Microsoft Copilot: in test all'avvio di Windows 11

Microsoft Copilot: in test all'avvio di Windows 11

Una nuova feature beta per gli utenti Insiders di Windows 11 iscritti al canale Dev consente a Microsoft Copilot di aprirsi all'avvio del PC.
Microsoft Copilot: in test all'avvio di Windows 11
Una nuova feature beta per gli utenti Insiders di Windows 11 iscritti al canale Dev consente a Microsoft Copilot di aprirsi all'avvio del PC.

Dopo aver pensato all’implementazione del tasto dedicato, il colosso di Redmond sta sperimentando una nuova funzione in beta destinata agli utenti Insiders di Windows 11 iscritti al canale Dev che consente all’assistente vocale Microsoft Copilot di aprirsi in automatico all’avvio del computer.

Microsoft Copilot: apertura automatica su Windows 11 in test

L’attivazione della funzione avviene dalle impostazioni del sistema operativo e nel changelog viene espressamente indicato che è fruibile sui dispositivi wide-screen, ma attualmente non è chiaro quali potrebbero essere le categorie escluse o se queste lo saranno solo in fase iniziale. Teoricamente inizialmente la funzione si potrà testare su computer con schermi 21:9, ma non è da escludere che possa venire estesa ai canonici 16:9 o 16:10.

L’obiettivo della funzione sarebbe quello di migliorare l’esperienza degli utenti, andando ad offrire loro un sistema più rapido e conveniente tramite cui poter interagire con il computer mediante comandi vocali.

Considerando tuttavia che alcuni potrebbero trovare la funzione fastidiosa, il colosso di Redmond ha implementato pure un’opzione apposita per disabilitarla, sempre accessibile dalle impostazioni di Windows 11. Ciò non pregiudica il fatto che Microsoft Copilot possa poi venire richiamato in una fase successiva, ma andando ad agire manualmente, evitando così il sistema di automazione, quindi in base alle necessità del momento di ognuno.

Ad ogni modo, va tenuto conto che l’apertura automatica di Microsoft Copilot all’avvio di Windows 11 rappresenta solo un primo piccolo passo verso un’integrazione ancora più profonda dell’intelligenza artificiale sul sistema operativo e che in futuro saranno senz’altro disponibili nuove e importanti feature in tal senso.

Fonte: Windows Blog
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 gen 2024
Link copiato negli appunti