praticamente si potrebbe installare su una

          calcolatrice.

          Purtroppo poi qualsiasi browser moderno ti porta

          via il doppio di RAM solo per aprire una scheda

          bianca.

          Anche questo è verissimo, è la colpa è dei siti
          WEB riempiti di inutili porcherie più che dei
          Browser stessi, che si adeguano all'andazzo: la
          inutile corsa del SW e SO M$ (per fare poi le
          stesse cose di 10 anni e passa fa) trascina la
          corsa dell'HW che trascina la corsa del WEB e di
          altri applicativi scritti con linguaggi cosidetti
          evoluti: visto che l'HW giocoforza c'è, tanto
          vale approfittarne spudoratamente!


          Alla faccia del progresso!Ah, quanto sarebbe bello tornare alle bbs. Tonnellate di gigaherts su settordici core da sfruttare dalla riga di comando.
        • Etype scrive:
          Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
          Concordo,pagine web sempre più pesanti farcite all'inverosimile con javascript e flash,browser che consumano 1GB di Ram con solo 7-8 schede aperte.
      • Etype scrive:
        Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
        Beh quelli erano i requsiiti minimi di XP,Ms ci ha sempre giocato molto su questo fatto.Con CPU da 300 Mhz e 64 ma anche 128 MB di Ram il pc era comunque inutilizzabile,come minimo dovevi avere il doppio dei Mhz e almeno 256Mb di Ram (all'epoca)
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
          A questo proposito, nei primi anni di circolazione di Windows XP avevo fatto qualche prova su macchine che già all'epoca erano "ferrivecchi ..." Celeron 333 con 128 MBytes di RAM ... PC quasi inutilizzabile, disco rigido sempre in funzione. In idle senza "revisione" ai servizi in avvio, XP occupava pù o meno quella quantità di memoria. Molto meglio è andata con un Pentium II 400 MHz e 224 MBytes di RAM ... quella macchina la usai qualche tempo per Office, giochini e riproduzione di AVI e MP3, ma senza connessione web.
          • Etype scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            Beh per Ms CPU a 300Mhz e 64 o 128MB di Ram erano i requisiti minimi,nel senso che partiva molto lentamente e arrivavi al desktop ma poi potevi solo usare qualche utility integrata e con molta pazienza.Questo però è lontano dal dire usabile.Con XP di default appena installato come minimo ti serve per poterlo usare 256MB di Ram e una CPU pentium III da 500-600Mhz escludendo quei casi dove serve molta RAM,oggi purtroppo persino un browser web con 7-8 schede aperte ti tira via quasi 1GB di RAM,ad eccezzione di Firefox (le ultime versioni) e qualche altro browser leggero...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            Fino al 2004, ho usato Windows XP su un Athlon 900 MHz, con 512 MBytes di RAM (bei tempi !) ... ci facevo tutto tranquillamente. Certo, per gicare a Doom III ho dovuto attendere, ma per il resto ... nessun problema per giochi un po' meno "esosi" (avevo una GeForce 2 !); gestione di grandi archivi (erano i tempi in cui riordinavo i set Tosec); registrazione video da sorgente analogica e conseguente editing.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            contenuto non disponibile
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            Io ero arrivato a poco meno di 100 MBytes occupati ... il primo che saltava era imapi.exe, mai usato !
          • Etype scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Però XP (come tutti gli OS d'altra parte) potevi
            customizzarlo a fondo.In particolare se
            conoscevi bene i servizi e disabilitavi quelli
            che non ti servivano potevi fare un boot con
            pochissima RAM ed avere spazio libero per un po'
            di
            applicazioni.Vero io ho una postazione con XP e 12 processi,col cavolo riesci a fare una cosa del genere con i windows successivi...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            contenuto non disponibile
          • Etype scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            Io l'ho fatto anche con 7 e non sono riuscito a stare sotto i 20-25 processi,se lo fai azzoppi il sistema.Con 7 per esempio hai 2 servizi per l'audio,su xp 1.
          • vrioexo scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: Etype
            Vero io ho una postazione con XP e 12
            processi,col cavolo riesci a fare una cosa del
            genere con i windows successivi...Stessa situazione sotto il mio XP: 12 processi attivi...impensabile con gli OS successivi di Redmond.
    • aphex_twin scrive:
      Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
      Questo perché tu sei abituato a giocare su macchine vecchissime.Se prendi una macchina XP anche di 5 anni fa (cosa che per te é come se fosse il piú veloce dei "tuoi" server) Windows 7 gira bene. Toh buttaci dentro un po' di RAM in piú giusto per stare tranquillo e 7 ci gira bene.
      • panda rossa scrive:
        Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
        - Scritto da: aphex_twin
        Questo perché tu sei abituato a giocare su
        macchine vecchissime.Questo perche' io sono CAPACE di usare macchine vecchissime.
        Se prendi una macchina XP anche di 5 anni fa
        (cosa che per te é come se fosse il piú
        veloce dei "tuoi" server) Windows 7 gira bene.Ho citato requisiti presi dal sito M$.
        Toh buttaci dentro un po' di RAM in piú
        giusto per stare tranquillo e 7 ci gira
        bene.Non devi dirlo a me.Devi dirlo a tutti quelli che ancora hanno XP e non tutti hanno sotto un multicore.
        • aphex_twin scrive:
          Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: aphex_twin

