Microsoft: Panos Panay guiderà Windows and Devices

Già a capo del team al lavoro sulla linea Surface, Panos Panay guiderà la neonata divisione Windows and Devices, appena creata da Microsoft.
Già a capo del team al lavoro sulla linea Surface, Panos Panay guiderà la neonata divisione Windows and Devices, appena creata da Microsoft.

Riorganizzazioni in corso in casa Microsoft. Oltre al cambio annunciato per quanto riguarda il CEO di LinkedIn, il gruppo di Redmond mette mano al proprio organigramma definendo nuove gerarchie e linee dirigenziali: il team Windows Experience e quello al lavoro sui prodotti hardware si fondono in un’unica squadra chiamata Windows and Devices, guidata da Panos Panay.

Microsoft inaugura la divisione Windows and Devices

Una mossa che testimonia come si stia facendo sempre più sottile il divario che separa il business software da quello hardware, complice anche il debutto di dispositivi e soluzioni dalla natura ibrida. Con il gruppo di Redmond fin dal 2004, Panay è il volto più rappresentativo della linea Surface. A lui è toccato nell’ottobre scorso il compito di presentare al mondo Surface Neo e Surface Duo, terminali con doppio display che in qualche modo segnano l’inizio di un nuovo corso per l’azienda. Stando alla redazione del sito ZDNet lo scorso anno avrebbe valutato l’ipotesi di lasciare la società per unirsi a Apple, ipotesi ad ogni modo mai confermata in via ufficiale.

Panos Panay, numero uno della nuova divisione Windows and Devices di Microsoft

Joe Belfiore, altro volto noto di Microsoft e fino ad oggi a capo del business Windows Experience, si concentrerà su Office insieme ad Ales Holecek, continuando a guidare il team EPIC (Essential Products Inclusive Community) al lavoro tra le altre cose sulle applicazioni mobile per Android e iOS. Ulteriori cambiamenti riguardano il pensionamento di Brian Macdonald, veterano della società e fino ad oggi numero uno di Teams, che rimarrà comunque a disposizione nel ruolo di consulente per Rajesh Jha, Vice Presidente Esecutivo. Jeff Teper, Corporate Vice President, prenderà il suo posto occupandosi anche di OneDrive e SharePoint. Ancora, Kirk Koenigsbauer (attuale Corporate Vice President di Microsoft 365) diventerà COO.

Fonte: ZDNet
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti