macOS 12.3: problema consumi batteria con Bluetooth risolto

macOS 12.3: problema consumi batteria con Bluetooth risolto

Con macOS 12.3 Apple ha risolto il bug legato agli accessori Bluetooth che comportava un eccessivo consumo di batteria sui Mac quando in stop.
Con macOS 12.3 Apple ha risolto il bug legato agli accessori Bluetooth che comportava un eccessivo consumo di batteria sui Mac quando in stop.

In seguito al rilascio di macOS Monterey 12.2, molti utenti hanno cominciato a lamentare un anomalo consumo della batteria sui propri MacBook, probabilmente riconducibile ad un bug relativo agli accessori Bluetooth che per qualche motivo ancora sconosciuto non sono più in grado di risvegliare in maniera corretta il computer quando si trova in stop. Il risultato è che la percentuale della batteria del Mac passa in un battibaleno dal 100% allo 0%, rendendo il computer inservibile.

macOS 12.3 fa pace con la batteria dei MacBook

La problematica, che per ovvie ragioni sta causando non poco malcontento e fastidi, sembra tuttavia essere stata finalmente risolta con la versione beta 2 di macOS 12.3, attualmente tra le mani degli sviluppatori, così come segnalato da vari utenti. Il Mac pare non venga più riattivato improvvisamente durante lo stop a causa della connettività Bluetooth, pertanto non si verificherebbero più anomalie nei consumi energetici.

Purtroppo, però, per la versione finale di macOS 12.3 sarà necessario attendere ancora un pò, probabilmente verrà rilasciata pubblicamente tra la fine di marzo e l’inizio di aprile.

Nel mentre, per evitare problemi, è consigliabile disattivare il Bluetooth sul Mac o scollegare tutti gli accessori Bluetooth durante la notte (o comunque durante tutto il periodo in cui il Mac viene messo in stop), così da evitare che la batteria si scarichi in maniera imprevista. In alternativa, si può valutare di ricorrere all’uso di applicazioni di terze parti che consentono di disattivare in automatico il Bluetooth quando viene chiuso il coperchio del MacBook, come ad esempio FluTooth, un tool sviluppato giust’appunto a tal scopo.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 feb 2022
Link copiato negli appunti