Matrix Resurrections sarà il titolo definitivo di Matrix 4?

Matrix Resurrections sarà il titolo di Matrix 4?

Dal dettaglio di un cappotto un indizio concreto su quello che potrebbe essere il titolo definitivo del quarto capitolo della saga Matrix.
Dal dettaglio di un cappotto un indizio concreto su quello che potrebbe essere il titolo definitivo del quarto capitolo della saga Matrix.

Neo e Trinity sono pronti a tornare con il quarto capitolo della saga, la cui realizzazione è stata confermata nell'agosto 2019: il nuovo Matrix 4 arriverà trascorsi oltre vent'anni dalla prima uscita e sarà “ambizioso” come dichiarato da Keanu Reeves. Oggi un indizio concreto su quello che potrebbe essere il titolo definitivo: Matrix Ressurrections?

Matrix Resurrections: questo il titolo del quarto capitolo?

Il suggerimento in un post su Instagram (ora rimosso) di Shunika Terry, hair stylist e make up artist impegnata nelle riprese. La clip condivisa mostra un cappotto con all'interno il “codice” che ha reso celebre la saga e la scritta “Resurrections” che si legge in modo piuttosto chiaro. Ad avvalorare l'ipotesi un rifermento diretto al “making of di Matrix Resurrections”.

Il dettaglio che svela il titolo del nuovo film di Matrix: Resurrections

Di seguito la versione integrale del video, recuperata e pubblicata sul canale NeoMatrixology di YouTube.

L'uscita di Matrix 4 (o Matrix Resurrections) è fissata per il maggio 2021. Se non ci saranno rinvii, l'attesa è dunque ormai agli sgoccioli. Non è dato a sapere con quali modalità, se sul grande schermo delle sale cinematografiche oppure in streaming come ha imposto la crisi sanitaria per alcune delle pellicole più importanti dello scorso anno. Nessun dettaglio in merito alla trama è fin qui trapelato.

La digital rain di Matrix

Una curiosità: la cosiddetta digital rain della matrice (visibile qui sopra), impiegata per rappresentare la realtà virtuale all'interno del film e divenuta tratto distintivo della serie, si basa sull'impiego di un font appositamente creato dal supervisore agli effetti speciali Simon Whiteley che include versioni specchiate dei caratteri giapponesi katakana, numeri e lettere del nostro alfabeto.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti