Microsoft, il fantasma del ballot screen

Dopo la multa, la denuncia di un'azionista: Redmond non avrebbe saputo individuare le responsabilità dell'errore tecnico che ha privato milioni di utenti della scelta del browser e che ha determinato le sanzioni dell'antitrust europeo

Roma – Microsoft non ha saputo rispettare gli impegni sottoscritti in sede europea per promuovere la concorrenza fra i browser web su piattaforma Windows: l’errore tecnico che ha negato a molti utenti il ballot screen e che è costato a Microsoft 561 milioni di euro con la sanzione emessa dalla Commissione Europea è ora al centro di un contenzioso aperto dall’azionista Kim Barovic.

La denuncia presso la corte federale di Seattle coinvolge la dirigenza al completo, compresi il fondatore Bill Gates e Steve Ballmer, all’epoca CEO di Microsoft: Barovic ritiene che il colosso di Redmond non abbia saputo guidare opportunamente l’azienda nel rispondere alle accuse della Commissione Europea e non abbia adeguatamente portato avanti le indagini interne volte ad analizzare il contesto in cui è maturato l'”errore tecnico” che ha impedito a 15 milioni di utenti europei di approfittare del ballot screen nel corso dell’installazione di Windows 7 SP1 da maggio 2011 a luglio 2012.

A Barovic non erano evidentemente bastati i tagli sulle retribuzioni del CEO Ballmer e di Steven Sinofsky, a quel tempo a capo della divisione Windows: l’azionista aveva spronato il consiglio di amministrazione al fine di individuare tutte le responsabilità in gioco. Microsoft, dal canto suo, non avrebbe individuato le prove della violazione dei doveri fiduciari da parte di nessun dirigente.

Microsoft, dopo l’azione legale avviata da Barovic, è tornata a ribadirlo: “la board aveva preso in considerazione accuratamente la sua istanza così come da lei richiesto e non ha rilevato le basi per dare seguito a questo caso”. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    falsi MICI

    non è questione di falsi amici
    come la tradurresti una "firm" che si occupa di venture capitalism?
    è un'impresa? non nel senso stretto del termine, di certo non è una ditta
    o un'azienda come proponi
    non è un fondo di investimento, è qualcosa di più
    non è propriamente un incubatore, o un acceleratore (termini che hanno
    altri problemi e che non sono d'uso comune)
    la questione è interessante, e per risolverla ho deciso di usare "firma"una spiegazione che mi sem bra tirata per i capelli, seguita dal solito blocco allarisposte.
  • ... scrive:
    e' vegano? va a piedi? etc
    Se salta fuori che mangia carne o derivati animali, gli scateniamo contro una campagna mediatica della XXXXXXX e lo costringiamo alle dimissioni.Se salta fuori che ha un'automobile e contribuisce quindi al riscaldamento globale del pianeta, gli scateniamo contro una campagna mediatica della XXXXXXX e lo costringiamo alle dimissioni.Se salta fuori che , gli scateniamo contro una campagna mediatica della XXXXXXX e lo costringiamo alle dimissioni.
    • ... scrive:
      Re: e' vegano? va a piedi? etc
      - Scritto da: ...
      Se salta fuori che mangia carne o derivati
      animali, gli scateniamo contro una campagna
      mediatica della XXXXXXX e lo costringiamo alle
      dimissioni.

      Se salta fuori che ha un'automobile e
      contribuisce quindi al riscaldamento globale del
      pianeta, gli scateniamo contro una campagna
      mediatica della XXXXXXX e lo costringiamo alle
      dimissioni.

      Se salta fuori che XXXXXXX
      , gli scateniamo contro una campagna
      mediatica della XXXXXXX e lo costringiamo alle
      dimissioni.una volta, vedendo due omosessuali che si baciavano per strada, ha inarcato il sopracciglio sinistro di 2,5mm, lo hanno visto tutti!omofobo! fascista! nazista!va immediatamente cacciato!
  • Leguleio scrive:
    Falsi amici
    " Beard aveva appena accettato un ruolo in Greylock Partners, una prestigiosa firma "Firma si usa solo per le case di moda, oltre che per la presa visione di un documento. Qui firm va tradotto con "azienda", "ditta".
    • Motore di ricerca scrive:
      Re: Falsi amici
      Google translate fail
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Falsi amici
      non è questione di falsi amicicome la tradurresti una "firm" che si occupa di venture capitalism?è un'impresa? non nel senso stretto del termine, di certo non è una ditta o un'azienda come proponinon è un fondo di investimento, è qualcosa di piùnon è propriamente un incubatore, o un acceleratore (termini che hanno altri problemi e che non sono d'uso comune)la questione è interessante, e per risolverla ho deciso di usare "firma"
      • ... scrive:
        Re: Falsi amici
        - Scritto da: Luca Annunziata
        non è questione di falsi amici

        come la tradurresti una "firm" che si occupa di
        venture
        capitalism?
        è un'impresa? non nel senso stretto del termine,
        di certo non è una ditta o un'azienda come
        proponi
        non è un fondo di investimento, è qualcosa di più
        non è propriamente un incubatore, o un
        acceleratore (termini che hanno altri problemi e
        che non sono d'uso
        comune)

        la questione è interessante, e per risolverla ho
        deciso di usare "firma"cioe' ha i fatto la solita ca**ata e come la solito tenti di giustificarla arrampicandoti sugli specchi.come ci si sente "dall'altra parte della barricata" cioe' tra le fauci della belva e non tenendo la belva al guizaglio come al solito? dura eh?:D :D :D
      • ... scrive:
        Re: Falsi amici
        - Scritto da: Luca Annunziata
        non è questione di falsi amici

        come la tradurresti una "firm" che si occupa di
        venture
        capitalism?
        è un'impresa? non nel senso stretto del termine,
        di certo non è una ditta o un'azienda come
        proponi
        non è un fondo di investimento, è qualcosa di più
        non è propriamente un incubatore, o un
        acceleratore (termini che hanno altri problemi e
        che non sono d'uso
        comune)

        la questione è interessante, e per risolverla ho
        deciso di usare "firma""Beard aveva appena accettato un ruolo in Greylock Partners, un nome rinomato nel settore"Faceva cosi' schifo?sottolineato rosso, e domani accompagnato dalla mamma (il papa' non si sa chi sia)
      • ... scrive:
        Re: Falsi amici
        - Scritto da: Luca Annunziata
        non è questione di falsi amici

        come la tradurresti una "firm" che si occupa di
        venture
        capitalism?
        è un'impresa? non nel senso stretto del termine,
        di certo non è una ditta o un'azienda come
        proponi
        non è un fondo di investimento, è qualcosa di più
        non è propriamente un incubatore, o un
        acceleratore (termini che hanno altri problemi e
        che non sono d'uso
        comune)

        la questione è interessante, e per risolverla ho
        deciso di usare
        "firma"aaahh come ti brucia!
      • ... scrive:
        Re: Falsi amici
        - Scritto da: Luca Annunziata
        la questione è interessante, e per risolverla ho
        deciso di usare
        "firma"tradotto: non sapevo che fare e ho scritto la prima cosa che mi passava per la testa sperando di non venire sgamato
      • ... scrive:
        Re: Falsi amici
        - Scritto da: Luca Annunziata
        la questione è interessante, e per risolverla ho
        deciso di usare "firma"tradotto: non sapevo che scrivere e ci ho messo la prima cosa che mi passava per la testa.
    • ... scrive:
      Re: Falsi amici
      - Scritto da: Leguleio
      " Beard aveva appena accettato un ruolo in
      Greylock Partners, una prestigiosa
      firma "

      Firma si usa solo per le case di moda, oltre che
      per la presa visione di un documento. Qui
      firm va tradotto con "azienda",
      "ditta".che fai, contesti il tuo אֱלֹהִים?
Chiudi i commenti