Microsoft Italia annuncia Cybersecurity Skilling

Microsoft Italia annuncia Cybersecurity Skilling

Il piano Cybersecurity Skilling di Microsoft Italia prevede corsi gratuiti in materia di sicurezza informatica per aziende, studenti e professionisti.
Il piano Cybersecurity Skilling di Microsoft Italia prevede corsi gratuiti in materia di sicurezza informatica per aziende, studenti e professionisti.

Microsoft Italia ha annunciato il progetto “Alleanza per il lavoro”, parte di Ambizione Italia, rivolto ad aziende, studenti e professionisti che permetterà di accelerare la crescita e la competitività del paese attraverso corsi gratuiti dedicati alla sicurezza informatica. L’obiettivo del piano Cybersecurity Skilling è migliorare le competenze digitali in questo settore, offrendo anche maggiori opportunità di lavoro.

Formazione gratis in cybersicurezza

Gli esperti di Microsoft Security hanno bloccato oltre 9,6 miliardi di malware e oltre 35,7 miliardi di email di phishing nel 2021. L’azienda di Redmond blocca ogni secondo oltre 900 attacchi brute force per il furto di password e monitora attivamente oltre 35 famiglie di ransomware. Secondo un recente sondaggio di LinkedIn, il Cybersecurity Specialist è tra le 25 professioni più richieste in Italia, ma solo il 40% dei lavoratori ha ricevuto una formazione specifica sulla sicurezza informatica (saper installare un  antivirus non significa essere esperto).

A partire da questo mese, Microsoft Italia offrirà una serie di corsi gratuiti in materia di cybersicurezza. Per le aziende sono disponibili percorsi di formazione finalizzati all’ottenimento di certificazioni riconosciute a livello globale. Grazie alla collaborazione di Fondazione Mondo Digitale, gli studenti possono invece accedere a corsi sui concetti di cloud computing, sicurezza e compliance.

Infine, i professionisti possono migliorare le loro competenze attraverso corsi avanzati (controlli di sicurezza, gestione delle identità basate su Microsoft Azure, piattaforma Cloud Champion) con la collaborazione di Pipeline. Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, ha dichiarato:

La crescita dei rischi e delle minacce è ormai sotto gli occhi di tutti. Purtroppo, tra le aziende esiste uno skill gap sul fronte della sicurezza e ciò può causare un potenziale ritardo nei tempi di rilevamento delle violazioni e di conseguenza un costo di gestione della minaccia cyber da cui talvolta può dipendere anche la longevità del business. Non sono più sufficienti tecnologie all’avanguardia, ma occorre personale altamente qualificato in grado di far fronte a qualsiasi criticità. Con l’Alleanza per il Lavoro, a cui presto mi auguro si uniranno nuovi membri, e il programma Cybersecurity Skilling, vogliamo affrontare con spirito collaborativo questa sfida mettendo a disposizione di aziende, studenti e professionisti una piattaforma per aiutarli ad affrontare il futuro con i giusti strumenti.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 giu 2022
Link copiato negli appunti