L'intelligenza artificiale sottrarrà il lavoro agli uomini

Gli esperti continuano a lanciare allarmi sui rischi connessi allo sviluppo di tecnologie avanzate. Tecnologie destinate a trasformare il lavoro per sempre. E c'è anche l'etica delle macchine da studiare

Roma – Dopo l’allarme lanciato dal World Economic Forum (WEF) sulla perdita di 5 milioni di posti di lavoro (in 5 anni) connessa al progresso tecnologico, ai robot e all’intelligenza artificiale (IA), gli esperti di settore tornano ancora una volta a parlare delle conseguenze della nascita di IA sulla società in occasione del meeting annuale dell’ American Association for the Advancement of Science .

Gli algoritmi auto-coscienti distruggeranno il lavoro in un modo mai sperimentato finora, avverte Moshe Vardi della Rice University, e nel giro di 30 anni le macchine saranno in grado di superare l’uomo in quasi ogni ambito lavorativo possibile. Per Vardi la tecnologia ha preso a distruggere il lavoro dalla rivoluzione industriale in poi, mettendo fuori gioco prima i cavalli e poi passando agli homo sapiens che pure le macchine le hanno create per i loro interessi. Quando gli automi erediteranno il mondo (del lavoro), però, il sistema economico globale si troverà a dover affrontare una percentuale di disoccupazione superiore al 25, o addirittura 50 per cento del totale.

Il ricercatore porta l’esempio dell’antica Roma, dove i cittadini erano diventati del tutto dipendenti dal lavoro degli schiavi: all’epoca, la soluzione del potere costituito fu di tenere buone le insurrezioni con panem et circenses , spiega Vardi.

Un ulteriore problema di notevole rilevanza, evidenziato questa volta dall’esperto di etica di Yale Wendell Wallach, è quello rappresentato dai principi comportamentali di robot, IA e auto che si guidano da sole. Gli esperti di etica e di teorie sociali dovrebbero far parte dei team di progettazione dei sistemi autonomi per affrontare un problema che necessiterà ancora di decadi di lavoro e ricerca, dice Wallach.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bissio scrive:
    Hitler
    alla stessa stregua credo che molti di voi avrebbero giustificato a suo tempo Hitler, considerandolo un eroico cavaliere che combatteva per liberare la Germania e il mondo dalla prepotenza del mondo anglosassone.
    • panda rossa scrive:
      Re: Hitler
      - Scritto da: bissio
      alla stessa stregua credo che molti di voi
      avrebbero giustificato a suo tempo Hitler,O Godwin?
  • Etype scrive:
    Trio
    Bel trio USA,UK, Israele ... il peggio dell'occidenteMi fa ridere l'arroganza degli USA, loro possono avere ordigni nucleari sparsi per il mondo negli stati leccapiedi e l'Iran invece non poteva ?Questo perché gli USA sono i buoni ? :D
    • bubba scrive:
      Re: Trio
      - Scritto da: Etype
      Bel trio USA,UK, Israele ... il peggio
      dell'occidente

      Mi fa ridere l'arroganza degli USA, loro possono
      avere ordigni nucleari sparsi per il mondo negli
      stati leccapiedi e l'Iran invece non poteva
      ?

      Questo perché gli USA sono i buoni ? :Dbeh rispetto all'iran, potremmo dire che sono i buoni :P Diciamo che aver a che fare di scia', imam & ayatollah e shari'a non e' un gran divertimento..... :P aggiungiamoci i XXXXXX della 2'guerra mondiale, le legnate con l'iraq, e il millenario conflitto sciiti/sunniti....
      • Etype scrive:
        Re: Trio
        Si ma è il principio che mi da fastidio, chi è l'America per decidere cosa può o non può avere un'altra nazione ?Gli USA hanno le peggiori armi di distruzione di massa disseminate in tutto il globo e vogliono fare le pulci agli altri ?A parti inverse gli USA si sarebbero fatti una risatina.
        • bubba scrive:
          Re: Trio
          - Scritto da: Etype
          Si ma è il principio che mi da fastidio, chi è
          l'America per decidere cosa può o non può avere
          un'altra nazione
          ?come diceva qualcuno.... "comanda chi ha la pistola piu' grossa" :P certo, pur mediato da una costituzione, elezioni, economia di mercato, liberta' di culto e ambaradan... il pisello grosso CONTA.
          Gli USA hanno le peggiori armi di distruzione di
          massa disseminate in tutto il globo e vogliono
          fare le pulci agli altri
          ?eh lo so.... d'altro canto... penso che MOLTI in occidente (almeno) alla domanda : preferisci una bombetta in mano a un teocrate retrogrado, a un cicciobomba koreano o agli usa... risponderebbero agevolmente gli Usa. Lo so che il gioco della deterrenza armata tipico della guerra fredda e' vecchio... pero' tiene banco cmq :P (ora e' leggermente diverso... specie in obama... meno bombe e scarpe sul terreno e piu' spionaggio... cmq danni a gogo uguale )
          • Etype scrive:
            Re: Trio
            - Scritto da: bubba
            eh lo so.... d'altro canto... penso che MOLTI in
            occidente (almeno) alla domanda : preferisci una
            bombetta in mano a un teocrate retrogrado, a un
            cicciobomba koreano o agli usa... risponderebbero
            agevolmente gli Usa. Lo so che il gioco della
            deterrenza armata tipico della guerra fredda e'
            vecchio... pero' tiene banco cmq :P (ora e'
            leggermente diverso... specie in obama... meno
            bombe e scarpe sul terreno e piu' spionaggio...
            cmq danni a gogo uguale
            )Per me non cambia mica chi possiede un ordigno nucleare, mi preoccupa chi ne ha parecchie ma non vuole che le abbiano gli altri, un po' troppo comodo.Vedo che contro la Corea del Nord o la Russia certi atteggiamenti non fanno presa, anzi...Ricordo che è stata l'America ad usare 2 bombe atomiche nella storia, non gli altri, quindi è più pericoloso che le abbiano loro che hanno la coda di paglia.
          • panda rossa scrive:
            Re: Trio
            - Scritto da: Etype
            Ricordo che è stata l'America ad usare 2 bombe
            atomiche nella storia, non gli altri, quindi è
            più pericoloso che le abbiano loro che hanno la
            coda di
            paglia.Due sole bombe e' un po' riduttivo.https://www.youtube.com/watch?time_continue=154&v=LLCF7vPanrY
          • ... scrive:
            Re: Trio
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: Etype

            Si ma è il principio che mi da fastidio, chi è

            l'America per decidere cosa può o non può avere

            un'altra nazione

            ?
            come diceva qualcuno.... "comanda chi ha la
            pistola piu' grossa" :P certo, pur mediato da
            una costituzione, elezioni, economia di mercato,
            liberta' di culto e ambaradan... il pisello
            grosso
            CONTA.


            Gli USA hanno le peggiori armi di distruzione di

            massa disseminate in tutto il globo e vogliono

            fare le pulci agli altri

            ?
            eh lo so.... d'altro canto... penso che MOLTI in
            occidente (almeno) alla domanda : preferisci una
            bombetta in mano a un teocrate retrogrado, a un
            cicciobomba koreano o agli usa... risponderebbero
            agevolmente gli Usa. Lo so che il gioco della
            deterrenza armata tipico della guerra fredda e'
            vecchio... pero' tiene banco cmq :P (ora e'
            leggermente diverso... specie in obama... meno
            bombe e scarpe sul terreno e piu' spionaggio...
            cmq danni a gogo uguale
            )ma e' proprio perche il cicciabomba sa che verrebbe spazzato via in un paio di ore che vuole la possibilita' di morire facendo male al nemico. Gli usa non hanno MAI attaccato chi possedeva armi non convenzionali, facci caso.PS: la CdN e' un caso atipico, perche nel bene o nel male, ha dietro la Cina, quindi ha avuto tenpo di farsi le sue bombette. il barbuto col turbante, dietro aveva solo il proprio XXXX.
        • Izio01 scrive:
          Re: Trio
          - Scritto da: Etype
          Si ma è il principio che mi da fastidio, chi è
          l'America per decidere cosa può o non può avere
          un'altra nazione?

          Gli USA hanno le peggiori armi di distruzione di
          massa disseminate in tutto il globo e vogliono
          fare le pulci agli altri?Esatto.La risposta la sappiamo tutti, ed è quella che dice Bubba: gli USA sono quelli con la pistola più grossa.Non posso che prenderne atto e far buon viso a cattivo gioco, ma che poi vengano a tirarsela e pretendano di essere considerati i salvatori del mondo civile, proprio NO!
          • Sky scrive:
            Re: Trio
            "gli USA sono quelli con la pistola più grossa" per il momento: quando le guerre vengono combattute a suon di virus informatici il bilanciamento delle forze in campo cambia.Aggiungo che, nonostante i tentativi contrari (o, forse, proprio a causa di questi, v. affare Wolksvagen), l'UE sta andando per la propria strada e non vedo così lontano il giorno in cui ci affrancheremo dalla schiavitù NATO.
  • Un altro 123 scrive:
    Ma come
    Per una volta che il GCHQ c'è davvero niente 123?
    • prova123 scrive:
      Re: Ma come
      Vista l'osservazione è evidente che oggi lo studio del tuo medico è rimasto chiuso. :D
      • Il fuddaro scrive:
        Re: Ma come
        - Scritto da: prova123
        Vista l'osservazione è evidente che oggi lo
        studio del tuo medico è rimasto chiuso.
        :DMa quando fai la parte di ..., omino, ..., omino, guardi lo specchio? Mentre quando rispondi da prova123 ti specchi nel water?ciao omino..., 123omino.
        • prova123 scrive:
          Re: Ma come
          Dove abiti c'è anche lo sciopero delle farmacie ? :D
          • Omino auto imbecillan te scrive:
            Re: Ma come
            - Scritto da: prova123
            Dove abiti c'è anche lo sciopero delle farmacie ?
            :DSi è c'è pure lo sciopero dei cat detector van [img]http://www.curbsideclassic.com/wp-content/uploads/2015/03/TV-detector-van.jpg[/img](rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti