Bancomat segnala Mastercard all'Antitrust che avvia un'istruttoria

Bancomat segnala Mastercard all'Antitrust che avvia un'istruttoria

Una segnalazione di Bancomat all'Antitrust ha avviato un'istruttoria nei confronti Mastercard con l'accusa di abuso di posizione dominante.
Una segnalazione di Bancomat all'Antitrust ha avviato un'istruttoria nei confronti Mastercard con l'accusa di abuso di posizione dominante.

Mastercard è stata segnalata all'Antitrust. L'Agcm, dopo aver appurato i fatti, ha avviato un'istruttoria nei suoi confronti. Il rischio è un possibile abuso di posizione dominante in tema di pagamenti contactless. Ad aver inviato la segnalazione è stata proprio Bancomat. In pratica, non sarebbe d'accordo in merito a una procedura imposta dall'azienda tecnologica americana leader nei servizi di pagamento.

Mastercard sotto la lente di ingrandimento dell'Antitrust

Oggetto della segnalazione di Bancomat nei confronti di Mastercard sono i pagamenti contactless. Si tratta di quei pagamenti che hanno luogo senza che la carta di debito o di credito debba essere inserita nel POS. In pratica, un utente può pagare semplicemente appoggiando la suddetta carta al terminale. Oppure appoggiando, in modo analogo, il dispositivo mobile con il wallet al quale la carta è registrata. Vediamo nello specifico cosa ha dato il via all'istruttoria dell'Antitrust:

La condotta oggetto di segnalazione riguarda l’imposizione della procedura di double-tap per i pagamenti contactless. In base a tale modalità di pagamento, dopo aver appoggiato la carta (o il dispositivo) al POS (primo tap) viene chiesto al titolare della stessa quale circuito preferisca e questi, dopo aver selezionato sul POS il circuito desiderato, appoggia
nuovamente la carta al POS (secondo tap) affinché il pagamento abbia luogo. Essa si differenzia dalla procedura di single-tap che prevede, invece, che il pagamento abbia luogo direttamente al momento in cui la carta è appoggiata sul POS.

Qual è il problema per Bancomat

Il problema, stando a quanto denunciato da Bancomat, sarebbe nato a seguito di nuove regole introdotte da Mastercard in data 13 luglio 2021. Con queste avrebbe imposto agli aderenti al circuito di “modificare il funzionamento dei terminali POS, in modo che, nel caso di pagamenti contactless con le carte che recano due marchi, al pagatore sia sempre richiesto di avvicinare due volte la carta al POS“. Ovvio che, così facendo, non è più possibile pagare avvicinando solo una volta la carta precludendo l'accesso di Bancomat alla modalità single-tap. Quindi l'Antitrust ha così, per ora, concluso in merito a tale procedimento:

Appare potenzialmente idoneo a pregiudicare il commercio intraeuropeo, in quanto le nuove regole di circuito investono l’intero territorio italiano e interessano la totalità degli istituti finanziari che prestano servizi di convenzionamento e di emissione delle carte in Italia. Occorre altresì considerare che, dal punto di vista dei terminali che, per ordine di Mastercard, devono essere modificati per accettare la modalità di double-tap, la misura riguarderebbe di fatto la totalità dei POS.

Tra l'altro Mastercard gode di un maggiore successo, ed è evidente, tanto che recentemente ha annunciato anche il lancio delle nuove carte di credito crypto.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 12 2021
Link copiato negli appunti