Microsoft e Android, Astoria brutta storia

Redmond ha confermato la "messa in pausa" del progetto pensato per gettare un ponte tra le app Android e Windows (10) Mobile. Il progetto non va come dovrebbe, e la pausa potrebbe rivelarsi essere eterna

Roma – Pesante battuta di arresto per il cosiddetto progetto Windows Bridge, una iniziativa pensata per facilitare la conversione delle app dai sistemi operativi mobile più usati su Windows Phone: Astoria, la porzione di “ponte” dedicata al porting da Android, è stato apparentemente accantonato. E la possibilità che nessuno riprenda più in mano il codice è piuttosto concreta.

Nelle intenzioni di Microsoft, i progetti Islandwood e Astoria dovrebbero garantire notevoli vantaggi e “facilitazioni” per gli sviluppatori disposti a investire nella versione Windows Phone/Mobile delle app, anche perché gli strumenti, gli IDE e gli SDK messi a disposizione dei suddetti sviluppatori sono stati pensati per ridurre al minimo gli interventi manuali necessari a modificare il codice sorgente originale.

In pratica, Islandwood e Astoria funzionano in maniera diversa : nel primo caso si può continuare a usare il codice Objective-C – nativo della piattaforma iOS – ma vanno aggiunte le porzioni necessarie a sfruttare a dovere l’hardware dei Windows Phone, nel secondo è presente un vero e proprio sottosistema derivato da Android.

Le app in Java e C++ convertite per Windows 10 Mobile non richiedono che poche modifiche al codice per funzionare, ha sempre sostenuto Microsoft, ma nel passaggio dalla teoria ai fatti in questi mesi c’è stato ben poco di concreto per gli sviluppatori interessati: il layer di compatibilità per iOS è stato rilasciato mesi fa , mentre quello per Android non si è ancora visto.

Ora, in una dichiarazione ufficiale rilasciata a Re/code , la corporation di Redmond ha confermato quello che molti già sospettavano da tempo: il progetto Astoria “non è ancora pronto”, mentre quelli per convertire da Web, iOS e (presto) Win32 offrono notevoli opportunità agli sviluppatori di convertire le loro app sulla piattaforma Windows.

I problemi nella conversione “diretta” delle app Android su Windows Mobile sono evidentemente molto più complicati da risolvere del previsto, e la perdurante mancanza di novità su Astoria viene indicata da molti come segno del fatto che il progetto sia finito nel dimenticatoio, più che essere in pausa.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    voice of the raison
    il corano e' opensource (tutti lo possono scaricare e ridistribuire)il corano dice di uccidere gli infedeliquindi l'opensource e' male.non fa un grinza!
    • styx scrive:
      Re: voice of the raison
      - Scritto da: ...
      il corano e' opensource (tutti lo possono
      scaricare e
      ridistribuire)
      il corano dice di uccidere gli infedeli
      quindi l'opensource e' male.

      non fa un grinza![img]http://www.cambio21.cl/cambio21/site/artic/20121116/imag/foto_0520121116124139.jpg[/img]
    • Etype scrive:
      Re: voice of the raison
      la bibbia no ?
      • Passante scrive:
        Re: voice of the raison
        - Scritto da: Etype
        la bibbia no ?Lo dicono un pò tutti i libri sacri, anche se poi il fedele della singola religione è convinto che la propria sia buona le altre cattive (rotfl)(rotfl)
        • loooooooooo ook scrive:
          Re: voice of the raison
          - Scritto da: Passante
          - Scritto da: Etype

          la bibbia no ?

          Lo dicono un pò tutti i libri sacri, anche se poi
          il fedele della singola religione è convinto che
          la propria sia buona le altre cattive
          (rotfl)(rotfl)un po' come i fanatici dell'open source contro gli adepti dei sistemi chiusi e viceversa
          • panda rossa scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: loooooooooo ook
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Etype


            la bibbia no ?



            Lo dicono un pò tutti i libri sacri, anche se
            poi

            il fedele della singola religione è convinto che

            la propria sia buona le altre cattive

            (rotfl)(rotfl)

            un po' come i fanatici dell'open source contro
            gli adepti dei sistemi chiusi e
            viceversaNon confondiamo il cioccolato con il sistema operativo preferito dalle mosche per favore.L'open source e' la via per la liberta'.Il closed sono catene.
        • Etype scrive:
          Re: voice of the raison
          D'accordo, però è anche vero che la quasi totalità degli attentati sono di matrice islamica.Io non ho mai sentito un cristiano, un induista o un buddista farsi esplodere in mezzo alla gente per il loro dio..
          • panda rossa scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Etype
            D'accordo, però è anche vero che la quasi
            totalità degli attentati sono di matrice
            islamica.

            Io non ho mai sentito un cristiano, un induista o
            un buddista farsi esplodere in mezzo alla gente
            per il loro
            dio..Gli attentati non sono mica solo gente che si fa esplodere.Ci sono anche attentatori meno fessi che fanno esplodere solo le bombe col telecomando e loro si tengono a debita distanza.
      • Prozac scrive:
        Re: voice of the raison
        - Scritto da: Etype
        la bibbia no ?La Bibbia sì. Ma circa 2000 anni fa un predicatore ha convinto un sacco di gente (attualmente è una delle religioni più seguite al mondo) che il bene, la compassione, il "porgere l'altra guancia", sia la via da seguire. E, così, siamo passati dal vecchio testamento (che rimane comunque un libro sacro) al nuovo testamento (in cui non si parla di uccidere il prossimo).L'Islam, invece, non ha avuto negli anni una "revisione" così radicale e il libro di riferimento è rimasto il Corano. Ora, sappiamo benissimo che non esistono solamente musulmani fondamentalisti. Ci sono anche i moderati. Purtroppo, però, questi moderati devono far riferimento a un libro che è come la bibbia per i cristiani. Non hanno la fortuna che hanno avuto i cristiani di ricevere un nuovo testamento...P.S.Quel predicatore si chiamava Cristo. La religione nata dopo l'avvento di quel predicatore si chiama Cristianesimo. Il nuovo testamento è il Vangelo (o i vangeli).Ah... io non sono credente e la mia è solo una riflessione sulle due religioni (quella che conosco meglio per cultura/tradizione, e quella di cui si parla moltissimo negli ultimi anni).
        • Prozac scrive:
          Re: voice of the raison
          - Scritto da: Passante
          Guarda che il loro libro non fa che dire che
          "ognuno deve avere il suo rapporto con Dio", è
          vero che non hanno avuto una revisione ma non
          hanno neanche un papa che decice inivocamente
          cosa deve pensare massificatamente il
          "cristiano".E i precetti? Cosa sono?Loro non hanno un papa solo perché sono in guerra tra loro. Fino a "qualche tempo fa" un "papa" lo avevano: si chiamava Califfo.Ah, per la cronaca, ora c'è un sedicente stato islamico che ha un Califfo e sta tentando di unificare tutto il mondo islamico sotto la sua guida.
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Passante

            E i precetti? Cosa sono?

            Sono ancora quelli originali, come se noi non
            avessimo cambiato i comandamenti ed altre parti
            della bibbia per renderle più
            moderne.A differenza loro, voi (cristiani?) 2000 anni fa avete avuto il Cristo. Da lui è nato il cristianesimo (che come ha puntualizzato Panda Rossa si p diffuso grazie a Paolo di Tarso). Il cristianesimo è basato sui vangeli: il nuovo testamento, la parola di Cristo. La bibbia è il vecchio testamento.

            Loro non hanno un papa solo perché sono in
            guerra

            tra loro. Fino a "qualche tempo fa" un
            "papa"
            lo

            avevano: si chiamava Califfo.

            Ma quanto ignori !!!
            L'unico vero profeta è Maometto, non possono
            essercene
            altri.A me quello ignorante sembri tu...Scusa eh, cosa c'entra il "profeta" con quello che ho scritto io...https://it.wikipedia.org/wiki/PapaIl papa è il <i
            <b
            vicario </b
            </i
            di Cristo.https://it.wikipedia.org/wiki/CaliffoIl califfo è il <i
            <b
            vicario </b
            </i
            di Maometto.Il califfo è l'islam quello che il papa è per il cristianesimo.

            Ah, per la cronaca, ora c'è un sedicente
            stato

            islamico che ha un Califfo e sta tentando di

            unificare tutto il mondo islamico sotto la
            sua

            guida.

            Anche questo non è vero, ci sono decine di bande
            e gruppi che si stanno facendo la guerra e
            cercando di predominare uno sull'altro, tutti si
            mettono sotto la bandiera che ha avuto maggior
            sucXXXXX mediatico, quella dell' ISIS che però è
            una sigla inventata dagli attaccanti non da loro.
            Un pò come la mafia da noi: è sempre tutta mafia
            ma divisa in clan, famiglie, gruppi e tutti
            vogliono il controllo del
            territorio.https://it.wikipedia.org/wiki/Stato_IslamicoISIS sta per Stato Islamico di Iraq e Siria. Certo, loro lo chiamano Daish (che è l'acronimo in arabo di Stato Islamico di Iraq e Siria). ISIS ne è l'acronimo inglese. Se preferisci noi italiani possiamo chiamarlo SIIS.Bene questo sedicente (visto che non è riconosciuto da nessuno) stato islamico nel 2014 ha proclamato la nascita del <b
            <i
            califfato </i
            </b
            e il suo "papa" (il suo califfo) è Abu Bakr al-Baghdadi.Ora questo sedicente stato islamico sta cercando di unificare (con la forza) tutto il mondo islamico sotto un unico califfo. Vuol tornare alle origini dell'islam.
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            Sei etype, vero?
          • Etype scrive:
            Re: voice of the raison
            azz... mi hai beccato 2 :)
          • Etype scrive:
            Re: voice of the raison
            Sempre più uguale a Maxminch, che onore eh :D
          • Etype scrive:
            Re: voice of the raison
            Scherzi ? Non puoi contraddire il detentore della verità assoluta :D
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            Ma se tu nemmeno sapevi cosa fosse il Califfo ;)
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            Il Califfo è il vicario di Maometto.Il Papa è il vicario di Cristo.Comunque questa cosa l'hai tirata in ballo tu andando fuori tema, (come fai spesso e per questo sei uguale a etype).Io ho solamente fatto notare, a chi affermava che anche nella bibbia si parla di usare la violenza, che i cristiani da 2000 anni hanno un nuovo libro a cui fare riferimento e che modifica i dettami della bibbia in "porgi l'altra guancia".Tu hai voluto cambiare argomento iniziando una filippica sul papa, sulla miriade di sottogruppi di islamici, ecc...Al ché ti ho fatto notare che pure nell'islam esiste la figura di vicario del profeta e che l'intenzione dell'ISIS è proprio di riunificare l'islam sotto questa figura.Ma questa cosa era solo una precisazione che non c'entrava nulla con l'argomento a cui avevo risposto io: la bibbia contiene messaggi di violenza.
          • Etype scrive:
            Re: voice of the raison
            Tu che parli di filippica agli altri, LOL...
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            voice of the raison: <i
            il corano dice di uccidere gli infedeli </i
            Etype: <i
            la bibbia no ? </i
            Io: <i
            La Bibbia sì. Ma circa 2000 anni fa un predicatore ha convinto un sacco di gente (attualmente è una delle religioni più seguite al mondo) che il bene, la compassione, il "porgere l'altra guancia", sia la via da seguire. E, così, siamo passati dal vecchio testamento (che rimane comunque un libro sacro) al nuovo testamento (in cui non si parla di uccidere il prossimo). </i
            Poi è intervenuto il tuo alterego Passante a portare fuori tema il discorso.
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Etype
            Ma quale alterego ?
            Siccome ha un'opinione diversa dalla tua
            automaticamente ha torto
            ?Non dico che abbia torto. Dico solo che ha il tuo stesso modo di fare: cambiare discorso completamente. Se io dico A lui risponde con B. Esattamente come fai te. Come se fosse una tua seconda personalità che ha preso vita ;)
            Tu mi accusi sempre che voglio avere ragione ad
            ogni costo e tu fai uguale
            ?Hai completamente sbagliato post per accusarmi di voler avere ragione a tutti i costi.Proprio il post a cui hai risposto è la conferma che ciò non è vero.Tu, naturalmente, mi accusi di voler avere ragione a tutti i costi e, in malafede, non quoti la parte del mio post che ti sbugiarda in pieno:Tu: <i

            Hai capito ora il senso della risposta ?Sorride </i
            Io: <i
            Ah ok. Ora sì. <b
            Mea culpa. </b
            </i
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Passante
            E non ti viene il sospetto che il passaggio
            necessario per farti notare le mancanze del tuo
            discorso siano proprio B e la cosa sia evidente a
            tutti
            ?No.Anche perché io paragonavo dei libri. E ho solo fatto notare che il nuovo libro dei cristiani, a differenza del vecchio, parla di "porgere l'altra guancia".Tu, invece, sei intervenuto tirando in mezzo papi, ecc...Cosa che a me non interessava minimamente.E tutto è nato pure da un equivoco sulla risposta di EType a voice of the raison.
            Io poco sotto ho dato ragione al panda.E quindi?Di nuovo a parlare di cose che non c'entrano con il mio post.EType mi accusa di voler sempre aver ragione e lo fa in un post dove io chiedo venia per mio errore (e che lui in malafede non quota)Cosa c'entri tu? E cosa c'entra il fatto che tu abbia dato ragione al panda in un altro post?
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            Uno scambio con te è uno sketch surreale.Io: ATu: BIo: Guarda che B non mi interessa. Parliamo di ATu: BIo: Ripeto ATu: B + CIo: Ok... Hai ragione tu.- Scritto da: Passante
            E infatti molti ti hanno fatto notare che questo
            tuo disinteresse.Molti chi??? Che ci sei solo tu qui...A me non me ne frega nulla di mettere in confronto cristiani con musulmani. Sono stato chiaro ora?

            E tutto è nato pure da un equivoco sulla
            risposta

            di EType a voice of the raison.

            Secondo me non è stato per niente un equivoco, ma
            un farti notare un buco nel tuo
            ragionamento.Tu secondo me fai molta fatica a capire i testi dei post...voice of the raison: <i
            il corano e' opensource (tutti lo possono scaricare e ridistribuire)il corano dice di uccidere gli infedeliquindi l'opensource e' male. </i
            Etype: <i
            la bibbia no? </i
            Io ho capito: <i
            la bibbia non dice di uccidere gli infedeli? </i
            Etype intendeva: <i
            la bibbia è opensource (tutti lo possono scaricare e ridistribuire) </i
            Ora dimmi se non è stato un equivoco il mio...


            Io poco sotto ho dato ragione al panda.


            E quindi?

            Di nuovo a parlare di cose che non c'entrano
            con

            il mio post.

            Hai detto che nè io ne quell'altro diamo mai
            ragione a nessuno, ma fare qualcosa per la
            memoria ? Prendere appunti ? Rileggere
            ?Mi spieghi questo cosa c'entra con il mio post?1) Etype mi accusa di voler sempre avere ragione2) Lo fa in un post in cui io ammetto di aver sbagliato3) Faccio notare a Etype che mi accusa di aver ragione in un post in cui ammetto di aver sbagliato4) Faccio, anche notare, che ha deliberatamente(?) eliminato la parte in cui ammetto di aver sbagliato5) Arrivi tu e dici che anche tu hai dato ragione a panda.Ora, mi spieghi il tuo intervento a cosa serviva?Perché sei intervenuto in un post in cui i soggetti eravamo io e etype a parlare di te?Perché sei intervenuto in un post, in cui l'oggetto era il fatto che proprio in quel post io ammettevo di aver sbagliato, per parlare di te?

            Cosa c'entri tu?

            Ma non eravamo altereghi io e l'altro ??
            Ti riporto le tue parole: "Solo dopo che il tuo
            alterego ha tirato in mezzo il papa. Cioè solo
            dopo che il tuo alterego ha portato fuori tema
            il
            discorso."

            Torno a contigliare qualcosa per la memoria...Certo. Sei il suo alter ego. Sei assurdo e surreale come lui.Sta di fatto che in questo post ho messo soggetti ben definiti:- Etype quando parlo della malafede di accusarmi di qualcosa.- tu (alter ego) quando parlo dell'aver tirato in mezzo papi ecc...Sei tu che stai facendo confusione (come un po' in tutti i tuoi interventi).P.S.Stai tranquillo che non ho assolutamente bisogno di nulla per la memoria ;)
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            Assurdo :D :D :D :D
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            Hai ragione tu passante. Contento?
          • Etype scrive:
            Re: voice of the raison
            Ti si potrebbe dire la stessa cosa....
          • Passante scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Etype
            Ti si potrebbe dire la stessa cosa....Ma anche no...
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: eh no
            Diciamo che lo seguono da molto meno di 500 anni.

            Le crociate, tanto per fare un esempio. Hai
            presente
            ?2015. Hai presente?Poi se mi stai dicendo che una parte del mondo musulmano è ancora al medio evo, potrei anche essere d'accordo...
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Cristiano
            Sono esattamente 2015 anni che le ignoriamo
            tranquillo...Terrorista!
        • Prozac scrive:
          Re: voice of the raison
          - Scritto da: Etype
          Peccato che loro confondono la religione con la
          vita reale, la sharia ti dice nulla
          ?Mica la confondono. Per loro la religione fa parte della vita reale.
          Quali altri popoli confondono religione con la
          vita reale soprattutto dal punto di vista legale
          ?Nessuno confonde religione e vita reale. Nemmeno loro. Città del Vaticano è uno Stato che "confonde" legge con religione ;)
          Sei un prete ? :DNo.
          • panda rossa scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Passante
            Noi: prova ad andare a trovare il tuo convivente
            all'ospedale in casi critici e vedrai che se non
            siete sposati non ti fanno
            antrare.Che c'entra la religione?La norma dice che possono accedere solo i parenti prossimi.Nessun riferimento alla religione.Avessi parlato di aborto...
          • Passante scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Passante

            Noi: prova ad andare a trovare il tuo

            convivente all'ospedale in casi critici

            e vedrai che se non siete sposati non ti

            fanno antrare.
            Che c'entra la religione?In italia ? Abbiamo dovuto lottare per il matrimonio civile senza preti tra i OO, già dimenticato ? L'ingerenza della chiesa verso lo stato italiano è ENORME.
            La norma dice che possono accedere solo i parenti
            prossimi.
            Nessun riferimento alla religione.Come nessun riferimento alla relogione cel'ha ospitare case di uno stato confinante senza fargli pagare l'imu nè le tasse, eppure anche quello accade.
            Avessi parlato di aborto...Vero, aggiungiamo anche quello, grazie.
          • panda rossa scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Passante



            Noi: prova ad andare a trovare il tuo


            convivente all'ospedale in casi critici


            e vedrai che se non siete sposati non ti


            fanno antrare.


            Che c'entra la religione?

            In italia ? Abbiamo dovuto lottare per il
            matrimonio civile senza preti tra i OO, già
            dimenticato ? No.Abbiamo lottato per il divorzio.Non per il matrimonio civile che esiste dai tempi di Napoleone.Che la gente non se ne avvalesse e' una cosa diversa.Semmai e' il Concordato che sancisce che il matrimonio religioso ha anche effetti civili (e infatti se ti sposi in chiesa non c'e' bisogno di andare anche dal sindaco).
            L'ingerenza della chiesa verso lo
            stato italiano è
            ENORME.Non discuto, ma hai scelto l'esempio sbagliato.

            La norma dice che possono accedere solo i
            parenti

            prossimi.

            Nessun riferimento alla religione.

            Come nessun riferimento alla relogione cel'ha
            ospitare case di uno stato confinante senza
            fargli pagare l'imu nè le tasse, eppure anche
            quello
            accade.Quello e' un residuo del Concordato che stabilisce rapporti tra lo stato italiano e l'ex stato della chiesa che venne occupato e confiscato durante il risorgimento.

            Avessi parlato di aborto...

            Vero, aggiungiamo anche quello, grazie.Aggiungilo tu. Ma prima togli il matrimonio.
          • Passante scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Passante


            Avessi parlato di aborto...

            Vero, aggiungiamo anche quello, grazie.
            Aggiungilo tu. Ma prima togli il matrimonio.Ok, potessi editare il post lo farei, come l'avessi fatto.
          • Etype scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Passante
            In italia ? Abbiamo dovuto lottare per il
            matrimonio civile senza preti tra i OO, già
            dimenticato ? L'ingerenza della chiesa verso lo
            stato italiano è
            ENORME.Concordo, eppure c'era un patto una volta tra Stato e chiesa
          • Prozac scrive:
            Re: voice of the raison
            Ma tu e Passante avete capito che io sto descrivendo due "mondi" in modo assolutamente asettico?State completamente andando fuori tema (rispetto a quello a cui stavo rispondendo io).E io rispondevo a te che dicevi "la bibbia no?" riferito al fatto che nel Corano è scritto di uccidere gli infedeli.E la mia risposta, la riscrivo perché abbiamo perso il filo, è:Sì, la bibbia lo dice. <b
            MA </b
            ... i Cristiani hanno avuto (grazie all'avvento di Cristo 2000 anni fa) una "evoluzione" che ha portato dal "vecchio testamento" al "nuovo testamento" e dal "uccidi in nome di Dio" a "porgi l'altra guancia".Questo solo per ricordare, a tutti quelli che affermano che <b
            ANCHE LA BIBBIA PARLA DI VIOLENZA </b
            , che tale libro, per i cristiani, è stato revisionato DAI VANGELI.
          • panda rossa scrive:
            Re: voice of the raison
            - Scritto da: Passante
            Peccato che sia stato solo revisionato e non
            buttato tutto nel XXXXX come avrebbe
            meritato.Troppi interessi in gioco.
  • Nome e cognome scrive:
    andate a XXXXXX!
    Il mio commento l'avete cancellato invece le XXXXXXX del vostro amico pianeta video no eh? Ma andate a XXXXXX!
  • Etype scrive:
    Terrorismo
    In un certo senso l'ISIS ha già vinto, ha portato un nuovo tipo di guerra direttamente sul territorio nemico caratterizzata dal fatto che può essere chiunque e in qualunque luogo, non puoi fermare ciò che non vedi.2 volte in un anno eh.Poi sono ben organizzati e non hanno paura di morire, questa cosa non esiste in occidente.Ragionano in maniera non convenzionale e questo da loro un certo vantaggio strategico. Mentre i Paesi occidentali procedevano a difendere i luoghi più caldi dagli attentati i terroristi invece hanno adottato la strategia opposta "non puoi difendere ogni singola attività presente in città" e con attacchi multipli, una strategia vincente perché non puoi mettere poliziotti ad ogni angolo della città e questo loro lo sanno.Studiano le città, si confondono con la gente comune,vedono i luoghi da colpire, vedono se c'è sorveglianza e quanta ce n'è e poi fanno il loro colpo.Strategicamente sono validi e non puoi difenderti da questo tipo di attacchi, questo è il loro vantaggio più grande e non gli può essere tolto in nessuna maniera in quanto sfruttano leggi e modi di vivere occidentali.Non basteranno i bombardamenti nelle zone di provenienza dei terroristi, loro sono ovunque, specie in Europa ,sfruttano proprio la capacità di questa di accoglierli per motivi umanitari e di lavoro.Mediaticamente riescono a fare il lavaggio del cervello persino a comuni cittadini locali e a reclutarli per la loro causa.Alcuni di questi avevano lo status di rifugiati siriani,la Germania se n'è presi un bel po' per usarla come manovalanza a basso costo, non ha idea di chi ha fatto entrare.Poi ci sono alcune cose un po' dubbie, il ritrovamento dei passaporti immacolati durante esplosioni e conflitti a fuoco, quale attentatore si porta dietro i documenti ?Sarà una cosa che durerà per molto tempo e sotto questa scusa si emaneranno leggi liberticide per il comune cittadino.
    • panda rossa scrive:
      Re: Terrorismo
      - Scritto da: Etype
      In un certo senso l'ISIS ha già vinto, ha portato
      un nuovo tipo di guerra direttamente sul
      territorio nemico caratterizzata dal fatto che
      può essere chiunque e in qualunque luogo, non
      puoi fermare ciò che non
      vedi.Molto piu' semplicemente, quello che non vedi non esiste.Altro che fermarlo.
      2 volte in un anno eh.In confronto ai morti per incidenti stradali, un'inezia.E anche l'incidente stradale e' imprevedibile.
      Poi sono ben organizzati e non hanno paura di
      morire, questa cosa non esiste in
      occidente.Se trovo una statistica sugli occidentali che si sono suicidati per motivi loro e i kamikaze islamici, sono quasi sicuro che i suicidi occidentali sono molti di piu'.
      Ragionano in maniera non convenzionale e questo
      da loro un certo vantaggio strategico. Ragionano?
      Mentre i
      Paesi occidentali procedevano a difendere i
      luoghi più caldi dagli attentati i terroristi
      invece hanno adottato la strategia opposta "non
      puoi difendere ogni singola attività presente in
      città" e con attacchi multipli, una strategia
      vincente perché non puoi mettere poliziotti ad
      ogni angolo della città e questo loro lo
      sanno.Difendere gli obiettivi non seve a niente, se non a gettare fumo negli occhi.Andassero ad indagare da dove arrivano le armi, invece.
      Studiano le città, si confondono con la gente
      comune,vedono i luoghi da colpire, vedono se c'è
      sorveglianza e quanta ce n'è e poi fanno il loro
      colpo.Pazienza.A conti fatti e' ancora piu' probabile essere condannati dalle major che essere vittime di un attentato.
      Strategicamente sono validi e non puoi difenderti
      da questo tipo di attacchi, La probabilita' ti difende.
      questo è il loro
      vantaggio più grande e non gli può essere tolto
      in nessuna maniera in quanto sfruttano leggi e
      modi di vivere
      occidentali.Invece questo e' il grosso svantaggio degli attentati.E' talmente improbabile esserne vittima che puoi continuare a fregartene e continuare la tua vita come se nulla fosse.
      Non basteranno i bombardamenti nelle zone di
      provenienza dei terroristi, loro sono ovunque,
      specie in Europa ,sfruttano proprio la capacità
      di questa di accoglierli per motivi umanitari e
      di lavoro.Ma se stanno esternalizzando tutto in Cina!
      Mediaticamente riescono a fare il lavaggio del
      cervello persino a comuni cittadini locali e a
      reclutarli per la loro
      causa.Questa e' la caratteristica di ogni religione, compresa quella che va tanto di moda dalle nostre parti.
      Alcuni di questi avevano lo status di rifugiati
      siriani,la Germania se n'è presi un bel po' per
      usarla come manovalanza a basso costo, non ha
      idea di chi ha fatto
      entrare.Questa cosa la sai perche' li conosci direttamente o semplicemente l'hai letta da qualche parte? Perche' tutte le informazioni degli ultimi due giorni sono finalizzate ad attirare click piu' che informare.Nessuno sa ancora niente, a partire dai governi a cui tanto piace spiare la rete, figurati che cosa ne sanno i giornalisti.Scrivono balle, che e' la cosa che meglio gli riesce.E tu te le bevi.
      Poi ci sono alcune cose un po' dubbie, il
      ritrovamento dei passaporti immacolati durante
      esplosioni e conflitti a fuoco, quale attentatore
      si porta dietro i documenti ?Anche qui, li hai visti questi passaporti, o lo hai saputo da "Studio Aperto"?
      Sarà una cosa che durerà per molto tempo e sotto
      questa scusa si emaneranno leggi liberticide per
      il comune
      cittadino.Leggi che serviranno solo a togliere liberta' al cittadino e non interromperanno di una virgola gli attentati.
      • ... scrive:
        Re: Terrorismo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Etype

        In un certo senso l'ISIS ha già vinto, ha
        portato

        un nuovo tipo di guerra direttamente sul

        territorio nemico caratterizzata dal fatto
        che

        può essere chiunque e in qualunque luogo, non

        puoi fermare ciò che non

        vedi.

        Molto piu' semplicemente, quello che non vedi non
        esiste.quindi tu non possiedi cuore fegato polmoni reni.... ok... ok...
        Altro che fermarlo.


        2 volte in un anno eh.

        In confronto ai morti per incidenti stradali,
        un'inezia.
        E anche l'incidente stradale e' imprevedibile.


        Poi sono ben organizzati e non hanno paura di

        morire, questa cosa non esiste in

        occidente.

        Se trovo una statistica sugli occidentali che si
        sono suicidati per motivi loro e i kamikaze
        islamici, sono quasi sicuro che i suicidi
        occidentali sono molti di piu'.ma mica finalizzati: al massimo fanno saltare il palazzo col gas,mica si imbottiscono di tritolo facendosi esplodere in una moschea


        Ragionano in maniera non convenzionale e
        questo

        da loro un certo vantaggio strategico.

        Ragionano?


        Mentre i

        Paesi occidentali procedevano a difendere i

        luoghi più caldi dagli attentati i terroristi

        invece hanno adottato la strategia opposta
        "non

        puoi difendere ogni singola attività
        presente
        in

        città" e con attacchi multipli, una strategia

        vincente perché non puoi mettere poliziotti
        ad

        ogni angolo della città e questo loro lo

        sanno.

        Difendere gli obiettivi non seve a niente, se non
        a gettare fumo negli
        occhi.
        Andassero ad indagare da dove arrivano le armi,
        invece.


        Studiano le città, si confondono con la gente

        comune,vedono i luoghi da colpire, vedono se
        c'è

        sorveglianza e quanta ce n'è e poi fanno il
        loro

        colpo.

        Pazienza.
        A conti fatti e' ancora piu' probabile essere
        condannati dalle major che essere vittime di un
        attentato.


        Strategicamente sono validi e non puoi
        difenderti

        da questo tipo di attacchi,

        La probabilita' ti difende.disse il pesce nel branco. ma quando tocca a te a finire all'amo....


        questo è il loro

        vantaggio più grande e non gli può essere
        tolto

        in nessuna maniera in quanto sfruttano leggi
        e

        modi di vivere

        occidentali.

        Invece questo e' il grosso svantaggio degli
        attentati.
        E' talmente improbabile esserne vittima che puoi
        continuare a fregartene e continuare la tua vita
        come se nulla fosse.certo che se vivi a Rocca Tagliata di Sotto, comune di 350 persone arroccato in cima ad un monte dell'abruzzo, e' ancora piu' improbabile.


        Non basteranno i bombardamenti nelle zone di

        provenienza dei terroristi, loro sono
        ovunque,

        specie in Europa ,sfruttano proprio la
        capacità

        di questa di accoglierli per motivi
        umanitari
        e

        di lavoro.

        Ma se stanno esternalizzando tutto in Cina!


        Mediaticamente riescono a fare il lavaggio
        del

        cervello persino a comuni cittadini locali e
        a

        reclutarli per la loro

        causa.

        Questa e' la caratteristica di ogni religione,
        compresa quella che va tanto di moda dalle nostre
        parti.da noi e' stata annacquata dalla Rivoluzione francese.

        Alcuni di questi avevano lo status di
        rifugiati

        siriani,la Germania se n'è presi un bel po'
        per

        usarla come manovalanza a basso costo, non ha

        idea di chi ha fatto

        entrare.

        Questa cosa la sai perche' li conosci
        direttamente o semplicemente l'hai letta da
        qualche parte? Perche' tutte le informazioni
        degli ultimi due giorni sono finalizzate ad
        attirare click piu' che
        informare.
        Nessuno sa ancora niente, a partire dai governi a
        cui tanto piace spiare la rete, figurati che cosa
        ne sanno i giornalisti.
        Scrivono balle, che e' la cosa che meglio gli
        riesce.
        E tu te le bevi.


        Poi ci sono alcune cose un po' dubbie, il

        ritrovamento dei passaporti immacolati
        durante

        esplosioni e conflitti a fuoco, quale
        attentatore

        si porta dietro i documenti ?

        Anche qui, li hai visti questi passaporti, o lo
        hai saputo da "Studio Aperto"?se lo avesse saputo da Punto informatico sarebbe stato peggio .-)


        Sarà una cosa che durerà per molto tempo e
        sotto

        questa scusa si emaneranno leggi liberticide
        per

        il comune

        cittadino.

        Leggi che serviranno solo a togliere liberta' al
        cittadino e non interromperanno di una virgola
        gli attentati.^^^^^^^^^quoto! ma tor e' con noi!
        • panda rossa scrive:
          Re: Terrorismo
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Etype


          In un certo senso l'ISIS ha già vinto, ha

          portato


          un nuovo tipo di guerra direttamente sul


          territorio nemico caratterizzata dal fatto

          che


          può essere chiunque e in qualunque luogo,
          non


          puoi fermare ciò che non


          vedi.



          Molto piu' semplicemente, quello che non vedi
          non

          esiste.

          quindi tu non possiedi cuore fegato polmoni
          reni.... ok...
          ok...Dove ho detto che non li vedo?

          Altro che fermarlo.




          2 volte in un anno eh.



          In confronto ai morti per incidenti stradali,

          un'inezia.

          E anche l'incidente stradale e' imprevedibile.




          Poi sono ben organizzati e non hanno paura
          di


          morire, questa cosa non esiste in


          occidente.



          Se trovo una statistica sugli occidentali che si

          sono suicidati per motivi loro e i kamikaze

          islamici, sono quasi sicuro che i suicidi

          occidentali sono molti di piu'.

          ma mica finalizzati: al massimo fanno saltare il
          palazzo col
          gas,
          mica si imbottiscono di tritolo facendosi
          esplodere in una
          moscheaSi parlava di paura di morire, mica di finalizzazioni.


          Ragionano in maniera non convenzionale e

          questo


          da loro un certo vantaggio strategico.



          Ragionano?




          Mentre i


          Paesi occidentali procedevano a difendere i


          luoghi più caldi dagli attentati i
          terroristi


          invece hanno adottato la strategia opposta

          "non


          puoi difendere ogni singola attività

          presente

          in


          città" e con attacchi multipli, una
          strategia


          vincente perché non puoi mettere poliziotti

          ad


          ogni angolo della città e questo loro lo


          sanno.



          Difendere gli obiettivi non seve a niente, se
          non

          a gettare fumo negli

          occhi.

          Andassero ad indagare da dove arrivano le armi,

          invece.




          Studiano le città, si confondono con la
          gente


          comune,vedono i luoghi da colpire, vedono
          se

          c'è


          sorveglianza e quanta ce n'è e poi fanno il

          loro


          colpo.



          Pazienza.

          A conti fatti e' ancora piu' probabile essere

          condannati dalle major che essere vittime di un

          attentato.




          Strategicamente sono validi e non puoi

          difenderti


          da questo tipo di attacchi,



          La probabilita' ti difende.

          disse il pesce nel branco. ma quando tocca a te a
          finire
          all'amo....Quando tocca a te, tutti gli altri si sono salvati.E' la legge del branco, che molte specie animali hanno adottato perche' vincente per la sopravvivenza.Comunque sentiti pure libero di andare a fare l'eremita, ed essere cosi' un bersaglio sicuro per tutti i predatori della zona dove andrai ad eremitare.


          questo è il loro


          vantaggio più grande e non gli può essere

          tolto


          in nessuna maniera in quanto sfruttano
          leggi

          e


          modi di vivere


          occidentali.



          Invece questo e' il grosso svantaggio degli

          attentati.

          E' talmente improbabile esserne vittima che puoi

          continuare a fregartene e continuare la tua vita

          come se nulla fosse.

          certo che se vivi a Rocca Tagliata di Sotto,
          comune di 350 persone arroccato in cima ad un
          monte dell'abruzzo, e' ancora piu'
          improbabile.Ma anche no.Potresti scrivermi in percentuale quante sono state le vittime rispetto all'intera popolazione di Parigi, che poi io ti scrivo la percentuale di Rocca Tagliata di Sotto, nel caso in cui uno dei suoi abitanti diventasse vittima di un attentato in zona.


          Non basteranno i bombardamenti nelle zone
          di


          provenienza dei terroristi, loro sono

          ovunque,


          specie in Europa ,sfruttano proprio la

          capacità


          di questa di accoglierli per motivi

          umanitari

          e


          di lavoro.



          Ma se stanno esternalizzando tutto in Cina!




          Mediaticamente riescono a fare il lavaggio

          del


          cervello persino a comuni cittadini locali
          e

          a


          reclutarli per la loro


          causa.



          Questa e' la caratteristica di ogni religione,

          compresa quella che va tanto di moda dalle
          nostre

          parti.

          da noi e' stata annacquata dalla Rivoluzione
          francese.Da quando bagnare col sangue si dice "annacquare" ?


          Alcuni di questi avevano lo status di

          rifugiati


          siriani,la Germania se n'è presi un bel po'

          per


          usarla come manovalanza a basso costo, non
          ha


          idea di chi ha fatto


          entrare.



          Questa cosa la sai perche' li conosci

          direttamente o semplicemente l'hai letta da

          qualche parte? Perche' tutte le informazioni

          degli ultimi due giorni sono finalizzate ad

          attirare click piu' che

          informare.

          Nessuno sa ancora niente, a partire dai governi
          a

          cui tanto piace spiare la rete, figurati che
          cosa

          ne sanno i giornalisti.

          Scrivono balle, che e' la cosa che meglio gli

          riesce.

          E tu te le bevi.




          Poi ci sono alcune cose un po' dubbie, il


          ritrovamento dei passaporti immacolati

          durante


          esplosioni e conflitti a fuoco, quale

          attentatore


          si porta dietro i documenti ?



          Anche qui, li hai visti questi passaporti, o lo

          hai saputo da "Studio Aperto"?

          se lo avesse saputo da Punto informatico sarebbe
          stato peggio
          .-)Non volevo farmi censurare il commento.


          Sarà una cosa che durerà per molto tempo e

          sotto


          questa scusa si emaneranno leggi
          liberticide

          per


          il comune


          cittadino.



          Leggi che serviranno solo a togliere liberta' al

          cittadino e non interromperanno di una virgola

          gli attentati.
          ^^^^^^^^^
          quoto! ma tor e' con noi!Lunga vita alla cipolla!
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Dove ho detto che non li vedo?Hai la pelle trasparente o cosa ? :D
            Quando tocca a te, tutti gli altri si sono
            salvati.Con la pesca a strascico mica ti salvi...
            Comunque sentiti pure libero di andare a fare
            l'eremita, ed essere cosi' un bersaglio sicuro
            per tutti i predatori della zona dove andrai ad
            eremitare.E dove vive nella foresta equatoriale ? :D
            Ma anche no.
            Potresti scrivermi in percentuale quante sono
            state le vittime rispetto all'intera popolazione
            di Parigi, che poi io ti scrivo la percentuale di
            Rocca Tagliata di Sotto, nel caso in cui uno dei
            suoi abitanti diventasse vittima di un attentato
            in
            zona.Sono comunque 130 vittime, di certo non dovute a cause naturali o a incidenti stradali in quel giorno.
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Dove ho detto che non li vedo?

            Hai la pelle trasparente o cosa ? :DNon e' trasparente ma si sente quello che c'e' sotto.E con appositi strumenti, tipo raggi x, si puo' anche vedere quello che c'e' sotto.Poi si puo' sempre tagliare la pelle e vedere quello che c'e' sotto.E c'e' un po' di metodo scientifico che ci spiega esattamente quello che c'e' sotto.

            Quando tocca a te, tutti gli altri si sono

            salvati.

            Con la pesca a strascico mica ti salvi...Potrai dirlo il giorno che i pesci saranno tutti estinti.Fino ad allora no.E di pesci liberi ce ne sono parecchi.

            Comunque sentiti pure libero di andare a fare

            l'eremita, ed essere cosi' un bersaglio
            sicuro

            per tutti i predatori della zona dove andrai
            ad

            eremitare.

            E dove vive nella foresta equatoriale ? :DChe ne so?Io so solo che ho maggiori probabilita' di vivere fino a 80 anni stando in una grande citta' dell'occidente.

            Ma anche no.

            Potresti scrivermi in percentuale quante sono

            state le vittime rispetto all'intera
            popolazione

            di Parigi, che poi io ti scrivo la
            percentuale
            di

            Rocca Tagliata di Sotto, nel caso in cui uno
            dei

            suoi abitanti diventasse vittima di un
            attentato

            in

            zona.

            Sono comunque 130 vittime, di certo non dovute a
            cause naturali o a incidenti stradali in quel
            giorno.Che tradotto in percentuale fa?Giusto per capire l'entita' del pericolo...
          • Passante scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Etype

            E dove vive nella foresta equatoriale ? :D
            Che ne so?
            Io so solo che ho maggiori probabilita' di vivere
            fino a 80 anni stando in una grande citta'
            dell'occidente.E invece no: il popolo più longevo del mondo abita in pakistane settentrionale, sono gli Hunza.
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Etype



            E dove vive nella foresta equatoriale ?
            :D


            Che ne so?

            Io so solo che ho maggiori probabilita' di
            vivere

            fino a 80 anni stando in una grande citta'

            dell'occidente.

            E invece no: il popolo più longevo del mondo
            abita in pakistane settentrionale, sono gli
            Hunza.Non ho mica chiesto chi fossero i piu' longevi.Ho detto che IO ho maggiori probabilita' se sto dove sono.Se io andassi nel Pakistan settentrionale la mia aspettativa di vita diminuirebbe notevolmente, a prescindere dal fatto che loro sono longevi.E' chiaro il concetto?
          • Passante scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Etype





            E dove vive nella foresta
            equatoriale
            ?

            :D




            Che ne so?


            Io so solo che ho maggiori probabilita'
            di

            vivere


            fino a 80 anni stando in una grande
            citta'


            dell'occidente.



            E invece no: il popolo più longevo del mondo

            abita in pakistane settentrionale, sono gli

            Hunza.

            Non ho mica chiesto chi fossero i piu' longevi.
            Ho detto che IO ho maggiori probabilita' se sto
            dove sono.
            Se io andassi nel Pakistan settentrionale la mia
            aspettativa di vita diminuirebbe notevolmente, a
            prescindere dal fatto che loro sono longevi.
            E' chiaro il concetto?Non è detto, alcuni studiosi russi sostengono che la causa della longevità siano alcuni batteri antichi che si liberano dai ghiacci vicini, quindi se avessero ragione andando là diverresti più longevo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: Etype







            E dove vive nella foresta

            equatoriale

            ?


            :D






            Che ne so?



            Io so solo che ho maggiori
            probabilita'

            di


            vivere



            fino a 80 anni stando in una grande

            citta'



            dell'occidente.





            E invece no: il popolo più longevo del
            mondo


            abita in pakistane settentrionale, sono
            gli


            Hunza.



            Non ho mica chiesto chi fossero i piu'
            longevi.


            Ho detto che IO ho maggiori probabilita' se
            sto

            dove sono.

            Se io andassi nel Pakistan settentrionale la
            mia

            aspettativa di vita diminuirebbe
            notevolmente,
            a

            prescindere dal fatto che loro sono longevi.


            E' chiaro il concetto?

            Non è detto, alcuni studiosi russi sostengono che
            la causa della longevità siano alcuni batteri
            antichi che si liberano dai ghiacci vicini,
            quindi se avessero ragione andando là diverresti
            più
            longevo.Ok, ma in quei posti magari non trovo l'antibiotico per l'influenza, e a quel punto me ne faccio tanto dell'antico batterio.
          • Passante scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Passante

            Non è detto, alcuni studiosi russi
            sostengono
            che

            la causa della longevità siano alcuni batteri

            antichi che si liberano dai ghiacci vicini,

            quindi se avessero ragione andando là
            diverresti

            più

            longevo.

            Ok, ma in quei posti magari non trovo
            l'antibiotico per l'influenza, e a quel punto me
            ne faccio tanto dell'antico
            batterio.Le statistiche dicono che se vai là dovresti entrare nel club dei longevi, poi se tu sei uno sfigato non è colpa mia.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Non e' trasparente ma si sente quello che c'e'
            sotto.Che è diverso da vedere ;)
            E con appositi strumenti, tipo raggi x, si puo'
            anche vedere quello che c'e'
            sotto.i raggi X attraversano facilmente i corpi molli...
            Poi si puo' sempre tagliare la pelle e vedere
            quello che c'e'
            sotto.Chi sei jack lo squartatore ? :D
            E c'e' un po' di metodo scientifico che ci spiega
            esattamente quello che c'e'
            sotto.O_o
            Potrai dirlo il giorno che i pesci saranno tutti
            estinti.Ci siamo vicini proprio per questo metodo di pesca
            Fino ad allora no.Considerando che il mediterraneo è ormai povero di pesce...
            E di pesci liberi ce ne sono parecchi.non quelli comunemente scelti per il cibo.
            Che ne so?
            Io so solo che ho maggiori probabilita' di vivere
            fino a 80 anni stando in una grande citta'
            dell'occidente.Mi sa che è il contrario, con tutto quello che respiri camperai certamente meno. E' il modello di vita che fa la differenza.
            Che tradotto in percentuale fa?
            Giusto per capire l'entita' del pericolo...Guarda fosse anche lo 0.5% se ci rientri sono cavoli.
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Non e' trasparente ma si sente quello che
            c'e'

            sotto.

            Che è diverso da vedere ;)Se non e' vedere, e' percepire.Tanto basta.

            E con appositi strumenti, tipo raggi x, si
            puo'

            anche vedere quello che c'e'

            sotto.

            i raggi X attraversano facilmente i corpi molli...


            Poi si puo' sempre tagliare la pelle e vedere

            quello che c'e'

            sotto.

            Chi sei jack lo squartatore ? :D


            E c'e' un po' di metodo scientifico che ci
            spiega

            esattamente quello che c'e'

            sotto.

            O_oQuindi sto discutendo con qualcuno che dubita dell'esistenza degli organi interni?Dillo chiaramente che ti do' ragione e non perdo ulteriore tempo a discutere.

            Potrai dirlo il giorno che i pesci saranno
            tutti

            estinti.

            Ci siamo vicini proprio per questo metodo di pescaLi hai contati i pesci rimasti?Perche' mica si vedono. (cit.)

            Fino ad allora no.

            Considerando che il mediterraneo è ormai povero
            di
            pesce...Un po' di regolamentazione e si ripopola in fretta.Ogni coppia di pesci depone decine di migliaia di uova l'anno.Sono molto piu' a rischio i predatori al vertice delle piramidi alimentari che gli animali alla base.

            E di pesci liberi ce ne sono parecchi.

            non quelli comunemente scelti per il cibo.La legge di Darwin colpisce ancora!

            Che ne so?

            Io so solo che ho maggiori probabilita' di
            vivere

            fino a 80 anni stando in una grande citta'

            dell'occidente.

            Mi sa che è il contrario, con tutto quello che
            respiri camperai certamente meno. E' il modello
            di vita che fa la
            differenza.Modello di vita ma anche acXXXXX a strutture sanitarie.

            Che tradotto in percentuale fa?

            Giusto per capire l'entita' del pericolo...

            Guarda fosse anche lo 0.5% se ci rientri sono
            cavoli.Ma la maggioranza non ci rientra.Le statistiche non si fanno mica col singolo caso.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Se non e' vedere, e' percepire.
            Tanto basta.D'accordo....
            Quindi sto discutendo con qualcuno che dubita
            dell'esistenza degli organi
            interni?Tu hai detto metodo scientifico, come lo applichi ?
            Li hai contati i pesci rimasti?
            Perche' mica si vedono. (cit.)Tu li hai contati per affermare che sono numerosissimi ?
            Un po' di regolamentazione e si ripopola in
            fretta.Che non avviene, eh no non si ripopola in fretta.
            Ogni coppia di pesci depone decine di migliaia di
            uova
            l'anno.che nascono e ancora piccoli vengono presi subito dalle reti sopra citate, sarebbe illegale ma tanto si vendono ugualmente in un modo o nell'altro.
            Sono molto piu' a rischio i predatori al vertice
            delle piramidi alimentari che gli animali alla
            base.Grazie a l'uomo questa distinzione non c'è.Tu mangi un lupo, una tigre, un orso o un elefante ?Eppure per motivi diversi alcuni di questi sono vini all'estinzione.
            La legge di Darwin colpisce ancora!No la stupidità dell'uomo colpisce ancora...
            Modello di vita ma anche acXXXXX a strutture
            sanitarie.Anche, sta di fatto che se vivi in campagna sei sicuramente più sano di uno che vive in una grande città.
            Ma la maggioranza non ci rientra.finchè non ci capita...
            Le statistiche non si fanno mica col singolo caso.Le statistiche sono numeri, non sono certezze...
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Se non e' vedere, e' percepire.

            Tanto basta.

            D'accordo....


            Quindi sto discutendo con qualcuno che dubita

            dell'esistenza degli organi

            interni?

            Tu hai detto metodo scientifico, come lo applichi
            ?Io non lo applico.So che la moderna medicina funziona.Aprono le pance, trapiantano organi...Ci sono le foto di cadaveri sezionati, se proprio vuoi vedere come siamo fatti dentro.

            Li hai contati i pesci rimasti?

            Perche' mica si vedono. (cit.)

            Tu li hai contati per affermare che sono
            numerosissimi ?Non li ho contati tutti.Mi sono limitato a constatare che quelli che vedo in superficie sono in numero accettabile, in linea con le mie osservazioni negli anni precedenti.Posso aggiungere come dato che la pescheria sotto casa mia non ha ancora chiuso (a differenza di quello che c'era prima del kebab), e che il prezzo del pesce e' ancora molto piu' basso di quello dell'oro.La mia conclusione sul numero dei pesci deriva da questi dati.

            Un po' di regolamentazione e si ripopola in

            fretta.

            Che non avviene, eh no non si ripopola in fretta.Se prendi delle vasche e ci metti le uova, la probabilita' di crescita e' molto superiore rispetto a quella che avviene in mare aperto con predatori e tutto quanto.

            Ogni coppia di pesci depone decine di
            migliaia
            di

            uova

            l'anno.

            che nascono e ancora piccoli vengono presi subito
            dalle reti sopra citate, sarebbe illegale ma
            tanto si vendono ugualmente in un modo o
            nell'altro.Che questo comportamento produca estinzione in tempi brevi e' una opinione tua: non si sono ancora estinte le balene, vittime di una caccia ben piu' spietata, poche di numero e con lungo periodo di gestazione, come fanno ad estinguersi le sardine?

            Sono molto piu' a rischio i predatori al
            vertice

            delle piramidi alimentari che gli animali
            alla

            base.

            Grazie a l'uomo questa distinzione non c'è.
            Tu mangi un lupo, una tigre, un orso o un
            elefante ?

            Eppure per motivi diversi alcuni di questi sono
            vini
            all'estinzione.Mica la causa deve essere per forza una caccia diretta.Il lupo, la tigre, l'orso, si estinguono anche se gli riduci il territorio e le prede.

            La legge di Darwin colpisce ancora!

            No la stupidità dell'uomo colpisce ancora...E io che ho detto? (newbie)

            Modello di vita ma anche acXXXXX a strutture

            sanitarie.

            Anche, sta di fatto che se vivi in campagna sei
            sicuramente più sano di uno che vive in una
            grande città.Se vivo in una campagna dove c'e' un ospedale a 30 minuti e un servizio di elisoccorso, vivo meglio di uno che sta in un'altra campagna ma con l'ospedale piu' vicino che sta a due ore e senza elisoccorso.I fattori che permettono l'allungamento della vita media non sono mica solo aria buona e cibo genuino: quelli ci sono stati per secoli, ma la vita media e' stata di 40 anni fino a prima di Pasteur.

            Ma la maggioranza non ci rientra.

            finchè non ci capita...Se ci capita non e' piu' maggioranza.Se invece ci capita ed e' maggioranza, allora non e' un attentato ma un meteorite, di quelli grossi.

            Le statistiche non si fanno mica col singolo
            caso.

            Le statistiche sono numeri, non sono certezze...Esattamente come il gioco del lotto.Tuttavia ne io ne te giochiamo al lotto.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Ci sono le foto di cadaveri sezionati, se proprio
            vuoi vedere come siamo fatti
            dentro.E' uno dei pochi campi che non mi interessano...
            Non li ho contati tutti.
            Mi sono limitato a constatare che quelli che vedo
            in superficie sono in numero accettabile, in
            linea con le mie osservazioni negli anni
            precedenti.Il pesce sta diminuendo perché c'è la pesca industriale ,non è che ci siano in giro solo 1 o 2 pescherecci in giro a fare qualche tonnellata di pesce, ci sono grosse navi che ogni giorno pescano centinaia di tonnellate di pesce. Da una ricerca si evince che il mare non riesce a stare dietro alla quantità che viene pescata (questo per singole specie e nei luoghi in cui viene pescato), il ricambio non c'è o è minimo.
            Posso aggiungere come dato che la pescheria sotto
            casa mia non ha ancora chiuso (a differenza di
            quello che c'era prima del kebab), e che il
            prezzo del pesce e' ancora molto piu' basso di
            quello
            dell'oro.Prova a chiedere la provenienza del pescato, sai per esempio da dove viene in pangasio ?
            La mia conclusione sul numero dei pesci deriva da
            questi
            dati.Un po' superficiale...
            Se prendi delle vasche e ci metti le uova, la
            probabilita' di crescita e' molto superiore
            rispetto a quella che avviene in mare aperto con
            predatori e tutto
            quanto.Per quanto puoi fare non sarà mai quanto a quello che riesce a produrre in mare aperto, prova ad allevare i tonni....
            Che questo comportamento produca estinzione in
            tempi brevi e' una opinione tua: non si sono
            ancora estinte le balene, vittime di una caccia
            ben piu' spietata, poche di numero e con lungo
            periodo di gestazione, come fanno ad estinguersi
            le
            sardine?Scusa ma dove vivi ?L'ultima puntata di Presa diretta è stata esattamente sulla pesca e le conclusioni erano a dir poco disastrose.Le balene sono in estinzione ,soprattutto perché le si caccia proprio nel luogo dove si riuniscono e si riproducono.Le sardine si possono estinguere perché la richiesta di pesce è sempre per specie più note e dal costo basso.
            Mica la causa deve essere per forza una caccia
            diretta.
            Il lupo, la tigre, l'orso, si estinguono anche se
            gli riduci il territorio e le
            prede.No,non si estinguono "sconfinano" nei centri abitati ,come è giusto che sia, solo che in quel caso vengono etichettati come "cattivi" e quindi da abbattere...
            Se vivo in una campagna dove c'e' un ospedale a
            30 minuti e un servizio di elisoccorso, vivo
            meglio di uno che sta in un'altra campagna ma con
            l'ospedale piu' vicino che sta a due ore e senza
            elisoccorso.Tutti quelli che vivono a 30 minuti da un ospedale automaticamente muoiono ?
            I fattori che permettono l'allungamento della
            vita media non sono mica solo aria buona e cibo
            genuino: quelli ci sono stati per secoli, ma la
            vita media e' stata di 40 anni fino a prima di
            Pasteur.Inutile vivere fino a 100 anni se non sei autosufficiente e pieno di acciacchi. Quantità non significa qualità....
            Se ci capita non e' piu' maggioranza.
            Se invece ci capita ed e' maggioranza, allora non
            e' un attentato ma un meteorite, di quelli
            grossi.Oppure di un esplosione nucleare...
            Esattamente come il gioco del lotto.
            Tuttavia ne io ne te giochiamo al lotto.Io non posso perché da me non c'è ,non lo avrei fatto comunque per un semplice motivo, quello che ci guadagna sempre è lo stato ,non tu giocatore che rincorri un sogno.
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype

            Il pesce sta diminuendo perché c'è la pesca
            industriale ,non è che ci siano in giro solo 1 o
            2 pescherecci in giro a fare qualche tonnellata
            di pesce, ci sono grosse navi che ogni giorno
            pescano centinaia di tonnellate di pesce. Da una
            ricerca si evince che il mare non riesce a stare
            dietro alla quantità che viene pescata (questo
            per singole specie e nei luoghi in cui viene
            pescato), il ricambio non c'è o è
            minimo.


            Posso aggiungere come dato che la pescheria
            sotto

            casa mia non ha ancora chiuso (a differenza
            di

            quello che c'era prima del kebab), e che il

            prezzo del pesce e' ancora molto piu' basso
            di

            quello

            dell'oro.

            Prova a chiedere la provenienza del pescato, sai
            per esempio da dove viene in pangasio
            ?


            La mia conclusione sul numero dei pesci
            deriva
            da

            questi

            dati.

            Un po' superficiale...Non pretendo che sia rigorosa, ma stai pur sicuro che il pesce, prima di estinguersi raddoppia di prezzo.A quel punto qualcuno smettera' di comprarlo.

            Se prendi delle vasche e ci metti le uova, la

            probabilita' di crescita e' molto superiore

            rispetto a quella che avviene in mare aperto
            con

            predatori e tutto

            quanto.

            Per quanto puoi fare non sarà mai quanto a quello
            che riesce a produrre in mare aperto, prova ad
            allevare i
            tonni....Infatti parlavo di sardine.

            Che questo comportamento produca estinzione
            in

            tempi brevi e' una opinione tua: non si sono

            ancora estinte le balene, vittime di una
            caccia

            ben piu' spietata, poche di numero e con
            lungo

            periodo di gestazione, come fanno ad
            estinguersi

            le

            sardine?

            Scusa ma dove vivi ?
            L'ultima puntata di Presa diretta è stata
            esattamente sulla pesca e le conclusioni erano a
            dir poco
            disastrose.Me la sono persa.
            Le balene sono in estinzione ,soprattutto perché
            le si caccia proprio nel luogo dove si riuniscono
            e si
            riproducono.
            Le sardine si possono estinguere perché la
            richiesta di pesce è sempre per specie più note e
            dal costo
            basso.I provvedimenti dovranno essere accolti globalmente.In ogni caso, qualora disgraziatamente il pesce dovesse estinguersi, subito dopo si estinguerebbero i pescatori.Sono cosi' fessi da tirare il collo alla gallina dalle uova d'oro per farci il brodo?

            Mica la causa deve essere per forza una
            caccia

            diretta.

            Il lupo, la tigre, l'orso, si estinguono
            anche
            se

            gli riduci il territorio e le

            prede.

            No,non si estinguono "sconfinano" nei centri
            abitati ,come è giusto che sia, solo che in quel
            caso vengono etichettati come "cattivi" e quindi
            da abbattere...E io che ho detto?

            Se vivo in una campagna dove c'e' un
            ospedale
            a

            30 minuti e un servizio di elisoccorso, vivo

            meglio di uno che sta in un'altra campagna
            ma
            con

            l'ospedale piu' vicino che sta a due ore e
            senza

            elisoccorso.

            Tutti quelli che vivono a 30 minuti da un
            ospedale automaticamente muoiono
            ?La cronaca racconta di morti evitabili se l'ospedale fosse stato piu' vicino.

            I fattori che permettono l'allungamento della

            vita media non sono mica solo aria buona e
            cibo

            genuino: quelli ci sono stati per secoli, ma
            la

            vita media e' stata di 40 anni fino a prima
            di

            Pasteur.

            Inutile vivere fino a 100 anni se non sei
            autosufficiente e pieno di acciacchi. Quantità
            non significa
            qualità....E come vivono in quel posto in Pakistan?

            Se ci capita non e' piu' maggioranza.

            Se invece ci capita ed e' maggioranza,
            allora
            non

            e' un attentato ma un meteorite, di quelli

            grossi.

            Oppure di un esplosione nucleare...Una esplosione nucleare non basta.Ce ne vorrebbe qualche migliaio per colpire la maggioranza.

            Esattamente come il gioco del lotto.

            Tuttavia ne io ne te giochiamo al lotto.

            Io non posso perché da me non c'è ,non lo avrei
            fatto comunque per un semplice motivo, quello che
            ci guadagna sempre è lo stato ,non tu giocatore
            che rincorri un
            sogno.Esattamente. Probablilita' sfavorevoli.Proprio come gli attentati.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Non pretendo che sia rigorosa, ma stai pur sicuro
            che il pesce, prima di estinguersi raddoppia di
            prezzo.
            A quel punto qualcuno smettera' di comprarlo.Non se fai ricadere tutto sul pescatore e ti dicono "o questo prezzo o niente" ,per compensare il vuoto del mediterraneo si va sempre più lontano a pescare.
            Infatti parlavo di sardine.ma anche loro potrebbero essere a rischio se fai un pesca indiscriminata, ninete in natua è infinito, in più ci devi aggiungere anche i costi ch eaumentano se vai lontano...alla fine non ti conviene più.
            Me la sono persa.http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-55031181-3173-4cd3-a151-6e843ea8d4b9.html
            I provvedimenti dovranno essere accolti
            globalmente.Non succederà mai, persino la caccia alle balene era vietata, oggi c'è la scusa che è per scopi scientifici, ovviamente un falso ma dal punto di vista internazionale evidentemente regge...
            In ogni caso, qualora disgraziatamente il pesce
            dovesse estinguersi, subito dopo si
            estinguerebbero i
            pescatori.Questo sarebbe il male minore, le conseguenze saranno ben più devastanti.
            Sono cosi' fessi da tirare il collo alla gallina
            dalle uova d'oro per farci il
            brodo?Si perchè sanno fare solo quello e lo fanno da una vita.Per loro è un lavoro, peccato che stai sfruttando una risorsa naturale che se la distruggi non torna più indietro.
            E io che ho detto?qualcosa di diverso ;)
            La cronaca racconta di morti evitabili se
            l'ospedale fosse stato piu'
            vicino.C'è gente che è morta nel letto ed era distante un pio di km da un ospedale, non significa nulla.
            E come vivono in quel posto in Pakistan?Male, ma per ben altre ragioni...
            Una esplosione nucleare non basta.
            Ce ne vorrebbe qualche migliaio per colpire la
            maggioranza.in una città per esempio,mica deve essere per forza a livello globale.Al livello grlobale per esempio può essere una guerra mondiale nucleare.... infondi più volte si aizzano Paesi sbagliati ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Non pretendo che sia rigorosa, ma stai pur
            sicuro

            che il pesce, prima di estinguersi raddoppia
            di

            prezzo.

            A quel punto qualcuno smettera' di comprarlo.

            Non se fai ricadere tutto sul pescatore e ti
            dicono "o questo prezzo o niente" ,per compensare
            il vuoto del mediterraneo si va sempre più
            lontano a
            pescare.La risposta in tal caso sara' "niente".O perche il pescatore non ci sta dentro, o perche' il pesce e' esaurito.

            Infatti parlavo di sardine.

            ma anche loro potrebbero essere a rischio se fai
            un pesca indiscriminata, ninete in natua è
            infinito, in più ci devi aggiungere anche i costi
            ch eaumentano se vai lontano...alla fine non ti
            conviene
            più.E quando non converra' piu' smetteranno di pescarlo, e i mari si ripopoleranno.Vai un po' a cercare in rete le simulazioni di volpi e conigli...

            Me la sono persa.

            http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/pun


            I provvedimenti dovranno essere accolti

            globalmente.

            Non succederà mai, persino la caccia alle balene
            era vietata, oggi c'è la scusa che è per scopi
            scientifici, ovviamente un falso ma dal punto di
            vista internazionale evidentemente
            regge...Non regge.C'e' chi da' la caccia alle baleniere.

            In ogni caso, qualora disgraziatamente il
            pesce

            dovesse estinguersi, subito dopo si

            estinguerebbero i

            pescatori.

            Questo sarebbe il male minore, le conseguenze
            saranno ben più
            devastanti.Hanno trovato l'accordo sulle emissioni dei CFC.Hanno trovato l'accordo su Kyoto.Troveranno l'accordo anche per il pesce.Se l'umanita' si estingue, chi ci rimette di piu' e' quell'1% che muove i fili.

            Sono cosi' fessi da tirare il collo alla
            gallina

            dalle uova d'oro per farci il

            brodo?

            Si perchè sanno fare solo quello e lo fanno da
            una
            vita.
            Per loro è un lavoro, peccato che stai sfruttando
            una risorsa naturale che se la distruggi non
            torna più
            indietro.E se succede, trascineranno nel baratro molta altra gente, quindi non succedera'.

            E io che ho detto?

            qualcosa di diverso ;)Non ricordo.

            La cronaca racconta di morti evitabili se

            l'ospedale fosse stato piu'

            vicino.

            C'è gente che è morta nel letto ed era distante
            un pio di km da un ospedale, non significa
            nulla.Sentiti pure libero di vivere in Pakistan.Io preferisco un paese occidentale.

            E come vivono in quel posto in Pakistan?

            Male, ma per ben altre ragioni...Pero' campano 100 anni.Quindi e' piu' importante campare 100 anni o la qualita' della vita?

            Una esplosione nucleare non basta.

            Ce ne vorrebbe qualche migliaio per colpire
            la

            maggioranza.

            in una città per esempio,mica deve essere per
            forza a livello
            globale.Una citta' non e' la maggioranza.Se domani una bomba nucleare dovesse colpire un capoluogo di provincia italiano, avremmo tutti il 99% di probabilita' di non essere coinvolti.Vogliamo parlare di terremoti invece che di terrorismo.A Los Angeles ci sara' il Big One. E' certo. Non probabile. Certo.Vogliamo parlare di vulcani.Il Vesuvio eruttera'. E' certo. Non probabile. Certo.Queste sono situazioni su cui si puo' fare qualcosa di diverso dal NIENTE.Eppure la gente di quelle parti vive tranquilla.
            Al livello grlobale per esempio può essere una
            guerra mondiale nucleare.... infondi più volte si
            aizzano Paesi sbagliati
            ;)Magari e' proprio con ragionamenti come il tuo che convincono i pazzi ad andare a suicidarsi negli attentati.Gli dicono: "L'occidente ci uccidera' tutti comunque, andate a farvi saltare."Io invece dico: "e' altamente improbabile venire colpiti, quindi fate come se niente fosse"
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            La risposta in tal caso sara' "niente".
            O perche il pescatore non ci sta dentro, o
            perche' il pesce e'
            esaurito.Alcuni piccoli pescatori lavorano epr pochi euro, della serie, melgio poco che niente.
            E quando non converra' piu' smetteranno di
            pescarlo, e i mari si
            ripopoleranno.Chi te la da questa garanzia ?Tra inquinamento e il fatto che alcuni vovono essenzialmente di pesca...
            Vai un po' a cercare in rete le simulazioni di
            volpi e
            conigli...sono appunto simulazioni, non realtà.
            Non regge.
            C'e' chi da' la caccia alle baleniere.Mitico Sea Shepherd :) ,purtroppo però non è abbastanza...tipo nelle isole Faroe e il massacro dei globicefali autorizzato per legge
            :(
            Hanno trovato l'accordo sulle emissioni dei CFC.
            Hanno trovato l'accordo su Kyoto.
            Troveranno l'accordo anche per il pesce.Ma andiamo Panda, sai benissimo che queste sono tutte cassate enormi, agli USA e all Cina non gliene è mai fregato un cavolo dell0'inquinamento che producevano, poi se ci fai caso non dicono mai dal 2016 ma dal 2020 che poi diventa il 2050 o innalzano i livelli di inquinamento permessi così continuano a fare come sempre,sono pagliacciate.
            Se l'umanita' si estingue, chi ci rimette di piu'
            e' quell'1% che muove i
            fili.quell'1% non sempre ragiona lucidamente,quindi non ci metterei la mano sul fuoco.
            E se succede, trascineranno nel baratro molta
            altra gente, quindi non
            succedera'.Io non ne sarei così sicuro...
            Sentiti pure libero di vivere in Pakistan.
            Io preferisco un paese occidentale.No,non andrei mai in zone dove confondono religione con vita reale.
            Pero' campano 100 anni.
            Quindi e' piu' importante campare 100 anni o la
            qualita' della
            vita?Qualità della vita, poi c'è da notare che s sei povero non ti puoi spostare e sei costretto a rimanere li.
            Una citta' non e' la maggioranza.
            Se domani una bomba nucleare dovesse colpire un
            capoluogo di provincia italiano, avremmo tutti il
            99% di probabilita' di non essere
            coinvolti.Ehm ,l'Italia non è molto vasta, tra esplosione nucleare e radiazioni avresti un bel problema.
            Vogliamo parlare di terremoti invece che di
            terrorismo.
            A Los Angeles ci sara' il Big One. E' certo. Non
            probabile.
            Certo.Su quello non potrai mai fare nulla, non puoi mica dire "non succedere"
            Vogliamo parlare di vulcani.
            Il Vesuvio eruttera'. E' certo. Non probabile.
            Certo.Pompei...
            Queste sono situazioni su cui si puo' fare
            qualcosa di diverso dal
            NIENTE.
            Eppure la gente di quelle parti vive tranquilla.Si certo finchè non gli capita...
            Magari e' proprio con ragionamenti come il tuo
            che convincono i pazzi ad andare a suicidarsi
            negli
            attentati.
            Gli dicono: "L'occidente ci uccidera' tutti
            comunque, andate a farvi
            saltare."Non sono pazzi, sono indottrinati, lo fanno per la "giusta causa" e perchè gli viene fato credere che vanno in paradiso :D
            Io invece dico: "e' altamente improbabile venire
            colpiti, quindi fate come se niente
            fosse"NOn potrai mai essere come prima...
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype

            Non sono pazzi, sono indottrinati, lo fanno per
            la "giusta causa" e perchè gli viene fato credere
            che vanno in paradiso
            :DE allora vai a porgere le tue scuse a maxsix: anche lui crede nel paradiso, col giardino dell'eden e l'albero con la mela morsicata. Quindi non e' pazzo.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            Ma infatti quelli sono indottrinati :D
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            Guarda fosse anche lo 0.5% se ci rientri sono
            cavoli. <mode "rompi-b*" on
            Beh, se teniamo conto del solo territorio comunale, ci sono circa 2.200.000 abitanti, 130/2.200.000 fa 0,006%.Se allarghiamo i dati all'area metropolitana (la grand paris), abbiamo circa 12.000.000 di abitanti. 130/12.000.000 fa 0,001%E tutto senza contare la presenza di turisti (o stranieri non residenti)...Tanto per finire di rompere le scatole, la probabilità di essere vittima di un attacco terroristico a Parigi o a Rocca Tagliata di Sotto non dipende esclusivamente dal numero di abitanti dei due comuni. Dipende anche dalla probabilità che il comune venga scelto come luogo per l'attentato.Ora, possiamo pensare che la probabilità che venga scelta Parigi sia pari al 100% (l'hanno dichiarato che commetteranno un attentato a Parigi). La probabilità di essere vittima di un attentato a Parigi è 1*0,00006 (o 1*0,00001) che rimane la stessa di cui sopra.Facendo finta che se avviene un attentato a Rocca Tagliata di Sotto si abbia lo stesso effetto di parigi (130 morti), la probabilità di esserne vittima è molto più alta che a Parigi: 37,143% Quant'è la probabilità che venga scelta Rocca Tagliata di Sotto?Naturalmente anche così i calcoli per le probabilità sono moooolto approsimativi. Ci sono molte altre variabili in gioco. Ad esempio, non solo trovarsi a Parigi o a Rocca Tagliata di Sotto. Ma anche trovarsi in un luogo con più alta probabilità di attentato. <mode "rompi-b*" off
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            Tutto questo popo di ragionamento per dimostrare cosa ?Puoi abitare in un paesino sperduto di 200 abitanti che non verrà mai preso d'assalto (a meno di avere una certa importanza religiosa o altro)poi magari per svago o per lavoro vai a finire proprio nella grossa città dove faranno un attentato.Quanti italiani sono morti per lavoro o in vacanza all'estero per delle tragiche fatalità ?Ti ricordo che le probabilità non sono certezze...
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            Quanti italiani sono morti per lavoro o in
            vacanza all'estero per delle tragiche fatalità
            ?Molti meno di quelli che sono morti o moriranno per le emissioni delle VW, che non e' una tragica fatalita' ma un atto criminoso premeditato.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            Vabbeh non esageriamo ora, le industrie fanno molto di peggio eppure sono ancora li....
      • Etype scrive:
        Re: Terrorismo
        - Scritto da: panda rossa
        Molto piu' semplicemente, quello che non vedi non
        esiste.
        Altro che fermarlo.Non vedi perché non puoi venirne a conoscenza....
        In confronto ai morti per incidenti stradali,
        un'inezia.
        E anche l'incidente stradale e' imprevedibile.Si ma come dice il nome è un incidente, l'attentato non avviene casualmente
        Se trovo una statistica sugli occidentali che si
        sono suicidati per motivi loro e i kamikaze
        islamici, sono quasi sicuro che i suicidi
        occidentali sono molti di
        piu'.Suicidi per malessere di vivere, non per perché credono nella causa, una bella differenza.
        Ragionano?Yes, non fanno mai attentati con le stesse identiche modalità.Per esempio dopo l'11 settembre 2001 tutti credevano che ci sarebbero stati altri attentati allo steso modo, idiozia, sono furbi ormai l'effetto sorpresa non ci sarebbe stato più ed infatti non li hanno più fatti.
        Difendere gli obiettivi non seve a niente, se non
        a gettare fumo negli
        occhi.esatto ;)
        Andassero ad indagare da dove arrivano le armi,
        invece.o più semplicemente segui la scia di denaro, strano che nessuno lo fa....
        Pazienza.
        A conti fatti e' ancora piu' probabile essere
        condannati dalle major che essere vittime di un
        attentato.Vallo a dire ai pochi sopravvissuti del Bataclan...
        La probabilita' ti difende.No, non ti difende, perché può essere un attentato all'anno o 50, sono loro a decidere....
        Invece questo e' il grosso svantaggio degli
        attentati.
        E' talmente improbabile esserne vittima che puoi
        continuare a fregartene e continuare la tua vita
        come se nulla
        fosse.Vallo a dire a Parigi, dove ci sono stati falsi allarmi e la gente scappava impaurita...
        Ma se stanno esternalizzando tutto in Cina!No perché in Cina ora stanno chiedendo stipendi più alti, persino le condizioni di lavoro sono in miglioramento...
        Questa e' la caratteristica di ogni religione,
        compresa quella che va tanto di moda dalle nostre
        parti.Nessuno in occidente accetterebbe mai di farsi esplodere per la giusta causa di un Dio che non vedono, loro si.
        Questa cosa la sai perche' li conosci
        direttamente o semplicemente l'hai letta da
        qualche parte? Perche' tutte le informazioni
        degli ultimi due giorni sono finalizzate ad
        attirare click piu' che
        informare.Cosa non sarebbe vero ?
        Nessuno sa ancora niente, a partire dai governi a
        cui tanto piace spiare la rete, figurati che cosa
        ne sanno i
        giornalisti.
        Scrivono balle, che e' la cosa che meglio gli
        riesce.
        E tu te le bevi.Che i governi non sappiano ho i miei dubbi, magari non vogliono creare il caos con informazioni preoccupanti.
        Anche qui, li hai visti questi passaporti, o lo
        hai saputo da "Studio
        Aperto"?No dalla RAI ma anche da tanti giornali, può essere anche falso ma perché dirlo allora...
        Leggi che serviranno solo a togliere liberta' al
        cittadino e non interromperanno di una virgola
        gli
        attentati.esatto, e gli attentati di Boston e quelli di questi giorni ne sono un esempio.
        • panda rossa scrive:
          Re: Terrorismo
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: panda rossa


          Molto piu' semplicemente, quello che non
          vedi
          non

          esiste.

          Altro che fermarlo.

          Non vedi perché non puoi venirne a conoscenza....E quindi?


          In confronto ai morti per incidenti stradali,

          un'inezia.

          E anche l'incidente stradale e'
          imprevedibile.

          Si ma come dice il nome è un incidente,
          l'attentato non avviene
          casualmenteDal mio punto di vista di potenziale vittima, avviene casualmente.

          Se trovo una statistica sugli occidentali
          che
          si

          sono suicidati per motivi loro e i kamikaze

          islamici, sono quasi sicuro che i suicidi

          occidentali sono molti di

          piu'.

          Suicidi per malessere di vivere, non per perché
          credono nella causa, una bella
          differenza.Mica tanto.Entrambi hanno malessere di vivere.

          Ragionano?

          Yes, non fanno mai attentati con le stesse
          identiche
          modalità.Da quando la follia prevede ragionamento, scusa?
          Per esempio dopo l'11 settembre 2001 tutti
          credevano che ci sarebbero stati altri attentati
          allo steso modo, idiozia, sono furbi ormai
          l'effetto sorpresa non ci sarebbe stato più ed
          infatti non li hanno più
          fatti.Questo e' un problema delle autorita' e delle forze dell'ordine, mica mio.Io continuo a viaggiare, muovermi, frequentare luoghi pubblici, etc.E a giudicare dalla fila di gente, ritengo di non essere il solo.

          Difendere gli obiettivi non seve a niente,
          se
          non

          a gettare fumo negli

          occhi.

          esatto ;)


          Andassero ad indagare da dove arrivano le
          armi,

          invece.

          o più semplicemente segui la scia di denaro,
          strano che nessuno lo
          fa....Chi lo fa viene misteriosamente suicidato.

          Pazienza.

          A conti fatti e' ancora piu' probabile essere

          condannati dalle major che essere vittime di
          un

          attentato.

          Vallo a dire ai pochi sopravvissuti del
          Bataclan...1500 spettatori, meno di 200 morti.Credo che sia aritmeticamente inesatto parlare di "pochi sopravvissuti"Se poi estendiamo il conto a tutti gli abitanti del quartiere...

          La probabilita' ti difende.

          No, non ti difende, perché può essere un
          attentato all'anno o 50, sono loro a
          decidere....Loro non decideranno mai se colpire me o te.Loro decidono se colpire qua o la'.Ci difende l'improbabilita' di essere qua o la' in quel momento.

          Invece questo e' il grosso svantaggio degli

          attentati.

          E' talmente improbabile esserne vittima che
          puoi

          continuare a fregartene e continuare la tua
          vita

          come se nulla

          fosse.

          Vallo a dire a Parigi, dove ci sono stati falsi
          allarmi e la gente scappava
          impaurita...Non puoi parlare di falsi allarmi nelle ore seguenti agli attentati, dove qualunque anormalita' viene vista con sospetto.La gente ha gia' smesso di scappare l'indomani degli attentati, e oggi la metropolitana di parigi era affollata come sempre.

          Ma se stanno esternalizzando tutto in Cina!

          No perché in Cina ora stanno chiedendo stipendi
          più alti, persino le condizioni di lavoro sono in
          miglioramento...Finche' vengono pagati in moneta cinese non convertibile...

          Questa e' la caratteristica di ogni
          religione,

          compresa quella che va tanto di moda dalle
          nostre

          parti.

          Nessuno in occidente accetterebbe mai di farsi
          esplodere per la giusta causa di un Dio che non
          vedono, loro si.Esplodere no, ma andare ad ammazzare altri, si.Abbiamo tanti esempi.Pure nelle scuole americane.Dal punto di vista delle vittime, una sventagliata di mitra o un kamikaze che si fa esplodere fa poca differenza.

          Questa cosa la sai perche' li conosci

          direttamente o semplicemente l'hai letta da

          qualche parte? Perche' tutte le informazioni

          degli ultimi due giorni sono finalizzate ad

          attirare click piu' che

          informare.

          Cosa non sarebbe vero ?Qualunque ipotesi non suppotata da prove certe.

          Nessuno sa ancora niente, a partire dai
          governi
          a

          cui tanto piace spiare la rete, figurati che
          cosa

          ne sanno i

          giornalisti.

          Scrivono balle, che e' la cosa che meglio gli

          riesce.

          E tu te le bevi.

          Che i governi non sappiano ho i miei dubbi,
          magari non vogliono creare il caos con
          informazioni
          preoccupanti.Quale caos?La gente SE NE FREGA!

          Anche qui, li hai visti questi passaporti, o
          lo

          hai saputo da "Studio

          Aperto"?

          No dalla RAI ma anche da tanti giornali, può
          essere anche falso ma perché dirlo
          allora...Per i click, per l'audience, per sfruttarlo politicamente?