          Questo perché tu sei abituato a giocare su

          macchine vecchissime.

          Questo perche' io sono CAPACE di usare macchine
          vecchissime.Perché cosa cambia con le macchine nuove ? :-oAh ma forse intendevi dire "ottimizzarle", grazie al razzo ! Se "compri" in discarica devi imparare ad ottimizzarle per forza di cose.Come dire che chi ha un'auto degli anni 70 guida meglio. (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin


            Questo perché tu sei abituato a giocare
            su


            macchine vecchissime.



            Questo perche' io sono CAPACE di usare
            macchine

            vecchissime.

            Perché cosa cambia con le macchine nuove ? :-oNiente.E' sulle macchine vecchie che la roba nuova non gira senza ottimizzare il tutto, e a volte neanche basta.
            Ah ma forse intendevi dire "ottimizzarle", grazie
            al razzo ! Se "compri" in discarica devi imparare
            ad ottimizzarle per forza di
            cose.No, non devo imparare proprio niente.Il discorso e' che siccome io SONO CAPACE di ottimizzarle, allora posso tranquillamente rimettere in funzione quelli che per te sono rottami.Invece l'IGNORANTE INCAPACE, e' costretto a prendere hardware nuovo, e siccome e' ignorante lo truffano pure rifilandogli padelle da uno stipendio quando con pochi euro potrebbe usare un sistema per persone capaci.
            Come dire che chi ha un'auto degli anni 70 guida
            meglio.
            (rotfl)Considerando che tu non sei capace di usare il cambio manuale perche' ti hanno abituato alle marce automatiche, vedi tu...Io intanto mi posso ancora modificare il carburatore da solo sull'auto anni '70.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: panda rossa
            Considerando che tu non sei capace di usare il
            cambio manuale perche' ti hanno abituato alle
            marce automatiche, vedi
            tu...
            1. Usavo il cambio manuale quando tu chiedevi a mamma di comprarti il gameboy.2. Il cambio automatico E' comodissimo3. Ho anche un'auto con cambio manuale
            Io intanto mi posso ancora modificare il
            carburatore da solo sull'auto anni
            '70.Ah si ? Che auto hai ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Considerando che tu non sei capace di usare
            il

            cambio manuale perche' ti hanno abituato alle

            marce automatiche, vedi

            tu...



            1. Usavo il cambio manuale quando tu chiedevi a
            mamma di comprarti il
            gameboy.Mai avuto il gameboy, quindi tu il cambio manuale non lo hai mai usato, come supponevo.
            2. Il cambio automatico E' comodissimoIl cambio automatico e' un limite che serve solo agli incapaci.Esattamente come la roba apple.
            3. Ho anche un'auto con cambio manualeChe non sai guidare.

            Io intanto mi posso ancora modificare il

            carburatore da solo sull'auto anni

            '70.

            Ah si ? Che auto hai ?Una panda!
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: panda rossa


            Io intanto mi posso ancora modificare il


            carburatore da solo sull'auto anni


            '70.



            Ah si ? Che auto hai ?

            Una panda!Una Panda degli anni '70 ! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma vai a .....
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: panda rossa


            Io intanto mi posso ancora modificare il


            carburatore da solo sull'auto anni


            '70.



            Ah si ? Che auto hai ?

            Una panda!Una Panda degli anni '70 ! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma vai va ! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Prozac scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            - Scritto da: panda rossa


            Considerando che tu non sei capace di
            usare

            il


            cambio manuale perche' ti hanno
            abituato
            alle


            marce automatiche, vedi


            tu...






            1. Usavo il cambio manuale quando tu
            chiedevi
            a

            mamma di comprarti il

            gameboy.

            Mai avuto il gameboy, quindi tu il cambio manuale
            non lo hai mai usato, come
            supponevo.Lui non avrà mai usato il cambio manuale, ma tu:- o non sai leggere- o fai fatica a capire l'italiano- o hai grosse lacune in deduzione logica.A:"Usavo il cambio manuale quanto tu <b
            chiedevi </b
            a mamma <b
            di comprarti </b
            il gameboy" <b
            <i
            NON </i
            </b
            implica che tu abbiaB:"mai avuto il gameboy".A non implica B.
          • Etype scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: aphex_twin
            Perché cosa cambia con le macchine nuove ? :-o
            Ah ma forse intendevi dire "ottimizzarle", grazie
            al razzo ! Se "compri" in discarica devi imparare
            ad ottimizzarle per forza di
            cose.No il discorso è un'altro,se hai un hardware pompato allora non fai caso all'OS pesante e che divora le risorse di sistema.Della serie c'è ma non te lo faccio notare.....
            Come dire che chi ha un'auto degli anni 70 guida
            meglio.
            (rotfl)Le auto degli anni 70-80 erano "grezze" nel senso che non erano farcite di sensori elettronici e da centraline.Nelle condizioni di buona efficienza giravi la chiave e si accendeva,era tutta meccanica,auto molto robuste.Oggi con un'auto moderna giri la chiave e al body computer può uscirti un bel "Avaria motore" e neanche ti fa accendere,questo per un guasto al sensore non al motore vero e proprio.Prendi i diesel di oggi,con motore caldo ma batteria giù sei XXXXXXX e devi trovare qualcuno che ti faccia da ponte.Con un diesel degli anni 80 alle stesse condizioni bastava una discesa o anche una leggera spinta e ti partica...erano motori molto robusti ti serviva qualcosa di più di una batteria a terra per fermarli :)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            - Scritto da: Etype

            Come dire che chi ha un'auto degli anni 70 guida

            meglio.

            (rotfl)

            Le auto degli anni 70-80 erano "grezze" nel senso
            che non erano farcite di sensori elettronici e da
            centraline.Nelle condizioni di buona efficienza
            giravi la chiave e si accendeva,era tutta
            meccanica,auto molto robuste.Oggi con un'auto
            moderna giri la chiave e al body computer può
            uscirti un bel "Avaria motore" e neanche ti fa
            accendere,questo per un guasto al sensore non al
            motore vero e
            proprio.
            Prendi i diesel di oggi,con motore caldo ma
            batteria giù sei XXXXXXX e devi trovare qualcuno
            che ti faccia da ponte.Con un diesel degli anni
            80 alle stesse condizioni bastava una discesa o
            anche una leggera spinta e ti partica...erano
            motori molto robusti ti serviva qualcosa di più
            di una batteria a terra per fermarli
            :)Tutto giusto ma non c'entra nulla con quello che ho detto io.
          • Etype scrive:
            Re: Sull'hardware XP, 7 non gira!
            Era in riferimento alle auto degli anni 70...non sempre il nuovo è meglio del vecchio,almeno non totalmente...
Chiudi i commenti