Lotteria degli scontrini: estrazioni istantanee e app IO?

Lotteria degli scontrini: estrazioni istantanee e app IO?

Per incentivare l'uso dei pagamenti cashless si potrebbe istituire una lotteria istantanea e usare l'app IO per collegare la carta al codice lotteria.
Per incentivare l'uso dei pagamenti cashless si potrebbe istituire una lotteria istantanea e usare l'app IO per collegare la carta al codice lotteria.

Con la chiusura del Cashback di Stato, nel piano Italia Cashless, voluto dal governo per incentivare l'uso di carte e app di pagamento, rimane solo la Lotteria degli scontrini. Rispondendo ad un'interrogazione presentata da Fragomelli Gian Mario (PD) in Commissione Finanze alla Camera dei Deputati, il sottosegretario all'Economia Federico Freni ha dichiarato che è allo studio la possibilità di istituire una lotteria istantanea e di sfruttare l'app IO per semplificare la partecipazione.

Lotteria istantanea e app IO

In base ai dati comunicati sul profilo social dell'iniziativa, finora sono stati distribuiti premi per circa 10,6 milioni euro. Considerata la chiusura del Cashback di Stato, il deputato del PD ha proposto di incentivare la partecipazione alla Lotteria degli scontrini attraverso estrazioni istantanee di importo fino a 100 euro e con maggiori probabilità di vincita. Si potrebbe inoltre evitare l'esibizione del codice lotteria, consentendo agli utenti di collegare il codice alla carta di pagamento aggiunta all'app IO (scelta facoltativa).

Rispondendo all'interrogazione, il sottosegretario Freni ha innanzitutto evidenziato la principale criticità dell'iniziativa:

A fronte di 5,9 milioni di codici lotteria rilasciati a 4,7 milioni di utenti, gli esercenti che trasmettono i dati della lotteria sono solo il 26,8 per cento del totale (ossia 369.000 su 1.320.000).

In pratica solo la grande distribuzione ha aderito alla Lotteria degli scontrini. La maggioranza degli esercenti medio-piccoli non rispettano l'obbligo di trasmettere i dati, in quanto non sono previste sanzioni. Molti negozianti non hanno nemmeno aggiornato i registratori di cassa e alcuni non accettano le carte di pagamento.

Il sottosegretario ha quindi comunicato che, in base a quanto riferito dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l'introduzione delle estrazioni istantanee è possibile solo con l'adeguamento dei sistemi informatici attualmente utilizzati e l'aggiornamento dei registratori di cassa telematici. Quindi si può fare, ma ci vuole tempo per la sua implementazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 11 2021
Link copiato negli appunti