          Leggi che serviranno solo a togliere
          liberta'
          al

          cittadino e non interromperanno di una
          virgola

          gli

          attentati.

          esatto, e gli attentati di Boston e quelli di
          questi giorni ne sono un
          esempio.Torniamo al punto di partenza: non vengano a raccontarci della necessita' di spiare la rete, perche' abbiamo piu' volte dimostrato che spiare la rete non serve a prevenire nulla.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            E quindi?Sotto questo aspetto hanno vinto loro, può essere chiunque in un qualunque posto.
            Dal mio punto di vista di potenziale vittima,
            avviene
            casualmente.Ma dell'attentatore no, nessuno in strada fa di proposito un frontale.
            Mica tanto.
            Entrambi hanno malessere di vivere.Ehm no, chi ha solo malessere di vivere si suicida e quindi toglie solo la sua di vita, l'altro invece crede nella causa e lo fa per uccidere gli altri.
            Da quando la follia prevede ragionamento, scusa?Non è follia, è strategia, devo dire che funziona anche parecchio bene.
            Questo e' un problema delle autorita' e delle
            forze dell'ordine, mica
            mio.
            Io continuo a viaggiare, muovermi, frequentare
            luoghi pubblici,
            etc.
            E a giudicare dalla fila di gente, ritengo di non
            essere il
            solo.Lo pensavano anche quelli caduti in Sinai....
            Chi lo fa viene misteriosamente suicidato.si ma non intendo il privato, ma gli stati, perché non lo si vuol fare ?Infondo basterebbe tagliare il denaro ed isolarli e in poco tempo morirebbero.
            1500 spettatori, meno di 200 morti.
            Credo che sia aritmeticamente inesatto parlare di
            "pochi
            sopravvissuti"Non so se erano 1500 spettatori, avevo letto che quel locale non aveva più di 200 posti...
            Se poi estendiamo il conto a tutti gli abitanti
            del
            quartiere...Se vabbeh a questo punto ti serviva un piccolo ordigno atomico e facevi fuori quasi mezza città.
            Loro non decideranno mai se colpire me o te.
            Loro decidono se colpire qua o la'.
            Ci difende l'improbabilita' di essere qua o la'
            in quel
            momento.Loro colpiscono le città simbolo di un particolare stato, di certo non andavano a fare un attentato nel paesino di 3000 abitanti. Inoltre c'era anche un significato dietro, hanno colpito zone vicine a Charlie Hebdo, un po' come dire "ve l'abbiamo fatta sotto il naso per la seconda volta"
            Non puoi parlare di falsi allarmi nelle ore
            seguenti agli attentati, dove qualunque
            anormalita' viene vista con
            sospetto.Tra un paio di mesi cambierà qualcosa ?L'obiettivo dei terroristi è stato raggiunto, non fidarsi più di nessuno, sospettare di tutti, provocare il panico.
            La gente ha gia' smesso di scappare l'indomani
            degli attentati, e oggi la metropolitana di
            parigi era affollata come
            sempre.E hanno perquisito uno ad uno ad ogni fermata ?
            Finche' vengono pagati in moneta cinese non
            convertibile...Fatto sta che già qualcuno si sta lamentando che di questo passo non sarà più conveniente rimanerci per produrre.
            Esplodere no, ma andare ad ammazzare altri, si.
            Abbiamo tanti esempi.
            Pure nelle scuole americane.Uccidere fa parte dell'essere umano ed anche la violenza, anche se ovviamente i buontemponi grideranno allo scandalo.
            Dal punto di vista delle vittime, una
            sventagliata di mitra o un kamikaze che si fa
            esplodere fa poca
            differenza.ne puoi fare di più o di meno a seconda di cosa usi.
            Qualunque ipotesi non suppotata da prove certe.Quali sarebbero le prove certe ?Ognuno di noi può basarsi su ciò che legge e sente ,mica lavora nelle indagini.
            Quale caos?
            La gente SE NE FREGA!Se ne frega se abita lontano, ma è anche un errore sottovalutare il fenomeno pensando che siano sempre gli altri ad essere a rischio.
            Per i click, per l'audience, per sfruttarlo
            politicamente?Puoi farlo anche senza specificarlo, dal punto di vista politico può essere.Renditi conto che appena sucXXXXX l'attentato i TG facevano a gara a fornire il numero di morti, in mancanza di altre informazioni ripetevano la stessa storiella decine di volte.
            Torniamo al punto di partenza: non vengano a
            raccontarci della necessita' di spiare la rete,
            perche' abbiamo piu' volte dimostrato che spiare
            la rete non serve a prevenire
            nulla.Si ma loro la metteranno in maniera diversa, tipo "eh vedi dobbiamo aumentare la sorveglianza e la tracciabilità delle persone per evitare questi tipi di attacchi, lo facciamo per il vostro bene!"Considera che il governo francese ha già puntato il dito su internet come madre di tutti i mali...
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa
            Sotto questo aspetto hanno vinto loro, può essere
            chiunque in un qualunque
            posto.Quindi considerando quanto e' grande il mondo e che siamo 7 miliardi, possiamo stare tranquilli.
            Ma dell'attentatore no, nessuno in strada fa di
            proposito un
            frontale.Magari e' ubriaco, ma il punto non e' questo, il punto e' che la famigliola sulla punto, che il frontale lo subisce, gliene puo' fregar di meno se quello alla guida del SUV era ubriaco, strafatto, fuggiva da un inseguimento, ha imboccato l'autostrada contromano o semplicemente ha avuto un colpo di sonno.
            Ehm no, chi ha solo malessere di vivere si
            suicida e quindi toglie solo la sua di vita,
            l'altro invece crede nella causa e lo fa per
            uccidere gli
            altri.E la pazzia non e' malessere di vivere?Uno puo' credere nella causa e fregarsene degli altri, oppure uno e' pazzo perche' oltre a credere nella causa, vuole la morte degli altri.
            Non è follia, è strategia, devo dire che funziona
            anche parecchio
            bene.La strategia e' di quello che sta seduto a casa sua e manovra i fili dei burattini.I burattini sono pazzi.
            Lo pensavano anche quelli caduti in Sinai....Se conosci qualche angolo del mondo in cui ancora non e' caduto nessuno, scrivilo pure.

            Chi lo fa viene misteriosamente suicidato.

            si ma non intendo il privato, ma gli stati,
            perché non lo si vuol fare
            ?
            Infondo basterebbe tagliare il denaro ed isolarli
            e in poco tempo
            morirebbero.Forse perche' i vari burattinai fanno solo delle grandi messe in scena?
            Non so se erano 1500 spettatori, avevo letto che
            quel locale non aveva più di 200
            posti...Ancora ti fidi di studio aperto?Ti bastano due click per sapere il Bataclan dov'e', quanti posti ha e tutta la sua programmazione dei prossimi due o tre mesi (che a questo punto saltera') e quanto costano i biglietti, che puoi tranquillamente acquistare online.Mi rendo conto che per un giornalista, ottenere queste notizie e' una cosa improponibile, ma tu...

            Se poi estendiamo il conto a tutti gli
            abitanti

            del

            quartiere...

            Se vabbeh a questo punto ti serviva un piccolo
            ordigno atomico e facevi fuori quasi mezza
            città.E in tal caso la percentuale l'avremmo calcolata sul numero di citta' europee.E sarebbe stata ancora favorevole ai sopravvissuti.
            Loro colpiscono le città simbolo di un
            particolare stato, di certo non andavano a fare
            un attentato nel paesino di 3000 abitanti.Hanno fatto attentati anche nei paesini di 3000 abitanti.Rileggi la pagina dell'attentato a Charlie Hebdo.
            Inoltre c'era anche un significato dietro, hanno
            colpito zone vicine a Charlie Hebdo, Casuale.Nel raggio di 500 metri dalla Bastiglia c'e' di tutto.
            un po' come
            dire "ve l'abbiamo fatta sotto il naso per la
            seconda
            volta"Ma anche la terza, quarta, quinta...

            Non puoi parlare di falsi allarmi nelle ore

            seguenti agli attentati, dove qualunque

            anormalita' viene vista con

            sospetto.

            Tra un paio di mesi cambierà qualcosa ?Ma neanche tra un paio di giorni cambiera' qualcosa.Se non fosse stato per motivi di ordine pubblico, il sabato seguente ci sarebbe stata la solita fila al Louvre, alla Tour Eiffel, a Notre Dame, e a tutti i posti che la gente va a visitare di solito.
            L'obiettivo dei terroristi è stato raggiunto, non
            fidarsi più di nessuno, sospettare di tutti,
            provocare il
            panico.Non mi risulta proprio.Oggi la gente di Parigi e' andata a scuola, al lavoro, a fare la vita di sempre.I turisti vanno ancora a Parigi e non cambiera' niente come non e' cambiato niente dopo l'attentato a Charlie Hedbo.La gente SE NE FREGA.Per uno che ha paura e resta chiuso in casa, 100.000 continuano la vita di sempre.I terroristi hanno fallito.

            La gente ha gia' smesso di scappare
            l'indomani

            degli attentati, e oggi la metropolitana di

            parigi era affollata come

            sempre.

            E hanno perquisito uno ad uno ad ogni fermata ?Pro forma a favore di telecamere.Smetti di guardare Studio Aperto e vatti a leggere qualche forum.

            Finche' vengono pagati in moneta cinese non

            convertibile...

            Fatto sta che già qualcuno si sta lamentando che
            di questo passo non sarà più conveniente
            rimanerci per
            produrre.Questione di tempo, poi produrre non sara' piu' un business.
            Uccidere fa parte dell'essere umano ed anche la
            violenza, anche se ovviamente i buontemponi
            grideranno allo
            scandalo.


            Dal punto di vista delle vittime, una

            sventagliata di mitra o un kamikaze che si fa

            esplodere fa poca

            differenza.

            ne puoi fare di più o di meno a seconda di cosa
            usi.Ma dal punto di vista di chi muore che cambia?

            Qualunque ipotesi non suppotata da prove
            certe.

            Quali sarebbero le prove certe ?
            Ognuno di noi può basarsi su ciò che legge e
            sente ,mica lavora nelle
            indagini.E allora aspetta che finiscano le indagini, facciano i processi e scrivano le sentenze.Il diritto di essere innocenti fino a sentenza di colpevolezza vale anche per i terroristi dell'ISIS.

            Quale caos?

            La gente SE NE FREGA!

            Se ne frega se abita lontano, ma è anche un
            errore sottovalutare il fenomeno pensando che
            siano sempre gli altri ad essere a rischio.Adesso vado a cercare una webcam di Piazza della Republique e vediamo se e' deserta o affollata come al solito.(Il Bataclan sta a 1 fermata di metro da Piazza della Republique, eh, mica decine di km).

            Per i click, per l'audience, per sfruttarlo

            politicamente?

            Puoi farlo anche senza specificarlo, dal punto di
            vista politico può
            essere.
            Renditi conto che appena sucXXXXX l'attentato i
            TG facevano a gara a fornire il numero di morti,
            in mancanza di altre informazioni ripetevano la
            stessa storiella decine di
            volte.Appunto. Mica dicevano quanti erano i vivi, ma i morti.Il vivo mica fa notizia.
            Si ma loro la metteranno in maniera diversa, tipo
            "eh vedi dobbiamo aumentare la sorveglianza e la
            tracciabilità delle persone per evitare questi
            tipi di attacchi, lo facciamo per il vostro
            bene!"E noi non ce la beviamo.E comunque osservo che il costume tutto italiano di non dimettersi MAI neppure davanti a sentenze di condanna, sta prendendo piede anche a Parigi. Mi sarei aspettato le dimmissioni del capo della Gendarmerie e del sindaco.
            Considera che il governo francese ha già puntato
            il dito su internet come madre di tutti i
            mali...HADOPI?
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            Ma il numero dei posti non significa nulla, un
            locale può avere 1000 posti ma effettivamente
            dentro potrebbero essercene
            300.Sì, ma tu hai erroneamente detto che quel locale poteva contenere AL MASSIMO 200 persone (e quindi che il locale più di 200 persone non poteva contenere):etype: <i
            Non so se erano 1500 spettatori, avevo letto che <b
            quel locale non aveva più di 200 posti </b
            ... </i

            No l'aspetto più importante non è il numero di
            posti ma quello che sta avvenendo in quel
            momento.
            Allora te la puoi prendere con il cialtrone della
            RAI, lui aveva detto testuali parole "questi tipi
            di locali non hanno più di 200
            posti"Ecco quindi ha ragione Panda Rossa quando dice: <i
            Il numero di posti di un locale e' un dato conoscibile a prescindere dalla concitazione degli avvenimenti: <b
            e' quello che fa la differenza tra chi sa cercare le notizie e un cialtrone (non sto dando del cialtrone a te ma a quello che ha scritto 300 posti, che tu hai letto) </b
            . </i
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            Io ho riportato quanto ho sentito e letto appena
            dopo l'attentato (fonte RAI) , infatti non ho
            detto "sono sicurissimo che quel locale non
            avesse più di 200
            posti"Il tuo problema (e questo è soltanto l'ultimo esempio) è che sei molto spesso incoerente con te stesso. Cambi frase sullo stesso argomento ogni volta che ti "prendono in castagna" e dici il contrario di quello che avevi affermato poco prima solo per cercare di giustificarti. Dalle mie parti si chiama "arrampicarsi sugli specchi".In questo caso particolare tu prima affermi: <i
            Vallo a dire ai pochi sopravvissuti del Bataclan... </i
            Che sta a sottolineare che per te i posti del Bataclan non erano molti di più del numero di persone rimaste vittime dell'azione terroristica. Poi, quando ti si fa notare che 100 su 1500 non è una percentuale per cui può valere la frase "pochi sopravvissuti", cerchi di cambiare il tuo pensiero: <i
            Non so se erano 1500 spettatori, avevo letto che quel locale non aveva più di 200 posti... </i
            E, se ti fermavi qui, la cosa poteva essere anche positiva: hai ammesso una tua superficialità nel leggere le notizie che poi vuoi commentare come se ne sapessi chissà quanto.Ma, proprio per non ammettere di essere superficiale e di esserti sbagliato, cerchi di giustificarti con: <i
            Ma il numero dei posti non significa nulla, un locale può avere 1000 posti ma effettivamente dentro potrebbero essercene 300. </i
            Cioè ora il Bataclan non è più un locale piccolo (come pensavi erroneamente prima). Ora è il numero di biglietti venduti ad essere piccolo (sempre per giustificare l'essere stato superficiale)
            Il fatto è che se tu ricevi per prima quella
            notizia non ti viene il dubbio che l'inviato stia
            dicendo una cavolata, poi dopo confrontandola con
            altre fonti dici "aspetta,ma il tizio ha detto
            una
            XXXXXXXta".E tu hai confrontato quella notizia solamente qui su PI dopo 4 giorni e dopo che te l'ha fatto notare Panda Rossa (e, naturalmente, hai comunque cercato di aver ragione)???
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Chiamalo un po' come vuoi, ma il dato di fatto e'
            che non e' nel pieno possesso delle sue facolta'
            mentali. Quindi e'
            pazzo.Nooooo ,crede in qualcosa che gli è stato propinato come vero e sacro.
            Devi sapere che, a differenza di quanto dicono
            discografici e videotecari, la gente va a vederli
            i concerti
            live.
            Soprattutto di autori non commerciali.non mi sono mai piaciuti, suono alto e sonorità falsate con a volte improvvisazioni da parte dei cantati :
            A proposito: hai percaso letto in rete una sola
            parola delle major sull'attentato ad un
            concerto?no, perché ?
            Io l'ho letta e diceva: "Ben gli sta, cosi'
            imparano a non andare a sentire Britney
            Spears"ma dai O_O
            Deciditi. Hanno colpito quello perche' era vicino
            a Charlie Hebdo oppure e' casuale come dico
            io?Non credo sia casuale, la maggior parte degli attentati sono avvenuti in una zona ristretta ,tranne quello dello stadio che era più nord
            Proprio quelli.
            Chi aveva prenotato questa settimana avra'
            disdetto, ma perche' hanno chiuso molte
            cose.
            Quelli che hanno prenotato settimana prossima no.
            A Natale Parigi sara' pienissima come al solito.Sicuro sia solo per quello ?
            Se vai a Parigi per turismo, generalmente i
            luoghi sono quelli li' che vai a
            vedere.
            Come se a Roma chiudessero il colosseo...Se chiudono il colosseo sono finite le cose da vedere ?Poi chi ti dice che uno è interessato alle opere d'arte ?
            E' lo stesso giornalista dei 200 posti al
            concerto che ha fatto quelle
            interviste?No ,erano interviste fatte alla gente comune per strada.
            Perche' funnziona cosi': fai 1000 interviste
            diverse e poi fai il montaggio con quelle 10 che
            ti tornano
            comode.
            E se non arrivi neanche a quelle 10, tiri fuori
            50 euro per farti dire quello che voi
            sentire.Se dai retta a questo spenderesti intere giornate a verificare quanto ti viene detto.
            E nel frattempo i giornali smettono di parlarne e
            la gente
            dimentica.Perché credi che passi così tanto tempo tra un attentato e l'altro ?
            E quindi l'attentato non ha sortito l'effetto che
            voleva.L'ha sortito invece, hai colpito lo stato nemico per la seconda volta in un anno quando dove meno se lo aspettavano.Tutti credevano che sarebbe sucXXXXX in chissà quale luogo importante...
            Io non faccio quel mestiere.
            Io da una webcam so realizzare se un server sta
            funzionando o se le sue risorse stanno
            riducendosi
            notevolmente.Da una webcam ?
            Mi aspetto che chi e' preposto alla sorveglianza
            sappia intuire potenziali minacce guardando le
            persone come sono vestite e come si
            atteggiano.Ma figurati, dopo che vedi migliaia di persone al giorno, ti sembrano tutte uguali....
            Sei gia' passato dalla loro parte?No, sono della mia di parte.
            Io continuo a difendere i principi della
            democrazia.Quanto scommettiamo che grazie a questo episodio saranno rivisti ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Chiamalo un po' come vuoi, ma il dato di
            fatto
            e'

            che non e' nel pieno possesso delle sue
            facolta'

            mentali. Quindi e'

            pazzo.

            Nooooo ,crede in qualcosa che gli è stato
            propinato come vero e
            sacro.Qui c'e' un misunderstanding.Tu come lo definisci un pazzo?Chi crede all'esistenza di elefanti rosa e' pazzo o crede in qualcosa che gli e' stato propinato come vero e sacro?

            Devi sapere che, a differenza di quanto
            dicono

            discografici e videotecari, la gente va a
            vederli

            i concerti

            live.

            Soprattutto di autori non commerciali.

            non mi sono mai piaciuti, suono alto e sonorità
            falsate con a volte improvvisazioni da parte dei
            cantati
            :Nessuno ti obbliga ad andare a quei concerti ne tantomeno ad ascoltarli.

            A proposito: hai percaso letto in rete una
            sola

            parola delle major sull'attentato ad un

            concerto?

            no, perché ?


            Io l'ho letta e diceva: "Ben gli sta, cosi'

            imparano a non andare a sentire Britney

            Spears"

            ma dai O_O


            Deciditi. Hanno colpito quello perche' era
            vicino

            a Charlie Hebdo oppure e' casuale come dico

            io?

            Non credo sia casuale, la maggior parte degli
            attentati sono avvenuti in una zona ristretta
            ,tranne quello dello stadio che era più
            nord


            Proprio quelli.

            Chi aveva prenotato questa settimana avra'

            disdetto, ma perche' hanno chiuso molte

            cose.

            Quelli che hanno prenotato settimana
            prossima
            no.

            A Natale Parigi sara' pienissima come al
            solito.

            Sicuro sia solo per quello ?


            Se vai a Parigi per turismo, generalmente i

            luoghi sono quelli li' che vai a

            vedere.

            Come se a Roma chiudessero il colosseo...

            Se chiudono il colosseo sono finite le cose da
            vedere ?Certo che no, ma siccome moltissimi vanno a vedere il colosseo, magari sapendo che e' chiuso, rimandano la gita.Quelli che invece vanno per altri motivi diversi dal colosseo ci andranno comunque, ma saranno di meno.
            Poi chi ti dice che uno è interessato alle opere
            d'arte ?Stesso discorso si applica per la partita di calcio.Se vai a vedere la Lazio e ti dicono che per ordine pubblico la partita non si gioca, ci vai lo stesso?

            E' lo stesso giornalista dei 200 posti al

            concerto che ha fatto quelle

            interviste?

            No ,erano interviste fatte alla gente comune per
            strada.Hanno girato 1000 interviste e montato quelle 10 che gli facevano comodo.Funziona cosi'.

            Perche' funnziona cosi': fai 1000 interviste

            diverse e poi fai il montaggio con quelle 10
            che

            ti tornano

            comode.

            E se non arrivi neanche a quelle 10, tiri
            fuori

            50 euro per farti dire quello che voi

            sentire.

            Se dai retta a questo spenderesti intere giornate
            a verificare quanto ti viene
            detto.Oppure ti rifiuti a priori di seguire una informazione che sappiamo con certezza essere manipolata e spendi meno tempo a cercare notizie su canali piu' affidabili.

            E nel frattempo i giornali smettono di
            parlarne
            e

            la gente

            dimentica.

            Perché credi che passi così tanto tempo tra un
            attentato e l'altro
            ?Intanto osservo che ti e' completamente sfuggita la notizia dell'incidente del treno.Quindi non solo c'e' gente che dimentica, ma c'e' anche gente che non si informa.

            E quindi l'attentato non ha sortito
            l'effetto
            che

            voleva.

            L'ha sortito invece, hai colpito lo stato nemico
            per la seconda volta in un anno quando dove meno
            se lo
            aspettavano.
            Tutti credevano che sarebbe sucXXXXX in chissà
            quale luogo
            importante...Tutti chi?Io non credevo proprio niente.

            Io non faccio quel mestiere.

            Io da una webcam so realizzare se un server
            sta

            funzionando o se le sue risorse stanno

            riducendosi

            notevolmente.

            Da una webcam ?Si, da una webcam che riprende il monitor con gli allarmi.

            Mi aspetto che chi e' preposto alla
            sorveglianza

            sappia intuire potenziali minacce guardando
            le

            persone come sono vestite e come si

            atteggiano.

            Ma figurati, dopo che vedi migliaia di persone al
            giorno, ti sembrano tutte
            uguali....Lascialo dire a chi lo fa di mestiere.

            Sei gia' passato dalla loro parte?

            No, sono della mia di parte.


            Io continuo a difendere i principi della

            democrazia.

            Quanto scommettiamo che grazie a questo episodio
            saranno rivisti ?Io intanto mi sto battendo affinche' non venga tolto un solo millimetro di liberta' in cambio di una non meglio precisata sicurezza che non possono comunque garantire.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Tu come lo definisci un pazzo?
            Chi crede all'esistenza di elefanti rosa e' pazzo
            o crede in qualcosa che gli e' stato propinato
            come vero e
            sacro?I pazzi possono essere anche la gente comune con la loro routine...
            Nessuno ti obbliga ad andare a quei concerti ne
            tantomeno ad
            ascoltarli.infatti ho detto che non mi piacciono.
            Stesso discorso si applica per la partita di
            calcio.
            Se vai a vedere la Lazio e ti dicono che per
            ordine pubblico la partita non si gioca, ci vai
            lo
            stesso?Il calcio visto per me è un ottimo sonnifero, non resisto più di 10 minuti...
            Hanno girato 1000 interviste e montato quelle 10
            che gli facevano
            comodo.
            Funziona cosi'.Beh non lo posso sapere quante ne hanno fatte...
            Oppure ti rifiuti a priori di seguire una
            informazione che sappiamo con certezza essere
            manipolata e spendi meno tempo a cercare notizie
            su canali piu'
            affidabili.Le notizie sono le stesse un po' ovunque
            Intanto osservo che ti e' completamente sfuggita
            la notizia dell'incidente del
            treno.Certo, mica sono un fanatico dell'informazione a tutti i costi, mi capita per qualche giorno di non seguire nulla... alcuni lo fanno di proposito perché tende a deprimere, non hanno tutti i torti.
            Quindi non solo c'e' gente che dimentica, ma c'e'
            anche gente che non si
            informa.Tu ogni singolo giorno vedi quello che succede per il mondo ?
            Tutti chi?
            Io non credevo proprio niente.Quelli che avevano rafforzato le difese nei luoghi chiave...
            Si, da una webcam che riprende il monitor con gli
            allarmi.Per queste cose ci sono i vari desktop remoti, avvisi via email,eccLa webcam di solito la si usa come controllo per chi ci accede.
            Lascialo dire a chi lo fa di mestiere.Che ti dirà la stessa cosa, la Francia è piena di varie etnie, nessuno ci fa caso a meno di evidenti comportamenti fuori dal normale.
            Io intanto mi sto battendo affinche' non venga
            tolto un solo millimetro di liberta' in cambio di
            una non meglio precisata sicurezza che non
            possono comunque
            garantire.In che senso fai parte di qualche movimento politico ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Tu come lo definisci un pazzo?

            Chi crede all'esistenza di elefanti rosa e'
            pazzo

            o crede in qualcosa che gli e' stato
            propinato

            come vero e

            sacro?

            I pazzi possono essere anche la gente comune con
            la loro
            routine...O piu' semplicemente alcuni pazzi non lo sono per 24 ore al giorno.

            Nessuno ti obbliga ad andare a quei concerti
            ne

            tantomeno ad

            ascoltarli.

            infatti ho detto che non mi piacciono.


            Stesso discorso si applica per la partita di

            calcio.

            Se vai a vedere la Lazio e ti dicono che per

            ordine pubblico la partita non si gioca, ci
            vai

            lo

            stesso?

            Il calcio visto per me è un ottimo sonnifero, non
            resisto più di 10
            minuti...Non stiamo parlando di te.Ti sto elencando alcune buone ragioni per cui tanta gente va a Roma, ma se gli toglie quelle buone ragioni non ci vanno.Non sono necessariamente ragioni che tu o io condividiamo.Roma offre di tutto.Perfino comizi del senatore Razzi.

            Hanno girato 1000 interviste e montato
            quelle
            10

            che gli facevano

            comodo.

            Funziona cosi'.

            Beh non lo posso sapere quante ne hanno fatte...Non lo sappiamo. Ma sappiamo che questa e' la prassi.Registrano di tutto e poi montano e tagliano sulla base del risultato che vogliono far emergere.

            Oppure ti rifiuti a priori di seguire una

            informazione che sappiamo con certezza essere

            manipolata e spendi meno tempo a cercare
            notizie

            su canali piu'

            affidabili.

            Le notizie sono le stesse un po' ovunqueNo.Sto leggendo notizie di Parigi da siti arabi e raccontano cose diverse.

            Intanto osservo che ti e' completamente
            sfuggita

            la notizia dell'incidente del

            treno.

            Certo, mica sono un fanatico dell'informazione a
            tutti i costi, mi capita per qualche giorno di
            non seguire nulla... alcuni lo fanno di proposito
            perché tende a deprimere, non hanno tutti i
            torti.Io invece cerco di informarmi su tutto.E non e' fanatismo. E' autodifesa.

            Quindi non solo c'e' gente che dimentica, ma
            c'e'

            anche gente che non si

            informa.

            Tu ogni singolo giorno vedi quello che succede
            per il mondo ?Ci provo. La rete mi aiuta moltissimo.

            Tutti chi?

            Io non credevo proprio niente.

            Quelli che avevano rafforzato le difese nei
            luoghi chiave...Boh.

            Si, da una webcam che riprende il monitor
            con
            gli

            allarmi.

            Per queste cose ci sono i vari desktop remoti,
            avvisi via
            email,ecc
            La webcam di solito la si usa come controllo per
            chi ci
            accede.Infatti. Ho messo il monitor degli allarmi girato in modo che viene ripreso dalla webcam cosi' ho ottenuto un controllo in piu' a costo zero.10 occhi vedono molto meglio di 2.

            Lascialo dire a chi lo fa di mestiere.

            Che ti dirà la stessa cosa, la Francia è piena di
            varie etnie, nessuno ci fa caso a meno di
            evidenti comportamenti fuori dal
            normale.Tipo girare per la citta' con in mano un piccone o un machete?Ci fossero state pattuglie in giro, li avrebbero fermati prima che assalissero ignari passanti.

            Io intanto mi sto battendo affinche' non
            venga

            tolto un solo millimetro di liberta' in
            cambio
            di

            una non meglio precisata sicurezza che non

            possono comunque

            garantire.

            In che senso fai parte di qualche movimento
            politico ?Non c'entra.Anche solo il fatto di parlarne qui su PI e' attivismo a favore della liberta'.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            O piu' semplicemente alcuni pazzi non lo sono per
            24 ore al
            giorno.E' vero lo sono per tutta la vita se sanno che stanno rinunciando ad 1/3 della loro vita ;)
            Non stiamo parlando di te.
            Ti sto elencando alcune buone ragioni per cui
            tanta gente va a Roma, ma se gli toglie quelle
            buone ragioni non ci
            vanno.C'è gente che va a Roma anche solo per fare compere...
            Non sono necessariamente ragioni che tu o io
            condividiamo.
            Roma offre di tutto.
            Perfino comizi del senatore Razzi.azz....
            Non lo sappiamo. Ma sappiamo che questa e' la
            prassi.
            Registrano di tutto e poi montano e tagliano
            sulla base del risultato che vogliono far
            emergere.Però potevano fare anche il contrario...
            No.
            Sto leggendo notizie di Parigi da siti arabi e
            raccontano cose
            diverse.Tipo ? Che falsamente sono addolorati anche loro ?Sentito i fischi della partita Turchia-Grecia per il minuto di silenzio alle vittime ?
            Io invece cerco di informarmi su tutto.
            E non e' fanatismo. E' autodifesa.Autodifesa da cosa ?
            Ci provo. La rete mi aiuta moltissimo.Io non sono così fissato...
            Infatti. Ho messo il monitor degli allarmi girato
            in modo che viene ripreso dalla webcam cosi' ho
            ottenuto un controllo in piu' a costo
            zero.Che senso ha ? Se voglio monitorare la situazione di un server o verificare qualcosa faccio affidamento ad alert o terminal server mica inquadro il monitor per vedere certe cose.
            Tipo girare per la citta' con in mano un piccone
            o un
            machete?Il machete lo puoi nascondere se hai un cappotto lungo
            Ci fossero state pattuglie in giro, li avrebbero
            fermati prima che assalissero ignari
            passanti.No sarebbero sucXXXXX comunque,gli attentatori hanno incominciato a sparare quando erano già dentro, la frittata ormai era fatta.
            Non c'entra.
            Anche solo il fatto di parlarne qui su PI e'
            attivismo a favore della
            liberta'.Parlarne qui è come parlarne in un bar, non cambia mica nulla.
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Torniamo al punto di partenza: non vengano a
            raccontarci della necessita' di spiare la rete,
            perche' abbiamo piu' volte dimostrato che spiare
            la rete non serve a prevenire
            nulla.Premessa: non sono a favore del trojan di stato.Riflessione sul tuo pensiero:Spiare la rete SERVE a prevenire gli attentati. Purtroppo non si riesce a prevenirli tutti. Ma l'attività di intelligence aiuta, comunque, a individuare possibili obiettivi, possibili cellule terroristiche, ecc... E nel 2015 non includere la rete come fonte per l'intelligence è un po' ingenuo, non credi?Gli attentati fanno molto più rumore; fanno molta più notizia che l'aver disinnescato una cellula terroristica (e magari le forze dell'ordine non vogliono nemmeno che si sappia). Chissà quante cellule terroristiche sono state smantellate. Chissà quanti attentati sono stati prevenuti, ma non lo sappiamo o non abbiamo fatto caso alla notizia o non le abbiamo dato la giusta importanza.P.S.È notizia di qualche giorno fa che sia stata smantellata una cellula terroristica (di matrice islamica) qui in Italia (a Merano). Secondo te non hanno incrociato informazioni provenienti dalla rete?Altra notizia è che la Francia sapeva che venerdì era a rischio attentato.
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa

            Riflessione sul tuo pensiero:

            Spiare la rete SERVE a prevenire gli
            attentati.

            Purtroppo non si riesce a prevenirli
            <s
            tutti </s

            .

            Fixed.Dimostrami che non riescono a prevenirne nemmeno uno...Il fatto che abbiano smantellato una cellula terroristica a Merano proprio pochi giorni fa, secondo me, fa pendere la bilancia dalla mia parte. Tu dimostrami, ora, che quel "fixed" è un "fixed" corretto. Che nonostante l'utilizzo dell'intelligence (e delle indagini in rete) non sia stato sventato mai alcun attentato.

            Ma

            l'attività di intelligence aiuta, comunque, a

            individuare possibili obiettivi, possibili

            cellule terroristiche, ecc... E nel 2015 non

            includere la rete come fonte per
            l'intelligence
            è

            un po' ingenuo, non

            credi?

            Spiare la rete equivale a mettere un posto di
            blocco sull'autostrada tra bologna e firenze e
            perquisire TUTTI quelli che
            transitano.No...Non è per nulla equivalente.Ma tu hai la minima idea di come funzionino quel tipo di indagini?Spiare la rete non è assolutamente mettere un "posto di blocco" in cui entra il traffico di rete e dal quale si analizza ogni singolo pacchetto. Sarebbe un lavoro stupido, inutile e controproducente.
            E' evidente pure a te che non servirebbe a niente
            come misura di prevenzione di atti
            terroristici.E, infatti, spiare la rete non è l'equivalente di un posto di blocco in cui passa tutto il traffico di rete.
            L'attivita' di intelligence la facciano con gli
            infiltrati e lasciando perdere i cittadini,
            quello che scrivono nei forum e quello che
            scaricano dal
            P2P.E qui sei ingenuo. Nel 2015 la rete è parte fondamentale delle nostre vite. Dalla rete si possono ricavare informazioni molto utili alle indagini. Informazioni che velocizzano e moltiplicano la possibilità di sucXXXXX (rispetto al non monitorare la rete).

            Gli attentati fanno molto più rumore; fanno
            molta

            più notizia che l'aver disinnescato una
            cellula

            terroristica (e magari le forze dell'ordine
            non

            vogliono nemmeno che si sappia). Chissà
            quante

            cellule terroristiche sono state smantellate.

            Non vogliono che si sappia?
            A me pare che sia bastata l'ipotesi che hanno
            forse colpito il boia inglese arruolato nell'isis
            per scatenare titoli a nove
            colonne.Un conto è dare una notizia come quella della morte di un simbolo del terrorismo. Un conto è svelare informazioni su cellule terroristiche; fatto che potrebbe compromettere azioni più importanti.

            Chissà quanti attentati sono stati
            prevenuti,
            ma

            non lo sappiamo o non abbiamo fatto caso alla

            notizia o non le abbiamo dato la giusta

            importanza.

            Io so benissimo quanti fermo macchina sono
            riuscito ad impedire nel corso di quest'anno, ma
            vengo valutato solo per quei pochi minuti di
            downtime.
            E' il mio mestiere.
            Chi lo conosce lo sa valutare nel modo corretto.
            Dell'opinione degli altri me ne frego.Che non è quello dell'inquirente. Il tuo paragone è come paragonare mele con bulloni.
            La domanda non e' che cosa hanno incrociato.
            Le domande sono:
            1) hanno agito nel rispetto delle leggi?
            2) hanno dovuto limitare la mia liberta'?Spero di sì/Sono convinto (per esperienza personale) di sì.Se leggi la mia premessa, saprai che non sono a favore del trojan di stato.

            Altra notizia è che la Francia sapeva che
            venerdì

            era a rischio

            attentato.

            E quindi perche' non hanno mobilitato tutte le
            forze dell'ordine PRIMA invece che
            DOPO?Perché, purtroppo, obiettivi come il Bataclan o i ristoranti non sono facili da individuare. La gestione della sicurezza allo Stadio de France, invece, è stata quasi perfetta, tanto che i tre terroristi facendosi saltare sono riusciti a uccidere una sola persona lontano dallo stadio mentre il primo dei tre scappava dalle forze dell'ordine che lo avevano individuato.
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Non riescono a prevenirli.
            Uno o cento non fa differenza.Quindi era corretta la mia affermazione: <i
            Purtroppo non si riesce a prevenirli <b
            tutti </b
            </i
            .
            Quello che si legge l'indomani degli attentati
            e': "Li conoscevamo, sappiamo dove si nascondono,
            andiamo a
            prenderli..."
            Quando ormai e' inutile.Certo. Come dicevo: <i
            Purtroppo non si riesce a prevenirli <b
            tutti </b
            </i
            .
            Il punto non e' se sia o non sia efficace.
            Lo so pure io che se si mettono a passare al
            setaccio tutto quanto, qualcosa
            trovano.

            Il punto e' che:
            a) non e' una soluzione definitiva
            b) il prezzo da pagare in termini di liberta' e'
            troppo
            altoInfatti la soluzione non è passare <b
            tutto quanto </b
            al setaccio.E, infatti, non credo proprio passino tutto quanto al setaccio.Come dicevo: <i
            Sarebbe un lavoro stupido, inutile e controproducente. </i
            Come negli anni 70 non ascoltavano tutte le comunicazioni di tutti i cittadini del mondo, nemmeno ora intercettano tutto il traffico di Internet. Sarebbe un lavoro stupido, inutile e controproducente.

            No...

            Non è per nulla equivalente.

            Ma tu hai la minima idea di come funzionino
            quel

            tipo di

            indagini?



            Spiare la rete non è assolutamente mettere un

            "posto di blocco" in cui entra il traffico di

            rete e dal quale si analizza ogni singolo

            pacchetto.



            Sarebbe un lavoro stupido, inutile e

            controproducente.

            Quindi usano il metodo "major" che ongi volta che
            trovano la parola chiave "DVD" scatta
            immediatamente la macro che chiede l'oscuramento
            del dominio di primo livello senza entrare
            neanche nel
            merito?Non penso proprio. Ora, io personalmente non so come le varie intelligence monitorino la rete. Sicuramente non oscurano domini in automatico.L'intelligence moderna ha degli analisti esperti di big data che sapranno incrociare le informazioni che arrivano dai più disparati meandri della rete.
            La rete nel 2015 e' parte fondamentale delle
            nostre vite, e proprio per questo la gente ha dei
            diritti di
            privacy.
            Non ti perquisiscono per strada, non ti aprono la
            posta
            ordinaria.
            Deve essere lo stesso anche in rete!Certo che ti perquisiscono per strada. E le email non sono l'equivalente della posta ordinaria. Sono, piuttosto, l'equivalente delle cartoline.Proteggere il contenuto delle proprie email è abbastanza semplice e alla portata di tutti.
            Benissimo. Se ci sono azioni in corso e' giusto
            che vengano coperte da
            segreto.
            Ma dopo, ad azione conclusa e obiettivo
            raggiunto, un paese democratico deve mostrare il
            conto.
            Risorse impiegate, metodi utilizzati, obiettivi
            raggiunti o
            falliti.Gli obiettivi falliti non te li diranno.Di quelli raggiunti, invece, daranno tutte le informazioni utili a evidenziare il sucXXXXX.Il fatto che hanno sgominato una cellula terroristica a Merano l'hanno detto appena è accaduto.
            No, io sto paragonando un operato di prevenzione,
            che non e' facilmente
            misurabile. Ma non puoi paragonare l'attività di intelligence al mantenimento di un servizio di rete. Sono mele con bulloni.
            Ma li giustifichi!No. Come faccio a giustificarli se non ne sono a favore.
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Esatto. Solo per motivati sospetti bene
            indirizzati.
            In vita mia sono incappato solo una volta in una
            di queste
            perquisizioni.
            E' un fastidio che posso accettare.E ti hanno rilasciato un verbale di perquisizione?O era del tipo: mi può aprire il baule dell'auto per favore?
            Quindi, siccome tutti hanno a disposizione un
            modo semplice per aprire i pdf, e proteggere nel
            contempo la loro privacy, ma insistono con
            l'usare AR, significa che della privacy non
            gliene puo' fregar di
            meno.Esatto. Hanno un rapporto verso la propria privacy che è molto diverso dal tuo. Non sentono il bisogno di proteggerla così come lo senti tu.
            E' un aspetto da modernizzare: il segreto di
            stato deve essere rimosso dopo un tempo
            ragionevole.Spera che il cittadino che andrai a votare lo inserirà nel suo programma e che lo attuerà appena vincerà le elezioni.Io, personalmente, non ho bisogno di questo tipo di informazioni. Secondo me i soldi spesi per dare a te il dettaglio di ogni operazione di polizia, li possono spendere meglio per sistemare faccende molte più importanti.
            Lo sto facendo.
            Non vado io, ma ci mando un mio portavoce che
            fara' proprio queste
            cose.Ok. Beato che che hai un portavoce che farà tutte le interrogazioni che gli darai tu.Io mi accontento di far eleggere un cittadino che, come priorità iniziale, abbia quella di eliminare gli sprechi causati dalla casta.
            La liberta' di espressione ti consente di dire
            quello che vuoi, ma non di rigirare le
            carte.Mai rigirato una carta. Mi confondi con qualcun altro.
            Puoi essere a favore o contro. E' un tuo diritto
            esserlo e
            manifestarlo.
            Ma non puoi essere contemporaneamente a favore e
            contro.Sono contro il trojan di stato. Sono contro il proxy di stato. Sono a favore delle indagini nella rete.
            Eventualmente, su mandato della magistratura,
            possono avvalersi di permessi temporanei, che il
            cittadino non puo' avere, finalizzati ad
            analizzare e perquisire dati, ma senpre nel
            rispetto dei diritti
            dell'indagato.Non esiste l'indagato quando si parla di intelligence.
            Spiare la rete non deve essere il far west.Ma scusa, la rete è di per se un far west... Ora vuoi imbrigliarla???
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa

            Io, personalmente, non ho bisogno di questo
            tipo

            di informazioni. Secondo me i soldi spesi per

            dare a te il dettaglio di ogni operazione di

            polizia, li possono spendere meglio per
            sistemare

            faccende molte più

            importanti.

            Non costa niente pubblicare dei dati.
            Se non vogliono farlo loro, li mettano a
            disposizione degli organi di informazione e ci
            pensera' la
            stampa.E invece sì costa.Costa tempo: per produrre i report di ogni singola operazione di polizia serve tempo. Si deve partire dai vari verbali e ricavare i report compatibili con il fatto di renderli pubblici.Costa denaro: il tempo sprecato per catalogare ogni verbale di ogni operazione di polizia, è utilizzato da personale dello stato (agenti di polizia) che per fare quel lavoro prendono uno stipendio.

            le interrogazioni che gli darai tu.

            Si chiama democrazia, ed e' una cosa che chi
            continua a votare piddi' ha dimenticato che
            esiste.Mah... Io so che la democrazia funziona diversamente. Ok eleggere il parlamento. Ma da qui a telefonare al parlamentare che ho fatto eleggere per fargli fare tutte le interrogazioni che preferisco... Insomma... Mi sembra un po' lontano da ciò che dovrebbe essere la democrazia.


            Spiare la rete non deve essere il far
            west.



            Ma scusa, la rete è di per se un far west...
            Ora

            vuoi

            imbrigliarla???

            Io no. Sono quelli che cominciano a parlare di
            blocchi della rete ed eliminazione di protocolli
            cifrati a
            volerlo.Tu hai appena affermato che spiare la rete non dev'essere il far west.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Quante saranno queste cellule?Non lo so, ma nel dubbio sempre meglio eccedere di zelo che conti per difetto.
            A contare gli attentati degli ultimi mesi direi
            che sono
            pochine.Sono cellule dormienti,sono presenti sul territorio ma non sono attive.Se ci sono 10 cellule mica tutte contemporamenamente faranno attentati.
            Il tagliagole inglese era un winaro.Perchè ?
            Comincia col mettere un paio di poliziotti per
            ogni piazza, che si puo' gia' fare ed e' compreso
            nel
            prezzo.Sarebbe inutile, 2 poliziotti, 4 attentatori...addio poliziottiIl terrorista può confondersi con la gente, non ha scritto "terrorista" sulla fronte.Il prezzo sarebbe altissimo e nessuno se lo può permettere per tempi lunghi.
            Con due poliziotti per piazza, i terroristi che
            si mettono a sventagliare il mitra da una
            macchina in corsa non passano
            inosservati.infatti i poliziotti morirebbero in pochi secondi
            In tempo reale la centrale sa che cosa sta
            succedendo, dove sono e in che direzione
            vanno.Coem se i poliziotti sono morti ?Inoltre dal punto di vista economico è impossibile
            Non impedisci l'attentato, ma limiti i danni.
            Magari uno dei poliziotti riesce anche a colpire
            una gomma
            dell'auto...e chi ti dice che vengono in auto ? Li prenderanno alle spalle
            E allora aspettiamo che finiscano le munizioni, e
            i
            kamikaze.Dai su ,è una guerra che non puoi vincere perchè può essere chiunque, anche un tuo vicino di casa, questa è la loro forza.
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Quante saranno queste cellule?

            Non lo so, ma nel dubbio sempre meglio eccedere
            di zelo che conti per
            difetto.


            A contare gli attentati degli ultimi mesi
            direi

            che sono

            pochine.

            Sono cellule dormienti,sono presenti sul
            territorio ma non sono
            attive.
            Se ci sono 10 cellule mica tutte
            contemporamenamente faranno
            attentati.Se ci sono 10 cellule, dormienti o meno, faranno al massimo 10 attentati.

            Il tagliagole inglese era un winaro.

            Perchè ?Ti pare che fosse una persona intelligente?

            Comincia col mettere un paio di poliziotti
            per

            ogni piazza, che si puo' gia' fare ed e'
            compreso

            nel

            prezzo.

            Sarebbe inutile, 2 poliziotti, 4
            attentatori...addio
            poliziottiDue poliziotti per piazza.E comunque devono attaccarli, e quindi ritardare la missione suicida.La centrale perde il contatto coi poliziotti colpiti e scatta l'allarme.L'effetto sorpresa svanisce.Entro 10 minuti convergono sul posto auto e pattuglie...
            Il terrorista può confondersi con la gente, non
            ha scritto "terrorista" sulla
            fronte.Intanto deve abbandonare le armi per nascondersi tra la gente, e quindi smettere di ammazzare.Alla fine dei conti avremmo solo due poliziotti caduti invece di 150 vittime.
            Il prezzo sarebbe altissimo e nessuno se lo può
            permettere per tempi
            lunghi.Quale prezzo?Avere pattuglie sul territorio che prezzo ha?Paghi un prezzo molto piu' alto se non le hai le pattuglie.

            Con due poliziotti per piazza, i terroristi
            che

            si mettono a sventagliare il mitra da una

            macchina in corsa non passano

            inosservati.

            infatti i poliziotti morirebbero in pochi secondiQuindi meglio se muoiono civili ignari, disarmati e non addestrati?Un poliziotto e' un mestiere rischioso, ma gli agenti vengono armati e addestrati per svolgerlo, e possono anche indossare giubbotti antiproiettile.

            In tempo reale la centrale sa che cosa sta

            succedendo, dove sono e in che direzione

            vanno.

            Coem se i poliziotti sono morti ?Stai dicendo seriamente?Secondo te non sono collegati via radio alla centrale con tanto di coordinate GPS della loro posizione?Sei maxsix?
            Inoltre dal punto di vista economico è impossibileImpossibile cosa?Dislocare agenti sul territorio?Tutti quelli che sono spuntati fuori dopo, dov'erano prima?

            Non impedisci l'attentato, ma limiti i danni.

            Magari uno dei poliziotti riesce anche a
            colpire

            una gomma

            dell'auto...

            e chi ti dice che vengono in auto ? Li
            prenderanno alle
            spalleQuindi stai dicendo che due attentatori vanno in giro per Parigi a piedi col mitra nascosto sotto la giacca, fino a raggiungere l'obiettivo, e nessuno se ne accorge?

            E allora aspettiamo che finiscano le
            munizioni,
            e

            i

            kamikaze.

            Dai su ,è una guerra che non puoi vincere perchè
            può essere chiunque, anche un tuo vicino di casa,
            questa è la loro
            forza.E' una guerra che abbiamo gia' vinto, proprio perche' al massimo colpiscono il tuo vicino di casa.Per imporre la loro autorita' devono schierare un esercito occupante piu' forte del nostro, e forse non potrebbe neanche bastare.Dispongono solo di un paio di dozzine di pazzi suicidi, che possono suicidarsi una volta sola.Hanno perso prima ancora di cominciare.E' perfino troppo chiamarla guerra.Mi preoccupa di piu' il treno che e' deragliato, che se ci fosse un difetto di fabbrica, sono a rischio tutti i treni francesi, e in quel caso si' che c'e' da avere paura.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Se ci sono 10 cellule, dormienti o meno, faranno
            al massimo 10
            attentati.Quindi a Parigi secondo te c'erano 7 cellule ?
            Ti pare che fosse una persona intelligente?Se riesci ad insinuarti nella mente di un persona e a sfruttare le sue debolezze...
            Due poliziotti per piazza.
            E comunque devono attaccarli, e quindi ritardare
            la missione
            suicida.se sono 4 attentatori qual è il problema ? 2 per i poliziotti (magari alle spalle) e 2 per l'attentato, puoi anche posizionare una bomba comandata a distanza.
            La centrale perde il contatto coi poliziotti
            colpiti e scatta
            l'allarme.secondo te sono tanto scemi da uccidere i poliziotti per strada, aspettare 20 minuti e poi fare l'attacco ?
            L'effetto sorpresa svanisce.
            Entro 10 minuti convergono sul posto auto e
            pattuglie...e sarà già troppo tardi....
            Intanto deve abbandonare le armi per nascondersi
            tra la gente, e quindi smettere di
            ammazzare.Non è nella loro natura farlo, dovresti saperlo ormai...
            Alla fine dei conti avremmo solo due poliziotti
            caduti invece di 150
            vittime.No ,avrai 152 vittime... ma sappiamo che tutto questo è inutile perché non puoi presidiare ogni singolo locale di una città come Parigi, di fatto loro avranno sempre un vantaggio...
            Quale prezzo?
            Avere pattuglie sul territorio che prezzo ha?Lo stesso per cui in Italia si dimezzano per ridurre i costi...
            Paghi un prezzo molto piu' alto se non le hai le
            pattuglie.Tanto non puoi farlo, lo sappiamo entrambi.
            Quindi meglio se muoiono civili ignari, disarmati
            e non
            addestrati?Morirebbero comunque, l'attentatore pianifica e fa dei sopralluoghi prima.
            Un poliziotto e' un mestiere rischioso, ma gli
            agenti vengono armati e addestrati per svolgerlo,
            e possono anche indossare giubbotti
            antiproiettile.Il giubbotto non ti serve se ti sparano alla testa, qualunque professionista del crimine lo sa.
            Stai dicendo seriamente?
            Secondo te non sono collegati via radio alla
            centrale con tanto di coordinate GPS della loro
            posizione?
            Sei maxsix?Le coordinate GPS dicono che tu sei li, mica se sei vivo o morto.Come ho detto sopra anche in questo caso gli attacchi sarebbero simultanei, potrebbero anche fregarsene eh .... tanto possono entrare in ogni luogo pubblico e fare quello che hanno fatto, che ci siano 2 poliziotti nelle vicinanze non fa alcuna differenza, mica hanno paura di morire.
            Impossibile cosa?
            Dislocare agenti sul territorio?Metterne un paio per ogni locale, non credere che loro rimangano a guardare.
            Tutti quelli che sono spuntati fuori dopo,
            dov'erano
            prima?di terroristi ?Lo devi sapere prima, dopo è troppo tardi.
            Quindi stai dicendo che due attentatori vanno in
            giro per Parigi a piedi col mitra nascosto sotto
            la giacca, fino a raggiungere l'obiettivo, e
            nessuno se ne
            accorge?Parcheggeranno nelle vicinanze, è freddo, puoi mettere maglioni e cappotti lunghi...nessuno noterà nulla...Poi nessuno sparerà fuori per attirare l'attenzione per poi entrare...
            E' una guerra che abbiamo gia' vinto, proprio
            perche' al massimo colpiscono il tuo vicino di
            casa.No è stata persa, perché come ho detto possono farlo altre 1000 volte e può anche essere un cittadino locale plagiato e può colpire ovunque.
            Per imporre la loro autorita' devono schierare un
            esercito occupante piu' forte del nostro, e forse
            non potrebbe neanche
            bastare.No gli basta pretendere luoghi di culto e piegare le leggi occidentali a loro favore con la scusa di discriminazioni, diritti,ecc ....lo stanno già facendo da tempo.
            Dispongono solo di un paio di dozzine di pazzi
            suicidi, che possono suicidarsi una volta
            sola.Un paio di dozzine ?Hanno un intero esercito e sono pure indipendenti, finora nessuno è riuscito a fermarli...alla faccia.
            Hanno perso prima ancora di cominciare.Non mi sembra, sono passati 14 anni e sono sempre li eh...
            E' perfino troppo chiamarla guerra.Vai a vedere in Afganistan quali grossi cambiamenti ci sono stati...
            Mi preoccupa di piu' il treno che e' deragliato,
            che se ci fosse un difetto di fabbrica, sono a
            rischio tutti i treni francesi, e in quel caso
            si' che c'e' da avere
            paura.Quale treno ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype

            Mi preoccupa di piu' il treno che e'
            deragliato,

            che se ci fosse un difetto di fabbrica, sono
            a

            rischio tutti i treni francesi, e in quel
            caso

            si' che c'e' da avere

            paura.

            Quale treno ?http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/francia_deraglia_treno_strasburgo_morti/notizie/1680125.shtml
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            Azz e vai con la stupida alta velocità di un convoglio che pesa centinaia di tonnellate...
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            Azz e vai con la stupida alta velocità di un
            convoglio che pesa centinaia di
            tonnellate...Appunto.Tu ti preoccupi di quattro terroristi quando tutti i giorni su tutte le ferrovie d'europa, girano questi cosi, pieni di gente.E poi magari si viene a sapere che il progettista o il manutentore hanno commesso gravi errori per i quali non pagheranno un centesimo.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Appunto.
            Tu ti preoccupi di quattro terroristi quando
            tutti i giorni su tutte le ferrovie d'europa,
            girano questi cosi, pieni di
            gente.Chi ha detto che mi preoccupo ?Quelli sono morti per un incidente, quelli morti negli attentati sono morti per volere dei terroristi, non mi sembra la stessa cosa.
            E poi magari si viene a sapere che il progettista
            o il manutentore hanno commesso gravi errori per
            i quali non pagheranno un
            centesimo.Non credo che non pagheranno un centesimo, è disastro colposo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Appunto.

            Tu ti preoccupi di quattro terroristi quando

            tutti i giorni su tutte le ferrovie d'europa,

            girano questi cosi, pieni di

            gente.

            Chi ha detto che mi preoccupo ?
            Quelli sono morti per un incidente, quelli morti
            negli attentati sono morti per volere dei
            terroristi, non mi sembra la stessa
            cosa.Incidente?Hai gia' fatto tutte le perizie.Escludi categoricamente il sabotaggio o l'attentato?Anche per l'aereo russo caduto in Egitto ci hanno messo un po' ma poi hanno trovato tracce di esplosivo tra i rottami...E ricordi il disastro di Viareggio? Non avevano fatto i controlli previsti dalla manutenzione e il carrello ha ceduto.Chi non ha fatto quella manutenzione ha sulla coscienza tutti i morti.Molto peggio di un terrorista.

            E poi magari si viene a sapere che il
            progettista

            o il manutentore hanno commesso gravi errori
            per

            i quali non pagheranno un

            centesimo.

            Non credo che non pagheranno un centesimo, è
            disastro
            colposo.Quindi quei morti contano di meno di quelli del Bataclan?E i morti per emissioni delle Volkswagen? Disastro colposo anche quello oppure volutamente pianificato?
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Incidente?
            Hai gia' fatto tutte le perizie.
            Escludi categoricamente il sabotaggio o
            l'attentato?Il link che hai postato parlava di velocità eccessiva....Se era un attentato erano molti più morti...Te lo ricordi ?https://it.wikipedia.org/wiki/Attentati_dell%2711_marzo_2004_a_Madrid
            Anche per l'aereo russo caduto in Egitto ci hanno
            messo un po' ma poi hanno trovato tracce di
            esplosivo tra i
            rottami...Lo so, quello era più probabile....
            E ricordi il disastro di Viareggio? Non avevano
            fatto i controlli previsti dalla manutenzione e
            il carrello ha
            ceduto.Quello è stato disastro colposo e una certa dose di stupidità a voler far entrare vagoni pieni di GPL all'interno della stazione
            Chi non ha fatto quella manutenzione ha sulla
            coscienza tutti i
            morti.
            Molto peggio di un terrorista.Le scuse sono sempre le stesse, risparmiare soldi e via dicendo....Quanti morti ci sono stati per alluvioni, frane e terremoti ?I terremoti non possono essere previsti ,qualcosa per limitare i danni si , la prevenzione può essere fatta, gli argini puoi mantenerli puliti, puoi creare opere che limitano i danni i vietare di costruire in zone a rischio.... eppure ogni volta si è sempre da capo...
            Quindi quei morti contano di meno di quelli del
            Bataclan?Sono morti avvenuti per altre cause da un attentato
            E i morti per emissioni delle Volkswagen?
            Disastro colposo anche quello oppure volutamente
            pianificato?Dai non ci sono stati morti in questo caso, una furbizia che ha fatto un marchio per non dover spendere di più in progettazione, di sicuro non ci ha fatto una bella figura ma già non se ne parla più e tra un paio di mesi tutto finirà nel dimenticatoio..
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Incidente?

            Hai gia' fatto tutte le perizie.

            Escludi categoricamente il sabotaggio o

            l'attentato?

            Il link che hai postato parlava di velocità
            eccessiva....
            Se era un attentato erano molti più morti...

            Te lo ricordi ?

            https://it.wikipedia.org/wiki/Attentati_dell%2711_Il giornalista che ha scritto quell'articolo e' lo stesso che ti ha fatto credere che il teatro aveva solo 200 posti.Quando imparerai a diffidare delle balle?L'unica cosa certa e' che c'e' stato un incidente ferroviario e che delle persone sono morte.Che cosa ha causato l'incidente non lo sanno o se lo sanno non te lo dicono, soprattutto se il motivo rientra in quelli che e' meglio non raccontarli.Quindi lascia che siano i periti ad occuparsi delle cause, e poi ne parliamo.

            Anche per l'aereo russo caduto in Egitto ci
            hanno

            messo un po' ma poi hanno trovato tracce di

            esplosivo tra i

            rottami...

            Lo so, quello era più probabile....Ma intanto hanno fatto accertamenti prima di fare a gara a chi strilla piu' forte.

            E ricordi il disastro di Viareggio? Non
            avevano

            fatto i controlli previsti dalla
            manutenzione
            e

            il carrello ha

            ceduto.

            Quello è stato disastro colposo e una certa dose
            di stupidità a voler far entrare vagoni pieni di
            GPL all'interno della
            stazioneStupidita' che e' costata cara a molti innocenti e quasi nulla allo stupido (che ancora occupera' una poltrona di responsabilita')

            Chi non ha fatto quella manutenzione ha sulla

            coscienza tutti i

            morti.

            Molto peggio di un terrorista.

            Le scuse sono sempre le stesse, risparmiare soldi
            e via
            dicendo....
            Quanti morti ci sono stati per alluvioni, frane e
            terremoti ?I morti sono in minima parte per alluvioni frane e terremoti.La maggior parte sono causati da scelte sciagurate di costruire senza tener conto di alluvioni, frane e terremoti.
            I terremoti non possono essere previsti ,qualcosa
            per limitare i danni si , la prevenzione può
            essere fatta, gli argini puoi mantenerli puliti,
            puoi creare opere che limitano i danni i vietare
            di costruire in zone a rischio.... eppure ogni
            volta si è sempre da
            capo...Si e' sempre da capo perche' non fanno quello che hai appena descritto.In giappone gli edifici antisismici li fanno da sempre.Altrove gli argini li tengono puliti e non costruiscono nei letti dei fiumi.

            Quindi quei morti contano di meno di quelli
            del

            Bataclan?

            Sono morti avvenuti per altre cause da un
            attentatoSono morti perche' qualcuno non ha fatto quello che avrebbe dovuto fare.

            E i morti per emissioni delle Volkswagen?

            Disastro colposo anche quello oppure
            volutamente

            pianificato?

            Dai non ci sono stati morti in questo caso, Quindi i morti devono essere sanguinanti con pallottole in corpo, altrimenti non contano?I morti di tumore a Taranto sono casuali? I morti di amianto nel monferrato?E quelli che sicuramente muoiono o moriranno perche' la VW e tante come lei, invece di lavorare per ridurre le emissioni ha lavorato per falsificare i test.Ma siccome non muoiono subito, non contano.
            una
            furbizia che ha fatto un marchio per non dover
            spendere di più in progettazione, di sicuro non
            ci ha fatto una bella figura ma già non se ne
            parla più e tra un paio di mesi tutto finirà nel
            dimenticatoio..Quindi ricapitolando: perche' vengono imposti limiti alle emissioni se tanto l'inquinamento non e' un problema?Oppure l'inquinamento e' un problema? E in tal caso chi viola le regole commette un crimine?
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Il giornalista che ha scritto quell'articolo e'
            lo stesso che ti ha fatto credere che il teatro
            aveva solo 200
            posti.Quello che dico io si chiama Antonio Di Bella...
            Quando imparerai a diffidare delle balle?Quando vedo altre fonti no, ;)
            L'unica cosa certa e' che c'e' stato un incidente
            ferroviario e che delle persone sono
            morte.Ah ora è sicuro che sia un incidente ?
            Che cosa ha causato l'incidente non lo sanno o se
            lo sanno non te lo dicono, soprattutto se il
            motivo rientra in quelli che e' meglio non
            raccontarli.Tipo assenza di manutenzione,errori di progettazione e veramente velocità eccessiva in quel punto ?Una spiegazione anche farlocca lo dovrai pur dare....
            Quindi lascia che siano i periti ad occuparsi
            delle cause, e poi ne
            parliamo.Ma non era un incidente ?
            Ma intanto hanno fatto accertamenti prima di fare
            a gara a chi strilla piu'
            forte.Sin dall'inizio si parlava di un esplosione a bordo, i piloti non hanno accennato a qualche pericolo o malfunzionamento.
            Stupidita' che e' costata cara a molti innocenti
            e quasi nulla allo stupido (che ancora occupera'
            una poltrona di
            responsabilita')Ogni volta che succede una cosa del genere è la prassi appioppare tutta la colpa all'ultima ruota del carro, le pedine sono sempre sacrificabili.
            I morti sono in minima parte per alluvioni frane
            e
            terremoti.
            La maggior parte sono causati da scelte
            sciagurate di costruire senza tener conto di
            alluvioni, frane e
            terremoti.Se non fai manutenzione del territorio e abbandoni tutto a se stesso succede ugualmente.
            Si e' sempre da capo perche' non fanno quello che
            hai appena
            descritto.le maglie della legge sono molto larghe...
            In giappone gli edifici antisismici li fanno da
            sempre.Ma quelli sono frequentemente interessati da terremoti.
            Altrove gli argini li tengono puliti e non
            costruiscono nei letti dei
            fiumi.Ciò che togli alla natura, questa prima o poi se lo riprende
            Sono morti perche' qualcuno non ha fatto quello
            che avrebbe dovuto
            fare.In quel caso c'era poco da fare...
            Quindi i morti devono essere sanguinanti con
            pallottole in corpo, altrimenti non
            contano?Ti risulta che qualcuno sia morto perché davanti aveva una Golf ?
            I morti di tumore a Taranto sono casuali?No, ma li si è fatto un'altra scelta, in pratica gli hanno detto "o lavori e crepi,oppure crepi senza lavorare"
            I morti di amianto nel monferrato?Stesso ragionamento di sopra....
            E quelli che sicuramente muoiono o moriranno
            perche' la VW e tante come lei, invece di
            lavorare per ridurre le emissioni ha lavorato per
            falsificare i
            test.No questi non moriranno unicamnente per VW ma perché le città sono molti inquinate nel complesso.
            Ma siccome non muoiono subito, non contano.Non c'è alcuna correlazione tra VW e morti...
            Quindi ricapitolando: perche' vengono imposti
            limiti alle emissioni se tanto l'inquinamento non
            e' un
            problema?L'inquinamento è un problema,da oltre 100 anni bruciamo ancora benzina per muoverci, paradossalmente è uno di quei pochi campi che non si è mai rinnovato del tutto.
            Oppure l'inquinamento e' un problema?
            E in tal caso chi viola le regole commette un
            crimine?Chi viola le regole multina e non cambierà nulla...Per l'inquinamento globale quante volte gli USA se ne sono sbattuti, stessa cosa la Cina, eppure mica ci sono solo loro sul pianeta, di fatto ti dicono "tu respirerai anche il mio inquinamento"
          • panda rossa scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Il giornalista che ha scritto quell'articolo
            e'

            lo stesso che ti ha fatto credere che il
            teatro

            aveva solo 200

            posti.

            Quello che dico io si chiama Antonio Di Bella...


            Quando imparerai a diffidare delle balle?

            Quando vedo altre fonti no, ;)Google e' tuo amico.


            L'unica cosa certa e' che c'e' stato un
            incidente

            ferroviario e che delle persone sono

            morte.

            Ah ora è sicuro che sia un incidente ?C'e' stato un treno deragliato con dei morti.Mica possono dire che era una feature.

            Che cosa ha causato l'incidente non lo sanno
            o
            se

            lo sanno non te lo dicono, soprattutto se il

            motivo rientra in quelli che e' meglio non

            raccontarli.

            Tipo assenza di manutenzione,errori di
            progettazione e veramente velocità eccessiva in
            quel punto
            ?
            Una spiegazione anche farlocca lo dovrai pur
            dare....Magari una spiegazione veritiera e' piu' gradita.

            Quindi lascia che siano i periti ad occuparsi

            delle cause, e poi ne

            parliamo.

            Ma non era un incidente ?Un incidente ha sempre delle cause.

            Ma intanto hanno fatto accertamenti prima di
            fare

            a gara a chi strilla piu'

            forte.

            Sin dall'inizio si parlava di un esplosione a
            bordo, i piloti non hanno accennato a qualche
            pericolo o
            malfunzionamento.Infatti l'esplosione a bordo e' stata una delle ipotesi piu' accreditate.Adesso sono riusciti a provarla.

            Stupidita' che e' costata cara a molti
            innocenti

            e quasi nulla allo stupido (che ancora
            occupera'

            una poltrona di

            responsabilita')

            Ogni volta che succede una cosa del genere è la
            prassi appioppare tutta la colpa all'ultima ruota
            del carro, le pedine sono sempre
            sacrificabili.Soprattutto se quello alla guida e' morto nell'incidente.In tal caso la colpa e' sicuramente tutta sua.

            I morti sono in minima parte per alluvioni
            frane

            e

            terremoti.

            La maggior parte sono causati da scelte

            sciagurate di costruire senza tener conto di

            alluvioni, frane e

            terremoti.

            Se non fai manutenzione del territorio e
            abbandoni tutto a se stesso succede
            ugualmente.Le piramidi non hanno avuto manutenzione per secoli.

            Si e' sempre da capo perche' non fanno
            quello
            che

            hai appena

            descritto.

            le maglie della legge sono molto larghe...La legge per i nemici si applica, per gli amici si interpreta (cit.)

            In giappone gli edifici antisismici li fanno
            da

            sempre.

            Ma quelli sono frequentemente interessati da
            terremoti.L'italia invece non ha di questi problemi per fortuna, essendo un paese a cavallo di due zolle continentali e sopra una faglia vulcanica.Un grosso terremoto ogni tre/quattro anni e due vulcani attivi e uno che e' una pentola a pressione sono niente in confronto al Giappone.

            Altrove gli argini li tengono puliti e non

            costruiscono nei letti dei

            fiumi.

            Ciò che togli alla natura, questa prima o poi se
            lo
            riprende


            Sono morti perche' qualcuno non ha fatto
            quello

            che avrebbe dovuto

            fare.

            In quel caso c'era poco da fare...


            Quindi i morti devono essere sanguinanti con

            pallottole in corpo, altrimenti non

            contano?

            Ti risulta che qualcuno sia morto perché davanti
            aveva una Golf
            ?Le emissioni da inquinamento hanno una evidente incidenza nelle patologie tumorali. Se le leggi prevedono di ridurre le emissioni e tu non lo fai, stai attentando alla salute pubblica.

            I morti di tumore a Taranto sono casuali?

            No, ma li si è fatto un'altra scelta, in pratica
            gli hanno detto "o lavori e crepi,oppure crepi
            senza
            lavorare"Quindi hanno deciso per la scelta piu' idiota.Morire per morire, meglio stare tutto il giorno in spiaggia.

            I morti di amianto nel monferrato?

            Stesso ragionamento di sopra....No, li' la storia e' venuta fuori dopo, a fabbrica gia' chiusa.

            E quelli che sicuramente muoiono o moriranno

            perche' la VW e tante come lei, invece di

            lavorare per ridurre le emissioni ha
            lavorato
            per

            falsificare i

            test.

            No questi non moriranno unicamnente per VW ma
            perché le città sono molti inquinate nel
            complesso.Quindi siccome tutti rubano, nessuno e' ladro. E' la strategia difensiva di tutta la cricca al governo.

            Ma siccome non muoiono subito, non contano.

            Non c'è alcuna correlazione tra VW e morti...Inquinare e' un reato.Inquinare e cercare di nasconderlo e' un reato ancora piu' grave.

            Quindi ricapitolando: perche' vengono imposti

            limiti alle emissioni se tanto
            l'inquinamento
            non

            e' un

            problema?

            L'inquinamento è un problema,da oltre 100 anni
            bruciamo ancora benzina per muoverci,
            paradossalmente è uno di quei pochi campi che non
            si è mai rinnovato del tutto.Ci stiamo attrezzando.

            Oppure l'inquinamento e' un problema?

            E in tal caso chi viola le regole commette un

            crimine?

            Chi viola le regole multina e non cambierà
            nulla...

            Per l'inquinamento globale quante volte gli USA
            se ne sono sbattuti, stessa cosa la Cina, eppure
            mica ci sono solo loro sul pianeta, di fatto ti
            dicono "tu respirerai anche il mio
            inquinamento"Io cerco di inquinare di meno e di sensibilizzare l'opinione pubblica.Se non riusciro' a vincere la mia battaglia, la vincera' qualcuno dopo di me.
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: panda rossa
            Google e' tuo amico.Sempre DOPO.
            Magari una spiegazione veritiera e' piu' gradita.Se è scomoda per i piani alti no.
            Soprattutto se quello alla guida e' morto
            nell'incidente.
            In tal caso la colpa e' sicuramente tutta sua.Questo è certo, tanto non potrà mai affermare il contrario.
            Le piramidi non hanno avuto manutenzione per
            secoli.Infatti erano sommerse dalla sabbia ed originariamente erano ricoperte con una pietra calcarea bianca.
            L'italia invece non ha di questi problemi per
            fortuna, essendo un paese a cavallo di due zolle
            continentali e sopra una faglia
            vulcanica.Le leggi possono essere aggirate, poi mica tutta l'Italia è a rischio
            Un grosso terremoto ogni tre/quattro anni e due
            vulcani attivi e uno che e' una pentola a
            pressione sono niente in confronto al
            Giappone.Power of nature :)
            Le emissioni da inquinamento hanno una evidente
            incidenza nelle patologie tumorali. Se le leggi
            prevedono di ridurre le emissioni e tu non lo
            fai, stai attentando alla salute
            pubblica.In tal caso allora si dovrebbe fermare tutti gli autoveicooli e fabbriche, centrali,ecc
            Quindi hanno deciso per la scelta piu' idiota.
            Morire per morire, meglio stare tutto il giorno
            in
            spiaggia.Se hai famiglia e vivi in una zona ad alta disoccupazione o accetti e muori lavorando, oppure muori di fame, fai tu.No, in spiaggia nessuno ti paga...
            No, li' la storia e' venuta fuori dopo, a
            fabbrica gia'
            chiusa.Si sapeva che l'amianto era cancerogeno, hanno voluto ritardare la cosa il più possibile, era un bel business...
            Quindi siccome tutti rubano, nessuno e' ladro. E'
            la strategia difensiva di tutta la cricca al
            governo.Tutte le auto a combustione interna inquinano, la VW inquinava di più ?Certo, ma non credere che trasformare il PM10 in PM5 sia meglio, anzi...
            Inquinare e' un reato.Allora dovrebbero essere vietate un bel po' di cose.
            Inquinare e cercare di nasconderlo e' un reato
            ancora piu'
            grave.Fosse l'unico campo...Ti ricordi i militari italiani andati in Kossovo o in Iraq e tornati con problemi di salute ?Alcuni di questi hanno sviluppato tumori e sono morti, gli avevano detto di indossare una semplice mascherina e dei guanti quando erano sul luogo di guerra dove gli americani sparavano colpi con uranio impoverito.Molti di quelli che avevano fatto domanda per malattie professionali e avevano sviluppato tumori e leucemie sono state respinte, hanno pagato di tasca loro fino alla morte.Non è grave che uno stato manda i propri uomini in una zona contaminata senza dirgli come proteggersi efficacemente ?Usa e getta,chi si è visto si è visto.
            Ci stiamo attrezzando.Si al 3%
            Io cerco di inquinare di meno e di sensibilizzare
            l'opinione
            pubblica.Hai detto bene, TU cerchi di inquinare meno.Alla maggior parte della gente non gliene frega assolutamente nulla a meno di lasciargli qualche tonnellata di spazzatura davanti alla loro porta. Agli stati ricchi non interessa, stupidamente credono che possono andare avanti così all'infinito.
            Se non riusciro' a vincere la mia battaglia, la
            vincera' qualcuno dopo di
            me.Sarebbe troppo tardi, non abbiamo un pianeta di scorta, morto questo noi lo seguiremo a ruota, direi anche finalmente.
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            Può darsi che hai beccatto la cellulla con i capi
            più scemi e quindi di facile individuazione,
            magari però ce ne stanno altre 100 che non stai
            considerando.O può darsi di no. Come il tuo solito parli del sesso degli angeli. Tanto per dar fiato alla bocca.Ma, comunque, la mia domanda è: quindi?
            Dipende tutto con chi hai a che fare, il
            tagliagole inglese era un laureato in
            informatica.L'intelligence utilizzerà persone altrettanto valide. Non credi? È una guerra a tutto campo. Internet compresa.
            Non facili da individuare? direi che è
            impossibile ,cosa fai metti un paio di poliziotti
            in ogni locale in una città di oltre 2 milioni di
            abitanti
            ?No. Applichi azioni d'intelligence che cerchino di prevenire l'attentato. Per un attentato di quel tipo c'è stata sicuramente una pianificazione. Una pianificazione che sicuramente non è avvenuta la mattina per la sera.L'intelligence avrebbe potuto scoprire tale pianificazione e, quindi, sapere quali sarebbero stati i luoghi degli attentati.Questa volta non ci sono riusciti. Chissà quante altre volte, invece, sono riusciti a intervenire per tempo.Tornando all'ultimo esempio italiano, chissà cosa stava progettando quella cellula di Merano che, ora, non potrà più mettere in pratica.
            Direi che il colpo andrà quasi sempre a
            segno,specie se è
            multiplo...Eh... È una guerra difficile quella contro il terrorismo. Una guerra per cui l'attività d'intelligence è fondamentale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 novembre 2015 10.02-----------------------------------------------------------
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype

            Di dove sei? Svizzero?

            Ha qualche importanza ?Sì. Se così fosse, sei sempre qui a parlare di Italia e poi non sei nemmeno italiano e non vivi in Italia...Il resto del tuo post non lo commento. Sono le solite congetture che cerchi di propinare come realtà dei fatti.
          • gino scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Passante
            Qua in italia funziona da.... Sempre.qua in italia probabilmente non hanno cercato, o meglio ancora in alcune occasioni chi doveva controllare ... faceva il fattorino.
          • Passante scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: gino
            - Scritto da: Passante


            Qua in italia funziona da.... Sempre.

            qua in italia probabilmente non hanno cercato, o
            meglio ancora in alcune occasioni chi doveva
            controllare ... faceva il fattorino.E mica succede solo in italia...
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: gino
            per interpretare i codici esistono leggi
            statistiche (alle quali tu non credi), pensa a
            una specie di reverse engineering (alla quale
            magari
            credi).Le statistiche non sono certezze.Se 2 individui s'inventano un codice tutto loro gli altri non saranno in grado di decifrarlo.E con questo mica intendo parole al contrario o lettere scambiate di posto o scemenze simili.Posso aggiungere quante variabili voglio, inoltre per ulteriore prudenza posso cambiare il codice ogni tot in modo casuale, non ce la faresti mai.
            magari si inventassero un codice loro ... sai
            quanto sarebbe
            scadente?Qui fai un bel errore di sottovalutazione, il tagliagole inglese era un laureato in informatica.Neanche serve se ti crei un tuo sistema....
            in quanto tempo sarebbe decrittato?sicuramente troppo, questa è una variabile che non ti puoi permettere.
            la crittografia è matematica avanzata: ci sarà un
            motivo se i programmi per crittare/decrittare in
            maniera +/- sicura non sono
            tanti?Figurati quelli non convenzionali.
            oppure pensi che un codice tipo l'alfabeto
            farfallino resisterebbe a un team di matematici
            con un budget pseudo illimitato e chip costruiti
            su
            misura?Infatti si è visto quanto è servito per sventare gli attacchi.Se solo tu ed un'altra persona conoscono la chiave per interpretare un messaggio ai voglia per gli altri ad impazzirsi o trovare soldi illimitati...
            ma quanti aspiranti martiri pensi ci siano al
            mondo? tu quanti ne
            conosci?Non servono mica milioni di persone eh
            mica male come progetto, dovresti parlarne a casa
            pound/lega potresti trovare gente che la pensa
            come
            te.Naaa ,forse non ti sei accorto che l'islam sta prendendo sempre più piede, ovviamente i buonisti gli danno tutto...Dalle loro parti bruciano le chiese con la gente dentro, in occidente gli danno le moschee...C'è il crocifisso in aula, basterebbe non guardarlo ma meglio toglierlo perché quelli di altre religioni si offendono....Guarda bisogna dare agli ebrei la carne macellata come dicono loro altrimenti guai, bisogna prendere le difese di queste povere persone, non vuoi dare loro una sinagoga ?Non ti rendi conto che stanno sfruttando leggi occidentali con la scusa del non doverli emarginare, oppure gli aiuti umanitari proprio contro l'occidente stesso ?
            ironia questa sconosciutaNo caro, se tu reputi l'occidente il male assoluto che sia per lavoro o per ogni altra causa non ti trasferisci nella terra degli "infedeli"
            poi che un numero limitati di attentati possa
            riuscire utilizzando canali improbabili (la chat
            della PS4 o la prossima idea che gli verrà) ci
            stà, ma penso che oramai l'idea sia bruciata,
            quanti altri ne possono
            inventare?A migliaia o credi che il terrorista si fermi per questo ?
          • gino scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: gino


            per interpretare i codici esistono leggi

            statistiche (alle quali tu non credi), pensa
            a

            una specie di reverse engineering (alla quale

            magari

            credi).

            Le statistiche non sono certezze.la % delle lettere utilizzate in una conversazione in una determinata lingua si:https://it.wikipedia.org/wiki/Analisi_delle_frequenze
            Se 2 individui s'inventano un codice tutto loro
            gli altri non saranno in grado di
            decifrarlo.BOOM
            E con questo mica intendo parole al contrario o
            lettere scambiate di posto o scemenze
            simili.
            Posso aggiungere quante variabili voglio, inoltre
            per ulteriore prudenza posso cambiare il codice
            ogni tot in modo casuale, non ce la faresti
            mai.
            Gli spacciatori quando parlano per telefono parlano di partite di droga?eppure mi risulta che gli arresti avvengano.Le variazioni di un codice devono essere comunicate in qualche modo?non perdere di vista il fatto che si tratta di una organizzazione ramificata in tutto il mondo ... più sono grossi e più sono strutturati, più sono strutturati e più è facile stanarli.il discorso che fai può aver senso, se nessuno ti cerca e si tratta di una organizzazione piccola.

            magari si inventassero un codice loro ... sai

            quanto sarebbe

            scadente?

            Qui fai un bel errore di sottovalutazione, il
            tagliagole inglese era un laureato in
            informatica.
            Neanche serve se ti crei un tuo sistema....i laureati in informatica ce li ha solo l'isis? quelli dell'intelligence sono laureati in ovinocoltura?


            in quanto tempo sarebbe decrittato?

            sicuramente troppo, questa è una variabile che
            non ti puoi
            permettere.


            la crittografia è matematica avanzata: ci
            sarà
            un

            motivo se i programmi per
            crittare/decrittare
            in

            maniera +/- sicura non sono

            tanti?

            Figurati quelli non convenzionali.


            oppure pensi che un codice tipo l'alfabeto

            farfallino resisterebbe a un team di
            matematici

            con un budget pseudo illimitato e chip
            costruiti

            su

            misura?

            Infatti si è visto quanto è servito per sventare
            gli
            attacchi.
            Se solo tu ed un'altra persona conoscono la
            chiave per interpretare un messaggio ai voglia
            per gli altri ad impazzirsi o trovare soldi
            illimitati...


            ma quanti aspiranti martiri pensi ci siano al

            mondo? tu quanti ne

            conosci?

            Non servono mica milioni di persone ehcon 8 (o quanti erano) hanno ucciso, esagero, 200 personequanti ne devono saltare in aria per vincere una guerra contro l'occidente? e ne dovrebbe rimanere qualche altro per governare ...di che stiamo parlando?


            mica male come progetto, dovresti parlarne a
            casa

            pound/lega potresti trovare gente che la
            pensa

            come

            te.

            Naaa ,forse non ti sei accorto che l'islam sta
            prendendo sempre più piede, ovviamente i buonisti
            gli danno
            tutto...
            Dalle loro parti bruciano le chiese con la gente
            dentro, in occidente gli danno le
            moschee...http://www.governo.it/Governo/Costituzione/principi.htmlleggi bene l'art. 3esiste il diritto di culto in italia ... perchè non dovrebbero esercitare il loro culto?fai un discorso da telegiornale di quarta categoria: TUTTI i musulmani sono terroristi; se vale questo allora TUTTI gli italiani sono mafiosi etc. etc.
            C'è il crocifisso in aula, basterebbe non
            guardarlo ma meglio toglierlo perché quelli di
            altre religioni si
            offendono....Non capisco: in un altro post giù contro la chiesa, lo stato pontificio e qui difendi il crocifisso in aula?
            Guarda bisogna dare agli ebrei la carne macellata
            come dicono loro altrimenti guai, bisogna
            prendere le difese di queste povere persone, non
            vuoi dare loro una sinagoga
            ?sempre art. 3 della costituzione

            Non ti rendi conto che stanno sfruttando leggi
            occidentali con la scusa del non doverli
            emarginare, oppure gli aiuti umanitari proprio
            contro l'occidente stesso
            ?


            ironia questa sconosciuta

            No caro, se tu reputi l'occidente il male
            assoluto che sia per lavoro o per ogni altra
            causa non ti trasferisci nella terra degli
            "infedeli"cioè stai dicendo che il terrorista viene in occidente a fare vacanza/studio/lavoro in occidente? o ti stai riferendo al poveraccio che viene ad aprire un kebab qui? stai dicendo che sono la stessa cosa?


            poi che un numero limitati di attentati possa

            riuscire utilizzando canali improbabili (la
            chat

            della PS4 o la prossima idea che gli verrà)
            ci

            stà, ma penso che oramai l'idea sia bruciata,

            quanti altri ne possono

            inventare?

            A migliaia o credi che il terrorista si fermi per
            questo
            ?quindi?tutti i gruppi terroristici smettono quando si annoiano o li arrestano?
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: gino
            la % delle lettere utilizzate in una
            conversazione in una determinata lingua
            si:
            https://it.wikipedia.org/wiki/Analisi_delle_frequeneanche...se io qua scrivo un passo di un poesia che ha un significato particolare per me e per un altro utente gli altri cosa capirebbero ? :D
            BOOMesatto, proprio BOOM ,non potrai farci nulla.
            Gli spacciatori quando parlano per telefono
            parlano di partite di
            droga?Mica sono terroristi, quando prepari qualcosa contro un nemico mica dici al telefono nomi, indirizzo e armi che userai ne la data dell'evento.
            eppure mi risulta che gli arresti avvengano.Certo, prendi gli Zeta...
            Le variazioni di un codice devono essere
            comunicate in qualche
            modo?le posso sempre fornire a voce ,singolarmente poi non hanno alcun senso per chi ne è allo scuro....
            non perdere di vista il fatto che si tratta di
            una organizzazione ramificata in tutto il mondo
            ... più sono grossi e più sono strutturati, più
            sono strutturati e più è facile
            stanarli...Eppure gli attentati si verificano comunque...
            il discorso che fai può aver senso, se nessuno ti
            cerca e si tratta di una organizzazione
            piccola.Guarda che nessuno ha scritto in fronte "terrorista" ,in occidente può benissimo recitare e fingersi un profugo ,tanto ne vengono a migliaia ,non li puoi lasciare in acqua...Il discorso che faccio vale per tutti i gruppi terroristici, l'ETA per esempio non è mai stata messa in ginocchio dall'intelligence interno, eppure su muoveva in zone ben delimitate ... poi hanno lasciato perdere,sembra...
            i laureati in informatica ce li ha solo l'isis?
            quelli dell'intelligence sono laureati in
            ovinocoltura?No, ma sarebbe un errore pensare che siano solo 4 contadinotti con un mitra in mano.D'altra parte prima dell'11 settembre a nessuno era venuto in mente di usare aerei di linea come missili per colpire dei bersagli.Eppure mica serviva essere un genio per farlo...
            con 8 (o quanti erano) hanno ucciso, esagero, 200
            personeintanto lo hanno fatto per la seconda volta in un anno.
            quanti ne devono saltare in aria per vincere una
            guerra contro l'occidente? e ne dovrebbe rimanere
            qualche altro per governare
            ...
            di che stiamo parlando?Loro sono a reclutamento continuo, questa non è una guerra convenzionale e sicuramente sarà sul lungo periodo...
            http://www.governo.it/Governo/Costituzione/princip
            leggi bene l'art. 3
            esiste il diritto di culto in italia ... perchè
            non dovrebbero esercitare il loro
            culto?Lo so ma anche grazie a quella bella trovata possono reclutare gente e far considerare l'occidente come nemico, tanto tutti i sermoni sono in arabo...
            fai un discorso da telegiornale di quarta
            categoria: TUTTI i musulmani sono terroristi; se
            vale questo allora TUTTI gli italiani sono
            mafiosi etc.
            etc.No è diverso, vedi anche i musulmani più "pacifici" in realtà condividono questo genere di attentati, ovvio che in televisione o in pubblico non puoi dire una cosa del genere ,specie in questo momento, quindi reciti...Ma non ti sembra strano che uno condanni tali avvenimenti con un sorriso stampato in faccia ? Poi quando lo dicono si vede che recitano, non sono convinti di quello che dicono...
            Non capisco: in un altro post giù contro la
            chiesa, lo stato pontificio e qui difendi il
            crocifisso in
            aula?Ma figurati sono ateo, la penso come Marx, fosse per me bandirei ogni tipo di religione che non è altro che un modo per intortare la massa.
            sempre art. 3 della costituzioneSi è messo mano alla costituzione per cose più importanti...
            cioè stai dicendo che il terrorista viene in
            occidente a fare vacanza/studio/lavoro in
            occidente?e poi si è visto cosa fa...
            o ti stai riferendo al poveraccio che
            viene ad aprire un kebab qui? stai dicendo che
            sono la stessa
            cosa?Il fatto che non te lo dice apertamente non significa che non lo pensa, questa gente sin da piccola è stata istruita in un certo modo e secondo i loro principi, quelle idee sono radicate in fondo, ovvio trovandosi dal nemico mica possono dire ai quattro venti che sono con i terroristi.
            quindi?
            tutti i gruppi terroristici smettono quando si
            annoiano o li
            arrestano?No, non smettano mai, stanno in standby e non danno nell'occhio fino a nuovo ordine...
          • Prozac scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: ginocut...Perdi un sacco di tempo.etype se ne esce con congetture, luoghi comuni, banalità assurde, ma sarà sempre la verità assoluta.Inutile che provi a spiegargli che la scienza funziona in un certo modo... Lui crede che dopo le colonne d'ercole ci sia il vuoto...
          • Etype scrive:
            Re: Terrorismo
            - Scritto da: gino
            Grazie, l'avevo notato ...
            mi piace pensare che sia un suo modo provocatorio
            di fare "l'uomo medio" ma accidenti se lo fa bene
            :DGuarda tutto puoi dire tranne che cerco di fare l'uomo medio.."i molti uguali saranno sempre schiavi dei pochi diversi" ;)
            genti non usate true cript, usate una vostra
            variante
            di
            https://it.wikipedia.org/wiki/Alfabeto_farfallino
            e la farete in barba alla NSAOvvio ,se conosco solo io la chiave e il metodo con cui cripto i miei dati cosa vorresti fare ? :D
            chissà perchè non ci hanno pensato i tedeschi
            durante l'ultima guerra ... che
            sprovvedutiL'avevano fatto ;)
      • thepassenge r scrive:
        Re: Terrorismo
        - Scritto da: panda rossa
        Leggi che serviranno solo a togliere liberta' al
        cittadino e non interromperanno di una virgola
        gli
        attentati.Vedi, prima ci hanno provato con la finanza (EURO) ma alcuni paesi fra cui Francia , ungheria e Germania riescono a resitere, poi ci stanno provato con i trattati di libero scambio, il TIPP/TPP e con i flussi migratori, ma anche qui incontrano opposizione e confini sbarrati, ora ci provano con le armi, grazie all'isis e ai fondamentalisti islamici, che loro stessi hanno creato e che di per se sono un nemico invisibile che non ha un quartier generale, essi sono ovunque, poveri disperati accecati dall'odio per ciò che hanno subito dai paesi delle NATO per decadi, anni di soprusi, saccheggi, bombardamenti e massacri indicibili.se non funziona con la finanza vanno giù fisicamente usando ciò che quei guerrafondai malati sanno fare meglio.indebolire l'europa il più possibile è il loro scopo per colonizzarla, se la gente non si sveglia ci riusciranno alla grande e allora una volta sotto dittatura americana sarà impossibile uscirne.
        • Etype scrive:
          Re: Terrorismo
          L'italia è sempre stata il cagnolino d'America , non è mai andata contro ,allo stesso modo anche gli altri stati anche se qualche differenza c'è stata. Quello che più se ne fregava degli USA e gli si metteva di traverso è sempre stato il suo rivale storico, la Russia, ma anche altri Paesi come Cina, Korea del nord, Iran
  • thepassenge r scrive:
    Ipocriti francesi...
    ...piangono lacrime e il mondo filo occidentalista si agita in preda al panico per 100 morti, quando sono stati loro stessi insieme agli Us a creare tutto questo.Per anni hanno bombardato, sterminato e saccheggiato le popolazioni indigene musulmane palestinesi e africane per la loro avidità di risorse, per il petrolio, e per distruggere e sostituire politicamente quei paesi che non erano in linea con il pensiero capitalista.Anni di genocidi con migliaia di morti, a cui nessuno frega niente, altro che 100 morti a parigi, e ora si meravigliano che qualcuno si XXXXXXX e ve la vuole fare pagare?Raccogliete ciò che seminate assassini.E non mi spiace nemmeno che ci rimettano i civili che nulla hanno a che fare con queste invasioni visto che continuano a votare e a mettere in parlamento i politici che appoggiano questi massacri e saccheggi di massa.
    • ilsolito123 scrive:
      Re: Ipocriti francesi...
      che aggiungere di altro?
    • bubba scrive:
      Re: Ipocriti francesi...
      - Scritto da: thepassenge r
      ...piangono lacrime e il mondo filo
      occidentalista si agita in preda al panico per
      100 morti, quando sono stati loro stessi insieme
      agli Us a creare tutto
      questo.
      Per anni hanno bombardato, sterminato e
      saccheggiato le popolazioni indigene musulmane
      palestinesi e africane per la loro avidità di
      risorse, per il petrolio, e per distruggere e
      sostituire politicamente quei paesi che non erano
      in linea con il pensiero
      capitalista.

      Anni di genocidi con migliaia di morti, a cui
      nessuno frega niente, altro che 100 morti a
      parigi, e ora si meravigliano che qualcuno si
      XXXXXXX e ve la vuole fare
      pagare?
      Raccogliete ciò che seminate assassini.

      E non mi spiace nemmeno che ci rimettano i civili
      che nulla hanno a che fare con queste invasioni
      visto che continuano a votare e a mettere in
      parlamento i politici che appoggiano questi
      massacri e saccheggi di
      massa.consiglio meno film con wesley snipes e van damme e piu' peppapig.....
      • ilsolito123 scrive:
        Re: Ipocriti francesi...
        - Scritto da: bubba
        peppapig.....d'accordo... ma volendo...oppure anche più pippe sono sempre più sane che sparar le solite qualunquaggini su PI
        • bubba scrive:
          Re: Ipocriti francesi...
          - Scritto da: ilsolito123
          - Scritto da: bubba


          peppapig.....
          d'accordo... ma volendo...
          oppure anche più pippe sono sempre più sane cheah certamente.... (sempre che pure quelle non vengano considerate 'sintomo di decadenza dell'occidente' :D un mujaheddin si puo' fare le pippe, o perde la mano?)
          • ilsolito123 scrive:
            Re: Ipocriti francesi...
            - Scritto da: bubba
            dell'occidente' :D un mujaheddin si puo' fare le
            pippe, o perde la
            mano?)(newbie)Bella domanda... ci sarebbe da chiedersi se è così che il mullah omar ha perso un occhio... :D
    • panda rossa scrive:
      Re: Ipocriti francesi...
      - Scritto da: thepassenge r
      ...piangono lacrime e il mondo filo
      occidentalista si agita in preda al panico per
      100 morti, quando sono stati loro stessi insieme
      agli Us a creare tutto
      questo.
      Per anni hanno bombardato, sterminato e
      saccheggiato le popolazioni indigene musulmane
      palestinesi e africane per la loro avidità di
      risorse, per il petrolio, e per distruggere e
      sostituire politicamente quei paesi che non erano
      in linea con il pensiero
      capitalista.Quindi tutto parte dalla battaglia di Poitiers?Oppure bisogna guardare ancora piu' indietro?
      Anni di genocidi con migliaia di morti, a cui
      nessuno frega niente, altro che 100 morti a
      parigi, e ora si meravigliano che qualcuno si
      XXXXXXX e ve la vuole fare
      pagare?
      Raccogliete ciò che seminate assassini.Guarda che durante la WWII l'italia e' stata occupata dai tedeschi, bombardata dagli americani, sfollata dai territori perduti, eppure non mi pare che ci siano tutti questi rancori o faide verso il nemico di 70 anni fa.
      E non mi spiace nemmeno che ci rimettano i civili
      che nulla hanno a che fare con queste invasioni
      visto che continuano a votare e a mettere in
      parlamento i politici che appoggiano questi
      massacri e saccheggi di
      massa.Purtroppo quelli che votano la fanno sempre franca.
      • thepassenge r scrive:
        Re: Ipocriti francesi...
        - Scritto da: panda rossa
        Quindi tutto parte dalla battaglia di Poitiers?
        Oppure bisogna guardare ancora piu' indietro?Piano diabolico iniziato quasi un secolo fa alle origini dei primi conflitti europei, piano fomentato dagli imprenditori americani e dagli scionisti (l'attuale israele).
        Guarda che durante la WWII l'italia e' stata
        occupata dai tedeschi, bombardata dagli
        americani, sfollata dai territori perduti, eppure
        non mi pare che ci siano tutti questi rancori o
        faide verso il nemico di 70 anni
        fa.L'italia la guerra l'ha persa, gli americani hanno solo voluto sterminare ogni forma di comunismo rimasta per instaurarci il loro capitalismo estremo, poi hanno allentato la presa credendo che la guerra ci avesse demolito psicologicamente, ma così non è stato e così sono venuti a comandare francesi e inglesi, che guardacaso sembrano coinvolti nelle stragi per le uccisioni di Mattei e Moro, che si opposero all'embargo imposto e fecero scambi commerciali con i paesi del nord africa. Tutto ciò che accade oggi ha origini lontante e per una ragione precisa, gli americani vogliono il dominio sul pil mondiale e dettare loro le leggi, ed è molto più facile con l'europa unita e piegata sotto un'unica entità, che farlo con tanti staterelli culturalmente disuniti.buon per noi, stanno incontrando le resistenze guardacaso di francia e germania che rifiutano sopratutto il TIPP che permetterebbe alle multinazionali americane di fare il bello e cattivo tempo nel nostro paese senza che nessuno possa protestare (grazie ai tribunali sovranazionali), in pratica la colonizzazione europea in corso al momento con l'aiuto di politici corrotti e venduti.guarda la fine della Grecia, tutto privatizzato e in mano ad aziende straniere, sta accadendo da tempo anche qua, ma non solo, scuola ,sanità, lavoro sstanno già suvendo profonde trasformazioni.L'esercito unico europeo di cui si sta discutendo a Bruxelless al momento è solo la ciliegina sulla torta per privatizzare anche le forze armate, che questi criminali posso usare mica per fermare attentati, per scagliare addosso a ogni forma di ribellione e opposizione contro il loro progetto di conquista neocapitalista.La conseguenze dei massacri della NATO alle popolazioni indigene autoctone palestinesi e dell'africa si ripercuotono su di noi anche con l'immigrazione clandestina, migliaia di disperati si stanno spostando verso i paesi del sud europa, i primi a subire queste ondate, ovviamente tutto con l'aiuto dello stato.Lo scopo è chiaro e fa parte del disegno di colonizzazione, indebolire, destabilizzare e distriggere lo strato sociale locale del nostro paese e di quelli del sud europa per poterlo piegare più facilmente e sostiuire parte della nostra popolazione con quella dei migranti, nuovi clienti e consumatori che porteranno manodopera a basso costo per le lobby americane, da usare per competere contro l'economia cinese.Chiediti perchè il TIPP/TPP/TISA non comprende i brics, perchè vogliono usare l'europa per far la guerra alla russia, cina e brasile in primis e isolarle così da renderle inoffessive.E tutto passa in segreto, decisioni prese senza interpellare i cittadini, grazie al menefreghismo e ignoranza della popolazione europea stremata dalla crisi (voluta a causa dell EURO) e dal terrore che questi disperati portano nel nostro paese finendo per fomentare una guerra fra poveri.E questo circolo senza fine porterà solo altre guerre, odio e distruzione.
        • panda rossa scrive:
          Re: Ipocriti francesi...
          - Scritto da: thepassenge r
          - Scritto da: panda rossa

          Quindi tutto parte dalla battaglia di
          Poitiers?

          Oppure bisogna guardare ancora piu' indietro?

          Piano diabolico iniziato quasi un secolo fa alle
          origini dei primi conflitti europei, piano
          fomentato dagli imprenditori americani e dagli
          scionisti (l'attuale
          israele).Ok, prendo atto che non sai neppure come si scrive.

          Guarda che durante la WWII l'italia e' stata

          occupata dai tedeschi, bombardata dagli

          americani, sfollata dai territori perduti,
          eppure

          non mi pare che ci siano tutti questi
          rancori
          o

          faide verso il nemico di 70 anni

          fa.

          L'italia la guerra l'ha persa, gli americani
          hanno solo voluto sterminare ogni forma di
          comunismo rimasta per instaurarci il loro
          capitalismo estremo, Si certo. In italia il comunismo e' proprio scomparso nel 1948.
          poi hanno allentato la presa
          credendo che la guerra ci avesse demolito
          psicologicamente, ma così non è stato e così sono
          venuti a comandare francesi e inglesi, che
          guardacaso sembrano coinvolti nelle stragi per le
          uccisioni di Mattei e Moro, che si opposero
          all'embargo imposto e fecero scambi commerciali
          con i paesi del nord
          africa.Link?
          Tutto ciò che accade oggi ha origini lontante e
          per una ragione precisa, gli americani vogliono
          il dominio sul pil mondiale e dettare loro le
          leggi, ed è molto più facile con l'europa unita e
          piegata sotto un'unica entità, che farlo con
          tanti staterelli culturalmente
          disuniti.
          buon per noi, stanno incontrando le resistenze
          guardacaso di francia e germania che rifiutano
          sopratutto il TIPP che permetterebbe alle
          multinazionali americane di fare il bello e
          cattivo tempo nel nostro paese senza che nessuno
          possa protestare (grazie ai tribunali
          sovranazionali), in pratica la colonizzazione
          europea in corso al momento con l'aiuto di
          politici corrotti e
          venduti.
          guarda la fine della Grecia, tutto privatizzato e
          in mano ad aziende straniere, sta accadendo da
          tempo anche qua, ma non solo, scuola ,sanità,
          lavoro sstanno già suvendo profonde
          trasformazioni.Tutto passa, non c'e' nulla di definitivo.
          L'esercito unico europeo di cui si sta discutendo
          a Bruxelless al momento è solo la ciliegina sulla
          torta per privatizzare anche le forze armate, che
          questi criminali posso usare mica per fermare
          attentati, per scagliare addosso a ogni forma di
          ribellione e opposizione contro il loro progetto
          di conquista
          neocapitalista.Ma per conquistare che cosa?Tanto tra meno di una generazione la tecnologia risolvera' ogni cosa.
          La conseguenze dei massacri della NATO alle
          popolazioni indigene autoctone palestinesi e
          dell'africa si ripercuotono su di noi anche con
          l'immigrazione clandestina, migliaia di disperati
          si stanno spostando verso i paesi del sud europa,
          i primi a subire queste ondate, ovviamente tutto
          con l'aiuto dello
          stato.Non mi pare proprio che affondare i barconi possa essere considerato "aiuto dello stato"
          Lo scopo è chiaro e fa parte del disegno di
          colonizzazione, indebolire, destabilizzare e
          distriggere lo strato sociale locale del nostro
          paese e di quelli del sud europa per poterlo
          piegare più facilmente e sostiuire parte della
          nostra popolazione con quella dei migranti, nuovi
          clienti e consumatori che porteranno manodopera a
          basso costo per le lobby americane, da usare per
          competere contro l'economia
          cinese.E gli europei autoctoni dove pensano di metterli?
          Chiediti perchè il TIPP/TPP/TISA non comprende i
          brics, perchè vogliono usare l'europa per far la
          guerra alla russia, cina e brasile in primis e
          isolarle così da renderle
          inoffessive.Non me lo chiedo perche' non ho tempo da perdere.Se devo leggere fantascienza, leggo delle scie chimiche.
          E tutto passa in segreto, decisioni prese senza
          interpellare i cittadini, grazie al menefreghismo
          e ignoranza della popolazione europea stremata
          dalla crisi (voluta a causa dell EURO) e dal
          terrore che questi disperati portano nel nostro
          paese finendo per fomentare una guerra fra
          poveri.A me da' piu' fastidio la crisi dell'euro che gli attentati.Gli euro li ho in tasca.
          E questo circolo senza fine porterà solo altre
          guerre, odio e
          distruzione.La gente se ne frega e continuera' a fregarsene.
        • Cheppalle12 3 scrive:
          Re: Ipocriti francesi...
          Ho capito caro 123 che porterà alla distruzione quello che non mi è per niente chiaro è perché nel frattempo dobbiamo sopportare la distruzione delle nostre oo da parte tua
    • maxsix scrive:
      Re: Ipocriti francesi...
      - Scritto da: thepassenge r
      ...piangono lacrime e il mondo filo
      occidentalista si agita in preda al panico per
      100 morti, quando sono stati loro stessi insieme
      agli Us a creare tutto
      questo.Gomblodddoooooooo
      • thepassenge r scrive:
        Re: Ipocriti francesi...
        - Scritto da: maxsix
        GomblodddooooooooDici? Quanti musulmani hanno fatto fuori le bombe della NATO dal 50 ad oggi? Quanti morti? Quanto odio e violenze hanno subito? Perchè l'occidente non si è mai indignato contro queste barbarie?Tutti se ne fregano tanto sono dei barbari indigeni ad essere spazzati via mentre noi ce ne stiamo a casa nostra al calduccio protetti fra le mura di casa a consumare i prodotti di un capitalismo sfrenato costruiti con il sangue.Due pesi due misure vero?
        • panda rossa scrive:
          Re: Ipocriti francesi...
          - Scritto da: thepassenge r
          - Scritto da: maxsix

          Gomblodddoooooooo

          Dici? Quanti musulmani hanno fatto fuori le bombe
          della NATO dal 50 ad oggi? Quanti morti? Molti meno dei giapponesi.
          Quanto
          odio e violenze hanno subito?Da quale punto di vista?Perche' se io uso il mio metro, ne misuro tanta di violenza in loco totalmente autoprodotta.
          Perchè l'occidente
          non si è mai indignato contro queste
          barbarie?Tu fai parte dell'occidente?Se si, perche' non parti e vai a dirgli di smettere?
          Tutti se ne fregano A cominciare da te, specifichiamo bene il concetto.
          tanto sono dei barbari
          indigeni ad essere spazzati via mentre noi ce ne
          stiamo a casa nostra al calduccio protetti fra le
          mura di casa a consumare i prodotti di un
          capitalismo sfrenato costruiti con il
          sangue.Fino al calduccio posso condividere.Ma i prodotto di cui parli te li lascio volentieri.
          Due pesi due misure vero?Anche tre o quattro.
        • povero me scrive:
          Re: Ipocriti francesi...
          - Scritto da: thepassenge r
          - Scritto da: maxsix

          Gomblodddoooooooo

          Dici? Quanti musulmani hanno fatto fuori le bombe
          della NATO dal 50 ad oggi? Quanti morti? Quanto
          odio e violenze hanno subito? Perchè l'occidente
          non si è mai indignato contro queste
          barbarie?
          Tutti se ne fregano tanto sono dei barbari
          indigeni ad essere spazzati via mentre noi ce ne
          stiamo a casa nostra al calduccio protetti fra le
          mura di casa a consumare i prodotti di un
          capitalismo sfrenato costruiti con il
          sangue.

          Due pesi due misure vero?Perchè ti affanni a spiegare cose che la gente NON vuole capire?
  • bubba scrive:
    questa si che e' un hacker
    < One of the hackers [of Ghost Security Group] is Lara Abdallat, a former Miss Jordan and a runner-up in the 2011 Miss Arab World pageant,
    ... altro che dei barbuti nerd ex militari... :D avanti cosi![img]http://d.europe.newsweek.com/en/full/9832/ghostsec-hackers.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: questa si che e' un hacker
      - Scritto da: bubba
      < One of the hackers [of Ghost Security Group] is
      Lara Abdallat, a former Miss Jordan and a
      runner-up in the 2011 Miss Arab World pageant,

      ... altro che dei barbuti nerd ex militari... :D
      avanti
      cosi!

      [img]http://d.europe.newsweek.com/en/full/9832/ghoche gnoccolona! mi ricorda un po Gabiella "meteora" Tesoro...
  • Che ti frega di come mi chiamo scrive:
    hollande
    Ma gli ipocriti di mezzo mondo hanno già finito le lacrime per Parigi? Oggi è lunedì bisogna già pensare al campionato.Altra cosa: siamo sicuri che in Italia abbiamo la peggior classe politica europea? Mi pare che in Francia stiano facendo di tutto per toglierci lo scettro
    • panda rossa scrive:
      Re: hollande
      - Scritto da: Che ti frega di come mi chiamo
      Ma gli ipocriti di mezzo mondo hanno già finito
      le lacrime per Parigi? Oggi è lunedì bisogna già
      pensare al
      campionato.
      Altra cosa: siamo sicuri che in Italia abbiamo la
      peggior classe politica europea? Mi pare che in
      Francia stiano facendo di tutto per toglierci lo
      scettroGrazie al caxxo! Qui' c'e' il M5S che sta facendo azione di pulizia sostituendo il marciume delle istituzioni con persone ONESTE.La Francia ha gioco facile a toglierci lo scettro della corruzione e del malgoverno.
      • Joshthemajor scrive:
        Re: hollande
        Il governo italiano è ridicolo come tanti altri, in europa come nel mondo, da molto tempo. Il ruolo del M5S è del tutto privo di meriti o demeriti.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: hollande
        - Scritto da: panda rossa
        Grazie al caxxo!
        Qui' c'e' il M5S che sta facendo azione di
        pulizia sostituendo il marciume delle istituzioni
        con persone
        ONESTE.Perchè non sono mai stati al potere. Non c'è nulla di più semplice che fare opposizione ma quando devi governare un paese le cose cambiano. E' quello che è accaduto al PD. Prima c'era Berlusconi "il male assoluto" demolito poi dalla magistratura, addesso ci sono i piddini (ex kommunisti!) che non mi pare siano campioni di onestà.Il potere è pericoloso perchè maneggiando miliardi ti viene la tentazione di mangiarti una fetta della torta. Nessuno è immune, neanche i grillini, e questo perchè siamo tutti esseri umani e in quanto tali corruttibili per natura.
        • M5s scrive:
          Re: hollande
          - Scritto da: Nome e cognome
          - Scritto da: panda rossa


          Grazie al caxxo!

          Qui' c'e' il M5S che sta facendo azione di

          pulizia sostituendo il marciume delle
          istituzioni

          con persone

          ONESTE.


          Perchè non sono mai stati al potere. Non c'è
          nulla di più semplice che fare opposizione ma
          quando devi governare un paese le cose cambiano.

          E' quello che è accaduto al PD. Prima c'era
          Berlusconi "il male assoluto" demolito poi dalla
          magistratura, addesso ci sono i piddini (ex
          kommunisti!) che non mi pare siano campioni di
          onestà.
          Il potere è pericoloso perchè maneggiando
          miliardi ti viene la tentazione di mangiarti una
          fetta della torta. Nessuno è immune, neanche i
          grillini, e questo perchè siamo tutti esseri
          umani e in quanto tali corruttibili per
          natura.Mettiamoli alla prova !
    • maxsix scrive:
      Re: hollande
      - Scritto da: Che ti frega di come mi chiamo
      Ma gli ipocriti di mezzo mondo hanno già finito
      le lacrime per Parigi? Oggi è lunedì bisogna già
      pensare al
      campionato.Giusto. La Gazzetta oggi con l'intervista a Prandelli è una cosa veramente triste.
      Altra cosa: siamo sicuri che in Italia abbiamo la
      peggior classe politica europea? Mi pare che in
      Francia stiano facendo di tutto per toglierci lo
      scettroNon è una questione di classe politica in se.E' una questione che la Francia da sempre è una società multietnica e questo aspetto gli si sta ritorcendo contro.In poi c'è da aggiungere una giusta considerazione che ho sentito stamattina su Radio24, ovvero che oggi come oggi al giovane deluso, disadattato, emarginato, rivoluzionario (o wannabe che è lo stesso), antagonista rimane solo di abbracciare la causa dell'IS.E se ci pensate, effettivamente, non è molto distante dalla realtà.
      • giguareggia ndo scrive:
        Re: hollande
        - Scritto da: maxsix
        Non è una questione di classe politica in se.
        E' una questione che la Francia da sempre è una
        società multietnica e questo aspetto gli si sta
        ritorcendo
        contro.Non è la multietnicità il suo problema quel "sempre" a fronte di fatti degli ultimi tempi potrebbe farti riflettere... ma è come pretendere che una salamella sappia di essere il risultato della macellazione di un suino...
        • Etype scrive:
          Re: hollande
          Francia, Spagna e Inghilterra sono stati coloniali e con molte colonie al seguito, nel loro interno hanno molti Paesi di origine islamica e un forte risentimento...
          • panda rossa scrive:
            Re: hollande
            - Scritto da: Etype
            Francia, Spagna e Inghilterra sono stati
            coloniali e con molte colonie al seguito, nel
            loro interno hanno molti Paesi di origine
            islamica e un forte
            risentimento...Tripolitania, Cirenaica, e Africa Orientale Italiana che cos'erano?
          • Etype scrive:
            Re: hollande
            Africa orientale italiana praticamente non è mai esistita, molti degli stati coloniali di oggi sono sotto Francia, Spagna e Inghilterra, molti di questi son islamici, quindi ce li hanno in casa...
          • panda rossa scrive:
            Re: hollande
            - Scritto da: Etype
            Africa orientale italiana praticamente non è mai
            esistita, Mica tanto.E' esistita, e ci sono ancora evidenze della sua esistenza.
            molti degli stati coloniali di oggi
            sono sotto Francia, Spagna e Inghilterra, molti
            di questi son islamici, quindi ce li hanno in
            casa...Solo perche' la guerra e' finita con quel risultato.Se ce la fossimo giocata a pallone, oggi l'italia controllerebbe anche l'altra sponda dell'adriatico, parecchie isole greche, mezzo nord'africa, nizza e la savoia, e magari pure la corsica.
          • Etype scrive:
            Re: hollande
            - Scritto da: panda rossa
            Mica tanto.
            E' esistita, e ci sono ancora evidenze della sua
            esistenza.Ecco la differenza "è esistita" ,quegli stati invece esistono tutt'oggi.
            Solo perche' la guerra e' finita con quel
            risultato.Hai detto niente.
            Se ce la fossimo giocata a pallone, oggi l'italia
            controllerebbe anche l'altra sponda
            dell'adriatico, parecchie isole greche, mezzo
            nord'africa, nizza e la savoia, e magari pure la
            corsica.In quel caso non l'Italia non si era neanche qualificata...
    • Etype scrive:
      Re: hollande
      - Scritto da: Che ti frega di come mi chiamo
      Ma gli ipocriti di mezzo mondo hanno già finito
      le lacrime per Parigi? Oggi è lunedì bisogna già
      pensare al
      campionato.I responsabili si staranno sganasciando dalle risate, dicendo "poveri illusi"
      Altra cosa: siamo sicuri che in Italia abbiamo la
      peggior classe politica europea? Mi pare che in
      Francia stiano facendo di tutto per toglierci lo
      scettroUna cosa è certa, se era sucXXXXX in Italia con Tafano e Renzie ci sarebbero stati 100 attentati in un solo giorno visto l'alta impreparazione e l'addestramento alla paperino e topolino.
      • panda rossa scrive:
        Re: hollande
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Che ti frega di come mi chiamo

        Ma gli ipocriti di mezzo mondo hanno già
        finito

        le lacrime per Parigi? Oggi è lunedì bisogna
        già

        pensare al

        campionato.

        I responsabili si staranno sganasciando dalle
        risate, dicendo "poveri
        illusi"


        Altra cosa: siamo sicuri che in Italia
        abbiamo
        la

        peggior classe politica europea? Mi pare che
        in

        Francia stiano facendo di tutto per
        toglierci
        lo

        scettro

        Una cosa è certa, se era sucXXXXX in Italia con
        Tafano e Renzie ci sarebbero stati 100 attentati
        in un solo giorno visto l'alta impreparazione e
        l'addestramento alla paperino e
        topolino.In italia non c'e' alcun bisogno di importare attentatori.
        • Etype scrive:
          Re: hollande
          - Scritto da: panda rossa
          In italia non c'e' alcun bisogno di importare
          attentatori.Con la Boldrini lo si fa da tempo...
          • panda rossa scrive:
            Re: hollande
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            In italia non c'e' alcun bisogno di importare

            attentatori.

            Con la Boldrini lo si fa da tempo...E la mafia non dice niente?
          • Etype scrive:
            Re: hollande
            La mafia esiste perché in parte lo stato lo permette, in parte perché la parte malata fa affari con loro.La mafia che c'è oggi non fa più attentati in grande stile, ha imparato che essere meno appariscente e più discreta porta a risultati maggiori.
        • Etype scrive:
          Re: hollande
          - Scritto da: panda rossa
          In italia non c'e' alcun bisogno di importare
          attentatori.la mafia non fa più attentati in grande stile, ha imparato che corrompendo e stando all'ombra e tenere un profilo basso gli da molti più vantaggi.
  • panda rossa scrive:
    Il fallimento delle intercettazioni
    E con quanto e' sucXXXXX abbiamo la prova definitiva che le intercettazioni e lo spionaggio in rete non hanno nulla a che vedere con il pedoterrosatanismo.Sono solo scuse per togliere diritti ai liberi cittadini.E chi non ha niente da spiare, non ha nulla da temere dall'anonimato in rete.
    • maxsix scrive:
      Re: Il fallimento delle intercettazioni
      - Scritto da: panda rossa
      E con quanto e' sucXXXXX abbiamo la prova
      definitiva che le intercettazioni e lo spionaggio
      in rete non hanno nulla a che vedere con il
      pedoterrosatanismo.

      Sono solo scuse per togliere diritti ai liberi
      cittadini.

      E chi non ha niente da spiare, non ha nulla da
      temere dall'anonimato in
      rete.E possiamo dire anche viceversa.Vediamo il grado di "XXXXXXXtura" nel G20 che stanno tenendo ora, ma non mi stupirei di vedere a questo punto strani aggiornamenti di sicurezza in tutti gli OS esistenti che di fatto aprano le porte ai vari servizi di sicurezza.Se il contrario è la tutela de facto di avere sgherri come quelli dell'IS in giro a fare quello che vogliono senza nessun controllo io rinuncio tranquillamente a tutti quei livelli di sicurezza della privacy nei confronti degli enti governativi.Non ho nulla da nascondere.E se ai piratucoli da strapazzo gli si inzozza il download con il mulo, beh, pazienza.Se ne faranno una ragione.
      • Pianeta 6 Una Pecora scrive:
        Re: Il fallimento delle intercettazioni
        - Scritto da: maxsix
        Non ho nulla da nascondere.il tuo datore di lavoro ha da nascondere le sue politiche commerciali e suoi segreti industriali.Ma se possono spiare tutti, allora possono spiare anche lui.E se spiano lui possono fargli concorrenza sleale e l'azienda fallirà, infine tu sarai licenziatoE questo in cambio di che cosa?Di NESSUNA garanzia che gli attentati non si ripetano.Ah, con che programma di crittografia hanno scaricato armi, munizioni ed esplosivi?SPIEGAMELO UN PO', VISTO CHE A ME PARE CHE CHI DOVREBBE CONTROLLARE QUESTE COSE PERDA UN PO' TROPPO TEMPO A SPIARE I BIT ANZICHE' LE COSE CHE CONTANO DAVVERO.
        • maxsix scrive:
          Re: Il fallimento delle intercettazioni
          - Scritto da: Pianeta 6 Una Pecora
          - Scritto da: maxsix


          Non ho nulla da nascondere.

          il tuo datore di lavoro ha da nascondere le sue
          politiche commerciali e suoi segreti
          industriali.Io sono un datore di lavoro.E tu non hai letto cosa ho scritto.Rileggi bene. Poi torna.
          Ma se possono spiare tutti, allora possono spiare
          anche
          lui.
          E se spiano lui possono fargli concorrenza sleale
          e l'azienda fallirà, infine tu sarai
          licenziato

          E questo in cambio di che cosa?
          Di NESSUNA garanzia che gli attentati non si
          ripetano.
          Non hai letto cosa ho scritto.

          Ah, con che programma di crittografia hanno
          scaricato armi, munizioni ed
          esplosivi?
          SPIEGAMELO UN PO', VISTO CHE A ME PARE CHE CHI
          DOVREBBE CONTROLLARE QUESTE COSE PERDA UN PO'
          TROPPO TEMPO A SPIARE I BIT ANZICHE' LE COSE CHE
          CONTANO
          DAVVERO.Bravo. Ora torna a leggere quello che ho scritto.Leggilo bene, e rifai il post.
          • Pianeta 6 Una Doppia Pecora scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            Io sono un datore di lavoro.e dici di non aver nulla da nascondere?????BALLE, a meno che tu non stia giocando a Monopoli invece di guidare un'azienda.p.s.rispondi a questo:Con che programma di crittografia hanno scaricato armi, munizioni ed esplosivi?SPIEGAMELO UN PO', VISTO CHE A ME PARE CHE CHI DOVREBBE CONTROLLARE QUESTE COSE PERDA UN PO' TROPPO TEMPO A SPIARE I BIT ANZICHE' LE COSE CHE CONTANO DAVVERO.
          • maxsix scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: Pianeta 6 Una Doppia Pecora
            - Scritto da: maxsix


            Io sono un datore di lavoro.


            e dici di non aver nulla da nascondere?????Hmmm... no.E continui a non aver letto il mio post.
            BALLE, a meno che tu non stia giocando a Monopoli
            invece di guidare
            un'azienda.
            Tu invece non hai letto cosa ho scritto.Prova ad accendere il cervello, magari....


            p.s.
            rispondi a questo:
            Con che programma di crittografia hanno scaricato
            armi, munizioni ed
            esplosivi?
            SPIEGAMELO UN PO', VISTO CHE A ME PARE CHE CHI
            DOVREBBE CONTROLLARE QUESTE COSE PERDA UN PO'
            TROPPO TEMPO A SPIARE I BIT ANZICHE' LE COSE CHE
            CONTANO
            DAVVERO.A cosa ti riferisci?Immagino agli oggetti fisici.Si vede che ancora non hai capito che è molto più efficace capire cosa succede prima e non durante.Quindi si, il controllo preventivo se possibile può essere molto efficace anche nella prevenzione e nel controllo di importazioni illegali di armi.O almeno sapere dove sono.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            Quindi si, il controllo preventivo se possibile
            può essere molto efficace anche nella prevenzione
            e nel controllo di importazioni illegali di
            armi.

            O almeno sapere dove sono.Si e' visto!Grazie alla rete tutto il mondo ha saputo dove erano le armi venerdi sera.
          • Pianeta 6 Una Tripla Pecora scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            E continui a non aver letto il mio post.cioè? Tu credi che possa esistere una backdoor sfruttabile solo dai 'buoni'?E credi pure che esistano i 'buoni'?Babbo natale, pure lui? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • M5s scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Pianeta 6 Una Doppia Pecora

            - Scritto da: maxsix


            Io sono un datore di lavoro.

            e dici di non aver nulla da nascondere?????
            Hmmm... no.'Spetta che un musulmano sappia che mangi prosciutto o un indì che mangi mucca e poi ce lo ripeti eh...
          • Passante scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Pianeta 6 Una Doppia Pecora
            Quindi si, il controllo preventivo se possibile
            può essere molto efficace anche nella prevenzione
            e nel controllo di importazioni illegali di
            armi.
            O almeno sapere dove sono.Guarda che basta chiedere a Finmeccanica, chi credi che gli venda le armi ?
          • giaguareggi ando scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            Io sono un datore di lavoro mangiatore compulsivo di salamelle.(rotfl)(rotfl)
            E tu non hai letto cosa ho scritto.Non ne valeva la pena...

            Rileggi bene. Poi torna.

            Bravo. Ora torna a leggere quello che ho scritto.
            Leggilo bene, e rifai il post.C'è poco da leggere i carri armati non arrivano all'ISIS in forma di bit... :D
          • albedo_non_ loggato scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Pianeta 6 Una Pecora

            - Scritto da: maxsix




            Non ho nulla da nascondere.



            il tuo datore di lavoro ha da nascondere le
            sue

            politiche commerciali e suoi segreti

            industriali.

            Io sono un datore di lavoro.
            E tu non hai letto cosa ho scritto.

            Rileggi bene. Poi torna.


            Ma se possono spiare tutti, allora possono
            spiare

            anche

            lui.

            E se spiano lui possono fargli concorrenza
            sleale

            e l'azienda fallirà, infine tu sarai

            licenziato



            E questo in cambio di che cosa?

            Di NESSUNA garanzia che gli attentati non si

            ripetano.



            Non hai letto cosa ho scritto.



            Ah, con che programma di crittografia hanno

            scaricato armi, munizioni ed

            esplosivi?

            SPIEGAMELO UN PO', VISTO CHE A ME PARE CHE
            CHI

            DOVREBBE CONTROLLARE QUESTE COSE PERDA UN PO'

            TROPPO TEMPO A SPIARE I BIT ANZICHE' LE COSE
            CHE

            CONTANO

            DAVVERO.

            Bravo. Ora torna a leggere quello che ho scritto.
            Leggilo bene, e rifai il post.Se sei davvero un datore di lavoro e lavori in Italia, allora qualcosa da nascondere ce l'hai sicuramente :)
          • maxsix scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni


            Se sei davvero un datore di lavoro Si
            e lavori in
            Italia, Si
            allora qualcosa da nascondere ce l'hai
            sicuramente
            :)Credo di aver capito a cosa tu ti riferisca.Stai tranquillo, certe cose non finiscono mai dentro un computer di qualunque marca modello OS e via discorrendo.Chi lo fa è solo un fesso.
          • Pianeta Non Ci Credo Quanto 6 Fesso scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix
            Stai tranquillo, certe cose non finiscono mai
            dentro un computer di qualunque marca modello OS
            e via
            discorrendo.

            Chi lo fa è solo un fesso.Facci capire, grande pensatore.Stai dicendo che un piccolo evasore avrà comunque gli strumenti per evitare gli spioni, mentre un terrorista organizzato e lautamente finanziato, no?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Etype scrive:
          Re: Il fallimento delle intercettazioni
          - Scritto da: Pianeta 6 Una Pecora
          E questo in cambio di che cosa?
          Di NESSUNA garanzia che gli attentati non si
          ripetano.Gli attentati sono efficaci proprio perché sono imprevedibili e vengono effettuati sullo stato nemico e possono colpire in qualunque momento, psicologicamente vogliono farti vivere nella paura.
          Ah, con che programma di crittografia hanno
          scaricato armi, munizioni ed
          esplosivi?Con nessun programma, l'ISIS è una creatura degli USA ,gli hanno dato armi e denaro, servivano loro a destabilizzare alcuni Paesi orientali e mettere i loro uomini nelle posizione chiave.Ringraziamo gli USA per questo bel regalino, ah ovviamente vanno sempre dove soffia il vento, oggi sono i tuoi amici, domani i tuoi nemici.
      • panda rossa scrive:
        Re: Il fallimento delle intercettazioni
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: panda rossa

        E con quanto e' sucXXXXX abbiamo la prova

        definitiva che le intercettazioni e lo
        spionaggio

        in rete non hanno nulla a che vedere con il

        pedoterrosatanismo.



        Sono solo scuse per togliere diritti ai
        liberi

        cittadini.



        E chi non ha niente da spiare, non ha nulla
        da

        temere dall'anonimato in

        rete.

        E possiamo dire anche viceversa.

        Vediamo il grado di "XXXXXXXtura" nel G20 che
        stanno tenendo ora, ma non mi stupirei di vedere
        a questo punto strani aggiornamenti di sicurezza
        in tutti gli OS esistenti che di fatto aprano le
        porte ai vari servizi di
        sicurezza.Continua pure a sognare.Le backdoor governative sono una esclusiva dei SO closed.Cosi potrai bullarti coi cantinari dicendo "Noi ci abbiamo le backdoor e voi no, gne' gne' gne'!"
        Se il contrario è la tutela de facto di avere
        sgherri come quelli dell'IS in giro a fare quello
        che vogliono senza nessun controllo io rinuncio
        tranquillamente a tutti quei livelli di sicurezza
        della privacy nei confronti degli enti
        governativi.Non c'e' nessun contrario.La francia sono ANNI che spia le reti e i terroristi agiscono COMUNQUE indisturbati.
        Non ho nulla da nascondere.Quindi perche' non ti presenti con nome, cognome, indirizzo e codice fiscale?
        E se ai piratucoli da strapazzo gli si inzozza il
        download con il mulo, beh,
        pazienza.Vivi pure con le tue illusioni. Qui non si insozza proprio niente.
        Se ne faranno una ragione.Te ne farai una ragione anche te, quando in punto di morte, coinvolto in un attentato terroristico, ti sarai reso conto che ti sei fatto spiare per tutta la vita inutilmente.
        • maxsix scrive:
          Re: Il fallimento delle intercettazioni


          Continua pure a sognare.
          Le backdoor governative sono una esclusiva dei SO
          closed.Come scusa?Stai mica par caso dicendo che i software open dopo hearbleed, shellshock e l'enorme buco di android con chrome e il javascript sono a riparo dagli enti governativi?Guarda facevi più bella figura se dicevi che gli enti governativi anche a fronte di tutte le porte aperte o semi aperte riportate in questi ultimi tempi sono talmente XXXXXXXXX da non riuscire a sfruttarle.
          Cosi potrai bullarti coi cantinari dicendo "Noi
          ci abbiamo le backdoor e voi no, gne' gne'
          gne'!"
          Non ho bisogno di bullarmi con te.

          Se il contrario è la tutela de facto di avere

          sgherri come quelli dell'IS in giro a fare
          quello

          che vogliono senza nessun controllo io
          rinuncio

          tranquillamente a tutti quei livelli di
          sicurezza

          della privacy nei confronti degli enti

          governativi.

          Non c'e' nessun contrario.
          La francia sono ANNI che spia le reti e i
          terroristi agiscono COMUNQUE
          indisturbati.
          La Francia e tutti i paesi occidentali sono anni che spiano ovunque, ma ultimamente c'è sempre la gabola di turno per XXXXXXX tutti.E quella più interessante e che spiega molte cose è proprio il fatto riportato in queste ultime ore.Tutto il coordinamento è passato tramite il PSN e le varie PS3/PS4 del caso.Circuito di comunicazione reso talmente sicuro da Sony dopo i fatti dell'anno scorso da essere utilizzato come piattaforma di comunicazione delinquenziale.

          Non ho nulla da nascondere.

          Quindi perche' non ti presenti con nome, cognome,
          indirizzo e codice
          fiscale?
          Di persona sempre.Dove dovrei presentarmi come dici tu?Qui?Metà della gente qui dentro sa perfettamente chi sono quindi non è un problema sul serio.

          E se ai piratucoli da strapazzo gli si
          inzozza
          il

          download con il mulo, beh,

          pazienza.

          Vivi pure con le tue illusioni. Qui non si
          insozza proprio
          niente.
          Sicuro?Io un occhiatina la mulo la darei....Magari l'ultimo pezzo di Adele che stai scaricando contiene un bel giochino, vai tu a sapere.

          Se ne faranno una ragione.

          Te ne farai una ragione anche te, quando in punto
          di morte, coinvolto in un attentato terroristico,
          ti sarai reso conto che ti sei fatto spiare per
          tutta la vita
          inutilmente.E' molto più facile che il terrorista di turno faccia fuori un sistemista da strapazzo che uno sviluppatore.Vuoi che ti spiego perchè o ci arrivi da solo, mr. password ridicolmente insicure.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: maxsix



            Continua pure a sognare.

            Le backdoor governative sono una esclusiva
            dei
            SO

            closed.

            Come scusa? <b
            Le backdoor governative sono una esclusiva dei SO closed. </b
            Che cosa non capisci di questa frase?La parola "esclusiva"?
            Stai mica par caso dicendo che i software open
            dopo hearbleed, shellshock e l'enorme buco di
            android con chrome e il javascript sono a riparo
            dagli enti governativi?Quando all'asilo hanno spiegato la differenza tra "vulnerabilita' sfruttabile fino al momento in cui e' stata corretta" e "backdoor governativa infilata nel codice closed a bella posta", tu eri malato?
            Guarda facevi più bella figura se dicevi che gli
            enti governativi anche a fronte di tutte le porte
            aperte o semi aperte riportate in questi ultimi
            tempi sono talmente XXXXXXXXX da non riuscire a
            sfruttarle.In realta' le sfruttano eccome, ma non per le motivazioni che vengono a raccontare a te, e i fatti di Parigi oggi (quelli della maratona di Boston ieri, e di qualche altro attentato ancora prima, sono li' a dimostrarlo)

            Cosi potrai bullarti coi cantinari dicendo
            "Noi

            ci abbiamo le backdoor e voi no, gne' gne'

            gne'!"



            Non ho bisogno di bullarmi con te.Non e' questione di bisogno ma di mancanza di appigli.Gli specchi sono un materiale molto liscio, quasi piu' liscio dell'ipad.


            Se il contrario è la tutela de facto di
            avere


            sgherri come quelli dell'IS in giro a
            fare

            quello


            che vogliono senza nessun controllo io

            rinuncio


            tranquillamente a tutti quei livelli di

            sicurezza


            della privacy nei confronti degli enti


            governativi.



            Non c'e' nessun contrario.

            La francia sono ANNI che spia le reti e i

            terroristi agiscono COMUNQUE

            indisturbati.


            La Francia e tutti i paesi occidentali sono anni
            che spiano ovunque, ma ultimamente c'è sempre la
            gabola di turno per XXXXXXX
            tutti.Si, certo, credici.Occam ha una soluzione migliore: spiano ben altro.
            E quella più interessante e che spiega molte cose
            è proprio il fatto riportato in queste ultime
            ore.
            Tutto il coordinamento è passato tramite il PSN e
            le varie PS3/PS4 del
            caso.Ovviamente tu te la bevi.
            Circuito di comunicazione reso talmente sicuro da
            Sony dopo i fatti dell'anno scorso da essere
            utilizzato come piattaforma di comunicazione
            delinquenziale.La cosa non mi stupisce.Sto giusto contando i minuti che mancano all'articolo di PI che dice che il MOIGE richiede l'immediato ritiro dal mercato di CoD e degli strumenti del demonio che ne consentono l'esecuzione.


            Non ho nulla da nascondere.



            Quindi perche' non ti presenti con nome,
            cognome,

            indirizzo e codice

            fiscale?



            Di persona sempre.
            Dove dovrei presentarmi come dici tu?

            Qui?Visto che e' qui che condanni l'anonimato dietro ad una comoda maschera.
            Metà della gente qui dentro sa perfettamente chi
            sono quindi non è un problema sul
            serio.Non e' neppure una buona scusa.Identificati o taci!


            E se ai piratucoli da strapazzo gli si

            inzozza

            il


            download con il mulo, beh,


            pazienza.



            Vivi pure con le tue illusioni. Qui non si

            insozza proprio

            niente.


            Sicuro?
            Io un occhiatina la mulo la darei....Non serve: mi avvisa lui quando ha finito.
            Magari l'ultimo pezzo di Adele che stai
            scaricando contiene un bel giochino, vai tu a
            sapere.Otterrei come risultato che VLC mi dice che il file.flac e' corrotto.


            Se ne faranno una ragione.



            Te ne farai una ragione anche te, quando in
            punto

            di morte, coinvolto in un attentato
            terroristico,

            ti sarai reso conto che ti sei fatto spiare
            per

            tutta la vita

            inutilmente.

            E' molto più facile che il terrorista di turno
            faccia fuori un sistemista da strapazzo che uno
            sviluppatore.Sulla base di quali motivazioni?
            Vuoi che ti spiego perchè o ci arrivi da solo,
            mr. password ridicolmente
            insicure.Non ci arrivo.Spiegamelo.
          • giaguareggi ando scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: panda rossa
            Spiegamelo.(rotfl)(rotfl)Panda forse ti sei scordato con chi stai interloquendo...
          • Pianeta Fix scrive:
            Re: Il fallimento delle intercettazioni
            - Scritto da: giaguareggi ando
            (rotfl)(rotfl)
            Panda forse ti sei scordato con cosa stai
            interloquendo...fixed!
      • Elrond scrive:
        Re: Il fallimento delle intercettazioni
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: panda rossa

        E con quanto e' sucXXXXX abbiamo la prova

        definitiva che le intercettazioni e lo
        spionaggio

        in rete non hanno nulla a che vedere con il

        pedoterrosatanismo.



        Sono solo scuse per togliere diritti ai
        liberi

        cittadini.



        E chi non ha niente da spiare, non ha nulla
        da

        temere dall'anonimato in

        rete.

        E possiamo dire anche viceversa.

        Vediamo il grado di "XXXXXXXtura" nel G20 che
        stanno tenendo ora, ma non mi stupirei di vedere
        a questo punto strani aggiornamenti di sicurezza
        in tutti gli OS esistenti che di fatto aprano le
        porte ai vari servizi di
        sicurezza.Non tutti, per fortuna. E lo dico senza animo di polemica.
        Se il contrario è la tutela de facto di avere
        sgherri come quelli dell'IS in giro a fare quello
        che vogliono senza nessun controllo io rinuncio
        tranquillamente a tutti quei livelli di sicurezza
        della privacy nei confronti degli enti
        governativi.Io no. Il fatto che l'1% della gente si comporti male non è sufficiente a far sì che il restante 99% sia vigilato.
        Non ho nulla da nascondere.Non lo sai.
        E se ai piratucoli da strapazzo gli si inzozza il
        download con il mulo, beh,
        pazienza.

        Se ne faranno una ragione.Non si parla di questo.
      • Izio01 scrive:
        Re: Il fallimento delle intercettazioni
        - Scritto da: maxsix

        Se il contrario è la tutela de facto di avere
        sgherri come quelli dell'IS in giro a fare quello
        che vogliono senza nessun controllo io rinuncio
        tranquillamente a tutti quei livelli di sicurezza
        della privacy nei confronti degli enti
        governativi.

        Non ho nulla da nascondere.
        Spieranno me e te, che non prendiamo particolari precauzioni, preoccupati di chi ci frega il telefono, più che dei governi. Chi invece fa sul serio, per terrorismo o semplice criminalità, prenderà altre precauzioni e le backdoor si fo**ono.Steganografia, crittografia forte implementata con programmi propri e cose del genere. Il tutto su un OS creato a partire da una base open source. Non è comunque impossibile intercettare un bersaglio specifico, è la "pesca a strascico" su milioni di utenti ad essere improduttiva, eppure è proprio questa che vorrebbero implementare.
      • povero me scrive:
        Re: Il fallimento delle intercettazioni
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: panda rossa

        E con quanto e' sucXXXXX abbiamo la prova

        definitiva che le intercettazioni e lo
        spionaggio

        in rete non hanno nulla a che vedere con il

        pedoterrosatanismo.



        Sono solo scuse per togliere diritti ai
        liberi

        cittadini.



        E chi non ha niente da spiare, non ha nulla
        da

        temere dall'anonimato in

        rete.

        E possiamo dire anche viceversa.

        Vediamo il grado di "XXXXXXXtura" nel G20 che
        stanno tenendo ora, ma non mi stupirei di vedere
        a questo punto strani aggiornamenti di sicurezza
        in tutti gli OS esistenti che di fatto aprano le
        porte ai vari servizi di
        sicurezza.

        Se il contrario è la tutela de facto di avere
        sgherri come quelli dell'IS in giro a fare quello
        che vogliono senza nessun controllo io rinuncio
        tranquillamente a tutti quei livelli di sicurezza
        della privacy nei confronti degli enti
        governativi.

        Non ho nulla da nascondere.

        E se ai piratucoli da strapazzo gli si inzozza il
        download con il mulo, beh,
        pazienza.

        Se ne faranno una ragione.Si perchè fino ad oggi sono proprio serviti gli spioni a debellare l' isi guarda. beata stupidità!
Chiudi i commenti