Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Lombardia è offline

Lombardia: Fascicolo Sanitario Elettronico offline (update)

I cittadini lombardi non possono accedere al loro Fascicolo Sanitario Elettronico: la piattaforma è offline, ignote le cause del malfunzionamento.
I cittadini lombardi non possono accedere al loro Fascicolo Sanitario Elettronico: la piattaforma è offline, ignote le cause del malfunzionamento.

Aggiornamento (17/08/2021, 18.20): in questo momento il servizio sembra essere tornato online e funzionante, dopo un paio di giorni di stop.

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Lombardia è offline. Provando a raggiungere la piattaforma, all'indirizzo fascicolosanitario.regione.lombardia.it, scatta il redirect automatico alla pagina cortesia.html che mostra il messaggio riportato nell'immagine qui allegata: A causa di un intervento di manutenzione straordinaria
il servizio non è al momento disponibile
.

Fascicolo Sanitario Elettronico offline in Lombardia: cosa succede?

Ci scusiamo per il disagio, così si conclude la breve comunicazione, senza chiarire nel dettaglio cosa sia successo e cosa stia accadendo. L'unica spiegazione giunta da Aria SpA, società che controlla l'infrastruttura della regione, si riferisce a un problema verificatosi in uno dei data center.

Uno dei data center gestito esternamente ha avuto un malfunzionamento dell'impianto di condizionamento che ha provocato l'indisponibilità di alcuni servizi, tra cui il portale del Fascicolo Sanitario Elettronico. Il disservizio è in via di risoluzione.

Il messaggio mostrato sulla homepage del Fascicolo Sanitario Elettronico di Regione Lombardia

In altre parole, anche il Fascicolo Sanitario Elettronico (uno dei servizi delegati alla distribuzione dei Green Pass) soffre il caldo di questa torrida estate. Il down va avanti dal 15 agosto.

I cittadini sono così impossibilitati ad accedere ai loro profili, ai referti di visite, controlli ed esami, così come alle prescrizioni dei medici e alle esenzioni. È stata subito esclusa l'ipotesi di un attacco e fortunatamente il guasto non ha impattato sulla campagna vaccinale, gestita attraverso la piattaforma fornita da Poste Italiane.

Il disservizio sta creando non pochi grattacapi anche alle farmacie lombarde impegnate nell'eseguire test rapidi e validi per il rilascio dei Green Pass.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti