Microsoft cancella un hack per Vista

Minacciato dai legali del big di Redmond, un hacker ha cancellato un tool che permetteva di visualizzare gli sfondi video di Windows Vista Ultimate anche sulle altre edizioni di Vista, inclusa la Home Basic
Minacciato dai legali del big di Redmond, un hacker ha cancellato un tool che permetteva di visualizzare gli sfondi video di Windows Vista Ultimate anche sulle altre edizioni di Vista, inclusa la Home Basic

Alcuni giorni fa Microsoft ha chiesto e ottenuto la cancellazione di un hack per Windows Vista il cui scopo era consentire l’uso di DreamScene , una funzionalità esclusiva dell’edizione Ultimate di Vista, su tutte le versioni del giovane sistema operativo di Microsoft.

DreamScene consente agli utenti di impostare come sfondo del desktop un video in formato MPEG o Windows Media. Come gli altri programmi che fanno parte della collezione Ultimate Extras , DreamScene può essere installato esclusivamente da chi possiede l’edizione consumer più avanzata (e costosa) di Windows Vista, la Ultimate.

La scorsa settimana un hacker aveva pubblicato in questo post versioni modificate delle DLL di DreamScene che permettevano, seguendo una lunga sfilza di istruzioni, di godere degli sfondi video su tutte le edizioni di Vista, incluse Home Premium, Basic, Starter, Business ed Enterprise. A poca distanza dalla pubblicazione del post, però, Microsoft si è fatta viva con una lettera di diffida (disponibile qui ) in cui chiedeva l’immediata rimozione del crack.

Inutile dire che, pur non essendo più scaricabile dal link ufficiale, la versione craccata di DreamScene è ancora disponibile su diverse altre risorse online.

L’autore dell’hack ricorda nel suo post che ci sono programmi alternativi (e gratuiti), tra i quali VLC e BS.Player , che possono essere utilizzati per animare lo sfondo del proprio desktop con un video a propria scelta.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 05 2007
Link copiato negli appunti