Meta Portal e smartwatch: fine dello sviluppo

Meta Portal e smartwatch: fine dello sviluppo

Meta ha interrotto definitivamente lo sviluppo dei dispositivi Portal (quindi anche per le aziende) e cancellato i progetti relativi a due smartwatch.
Meta ha interrotto definitivamente lo sviluppo dei dispositivi Portal (quindi anche per le aziende) e cancellato i progetti relativi a due smartwatch.

Mark Zuckerberg ha confermato il licenziamento del 13% dei dipendenti (oltre 11.000) per ridurre i costi. Secondo Reuters, Meta ha inoltre abbandonato completamente lo sviluppo degli smart display e dei due smartwatch non ancora rilasciati. I Portal non sono più disponibili per gli utenti consumer dal mese di giugno (ma possono ancora essere acquistati su Amazon).

Addio ai Portal e agli smartwatch

Gli smart display della serie Portal sono stati introdotti nel 2018 con due modelli (Portal e Portal Plus). Nel 2019 sono arrivati Portal Mini e Portal TV, mentre il più recente è Portal Go con batteria. Secondo IDC, Meta ha venduto circa 800.000 Portal nel 2021, pari all’1% del mercato. Da circa cinque mesi erano disponibili solo per le aziende (il sito consumer è ancora online, ma gli smart display non sono più in vendita).

Ad agosto era stato annunciato il supporto per due app che consentono di sfruttare i Portal come schermi secondari. Le funzionalità erano ovviamente riservate all’utenza business, ma ora lo sviluppo dei dispositivi è stato completamente interrotto.

Durante un meeting, il Chief Technology Officer di Meta (Andrew Bosworth) ha informato i dipendenti che gli investimenti verranno spostati sui progetti relativi al metaverso, tra cui visori per la realtà virtuale e occhiali per la realtà aumentata. L’azienda ha inoltre interrotto lo sviluppo dei due smartwatch rimasti, dopo aver cancellato quello con due fotocamere che doveva arrivare sul mercato nel 2023.

La responsabile delle risorse umane, Lori Goler, ha comunicato che il 46% dei dipendenti licenziati occupava ruoli tecnologici. Non è noto però il numero di persone della divisione hardware.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 13 nov 2022
Link copiato negli appunti