Microsoft, regali a chi organizza feste Xbox

Niente testimonial di eccezione o campagna televisive in grande stile. La strada che porta ai casual gamer passa dalla loro rete di amicizie: e dai party organizzati nelle loro case con le anteprime Microsoft

Roma – La next-gen videoludica ha contribuito a far evolvere anche l’advertising a tema, che diventa occasione di socialità e sfrutta la passione autentica di chi già apprezza il marchio per fare nuovi proseliti. Microsoft è in piena fase espansiva per quanto riguarda le vendite di Xbox 360 e, oltre a tutto il resto, sta cavalcando propria l’onda casual per allestire party a casa degli appassionati e offrire agli invitati le anteprime dei nuovi servizi a breve disponibili sulla console.

Alla base della strategia di marketing c’è il servizio professionale offerto da House Party , che dà a chiunque la possibilità di iscriversi e rendersi disponibile per ospitare uno delle migliaia di “party” a base del brand preferito: Xbox 360 nel caso in oggetto.

Microsoft e le altre aziende che usufruiscono dei servizi di House Party pagano tra i 120mila e i 300mila dollari per 1.000, 5mila “party” ospitati dagli aspiranti anfitrioni festaioli che vengono opportunamente riforniti di gadgettume , giochi sociali, pop corn e quant’altro possa servire ad appagare l’orda composta degli invitati, amici, parenti o chiunque si voglia coinvolgere nell’happening casalingo.

Nel caso di Microsoft, vengono messe a disposizione anche le credenziali di accesso esclusive a servizi non ancora disponibili alla maggioranza dell’utenza della console Xbox 360, ovviamente con l’obiettivo di far provare l’anteprima agli ospiti con la guida di chi già di suo è appassionato all’argomento e sa farsi capire dai propri simili senza aver dovuto seguire alcun corso da venditore.

L’utente Xbox si trasforma in venditore, o per meglio dire promotore dell’esperienza Xbox potendo contare sul fatto di non doversi rivolgere a sconosciuti: le persone “si fidano degli amici molto più di quanto possano fidarsi di una pubblicità o di un banner”, dice un manager trentaseienne che partecipa alle performance organizzate da House Party per Microsoft. Aimée Maldonado, guidance counselor in una scuola secondaria di New York, usa lo stesso tono per descrivere l’effetto di vedere i ragazzi stupirsi della “coolness” dell’adulta che gioca ai videogame e ospita party con 10-20 persone appassionate dello stesso argomento.

Tra i servizi Xbox visionati in anteprima negli eventi di House Party (organizzati esclusivamente su territorio statunitense) gli invitati possono mettere mani e occhi sulla nuova linea di offerte via Internet facenti parte della New Xbox Experience , inclusi l’affitto di film via digital delivery su Netflix , lo shopping, la condivisione di foto e via di questo passo.

Tutto si fa, dice Microsoft, per estendere ulteriormente l’audience della console next-gen che, facendo una media ideale tra capacità computazionali, soddisfazione estetica del videogiocante e semplici dati di vendita, ha venduto e sta vendendo sempre di più in quest’ultimo scorcio di un anno d’oro per l’intero business del divertimento interattivo .

Xbox – secondo i suoi creatori – già soddisfa ampiamente gli hardcore gamer, e Microsoft ora spinge sul casual gaming, quel fantomatico settore di mezzo tra chi è entusiasta e chi è moderatamente interessato alla pratica videoludica alla vecchia maniera (quella dura, pura e “cattiva”) che avrebbe spinto, secondo molti, verso guadagni stellari Nintendo e l’accoppiata Wii+DS. “Abbiamo venduto 20 milioni di console dal momento del lancio”, afferma Heather Snavely di Microsoft, e ora “per piazzare i prossimi 20 milioni dobbiamo arrivare a una nuova audience di donne e teenager. Stiamo andando alla loro caccia in modi diversi rispetto a quanto abbiamo fatto in passato”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lazarus scrive:
    Il potere di Baidu
    Baidu troverà anche quello che sfugge a Google! Purchè non sia censurato. :D
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Il potere di Baidu
      - Scritto da: Lazarus
      Baidu troverà anche quello che sfugge a Google!
      Purchè non sia censurato.
      :DBaidu ravana troppo e finisce nell bot-trap. Se per loro "scovare l'introvabile" significa violare le regole del robots.txt, sai che risultati che ottengono. Come minimo finiscono in projecthoneypot, oltre che beccarsi una serie permanente di 403-Forbidden.
    • VMHHMVnp scrive:
      Re: Il potere di Baidu
      rolidgr
  • Troll Vero scrive:
    Forza Cina.....
    vi rendete conto che la Cina dominerà il futuro???alleiamoci prima che sia troppo tardi.
  • AxAx scrive:
    Lol...
    Si certo, brava Baidù brava.Ora vai a letto che si è fatto tardi...
    • lorenzo marchetti scrive:
      Re: Lol...
      Come no?"la punta dell'iceberg" sì, ma della libertà informativa. I cinesi mostrano muscoli di cartone.
  • nome e cognome scrive:
    Test
    Baidu.comricerca "free tibet"primo linkwww.youtube.com/watch?v=twHzXN3kNTsprimo commento in caratteri europei del videoflipperboy (1 sett. fa) Mostra Nascondithe whole tibet thing is overrated places that need liberation are myanmar, north korea and bangladesh. anyway you really think tibet can survive without china your crazy, after china tibet is "freed" how the fuck you think they'll survive without running water, electricity, a national economy just to name a fewsara' un caso :D
    • soulista scrive:
      Re: Test
      - Scritto da: nome e cognome
      Baidu.com

      ricerca "free tibet"

      primo link
      www.youtube.com/watch?v=twHzXN3kNTs

      primo commento in caratteri europei del video

      flipperboy (1 sett. fa) Mostra Nascondi
      the whole tibet thing is overrated places that
      need liberation are myanmar, north korea and
      bangladesh. anyway you really think tibet can
      survive without china your crazy, after china
      tibet is "freed" how the fuck you think they'll
      survive without running water, electricity, a
      national economy just to name a
      few

      sara' un caso :DE Google italia ha "eliminato" Beppe Grilo...http://www.beppegrillo.it/2008/12/la_censura_morb.html
      • Olmo scrive:
        Re: Test
        Cazzata.Prima di tutto perché provi e "Beppe Grillo" compare come primo suggerimento. Prova tu stesso e passa la paura.Secondo, perché quell'articolo è ipocrita: nel primo esempio il suggerimento (quello spacciato come censurato) viene provato con la parola "beppe" mentre per quello spacciato per non censurato viene furbescamente usata la chiave "beppe g"
  • zzz scrive:
    Alfonso
    Al MacWorld a te non ti ci mandano. Mi spiace.
  • CCC scrive:
    Google... Baidu... AIUTO!!!
    Google... Baidu...multinazionali dei metadati e del searching...più ombre che luci...per maggiore consapevolezza, leggete:Gruppo di ricerca IppolitaLuci e Ombre di GoogleFuturo e Passato dell'Industria dei Metadati2007testo liberamente (e gratuitamente) scaricabile, con licenza CC 2.0 by-nc-sa, da qui:http://ippolita.net/6.html
    • Stein Franken scrive:
      Re: Google... Baidu... AIUTO!!!
      Fantastico, la prima cosa che leggo è "DONATE GENTE, DONATE". (rotfl)Rimanendo più seri, in effetti ad oggi Google sembra che stia architettando la conquista del mondo intero. :D La mia impressione è questa.Grazie del link, credo che sarà molto interessante leggerlo, anche se di principio metterò in dubbio quello che c'è scritto. Dopotutto il complottismo è una moda che rende anche economicamente.Più punti di vista però permettono di inquadrare il problema.Certo che se cercassi qualcosa, e vengo ridirezionato su siti "fasulli", magari il server DNS viene sabotato...etc... la situazione fà un po' paura.Vedremo :)
      • 45354254zzz scrive:
        Re: Google... Baidu... AIUTO!!!
        - Scritto da: Stein Franken
        Rimanendo più seri, in effetti ad oggi Google
        sembra che stia architettando la conquista del
        mondo intero. :D La mia impressione è
        questa.be ma è meritato. prima c'erano altavista,metacrawler e altri con a capo yahoo su tutti. google se l'è meritato rivoluzionando internet con una marea di cose una su tutte adsense! vogliamo dire che non è meritato adesso quello che ha google?
        • CCC scrive:
          Re: Google... Baidu... AIUTO!!!
          - Scritto da: 45354254zzz
          - Scritto da: Stein Franken


          Rimanendo più seri, in effetti ad oggi Google

          sembra che stia architettando la conquista del

          mondo intero. :D La mia impressione è

          questa.

          be ma è meritato. prima c'erano
          altavista,metacrawler e altri con a capo yahoo su
          tutti. google se l'è meritato rivoluzionando
          internet con una marea di cose una su tutte
          adsense! vogliamo dire che non è meritato adesso
          quello che ha
          google?certo che se lo è meritato... come se lo sono meritato microsoft, cocacola, mcdonalds, roche, nestlè, exxon, ... se lo sono proprio meritato con tutto quello che hanno fatto e fanno...
  • SixaM scrive:
    ...e ci dobbiamo anche credere?
    Si, come no...vogliono scovare tutto per meglio censurarlo...Bye by SixaM 8-]
    • qwerty scrive:
      Re: ...e ci dobbiamo anche credere?
      Certo, basterà non cercare parole come democrazia, diritti civili, libertà, piazza Tienanmen, Dalai Lama, cristianesimo, ..., ..., ...
  • orist ano scrive:
    P()RC() D I ()
    come da titolo
Chiudi i commenti