Microsoft ora Virtual PC lo regala

In attesa del nuovo Virtual PC 2007, BigM rende gratuita l'edizione 2004 del proprio famoso software di virtualizzazione. Nel frattempo VMware ha rilasciato la versione 1.0 del proprio server entry-level

Roma – Nelle stesse ore in cui VMware ha rilasciato la versione 1.0 del proprio server di virtualizzazione gratuito, Microsoft ha annunciato l’azzeramento dei costi di licenza di Virtual PC 2004.

VMware Server 1.0 , di cui si era approfonditamente parlato in occasione del rilascio della prima beta gratuita, è un server di macchine virtuali che eredita le caratteristiche dell’ormai defunto VMware GSX, il cui costo era di oltre 1.000 dollari. Durante la fase di beta testing il software è stato scaricato, secondo VMware, oltre 700.000 volte.

Regalando il proprio prodotto entry-level, l’azienda spera di indirizzare gli utenti business verso il più sofisticato VMware Infrastructure 3 , un software a pagamento basato su ESX Server: una delle sue peculiarità, non presente in VMware Server, è la capacità di girare direttamente al di sopra dell’hardware di un computer (facendo così a meno di un sistema operativo host).

VMware Server gira sulle architetture x86, supporta sistemi operativi guest a 64 bit, può interfacciarsi al sistema di gestione delle macchine virtuali VMware VirtualCenter, supporta le configurazioni multicore e multiprocessore, ed è compatibile con il formato d’immagine di MS Virtual PC e Symantec LiveState Recovery.

VMware Server 1.0 può essere scaricato da questa pagina e utilizzato gratuitamente anche in ambiti commerciali. Un abbonamento annuale al servizio di supporto parte da un prezzo di 350 dollari.

Da oggi è completamente gratuito anche Virtual PC 2004 , la nota soluzione di virtualizzazione desktop di Microsoft. Con questa mossa il big di Redmond prepara la strada all’arrivo della futura edizione 2007, che secondo un recente annuncio sarà anch’essa gratuita. Di recente, rispondendo alle strategie di VMware, Microsoft ha azzerato i costi di licenza anche del proprio server di virtualizzazione, Virtual Server 2005 R2.

La tecnologia di Virtual PC 2004 non è particolarmente recente, basandosi ancora in larga parte sul codice della sua sviluppatrice originaria, Connectix. Rispetto a VMware, Virtual PC ha una gestione della memoria meno sofisticata, un supporto all’hardware più limitato e una compatibilità con i sistemi di terze parti non altrettanto collaudata: nel wizard di creazione delle macchine virtuali, ad esempio, tutti i sistemi operativi non Microsoft (tranne OS/2) sono genericamente catalogati sotto la voce “altri”. Il supporto ufficiale a Linux e ad altre piattaforme di terze parti è del resto arrivato solo con il recente Virtual Server 2005 R2, e sarà aggiunto con tutta probabilità anche a Virtual Server 2007.

Ciò non toglie che Virtual PC 2004, anche grazie al Service Pack 1 integrato, ha funzionalità che possono soddisfare la stragrande maggioranza degli utenti consumer: con Virtual PC 2004 Jeremy Reimer, di arstechnica.com , è ad esempio riuscito a far girare sopra Windows la famosa distribuzione Linux Ubuntu.

Virtual PC 2004 SP1 può essere scaricato da qui in un file d’installazione del peso di circa 18 MB. Il software gira esclusivamente su Windows 2000 e Windows XP.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    linux è alla frutta
    e senza neanche aver gustato il resto del banchetto .....http://www.zone-h.it/content/view/137/9/
  • Anonimo scrive:
    ntfs in scrittura da linux: si può
    higrazie alle vampate ormonali dei nerdsdel progetto linux-ntfshttp://www.linux-ntfs.orgsi è arrivati al pieno supporto inscrittura del file system proprietariodi microsoft (si, quello che nel 2006bisogna ancora deframmentare periodicamente)questo può essere importante per il semplice fatto che ho visto molti wintonti allontanarsi da linux per il semplice fatto di non poter accedere al suddetto con il semplice e classico click dalla loro copia di prova della distro di turno, magari livesi rigrazia la gente del progetto per il sudore profuso nel reverse enginering diquella schifezza di ntfs al fine di facilitare la vita agli ignorantoni che non erano in grado di usare captive
  • Anonimo scrive:
    Debian è un SO eversivo
    Sì Debian è un SO eversivo in quanto sostiene idee rivoluzionarie di stampo anarchico-insurrezionaliste come la condivisione del codice sorgente, stimolando le persone a non fare un cazzo dalla mattina alla sera basandosi sul lavoro di pochi muli strafatti di coca.Voglio dire: chi è così coglione da lavorare gratis per gli altri? Solo uno pieno di droga dal cervello fino alla punta dell'uccello: non oso nemmeno pensare a quanti errori ci saranno in quell'accrocchio di codice che dio sa come riesce a compilare... Linux è così poco diffuso perché è un sistema operativo fatto da drogati per drogati, con un occhio particolare alle reti informatiche dei centri sociali ovviamente... i drogati si esaltano a parlare fra loro attraverso Internet... fa tendenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è un SO eversivo
      - Scritto da:
      Sì Debian è un SO eversivo in quanto sostiene
      idee rivoluzionarie di stampo
      anarchico-insurrezionaliste come la condivisione
      del codice sorgente, stimolando le persone a non
      fare un cazzo dalla mattina alla sera basandosi
      sul lavoro di pochi muli strafatti di
      coca.
      Voglio dire: chi è così coglione da lavorare
      gratis per gli altri?Quelli che fanno volontariato per esempio?Solo uno pieno di droga dal
      cervello fino alla punta dell'uccello: non oso
      nemmeno pensare a quanti errori ci saranno in
      quell'accrocchio di codice che dio sa come riesce
      a compilare...

      Linux è così poco diffuso perché è un sistema
      operativo fatto da drogati per drogati, con un
      occhio particolare alle reti informatiche dei
      centri sociali ovviamente... i drogati si
      esaltano a parlare fra loro attraverso
      Internet... fa
      tendenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è un SO eversivo
      - Scritto da:
      Sì Debian è un SO eversivo in quanto sostiene
      idee rivoluzionarie di stampo
      anarchico-insurrezionaliste come la condivisione
      del codice sorgente, stimolando le persone a non
      fare un cazzo dalla mattina alla sera basandosi
      sul lavoro di pochi muli strafatti di
      coca.
      Voglio dire: chi è così coglione da lavorare
      gratis per gli altri? Solo uno pieno di droga dal
      cervello fino alla punta dell'uccello: non oso
      nemmeno pensare a quanti errori ci saranno in
      quell'accrocchio di codice che dio sa come riesce
      a compilare...

      Linux è così poco diffuso perché è un sistema
      operativo fatto da drogati per drogati, con un
      occhio particolare alle reti informatiche dei
      centri sociali ovviamente... i drogati si
      esaltano a parlare fra loro attraverso
      Internet... fa
      tendenza!hai esagerato si capisce subito che vuoi solo attirare antipatie verso chi critica linux
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è un SO eversivo
      a fascio, hai sbagliato posto....dovresti continuare a scriverle sul newswire di indymedia.it queste cose, non sul forum di PI.ah, la libertà di espressione, ottima cosa, anche per te: altrimenti dove scaricaresti tutta qts rabbia che hai in corpo?PS: quell'accenno che fai all'uccello del drogato/smanettone/linaro, stai attento perchè è un pò ambiguo. Così puoi correre il rischio che i tuoi amici camerati ti scambino per un finocchio
  • Anonimo scrive:
    Basta! Addio server linari in azienda!
    Ora basta, in accordo coi manager della multinazionale presso cui lavoro, è stata presa la decisione di migrare i nostri 700 server linari a Windows Server(win).L'unico motivo per cui usavamo linux era il suo essere gratis, ma non possiamo più fare a meno di sicurezza e stabilità.Addio linari.
  • Anonimo scrive:
    VEGETALI!
    Siete dei VEGETALI!E se non lo siete ancora presto sarete ridotti a dei miserabili vegetali.
  • Anonimo scrive:
    E' stato Theo De Raadt!
    Cosa c'è di più sicuro di Debian? OpenBSD!Chi se ne intende di sicurezza più del team di Debian? Quello di OpenBSD!Chi è che è sempre polemico e inca§§ato non solo con Linus e i vari team Linux, ma addirittura con i team degli altri *BSD? De Raadt!E' stato sicuramente lui, chi altri? O) O) O)(troll2)(troll2)(troll2)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • smemobox scrive:
      Re: E' stato Theo De Raadt!
      - Scritto da:
      Cosa c'è di più sicuro di Debian? OpenBSD!
      Chi se ne intende di sicurezza più del team di
      Debian? Quello di
      OpenBSD!
      Chi è che è sempre polemico e inca§§ato non solo
      con Linus e i vari team Linux, ma addirittura con
      i team degli altri *BSD? De
      Raadt!

      E' stato sicuramente lui, chi altri?


      O) O)
      O)(troll2)(troll2)(troll2)(rotfl)(rotfl)(rotfl)poco fa ad una conferenza ho sentito dire da un relatore che non si doveva usare OpenBSD perché é target di attacchi. allora alla domanda: come mai lei pensa questo? mi ha risposto: perche' la gente odia il de raadt. ma (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: E' stato Theo De Raadt!
        - Scritto da: smemobox

        - Scritto da:

        Cosa c'è di più sicuro di Debian? OpenBSD!

        Chi se ne intende di sicurezza più del team di

        Debian? Quello di

        OpenBSD!

        Chi è che è sempre polemico e inca§§ato non solo

        con Linus e i vari team Linux, ma addirittura
        con

        i team degli altri *BSD? De

        Raadt!



        E' stato sicuramente lui, chi altri?





        O) O)

        O)(troll2)(troll2)(troll2)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        poco fa ad una conferenza ho sentito dire da un
        relatore che non si doveva usare OpenBSD perché é
        target di attacchi. allora alla domanda: come mai
        lei pensa questo? mi ha risposto: perche' la
        gente odia il de
        raadt.

        ma (rotfl)(rotfl)(rotfl)Be', non è che faccia molto per rendersi simpatico, dal team NetBSD è stato sbattuto fuori per i modi incivili con chi non la pensava come lui.Però è un genio e il suo SW è fra i più sicuri, è innegabile.
  • Anonimo scrive:
    se per ogni server di guindows buccatto
    se per ogni server di guindows buccatto ci fosse una news penso che non abremo più tempo neanche per andare in bagno.se si sorprendono di un bucco in debian ci sarà un per che o no?ricordatevi che ce anche:-freebsd-macos-solarisogni uno usa il SO che si merita.
    • Anonimo scrive:
      Re: se per ogni server di guindows bucca
      - Scritto da:
      se per ogni server di guindows buccatto ci fosse
      una news penso che non abremo più tempo neanche
      per andare in
      bagno.
      se si sorprendono di un bucco in debian ci sarà
      un per che o
      no?

      ricordatevi che ce anche:

      -freebsd
      -macos
      -solaris

      ogni uno usa il SO che si merita.E i winari di quali atroci peccati si sono macchiati per meritarsi winblows?
      • Bombardiere scrive:
        Re: se per ogni server di guindows bucca
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        se per ogni server di guindows buccatto ci fosse

        una news penso che non abremo più tempo neanche

        per andare in

        bagno.

        se si sorprendono di un bucco in debian ci sarà

        un per che o

        no?



        ricordatevi che ce anche:



        -freebsd

        -macos

        -solaris



        ogni uno usa il SO che si merita.

        E i winari di quali atroci peccati si sono
        macchiati per meritarsi
        winblows?Sicuramente si sono macchiati di peccati meno gravi dei linari :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: se per ogni server di guindows bucca
      - Scritto da:
      se per ogni server di guindows buccatto ci fosse
      una news penso che non abremo più tempo neanche
      per andare in
      bagno.forse che il server bucato era quello di debian.org ha un suo peso.inutile le tue trollate.è stato bucato un server che usa un os che fino a ieri davi per inviolabile, per giunta il server dei 'produttori' di quell'os...non stiamo parlando di un serve qualsiasi.se poi non vuoi che si sappia in giro così puoi raccontarci ancora le tue favolette su debian immortale è un'altro discorso.
      se si sorprendono di un bucco in debian ci sarà
      un per che o
      no?solo uno sciocco si sorprenderebbe.i sorpresi sono per lo più i newbie che avevano creduto a tutta la propaganda su linux indistruttibile e a prova di intrusione.cavolo parliamo di un bug nel kernel, un bug serio, di fatti che hanno dimostrato che quel bug può essere usato per fare danni....e lo si è dimostratto attaccando un server autorevole che il prodotto doveva conoscerlo bene.poche chiacchiere, ascolta i fatti

      ricordatevi che ce anche:

      -freebsd
      -macos
      -solaris

      ogni uno usa il SO che si merita.fuori dalle dispute calcistiche ognuno usa gli strumenti più consoni ma per te questo è greco.
      • Anonimo scrive:
        Re: se per ogni server di guindows bucca

        è stato bucato un server che usa un os che fino a
        ieri davi per inviolabile,L'unico os inviolabile è un OS spento, questo lo affermano tutti tranne i troll.
        per giunta il server
        dei 'produttori' di quell'os...Il bug era nel kernel, non in un tool Debian. Disinformazione, eh?
        se poi non vuoi che si sappia in giro così puoi
        raccontarci ancora le tue favolette su debian
        immortale è un'altro
        discorso.Al contrario, la notizia è stata resa pubblica proprio perché, al contrario di alcuni, non si crede nella security by obscurity.
        cavolo parliamo di un bug nel kernel, un bug
        serio,Eh, serissimo. (rotfl)
        di fatti che hanno dimostrato che quel bug
        può essere usato per fare danni...Ne esistono infiniti, di bug così. Un software è un prodotto dell'uomo, e di conseguenza non può essere perfetto.Ma c'è chi gli errori li trova e li corregge. C'è chi li trova e li lascia lì. Tu chi preferisci?
        ascolta i fattiSei un pubblicitario Microsoft? Ora si spiega il tuo astio. :D
        • Anonimo scrive:
          Re: se per ogni server di guindows bucca
          - Scritto da:

          è stato bucato un server che usa un os che fino
          a

          ieri davi per inviolabile,

          L'unico os inviolabile è un OS spento, questo lo
          affermano tutti tranne i
          troll.no i troll fino a ieri dicevano che linux era inviolabile....oggi dicono che è colpa della segretaria, domani magari capiranno che c'è un bug critico nel kernel....i troll hanno bisogno di tempo


          per giunta il server

          dei 'produttori' di quell'os...

          Il bug era nel kernel, non in un tool Debian.
          Disinformazione,
          eh?vuoi dire che alla debian mettono insieme un po di pacchetti a caso a mò di avanzi presi dal frigo e ci fanno una distro?ma non dicevate che il codice sorgente permette di qua e permette di là, che c'è attenzione all'uso e conoscenza approfondita e bla bla blaadesso salta fuori che neanche debian.org conosce il kernel linux ne si sogna di guardarlo ne ci si aspetta che lo guardi....le distro poi stando alle tue affermazioni sembrano un lavoro di inscatolamento....non sai proprio più che vetri graffiare (rotfl)


          se poi non vuoi che si sappia in giro così puoi

          raccontarci ancora le tue favolette su debian

          immortale è un'altro

          discorso.

          Al contrario, la notizia è stata resa pubblica
          proprio perché, al contrario di alcuni, non si
          crede nella security by
          obscurity.è stata resa pubblica?guarda che quando va giù un server conosciuto lo sa è basta!non credo che alla debian.org dove impacchettano distro senza conoscere il kernel abbiano l'organizzazione di avere un adetto alle pubbliche relazioni per combattare il security by obscurity


          cavolo parliamo di un bug nel kernel, un bug

          serio,

          Eh, serissimo. (rotfl)hanno tirato giù un server fai tu.ma (rotfl) pure i fatti siete capici di negare


          di fatti che hanno dimostrato che quel bug

          può essere usato per fare danni...

          Ne esistono infiniti, di bug così. Un software è
          un prodotto dell'uomo, e di conseguenza non può
          essere
          perfetto.

          Ma c'è chi gli errori li trova e li corregge. C'è
          chi li trova e li lascia lì. Tu chi
          preferisci?quell'errore gira da parecchio tempo ed è ancora lì.


          ascolta i fatti

          Sei un pubblicitario Microsoft? Ora si spiega il
          tuo astio.
          :Dastio, no i fatti sono che vi hanno tirato giù il server del giocattolino che davate per innafondabile ed ora non sapete più che inventarvi.a te chi ti paga per insabbiare il problema (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Is Linux For Losers?
    http://www.forbes.com/intelligentinfrastructure/2005/06/16/linux-bsd-unix-cz_dl_0616theo.html"It's terrible," De Raadt says. "Everyone is using it, and they don't realize how bad it is. And the Linux people will just stick with it and add to it rather than stepping back and saying, 'This is garbage and we should fix it.'"
  • Anonimo scrive:
    (ot)ignoranza poster fuori controllo
    l'ignoranza di questo presunto forumdi "informatica" ha ormai superatol'ultimo livello criticosiamo di fronte a un branco di ragazziniche sa appena accendere e spegnere ilputer e sverminarlo e posta qui lapropria ridicolaggino insulsae non mi riferisco solo alla solitamacchietta di "utonto" vinaro, di cuicomunque PI e pieno, ma proprio ingenerale non si può piu neppure parlaredi basso livello: si è già toccato ilfondo, ora i più hanno iniziato ascavarecomplimenti a tutti per il vuoto mentaledifficile da ottenere anche in laboratoriotanto è vicino all'assoluto
  • Anonimo scrive:
    ignoranza dei poster oltre i limiti
    l'ignoranza di questo presunto forumdi "informatica" ha ormai superatol'ultimo livello criticosiamo di fronte a un branco di ragazziniche sa appena accendere e spegnere ilputer e sverminarlo e posta qui lapropria ridicolaggino insulsae non mi riferisco solo alla solitamacchietta di "utonto" vinaro, di cuicomunque PI e pieno, ma proprio ingenerale non si può piu neppure parlaredi basso livello: si è già toccato ilfondo, ora i più hanno iniziato ascavarecomplimenti a tutti per il vuoto mentaledifficile da ottenere anche in laboratoriotanto è vicino all'assoluto
  • Anonimo scrive:
    (ot)riparte lobby dei brevetti sw in UE
    attenzione: ci stanno riprovandouna lobby guidatda micrsoft staspingendo in tutti i modi perchévenga ripresentata al famigeratalegge sui brevetti sw all'americanache darebbe il pieno controlloa poche multinazionali dell'interomercato in quanto le moltissime PMIeuropee non potrebbero sostenere icosti delle relative eventuali battaglielegali anche per cose inutile e assurde"Microsoft, SAP, the Business Software Alliance, UNICE (an umbrella organization of various big industry associations from all over Europe), the EPO, the patent extremists in certain national governments, the associations of lawyers in general and patent attorneys in particular: they all push for the EPLA like crazy."http://www.no-lobbyists-as-such.com/florian-mueller-blog/epla/Certo che microsoft è sempre alla guidadi quanto di peggio esista al mondo: brevetti sw, tcpa, drm, palladium/deretanium,incompatibilità dei propri sistemi e delleestensioni con tutto il resto: questa aziendaè veramente il peggio del peggio si possaimmaginare per il panorama europeo e non soloper chiunque abbia un minimo a cuore il settore
  • Anonimo scrive:
    Linux è un colabrodo altro che weak pass
    le weak password sono una stronzataqualcuno ha fatto brute forcing sul demone sshmi stupisce che gli admin debian non hanno un'IDS o qualcosa di simile per filtrare certi attacchi.altra cosa tutto questo era evitabile con una doppia autenticazione password+chiave ssh
  • Anonimo scrive:
    gluck.debian.org
    superciuc.debian.org Ma che nomi danno a sti server?E poi e' chiaro che tutti voglino bucarli ormai, "buca il server della ditta grossa" e' diventato uno sport da olimpiadi :@
  • grassman scrive:
    Gira e rigira...
    Gira e rigira il problema è sempre lo stesso: weak password!!!"The Debian GNU/Linux project has discovered a compromised developer account was used to gain access to a server compromised this week. A local kernel vulnerability was then used to gain root access. Due to this, a number of developers with weak passwords have been locked out of their system accounts."
  • Anonimo scrive:
    Apt-get -remove DEBIAN
    Apt-get -remove DEBIANFormat C:Click install 2003 Server
    • Anonimo scrive:
      Re: Apt-get -remove DEBIAN
      - Scritto da:
      Apt-get -remove DEBIAN
      Format C:
      Click install 2003 Serverio darei un belapt-get remove --purge debian
      • Anonimo scrive:
        Re: Apt-get -remove DEBIAN
        Dallo pure, chi te lo vieta.Ieri ho provato:apt-get remove --purge internet-explorerma non ha funzionato. Beato te che puoi liberarti di quel che non vuoi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Apt-get -remove DEBIAN
      - Scritto da:
      Apt-get -remove DEBIAN
      Format C:
      Click install 2003 Serversi sopratutto con il "-" funziona... studia un pochetto và...
    • Anonimo scrive:
      Re: Apt-get -remove DEBIAN
      - Scritto da:
      Apt-get -remove DEBIAN
      Format C:
      Click install 2003 ServerRSODaumento dei problemi di 20 ordini di grandezzaAIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
    • Anonimo scrive:
      Re: Apt-get -remove DEBIAN
      - Scritto da:
      Apt-get -remove DEBIAN
      Format C:
      Click install 2003 ServerAbort installFORMAT your_brain
    • Anonimo scrive:
      Re: Apt-get -remove DEBIAN
      Abbiamo già rimosso la BERNARDONA della tua sorellina.
  • Anonimo scrive:
    "LA" differenza.
    Server Debian crackato... :|Terribile!Come diamine hanno fatto?Hanno sfruttato una debolezza del sistema di core dumping, utilizzato per il debugging quando qualcosa va storto.Come l'hanno sfruttato?Tramite un account sul server compromesso a causa dell'utilizzo di una password debole.Quindi, hanno dovuto sfruttare una debolezza umana per sfruttarne una del software che altrimenti sarebbe stata irragiungibile da remoto.Beh, non so voi, ma io da oggi mi sento ancora più sicuro nel'utilizzare sistemi Linux, perché tutto ciò vuol dire 3 cose:1 - Da oggi c'è un bug in meno, sfruttabile per compromettere un sistema basato su Linux (la correzione si propagherà a tutte le varie distribuzioni);2 - Il bug è stato scoperto e sistemato in meno di 24 ore (grazie anche alla gran quantità e alla indubbia qualità dei log generati dai sistemi basati su Linux);3 - L'UNICO metodo che è stato possibile usare per compromettere un sistema basato su Debian è stato utilizzare un account compromesso, ovvero non è stato possibile utilizzare nessuna debolezza del sistema per comprometterlo da remoto. Si è reso necessario prima accedere "normalmente" al server con un account utente, compromesso a causa di password stupide.Serietà, trasparenza, competenza e velocità.Questo è ciò che differenzia un sistema open-source basato su Linux, da tutto il resto, e soprattutto dal software closed e proprietario.Scusate lo spot finale, ma è bene dare a Cesare quel che è di Cesare, e ribadirlo ogni qual volta si renderà necessario.
    • Anonimo scrive:
      Re: "LA" differenza.
      - Scritto da:
      Server Debian crackato... :|
      Terribile!

      Come diamine hanno fatto?
      Hanno sfruttato una debolezza del sistema di core
      dumping, utilizzato per il debugging quando
      qualcosa va
      storto.

      Come l'hanno sfruttato?
      Tramite un account sul server compromesso a causa
      dell'utilizzo di una password
      debole.

      Quindi, hanno dovuto sfruttare una debolezza
      umana per sfruttarne una del software che
      altrimenti sarebbe stata irragiungibile da
      remoto.

      Beh, non so voi, ma io da oggi mi sento ancora
      più sicuro nel'utilizzare sistemi Linux, perché
      tutto ciò vuol dire 3
      cose:

      1 - Da oggi c'è un bug in meno, sfruttabile per
      compromettere un sistema basato su Linux (la
      correzione si propagherà a tutte le varie
      distribuzioni);
      2 - Il bug è stato scoperto e sistemato in meno
      di 24 ore (grazie anche alla gran quantità e alla
      indubbia qualità dei log generati dai sistemi
      basati su
      Linux);
      3 - L'UNICO metodo che è stato possibile usare
      per compromettere un sistema basato su Debian è
      stato utilizzare un account compromesso, ovvero
      non è stato possibile utilizzare nessuna
      debolezza del sistema per comprometterlo da
      remoto. Si è reso necessario prima accedere
      "normalmente" al server con un account utente,
      compromesso a causa di password
      stupide.

      Serietà, trasparenza, competenza e velocità.

      Questo è ciò che differenzia un sistema
      open-source basato su Linux, da tutto il resto, e
      soprattutto dal software closed e
      proprietario.

      Scusate lo spot finale, ma è bene dare a Cesare
      quel che è di Cesare, e ribadirlo ogni qual volta
      si renderà
      necessario.Si guadagna bene nel scrivere questi post?
      • Anonimo scrive:
        Re: "LA" differenza.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Server Debian crackato... :|

        Terribile!



        Come diamine hanno fatto?

        Hanno sfruttato una debolezza del sistema di
        core

        dumping, utilizzato per il debugging quando

        qualcosa va

        storto.



        Come l'hanno sfruttato?

        Tramite un account sul server compromesso a
        causa

        dell'utilizzo di una password

        debole.



        Quindi, hanno dovuto sfruttare una debolezza

        umana per sfruttarne una del software che

        altrimenti sarebbe stata irragiungibile da

        remoto.



        Beh, non so voi, ma io da oggi mi sento ancora

        più sicuro nel'utilizzare sistemi Linux, perché

        tutto ciò vuol dire 3

        cose:



        1 - Da oggi c'è un bug in meno, sfruttabile per

        compromettere un sistema basato su Linux (la

        correzione si propagherà a tutte le varie

        distribuzioni);

        2 - Il bug è stato scoperto e sistemato in meno

        di 24 ore (grazie anche alla gran quantità e
        alla

        indubbia qualità dei log generati dai sistemi

        basati su

        Linux);

        3 - L'UNICO metodo che è stato possibile usare

        per compromettere un sistema basato su Debian è

        stato utilizzare un account compromesso, ovvero

        non è stato possibile utilizzare nessuna

        debolezza del sistema per comprometterlo da

        remoto. Si è reso necessario prima accedere

        "normalmente" al server con un account utente,

        compromesso a causa di password

        stupide.



        Serietà, trasparenza, competenza e velocità.



        Questo è ciò che differenzia un sistema

        open-source basato su Linux, da tutto il resto,
        e

        soprattutto dal software closed e

        proprietario.



        Scusate lo spot finale, ma è bene dare a Cesare

        quel che è di Cesare, e ribadirlo ogni qual
        volta

        si renderà

        necessario.

        Si guadagna bene nel scrivere questi post?Si guadagna sempre a scrivere cose vere O)
      • Anonimo scrive:
        Re: "LA" differenza.

        Si guadagna bene nel scrivere questi post?Chiedi a quello che ha come nick "vista2007", lui lo sa di sicuro.
      • Anonimo scrive:
        Re: "LA" differenza.
        Esattamente come solo i newbie e i fanatici credono al Get the Fact. (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: "LA" differenza.
      Sono daccordo con te, il problema grosso era la password, quello "minore" il kernel. Ma quello che non capisco è come mai macchine critiche usino una versione unstable. Tale release vista la sua natura dovrebbe essere ben protetta. No?
      • Anonimo scrive:
        Re: "LA" differenza.
        - Scritto da:
        Sono daccordo con te, il problema grosso era la
        password, quello "minore" il kernel. Ma quello
        che non capisco è come mai macchine critiche
        usino una versione unstable. Tale release vista
        la sua natura dovrebbe essere ben protetta.
        No?Scusa, ma dagli open sorciari cosa ti aspetti?
      • Anonimo scrive:
        Re: "LA" differenza.
        - Scritto da:
        Sono daccordo con te, il problema grosso era la
        password, quello "minore" il kernel. Ma quello
        che non capisco è come mai macchine critiche
        usino una versione unstable. Tale release vista
        la sua natura dovrebbe essere ben protetta.
        No?Scusa, ma tu i test di criticita' come li fai?Collegandoti al server solo tu, senza altre applicazioni che girano, e magari in modalita' protetta?Oppure lo metti in vendita senza neppure testarlo che tanto ci pensa l'utente pagante a fare i test per conto tuo, e poi magari gli vendi pure le patches?
  • Anonimo scrive:
    Guerra tra nerds
    niente di più divertente (rotfl)
  • vista2007 scrive:
    torvalds riscrivi il kernel
    prima che lo facciano a pezzi. il 2.6 è un vero e proprio disastro è un serio pericolo per tutti i server aziendali.Intanto per quelli che ancora usano quel colabrodo di so consiglio una migrazione rapida.http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem/mn20581/default.mspxPer tutte le info che vi servono io sono qui.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: torvalds riscrivi il kernel
      - Scritto da: vista2007
      prima che lo facciano a pezzi. il 2.6 è un vero e
      proprio disastro è un serio pericolo per tutti i
      server
      aziendali.
      Intanto per quelli che ancora usano quel
      colabrodo di so consiglio una migrazione
      rapida.
      http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem
      Per tutte le info che vi servono io sono qui.
      SalutiOttima argomentazione, mi hai convinto. Soprattutto la parte tecnica, fa trasparire la totale obiettività e competenza dell'autore del post. Ce ne fosserò di più di interventi così.(troll2)
    • Anonimo scrive:
      KERNEL PANIC
      - Scritto da: vista2007
      prima che lo facciano a pezzi. il 2.6 è un vero e
      proprio disastro è un serio pericolo per tutti i
      server
      aziendali.
      Intanto per quelli che ancora usano quel
      colabrodo di so consiglio una migrazione
      rapida.
      http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem
      Per tutte le info che vi servono io sono qui.
      SalutiLinzozz e tutto in kernel panic
      • Anonimo scrive:
        Re: KERNEL PANIC
        ma non sai dire altro?Bloccate le mani? :(
        • Anonimo scrive:
          apt-get remove --purge debian
          - Scritto da:
          ma non sai dire altro?
          Bloccate le mani?
          :(apt-get remove --purge debianNon servono parole, con un solo comando ti liberi dell'open sorcio
          • Anonimo scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian
            a me basta fare format c:/U, seguito da un fdisk per eliminare la partizione: prima che trolli qualcosa di insulso, faccio così perché mi piace...però alle volte faccio immediatamente fdisk per eliminare la partizione se non ho tempo da perdere!
          • Anonimo scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            ma non sai dire altro?

            Bloccate le mani?

            :(
            apt-get remove --purge debian
            Non servono parole, con un solo comando ti
            liberi dell'open sorcioBhe e' comodo avere un comando del genere, windows mica cel'ha !!Cicca cicca cicca... (anonimo)
          • uguccione500 scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian
            AHAHHAHA così installi il kolabrodo del draga! AHAHAHAHAHHAH!!!- Scritto da:

            - Scritto da:

            ma non sai dire altro?

            Bloccate le mani?

            :(

            apt-get remove --purge debian

            Non servono parole, con un solo comando ti liberi
            dell'open
            sorcio
    • Anonimo scrive:
      apt-get remove --purge debian
      - Scritto da: vista2007
      prima che lo facciano a pezzi. il 2.6 è un vero e
      proprio disastro è un serio pericolo per tutti i
      server
      aziendali.
      Intanto per quelli che ancora usano quel
      colabrodo di so consiglio una migrazione
      rapida.
      http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem
      Per tutte le info che vi servono io sono qui.
      SalutiNon e' necessario, basta dare un belapt-get remove --purge debianed installi windows server
      • Anonimo scrive:
        Re: apt-get remove --purge debian
        Così fai un crash sicuro invece di uno possibile...Mah... :(
        • Anonimo scrive:
          Re: apt-get remove --purge debian
          - Scritto da:
          Così fai un crash sicuro invece di uno
          possibile...
          Mah... :(Bhe, la gente vuole certezze nella vita :D
      • Anonimo scrive:
        Re: apt-get remove --purge debian
        - Scritto da:

        - Scritto da: vista2007

        prima che lo facciano a pezzi. il 2.6 è un vero
        e

        proprio disastro è un serio pericolo per tutti i

        server

        aziendali.

        Intanto per quelli che ancora usano quel

        colabrodo di so consiglio una migrazione

        rapida.


        http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem

        Per tutte le info che vi servono io sono qui.

        Saluti

        Non e' necessario, basta dare un bel

        apt-get remove --purge debian

        ed installi windows serverVero ed è per questo che il 30% dei server internet ha il 95% dei bachi!
        • Anonimo scrive:
          Re: apt-get remove --purge debian
          - Scritto da:
          Vero ed è per questo che il 30% dei server
          internet ha il 95% dei
          bachi!Azz linzozz e' sceso al 30%? Non lo sapevo
    • Anonimo scrive:
      Re: torvalds riscrivi il kernel
      - Scritto da: vista2007
      prima che lo facciano a pezzi. il 2.6 è un vero e
      proprio disastro è un serio pericolo per tutti i
      server
      aziendali.
      Intanto per quelli che ancora usano quel
      colabrodo di so consiglio una migrazione
      rapida.
      http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem
      Per tutte le info che vi servono io sono qui.
      SalutiRipigliati, spari troppe cazzate.
    • Anonimo scrive:
      Re: torvalds riscrivi il kernel
      Senti, maaaaaaaaaaa Vista 2007 farà la finedi Windows 97? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    "Format and reinstall"
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)e non c'è nulla da censurare è quello che hanno fatto.PS. Mi auguro che l'admin sia altrettanto censoreo con i post anti-ms.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Format and reinstall"
      - Scritto da:
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

      e non c'è nulla da censurare è quello che hanno
      fatto.

      PS. Mi auguro che l'admin sia altrettanto
      censoreo con i post
      anti-ms.




      si ho visto che ti hanno censurato, ma che strano ehhhhhquando si trolla su MS nssuna censura (rotfl)
      • smemobox scrive:
        Re: "Format and reinstall"
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



        e non c'è nulla da censurare è quello che hanno

        fatto.



        PS. Mi auguro che l'admin sia altrettanto

        censoreo con i post

        anti-ms.











        si ho visto che ti hanno censurato, ma che strano
        ehhhhh

        quando si trolla su MS nssuna censura (rotfl)tempo fa avevo scritto che l'uso di windows era paragonabile al vizio del fumo e mi hanno dato del troll.ma se ci penso é vero: quanta gente per pigrizia e vizio non fa un passetto avanti o si aguarda in giro. e si fa incatenare sempre di piú dal vortice delle installazioni, virus malwares, faults e via discorrendo?se ne parla: un giorno provo a smettere, si, ma non ora.. con calma, anzi ho una domanda, con Linux posso sentire gli mp3?
    • rojelio scrive:
      Re: "Format and reinstall"

      e non c'è nulla da censurare è quello che hanno
      fatto.Ed era anche ciò che andava fatto, come sa chi conosce l'"abc" della sicurezza informatica: una macchina compromessa si isola, si studia, si pialla e si ricostruisce da zero perché non sei più autorizzato a fidarti di alcuna sua parte.E' un briciolo diverso dal non avere altra scelta che piallare quando ti è andato in crash il driver del mouse. :p
      • Anonimo scrive:
        Re: "Format and reinstall"
        - Scritto da: rojelio

        e non c'è nulla da censurare è quello che hanno

        fatto.
        Ed era anche ciò che andava fatto, come sa chi
        conosce l'"abc" della sicurezza informatica: una
        macchina compromessa si isola, si studia, si
        pialla e si ricostruisce da zero perché non sei
        più autorizzato a fidarti di alcuna sua
        parte.

        E' un briciolo diverso dal non avere altra scelta
        che piallare quando ti è andato in crash il
        driver del mouse.
        :pPurtroppo è la stessa identica cosa che succede con windows, peraltro non ho mai visto nessuno riformattare win per i driver di un mouse, mentre l'ho visto fare spesso per un bel crash dovuto a incopatibilità hardware che manda a pallino tutto il kernel linux.Se non altro win ti carica i driver standard.Tornando a noi se fosse successo a MS non ci sarebbero tutte queste giustificazioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: "Format and reinstall"
          - Scritto da:
          peraltro non ho mai visto nessuno
          riformattare win per i driver di un mouse, mentre
          l'ho visto fare spesso per un bel crash dovuto a
          incopatibilità hardware che manda a pallino tutto
          il kernel
          linux.Se hai visto persone con problemi mentali non è colpa del pinguino. Formattare su linux per un driver del mouse. Altre cazzate no? :
          Se non altro win ti carica i driver standard.Ottima argomentazione.Mi hai convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            peraltro non ho mai visto nessuno

            riformattare win per i driver di un mouse,
            mentre

            l'ho visto fare spesso per un bel crash dovuto a

            incopatibilità hardware che manda a pallino
            tutto

            il kernel

            linux.

            Se hai visto persone con problemi mentali non è
            colpa del pinguino. Formattare su linux per un
            driver del mouse. Altre cazzate no?
            :Driver del mouse no in quel caso non funzionava e basta o saltellava qua e la. Sulle schede video o sui controller più volte, fa un po' quel che gli pare se non li riconosce e non mi dire che non ti è mai capitato o che non l'hai mai letto. :)


            Se non altro win ti carica i driver standard.

            Ottima argomentazione.
            Mi hai convinto.Non era un'argomentazione ma un fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            peraltro non ho mai visto nessuno


            riformattare win per i driver di un mouse,

            mentre


            l'ho visto fare spesso per un bel crash
            dovuto
            a


            incopatibilità hardware che manda a pallino

            tutto


            il kernel


            linux.



            Se hai visto persone con problemi mentali non è

            colpa del pinguino. Formattare su linux per un

            driver del mouse. Altre cazzate no?

            :


            Driver del mouse no in quel caso non funzionava e
            basta o saltellava qua e la. Sulle schede video o
            sui controller più volte, fa un po' quel che gli
            pare se non li riconosce e non mi dire che non ti
            è mai capitato o che non l'hai mai letto.
            :)Tali da dover formattare mai. E perché formattare?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            peraltro non ho mai visto nessuno



            riformattare win per i driver di un mouse,


            mentre



            l'ho visto fare spesso per un bel crash

            dovuto

            a



            incopatibilità hardware che manda a pallino


            tutto



            il kernel



            linux.





            Se hai visto persone con problemi mentali non
            è


            colpa del pinguino. Formattare su linux per un


            driver del mouse. Altre cazzate no?


            :





            Driver del mouse no in quel caso non funzionava
            e

            basta o saltellava qua e la. Sulle schede video
            o

            sui controller più volte, fa un po' quel che gli

            pare se non li riconosce e non mi dire che non
            ti

            è mai capitato o che non l'hai mai letto.

            :)

            Tali da dover formattare mai. E perché formattare?E perchè formattare sotto windows ? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            peraltro non ho mai visto nessuno




            riformattare win per i driver di un mouse,



            mentre




            l'ho visto fare spesso per un bel crash


            dovuto


            a




            incopatibilità hardware che manda a
            pallino



            tutto




            il kernel




            linux.







            Se hai visto persone con problemi mentali
            non

            è



            colpa del pinguino. Formattare su linux per
            un



            driver del mouse. Altre cazzate no?



            :








            Driver del mouse no in quel caso non
            funzionava

            e


            basta o saltellava qua e la. Sulle schede
            video

            o


            sui controller più volte, fa un po' quel che
            gli


            pare se non li riconosce e non mi dire che non

            ti


            è mai capitato o che non l'hai mai letto.


            :)



            Tali da dover formattare mai. E perché
            formattare?


            E perchè formattare sotto windows ? :)Perché quando il sistema rallenta in modo allucinante a causa di programmi installati si fa prima a reinstallare dall'inizio perdendo quelle orette piuttosto che perdere X ore a smanettare nel registro, senza essere sicuri di mettere a posto. Troppo complicato e incomprensibile (per me).
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"


            E perchè formattare sotto windows ? :)

            Perché quando il sistema rallenta in modo
            allucinante a causa di programmi installati si fa
            prima a reinstallare dall'inizio perdendo quelle
            orette piuttosto che perdere X ore a smanettare
            nel registro, senza essere sicuri di mettere a
            posto. Troppo complicato e incomprensibile (per
            me).Se il server X ti va in crash, ti si corrompe la partizione e devi reinstallare il kernel e riconfigurarlo fai prima a piallare e cominciare da zero. Come sempre è una questione di tempo che ci vuoi perdere. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:



            E perchè formattare sotto windows ? :)



            Perché quando il sistema rallenta in modo

            allucinante a causa di programmi installati si
            fa

            prima a reinstallare dall'inizio perdendo quelle

            orette piuttosto che perdere X ore a smanettare

            nel registro, senza essere sicuri di mettere a

            posto. Troppo complicato e incomprensibile (per

            me).


            Se il server X ti va in crash, ti si corrompe la
            partizione e devi reinstallare il kernel e
            riconfigurarlo fai prima a piallare e cominciare
            da zero. Come sempre è una questione di tempo che
            ci vuoi perdere.
            :)Ma in caso di corruzione della partizione certamente. Ma nel caso non succeda (e X con gli fglrx mi è crashato un sacco di volte senza danneggiare per forza qualche partizione) non è necessario reinstallare. E quante volte si corropono partizioni così a muzzo?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:





            E perchè formattare sotto windows ? :)





            Perché quando il sistema rallenta in modo


            allucinante a causa di programmi installati si

            fa


            prima a reinstallare dall'inizio perdendo
            quelle


            orette piuttosto che perdere X ore a
            smanettare


            nel registro, senza essere sicuri di mettere a


            posto. Troppo complicato e incomprensibile
            (per


            me).





            Se il server X ti va in crash, ti si corrompe la

            partizione e devi reinstallare il kernel e

            riconfigurarlo fai prima a piallare e cominciare

            da zero. Come sempre è una questione di tempo
            che

            ci vuoi perdere.

            :)

            Ma in caso di corruzione della partizione
            certamente. Ma nel caso non succeda (e X con gli
            fglrx mi è crashato un sacco di volte senza
            danneggiare per forza qualche partizione) non è
            necessario reinstallare. E quante volte si
            corropono partizioni così a
            muzzo?Purtroppo se incappi in una scheda video o in una periferica che non ama spesso. Di recente l'ho visto fare degli autentici macelli con un Philips SAA7133
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            E perchè formattare sotto




            windows ? :)



            Perché quando il sistema rallenta in



            modo allucinante a causa di programmi



            installati si fa prima a reinstallare



            dall'inizio perdendo quelle orette



            piuttosto che perdere X ore a



            smanettare nel registro, senza essere



            sicuri di mettere a posto. Troppo



            complicato e incomprensibile (per me).


            Se il server X ti va in crash, ti si


            corrompe la partizione e devi


            reinstallare il kernel e riconfigurarlo


            fai prima a piallare e cominciare da


            zero. Come sempre è una questione di


            tempo che ci vuoi perdere.


            :)Intanto non ho mai visto X corrompere il file sistem, al massimo a causa del file system corrotto X va in crash.Inoltre cos'hai da riconfigurare nel kernel reinstallato ? La maggior parte delle distro ti mette a disposizione piu' kernel e tutti i moduli apposta per evitare che lo devi ricompilare, quindi la reinstallazione del kernel e' un attimo e dopo il reboot tutto funziona regolarmente.

            Ma in caso di corruzione della partizione

            certamente. Ma nel caso non succeda (e X

            con gli fglrx mi è crashato un sacco di

            volte senza danneggiare per forza qualche

            partizione) non è necessario reinstallare.

            E quante volte si corropono partizioni

            così a muzzo?
            Purtroppo se incappi in una scheda video o
            in una periferica che non ama spesso. Di
            ecente l'ho visto fare degli autentici
            macelli con un Philips SAA7133Spiega e fornisci qualche link, che io non ho mai sentito che una sk video desse problemi al disco.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:






            E perchè formattare sotto





            windows ? :)





            Perché quando il sistema rallenta in




            modo allucinante a causa di programmi




            installati si fa prima a reinstallare




            dall'inizio perdendo quelle orette




            piuttosto che perdere X ore a




            smanettare nel registro, senza essere




            sicuri di mettere a posto. Troppo




            complicato e incomprensibile (per me).




            Se il server X ti va in crash, ti si



            corrompe la partizione e devi



            reinstallare il kernel e riconfigurarlo



            fai prima a piallare e cominciare da



            zero. Come sempre è una questione di



            tempo che ci vuoi perdere.



            :)

            Intanto non ho mai visto X corrompere il file
            sistem, al massimo a causa del file system
            corrotto X va in
            crash.
            No purtroppo non è così di solito succede con le schede video.
            Inoltre cos'hai da riconfigurare nel kernel
            reinstallato ? La maggior parte delle distro ti
            mette a disposizione piu' kernel e tutti i moduli
            apposta per evitare che lo devi ricompilare,
            quindi la reinstallazione del kernel e' un attimo
            e dopo il reboot tutto funziona
            regolarmente.Finchè va tutto bene, quando non va bene perchè le periferiche non gradiscono i moduli standard devi partire da zero



            Ma in caso di corruzione della partizione


            certamente. Ma nel caso non succeda (e X


            con gli fglrx mi è crashato un sacco di


            volte senza danneggiare per forza qualche


            partizione) non è necessario reinstallare.


            E quante volte si corropono partizioni


            così a muzzo?


            Purtroppo se incappi in una scheda video o

            in una periferica che non ama spesso. Di

            ecente l'ho visto fare degli autentici

            macelli con un Philips SAA7133


            Spiega e fornisci qualche link, che io non ho mai
            sentito che una sk video desse problemi al
            disco.C'è poco da dar link prova ad infilare una scheda d'acquisizione video con il saa7133 e vedrai come vien giu tutto. Comunque i problemi con le schede video son noti.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            - Scritto da:






            E perchè formattare sotto






            windows ? :)





            Perché quando il sistema rallenta





            in modo allucinante a causa di





            programmi installati si fa prima a





            reinstallare dall'inizio perdendo





            quelle orette piuttosto che





            perdere X ore a smanettare nel





            registro, senza essere sicuri





            di mettere a posto. Troppo





            complicato e incomprensibile





            (per me).




            Se il server X ti va in crash, ti




            si corrompe la partizione e devi




            reinstallare il kernel e




            riconfigurarlo fai prima a piallare




            e cominciare da zero. Come sempre è




            una questione di tempo che ci vuoi




            perdere.

            Intanto non ho mai visto X corrompere il

            file sistem, al massimo a causa del file

            system corrotto X va in crash.
            No purtroppo non è così di solito succede
            con le schede video.

            Inoltre cos'hai da riconfigurare nel kernel

            reinstallato ? La maggior parte delle

            distro ti mette a disposizione piu' kernel

            e tutti i moduli apposta per evitare che lo

            devi ricompilare, quindi la reinstallazione

            del kernel e' un attimo e dopo il reboot

            tutto funziona regolarmente.
            Finchè va tutto bene, quando non va bene
            perchè le periferiche non gradiscono i
            moduli standard devi partire da zeroMha, io sto un minimo attento a quello che compro e mi sono SEMPRE bastati i moduli standar, tu che problemi hai avuto ?



            Ma in caso di corruzione della



            partizione certamente. Ma nel caso



            non succeda (e X con gli fglrx mi



            è crashato un sacco di volte senza



            danneggiare per forza qualche



            partizione) non è necessario



            reinstallare.



            E quante volte si corropono partizioni



            così a muzzo?


            Purtroppo se incappi in una scheda


            video o in una periferica che non ama


            pesso. Di ecente l'ho visto fare degli


            autentici macelli con un Philips SAA7133

            Spiega e fornisci qualche link, che io

            non ho mai sentito che una sk video desse

            problemi al disco.
            C'è poco da dar link prova ad infilare una
            scheda d'acquisizione video con il saa7133
            e vedrai come vien giu tutto. Se me ne spedisci una ok.
            Comunque i problemi con le schede video son
            noti.Allora avrai un sacco di link riguardo alle corruzioni del disco di cui parlavi no ?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"



            C'è poco da dar link prova ad infilare una

            scheda d'acquisizione video con il saa7133

            e vedrai come vien giu tutto.

            Se me ne spedisci una ok.Senti se ce l'ha qualche amico :-)


            Comunque i problemi con le schede video son

            noti.

            Allora avrai un sacco di link riguardo alle
            corruzioni del disco di cui parlavi no
            ?http://www.google.it/search?q=ati+kernel+crash&start=0&ie=utf-8&oe=utf-8&client=firefox-a&rls=org.mozilla:en-US:officialhttp://www.google.it/search?q=nvidia+kernel+crash&start=0&ie=utf-8&oe=utf-8&client=firefox-a&rls=org.mozilla:en-US:official
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            http://www.google.it/search?hs=xXO&hl=it&client=firefox-a&rls=org.mozilla%3Aen-US%3Aofficial&q=kernel+crash+file+system+corruption&btnG=Cerca&meta=
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            http://www.google.it/search?hl=it&ie=ISO-8859-1&q=windows+ntfs+corruption&btnG=Cerca+con+Google
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            http://www.google.it/search?hl=it&ie=ISO-8859-1&q=Embeh siam passati dal linux meglio di windows al linux fa schifo quanto windows :)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            http://www.google.it/search?hl=it&ie=ISO-8859-1&q=


            Embeh siam passati dal linux meglio di windows al
            linux fa schifo quanto windows
            :)No, siamo passati dal "windows meglio di linux" al "windows non è affatto meglio di linux".
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            http://www.google.it/search?hl=it&ie=ISO-8859-1&q=





            Embeh siam passati dal linux meglio di windows
            al

            linux fa schifo quanto windows

            :)

            No, siamo passati dal "windows meglio di linux"
            al "windows non è affatto meglio di
            linux".Dai link non direbbe proprio. La cosa inquietante è che il kernel quanto a stabilità va a peggiorare anzichè migliorare.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            non si
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"

            Dai link non direbbe proprio. La cosa inquietante
            è che il kernel quanto a stabilità va a
            peggiorare anzichè
            migliorare.Sì certo, se lo dici tu... Il professorone dei file system. :DTorna a passare il defrag sul tuo NTFS, sono anni che esiste e ogni volta che crei un file la frammentazione aumenta a livelli intollerabili. :s
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            Dai link non direbbe proprio. La cosa
            inquietante

            è che il kernel quanto a stabilità va a

            peggiorare anzichè

            migliorare.

            Sì certo, se lo dici tu... Il professorone dei
            file system.
            :DPiù che altro un utente che il pc lo usa tutti i giorni.

            Torna a passare il defrag sul tuo NTFS, sono anni
            che esiste e ogni volta che crei un file la
            frammentazione aumenta a livelli intollerabili.
            :sMah anche questa è tutta da dimostrarsi, dipende da cosa ci fai e come hai partizionato l'hd.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            Torna a passare il defrag sul tuo NTFS, sono
            anni

            che esiste e ogni volta che crei un file la

            frammentazione aumenta a livelli intollerabili.

            :s

            Mah anche questa è tutta da dimostrarsi, dipende
            da cosa ci fai e come hai partizionato
            l'hd.Se lasci la partizione NTFS vuota sicuramente la frammentazione dei file è minore di una partizione quasi piena su ext3. L'unica caso in cui è minore.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Torna a passare il defrag sul tuo NTFS, sono

            anni


            che esiste e ogni volta che crei un file la


            frammentazione aumenta a livelli
            intollerabili.


            :s



            Mah anche questa è tutta da dimostrarsi, dipende

            da cosa ci fai e come hai partizionato

            l'hd.

            Se lasci la partizione NTFS vuota sicuramente la
            frammentazione dei file è minore di una
            partizione quasi piena su ext3. L'unica caso in
            cui è
            minore.Basta semplicemente non lavorare sulla partizione dove installi l'os... cosa peraltro gradita anche sotto linux
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            Torna a passare il defrag sul tuo NTFS, sono


            anni



            che esiste e ogni volta che crei un file la



            frammentazione aumenta a livelli

            intollerabili.



            :s





            Mah anche questa è tutta da dimostrarsi,
            dipende


            da cosa ci fai e come hai partizionato


            l'hd.



            Se lasci la partizione NTFS vuota sicuramente la

            frammentazione dei file è minore di una

            partizione quasi piena su ext3. L'unica caso in

            cui è

            minore.


            Basta semplicemente non lavorare sulla partizione
            dove installi l'os... cosa peraltro gradita anche
            sotto
            linuxNo, non basta.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            Basta e avanza
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            Basta e avanzaOttima argomentazione. Mi hai convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Basta e avanza

            Ottima argomentazione. Mi hai convinto.Considerando le tue di argomentazioni anche troppo. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Basta e avanza



            Ottima argomentazione. Mi hai convinto.

            Considerando le tue di argomentazioni anche
            troppo.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Continuo a non vedere argomentazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Basta e avanza





            Ottima argomentazione. Mi hai convinto.



            Considerando le tue di argomentazioni anche

            troppo.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Continuo a non vedere argomentazioni.Ce ne sono anche troppe.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Basta e avanza







            Ottima argomentazione. Mi hai convinto.





            Considerando le tue di argomentazioni anche


            troppo.


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Continuo a non vedere argomentazioni.

            Ce ne sono anche troppe.(troll4)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Basta e avanza









            Ottima argomentazione. Mi hai convinto.







            Considerando le tue di argomentazioni anche



            troppo.



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)





            Continuo a non vedere argomentazioni.



            Ce ne sono anche troppe.

            (troll4)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            Che bravo, stai imparando ad usare le emoticon. Ora torna dalla mamma che è ora di cena, poi ti mette nel lettino, ti rimbocca le coperte e ti legge la storiella della buona notte: I tre porcellini e il Linux cattivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            Che bravo, stai imparando ad usare le emoticon.
            Ora torna dalla mamma che è ora di cena, poi ti
            mette nel lettino, ti rimbocca le coperte e ti
            legge la storiella della buona notte: I tre
            porcellini e il Linux
            cattivo.(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"

            Basta semplicemente non lavorare sulla partizione
            dove installi l'os... cosa peraltro gradita anche
            sotto
            linuxQuanto sei furbo, sei una volpe!Intanto la partizione dati si frammenta a livelli inaccettabili comunque, e siccome è su quella che lavori di più, le prestazioni sono comunque pessime. Ah però la partizione con il sistema operativo sta bene. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            Basta semplicemente non lavorare sulla
            partizione

            dove installi l'os... cosa peraltro gradita
            anche

            sotto

            linux

            Quanto sei furbo, sei una volpe!

            Intanto la partizione dati si frammenta a livelli
            inaccettabili comunque, e siccome è su quella che
            lavori di più, le prestazioni sono comunque
            pessime. Ah però la partizione con il sistema
            operativo sta bene.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) Se lo dici tu.....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            Se non sei in grado di smentire...
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            Se non sei in grado di smentire...C'è poco da smentire, si smentisce da sola...
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Se non sei in grado di smentire...

            C'è poco da smentire, si smentisce da sola...Ah, ma se lo dici tu... (troll4)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Se non sei in grado di smentire...



            C'è poco da smentire, si smentisce da sola...

            Ah, ma se lo dici tu... (troll4)Certo lo dico io. 8)
          • smemobox scrive:
            Re: "Format and reinstall"

            Dai link non direbbe proprio. La cosa inquietante
            è che il kernel quanto a stabilità va a
            peggiorare anzichè
            migliorare.ci sarebbe anche FreeBSD da provare e ci sarebbe anche un forum apposito qui. si potrebbe dare fuoco alle polveri (cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da: smemobox


            Dai link non direbbe proprio. La cosa
            inquietante

            è che il kernel quanto a stabilità va a

            peggiorare anzichè

            migliorare.

            ci sarebbe anche FreeBSD da provare e ci sarebbe
            anche un forum apposito qui. si potrebbe dare
            fuoco alle polveri
            (cylon)Sta crescendo ma il supporto hardware è ancora più limitato che sotto linux :s
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            Che troll che sei. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            Che troll che sei. :DSe lo dici tu (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)
          • Anonimo scrive:
            KERNEL PANIC
            - Scritto da:
            Ma in caso di corruzione della partizione
            certamente. Ma nel caso non succeda (e X con gli
            fglrx mi è crashato un sacco di volte senza
            danneggiare per forza qualche partizione) non è
            necessario reinstallare. E quante volte si
            corropono partizioni così a
            muzzo?Linux e' in kernel panic
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            Se il server X ti va in crash, ti si corrompe la
            partizione e devi reinstallare il kernel e
            riconfigurarlo fai prima a piallare e cominciare
            da zero.Eh? (rotfl)Certo che hai una bella fantasia! :| E perché non hai detto che quando il server X va in crash, il tuo computer si collega direttamente al server del partito comunista cinese (visto che linux == comunismo) e chiede di far partire un missile nucleare verso Redmond?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Se il server X ti va in crash, ti si corrompe la

            partizione e devi reinstallare il kernel e

            riconfigurarlo fai prima a piallare e cominciare

            da zero.

            Eh? (rotfl)

            Certo che hai una bella fantasia! :| E perché non
            hai detto che quando il server X va in crash, il
            tuo computer si collega direttamente al server
            del partito comunista cinese (visto che linux ==
            comunismo) e chiede di far partire un missile
            nucleare verso
            Redmond?A la tua SUSE fa così ? La mia si limita a crashare.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Se il server X ti va in crash, ti si corrompe
            la


            partizione e devi reinstallare il kernel e


            riconfigurarlo fai prima a piallare e
            cominciare


            da zero.



            Eh? (rotfl)



            Certo che hai una bella fantasia! :| E perché
            non

            hai detto che quando il server X va in crash, il

            tuo computer si collega direttamente al server

            del partito comunista cinese (visto che linux ==

            comunismo) e chiede di far partire un missile

            nucleare verso

            Redmond?


            A la tua SUSE fa così ? La mia si limita a
            crashare.E ti rovina anche le partizioni? (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            - Scritto da:



            Se il server X ti va in crash, ti si
            corrompe

            la



            partizione e devi reinstallare il kernel e



            riconfigurarlo fai prima a piallare e

            cominciare



            da zero.





            Eh? (rotfl)





            Certo che hai una bella fantasia! :| E perché

            non


            hai detto che quando il server X va in crash,
            il


            tuo computer si collega direttamente al server


            del partito comunista cinese (visto che linux
            ==


            comunismo) e chiede di far partire un missile


            nucleare verso


            Redmond?





            A la tua SUSE fa così ? La mia si limita a

            crashare.

            E ti rovina anche le partizioni? (rotfl)Di brutto :(
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Se il server X ti va in crash, ti si

            corrompe


            la




            partizione e devi reinstallare il kernel e




            riconfigurarlo fai prima a piallare e


            cominciare




            da zero.







            Eh? (rotfl)







            Certo che hai una bella fantasia! :| E
            perché


            non



            hai detto che quando il server X va in
            crash,

            il



            tuo computer si collega direttamente al
            server



            del partito comunista cinese (visto che
            linux

            ==



            comunismo) e chiede di far partire un
            missile



            nucleare verso



            Redmond?








            A la tua SUSE fa così ? La mia si limita a


            crashare.



            E ti rovina anche le partizioni? (rotfl)


            Di brutto :(Sì certo. Anche le partizioni con journaling? Mentre scommetto che NTFS non ha mai mai mai avuto problemi, eh?Ma va ad incartare la cioccolata, la marmotta ha finito il turno.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            - Scritto da:





            Se il server X ti va in crash, ti si


            corrompe



            la





            partizione e devi reinstallare il
            kernel
            e





            riconfigurarlo fai prima a piallare e



            cominciare





            da zero.









            Eh? (rotfl)









            Certo che hai una bella fantasia! :| E

            perché



            non




            hai detto che quando il server X va in

            crash,


            il




            tuo computer si collega direttamente al

            server




            del partito comunista cinese (visto che

            linux


            ==




            comunismo) e chiede di far partire un

            missile




            nucleare verso




            Redmond?











            A la tua SUSE fa così ? La mia si limita a



            crashare.





            E ti rovina anche le partizioni? (rotfl)





            Di brutto :(

            Sì certo. Anche le partizioni con journaling?Certo anche perchè nessuno non lo userebbe....
            Mentre scommetto che NTFS non ha mai mai mai
            avuto problemi,
            eh?E chi l'avrebbe detto ?

            Ma va ad incartare la cioccolata, la marmotta ha
            finito il
            turno.(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            peraltro non ho mai visto nessuno



            riformattare win per i driver di un mouse,


            mentre



            l'ho visto fare spesso per un bel crash

            dovuto

            a



            incopatibilità hardware che manda a pallino


            tutto



            il kernel



            linux.





            Se hai visto persone con problemi mentali non
            è


            colpa del pinguino. Formattare su linux per un


            driver del mouse. Altre cazzate no?


            :





            Driver del mouse no in quel caso non funzionava
            e

            basta o saltellava qua e la. Sulle schede video
            o

            sui controller più volte, fa un po' quel che gli

            pare se non li riconosce e non mi dire che non
            ti

            è mai capitato o che non l'hai mai letto.

            :)

            Tali da dover formattare mai. E perché formattare?Di solito partizione corrotta e dati inaccessibili :(
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            peraltro non ho mai visto nessuno


            riformattare win per i driver di un mouse,

            mentre


            l'ho visto fare spesso per un bel crash
            dovuto
            a


            incopatibilità hardware che manda a pallino

            tutto


            il kernel


            linux.



            Se hai visto persone con problemi mentali non è

            colpa del pinguino. Formattare su linux per un

            driver del mouse. Altre cazzate no?

            :


            Driver del mouse no in quel caso non funzionava e
            basta o saltellava qua e la. Sulle schede video ote si che sei furbo... vai a riformattare anzichè riconfigurare il server grafico!
            sui controller più volte, fa un po' quel che gli
            pare se non li riconosce e non mi dire che non ti
            è mai capitato o che non l'hai mai letto.sai, di solito prima di usare un SO su un certo HW si dovrebbe vederne la compatibilità...BAH !
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            peraltro non ho mai visto nessuno



            riformattare win per i driver di un mouse,


            mentre



            l'ho visto fare spesso per un bel crash

            dovuto

            a



            incopatibilità hardware che manda a pallino


            tutto



            il kernel



            linux.





            Se hai visto persone con problemi mentali non
            è


            colpa del pinguino. Formattare su linux per un


            driver del mouse. Altre cazzate no?


            :





            Driver del mouse no in quel caso non funzionava
            e

            basta o saltellava qua e la. Sulle schede video
            o

            te si che sei furbo... vai a riformattare anzichè
            riconfigurare il server
            grafico!Se ti corrompe il filesystem non è che tu abbia grosse possibilità... prendo atto che metteresti dati importanti su un filesystem corrotto, un'ideona....



            sui controller più volte, fa un po' quel che gli

            pare se non li riconosce e non mi dire che non
            ti

            è mai capitato o che non l'hai mai letto.

            sai, di solito prima di usare un SO su un certo
            HW si dovrebbe vederne la
            compatibilità...

            BAH !(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) in effetti basta aspettare che l'hardware invecchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            peraltro non ho mai visto nessuno




            riformattare win per i driver di un mouse,



            mentre




            l'ho visto fare spesso per un bel crash


            dovuto


            a




            incopatibilità hardware che manda a
            pallino



            tutto




            il kernel




            linux.







            Se hai visto persone con problemi mentali
            non

            è



            colpa del pinguino. Formattare su linux per
            un



            driver del mouse. Altre cazzate no?



            :








            Driver del mouse no in quel caso non
            funzionava

            e


            basta o saltellava qua e la. Sulle schede
            video

            o



            te si che sei furbo... vai a riformattare
            anzichè

            riconfigurare il server

            grafico!

            Se ti corrompe il filesystem non è che tu abbia
            grosse possibilità... prendo atto che metteresti
            dati importanti su un filesystem corrotto,
            un'ideona....Guarda che se ti si corrompe il filesystem ad ogni crash, sei tu che devi aver sbagliato tutto. :s


            sui controller più volte, fa un po' quel che
            gli


            pare se non li riconosce e non mi dire che non

            ti


            è mai capitato o che non l'hai mai letto.



            sai, di solito prima di usare un SO su un certo

            HW si dovrebbe vederne la

            compatibilità...



            BAH !

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) in effetti
            basta aspettare che l'hardware
            invecchi.Con XP non puoi fare nemmeno quello: io ho hardware vecchio che Win98 supportava perfettamente (e anche Linux tuttora) e XP invece no. Ma XP non era quel sistema operativo che supportava tutto nativamente?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            peraltro non ho mai visto nessuno





            riformattare win per i driver di un
            mouse,




            mentre





            l'ho visto fare spesso per un bel crash



            dovuto



            a





            incopatibilità hardware che manda a

            pallino




            tutto





            il kernel





            linux.









            Se hai visto persone con problemi mentali

            non


            è




            colpa del pinguino. Formattare su linux
            per

            un




            driver del mouse. Altre cazzate no?




            :











            Driver del mouse no in quel caso non

            funzionava


            e



            basta o saltellava qua e la. Sulle schede

            video


            o





            te si che sei furbo... vai a riformattare

            anzichè


            riconfigurare il server


            grafico!



            Se ti corrompe il filesystem non è che tu abbia

            grosse possibilità... prendo atto che metteresti

            dati importanti su un filesystem corrotto,

            un'ideona....

            Guarda che se ti si corrompe il filesystem ad
            ogni crash, sei tu che devi aver sbagliato tutto.
            :s
            E chi l'avrebbe detto ?!!!! Il problema è che quando ti va in crash quattro volte di fila che ti corrompa il fs è quasi una certezza.



            sui controller più volte, fa un po' quel che

            gli



            pare se non li riconosce e non mi dire che
            non


            ti



            è mai capitato o che non l'hai mai letto.





            sai, di solito prima di usare un SO su un
            certo


            HW si dovrebbe vederne la


            compatibilità...





            BAH !



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) in effetti

            basta aspettare che l'hardware

            invecchi.

            Con XP non puoi fare nemmeno quello: io ho
            hardware vecchio che Win98 supportava
            perfettamente (e anche Linux tuttora) e XP invece
            no. Ma XP non era quel sistema operativo che
            supportava tutto
            nativamente?Io invece ho hardware nuovo, per esser precisi ne ho anche di vecchio, che linux non supporta o supporta male. Ogni hardware resta comunque supportato dall'os MS che in quel momento era sul mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:






            peraltro non ho mai visto nessuno






            riformattare win per i driver di un

            mouse,





            mentre






            l'ho visto fare spesso per un bel
            crash




            dovuto




            a






            incopatibilità hardware che manda a


            pallino





            tutto






            il kernel






            linux.











            Se hai visto persone con problemi
            mentali


            non



            è





            colpa del pinguino. Formattare su linux

            per


            un





            driver del mouse. Altre cazzate no?





            :














            Driver del mouse no in quel caso non


            funzionava



            e




            basta o saltellava qua e la. Sulle schede


            video



            o







            te si che sei furbo... vai a riformattare


            anzichè



            riconfigurare il server



            grafico!





            Se ti corrompe il filesystem non è che tu
            abbia


            grosse possibilità... prendo atto che
            metteresti


            dati importanti su un filesystem corrotto,


            un'ideona....



            Guarda che se ti si corrompe il filesystem ad

            ogni crash, sei tu che devi aver sbagliato
            tutto.

            :s



            E chi l'avrebbe detto ?!!!! Il problema è che
            quando ti va in crash quattro volte di fila che
            ti corrompa il fs è quasi una
            certezza.Sì, come se ad ogni boot non venisse fatto il check. :sAncora devi spiegarmi come fa a rovinarsi il filesystem con il crash di X. (rotfl) Ti stai arrampicando sugli specchi, davvero.




            sui controller più volte, fa un po' quel
            che


            gli




            pare se non li riconosce e non mi dire che

            non



            ti




            è mai capitato o che non l'hai mai letto.







            sai, di solito prima di usare un SO su un

            certo



            HW si dovrebbe vederne la



            compatibilità...







            BAH !





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) in effetti


            basta aspettare che l'hardware


            invecchi.



            Con XP non puoi fare nemmeno quello: io ho

            hardware vecchio che Win98 supportava

            perfettamente (e anche Linux tuttora) e XP
            invece

            no. Ma XP non era quel sistema operativo che

            supportava tutto

            nativamente?

            Io invece ho hardware nuovo, per esser precisi
            ne ho anche di vecchio, che linux non supporta o
            supporta male. Ogni hardware resta comunque
            supportato dall'os MS che in quel momento era sul
            mercato.Quindi chi passa a Vista dovrà cambiare tutto il suo hardware? Un motivo in più per non cambiare. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"


            Sì, come se ad ogni boot non venisse fatto il
            check.
            :s

            Ancora devi spiegarmi come fa a rovinarsi il
            filesystem con il crash di X. (rotfl) Ti stai
            arrampicando sugli specchi,
            davvero.
            C'è poco da spiegare succede ogni volta che X si porta dietro tutto il resto per qualche bug del kernel.

            Quindi chi passa a Vista dovrà cambiare tutto il
            suo hardware? Un motivo in più per non cambiare.
            :DSicuramente deve cambiarlo se passa a linux. Per Vista vedremo con xp la compatibilità è stata accettabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:




            Sì, come se ad ogni boot non venisse fatto il

            check.

            :s



            Ancora devi spiegarmi come fa a rovinarsi il

            filesystem con il crash di X. (rotfl) Ti stai

            arrampicando sugli specchi,

            davvero.



            C'è poco da spiegare succede ogni volta che X si
            porta dietro tutto il resto per qualche bug del
            kernel.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Quindi chi passa a Vista dovrà cambiare tutto il

            suo hardware? Un motivo in più per non cambiare.

            :D

            Sicuramente deve cambiarlo se passa a linux. Per
            Vista vedremo con xp la compatibilità è stata
            accettabile.Sì, sì, assolutamente. Detto da un troll qualificato come te, c'è solo da crederci.E non dire che non sei un trollazzo della peggior specie, basta leggere la parte su X e il kernel. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:







            Sì, come se ad ogni boot non venisse fatto il


            check.


            :s





            Ancora devi spiegarmi come fa a rovinarsi il


            filesystem con il crash di X. (rotfl) Ti stai


            arrampicando sugli specchi,


            davvero.






            C'è poco da spiegare succede ogni volta che X si

            porta dietro tutto il resto per qualche bug del

            kernel.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Che ci troverai da ridere lo sai solo tu



            Quindi chi passa a Vista dovrà cambiare tutto
            il


            suo hardware? Un motivo in più per non
            cambiare.


            :D



            Sicuramente deve cambiarlo se passa a linux. Per

            Vista vedremo con xp la compatibilità è stata

            accettabile.

            Sì, sì, assolutamente. Detto da un troll
            qualificato come te, c'è solo da
            crederci.

            E non dire che non sei un trollazzo della peggior
            specie, (troll2)(troll2)(troll2)(troll2)basta leggere la parte su X e il kernel.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)E con questo ci dimostri di non aver mai usato una distro linux. Secondo te i marcatori nel kernel per i driver nvidia che ce li avevano messi a fare ?
        • danieleMM scrive:
          Re: "Format and reinstall"

          Tornando a noi se fosse successo a MS non ci
          sarebbero tutte queste
          giustificazioni.veramente a MS succede tutti i giorni.. solo che non fa notizia (rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da: danieleMM


            Tornando a noi se fosse successo a MS non ci

            sarebbero tutte queste

            giustificazioni.

            veramente a MS succede tutti i giorni.. solo che
            non fa notizia
            (rotfl)(rotfl)Sarà il contrario ? :)
          • danieleMM scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da: danieleMM



            veramente a MS succede tutti i giorni.. solo che

            non fa notizia

            (rotfl)(rotfl)


            Sarà il contrario ? :)cioè che linux viene crackato tutti i giorni e quindi non fa notizia (infatti questa notizia parla di windows 2003 serve vero?).. mentre windows non viene mai crackato e quando succede è uno scoop?maaaaaa dddaaai....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da: danieleMM
            - Scritto da:



            - Scritto da: danieleMM





            veramente a MS succede tutti i giorni.. solo
            che


            non fa notizia


            (rotfl)(rotfl)





            Sarà il contrario ? :)

            cioè che linux viene crackato tutti i giorni e
            quindi non fa notizia (infatti questa notizia
            parla di windows 2003 serve vero?).. mentre
            windows non viene mai crackato e quando succede è
            uno
            scoop?

            maaaaaa dddaaai....Guarda che di server linux bucati ce ne sono a pacchi ....
          • danieleMM scrive:
            Re: "Format and reinstall"

            - Scritto da: danieleMM



            cioè che linux viene crackato tutti i giorni e

            quindi non fa notizia (infatti questa notizia

            parla di windows 2003 serve vero?).. mentre

            windows non viene mai crackato e quando succede
            è

            uno

            scoop?



            maaaaaa dddaaai....

            Guarda che di server linux bucati ce ne sono a
            pacchi
            ....ah si? dai.. e allora che notizie ci danno qui?quali sono scusa?possibilmente tra i pacchi non contare quelli casalinghi :D
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da: danieleMM

            - Scritto da: danieleMM





            cioè che linux viene crackato tutti i giorni e


            quindi non fa notizia (infatti questa notizia


            parla di windows 2003 serve vero?).. mentre


            windows non viene mai crackato e quando
            succede

            è


            uno


            scoop?





            maaaaaa dddaaai....



            Guarda che di server linux bucati ce ne sono a

            pacchi

            ....

            ah si? dai.. e allora che notizie ci danno qui?
            quali sono scusa?
            possibilmente tra i pacchi non contare quelli
            casalinghi
            :DSe si parla di server debian e windows 2003 no, stiamo parlando di server non di utenza domestica.
          • danieleMM scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:
            Se si parla di server debian e windows 2003 no,
            stiamo parlando di server non di utenza
            domestica.secunia per voi è abbastanza affidabile?Windows Server 2003http://secunia.com/product/1173/http://secunia.com/product/1174/http://secunia.com/product/1175/http://secunia.com/product/1176/Linuxhttp://secunia.com/product/1671/http://secunia.com/product/764/http://secunia.com/product/763/http://secunia.com/product/1948/http://secunia.com/product/2719/e adesso...prima di fare altri flame o sparare c.....te andate a vedervi queste cose....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da: danieleMM
            - Scritto da:

            Se si parla di server debian e windows 2003 no,

            stiamo parlando di server non di utenza

            domestica.

            secunia per voi è abbastanza affidabile?

            Windows Server 2003
            http://secunia.com/product/1173/
            http://secunia.com/product/1174/
            http://secunia.com/product/1175/
            http://secunia.com/product/1176/

            Linux
            http://secunia.com/product/1671/
            http://secunia.com/product/764/
            http://secunia.com/product/763/
            http://secunia.com/product/1948/
            http://secunia.com/product/2719/

            e adesso...
            prima di fare altri flame o sparare c.....te
            andate a vedervi queste
            cose....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) Si vede che chi gestisce i server Debian, non legge secunia è il secondo anno di fila che devono formattare tutto e ripartire da capo.....C'è poco da vedere i fatti parlano da se, secondo megabug ignorato da debian.
          • Anonimo scrive:
            KERNEL PANIC
            - Scritto da: danieleMM

            - Scritto da: danieleMM





            cioè che linux viene crackato tutti i giorni e


            quindi non fa notizia (infatti questa notizia


            parla di windows 2003 serve vero?).. mentre


            windows non viene mai crackato e quando
            succede

            è


            uno


            scoop?





            maaaaaa dddaaai....



            Guarda che di server linux bucati ce ne sono a

            pacchi

            ....

            ah si? dai.. e allora che notizie ci danno qui?
            quali sono scusa?
            possibilmente tra i pacchi non contare quelli
            casalinghi
            :DLinux e' in kernel panic
        • smemobox scrive:
          Re: "Format and reinstall"

          Purtroppo è la stessa identica cosa che succede
          con windows, peraltro non ho mai visto nessuno
          riformattare win per i driver di un mouse, mentre
          l'ho visto fare spesso per un bel crash dovuto a
          incopatibilità hardware che manda a pallino tutto
          il kernel
          linux.ma :s che diciiiiiiiiiiiiiii..
          Se non altro win ti carica i driver standard.ma :'( gesummaria!
          Tornando a noi se fosse successo a MS non ci
          sarebbero tutte queste
          giustificazioni.(ghost) gosh
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da: smemobox


            Purtroppo è la stessa identica cosa che succede

            con windows, peraltro non ho mai visto nessuno

            riformattare win per i driver di un mouse,
            mentre

            l'ho visto fare spesso per un bel crash dovuto a

            incopatibilità hardware che manda a pallino
            tutto

            il kernel

            linux.

            ma :s che diciiiiiiiiiiiiiii..Ti dico che ho visto spesso il kernel andare in crash e portarsi dietro tutto il filesystem, dati inclusi....


            Se non altro win ti carica i driver standard.

            ma :'( gesummaria!
            Se preferisci affidarti al divino :)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da: smemobox




            Purtroppo è la stessa identica cosa che
            succede


            con windows, peraltro non ho mai visto nessuno


            riformattare win per i driver di un mouse,

            mentre


            l'ho visto fare spesso per un bel crash
            dovuto
            a


            incopatibilità hardware che manda a pallino

            tutto


            il kernel


            linux.



            ma :s che diciiiiiiiiiiiiiii..


            Ti dico che ho visto spesso il kernel andare in
            crash e portarsi dietro tutto il filesystem, dati
            inclusi....
            Poi hai cambiato spacciatore, spero.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Format and reinstall"
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: smemobox






            Purtroppo è la stessa identica cosa che

            succede



            con windows, peraltro non ho mai visto
            nessuno



            riformattare win per i driver di un mouse,


            mentre



            l'ho visto fare spesso per un bel crash

            dovuto

            a



            incopatibilità hardware che manda a pallino


            tutto



            il kernel



            linux.





            ma :s che diciiiiiiiiiiiiiii..





            Ti dico che ho visto spesso il kernel andare in

            crash e portarsi dietro tutto il filesystem,
            dati

            inclusi....



            Poi hai cambiato spacciatore, spero.Se lo dici tu(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)(troll3)
      • Anonymous scrive:
        Re: "Format and reinstall"
        - Scritto da: rojelio

        e non c'è nulla da censurare è quello che hanno

        fatto.
        Ed era anche ciò che andava fatto, come sa chi
        conosce l'"abc" della sicurezza informatica: una
        macchina compromessa si isola, si studia, si
        pialla e si ricostruisce da zero perché non sei
        più autorizzato a fidarti di alcuna sua
        parte.sinceramente io di solito faccio un'analisi profonda della macchina, cerco di capire da dove sono entrati e cosa hanno modificato, rimetto i binari "trusted", cancello tutto quello che c'e' in piu', e rimetto online la macchina (detto molto approssimativamente).Formatto e reinstallo solo quando non c'e' proprio trmpo per fare questa cosa (possono volerci anche piu' giorni).Anonymous
  • Anonimo scrive:
    E questi sarebbero SysAdmin??
    Per fortuna che quelli che usano Win* & Co sono "sysadmin" da quattro soldi......e questi che su server di produzione usano recentissime versioni?? Mah...La qualità di un SysAdmin non dipende dall'OS che usa ma dalla sua TESTA!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E questi sarebbero SysAdmin??
      - Scritto da:
      Per fortuna che quelli che usano Win* & Co sono
      "sysadmin" da quattro
      soldi...


      ...e questi che su server di produzione usano
      recentissime versioni??
      Mah...

      La qualità di un SysAdmin non dipende dall'OS che
      usa ma dalla sua
      TESTA!!difficile farlo capire a chi crede che basti aver un os che finisce per 'x' per essere un genio dell'informatica.vedrai che alla prossima notizia tutti a trollare contro ms:"a se era su sistema linux" diranno, oppure; "per forza che il sysadmin era incapace su windows se prendeva linux era costretto a essere preparato".NASCONDETEVI che è meglio
  • liberx scrive:
    Grande Debian
    vorrei sapere chi ci ha provato per dargli un pugno sul muso. Ma non poteva sfogarsi altrove?Debian forever!
  • Anonimo scrive:
    Linari a 90 gradi
    L'open sorcio barcolla, ed i linari calalo le mutande, ma ci sono gia' abituati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Winari a 90 gradi
      - Scritto da:
      Il closed sorcio barcolla, ed i winari calalo le
      mutande, ma ci sono gia'
      abituati.Così va molto meglio.
  • Anonimo scrive:
    Piano con le ca**ate
    Il server è stato ripristinato il 13, dopo poche ore dall'attacco, che comunque (leggetevi il resoconto prima di commentare), è partito da una classica debolezza "umana". Verò è che c'è di mezzo una vulnerabilità del kernel, ma di kernel unstable si tratta. Il kernel stabile ufficiale non sarebbe stato attaccabile.Eccovi il link al sunto dell'accaduto.http://www.us.debian.org/News/2006/20060713Saluti
  • Anonimo scrive:
    Scaricheranno di nuovo le ISO?
    Scaricheranno di nuov i sorgenti per rimettere su la macchina? E da quali server ora?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Scaricheranno di nuovo le ISO?
      Se era una battuta, faceva cagare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scaricheranno di nuovo le ISO?
        - Scritto da:
        Se era una battuta, faceva cagare.io l'ho trovata divertente.forse la prendi in maniera troppo drammatica
        • Anonimo scrive:
          Re: Scaricheranno di nuovo le ISO?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Se era una battuta, faceva cagare.

          io l'ho trovata divertente.
          forse la prendi in maniera troppo drammaticaO forse tu ti diverti per niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scaricheranno di nuovo le ISO?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Se era una battuta, faceva cagare.



            io l'ho trovata divertente.

            forse la prendi in maniera troppo drammatica

            O forse tu ti diverti per niente.sono per le cose semplici io
        • Anonimo scrive:
          Re: Scaricheranno di nuovo le ISO?
          - Scritto da:
          io l'ho trovata divertente.
          forse la prendi in maniera troppo drammaticaNo, e' solito linaro che a leggere certe notizie rosica. ;) ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scaricheranno di nuovo le ISO?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            io l'ho trovata divertente.

            forse la prendi in maniera troppo drammatica

            No, e' solito linaro che a leggere certe notizie
            rosica. ;)
            ;)Rosicare? Perché? Per un server giù?Allora mi dispiace per i winari costretti ad affrontare i BSOD ogni giorno, a tenere accesi anti-tutto usando un mare di risorse, ad avere livelli di frammentazione del disco altissimo...
  • Anonimo scrive:
    KERNEL panic panic panic panic panic
    kernel panic, e' inutile negarlo, l'open source e' tutto un kernel panic.
    • Anonimo scrive:
      Re: KERNEL panic panic panic panic panic
      si infatti in quasi 7 anni di utilizzo quotidiano ne ho visto uno.vai bello vai a prendere il latte da mamma vai
  • Anonimo scrive:
    Linari siete delle RANE
    perche' fate CRA CRA.Attenti che la baracca sta affondando e con voi affonderanno tutte quelle aziende e compagnie che vi supportano, che vi danno fondi e che voi tanto difendete, anche se la fanno grossa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari siete delle RANE
      - Scritto da:
      perche' fate CRA CRA.

      Attenti che la baracca sta affondando e con voi
      affonderanno tutte quelle aziende e compagnie che
      vi supportano, che vi danno fondi e che voi tanto
      difendete, anche se la fanno
      grossa.accidenti quanto devi averci pensato !tutta notte vero ?di la verità, miravi al guinness
  • Anonimo scrive:
    (ot) veh! già un rootkit per vista! evai
    http://www.symantec.com/enterprise/security_response/weblog/2006/06/raising_the_bar_rustocka_advan.htmlnumerosi siti di sicurezza stanno annunciando un rootkit di nuova generazione che funziona anche sulla beta di vista
    • Anonimo scrive:
      Re: (ot) veh! già un rootkit per vista!
      - Scritto da:
      http://www.symantec.com/enterprise/security_respon

      numerosi siti di sicurezza stanno annunciando un
      rootkit di nuova generazione che funziona anche
      sulla beta di
      vista
      Nooooooo... ma scherziiiii!?!?!??!Vista è iper-super-sicurissimo!!!Hanno copiato proprio da debian... ehm... si sono ispirati proprio a Unix per copiarne... ehm ehm... per riprodurne il sistema di gestione dei permessi!!! Non è possibile! Sei il solito linaro, comunista mangia uova di pinguino (se proprio non le mangi, sicuramente le metti a bollire), terrorista opensorciaro, comunista (l'ho già detto? fa niente, meglio ribadire) antiamericano comunista (ok, ok, l'importante è che si sia capito che sei comunista), di un linaro comunista (casomai a qualcuno fosse ancora sfuggito)!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: (ot) veh! già un rootkit per vista!
        Certo Certo.Se vi leggete le specifiche del codicillo capirete perché sono riusciti ad 'installarlo' su di una beta1 di Vista a 32 bit e perché non potrà mai girare su una qualsiasi build a 64bit.Si chiama firma digitale dei driver kernel mode.Inoltre anche sui sistemi Vista a 32bit lo devi installare a proposito, visto che l'account di amministratore è disailitato di default.Got root?
        • Anonimo scrive:
          Re: (ot) veh! già un rootkit per vista!

          Inoltre anche sui sistemi Vista a 32bit lo devi
          installare a proposito, visto che l'account di
          amministratore è disailitato di
          default.Alleluja, dopo 20 anni che sviluppani sistemi operativi, a Redmond hanno cominciato a fare qualcosa di sensato.Solo qualcosa, eh!
    • Anonimo scrive:
      KERNEL PANIC
      - Scritto da:
      http://www.symantec.com/enterprise/security_respon

      numerosi siti di sicurezza stanno annunciando un
      rootkit di nuova generazione che funziona anche
      sulla beta di
      vista
      Linzozz e' in kernel panic
  • Anonimo scrive:
    grazie alla gente di debian
    dopo poche ore rimettere in sesto un server principale e indagare tutti gli altri server connessi con questo non è uno scherzoi servizi di debian sono stati ripristinatimolto velocementeper chi volesse sapere cos'è debian vada a leggersi il contratto sociale su debian.orghttp://www.us.debian.org/social_contractdebian è un patto tra utenti, mantenitori, sviluppatori, ovvero decine di migliaia di informatici di tutto il mondo, che ha di mira lo sviluppo e il mantenimento collaborativo del proprio strumento di lavoro quotidiano senza intromissioni da parte di nessuno e utilizzando sempre licenze apertela distribuzione stable ha in questo momento, secondo secunia, 3 bugs aperti, less critical, su decine di giga di sw per 11 piattaforme principali, tra cui arm, sparc, intel 32 e 64, amd 32 e 64, mips, alpha, ppc, etcnaturalmente rispetto a piccole cose come microsoft, tra l'altro afflitte da un numero enorme di buchi, si tratta di un altro mondo in termini di efficienza e sicurezzase qualcuno vuole trollare, ben venga, a partire dal dato riportato dall'autorevole secunia e dagli altri siti che si occupano per mestiere di sicurezza, e a prescindere dai fantasiosi report dei bug di tutto l'albero del kernel linux 2.6.x da parte dei piu ignoranti o roba del genere: ci si attenga cioè ai bug segnalati per la distribuzione debian stable, gli unici che la interessano: il kernel 2.6.8 di debian sarge non ha al momento bug segnalati, nè li ha la versione 1.0.1 di firefox di debian sarge, nè le altre decine di migliaia di sw gestiti dai mantainer debian: fa testo il nr di bug segnalati dai siti che si occupano di sicurezza, non le trollate di sbiego su prodotti non rientranti nell'albero dei pacchetti debian, i quali sono sottoposti a mesi di test e di patching, se necessario, e vengono ripuliti da ogni falla nota in sede di definizione della versione stable o in sede di successivo upgradehttp://secunia.com/product/5307/per chi ritiene che questo sia irreale o non veritiero si segnala il fatto che evidentemente è abituato all'informatica delle schifezze che funzionano in modo eccezionale solo guardando la pubblicità in tv, mentre in realtà sono cosi strabucate da provocare danni enormi all'economia mondiale (i zombie windows hanno provocato nel 2005 danni per oltre 100 miliardi di dollari)come vedete, quando succede qualcosa viene subito reso pubblico per l'interesse primario degli utenti: il modello security by obscurity non appartiene a debian: non è stato usato un semplice server di backup cosa fattibile senza disservizi ma che poteva essere vulnerabile esso stesso all'exploit, ma si sono indagati tutti i server connessi : si ritiene che nascondere i difetti del sw sia solo un modo per renderlo peggiore e meno sicuro per gli utenticome avviene nel mondo del sw proprietario, per esempio microsoft, produttore dei sistemi piu bucati della storia dell'informaticaquindi anche un server di debian.org puo essere compromesso: tuttavia la serietà di debian si deduce dal fatto che questo server è stato ripristinato in poco tempo, e lo è stato dopo avere controllato anche gli innumerevoli server ad esso collegatisi ringraziano ancora i mantenitori dell'infrastruttura debian, che contribuiscono con grande impegno e competenza all'operativitàdella distro linux di gran lunga piu diffusa (assieme alle sue custom) in ambito universitario e non
    • Anonimo scrive:
      KERNEL PANIC
      Linzozz e' in kernel panic
      • Anonimo scrive:
        Re: KERNEL PANIC
        direi che è il tuo cervello ad essere in KERNEL-PANIC...
        • Anonimo scrive:
          Re: KERNEL PANIC
          - Scritto da:
          direi che è il tuo cervello ad essere in
          KERNEL-PANIC...Scherzi ? Per essere cosi' dovrebbe averne uno !
          • Anonimo scrive:
            Re: KERNEL PANIC
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            direi che è il tuo cervello ad essere in

            KERNEL-PANIC...

            Scherzi ? Per essere cosi' dovrebbe averne uno !Se mpre che lo abbia sarebbe in BSOD o, meglio, RSOD, visto che in vista le schermate di errore sono rosse e non blu
  • Anonimo scrive:
    La tecnica utilizzata
    Mi spiace per debian, è la seconda volta che accade (la volta precedente fu più grave, dato che fu compromesso un repository di pacchetti).Giusto per i nerd e i geek interessati (ce ne sarà qualcuno anche qui su P.I. o sono l'unico?), l'exploit utilizzato è qualcosa di simile al seguente:/*****************************************************//* Local r00t Exploit for: *//* Linux Kernel PRCTL Core Dump Handling *//* ( BID 18874 / CVE-2006-2451 ) *//* Kernel 2.6.x (
    = 2.6.13 &&
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      S'imparano ogni giorno cose nuove... interessante :)
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      chi è lo scopritore del bug?
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Grazie al cielo (mhe) si salvano i server standard basati su sarge, con kernel 2.6.8-2 ;)Have fun!
    • lorenzot scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Grazie per il post utile e interessante. :)
    • francescor82 scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Grazie per il post. :)Mi pare di capire che chi non ha cron o equivalenti è al sicuro, giusto?
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da: francescor82
        Grazie per il post. :)

        Mi pare di capire che chi non ha cron o
        equivalenti è al sicuro,
        giusto?E chi è che non lo usa su un server?
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Rispetto, grazie. L'ho trovato molto interessante :)
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Caruccio. Però... bisogna infilarcelo in un server quel codice, giusto? Come?
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da:
        Caruccio. Però... bisogna infilarcelo in un
        server quel codice, giusto?
        Come?Più o meno così http://linux.slashdot.org/linux/06/07/14/0036232.shtml
    • pikappa scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      beh almeno un post intelligenteVorrei ricordare ai troll che fa parte delle politiche di debian la totale trasparenza anche in questi casi, quante aziende annunciano pubblicamente una intrusione nei propri sistemi?salutiPs ma l'esecuzione del rootkit è indipendente dal tipo di cron utilizzato?
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata

        beh almeno un post intelligente
        Vorrei ricordare ai troll che fa parte delle
        politiche di debian la totale trasparenza anche
        in questi casi, quante aziende annunciano
        pubblicamente una intrusione nei propri
        sistemi?
        saluti

        Ps ma l'esecuzione del rootkit è indipendente dal
        tipo di cron
        utilizzato?No, sulla slackware non funziona, alcune sono così castomizzate che fanno si che non funzioni nessun rootkit anche se ovviamente fa danni al sistema operativo quando tenta di installarsi.
        • smemobox scrive:
          Re: La tecnica utilizzata

          No, sulla slackware non funziona, alcune sono
          così castomizzate che fanno si che non funzioni
          nessun rootkit anche se ovviamente fa danni al
          sistema operativo quando tenta di
          installarsi.cosa e perché non dovrebbe su slackware?
          • Anonimo scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da: smemobox

            No, sulla slackware non funziona, alcune

            sono così castomizzate che fanno si che

            non funzioni nessun rootkit anche se

            ovviamente fa danni al sistema operativo

            quando tenta di installarsi.
            cosa e perché non dovrebbe su slackware?Essendo linux cosi' modulare e' possibile che lo stesso meccanismo di init sia diverso da distro a distro, senza che questo dia nessun problema al sistema ed ai programmi che vi accedono regolarmente; hanno problemi quei programmi che tentano di scavalcare il SO e di fare le cose senza il suo permesso.
          • smemobox scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da:
            - Scritto da: smemobox



            No, sulla slackware non funziona, alcune


            sono così castomizzate che fanno si che


            non funzioni nessun rootkit anche se


            ovviamente fa danni al sistema operativo


            quando tenta di installarsi.


            cosa e perché non dovrebbe su slackware?

            Essendo linux cosi' modulare e' possibile che lo
            stesso meccanismo di init sia diverso da distro a
            distro, senza che questo dia nessun problema al
            sistema ed ai programmi che vi accedono
            regolarmente; hanno problemi quei programmi che
            tentano di scavalcare il SO e di fare le cose
            senza il suo
            permesso.capisco e cosa dovrebbe essere customizzato di preciso dentro slackware che non faccia salvare il dump come é accaduto a debian?
          • Anonimo scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da: smemobox
            - Scritto da:

            - Scritto da: smemobox



            No, sulla slackware non funziona,



            alcune sono così castomizzate che



            fanno si che non funzioni nessun



            rootkit anche se ovviamente fa danni



            al sistema operativo quando tenta di



            installarsi.


            cosa e perché non dovrebbe su slackware?

            Essendo linux cosi' modulare e' possibile

            che lo stesso meccanismo di init sia

            diverso da distro a distro, senza che

            questo dia nessun problema al sistema

            ed ai programmi che vi accedono

            regolarmente; hanno problemi quei

            programmi che tentano di scavalcare il

            SO e di fare le cose senza il suo

            permesso.
            capisco e cosa dovrebbe essere customizzato
            di preciso dentro slackware che non faccia
            salvare il dump come é accaduto a debian?Ovvio : chi usa slackware non mette password semplici e non usa roba instabile ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da:




            No, sulla slackware non funziona,




            alcune sono così castomizzate che




            fanno si che non funzioni nessun




            rootkit anche se ovviamente fa danni




            al sistema operativo quando tenta di




            installarsi.Eh? castocosa? (newbie)


            Essendo linux cosi' modulare e' possibile


            che lo stesso meccanismo di init sia


            diverso da distro a distro, senza che


            questo dia nessun problema al sistema


            ed ai programmi che vi accedono


            regolarmente; hanno problemi quei


            programmi che tentano di scavalcare il


            SO e di fare le cose senza il suo


            permesso.Qual è il "meccanismo di init", di grazia? Ti riferisci al processo init?L'ultima volta che l'ho controllato era:/* * linux/init/main.c * * Copyright (C) 1991, 1992 Linus Torvalds * */Ma non capisco cosa "ci azzecchi"

            capisco e cosa dovrebbe essere customizzato

            di preciso dentro slackware che non faccia

            salvare il dump come é accaduto a debian?

            Ovvio : chi usa slackware non mette password
            semplici e non usa roba instabile ;)
            Se non sai di cosa si parla è meglio tacere...Il dump del core viene effettuato dal kernel e non ha nulla a che vedere con "le password utilizzate" o il "software instabile" utilizzato.Anche le slackware di default installano crond e danno alle cartelle /etc/cron.* diritti 755, quindi sono vulnerabili.
          • Anonimo scrive:
            Re: La tecnica utilizzata

            Qual è il "meccanismo di init", di grazia? Ti
            riferisci al processo
            init?

            L'ultima volta che l'ho controllato era:
            /*
            * linux/init/main.c
            *
            * Copyright (C) 1991, 1992 Linus Torvalds
            *
            */Sono OT, ma: aggiornati, non c'è più solo quello.
          • smemobox scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da:

            - Scritto da:





            No, sulla slackware non funziona,





            alcune sono così castomizzate che





            fanno si che non funzioni nessun





            rootkit anche se ovviamente fa danni





            al sistema operativo quando tenta di





            installarsi.

            Eh? castocosa? (newbie)




            Essendo linux cosi' modulare e' possibile



            che lo stesso meccanismo di init sia



            diverso da distro a distro, senza che



            questo dia nessun problema al sistema



            ed ai programmi che vi accedono



            regolarmente; hanno problemi quei



            programmi che tentano di scavalcare il



            SO e di fare le cose senza il suo



            permesso.

            Qual è il "meccanismo di init", di grazia? Ti
            riferisci al processo
            init?

            L'ultima volta che l'ho controllato era:
            /*
            * linux/init/main.c
            *
            * Copyright (C) 1991, 1992 Linus Torvalds
            *
            */
            Ma non capisco cosa "ci azzecchi"



            capisco e cosa dovrebbe essere customizzato


            di preciso dentro slackware che non faccia


            salvare il dump come é accaduto a debian?



            Ovvio : chi usa slackware non mette password

            semplici e non usa roba instabile ;)



            Se non sai di cosa si parla è meglio tacere...
            Il dump del core viene effettuato dal kernel e
            non ha nulla a che vedere con "le password
            utilizzate" o il "software instabile"
            utilizzato.
            Anche le slackware di default installano crond e
            danno alle cartelle /etc/cron.* diritti 755,
            quindi sono
            vulnerabili.era quello a cui volevo arrivare..
    • drizzt84 scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Basta impedire di creare il core dump via policy (limits.conf)
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da: drizzt84
        Basta impedire di creare il core dump via policy
        (limits.conf)Corretto. Oppure si può rendere immutabile cron.d:chattr +i /etc/cron.dE solo quando serve sbloccarla:chattr -i /etc/cron.d
        • grassman scrive:
          Re: La tecnica utilizzata
          - Scritto da:

          - Scritto da: drizzt84

          Basta impedire di creare il core dump via policy

          (limits.conf)

          Corretto. Oppure si può rendere immutabile cron.d:

          chattr +i /etc/cron.d

          E solo quando serve sbloccarla:

          chattr -i /etc/cron.dE' per post come questo che vale la pena, seppur molto raramente, visitare questi forum appestati di troll.Non conoscevo questo chattr +i e ti ringrazio per la dritta!
          • Anonimo scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da: grassman
            Non conoscevo questo chattr +i e ti ringrazio per
            la
            dritta!Posso suggerirti di dare un'occhiata anche alle ACL, nel caso non le conoscessi? :)Il consiglio vale per chiunque abbia voglia di assegnare permessi in modo veramente granulare.
          • grassman scrive:
            Re: La tecnica utilizzata

            Posso suggerirti di dare un'occhiata anche alle
            ACL, nel caso non le conoscessi?
            :)Se hai qualche link a portata di mano, spara :D
          • Anonimo scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da: grassman

            Posso suggerirti di dare un'occhiata anche alle

            ACL, nel caso non le conoscessi?

            :)

            Se hai qualche link a portata di mano, spara :DIo ho una discreta conoscenza di grsecurity (www.grsecurity.net), non sarà potente come SELinux, ma è decisamente più facile da utilizzare, e fa bene il suo lavoro. La documentazione non è proprio spettacolare, ma non c'è molto di terribilmente complesso da comprendere.
          • grassman scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da:

            - Scritto da: grassman


            Posso suggerirti di dare un'occhiata anche
            alle


            ACL, nel caso non le conoscessi?


            :)



            Se hai qualche link a portata di mano, spara :D

            Io ho una discreta conoscenza di grsecurity
            (www.grsecurity.net), non sarà potente come
            SELinux, ma è decisamente più facile da
            utilizzare, e fa bene il suo lavoro. La
            documentazione non è proprio spettacolare, ma non
            c'è molto di terribilmente complesso da
            comprendere.In effetti SELinux è stato prima amore e poi odio: non riesco a trovare il tempo per fare le prove...Grazie ancora per il suggerimento, comuqnue
          • Anonimo scrive:
            Re: La tecnica utilizzata
            - Scritto da:
            - Scritto da: grassman

            Non conoscevo questo chattr +i e ti ringrazio
            per

            la

            dritta!

            Posso suggerirti di dare un'occhiata anche alle
            ACL, nel caso non le conoscessi?
            :)

            Il consiglio vale per chiunque abbia voglia di
            assegnare permessi in modo veramente
            granulare.LOL eccoli qua i famosi sysadmin di linux che sono anni luce avanti a un msce :S
        • Anonimo scrive:
          Re: La tecnica utilizzata
          Oppure si disabilitano i core dump sulla partizione di root (quanti di noi li usano per debuggare un programma?) mettendo a "0" il penultimo parametro nella riga relativa alla partizione root di /etc/fstab.
    • enricox scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Ottimo post complimenti !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Mh, scusa ma ti stai dando troppe arie per i miei gusti. Guarda, puoi essere anche un geek ma dire di esserlo non è sicuramente intelligente, anzi, è da presuntuosi.E poi, lo dicessi una volta sola, ma anche alla fine del tuo post, per la seconda volta, rimarchi il fatto che sei un geek e non soltano ma anche un geek vero.Sei un po' troppo gasatino eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da:
        Mh, scusa ma ti stai dando troppe arie per i miei
        gusti.
        Guarda, puoi essere anche un geek ma dire di
        esserlo non è sicuramente intelligente,
        anzi, è da presuntuosi.Come sono cambiati i tempi... una volta quando ti davano del geek si sottointendeva una fondamentale inattitudine alla vita e lo si diceva con un po' di disprezzo.Ho ancora la mia t-shirt nera con un cervello disegnata in stile 2D: "Proud to be geek"
        E poi, lo dicessi una volta sola, ma anche
        alla fine del tuo post, per la seconda volta,
        rimarchiil fatto che sei un geek e non
        soltano ma anche un geek vero.Mi riferivo al fatto che qui (e soprattutto su notizie come queste) ci fanno la festa i troll.
        Sei un po' troppo gasatino eh?Ho detto di essere un geek, mica Einstein.
        • Anonimo scrive:
          Re: La tecnica utilizzata
          No, troll non è il contrario di geek e in ogni caso è un termine che non ci ha a che fare. Il tuo discorso non regge.Comunque ai geek piace essere geek e oggi non è un termine dispregiativo. Semmai quello è nerd.Sux.
    • Anonimo scrive:
      Errata corrige
      - Scritto da:
      Per chi se lo sta chiedendo: no, non basta
      cambiare i diritti a /etc/cron.d, perchè la
      vulnerabilità è data proprio dal fatto che il
      kernel non controlla i diritti quando scrive il
      dump del core.Ho scritto una piccola cazzata (beh, non poi così piccola... :$): per funzionare l'exploit fa un chdir() in /etc/cron.d, questo vuol dire che l'utente che avvia l'exploit deve avere come minimo il diritto +x sulla cartella (e la maggior parte delle distribuzioni danno diritti a+rx).
    • grassman scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      In una rapida analisi, un attacco del genere lo riesci a fare se sei un utente locale, o se riesci ad iniettarlo su qualche servizio web bacato.Io attendo di sapere che dicono i bollettini di debian. Spero che tra poche ore possa fare un apt-get upgrade per evitare rischi.Per il momento mando a nanna il crond.
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da: grassman
        In una rapida analisi, un attacco del genere lo
        riesci a fare se sei un utente locale, o se
        riesci ad iniettarlo su qualche servizio web
        bacato.Infatti l'attacco è venuto dall'account di uno sviluppatore che è stato forzato con un bruteforce. Anhe l'attacco da un servizio web vulnerabile non è da sottovalutare.
    • Rief scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Un post molto interessante, da votare! Registrati su PI, sei una delle poche persone disponibili a chiaccherare in questo forum e sembri anche uno che sa il fatto suo.Abbasso i troll, viva i post di questa portata!
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da: Rief
        Un post molto interessante, da votare! Registrati
        su PI, sei una delle poche persone disponibili a
        chiaccherare in questo forum e sembri anche uno
        che sa il fatto
        suo.

        Abbasso i troll, viva i post di questa portata!Sono registrato, il mio nick è IppatsuMan... ma ho dimenticato la password e quando lo registrai usai un indirizzo casuale su mailinator o pookmail, ergo... :PMah, se mi gira magari mi reiscrivo... per un po' ho mollato i forum di PI per il grado di trollanza (trollosità? trollosaggine?) intollerabile raggiunta... una volta al giorno basta nomina re "Firefox" "Microsoft", "Internet Explorer" "Linux" e non si riescono più a mettere due parole sensate in fila.Mediterò :P
        • Rief scrive:
          Re: La tecnica utilizzata
          - Scritto da:

          - Scritto da: Rief

          Un post molto interessante, da votare!
          Registrati

          su PI, sei una delle poche persone disponibili a

          chiaccherare in questo forum e sembri anche uno

          che sa il fatto

          suo.



          Abbasso i troll, viva i post di questa portata!

          Sono registrato, il mio nick è IppatsuMan... ma
          ho dimenticato la password e quando lo registrai
          usai un indirizzo casuale su mailinator o
          pookmail, ergo...
          :P

          Mah, se mi gira magari mi reiscrivo... per un po'
          ho mollato i forum di PI per il grado di
          trollanza (trollosità? trollosaggine?)
          intollerabile raggiunta... una volta al giorno
          basta nomina re "Firefox" "Microsoft", "Internet
          Explorer" "Linux" e non si riescono più a mettere
          due parole sensate in
          fila.

          Mediterò :PSi effettivamente PI è impestato. Anche il tuo post, intelligentissimo, è servito per scatenare alcuni trollini di basso rango. Comunque è stato un bel post, peccato che degeneri :). Adesso volevo vedere se riuscivo a convincere lo staff a fare un regolamento che eviti in post come il tuo il trollaggio libero. Che fa molto male ed è inutile. Per trollare ci sono post apposta.
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da: Rief
        Un post molto interessante, da votare! Registrati
        su PI, sei una delle poche persone disponibili a
        chiaccherare in questo forum e sembri anche uno
        che sa il fatto
        suo.

        Abbasso i troll, viva i post di questa portata!Abbasso i glandinacei come te.
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da: Rief
        Un post molto interessante, da votare! Registrati
        su PI, sei una delle poche persone disponibili a
        chiaccherare in questo forum e sembri anche uno
        che sa il fatto
        suo.

        Abbasso i troll, viva i post di questa portata!ecco troll registrato...se poi mi spieghi che cambia al suo post il fatto di essere registrato o meno...se poi i registrati scrivono sciocchezze come fai tu
        • Anonimo scrive:
          Re: La tecnica utilizzata
          - Scritto da:

          - Scritto da: Rief

          Un post molto interessante, da votare!
          Registrati

          su PI, sei una delle poche persone disponibili a

          chiaccherare in questo forum e sembri anche uno

          che sa il fatto

          suo.



          Abbasso i troll, viva i post di questa portata!

          ecco troll registrato...se poi mi spieghi che
          cambia al suo post il fatto di essere registrato
          o meno...se poi i registrati scrivono sciocchezze
          come fai
          tuI registrati hanno cose che i non registrati non hanno. E non parlo del nick. Ma visto che non sei registrato forse non puoi capire.
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      No, su pi ci sono molti che non sanno nulla ma si riempiono la bocca con le parole degli altri.Tra questi tutti quelli che ti dicono bravo qua, bel post, ecc..Trovo l'analisi del bug che hai fatto e il codice del presunto exploit parecchio grossolana, senza contare che c'e' anche un errore non da poco in quello che dici.Non serve trovare un codice su internet, commentato, e venire qui a riproporcelo, se e' evidente non e' farina del tuo sacco: a sto punto dacci un link no?bah..
    • Anonimo scrive:
      Re: La tecnica utilizzata
      Premetto che non mi interesso molto a Unix/Linux da tempo e quindi non ho grande esperienza in merito ma da quanto ricordo era buona norma rendere /tmp NON ESEGUIBILE; non sarebbe stato sufficiente per bloccare l'esecuzione della shell da /tmp?
      • Anonimo scrive:
        Re: La tecnica utilizzata
        - Scritto da:
        Premetto che non mi interesso molto a Unix/Linux
        da tempo e quindi non ho grande esperienza in
        merito ma da quanto ricordo era buona norma
        rendere /tmp NON ESEGUIBILE; non sarebbe stato
        sufficiente per bloccare l'esecuzione della shell
        da
        /tmp?
        Rettifico in parte... ho notato ora il chmod 4755 su /tmp/sh... tuttavia mi sembra ci sia il modo per montare la partizione dedicata a /tmp senza privilegi di esecuzione ( e quindi il comando chmod 755 non dovrebbe funzionare )
        • Anonimo scrive:
          Re: La tecnica utilizzata
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Premetto che non mi interesso molto a Unix/Linux

          da tempo e quindi non ho grande esperienza in

          merito ma da quanto ricordo era buona norma

          rendere /tmp NON ESEGUIBILE; non sarebbe stato

          sufficiente per bloccare l'esecuzione della
          shell

          da

          /tmp?



          Rettifico in parte... ho notato ora il chmod 4755
          su /tmp/sh... tuttavia mi sembra ci sia il modo
          per montare la partizione dedicata a /tmp senza
          privilegi di esecuzione ( e quindi il comando
          chmod 755 non dovrebbe funzionare
          )Dovrebbe essere sufficiente un noexec nei parametri in /etc/fstab
  • Anonimo scrive:
    Format and reinstall
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Format and reinstall
      - Scritto da:
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(Ma ma ora per reistallare riscaricheranno di nuovo le iso di debian con i sorgenti? Se si da quale server? Immagino non dai server di debian. :D :D :D :D :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Non è la prima volta...
    A meno che la mia memoria vacilli questa non è la prima volta che gli accade che venga compromesso un server ufficiale della debian. Farebbero meglio a mettere una signature o qualcosa del genere per impedire che i pacchetti vengano modificati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è la prima volta...
      Infatti le signatire GPG vengono utilizzate.Comunque se non installi GPG puoi sempre confermare l'installazione di pacchetti non firmati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è la prima volta...

      Farebbero
      meglio a mettere una signature o qualcosa del
      genere per impedire che i pacchetti vengano
      modificati.fino al tuo intervento in debian credevano che fosse impossibile portare la normale acqua di rubinetto dai comuni 25-30 gradi di questo periodo al punto di ebollizionegrazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è la prima volta...
      - Scritto da:
      A meno che la mia memoria vacilli questa non è la
      prima volta che gli accade che venga compromesso
      un server ufficiale della debian. Farebbero
      meglio a mettere una signature o qualcosa del
      genere per impedire che i pacchetti vengano
      modificati.E cosa c'entra con il cracking di una macchina secondaria che non ha nulla a che vedere con l'archivio dei package?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è la prima volta...
      - Scritto da:
      A meno che la mia memoria vacilli questa non è la
      prima volta che gli accade che venga compromesso
      un server ufficiale della debian. Farebbero
      meglio a mettere una signature o qualcosa del
      genere per impedire che i pacchetti vengano
      modificati.A prescindere dalla sciocchezza che hai dettosulle signature, ovvero quanto al gia successo, certo, e probabilmente risuccederà che un server debian sia compromessoInfatti è già successo nel 2003, in maniera piùgrave: questa volta in poche ore tutto è statorimediato investigando anche i server connessie reimplementando da zero.Personalmente non posso che essere grato ai mantainer di debian per erogare un servizioche ha una disponibilità così elevata.
  • Anonimo scrive:
    da debian.org
    Il server è stato ripristinato il 13, dopo poche ore dall'attacco, che comunque (leggetevi il resoconto prima di commentare), è partito da una classica debolezza "umana". Verò è che c'è di mezzo una vulnerabilità del kernel, ma di kernel unstable si tratta. Il kernel stabile ufficiale non sarebbe stato attaccabile.Eccovi il link al sunto dell'accaduto.http://www.us.debian.org/News/2006/20060713Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: da debian.org
      - Scritto da:
      Il server è stato ripristinato il 13, dopo poche
      ore dall'attacco, che comunque (leggetevi il
      resoconto prima di commentare), è partito da una
      classica debolezza "umana". Verò è che c'è di
      mezzo una vulnerabilità del kernel, ma di kernel
      unstable si tratta. Il kernel stabile ufficiale
      non sarebbe stato
      attaccabile.
      Eccovi il link al sunto dell'accaduto.
      http://www.us.debian.org/News/2006/20060713

      SalutiContinuo a non capire perché nel mondo linozzo di parla di stable/unstable. Ma la stabilità non era data per scontata?
      • Anonimo scrive:
        Re: da debian.org
        .....no!
        • Anonimo scrive:
          Re: da debian.org
          - Scritto da:
          .....no!accidenti! allora deve essere uno di quei miti di Linux, come quell'altro che ci sono migliaia e migliaia di persone che controllano il sorgente :
          • Anonimo scrive:
            Re: da debian.org
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            .....no!

            accidenti! allora deve essere uno di quei miti di
            Linux, come quell'altro che ci sono migliaia e
            migliaia di persone che controllano il sorgente
            :
            o come il fatto provato che ci sono milioni di persone che scrivono sciocchezze solo perché ignorano
          • Anonimo scrive:
            Re: da debian.org

            o come il fatto provato che ci sono milioni di
            persone che scrivono sciocchezze solo perché
            ignoranobella risposta :)
          • Anonimo scrive:
            Re: da debian.org
            - Scritto da:

            o come il fatto provato che ci sono milioni di

            persone che scrivono sciocchezze solo perché

            ignorano

            bella risposta :)Ma sbagliata: c'è gente che trolla per professione. :s
          • matteo.moro scrive:
            Re: da debian.org


            accidenti! allora deve essere uno di quei miti
            di Linux, come quell'altro che ci sono migliaia
            e migliaia di persone che controllano il
            sorgente
            Sbagli, il "mito" è che siano milioni e milioni, "migliaia e migliaia" è la realtà, approssimata per difetto.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
      • uguccione500 scrive:
        Re: da debian.org
        Si vede che usi solo winzozz...solo codice unstable quello li!!!AHAHAHAHHA!!!- Scritto da:
        - Scritto da:

        Il server è stato ripristinato il 13, dopo poche

        ore dall'attacco, che comunque (leggetevi il

        resoconto prima di commentare), è partito da una

        classica debolezza "umana". Verò è che c'è di

        mezzo una vulnerabilità del kernel, ma di kernel

        unstable si tratta. Il kernel stabile ufficiale

        non sarebbe stato

        attaccabile.

        Eccovi il link al sunto dell'accaduto.

        http://www.us.debian.org/News/2006/20060713



        Saluti

        Continuo a non capire perché nel mondo linozzo di
        parla di stable/unstable. Ma la stabilità non era
        data per
        scontata?
      • danieleMM scrive:
        Stable/Unstable

        Continuo a non capire perché nel mondo linozzo di
        parla di stable/unstable. Ma la stabilità non era
        data per
        scontata?le distribuzioni linux sono in continua evoluzione..ad un certo punto si fermano.. e quando hanno raggiunto una buonissima stabilità dichiarano la versione stabile e ne congelano il numero..la maggior parte delle persone utilizza versioni Unstable per avere tutte le ultime novità e poterle testare/lavorarcianche quelle unstable hanno comunque un'altissima stabilità...è solo 1 accenno.. se vuoi più informazioni cerca con google.. vedrai che trovi
        • Anonimo scrive:
          Re: Stable/Unstable
          - Scritto da: danieleMM


          Continuo a non capire perché nel mondo linozzo
          di

          parla di stable/unstable. Ma la stabilità non
          era

          data per

          scontata?

          le distribuzioni linux sono in continua
          evoluzione..

          ad un certo punto si fermano.. e quando hanno
          raggiunto una buonissima stabilità dichiarano la
          versione stabile e ne congelano il
          numero..

          la maggior parte delle persone utilizza versioni
          Unstable per avere tutte le ultime novità e
          poterle
          testare/lavorarcitestarle sì, ma lavorarci non sarebbe proprio il caso.si tratta di un caso di debolezza umana....
          • danieleMM scrive:
            Re: Stable/Unstable

            testarle sì, ma lavorarci non sarebbe proprio il
            caso.
            si tratta di un caso di debolezza umana....hai ragione.. infatti mi sono espresso maleper lavorarci intendevo continuarne lo sviluppo/testare ecc...trovo strano che l'abbiano utilizzata per fare da server(sempre se poi era davvero una versione UnStable... da un'altra parte ho letto che qualcuno del personale ha trasmesso dei dati d'accesso su un canale non protetto e che sono stati intercettati.. se fosse così stable o unstable.. c'è poco da fare)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2006 12.43-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: da debian.org
        Ma queste idiozie da dove escono?Xchè tu di qualsiasi altro codice non hai disponibili sia versioni beta che ufficiali?

        Continuo a non capire perché nel mondo linozzo di
        parla di stable/unstable. Ma la stabilità non era
        data per
        scontata?
      • Giambo scrive:
        Re: da debian.org
        - Scritto da:
        Continuo a non capire perché nel mondo linozzo di
        parla di stable/unstable. Ma la stabilità non era
        data per
        scontata?E' questione di onesta': La "unstable" di Debian e' una versione non garantita al 100% eppure solida come una roccia (Non rebooto il server da quasi un'anno).La versione "stable" non la tiri giu' neanche a cannonate.La versione "testing" e' comparabile a un Windows ultra-patchato :D
        • Anonimo scrive:
          Re: da debian.org
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da:


          Continuo a non capire perché nel mondo linozzo
          di

          parla di stable/unstable. Ma la stabilità non
          era

          data per

          scontata?

          E' questione di onesta': La "unstable" di Debian
          e' una versione non garantita al 100% eppure
          solida come una roccia (Non rebooto il server da
          quasi
          un'anno).
          La versione "stable" non la tiri giu' neanche a
          cannonate.
          La versione "testing" e' comparabile a un Windows
          ultra-patchato
          :Dah, ho capito quindi è come una RTM di Windows oppure una versione patchata 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: da debian.org
            - Scritto da:

            - Scritto da: Giambo



            - Scritto da:




            Continuo a non capire perché nel mondo linozzo

            di


            parla di stable/unstable. Ma la stabilità non

            era


            data per


            scontata?



            E' questione di onesta': La "unstable" di Debian

            e' una versione non garantita al 100% eppure

            solida come una roccia (Non rebooto il server da

            quasi

            un'anno).

            La versione "stable" non la tiri giu' neanche a

            cannonate.

            La versione "testing" e' comparabile a un
            Windows

            ultra-patchato

            :D

            ah, ho capito quindi è come una RTM di Windows
            oppure una versione patchata
            8)no è come avere win xp sp25,la stabilità di win xp sp2 non viene nemmeno considerata buona per la versione testing
          • smemobox scrive:
            Re: da debian.org
            - Scritto da:

            - Scritto da: Giambo



            - Scritto da:




            Continuo a non capire perché nel mondo linozzo

            di


            parla di stable/unstable. Ma la stabilità non

            era


            data per


            scontata?



            E' questione di onesta': La "unstable" di Debian

            e' una versione non garantita al 100% eppure

            solida come una roccia (Non rebooto il server da

            quasi

            un'anno).

            La versione "stable" non la tiri giu' neanche a

            cannonate.

            La versione "testing" e' comparabile a un
            Windows

            ultra-patchato

            :D

            ah, ho capito quindi è come una RTM di Windows
            oppure una versione patchata
            8)o RC.
      • Anonimo scrive:
        Re: da debian.org
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Il server è stato ripristinato il 13, dopo poche

        ore dall'attacco, che comunque (leggetevi il

        resoconto prima di commentare), è partito da una

        classica debolezza "umana". Verò è che c'è di

        mezzo una vulnerabilità del kernel, ma di kernel

        unstable si tratta. Il kernel stabile ufficiale

        non sarebbe stato

        attaccabile.

        Eccovi il link al sunto dell'accaduto.

        http://www.us.debian.org/News/2006/20060713



        Saluti

        Continuo a non capire perché nel mondo linozzo di
        parla di stable/unstable. Ma la stabilità non era
        data per
        scontata?Allora le versioni stable sono quelle provate e che hanno una sicurezza del 99,999999% (10 ordini di gandezza superiore a Windows), quelle unstable sono le versioni in sviluppo che hanno una robustezza di SOLO 2 ordini di grandezza rispetto a win
    • Anonimo scrive:
      Re: da debian.org
      - Scritto da:
      Il server è stato ripristinato il 13, dopo poche
      ore dall'attacco, che comunque (leggetevi il
      resoconto prima di commentare), è partito da una
      classica debolezza "umana". Verò è che c'è di
      mezzo una vulnerabilità del kernel, ma di kernel
      unstable si tratta. Il kernel stabile ufficiale
      non sarebbe stato
      attaccabile.
      Eccovi il link al sunto dell'accaduto.
      http://www.us.debian.org/News/2006/20060713

      Saluti[img]http://tecknology.supereva.it/laveramarmotta2.gif[/img]
    • Anonimo scrive:
      Re: da debian.org

      ma di kernel
      unstable si tratta. Il kernel stabile ufficiale
      non sarebbe stato
      attaccabile.Johnny ma che cazzo dici ?: The compromised server ran Linux 2.6.16.18Questo e' un kernel _vecchio_ ma non UNSTABLEMaledetti debianisti :D
      • Anonimo scrive:
        Re: da debian.org
        - Scritto da:
        Johnny ma che cazzo dici ?

        : The compromised server ran Linux 2.6.16.18

        Questo e' un kernel _vecchio_ ma non UNSTABLE

        Maledetti debianisti :DFai bene a sottolineare vecchio, ma se Ubuntu Dapper appena uscita ha il 2.6.15 che ci faceva quel kernel così recente su un server così importante?
  • Anonimo scrive:
    Volete server sicuri? Ecco LA soluzione
    http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem/facts/default.mspx(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
      Molto comico...(troll3)
    • Anonimo scrive:
      Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
      LOL se comico, come sono comiche le dichiarazioni di Microsoft secondo cui windows server è più veloce dei server concorrenti... poi vieni su punto informatico quando ci sono più di 10 persone connesse e... ti ci vuole un minuto per aprire una pagina...
      • Anonimo scrive:
        Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
        - Scritto da:
        LOL se comico, come sono comiche le dichiarazioni
        di Microsoft secondo cui windows server è più
        veloce dei server concorrenti... poi vieni su
        punto informatico quando ci sono più di 10
        persone connesse e... ti ci vuole un minuto per
        aprire una
        pagina...Ma più che lento l'OS è IIS che è un vero cesso. Fortunatamente la ver di blackcomb sarà fatta come si deve perchè lo stanno ricostruendo da zero dividendolo il moduli.
        • Anonimo scrive:
          Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi

          Ma più che lento l'OS è IIS che è un vero cessonon è risolvibile quale dei due sia il cesso o sia piu cesso dell'altro: quindi, per non far torto a nessuno, diciamo la verità: sono entrambi cessi e morta linon per nulla pur spendendo e spandendo per le milionate di siti in parcheggio su godaddy pagate a caro prezzo in macchine gratis e anche soldi a palate, già il mese dopo inizia di nuovo a riperdere quello che aveva pagato per guadagnare
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
            - Scritto da:

            Ma più che lento l'OS è IIS che è un vero cesso

            non è risolvibile quale dei due sia il cesso o
            sia piu cesso dell'altro: quindi, per non far
            torto a nessuno, diciamo la verità: sono entrambi
            cessi e morta
            li

            non per nulla pur spendendo e spandendo per le
            milionate di siti in parcheggio su godaddy pagate
            a caro prezzo in macchine gratis e anche soldi a
            palate, già il mese dopo inizia di nuovo a
            riperdere quello che aveva pagato per
            guadagnaresi capisce 1 fa/a! scusami ma non riesco ad avviare il mio traduttore alieno-italiano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi

            scusami ma non riesco
            ad avviare il mio traduttore
            alieno-italiano...i traduttori in caso di ignoranzasono inutili (non offenderti)
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
            Hai 12 anni?
      • Anonimo scrive:
        Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
        Si infatti.Giusto ieri ho fatto il test di carico di un'applicazione ASP.NET su Windows Server 2003 e IIS6. E' riuscito a servire quasi 70 richieste al secondo per un totale di più di 4000 al minuto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
          - Scritto da:
          Si infatti.
          Giusto ieri ho fatto il test di carico di
          un'applicazione ASP.NET su Windows Server 2003 e
          IIS6. E' riuscito a servire quasi 70 richieste al
          secondo per un totale di più di 4000 al
          minuto.lolio ne faccio anche 2000 al secondo... anche più.... TUX come modulo del kernel di linux... e via come un razzo....http://www.redhat.com/docs/manuals/tux/TUX-2.1-Manual/intro.htmlma se non dici che macchina hai spariamo numeri a caso!!http://www.redhat.com/docs/manuals/tux/TUX-2.1-Manual/intro.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
            Beh certo con contenuti statici sono capaci tutti di servire centinaia di richieste al secondo.Mai sentito parlare di web application? Contenuto dinamico?
        • Giambo scrive:
          Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
          - Scritto da:
          Giusto ieri ho fatto il test di carico di
          un'applicazione ASP.NET su Windows Server 2003 e
          IIS6. E' riuscito a servire quasi 70 richieste al
          secondo per un totale di più di 4000 al
          minuto.Con che macchina, un PIII@400Mhz ? Scarsino ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
            No, su una macchina dual core con 2 GB di RAM.Il tool di stress consumava quasi tutta la CPU (eseguito sulla stessa macchina).In totale IIS e l'engine ASP.NET utilizzavano poco più di 300 MB di RAM e non più del 30% dei cicli di CPU.
          • Anonimo scrive:
            e te ne vanti?
            - Scritto da:
            No, su una macchina dual core con 2 GB di RAM.
            Il tool di stress consumava quasi tutta la CPU
            (eseguito sulla stessa
            macchina).
            In totale IIS e l'engine ASP.NET utilizzavano
            poco più di 300 MB di RAM e non più del 30% dei
            cicli di
            CPU.ma...vieni qui a vantartene?sono prestazioni scarsissssssssime !bho, contenti voi winslave...
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi

            No, su una macchina dual core con 2 GB di RAM.
            Il tool di stress consumava
            quasi tutta la CPU (eseguito
            sulla stessa macchina).
            In totale IIS e l'engine ASP.NET
            utilizzavano poco più
            di 300 MB di RAM e non più del
            30% dei cicli di CPU.piu o meno sei a questi livelli, vero ?http://www.datamanager.it/articoli.php?visibile=1&idricercato=15815
          • Giambo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
            - Scritto da:
            No, su una macchina dual core con 2 GB di RAM.
            Il tool di stress consumava quasi tutta la CPU
            (eseguito sulla stessa
            macchina).
            In totale IIS e l'engine ASP.NET utilizzavano
            poco più di 300 MB di RAM e non più del 30% dei
            cicli di
            CPU. :| :| Cioe', fammi capire, 30% della CPU e 300MB di RAM per quelle prestazioni ?Chissa' se il problema sta' nell'applicazione (Scritta con i piedi) o nella tecnologia usata :D ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
            Ma che senso ha usare una macchina così vecchia per farci un server?Nessuno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
        La controprova: codeproject.com gestisce più di 3 milioni e centomila membri, quasi 13000 articoli e forum con più di 1 milione di messaggi. Ed è una scheggia.E' addirittura ancora parzialmente in ASP classico.PHP su Apache è in grado di equagliare prestazioni del genere?
    • Anonimo scrive:
      Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
      Una sola parola: CodeRed.
    • Anonimo scrive:
      Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
      - Scritto da:
      http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem

      (win)
      Oste, com'è il vino?(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      apt-get remove --purge debian
      - Scritto da:
      http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem

      (win)
      Basta dare quel comando e tutto diventa piu' sicuro.
      • Anonimo scrive:
        Re: apt-get remove --purge debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem



        (win)



        Basta dare quel comando e tutto diventa piu'
        sicuro.#apt-get remove --purge debianLettura della lista dei pacchetti in corso... FattoGenerazione dell'albero delle dipendenze in corso... FattoE: Impossibile trovare debian
        • Anonimo scrive:
          Re: apt-get remove --purge debian
          - Scritto da:
          #apt-get remove --purge debian

          Lettura della lista dei pacchetti in corso...
          Fatto
          Generazione dell'albero delle dipendenze in
          corso...
          Fatto
          E: Impossibile trovare debianE te credo, con il server craccato (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian

            E te credo, con il server craccato
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Attento al tuo cranio, potrebbe essere craccato anche quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            #apt-get remove --purge debian



            Lettura della lista dei pacchetti in corso...

            Fatto

            Generazione dell'albero delle dipendenze in

            corso...

            Fatto

            E: Impossibile trovare debian

            E te credo, con il server craccato
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Il server è in funzione già da tempo.
          • Anonimo scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian
            Giusto per vostra informazione- Non esiste un metapacchetto di nome debian, quindi non si può disinstallare- Debian è grande: se volete stare usare un SO per perdenti fatelo, ma non scrivete trollate come quelle che ho letto (ASP? bah)
    • Anonimo scrive:
      Re: Volete server sicuri? Ecco LA soluzi
      - Scritto da:
      http://www.microsoft.com/italy/windowsserversystem

      (win)
      Get the farts! Miprotsoft
  • beka scrive:
    Già risistemato
    Link alla pagina:http://www.debian.org/News/2006/20060713e comunque, riflettete, quanti avrebbero l'onestà intellettuale di dire : mi sono fatto craccare un server, scusate, adesso risolviamo?Beka.
    • lorenzot scrive:
      Potevano anche non dirlo...
      Per me potevano benissimo anche non dirlo. Cosa sarebbe cambiato? Un post (con relativi flame tra winari e linari) in meno su PI?L'importante è che inquadrino il problema e si muovano per risolverlo.Ciao.- Scritto da: beka


      Link alla pagina:

      http://www.debian.org/News/2006/20060713

      e comunque, riflettete, quanti avrebbero l'onestà
      intellettuale di dire : mi sono fatto craccare un
      server, scusate, adesso
      risolviamo?

      Beka.
      • Anonimo scrive:
        Re: Potevano anche non dirlo...
        - Scritto da: lorenzot
        Per me potevano benissimo anche non dirlo. Cosa
        sarebbe cambiato? Un post (con relativi flame tra
        winari e linari) in meno su
        PI?Ciao,secondo me è bene che l'abbiano detto: se c'è un problema, meglio che si sappia.Anche a me danno fastidio le discussioni inutili e i flame, ma per quello basta evitare i forum, per il resto è una notizia interessante, vale la prima pagina quanto uno "Svaligiato Fort Nox" e, soprattutto, chi ne capisce qualcosa sa che la reazione di Debian è stata pronta e ineccepibile: adesso considero debian.org più sicuro!Senza contare che, vista l'impostazione di debian, la trasparenza è d'obbligo.Saluti
      • Shu scrive:
        Re: Potevano anche non dirlo...
        - Scritto da: lorenzot
        Per me potevano benissimo anche non dirlo. Cosa
        sarebbe cambiato? Un post (con relativi flame tra
        winari e linari) in meno su
        PI?
        L'importante è che inquadrino il problema e si
        muovano per
        risolverlo.Security through obscurity?E` la politica microsoft, e ci sono milioni di virus e decine di migliaia di trojan e worm la` fuori a dimostrare quanto valga.Annunciandolo, invece, avvisano i sysadm di bloccare gli aggiornamenti dei server finche` non saranno sicuri che il codice sorgente dei programmi non sia stato toccato.Quando diranno "tutto OK, non ci sono problemi" potranno riprendere gli aggiornamenti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2006 13.15-----------------------------------------------------------
        • lorenzot scrive:
          Re: Potevano anche non dirlo...
          Modificato dall' autore il 14 luglio 2006 13.15
          --------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Già risistemato
      - Scritto da: beka


      Link alla pagina:

      http://www.debian.org/News/2006/20060713

      e comunque, riflettete, quanti avrebbero l'onestà
      intellettuale di dire : mi sono fatto craccare un
      server, scusate, adesso
      risolviamo?

      Beka.Alla MS lo fanno ogni giorno :-oVabbè, non dicono che si sono fatti craccare un server, ma cribbio se se li fanno craccare!!(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Già risistemato
      Grazie per il link. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Già risistemato
      Quoto.é un segno di correttezza verso la comunità.Qua determinate persone posson dire quello che vogliono, ma una cosa del genere la M l'avrebbe tenuta ben nascosta...- Scritto da: beka


      Link alla pagina:

      http://www.debian.org/News/2006/20060713

      e comunque, riflettete, quanti avrebbero l'onestà
      intellettuale di dire : mi sono fatto craccare un
      server, scusate, adesso
      risolviamo?

      Beka.
      • Anonimo scrive:
        Re: Già risistemato
        Tua madre non ti ha nascosto ... malissimo!
      • uguccione500 scrive:
        Re: Già risistemato
        Il problema non è che l'avrebbe nascosta: è che nessuno te lo viene a dire per vergogna e comunque la patch per coprire la vulnerabilità chissà quanto l'aspetti!!!...e intanto noi aspettiamo Vista al varco... HAHAHAHAHAHAHHAHAH!!!- Scritto da:
        Quoto.é un segno di correttezza verso la
        comunità.Qua determinate persone posson dire
        quello che vogliono, ma una cosa del genere la M
        l'avrebbe tenuta ben
        nascosta...
        - Scritto da: beka





        Link alla pagina:



        http://www.debian.org/News/2006/20060713



        e comunque, riflettete, quanti avrebbero
        l'onestà

        intellettuale di dire : mi sono fatto craccare
        un

        server, scusate, adesso

        risolviamo?



        Beka.
    • Rief scrive:
      Re: Già risistemato
      - Scritto da: beka


      Link alla pagina:

      http://www.debian.org/News/2006/20060713

      e comunque, riflettete, quanti avrebbero l'onestà
      intellettuale di dire : mi sono fatto craccare un
      server, scusate, adesso
      risolviamo?

      Beka.Soltanto chi usa l'open source e lavora per passione e non per soldi...gli sviluppatori Debian se ne fregano se la distro la usano in 10 o 1 milione perchè loro lo fanno per passione e quindi a differenza della Microsoft, permettono di scegliere cosa usare. Comunque il problema risulta essere un problema di un software non in versione stable e quindi si tratta di errore umano.p.s. per tutti i winari, ma state zitti che è meglio! Con tutte le volte che crackano windows ( di cui spesso la microsoft manco ne parla ) se una volta succede anche a linux tanto di cappello. Significa che anche Torvald è umano. Piu o meno.
  • Anonimo scrive:
    ah beh
    http://it.slashdot.org/comments.pl?sid=191039&cid=15710197 :|
  • Anonimo scrive:
    linux cola a picco
    inevitabile
    • Anonimo scrive:
      Re: linux cola a picco
      ievitabile che certi troll facciano dei commenti tanto stupidi su cose che non sanno... (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: linux cola a picco

      inevitabileciau gne: solito appuntamento su pannolini.it!!gne gne tua mammina bonazza gnegne
  • Anonimo scrive:
    ricordate il commento...
    Questo pezzo di codice va qui?trovato nel codice del kernel linux.In che mani stiamo.
    • Anonimo scrive:
      Re: ricordate il commento...
      - Scritto da:
      Questo pezzo di codice va qui?

      trovato nel codice del kernel linux.
      In che mani stiamo.Ma perché tu usi Linux che scrivi "stiamo"?Ancora non si sa cosa è successo. Ma sta tranquillo che ciò che contenevano quelle macchine sarà spulciato riga per riga alla ricerca di backdoor.Troppi cracker voglio poter mettere le mani sui sorgenti per creare milioni di server bacati su Internet. Quelli con Winzozz non gli bastano, vogliono anche quelli Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricordate il commento...

        Ma perché tu usi Linux che scrivi "stiamo"?si ho Ubuntu e Suse installati in qualche partizione (ma non li uso da mesi)
        Ancora non si sa cosa è successo. Ma sta
        tranquillo che ciò che contenevano quelle
        macchine sarà spulciato riga per riga alla
        ricerca di
        backdoor.lo spero, il mio sito purtroppo sta su un server linux, mi seccherebbe abbastanza
        Troppi cracker voglio poter mettere le mani sui
        sorgenti per creare milioni di server bacati su
        Internet. Quelli con Winzozz non gli bastano,
        vogliono anche quelli
        Linux.hacker ingordi che non sono altro :D
        • Anonimo scrive:
          Re: ricordate il commento...


          Ma perché tu usi Linux che scrivi "stiamo"?
          si ho Ubuntu e Suse installati in qualche
          partizione (ma non li uso da
          mesi)ah beh allora, sei proprio un utente maestro direi...
    • Anonimo scrive:
      Re: ricordate il commento...
      - Scritto da:
      Questo pezzo di codice va qui?

      trovato nel codice del kernel linux.
      In che mani stiamo.Ma veramente!! :| :|
      • Anonimo scrive:
        Re: ricordate il commento...
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Questo pezzo di codice va qui?



        trovato nel codice del kernel linux.

        In che mani stiamo.

        Ma veramente!! :| :| si è verohttp://garret.wordpress.com/2005/10/28/linux-e-spazzatura/in particolare questo passaggio'Molto divertente poi il racconto che viene fatto di una società californiana (Lok Technolgies) che ha abbandonato Linux ed è passata a OpenBSD dopo aver trovato tra le righe di codice del kernel del pinguino un commento lasciato da uno sviluppatore che diceva: Ma questo pezzo va qui?.'ma lo trovi ovunque questa cosa
        • uguccione500 scrive:
          Re: ricordate il commento...
          Diciamo che di winzozz non si può dire lo stesso perchè il sorgente non ce lo danno da spulcire...chissà quante vakkate ci scrivono dentro i programmatori!!!!- Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Questo pezzo di codice va qui?





          trovato nel codice del kernel linux.


          In che mani stiamo.



          Ma veramente!! :| :|
          si è vero
          http://garret.wordpress.com/2005/10/28/linux-e-spa

          in particolare questo passaggio

          'Molto divertente poi il racconto che viene fatto
          di una società californiana (Lok Technolgies) che
          ha abbandonato Linux ed è passata a OpenBSD dopo
          aver trovato tra le righe di codice del kernel
          del pinguino un commento lasciato da uno
          sviluppatore che diceva: Ma questo pezzo va
          qui?.'




          ma lo trovi ovunque questa cosa
        • Anonimo scrive:
          Re: ricordate il commento...
          - Scritto da:
          in particolare questo passaggio

          'Molto divertente poi il racconto che viene fatto
          di una società californiana (Lok Technolgies) che
          ha abbandonato Linux ed è passata a OpenBSD dopo
          aver trovato tra le righe di codice del kernel
          del pinguino un commento lasciato da uno
          sviluppatore che diceva: “Ma questo pezzo va
          qui?”.'




          ma lo trovi ovunque questa cosaDa manuale. :D :D :D :D
      • pikappa scrive:
        Re: ricordate il commento...
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Questo pezzo di codice va qui?



        trovato nel codice del kernel linux.

        In che mani stiamo.

        Ma veramente!! :| :| ricordi il famoso leak del codice di windows 2000 qualche tempo fa? beh anche quel codice è pieno di cose del tipo"non so perchè è così, ma funziona" e altre cose del genereoppure la famosa stringa "netscape engineers are wheenies"Come vedi anche i programmatori microsoft sono poco seri
    • Anonimo scrive:
      KERNEL PANIC
      - Scritto da:
      Questo pezzo di codice va qui?

      trovato nel codice del kernel linux.
      In che mani stiamo.Linzozz e' in kernel panic
      • Anonimo scrive:
        Re: KERNEL PANIC

        Linzozz e' in kernel panicte sei imparato sta parola e mo chi te se scolla(rotfl)(rotfl)
        • Anonimo scrive:
          apt-get remove --purge debian
          - Scritto da:

          Linzozz e' in kernel panic

          te sei imparato sta parola e mo chi te se
          scolla(rotfl)(rotfl)apt-get remove --purge debianMa no, non sono parole, per esempio con questo comando ti liberi per sempre dell'open sorcio.
          • Anonimo scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian
            Come faccio a disinstallare IE?Almeno tu puoi scegliere di togliere Debian. Ah scusa, dimenticavo che voi winslave non sapete neanche cos'è, la libertà di scelta.
          • Anonimo scrive:
            Re: apt-get remove --purge debian
            - Scritto da:
            Come faccio a disinstallare IE?
            Almeno tu puoi scegliere di togliere Debian.
            Ah scusa, dimenticavo che voi winslave non
            sapete neanche cos'è, la libertà di scelta.Infatti quando se la trovano di fronte vanno in panico (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Flooding? No, Windows
        Non preoccupatevi dei post "Kernel panic", non è un utente frenetico, ma semplicemente un'altro effetto delle botnet di Windows affacciate su Internet.Come lo spam, che si beccano tutti gli utenti per colpa di quei creduloni che pensano che Windows sia semplice e sicuro.
        • Anonimo scrive:
          Your mind is in KERNEL PANIC
          - Scritto da:
          Non preoccupatevi dei post "Kernel panic", non è
          un utente frenetico, ma semplicemente un'altro
          effetto delle botnet di Windows affacciate su
          Internet.

          Come lo spam, che si beccano tutti gli utenti per
          colpa di quei creduloni che pensano che Windows
          sia semplice e
          sicuro.E linzozz anche.
    • danieleMM scrive:
      Re: ricordate il commento...
      - Scritto da:
      Questo pezzo di codice va qui?

      trovato nel codice del kernel linux.
      In che mani stiamo.questo dimostra solo che il codice viene controllato anche da persone che non l'hanno scritto....il che è una cosa positiva!era lasciato lì per chi aveva scritto quel pezzo di codice..che poi il commento sia rimasto lì può anche essere una dimenticanza...meno positivi sarebbero commenti del tipo:"hey! funziona... non so come ma funziona"(commento trovato in parte del codice di windows fuoriuscito di soppiatto qualche tempo fa)
  • Anonimo scrive:
    Strana sta cosa
    una volta dicevano: linux è una rocciapoi hanno detto: linux è comunque più sicuro di windowspoi ancora: ma se linux ha un difetto lo pacciano subito. A me pare che microsoft cerca di risolvere i problemi di sicurezza linux inizi a trovarne.Fino a qualche anno fa la gente avrebbe pensato impossibile una cosa del genere.Strano
    • Anonimo scrive:
      Re: Strana sta cosa
      Mah a essere sinceri le Mandrake fino alla 10 se ci mettevi su un server te lo buttavano giù entro qualche giorno.Ora sono un po' più sicure "out of the box". Ma un po' di tuning va fatto con ogni distribuzione, non si può pretendere di diventare sysadmin in 10 minuti come con winzozz.
    • Anonimo scrive:
      Re: Strana sta cosa
      - Scritto da:
      una volta dicevano: linux è una roccia
      poi hanno detto: linux è comunque più sicuro di
      windows
      poi ancora: ma se linux ha un difetto lo pacciano
      subito.

      A me pare che microsoft cerca di risolvere i
      problemi di sicurezza linux inizi a
      trovarne.
      Fino a qualche anno fa la gente avrebbe pensato
      impossibile una cosa del
      genere.
      StranoMa vero.Torniamo indietro a Windows Server che è meglio va :
    • uguccione500 scrive:
      Re: Strana sta cosa
      Beh, vedi...è facile trovare difetti e patch su un codice aperto a tutti: puoi dire altrettanto di winzozz? Se rilasciassero il sorgente chissà che fine fareste voi amici del draga!!!- Scritto da:
      una volta dicevano: linux è una roccia
      poi hanno detto: linux è comunque più sicuro di
      windows
      poi ancora: ma se linux ha un difetto lo pacciano
      subito.

      A me pare che microsoft cerca di risolvere i
      problemi di sicurezza linux inizi a
      trovarne.
      Fino a qualche anno fa la gente avrebbe pensato
      impossibile una cosa del
      genere.
      Strano
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Strana sta cosa
      - Scritto da:

      A me pare che microsoft cerca di risolvere i
      problemi di sicurezza linux inizi a
      trovarne.Il discorso della roccia è stato sempre falso, ma ce ne sarebbe tanto da discutere sull' argomento, e alla fine arriveremmo al punto che quello che conta è un buon sysadmin, mentre con M$ devi incrociare le dita.E' una vita che ne trovano, solo che l' aggiornamento della security se viene fatta giornalmente evita tantissime grane.Come puoi pretendere di farlo una volta al mese (M$)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Strana sta cosa
      E' ignoranza pura.Gli Unix in generale sono nettamente migliori di Windows. Ma la sicurezza di un sistema non dipende solo dall'os ma anche e soprattutto da chi ci mette le mani. Se il sysadmin è incompetente può anche esserci Debian su ma la macchina verrà bucata lo stesso.Se invece c'è Windows, come ha già detto qualcuno, devi avere il cosìdetto culo.Perfino Microsoft per usi interni utilizza, per esempio, FreeBSD.
      • Anonimo scrive:
        Re: Strana sta cosa
        - Scritto da:
        E' ignoranza pura.

        Gli Unix in generale sono nettamente migliori di
        Windows. Ma la sicurezza di un sistema non
        dipende solo dall'os ma anche e soprattutto da
        chi ci mette le mani.Accidenti.. stai dando degli ignoranti a quelli che hanno fatto Debian O)
        • Anonimo scrive:
          Re: Strana sta cosa
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          E' ignoranza pura.



          Gli Unix in generale sono nettamente migliori di

          Windows. Ma la sicurezza di un sistema non

          dipende solo dall'os ma anche e soprattutto da

          chi ci mette le mani.

          Accidenti.. stai dando degli ignoranti a quelli
          che hanno fatto Debian
          O)Secondo me si e' accorto di essere pieno di virus e sta dando dell'ignorante a se' stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Strana sta cosa

      Fino a qualche anno fa
      la gente avrebbe pensato
      impossibile una cosa del genere.quale ggente, cuggini di terzo gradoe collaterali ?non è la prima volta che uno dei coreserver debian viene compromesso: nonè la prima volta che i mantainer dimostrano di saperlo ripristinare,dopo avere analizzato tutti i serverconnessi a quello, in poche ore,prestazione notevole
  • Anonimo scrive:
    cvs?!?!
    c'e' ancora qualche pazzo che usa cvs???
    • Anonimo scrive:
      Re: cvs?!?!
      si', perche'?
      • Anonimo scrive:
        Re: cvs?!?!
        diciamo mezzo mondo?
      • Anonimo scrive:
        Re: cvs?!?!
        - Scritto da:
        si', perche'?perche' e' orribile, vetusto, e svn e' anni luce avanti.
        • Anonimo scrive:
          Re: cvs?!?!
          - Scritto da: munehiro

          - Scritto da:

          si', perche'?

          perche' e' orribile, vetusto, e svn e' anni luce
          avanti.ma per favore...ok ok, forse intendevi scaricarti l'ultimo fork del giochino pinguinaro...allora si, va bene svnI pro' usano CVS. Punto (Informatico)!
          • Anonimo scrive:
            Re: cvs?!?!

            I pro' usano CVS. Punto (Informatico)!Ottima argomentazione.Mi hai convinto. :s
          • Anonimo scrive:
            Re: cvs?!?!

            I pro' usano CVS. Punto (Informatico)!Io sono un pro (su Windows) e uso Subversion, che è anni luce avanti rispetto a CVS.
          • Anonimo scrive:
            Re: cvs?!?!
            Io sono ancora piu' pro e uso Mercurial, gne' gne'
      • Anonimo scrive:
        Re: cvs?!?!
        Si tutti quelli cui non frega un cazzo delle feature di svn. Come per tutte le cose.In ogni caso, http://svn.debian.org/, e su alioth c'e' anche Bazaar.
    • Anonimo scrive:
      Re: cvs?!?!
      - Scritto da: munehiro
      c'e' ancora qualche pazzo che usa cvs???sourceforge sta migrando a svn
      • Anonimo scrive:
        Re: cvs?!?!
        - Scritto da:

        - Scritto da: munehiro

        c'e' ancora qualche pazzo che usa cvs???

        sourceforge sta migrando a svnAnche GNOME (oggi stesso :-) http://svn.gnome.org/)
  • rock and troll scrive:
    EFFETTO SEGRETARIA
    l'ora e' scoccata, il mistico debian, il sistema operativo universale, che a dire il vero e' riuscito solo al 5 % delle promesse... vedi hurd o bsd, e' stato intaccato, noi ovviamnete non possiamo che gioire di questa lieta e luminosa notizia. La leggendaria robustezza di linux e' stata finalmente scalfita da 4 cacciavitari della cantina di turno... CMQ I TUX WARRIOR , MESSI ALLA STRETTE DI SICURO TIRERANNO FUORI L'ULTIME DELLE SCUSE GIUSTI fica TUTTO... IL TERRIBILE EFFETTO SEGRETARIA SMEMORATA. SICURAMENTE INFATTI LA COLPA NON SARA' CERTAMENTE IMPUTABILE AD UNO SCASSSATO SERVER PIUMATO, O A UN SISTEMA COLABRODO REALIZATO GRAZIE ALLE VAMPATE ORMONALI DI QUALCHE NERD AMERICANO. La colpa sara' sicuramente degli amministratori o della segretaria che hanno impostato password poco sicure o addirittura le hanno scritte con i post-it sul monitor... (troll1)(troll2)(troll3)(troll4)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 luglio 2006 00.18-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      - Scritto da: rock and troll
      A
      UN SISTEMA COLABRODO REALIZATO GRAZIE ALLE
      VAMPATE ORMONALI DI QUALCHE NERD
      AMERICANO.MA ROOOOOOOOTFL :D
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      A dire il vero l'anno scorso è successa qualcosa molto più grave, dove in un paio di righe di codice hanno inserito delle backdoor per creare kernel bucabili...Quì adesso analizzeranno cosa è stato compromesso.winzozz invece è compromesso già "out of the box".
      • Anonimo scrive:
        Re: EFFETTO SEGRETARIA
        - Scritto da:
        A dire il vero l'anno scorso è successa qualcosa
        molto più grave, dove in un paio di righe di
        codice hanno inserito delle backdoor per creare
        kernel
        bucabili...Ci fu un tentativo, ma fu rilevato e non è mai stato introdotto su alcun kernel. Probabilmente è rimasto solo nel cvs.
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      - Scritto da: rock and troll
      La colpa sara' sicuramente degli
      amministratori o della segretaria che hanno
      impostato password poco sicure o addirittura le
      hanno scritte con i post-it sul
      monitor...
      "The previous attack was one that can be applied against any platform: somebody used their password over an unencrypted channel (presumably a non-Debian channel, since all the project ones should be encrypted), and somebody else sniffed it and used it to gain access. You can't really do anything about that." 8)
      • uguccione500 scrive:
        Re: EFFETTO SEGRETARIA
        Rock! CAMBIA SPACCIATORE!!!!!!!!!!- Scritto da:
        - Scritto da: rock and troll

        La colpa sara' sicuramente degli

        amministratori o della segretaria che hanno

        impostato password poco sicure o addirittura le

        hanno scritte con i post-it sul

        monitor...



        "The previous attack was one that can be applied
        against any platform: somebody used their
        password over an unencrypted channel (presumably
        a non-Debian channel, since all the project ones
        should be encrypted), and somebody else sniffed
        it and used it to gain access. You can't really
        do anything about that." 8)
    • don matteo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      vieni a trovarmi amico, vedro' di fare qualcosa per te
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      RPTFL Evvai ROCK!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      Si si, consolati e continua a sclerare con il tuo Windows. Tu si che hai capito tutto sul significato dei sistemi liberi, complimenti! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      - Scritto da: rock and troll
      l'ora e' scoccata, il mistico debian, il
      sistema operativo universale, che a dire il vero
      e' riuscito solo al 5 % delle promesse... vedi
      hurd o bsd, e' stato intaccato, noi ovviamnete
      non possiamo che gioire di questa lieta e
      luminosa
      notizia.


      La leggendaria robustezza di linux e' stata
      finalmente scalfita da 4 cacciavitari della
      cantina di
      turno...

      CMQ I TUX WARRIOR , MESSI ALLA STRETTE DI
      SICURO TIRERANNO FUORI L'ULTIME DELLE SCUSE
      GIUSTI fica
      TUTTO...

      IL TERRIBILE EFFETTO SEGRETARIA SMEMORATA.

      SICURAMENTE INFATTI LA COLPA NON SARA' CERTAMENTE
      IMPUTABILE AD UNO SCASSSATO SERVER PIUMATO, O A
      UN SISTEMA COLABRODO REALIZATO GRAZIE ALLE
      VAMPATE ORMONALI DI QUALCHE NERD
      AMERICANO.

      La colpa sara' sicuramente degli
      amministratori o della segretaria che hanno
      impostato password poco sicure o addirittura le
      hanno scritte con i post-it sul
      monitor...

      linux e' proprio alla frutta, il tempio e' stato
      profanato, la fine e'
      vicina





      (troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Ehi troll ipo QI, ti dice niente microsoft france? http://www.zone-h.org/content/view/4767/31/
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      - Scritto da: rock and troll
      l'ora e' scoccata, il mistico debian, il
      sistema operativo universale, che a dire il vero
      e' riuscito solo al 5 % delle promesse... vedi
      hurd o bsd, e' stato intaccato, noi ovviamnete
      non possiamo che gioire di questa lieta e
      luminosa
      notizia.


      La leggendaria robustezza di linux e' stata
      finalmente scalfita da 4 cacciavitari della
      cantina di
      turno...

      CMQ I TUX WARRIOR , MESSI ALLA STRETTE DI
      SICURO TIRERANNO FUORI L'ULTIME DELLE SCUSE
      GIUSTI fica
      TUTTO...

      IL TERRIBILE EFFETTO SEGRETARIA SMEMORATA.

      SICURAMENTE INFATTI LA COLPA NON SARA' CERTAMENTE
      IMPUTABILE AD UNO SCASSSATO SERVER PIUMATO, O A
      UN SISTEMA COLABRODO REALIZATO GRAZIE ALLE
      VAMPATE ORMONALI DI QUALCHE NERD
      AMERICANO.

      La colpa sara' sicuramente degli
      amministratori o della segretaria che hanno
      impostato password poco sicure o addirittura le
      hanno scritte con i post-it sul
      monitor...

      linux e' proprio alla frutta, il tempio e' stato
      profanato, la fine e'
      vicina


      Ma lasciateli perdere sti trollazzi!! Tanto non capiscono e non capiranno mai nulla!
    • smemobox scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      - Scritto da: rock and troll
      l'ora e' scoccata, il mistico debian, il
      sistema operativo universale, che a dire il vero
      e' riuscito solo al 5 % delle promesse... vedi
      hurd o bsd, e' stato intaccato, noi ovviamnete
      non possiamo che gioire di questa lieta e
      luminosa
      notizia.
      ha resistito piú del tuo che invece é controllato dal giorno in cui lo hai connesso in rete.
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      rock and troll: hahahah sei solo che un povero ignorante! Non sei capace ad usare Linux e quindi trolli su questo. Hahhaha che luser.
    • Anonimo scrive:
      messaggio subliminare

      GIUSTIfica TUTTO...ma (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: EFFETTO SEGRETARIA
      fumatela un altra eh...
  • Anonimo scrive:
    E' normale che vada giù
    che si credevano che linux era immortale?più cresce l'interesse su un prodotto e più cresce la voglia di atterrarlo. Linux è sicuro quanto windows e se entrambi hanno lo stesso difetto tanto vale tenersi windows che si configura in un attimo e senza imparare script con cui riempire i file di configurazione
    • Anonimo scrive:
      Re: E' normale che vada giù
      - Scritto da:
      che si credevano che linux era immortale?
      più cresce l'interesse su un prodotto e più
      cresce la voglia di atterrarlo.

      Linux è sicuro quanto windows e se entrambi hanno
      lo stesso difetto tanto vale tenersi windows che
      si configura in un attimo e senza imparare script
      con cui riempire i file di
      configurazioneche ridere... entrano ficcano una bella backdoor nei sorgenti e poi tutti i linari che non sanno un razzo e usano il linozzo come windows giù di update da linea di comando, compila-compila, et-voilà: un bello zombi ala microsoft 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: E' normale che vada giù
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        che si credevano che linux era immortale?

        più cresce l'interesse su un prodotto e più

        cresce la voglia di atterrarlo.



        Linux è sicuro quanto windows e se entrambi
        hanno

        lo stesso difetto tanto vale tenersi windows che

        si configura in un attimo e senza imparare
        script

        con cui riempire i file di

        configurazione

        che ridere... entrano ficcano una bella backdoor
        nei sorgenti e poi tutti i linari che non sanno
        un razzo e usano il linozzo come windows giù di
        update da linea di comando, compila-compila,
        et-voilà: un bello zombi ala microsoft 8)
        Questo lo hai visto tu, grazie a quale acido?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' normale che vada giù
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          che si credevano che linux era immortale?


          più cresce l'interesse su un prodotto e più


          cresce la voglia di atterrarlo.





          Linux è sicuro quanto windows e se entrambi

          hanno


          lo stesso difetto tanto vale tenersi windows
          che


          si configura in un attimo e senza imparare

          script


          con cui riempire i file di


          configurazione



          che ridere... entrano ficcano una bella backdoor

          nei sorgenti e poi tutti i linari che non sanno

          un razzo e usano il linozzo come windows giù di

          update da linea di comando, compila-compila,

          et-voilà: un bello zombi ala microsoft 8)



          Questo lo hai visto tu, grazie a quale acido?che riiiiiidere aspetta, aspetta, e vedrai
        • Anonimo scrive:
          Re: E' normale che vada giù
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          che si credevano che linux era immortale?


          più cresce l'interesse su un prodotto e più


          cresce la voglia di atterrarlo.





          Linux è sicuro quanto windows e se entrambi

          hanno


          lo stesso difetto tanto vale tenersi windows
          che


          si configura in un attimo e senza imparare

          script


          con cui riempire i file di


          configurazione



          che ridere... entrano ficcano una bella backdoor

          nei sorgenti e poi tutti i linari che non sanno

          un razzo e usano il linozzo come windows giù di

          update da linea di comando, compila-compila,

          et-voilà: un bello zombi ala microsoft 8)



          Questo lo hai visto tu, grazie a quale acido?/."Forget running Debian Unstable. Debian Compromised is where it's at." :|
      • Anonimo scrive:
        Re: E' normale che vada giù
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        che si credevano che linux era immortale?

        più cresce l'interesse su un prodotto e più

        cresce la voglia di atterrarlo.



        Linux è sicuro quanto windows e se entrambi
        hanno

        lo stesso difetto tanto vale tenersi windows che

        si configura in un attimo e senza imparare
        script

        con cui riempire i file di

        configurazione

        che ridere... entrano ficcano una bella backdoor
        nei sorgenti e poi tutti i linari che non sanno
        un razzo e usano il linozzo come windows giù di
        update da linea di comando, compila-compila,
        et-voilà: un bello zombi ala microsoft 8)
        Nel tuo mondo (windows) non si conosce la firma dei file?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' normale che vada giù
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          che si credevano che linux era immortale?


          più cresce l'interesse su un prodotto e più


          cresce la voglia di atterrarlo.





          Linux è sicuro quanto windows e se entrambi

          hanno


          lo stesso difetto tanto vale tenersi windows
          che


          si configura in un attimo e senza imparare

          script


          con cui riempire i file di


          configurazione



          che ridere... entrano ficcano una bella backdoor

          nei sorgenti e poi tutti i linari che non sanno

          un razzo e usano il linozzo come windows giù di

          update da linea di comando, compila-compila,

          et-voilà: un bello zombi ala microsoft 8)



          Nel tuo mondo (windows) non si conosce la
          firma dei file?Sei veramente così poco informato da non sapere che qualche anno fa a Microsoft rubarono le chiavi per firamre i file di Windows Update?
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            - Scritto da:


            - Scritto da:



            che si credevano che linux era immortale?



            più cresce l'interesse su un prodotto e più



            cresce la voglia di atterrarlo.







            Linux è sicuro quanto windows e se entrambi


            hanno



            lo stesso difetto tanto vale tenersi windows

            che



            si configura in un attimo e senza imparare


            script



            con cui riempire i file di



            configurazione





            che ridere... entrano ficcano una bella
            backdoor


            nei sorgenti e poi tutti i linari che non
            sanno


            un razzo e usano il linozzo come windows giù
            di


            update da linea di comando, compila-compila,


            et-voilà: un bello zombi ala microsoft 8)






            Nel tuo mondo (windows) non si conosce la

            firma dei file?

            Sei veramente così poco informato da non sapere
            che qualche anno fa a Microsoft rubarono le
            chiavi per firamre i file di Windows
            Update?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) hai presente un hash del file?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' normale che vada giù
      - Scritto da:
      Linux è sicuro quanto windows(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: E' normale che vada giù
        ma lo vedete anche voi che più sale l'interesse e più trovano i buchi.Firefox, sembrava immortale ma ora che è arrivato ad una percentuale interessante già ha un buco un giorno si ed uno pure, ed è pesante come un macigno.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' normale che vada giù
          - Scritto da:
          ma lo vedete anche voi che più sale l'interesse e
          più trovano i
          buchi.
          Firefox, sembrava immortale ma ora che è arrivato
          ad una percentuale interessante già ha un buco un
          giorno si ed uno pure, ed è pesante come un
          macigno.maccheglielodiciaffà?quando Linux comincierà a fare gola agli acheri, lo rivolteranno come un quanto grazie alle centinaia di contributi fatti da hobbisty che iniziano a modificare il kernel 10 minuti dopo il primo "hello world"tutto il progetto Linux imploderà su se stesso non appena raggiungerà una fetta di mercato a due cifre consistenteio ho già scommesso con i bookmaker
          • uguccione500 scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            AHAHAHH! Winzozziani che accusano...ahahahah!Ma se solo questa settimana sono uscite 8 patch!!! Ma che cacchio continuate ad usare xp a fare!!!

            maccheglielodiciaffà?

            quando Linux comincierà a fare gola agli acheri,
            lo rivolteranno come un quanto grazie alle
            centinaia di contributi fatti da hobbisty che
            iniziano a modificare il kernel 10 minuti dopo il
            primo "hello
            world"

            tutto il progetto Linux imploderà su se stesso
            non appena raggiungerà una fetta di mercato a due
            cifre
            consistente

            io ho già scommesso con i bookmaker
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù

            quando Linux comincierà a fare gola agli acheri,
            lo rivolteranno come un quanto grazie alle
            centinaia di contributi fatti da hobbisty che
            iniziano a modificare il kernel 10 minuti dopo il
            primo "hello
            world"

            tutto il progetto Linux imploderà su se stesso
            non appena raggiungerà una fetta di mercato a due
            cifre
            consistente

            io ho già scommesso con i bookmakerHai fatto male!Linux fa già gola agli Hacker(sic!) che non trascurano di studiare la propria creatura preferita; le macchine Linux sono prede considerevoli già adesso, perchè spesso contengono informazioni notevoli.Se sei così bravo ad informarti su falle e simili, perchè non fai un confronto con quelle di altri software?La sorgente aperta garantisce che, grosso modo, i bachi sono quelli che si conoscono, la sorgente chiusa no, chissà cos'altro si può scoprire, e si è già scoperto tanto.Rendere sicura una serratura che si trova in una scatola trasparente significa farlo per davvero, a livello strutturale. Per contro, blindare una serratura con un'armatura esterna, significa esporsi a rischio ogni volta che l'armatura viene meno.Se qualcuno aspettava questa notizia come prova che Linux non è sicuro, sbagliava ad aspettare: server vengono violati ogni giorno, sia che girino su Linux, Windows o altro.La notiziona non è che abbiano svaligiato una villa, ma una villa famosa.Per il resto Debian ha reagito prontamente staccando e verificando la propria rete, nessuno si è fatto male, e insomma, che volete di più? Questa notizia conferma la sicurezza di Debian, che ha saputo sostenere e contenere l'attacco.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            - Scritto da:
            Hai fatto male!Vedremo :D
            Linux fa già gola agli Hacker(sic!) che non
            trascurano di studiare la propria creatura
            preferita; le macchine Linux sono prede
            considerevoli già adesso, perchè spesso
            contengono informazioni notevoli.O perché si bucano che è un piacere?
            Se sei così bravo ad informarti su falle e
            simili, perchè non fai un confronto con quelle
            di altri software?Tutti i software hanno falle, il discorso è di poco interesse. Più interessante invece notare che se il mito dell'unbreakable cade vedremo quanti continueranno o voler migrare.
            La sorgente aperta garantisce che, grosso
            modo, i bachi sono quelli che si conoscono,
            la sorgente chiusa no, chissà cos'altro si
            può scoprire, e si è già scoperto
            tanto."La sorgente aperta" ma (rotfl) Grosso modo non vuol dire nulla, avere i sorgenti non garantisce un bel niente perché il numero di persone che li spulciano veramente è assolutamente sovrastimato dalla propaganda linara.
            Rendere sicura una serratura che si trova in
            una scatola trasparente significa farlo per
            davvero, a livello strutturale. Per contro,
            blindareuna serratura con un'armatura esterna,
            significa esporsi a rischio ogni volta che
            l'armatura viene meno.Che paragone mal riuscito. Chi vuole vuolare la sicurezza non ha bisogno dei sorgenti per farlo, è come se avesse i raggix comunque per tutte le serrature.
            Se qualcuno aspettava questa notizia come
            prova che Linux non è sicuro, sbagliava ad
            aspettare:
            server vengono violati ogni giorno, sia che
            girino su Linux, Windows o altro.Nessuno aspettava nulla, molti già lo sapevano, ma ogni tanto fanno bene queste notizie altrimenti i giovincelli linari che sono da poco approdati nel mondo dell'informatica si sentono troppo sicuri e questo non va mai bene. Sempre all'erta bisogna stare :)
            La notiziona non è che abbiano svaligiato una
            villa, ma una villa famosa.Sempre di cattiva pubblicità si tratta, io scommetto 8)
            Per il resto Debian ha reagito prontamente
            staccando e verificando la propria rete,
            nessuno si è fatto male, e insomma, che volete
            di più?
            Questa notizia conferma la sicurezza di
            Debian, che ha saputo sostenere e contenere
            l'attacco.Ci mancherebbe altro!
          • uguccione500 scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            Beh, che dire? Continua pure a usare winzozz e aspettare che lo buchino in continuazione, tanto sei contento così...Dimenticavo: vero che l'hai comprato xp? No, perchè oltre a dei crateri nel codice, adesso anche il wga darà i suoi frutti!!! :D :D :D :D :D :D- Scritto da:
            - Scritto da:

            Hai fatto male!

            Vedremo :D


            Linux fa già gola agli Hacker(sic!) che non

            trascurano di studiare la propria creatura

            preferita; le macchine Linux sono prede

            considerevoli già adesso, perchè spesso

            contengono informazioni notevoli.

            O perché si bucano che è un piacere?


            Se sei così bravo ad informarti su falle e

            simili, perchè non fai un confronto con quelle

            di altri software?

            Tutti i software hanno falle, il discorso è di
            poco interesse. Più interessante invece notare
            che se il mito dell'unbreakable cade vedremo
            quanti continueranno o voler
            migrare.


            La sorgente aperta garantisce che, grosso

            modo, i bachi sono quelli che si conoscono,

            la sorgente chiusa no, chissà cos'altro si

            può scoprire, e si è già scoperto

            tanto.

            "La sorgente aperta" ma (rotfl)

            Grosso modo non vuol dire nulla, avere i sorgenti
            non garantisce un bel niente perché il numero di
            persone che li spulciano veramente è
            assolutamente sovrastimato dalla propaganda
            linara.


            Rendere sicura una serratura che si trova in

            una scatola trasparente significa farlo per

            davvero, a livello strutturale. Per contro,

            blindareuna serratura con un'armatura esterna,

            significa esporsi a rischio ogni volta che

            l'armatura viene meno.

            Che paragone mal riuscito. Chi vuole vuolare la
            sicurezza non ha bisogno dei sorgenti per farlo,
            è come se avesse i raggix comunque per tutte le
            serrature.


            Se qualcuno aspettava questa notizia come

            prova che Linux non è sicuro, sbagliava ad

            aspettare:

            server vengono violati ogni giorno, sia che

            girino su Linux, Windows o altro.

            Nessuno aspettava nulla, molti già lo sapevano,
            ma ogni tanto fanno bene queste notizie
            altrimenti i giovincelli linari che sono da poco
            approdati nel mondo dell'informatica si sentono
            troppo sicuri e questo non va mai bene. Sempre
            all'erta bisogna stare
            :)


            La notiziona non è che abbiano svaligiato una

            villa, ma una villa famosa.

            Sempre di cattiva pubblicità si tratta, io
            scommetto 8)



            Per il resto Debian ha reagito prontamente

            staccando e verificando la propria rete,

            nessuno si è fatto male, e insomma, che volete

            di più?

            Questa notizia conferma la sicurezza di

            Debian, che ha saputo sostenere e contenere

            l'attacco.

            Ci mancherebbe altro!
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            Si, sono 15 anni che dicono la stessa cosa...Non appena qua e non appena la'. Intanto siamo sempre qui e in percentuali sempre maggiori.Diciamolo che ai winari rode il fatto che si considerano dei draghi, poi davanti a *nix cominciano a balbettare e non sanno dove mettere mani. Ma guarda caso non vale il contrario perche' un qualsiasi sysadm *nix decente se li mangia a colazione i microsbot certified con tutto il loro sistema operativo.Vi brucia il peperone eh? :-)
          • Bombardiere scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            - Scritto da:
            Si, sono 15 anni che dicono la stessa cosa...
            Non appena qua e non appena la'. Intanto siamo
            sempre qui e in percentuali sempre
            maggiori.
            Diciamolo che ai winari rode il fatto che si
            considerano dei draghi, poi davanti a *nix
            cominciano a balbettare e non sanno dove mettere
            mani. Ma guarda caso non vale il contrario
            perche' un qualsiasi sysadm *nix decente se li
            mangia a colazione i microsbot certified con
            tutto il loro sistema
            operativo.

            Vi brucia il peperone eh? :-)Resta il fatto che linux è usato da una ristrettissima e insignificante fetta di utenti, e che un amministratore di sistema che usa linux è un *drago* perché questo OS è assai meno complesso di Windows, oltre al fatto che magari può gareggiare con se stesso guardandosi allo specchio talmente che sono pochi :D. Il fatto che ti devi trasformare in Maga Mago, ovvero devi usare tutte righe di codice anche per installare un modem del *BIP* su linux, mentre in windows no, non significa che Windows sia meno complesso di Linux, anzi lo è infinitamente di più. Ma insomma, dove sta scritto che se riesci ad impararti le centinaia di linee di istruzioni necessarie a far funzionare linux allora ne capisci di informatica più di un utente che usa Windows? Mi sembra solamente un tentativo inutile di rivalsa, il vostro @^. Voglio lanciare una sfida a tutta la comunità DI LINARI: FATEMI UN LINUX CHE FA LE STESSE COSE DI WINDOWS XP, MA CON MENO BUGSe ci riuscite allora potrete dire che LINUX è migliore di WINDOWS, altrimenti, INCASSATE E PORTATE A CASA!! (win)(win)(win)(win)(win)
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            - Scritto da: Bombardiere
            Voglio lanciare una sfida a tutta la comunità DI
            LINARI: FATEMI UN LINUX CHE FA LE STESSE COSE DI
            WINDOWS XP, MA CON MENO
            BUGEsiste già, a parte i giochi.
          • Bombardiere scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            Si? E come si chiama: EXPRESS WIZARD oppure BRADIPO 2006? :p-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2006 12.56-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            - Scritto da: Bombardiere
            Si? E come si chiama: EXPRESS WIZARD? :pSi chiama Gnu/Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù
            Modificato dall' autore il 14 luglio 2006 12.56
            --------------------------------------------------Si chiama linuxBUG (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: E' normale che vada giù

            Resta il fatto che linux è usato da una
            ristrettissima e insignificante fetta di utenti,
            e che un amministratore di sistema che usa linux
            è un *drago* perché questo OS è assai meno
            complesso di Windowsevidentemente stai parlando di sfetecchiare il salumiere sotto casa e, gia che ci sei, pulirgli anche il negozio: naturalmente non stiamo parlando di studiare e laurearsi, no, è una cosa per "draghi", meglio restare ignoranti come talpe e fare figure ridicole. contento te
          • Anonimo scrive:
            uff...neanche dopo 50000 post lo capisci

            Il fatto
            che ti devi trasformare in Maga Mago, ovvero devi
            usare tutte righe di codice anche per installare
            un modem del *BIP* su linux,questo è il classico, trito e ritrito luogo comune (come quello delle cantine o del kernel da ricompliare ogni 5 min)
            mentre in windows
            no, non significa che Windows sia meno complessono, non è meno complesso, è per stupidi
            di Linux, anzi lo è infinitamente di più. Ma
            insomma, dove sta scritto che se riesci ad
            impararti le centinaia di linee di istruzioni
            necessarie a far funzionare linux allora ne
            capisci di informatica più di un utente che usa
            Windows? il fatto che dal zilog80 (anzi, da molto prima) in poi informatica==codice...come credi funzioni vindov? per magia? per intercessione divina?
            Mi sembra solamente un tentativo inutile
            di rivalsa, il vostro @^.


            Voglio lanciare una sfida a tutta la comunità DI
            LINARI: FATEMI UN LINUX CHE FA LE STESSE COSE DI
            WINDOWS XP, MA CON MENO
            BUG

            Se ci riuscite allora potrete dire che LINUX è
            migliore di WINDOWS, altrimenti, INCASSATE E
            PORTATE A CASA!!
            (win)(win)(win)(win)(win)hey, ma quanti anni hai? 15? 16?io alla tua età me la spassavo con le ragazze! gne gne gne, linucs fa schifo perchè me l'ha detto il mio amichetto XY ed è centovoltemeglio uindovs icspi e voi non capite un c***o(icona idiota)(icona idiota)(icona idiota) Ma cresci, per diana!
        • Rief scrive:
          Re: E' normale che vada giù
          - Scritto da:
          ma lo vedete anche voi che più sale l'interesse e
          più trovano i
          buchi.
          Firefox, sembrava immortale ma ora che è arrivato
          ad una percentuale interessante già ha un buco un
          giorno si ed uno pure, ed è pesante come un
          macigno.Meglio IE, quello si che è privo di bug (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' normale che vada giù
      Si, è normale ma non credere che i punkabestia-linari ti diano ragione.
    • Ataru73 scrive:
      Re: E' normale che vada giù
      Normalissimo... nessun SO è a prova di bomba (soprattutto se le password di accesso sono semplici da indovinre :P)Da http://www.tldp.org/linuxfocus/Italiano/September2002/article255.shtmlIn un articolo incredibile, Ken Thompson, uno dei padri di Unix, descrive un accesso segreto implementato sui sistemi Unix qualche tempo fa. * Egli ha cambiato l'applicazione /bin/login per includervi alcune righe di codice, che conferivano un accesso diretto al sistema digitando una password hardcoded precompilata (senza passare per l'account contenuto in /etc/passwd). In questo modo, Thompson poteva visitare ogni sistema usando questa versione di login. * Ad ogni modo, i sorgenti dell'applicazione erano già da allora disponibili (come succede oggi per il software free). Quindi il codice sorgente di login.c era disponibile nei sistemi Unix e chiunque poteva leggere il codice modificato. Perciò , Thompson fornì anche un login.c "pulito" senza la porta di accesso. * Il problema è che ogni amministratore poteva ricompilare login.c per rimuoverne il codice per l'accesso segreto. Quindi Thompson modificò il compilatore standard in C per poter aggiungere una backdoor nel caso in cui si fosse accorto che qualcuno stesse cercando di ricompilare login.c. * Ma anche in questo caso, i sorgenti del compilatore cc.c erano di dominio pubblico e ognuno poteva leggere o ricompilare il compilatore. Per cui, Thompson fornì un codice sorgente puro del compilatore, ma il file binario, già trasformato, poteva identificare con precisione i suoi file sorgenti, perciò incluse il codice usato per infettare login.c...Cosa si poteva fare contro questa situazione? Beh... niente ! L'unica soluzione era quella di riavviare tutto con un nuovo tipo di sistema operativo. A meno che non creiate una macchina da zero creandone l'intero codice di base, il sistema operativo, i compilatori e le utilities, non sarete mai sicuri che ogni applicazione sia sicura al 100%, persino se fosse disponibile il codice sorgente.
    • Anonimo scrive:
      LA (NON) COERENZA DEI LINARI
      - Scritto da:
      che si credevano che linux era immortale?
      più cresce l'interesse su un prodotto e più
      cresce la voglia di atterrarlo.

      Linux è sicuro quanto windows e se entrambi hanno
      lo stesso difetto tanto vale tenersi windows che
      si configura in un attimo e senza imparare script
      con cui riempire i file di
      configurazionePerfettamente d'accordo con te.Ora te ne dico un'altra. Ormai e' chiara la simpatia di Google verso l'open source, linux ecc. e la cosa e' anche reciproca. Della cosa non c'e' da scandalizzarsi, e di certo non e' affatto illegale. Del resto tempo fa si parlava di un articolo in cui veniva detto che Google supporta economicamente anche la fondazione Mozilla.Inoltre Google paga gli editori che pubblicizzano FireFox e se l'utente finale lo scarica, si beccano la commissione.Questo significa che i linari difenderanno sempre e comunque Google. E' chiaro.Ok, su questo nulla di illgale. Pero' quando si parla di linux come piu' sicuro di windows, i linari non accettano il fatto che windows e' piu' diffuso e quindi e' normale che sia piu' attaccato.Lo stesso discorso pero' se lo facciamo tra Google ed MSN, in cui spesso si acusa che Google contiene piu' spam di MSN, gli stessi di prima, difensori di linux, sai come giustificano la cosa? Dicono che la cosa e' ovvia, perche' Google e' piu' diffuso e quindi e' normale che gli sforzi degli spammers si rivolgano a lui.Eh certo, vedi come sono coerenti questi linari?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma per piacere
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        che si credevano che linux era immortale?

        più cresce l'interesse su un prodotto e più

        cresce la voglia di atterrarlo.



        Linux è sicuro quanto windows e se entrambi
        hanno

        lo stesso difetto tanto vale tenersi windows che

        si configura in un attimo e senza imparare
        script

        con cui riempire i file di

        configurazione

        Perfettamente d'accordo con te.E fra troll, come non potreste esserlo.
        Ora te ne dico un'altra. Ormai e' chiara la
        simpatia di Google verso l'open source, linux
        ecc. e la cosa e' anche reciproca. Della cosa non
        c'e' da scandalizzarsi, e di certo non e' affatto
        illegale. Del resto tempo fa si parlava di un
        articolo in cui veniva detto che Google supporta
        economicamente anche la fondazione
        Mozilla.
        Inoltre Google paga gli editori che pubblicizzano
        FireFox e se l'utente finale lo scarica, si
        beccano la
        commissione.
        Questo significa che i linari difenderanno sempre
        e comunque Google. E'
        chiaro.

        Ok, su questo nulla di illgale. Pero' quando si
        parla di linux come piu' sicuro di windows, i
        linari non accettano il fatto che windows e' piu'
        diffuso e quindi e' normale che sia piu'
        attaccato.Se tu conoscessi l'architettura dei due sistemi operativi in questione, non avanzeresti nemmeno l'ipotesi della loro diffusione o meno. Comunque volendocisi abbassare a fare di questi discorsi ti faccio notare che sistemi Unix-like (Linux, *BSD, *nix vari) girano in tutti i più importanti servizi critici. Banche, tanto per dirne una. E in questo settore questi sistemi, detengono un quasi monopolio, affiancati da OS/2 sempre all'interno delle banche, Solaris, AIX, HP-UX, e altri, ma solo marginalmente da Windows. Quindi secondo la tua logica tutto ciò come si spiega? Esiste un settore dove il monopolio è invertito (per non parlare dei server web e mail) eppure Windows resta anche li sempre il più attaccato. Perché?Studia un po' di architettura dei sistemi operativi e poi torna qui a parlarcene.
        Lo stesso discorso pero' se lo facciamo tra
        Google ed MSN, in cui spesso si acusa che Google
        contiene piu' spam di MSN, gli stessi di prima,
        difensori di linux, sai come giustificano la
        cosa? Dicono che la cosa e' ovvia, perche' Google
        e' piu' diffuso e quindi e' normale che gli
        sforzi degli spammers si rivolgano a
        lui.Google contiene più spam di MSN? Cioè stiamo parlando di questa paginahttp://www.google.it/search?hl=it&q=screen+saver&meta=&btnG=Cerca+con+Googlee di quest'altrahttp://search.msn.it/results.aspx?q=screen+saver&FORM=MSNH&CP=1252&srch_type=0???E vuoi dirmi che Google ha più spam di MSN?Senza contare il fatto che MSN per caricarsi ha impiegato 5 volte (più o meno, ma comunque ha impiegato sensibilmente di più) il tempo di caricamento di impiegato da google.Perché dovrei preferire MSN? Perché c'è la farfallina colorata? O per qualche altra motivazione tecnica di pari valore?
        Eh certo, vedi come sono coerenti questi linari?I winari invece adottano una logica e un sistema di valutazione della realtà tutta loro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma per piacere
          - Scritto da:
          Se tu conoscessi l'architettura dei due sistemi
          operativi in questione, non avanzeresti nemmeno
          l'ipotesi della loro diffusione o meno. Comunque
          volendocisi abbassare a fare di questi discorsi
          ti faccio notare che sistemi Unix-like (Linux,
          *BSD, *nix vari) girano in tutti i più importanti
          servizi critici. Banche, tanto per dirne una. E
          in questo settore questi sistemi, detengono un
          quasi monopolio, affiancati da OS/2 sempre
          all'interno delle banche, Solaris, AIX, HP-UX, e
          altri, ma solo marginalmente da Windows. Quindi
          secondo la tua logica tutto ciò come si spiega?
          Esiste un settore dove il monopolio è invertito
          (per non parlare dei server web e mail) eppure
          Windows resta anche li sempre il più attaccato.
          Perché?
          Studia un po' di architettura dei sistemi
          operativi e poi torna qui a
          parlarcene.Mio Cuggggino
          Google contiene più spam di MSN? Cioè stiamo
          parlando di questa
          pagina
          http://www.google.it/search?hl=it&q=screen+saver&m
          e di quest'altra
          http://search.msn.it/results.aspx?q=screen+saver&F
          ???
          E vuoi dirmi che Google ha più spam di MSN?
          Senza contare il fatto che MSN per caricarsi ha
          impiegato 5 volte (più o meno, ma comunque ha
          impiegato sensibilmente di più) il tempo di
          caricamento di impiegato da
          google.
          Perché dovrei preferire MSN? Perché c'è la
          farfallina colorata? O per qualche altra
          motivazione tecnica di pari
          valore?
          Molto meglio quelli di MSN. A me MSN va veloce. Non avrai problemi al tuo SO? Sai che puoi fare? Ricompila il kernel va!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma per piacere
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Se tu conoscessi l'architettura dei due sistemi

            operativi in questione, non avanzeresti nemmeno

            l'ipotesi della loro diffusione o meno. Comunque

            volendocisi abbassare a fare di questi discorsi

            ti faccio notare che sistemi Unix-like (Linux,

            *BSD, *nix vari) girano in tutti i più
            importanti

            servizi critici. Banche, tanto per dirne una. E

            in questo settore questi sistemi, detengono un

            quasi monopolio, affiancati da OS/2 sempre

            all'interno delle banche, Solaris, AIX, HP-UX, e

            altri, ma solo marginalmente da Windows. Quindi

            secondo la tua logica tutto ciò come si spiega?

            Esiste un settore dove il monopolio è invertito

            (per non parlare dei server web e mail) eppure

            Windows resta anche li sempre il più attaccato.

            Perché?

            Studia un po' di architettura dei sistemi

            operativi e poi torna qui a

            parlarcene.

            Mio Cuggggino


            Google contiene più spam di MSN? Cioè stiamo

            parlando di questa

            pagina


            http://www.google.it/search?hl=it&q=screen+saver&m

            e di quest'altra


            http://search.msn.it/results.aspx?q=screen+saver&F

            ???

            E vuoi dirmi che Google ha più spam di MSN?

            Senza contare il fatto che MSN per caricarsi ha

            impiegato 5 volte (più o meno, ma comunque ha

            impiegato sensibilmente di più) il tempo di

            caricamento di impiegato da

            google.

            Perché dovrei preferire MSN? Perché c'è la

            farfallina colorata? O per qualche altra

            motivazione tecnica di pari

            valore?



            Molto meglio quelli di MSN. A me MSN va veloce.
            Non avrai problemi al tuo SO? Sai che puoi fare?
            Ricompila il kernel
            va!!(troll4)(troll3)(troll2)(troll1)(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma per piacere
          (troll4)
Chiudi i commenti