Ma perché spendere ancora su MovieBeam?

Viene da chiederselo dopoché un'azienda ha tolto alla Disney per 10 milioni di dollari un giochino per il quale il colosso dell'intrattenimento ne ha buttati dieci volte di più. Il Dio DRM continua a far danni?

Roma – Realizza una piattaforma unica e fuori da ogni standard e cerca di imporla come piattaforma preferenziale per il download di film . Quello che ne otterrai sarà un clamoroso flop che dovrai sbolognare a qualcun altro non appena si presenti l’occasione.

Si potrebbe sintetizzare così quanto sta avvenendo con MovieBeam , il sistema proprietario per la diffusione di film in digitale realizzato da Disney ed ora venduto per 10 milioni di dollari. Ovvero per una frazione dei 70 milioni che Disney ci ha speso su e sempre molto meno dei 50 milioni di dollari di ricapitalizzazione dell’azienda MovieBeam tentata da Disney nel recente passato, nella speranza di infondere nuova linfa al progetto.

Perché non ha funzionato? È presto detto: per fruire di MovieBeam occorre disporre di un set-top box dedicato e dotato di un’antenna che, in un numero limitato di città statunitensi, è in grado di ricevere il segnale inviato dal produttore di contenuti e trasferire nel set top box un film, che rimane disponibile per la visione nelle 24 ore successive , per diventare poi illeggibile grazie ai suoi sistemini DRM integrati. Secondo gli studios, cioè, gli utenti avrebbero dovuto acquistare il pacco dispositivo, attaccarci la propria linea telefonica (per “ordinare” il noleggio di un certo film), e poi godere di quanto acquistato entro un giorno.

Ma chi ha comprato l’ambaradan? Si tratta di Movie Gallery , società specializzata nell’home video, che ha già annunciato di voler cambiare qualcosa del sistemone, a partire dalla possibilità di ricevere i contenuti anche via Internet . Le ambizioni sono molte: il sistemone sarà implementato nei siti e nei negozi dell’azienda. Orde di consumatori non vedono l’ora.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • giovanni rossi scrive:
    attenzione
    Gesu sta tornando
  • giovanni rossi scrive:
    attenzione
    Gesu sta tornando
  • Anonimo scrive:
    PEGGIO DELLA SCHIAVITU'
    E perchè non marchiare a fuoco i propri dipendenti, per legarli definitivamente all'azienda, tranne ovviamente quando non serviranno più.Perchè non mettere questi aggeggi anche ad amministratori delegati o manager di alto livello?e perchè non rendere pubblici i loro conti in banca e le loro transazioni?Un futuro da marionette consapevoli di esserlo, ecco quello che spetta a miliardi di persone.
  • Anonimo scrive:
    LAVORATORI AL TAPPETO
    come da titolo
  • Anonimo scrive:
    LAVORATORI AL TAPPETO
    come da titolo
  • Dirk Pitt scrive:
    In Italia farebbe stragi
    Per un serie di motivi:1. scioperi di massa promossi dai sindacati, preoccupati che il singolo lavoratore venga di fatto spiato mentre compie (o dovrebbe compiere) il suo dovere;2. l'allarme in molti casi scatterebbe in continuazione, specie per tutta quella categoria di lavoratori abituati a deglutire 10/15 o addirittura 20 caffè al giorno, alterando di fatto la velocità del battito cardiaco, che sarebbe a questo punto rilevato come stato d'animo anomalo (l'anomalia sarebbe la conseguenza del numero di caffè, a sua volta conseguenza del poco tempo passato a fare il proprio dovere);3. il sistema non scatterebbe mai in quei lavoratori che con calma snervante (snervante per chi si attende un servizio da quei lavoratori) affrontano le competenze lavorative quotidiane.La somma dei tre casi di cui sopra, porta ad un buon 80% dei casi lavorativi italiani.Quindi il Biochip è meglio se rimanga negli States...dillatutta.com - perchè la verità... funziona-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 marzo 2007 11.42-----------------------------------------------------------
  • Dirk Pitt scrive:
    In Italia farebbe stragi
    Per un serie di motivi:1. scioperi di massa promossi dai sindacati, preoccupati che il singolo lavoratore venga di fatto spiato mentre compie (o dovrebbe compiere) il suo dovere;2. l'allarme in molti casi scatterebbe in continuazione, specie per tutta quella categoria di lavoratori abituati a deglutire 10/15 o addirittura 20 caffè al giorno, alterando di fatto la velocità del battito cardiaco, che sarebbe a questo punto rilevato come stato d'animo anomalo (l'anomalia sarebbe la conseguenza del numero di caffè, a sua volta conseguenza del poco tempo passato a fare il proprio dovere);3. il sistema non scatterebbe mai in quei lavoratori che con calma snervante (snervante per chi si attende un servizio da quei lavoratori) affrontano le competenze lavorative quotidiane.La somma dei tre casi di cui sopra, porta ad un buon 80% dei casi lavorativi italiani.Quindi il Biochip è meglio se rimanga negli States...dillatutta.com - perchè la verità... funziona-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 marzo 2007 11.42-----------------------------------------------------------
  • medioman scrive:
    Qual'e' il problema?
    Ovviamente la privacy, ma in questo caso e' facile chiudere il discorso semplicemente sventolando il codice civile sotto il naso del datore di lavoro, visto che si tratta di un applicazione pubblicizzata, e che richiede la collaborazione del dipendente. Invece esistono altre possibilita' di implementare sistemi di controllo subdoli da cui e' molto piu' difficile difendersi. Nelle aziende spuntano come funghi le telecamere interne. Per lo piu' l'istallazione e' motivata con la scusa di ridurre i furti interni, ma e' difficle controllare se non vengano utilizzate anche in altro modo, soprattutto se si tratta di IPcam. In futuro chi non vi garantisce poi che il chip dell'articolo non venga celato nei badge di accesso, o in qualche gadget fornito magari come benefit? Eppoi l'importante e' far credere al prossimo che sia sorvegliato, piuttosto che sorvegliarlo veramente(!!)hola
  • Anonimo scrive:
    un bel sensore...
    ...nel buco del culo che rilevi se stai andando al bagno perche' devi effettivamente cagare o stai perdendo solo tempo, no?
    • m00f scrive:
      Re: un bel sensore...
      ottima idea... ci avevo già pensato :)
    • m00f scrive:
      Re: un bel sensore...
      ottima idea... ci avevo già pensato :)
    • Anonimo scrive:
      Re: un bel sensore...
      - Scritto da:
      ...nel buco del culo che rilevi se stai andando
      al bagno perche' devi effettivamente cagare o
      stai perdendo solo tempo,
      no?e per chi deve fare pp? :
      • Anonimo scrive:
        Re: un bel sensore...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...nel buco del culo che rilevi se stai andando

        al bagno perche' devi effettivamente cagare o

        stai perdendo solo tempo,

        no?
        e per chi deve fare pp? :PP!?!?!? MA DICO, MA SIAMO IMPAZZITI!!??! SUL POSTO DI LAVORO TU VORRESTI FARE LA PIPI'!?!?! MA TI SEI BEVUTO IL CERVELLO? Per quella ti prendi la pasticchina la mattina prima di uscire di casa, pasticchina pagata dalla tua cara azienda che ti vuole tanto bene, e così la pipì non ti scappa fino a sera... quando torni a casa la fai.Se devi fare gli straordinari e a sera sei ancora in ufficio e te la stai facendo sotto l'orologio se ne accorge, segnala il tutto ai controllori, i quali vengono e ti mondano un catetere senza distrarti dal tuo lavoro.Sei in una botte di ferro!
        • Anonimo scrive:
          Re: un bel sensore...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ...nel buco del culo che rilevi se stai
          andando


          al bagno perche' devi effettivamente cagare o


          stai perdendo solo tempo,


          no?

          e per chi deve fare pp? :

          PP!?!?!? MA DICO, MA SIAMO IMPAZZITI!!??! SUL
          POSTO DI LAVORO TU VORRESTI FARE LA PIPI'!?!?! MA
          TI SEI BEVUTO IL CERVELLO? Per quella ti prendi
          la pasticchina la mattina prima di uscire di
          casa, pasticchina pagata dalla tua cara azienda
          che ti vuole tanto bene, e così la pipì non ti
          scappa fino a sera... quando torni a casa la
          fai.
          Se devi fare gli straordinari e a sera sei ancora
          in ufficio e te la stai facendo sotto l'orologio
          se ne accorge, segnala il tutto ai controllori, i
          quali vengono e ti mondano un catetere senza
          distrarti dal tuo
          lavoro.
          Sei in una botte di ferro!che odora di pippì.
        • Anonimo scrive:
          Re: un bel sensore...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ...nel buco del culo che rilevi se stai
          andando


          al bagno perche' devi effettivamente cagare o


          stai perdendo solo tempo,


          no?

          e per chi deve fare pp? :

          PP!?!?!? MA DICO, MA SIAMO IMPAZZITI!!??! SUL
          POSTO DI LAVORO TU VORRESTI FARE LA PIPI'!?!?! MA
          TI SEI BEVUTO IL CERVELLO? Per quella ti prendi
          la pasticchina la mattina prima di uscire di
          casa, pasticchina pagata dalla tua cara azienda
          che ti vuole tanto bene, e così la pipì non ti
          scappa fino a sera... quando torni a casa la
          fai.
          Se devi fare gli straordinari e a sera sei ancora
          in ufficio e te la stai facendo sotto l'orologio
          se ne accorge, segnala il tutto ai controllori, i
          quali vengono e ti mondano un catetere senza
          distrarti dal tuo
          lavoro.
          Sei in una botte di ferro!che odora di pippì.
      • Anonimo scrive:
        Re: un bel sensore...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...nel buco del culo che rilevi se stai andando

        al bagno perche' devi effettivamente cagare o

        stai perdendo solo tempo,

        no?
        e per chi deve fare pp? :PP!?!?!? MA DICO, MA SIAMO IMPAZZITI!!??! SUL POSTO DI LAVORO TU VORRESTI FARE LA PIPI'!?!?! MA TI SEI BEVUTO IL CERVELLO? Per quella ti prendi la pasticchina la mattina prima di uscire di casa, pasticchina pagata dalla tua cara azienda che ti vuole tanto bene, e così la pipì non ti scappa fino a sera... quando torni a casa la fai.Se devi fare gli straordinari e a sera sei ancora in ufficio e te la stai facendo sotto l'orologio se ne accorge, segnala il tutto ai controllori, i quali vengono e ti mondano un catetere senza distrarti dal tuo lavoro.Sei in una botte di ferro!
    • Anonimo scrive:
      Re: un bel sensore...
      - Scritto da:
      ...nel buco del culo che rilevi se stai andando
      al bagno perche' devi effettivamente cagare o
      stai perdendo solo tempo,
      no?e per chi deve fare pp? :
  • Cavallo GolOso scrive:
    macchine e numeri
    "C'è da chiedersi quanti e quali saranno i dipendenti disponibili ad indossarlo."tutti quelli che vogliono lavorare invece di essere licenziati? :(
    • medioman scrive:
      Re: macchine e numeri
      - Scritto da: Cavallo GolOso
      "C'è da chiedersi quanti e quali saranno i
      dipendenti disponibili ad
      indossarlo."

      tutti quelli che vogliono lavorare invece di
      essere licenziati?
      :(In italia puoi stare tranquillo. Esiste il diritto del lavoro, e in nessun caso e' utilizzabile un tale sistema.
      • Anonimo scrive:
        Re: macchine e numeri
        - Scritto da: medioman
        In italia puoi stare tranquillo. Esiste il
        diritto del lavoro, e in nessun caso e'
        utilizzabile un tale
        sistema.Il Denaro può tutto. Il "diritto del lavoro" ha un suo prezzo, e qualcuno lo comprerà.Non hai scampo. Non puoi opporti. Rassegnati.
      • Anonimo scrive:
        Re: macchine e numeri
        - Scritto da: medioman
        In italia puoi stare tranquillo. Esiste il
        diritto del lavoro, e in nessun caso e'
        utilizzabile un tale
        sistema.Il Denaro può tutto. Il "diritto del lavoro" ha un suo prezzo, e qualcuno lo comprerà.Non hai scampo. Non puoi opporti. Rassegnati.
    • medioman scrive:
      Re: macchine e numeri
      - Scritto da: Cavallo GolOso
      "C'è da chiedersi quanti e quali saranno i
      dipendenti disponibili ad
      indossarlo."

      tutti quelli che vogliono lavorare invece di
      essere licenziati?
      :(In italia puoi stare tranquillo. Esiste il diritto del lavoro, e in nessun caso e' utilizzabile un tale sistema.
  • Anonimo scrive:
    FANNULLONI AL TAPPETO
    come da titolo
Chiudi i commenti