Microsoft sistema sei falle, di cui una zero-day

La softwarehouse ha pubblicato quattro bollettini di sicurezza, tre dei quali classificati di rischio elevato. Le patch interessano Office, il Microsoft Jet Database Engine e il Microsoft Malware Protection Engine

Redmond (USA) – Il carico di patch per la sicurezza sganciato questa settimana da Microsoft è tra i più “leggeri” degli ultimi tempi: quattro bollettini per un totale di sei vulnerabilità corrette. Quattro di queste falle sono state classificate dai tecnici di BigM con il massimo grado di rischio, mentre altre due sono considerate di gravità moderata.

I tre bollettini più importanti, l’ MS08-026 , l’ MS08-027 e l’ MS08-028 , risolvono rispettivamente vulnerabilità in Word, Publisher e Microsoft Jet Database Engine . In tutti e tre i casi, c’è il rischio che un aggressore possa sfruttare le debolezze per eseguire del codice a propria scelta in modalità remota.

Il problema relativo al modulo di gestione dei database Microsoft Jet è divenuto di pubblico dominio verso la fine di marzo, quando si sono verificati alcuni attacchi che facevano leva su tale bug. La debolezza può essere sfruttata da un aggressore attraverso la creazione di un file di Word che, quando aperto con un sistema vulnerabile, causa il crash dell’applicazione ed esegue del codice con gli stessi privilegi dell’utente locale. Per altri dettagli sulla vulnerabilità si rimanda a questo articolo .

Questo aggiornamento per la protezione è considerato di livello critico per le edizioni supportate di Word 2000 e Outlook 2007 e di livello importante per le edizioni supportate di Word 2002, Word 2003, Word Viewer 2003 e Word Viewer 2003 Service Pack 3, Word 2007, il pacchetto di compatibilità Office per i file in formato Word, Excel e PowerPoint 2007, Office 2004 per Mac e Office 2008 per Mac.

Discorso analogo per la falla relativa a Publisher, considerata di livello critico per l’edizione 2000 del software e di livello importante per le edizioni 2002, 2003 e 2007.

L’ultimo bollettino, l’ MS08-029 , riguarda invece alcune vulnerabilità nel Microsoft Malware Protection Engine (MPE) che potrebbero consentire attacchi di tipo denial of service. Più nel dettaglio, un cracker potrebbe creare un file malformato che, quando analizzato dall’MPE, genera un crash del programma impedendo a quest’ultimo “di rispondere alle richieste e forzandone eventualmente il riavvio automatico”.

“Microsoft MPE è incluso in diversi prodotti Microsoft. A seconda del prodotto interessato, questo aggiornamento per la protezione è associato a uno specifico livello di gravità”, spiega BigM nel proprio bollettino. “Questo aggiornamento per la protezione è considerato di livello moderato per Windows Live OneCare, Microsoft Antigen per Exchange, Microsoft Antigen per SMTP Gateway, Microsoft Windows Defender, Microsoft Forefront Client Security, Microsoft Forefront Security per Exchange Server e Microsoft Forefront Security per SharePoint. Questo aggiornamento per la protezione è considerato di livello basso per lo Strumento autonomo pulizia sistema di Diagnostics and Recovery Toolset 6”.

Il riepilogo dei bollettini di maggio 2008 è qui . Per approfondimenti, si veda questo post del Microsoft Security Response Center e questo post di Feliciano Intini, chief security advisor di Microsoft Italia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • franbert scrive:
    WINXP SP3 PROBLEMA DI AVVIO
    Dopo l'installazione del sp3, l'avvio di winxp, che prima avveniva in 30/40 secondi, non avviene mai prima di 3 minuti e 20 secondi. Dopo la seconda schermata con il logo di windows il pc sembra andare in blocco (spia del disco spenta) per 2'30" , poi si risveglia e prosegue regolarmente. Da notare che una volta acceso, il riavvio è regolare. Il mio PC è un Fujitsu Siemens Core Duo2 E6750.Qualcuno mi sa indicare una soluzione per risolvere il problema?
  • franbert scrive:
    WIN XP SP3 PROBLEMA DI AVVIO
    Dopo l'installazione del sp3, l'avvio di winxp, che prima avveniva in 30/40 secondi, non avviene mai prima di 3 minuti e 20 secondi. Dopo la seconda schermata con il logo di windows il pc sembra andare in blocco (spia del disco spenta) per 2'30" , poi si risveglia e prosegue regolarmente. Da notare che una volta acceso, il riavvio è regolare. Il mio PC è un Fujitsu Siemens Core Duo2 E6750.Qualcuno mi sa indicare una soluzione per risolvere il problema?
  • Truman Burbank scrive:
    Scrivendo software
    Ci sono vari modi di scrivere sw riguardo alla gestione degli errori.a) Si fa finta che gli errori non esistano finchè non ci si scontra addosso: è la tecnica di progettazione dei primi windows.b) si studiano i casi di errore e si intraprendono azioni opportune per gestirli, senza però preoccuparsi se il rimedio studiato amplifica l'errore invece di smorzarlo. Eventualmente saranno gli utenti a pagare per la gestione anomala. Questa è la tecnica dei windows di oggi.C) si studiano i casi di errore, si intraprendono azioni di recupero che siano coerenti e tendano ad annullare gli effetti dell'errore o almeno a smorzarlo. Se non si riesce a trovare una soluzione ragionevole si riprogetta tutto il componente. Questa tecnica è eccessivamente costosa, per cui si trova solo nei sistemi gratuiti come Linux.
  • The_NetGh0s t scrive:
    Sono finalmente libero da Micro$0ft
    Hehe... dopo 13 anni di utilizzo intensivo di Wind0w$ finalmente mi sono definitivamente disintossicato. Io ormai sono un linuxiano...Mi ero stancato di virus, service pack, troiani, registri corrotti, sistema da attivare via telefono ad ogni formattazione, instabilita' varie...Navigare su internet, con explorer era ormai diventato un incubo; ogni nuova email era un sospetto; ogni sito nuovo, era una potenziale minaccia, con troiani, pericolo dialer, adware, badware, e virus delle peggiori specie. Nemmeno i migliori antivirus erano ormai capaci di fronteggiare gli attacchi di un esercito di badware ogni giorno sempre piu' agguerrito e numeroso.Ho finalmente raggiunto la pace dei sensi. Adesso navigo sicuro, libero e veloce su qualsiasi sito presente nel worldwide web. Ho appeso l'antivirus definitivamente al chiodo. Viva GNU/Linux.Liberatevi definitivamente. Abbandonate in massa il sistema operativo di Redm0nd. Passate al libero GNU/Linux.Un'ottima distro per cominciare, e' il mitico Ubuntu o Kubuntu.Fidatevi... wind0w$ al massimo, lo farete girare su macchina virtuale "VirtualBox" (free), per i pochissimi programmi che ancora vi costringono ad usare il sistema di Redm0nd.The_netGh0st
    • Gino scrive:
      Re: Sono finalmente libero da Micro$0ft
      Bene per te. Io sto benino con microsoft, non ho crash, non becco virus, è abbastanza performante, insomma non ho problemi. Li ho avuti in continuazione invece usando e provando e riprovando le varie distro di linux, in più vedevo male i caratteri. Non sto nè sono contro microsoft o linux intendiamoci, ma cerco di non complicarmi la vita.
    • Marco scrive:
      Re: Sono finalmente libero da Micro$0ft
      Non stare tanto tranquillo, installa firestarter. Ciao
    • extraneo scrive:
      Re: Sono finalmente libero da Micro$0ft
      ... e poi con linux che ci fai????
      • ... scrive:
        Re: Sono finalmente libero da Micro$0ft
        - Scritto da: extraneo
        ... e poi con linux che ci fai????Tutto quello che ci faceva con Windows ?
        • The_NetGh0s t scrive:
          Re: Sono finalmente libero da Micro$0ft
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: extraneo

          ... e poi con linux che ci fai????


          Tutto quello che ci faceva con Windows ?Si, ci faccio molto di piu' di quello che ci facevo con windows, in quanto, fra le altre cose, mi faccio anche girare il buon vecchio windows xp su macchina virtuale "Virtualbox" per i due-tre programmini, che ancora sono costretto ad usare sotto il sistema di redmond.In piu' ho persino imparato a smanettare con le varie distro linux, i vari comandi yum, apt-get da shell e cosi' via, e mi si e' aperto un mondo stupendo prima a me quasi sconosciuto.Ripeto, ho lavorato esclusivamente con microsoft per ben 13 anni. Ho iniziato col dos, poi son passato a windows 3.1 (per pochissime settimane), poi windows 95, 98, NT, 2000 professional, 2003 server, XP Pro, ed infine Vista. Tuttora ancora lavoro con 2003 server, e con Vista su un paio di macchine, per ragioni di operativita' di rete LAN e WAN, ma ormai i miei PC personali, ed i miei server principali sono per la maggiorparte basati su GNU/Linux.Capisco perfettamente chi usa ancora windows XP e/o Vista, e pensa che siano insostituibili. Anch'io ero un po' reticente a passare definitivamente a GNU/Linux. Poi ho deciso di fare il grande passo verso il mondo free e non torno piu' indietro.
  • Pietro Noviello scrive:
    Crach SP3
    Io il problema ormai noto con win xp SP3 l'ho avuto con un computer con pocessore AMD ma INTEL.Sul computer con processore AMD le cose vanno discretamente bene, nel senso che l'unico problema che ho è che alcune volte mi scompaiono delle scritte nelle finestre (es. configurazione della rete).Sul computer INTEL appena aggiornato SP3 è avvenuto il disastro totale.
  • Alberto scrive:
    Windows Xp Sp3
    Secondo me la Microsoft prima di distribuire l'Sp3, ovvero l'ultimo service pack, doveva testarlo nel migliore dei modi. Il noto problema dei riavvii a catena innescati, su certi PC AMD-based, non è l'unico lato negativo di quest'ultima relase. Sono stati riscontrati vari bug.Quindi consiglio vivamente di non installarla fin quando non ci sarà una versione stabile. Saluti a tutti http://gialby-shajldf.spaces.live.com
  • antoniozen scrive:
    qualcosa non mi quadra sul sp3
    allora.... a me e successo installando sp3 che fa i riavvi infiniti...e non sapendo che fare .... ho formattato...preso il disco originale xp home edition service pack 1 ...installato.... messo direttamente service pack 2..... e senza fare le 84 (miliardi) di patch ho installato service pack 3 ed ha funzionato da dio....il pc e perfetto...quindi io non so chi abbia ragione tra amd e microsoft.... ma se c'e un marone il marone e su qualche patch sul sp2.... senno' non me lo spiegozennaro antonio ps ho solo programmi originali... nessun tarocco....forse sono idiota e uno dei pochi che li usa originali.... ma a me va bene cosi'
    • Davide Impegnato scrive:
      Re: qualcosa non mi quadra sul sp3
      hai usato il disco originale di Windows, non l'immagine di un produttore OEM, questo ha fatto la differenza.Non preoccuparti, non sei l'unico a non usare software non originale: c'è un sacco di gente che usa GNU/Linux, qui.
  • FrancoRosso scrive:
    Gettare ombre su XP
    Morte tua vita mia dicevano i latini.Il gioco di Microsoft è chiaro: gettare discredito su Win XP per rilanciare lo sfigato Vista. Per farlo è bastato mettere qualche bug sull'SP3 e far circolare la chiacchiera che anche il datato XP può avere dei seri problemi di affidabilità.Qui c'è gente che non è nata ieri e certi sporchi trucchi si capiscono al volo.
  • Jacopo Monegato scrive:
    AMD non c'entra
    come da titoo, io ho un pc con p4 del 2002/2003 circa e il reboot avviene solo se ho aperti wow, winamp e firefox contemporaneamente, con visione su wow a pieno schermo, ma dato che non avviene il reboot sempre, ma ogni tanto sono convinto che la causa è da cercarsi in un picco di riempimento della memoria ram
  • davidsual scrive:
    Ram sistemi Windows
    Non bisogna farsi trarre in inganno dal task manager..Quando il pc è a "riposo" il SO riempie gran parte della RAM..questo perchè è inutile avere RAM libera se l'utente non ne richiede l'utilizzo meglio destinarla al SO..Appena un'utente lancia un'applicazione il SO scala..e riduce al minimo la ram a lui dedicata per riservarla all'applicazione utente secondo delle politiche bene precise.Questa è una politica di gestione della RAM.. quindi quando si parla di consumo di ram da parte dei SO windows occhio a non confondersi consultando solo il task manager.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ram sistemi Windows
      - Scritto da: davidsual
      Non bisogna farsi trarre in inganno dal task
      manager..
      Quando il pc è a "riposo" il SO riempie gran
      parte della RAM..questo perchè è inutile avere
      RAM libera se l'utente non ne richiede l'utilizzo
      meglio destinarla al
      SO..
      Appena un'utente lancia un'applicazione il SO
      scala..e riduce al minimo la ram a lui dedicata
      per riservarla all'applicazione utente secondo
      delle politiche bene
      precise.
      Questa è una politica di gestione della RAM..
      quindi quando si parla di consumo di ram da parte
      dei SO windows occhio a non confondersi
      consultando solo il task
      manager.Mi spieghi com'e' che questa cosa vale anche per la cpu, l'attivita' del disco e l'accesso alla rete?Come mai un pc con Vista, lasciato "a riposo", accede al disco, accede alla rete, consuma cpu?Anche quelle destinate al SO?E che cosa fa il SO, mentre aspetta input dall'utente?
      • Anonimo2 scrive:
        Re: Ram sistemi Windows
        - Scritto da: Anonimo
        [....]
        E che cosa fa il SO, mentre aspetta input
        dall'utente?.... Li caxxi sua!!!
    • pippo75 scrive:
      Re: Ram sistemi Windows

      Quando il pc è a "riposo" il SO riempie gran
      parte della RAM..questo perchè è inutile avere
      RAM libera se l'utente non ne richiede l'utilizzo
      meglio destinarla al SO..e per quali operazioni la usa?Allocarla per niente non mi sembra molto utile, quindi qualcosa deve fare.
  • pessimismo e fastidio scrive:
    I produttori di hardware non capiscono
    che non è più accettabile che il sistema operativo si adatti all'hardware ma deve essere l'hardware che si adatta al sistema operativo.
    • Davide Impegnato scrive:
      Re: I produttori di hardware non capiscono
      che non è più accettabile che non siano in grado di prevedere i futuri articoli guida per come fare quello che loro stanno già facendo da anni.
    • dont feed the troll scrive:
      Re: I produttori di hardware non capiscono
      - Scritto da: pessimismo e fastidio
      che non è più accettabile che il sistema
      operativo si adatti all'hardware ma deve essere
      l'hardware che si adatta al sistema
      operativo.sinceramente non lo capisco nemmeno io
  • Dario Milani scrive:
    Piacere non so perchè ho ricevuto questa
    mail, comunque.... Buona sera.Ero in bagno...
  • Luca scrive:
    Ma quali pc/schede madri/processori?
    Sto per formattare il mio pc ( Hp Pavillion T730 ) e reinstallare windows xp (con la procedura guidata di ripristino inziale del sistema hp) e poi volevo installare anche il sp3, ma ho un processore amd e scheda madre asus. Avrò i probemi descritti nell'articolo? Esattamente quali sono i processori e le schede madri incriminate? Tutti i pc Hp sono incriminati? Oppure solo quelli di certi lotti? Il mio è del lotto 2004.La mia configurazione scheda madre/procesore è:Asustek Salmonversione scheda 1.03processore amd Athlon 64 3400+bios Phoenix Technologies, ltd, 3.02 award 42302e31Qualcuno può chiarire i miei dubbi?Grazie anticipate.
    • Davide Impegnato scrive:
      Re: Ma quali pc/schede madri/processori?
      Comincia a tremare....:D oppure, se proprio proprio non resisti alla tentazione di applicare il SP, provaci prima di reinstallare, al massimo dopo reinstalli e non lo fai! ;-) oppure passi a linux (che male non fa).
    • silvio scrive:
      Re: Ma quali pc/schede madri/processori?
      indossa una maschera da saldatore prima di reinstallare
    • r1348 scrive:
      Re: Ma quali pc/schede madri/processori?
      Ho il tuo stesso pc e con XP SP3 nessun problema. Io però uso il bios 3.15, non so se cambi qualcosa...
  • dont feed the troll scrive:
    Per favore non accusate M$
    Accettiamo serenamanete la realtà: Microsoft non sbaglia mai, è infallibile quanto il sommo pontefice.Se fa uscire una pezza per correggere e migliorare il suo s.o. e questo comporta l'inusabilità del sistema stesso la colpa è ovviamente del produttore del computer, sebbene il computer funzioni lo stesso con altri s.o. o con lo stesso s.o. ma senza pezza aggiunta.Come contestare una tale ovvietà?Solo aggiungendo una ovvia considerazione: prima ancora che del produttore hw la colpa è tua che quell'hardware brutto e cattivo lo hai comperato e pretendi di usarlo, brutto linaro cantinaro, nerd brufoloso e secondo me pure comunista e diciamocela tutta, pure un po' finocchio (e con qualche gene ROM).Suvvia basta buonismi, sappiamo bene che l'open source è un virus che attenta alla modernità e all'ordine sociale precostituito, che i cinesi importano il vajolo in piccole capsule di plastica e che Steve Jobs, in combutta con Stallman ci vogliono rigettare all'età della pietra.Diciamolo fuori dai denti, confessiamoci!Sapete perchè con compiz le finestre tremolano? Perchè non sono capaci di farle stare ferme! Brutti anarchici comunisti!!!!!Eviva i reboot continui di XP, eviva Vista il sistema + pachidermico della storia, evviva bill gates ed evviva frankenstein jr. detto Ballmer, lunga vita!!!
    • Guitar scrive:
      Re: Per favore non accusate M$
      LoL sei un grande!
    • Ciucciatevi i calzoni scrive:
      Re: Per favore non accusate M$
      - Scritto da: dont feed the troll
      Suvvia basta buonismi, sappiamo bene che l'open
      source è un virus che attenta alla modernità e
      all'ordine sociale precostituito, che i cinesi
      importano il vajolo in piccole capsule di
      plastica e che Steve Jobs, in combutta con
      Stallman ci vogliono rigettare all'età della
      pietra.
      Diciamolo fuori dai denti, confessiamoci!
      Sapete perchè con compiz le finestre tremolano?
      Perchè non sono capaci di farle stare ferme!
      Brutti anarchici
      comunisti!!!!!
      Eviva i reboot continui di XP, eviva Vista il
      sistema + pachidermico della storia, evviva bill
      gates ed evviva frankenstein jr. detto Ballmer,
      lunga
      vita!!!E' la dittatura del proletariato che stà avanzando.Chi ha detto che Marx è morto?Stallman è il Lenin del nuovo millennio.P.s.Bella amico, la tua è da incorniciare. ;-)
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Per favore non accusate M$
        - Scritto da: Ciucciatevi i calzoni
        - Scritto da: dont feed the troll


        Suvvia basta buonismi, sappiamo bene che l'open

        source è un virus che attenta alla modernità e

        all'ordine sociale precostituito, che i cinesi

        importano il vajolo in piccole capsule di

        plastica e che Steve Jobs, in combutta con

        Stallman ci vogliono rigettare all'età della

        pietra.

        Diciamolo fuori dai denti, confessiamoci!

        Sapete perchè con compiz le finestre tremolano?

        Perchè non sono capaci di farle stare ferme!

        Brutti anarchici

        comunisti!!!!!

        Eviva i reboot continui di XP, eviva Vista il

        sistema + pachidermico della storia, evviva bill

        gates ed evviva frankenstein jr. detto Ballmer,

        lunga

        vita!!!


        E' la dittatura del proletariato che stà
        avanzando.
        Schiere e schiere di pinguini operai, con tanto di baffoni.
        Chi ha detto che Marx è morto?
        Bisogna vedere quale, Harpo o Groucho?
        Stallman è il Lenin del nuovo millennio.



        P.s.

        Bella amico, la tua è da incorniciare. ;-):D
      • Guitar scrive:
        Re: Per favore non accusate M$
        Hai lasciato acceso il Gameboy va a spegnerlo altrimenti si scaricano le batterie...
        Chi ha detto che Marx è morto?
        Stallman è il Lenin del nuovo millennio.Oddio che fantasia... ma sai chi è Stallman?...
        • ifconfig scrive:
          Re: Per favore non accusate M$
          Amico, il tizio scherzava.;-)
          • Guitar scrive:
            Re: Per favore non accusate M$
            HAhaha che scemo non avevo letto chi era... ma sai abituato a trovare gente come Renji...
          • Fabrizio scrive:
            Re: Per favore non accusate M$
            - Scritto da: Guitar
            HAhaha che scemo non avevo letto chi era... ma
            sai abituato a trovare gente come
            Renji...lascia stare il sommo renjilui per mantenere intatta la sua sapienza deve rinunciare al sesso (che se non fosse per noi farebbe abbondantemente) e lo fa solo per noiquindi non toccate renji (potrebbe esplodere da un momento all'altro, e non vi dico dove)
    • AtariLover scrive:
      Re: Per favore non accusate M$
      - Scritto da: dont feed the troll
      Accettiamo serenamanete la realtà: Microsoft non
      sbaglia mai, è infallibile quanto il sommo
      pontefice.Solo per i Cattolici e i Protestanti (Anglicani ed Ortodossi non sono d'accordo, come molte altre chiese cristiane minori):D(atari)P.S: Adesso SI che si scatena la vera guerra di religione (rotfl)
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Per favore non accusate M$
        - Scritto da: AtariLover
        - Scritto da: dont feed the troll

        Accettiamo serenamanete la realtà: Microsoft non

        sbaglia mai, è infallibile quanto il sommo

        pontefice.

        Solo per i Cattolici e i Protestanti (Anglicani
        ed Ortodossi non sono d'accordo, come molte altre
        chiese cristiane
        minori):D
        eh degli eretici non ci curiamo, se la vedranno con il solo vero ed unico DIO.
        (atari)
        :-o :-o
        P.S: Adesso SI che si scatena la vera guerra di
        religione
        (rotfl)gli infedeli verran passati a filo di spada!
  • Guitar scrive:
    Chiaramente Microsoft non ha colpa...
    ...erano i produttori che dovevano prevedere una incompatibilità col futuro sp3... ma in che mondo vivono???
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
      torna a suonar la chitarra che nemmeno te hai capito di cosa si parla.
      • Guitar scrive:
        Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
        Si infatti hai capito solo te... ma perchè non ti fanno dei santuari da cui puoi illuminare noi poveri mortali?...
        • Trolled scrive:
          Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
          - Scritto da: Guitar
          Si infatti hai capito solo te... ma perchè non ti
          fanno dei santuari da cui puoi illuminare noi
          poveri
          mortali?...perché è talmente illuminante che morirebbe per autocombustione!!
      • Fabrizio scrive:
        Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
        renji ma possibile che nessuno capisce di cosa si parla?fai sesso? datti una calmata che palle- Scritto da: Renji Abarai
        torna a suonar la chitarra che nemmeno te hai
        capito di cosa si
        parla.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
          - Scritto da: Fabrizio
          renji ma possibile che nessuno capisce di cosa si
          parla?
          Bill gates è l'unico dio e renjy è il suo profeta.
          • Fabrizio scrive:
            Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: Fabrizio

            renji ma possibile che nessuno capisce di cosa
            si

            parla?


            Bill gates è l'unico dio e renjy è il suo profeta.quindi aspetta lui per riprodursi col suo dio?ecco perchè non fa sesso
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
            - Scritto da: Fabrizio
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: Fabrizio


            renji ma possibile che nessuno capisce di cosa

            si


            parla?




            Bill gates è l'unico dio e renjy è il suo
            profeta.

            quindi aspetta lui per riprodursi col suo dio?

            ecco perchè non fa sessoanche perchè è innamorato di Bill e non desidera altro essere umano che lui.
    • Piripi piripo scrive:
      Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
      Chiaro!G@tes è un genio, e ai geni è affidato il compito di esaudire i desideri.Sbagliare non rientra fra le loro virtù.La tradizione continua: aggiorni e si scaxxa quello che fino a prima funzionava o pareva funzionare.Ma la colpa è sempre o di Nvidia, o di AMD o di VIA.Strano xò che Nvidia crashi sempre con Windows e mai con Linux. Idem per gli altri 2.Chissà come mai.Un amico tempo fa queste cose se le spiegava cosi':"Non c'è nulla di cui sorprendersi o preoccuparsi: è Windows. Formatti e torna tutto a posto".;-)
      • Guitar scrive:
        Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
        Parole sante... saranno quelli della FSF he con la loro concorrenza sleale fanno sabotare i driver per windows... :D
        • Pripi piripo scrive:
          Re: Chiaramente Microsoft non ha colpa...
          E' vero, hai ragione, mi dimenticavo: è colpa della FSF.Perché tu non lo sapevi che se Linux non riesce a scalzare Windows dal mercato è colpa di R. Stallman e della licenza GPL?Lo sai che se la licenza di Linux fosse la EULA, oggi al posto di Windows nei pc ci sarebbe preinstallato Linux e potresti chiedere di toglierlo e mettere su Windows?Quello sporco comunista frichettone figlio di papà che vive a scrocco di R. Stallman.Si è colpa sua. Anche che Windows crasha dopo l'update è colpa sua.Oggi chiamo quel mio amico e glie lo dico. ;-)- Scritto da: Guitar
          Parole sante... saranno quelli della FSF he con
          la loro concorrenza sleale fanno sabotare i
          driver per windows...
          :D
  • Akiro scrive:
    ecco lo sapevo...
    ... non è colpa di nessuno.Già ho capito che tra un po' esce che è colpa mia!lol
    • Mc Laden scrive:
      Re: ecco lo sapevo...
      - Scritto da: Akiro
      ... non è colpa di nessuno.
      Già ho capito che tra un po' esce che è colpa mia!

      lolE' COLPA TUA!!!! (rotfl)scherzi a parte, non è chiara una cosa;ho windows xp pro oem ed ho installato l'sp3 ma qualcosa non funge come dovrebbe, tipo certi prog. che come non fossero installati.. mah!NB: ho un pc fisso e winxp oem che non ha niente a che vedere con i cd di ripristino deli portatili.
  • pippo scrive:
    mah
    ps io non ce l'avevo con te ma se si parla di problemi su xp perchè saltate sempre fuori con linux ??? mah...
    • ricorsivo scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: pippo
      ps io non ce l'avevo con te ma se si parla di
      problemi su xp perchè saltate sempre fuori con
      linux ???
      mah..."con te" a *chi*?ma non siete capaci di usare un forum correttamente? se ti devi rivolgere a qualcuno rispondi a lui... a che serve iniziare un nuovo thread inutile nel quale non si capisce nemmeno a chi stai parlando e per cosa?
  • pippo scrive:
    e basta con stò ubuntu
    ok ubuntu è bello, gratis va anche con un 386 fà il caffè e chissà cos'altro, ma che due maroni ... non ho il tempo potrei non avere le competenze ma sopratutto non vorrei tutte le volte che c'è un problema avere i promotori di ubuntu... ps: vista con l'hardware giusto và bene...ok adesso linciatemi
    • dont feed the troll scrive:
      Re: e basta con stò ubuntu
      - Scritto da: pippo
      ok ubuntu è bello, gratis va anche con un 386 fà
      il caffè e chissà cos'altro, ma che due maroni
      ... non ho il tempo potrei non avere le
      competenze ma sopratutto non vorrei tutte le
      volte che c'è un problema avere i promotori di
      ubuntu... ps: vista con l'hardware giusto và
      bene...ok adesso
      linciatemiOk Vista è bello sui computer non da pezzenti va veloce, ha una grafica bellissima e chissà cos'altro, ma che due maroni (si tu e Renji)...
      • pippo scrive:
        Re: e basta con stò ubuntu
        bene adesso che abbiamo ubuntu possiamo fermare la tecnologia c'è ubuntu stop all'evoluzione a cosa serve progettare nuovi processori nuove memoria STOP.... i primi 4 mega di Ram che comprai feci quasi un mutuo e forse tu ancora andavi in giro col girello... tanto lo sò che fate i finti sfigati con pc sfruttato al max e stile finto barbone , poi di là il papi ha un pc da 6000 euri che fà tanto fighini con la sua bella mela ... ciccio io col pc ci lavoro da sempre ... ps se vuoi ti dò un 2110 della nokia che và ancora da Dio ..
        • dont feed the troll scrive:
          Re: e basta con stò ubuntu
          - Scritto da: pippo
          bene adesso che abbiamo ubuntu possiamo fermare
          la tecnologia c'è ubuntu stop all'evoluzione a
          cosa serve progettare nuovi processori nuove
          memoria STOP....Guarda che gli oscurantisti che si fermano a progetti obsoleti messi in belle scatole siete voi altri, quelli come me invece sono ben disposti all'evoluzione, purchè si tratti di evoluzione vera e non di stronzi con le patate.
          i primi 4 mega di Ram che
          comprai feci quasi un mutuo e forse tu ancora
          andavi in giro col girello... Mah dubito, quando ho iniziato a ocmprare computer io il max allocabile erano 640k...
          tanto lo sò che
          fate i finti sfigati con pc sfruttato al max e
          stile finto barbone , poi di là il papi ha un pc
          da 6000 euri che fà tanto fighini con la sua
          bella mela ...I computer me li sono sempre comprati da solo pure quando avevo 15 anni e andavo alle superiori.Cerca di no ngeneralizzare la tua condizione di ignorantello esaltato dal papà che ti guarda e ti vede come un genio invece di vederti per quello che sei, un bamboccio.
          • pippo scrive:
            Re: e basta con stò ubuntu
            allora 15 anni e andavi alle superiori compravi i pc ok sei un bimbo il mio papà non sà nemmeno cosa sia un pc altri tempi hai mai aspettato ore bestemmiando perchè non andava mai al primo colpo di caricare un programmino su una cassetta con due maledette linee e un quadratino ???ci combatto tutti i giorni con questi bambocci...radical chic ma fanculizzatevi.. tanto poi quando arrivate a lavorare vi passa la boria quando dovete impazzire perchè uno stronzo della siemens decide che bisogna usare linux freeeeeee anche sui suoi pannelli così non arricchisce bill tanto poi corriamo noi..
        • pippo scrive:
          Re: e basta con stò ubuntu
          ma sapessi quanto mi sono divertito a scoprire linux in passato ... ma quì si parla di problemi di xp perchè dovete sfrantumare gli zebedei con linux???
        • Zeross scrive:
          Re: e basta con stò ubuntu
          - Scritto da: Davide Impegnato
          Io insegno con computer 800 MHz e 128 MB di RAM
          con SO Windows 2000.[...]
          quei computer PERFETTAMENTE
          FUNZIONANTI che fanno egregiamente il loro lavoro
          sono:"Egregiamente"... mi sembra un'egregia esagerazione ;)
          * da foraggiare con XP (che comincia a swappare
          subito dopo il primo boot)Nota: le richieste di ram di XP, a parità di componenti attivati, sono inferiori rispetto a quelle di Win2000 (74.5 Mb occupati contro 83)
          Ho gente con computer di 2 o 3 anni che non
          credevano ai loro occhi quando hanno visto cubi e
          finestre molleggianti.Mmm... un computer di 3 anni fa è quello che ha mia madre con su Vista, con frizzi, lazzi, ricchi premi e cotillon vari inclusi.L'hardware? Risibile oggigiorno: Pentium 4 3.2GHz, 2 Gb Ram, GeForce 7600 ASUS Fanless, HD 160 Gb.Valore odierno... boh, 250 forse?Non mi sembra che si possa "non credere ai propri occhi"... a meno che gli occhi fino a ieri non fossero chiusi.
          Questo sta a dimostrare che la logica "voglio la
          novità, devo comprare nuovo hardware" è
          assolutamente illogica e sbagliata. E' la bontà
          del software e la sua ottimizzazione a decretare
          le prestazioni. Chi nega questo fatto è schiavo
          dell'etichetta "Windows Vista Capable".Dimentichi solo una cosa: la corsa all'hardware, riferendomi all'ambito consumer, non la causa di certo Windows. A ben vedere è il mercato dei videogiochi che ha da sempre trainato in quel senso.
        • Zeross scrive:
          Re: e basta con stò ubuntu
          - Scritto da: Guybrush
          Attenzione: e' giusto usare tutte le potenzialita
          di un computer, ma sprecarle e'
          sbagliato.
          Prendi vista: ha office preinstallato (demo a
          90gg) e alcuni servizi legati ad office che
          vengono caricati all'avvio del PC, ma che
          consumano un fottio di
          ram.
          Se li disabiliti il computer NON SI AVVIA PIU'.Vista ha Office Preinstallato? (newbie)Ne ho installati tanti ma non c'è mai stata traccia di alcun Office Demo preinstallato.Avranno fatto una versione apposta solo per te... ;)
        • Zeross scrive:
          Re: e basta con stò ubuntu
          - Scritto da: Davide Impegnato


          Io insegno con computer 800 MHz e 128 MB di
          RAM


          con SO Windows 2000. Secondo Microsoft, quei


          computer sono DA BUTTARE perché il 2000 non è

          più aggiornato.


          DA BUTTARE???? ADDIRITTURA!!!!!

          Viene la nettezza urbana con l'ingiunzione di

          rottamazione?

          No, semplicemente non ci sono gli aggiornamenti e
          i virus fioccano come fosse Natale.Non ci sono gli aggiornamenti?Dove l'hai letto? Su Topolino?http://www.microsoft.com/italy/stampa/comunicati_stampa/giu05/2406_suppwin2000.mspxGli aggiornamenti di sicurezza per Windows 2000 saranno distribuiti gratuitamente fino al 30 giugno 2010.

          Guarda 400 Euro e prendi un pc con la licenza
          OEM.

          Me li dai tu? si accettano donazioni. Io mi tengo
          quelli che ho, con Xubuntu, e spendo zero.
          Moltiplicato per un'aula da 20 PC fa... fa...
          1.000.000, secondo Excel.400 x 20 fa 1.000.000...? I tuoi conti fanno acqua, hai preso Excel dai vù cumprà?Ad ogni modo, ecco che è saltato fuori il VERO motivo per cui hai operato questa scelta: "SPENDO ZERO"Ma qui ci sarebbe da aprire la discussione su come, nel lungo termine, non sia per niente sostenibile un business basato sul software gratuito... roba lunga e tediosa...
          No, cattiva che non posso comprare Office 6.0 per
          Windows 3.1. Spiegami perché con linux ho
          applicazioni perfettamente funzionanti per il mio
          486Le vorrei proprio vedere queste applicazioni... :D
          Ma se io voglio usare una suite d'ufficio su un
          800 MHz, perché devo per forza fare l'upgrade
          dell'hardware? non posso, se proprio desidero
          office, avere una versione più leggera?Si chiama diritto di downgrade: compri la licenza attuale e installi una versione precedente.Quanti problemi...Ma qui il fatto è che vuoi spendere zero... no?
    • pabloski scrive:
      Re: e basta con stò ubuntu
      - Scritto da: pippo
      ok ubuntu è bello, gratis va anche con un 386 fà
      il caffè e chissà cos'altro, ma che due maroni
      ... non ho il tempo potrei non avere le
      competenze ma sopratutto non vorrei tutte le
      volte che c'è un problema avere i promotori di
      ubuntu... ps: vista con l'hardware giusto và
      bene...ok adesso
      linciatemiè vero che in questo caso Ubuntu non c'entra e infatti si sta parlando di Windowsil punto interessante però è come MS parli di immagini apposite per AMD e Intel e che vanno scelte dall'OEM....quindi tutte le cacchiate che si dicono circa la semplicità tecnica di Windows, gli automatismi, ecc... sono appunto cacchiate....in realtà con Win fila tutto liscio perchè dietro c'è una gran mole di lavoro svolta dall'OEMUbuntu per esempio riesce a riconoscere l'hardware e attivare gli opportuni driver anche in un caso come quello di cui si parla mentre Win ha bisogno dell'intervento umanoinfatti poi si è visto che su hardware per esempio di Dell, Linux è installabile in maniera banale, i driver ci sono tutti e nessuna periferica rimane al palocon queste non sono esaltare Ubuntu o sputare su Windows, dico solo che molti dei miti circa il fatto che Windows è amministrabile anche dalle scimmie sono falsi, tant'è che noto come gli assemblatori di PC guadagni una barca di soldi con le reinstallazioni, se è così semplice perchè l'utente non lo reinstalla da sè? e se è così semplice come mai richiede un intervento manuale per switchare da Intel ad AMD?
      • ciccio scrive:
        Re: e basta con stò ubuntu
        - Scritto da: pabloski
        - Scritto da: pippo

        ok ubuntu è bello, gratis va anche con un 386 fà

        il caffè e chissà cos'altro, ma che due maroni

        ... non ho il tempo potrei non avere le

        competenze ma sopratutto non vorrei tutte le

        volte che c'è un problema avere i promotori di

        ubuntu... ps: vista con l'hardware giusto và

        bene...ok adesso

        linciatemi

        è vero che in questo caso Ubuntu non c'entra e
        infatti si sta parlando di
        Windows

        il punto interessante però è come MS parli di
        immagini apposite per AMD e Intel e che vanno
        scelte dall'OEM....quindi tutte le cacchiate che
        si dicono circa la semplicità tecnica di Windows,
        gli automatismi, ecc... sono appunto
        cacchiate....in realtà con Win fila tutto liscio
        perchè dietro c'è una gran mole di lavoro svolta
        dall'OEM

        Ubuntu per esempio riesce a riconoscere
        l'hardware e attivare gli opportuni driver anche
        in un caso come quello di cui si parla mentre Win
        ha bisogno dell'intervento
        umano

        infatti poi si è visto che su hardware per
        esempio di Dell, Linux è installabile in maniera
        banale, i driver ci sono tutti e nessuna
        periferica rimane al
        palo

        con queste non sono esaltare Ubuntu o sputare su
        Windows, dico solo che molti dei miti circa il
        fatto che Windows è amministrabile anche dalle
        scimmie sono falsi, tant'è che noto come gli
        assemblatori di PC guadagni una barca di soldi
        con le reinstallazioni, se è così semplice perchè
        l'utente non lo reinstalla da sè? e se è così
        semplice come mai richiede un intervento manuale
        per switchare da Intel ad
        AMD?Parole sante...
    • Pignoletti scrive:
      Re: e basta con stò ubuntu
      - Scritto da: pippo
      ok ubuntu è bello, gratis va anche con un 386 fà
      il caffè e chissà cos'altro, ma che due maroni
      ... non ho il tempo potrei non avere le
      competenze ma sopratutto non vorrei tutte le
      volte che c'è un problema avere i promotori di
      ubuntu... ps: vista con l'hardware giusto và
      bene...ok adesso
      linciatemiChe due maroni, ogni volta che c'è una notizia su XP arrivano i soliti spammatori Testimoni di Vista a far proselitismo OT per il loro giocattolone trasparente.XP sull'HW su cui Vista va benino, va benissimo.E se vuoi ribattere (ma i tuoi argomenti sarebbero comunque fallaci, quindi risparmia fatica, bit e tastiera), vai in un Forum di una notizia su Vista, qua si parla di XP!Ah, dimenticavo, lo spammer peggiore di tutti è MS, che sulle pagine del suo sito dedicate a XP inserisce in prima fila, ancora prima dei link veramente importanti, inutili e noiosi link spammatori sul downgrade a Vista! :s
      • pippo scrive:
        Re: e basta con stò ubuntu
        guarda che io uso xp non mi sogno nemmeno di usare vista per ora l'ho preso per mia figlia è un bel giocattolino,,,,,, ma facevo stessi discorsi quando è nato xp... quasi quasi ritiro fuori i floppy del 3.11
    • Cts scrive:
      Re: e basta con stò ubuntu
      Guarda, io ho in dual boot sia Vista che Ubuntu e non ho intenzione di rinunciare ne all'uno, ne all'altro. Ho un grosso harddisk e quindi non vedo perchè non dovrei avere due sistemi.Il fatto però è questo: con Ubuntu si risolvono tanti problemi e questioni. Bisogna imparare ad usare qualcosa di nuovo, e questo è quello che spaventa gli utenti che si affacciano per la prima volta su Linux. Una volta imparato però, si capiscono le differenze, e non è solo questione di virus e il fatto di essere "gratis", è un fatto di "funzionalità".Con Ubuntu (sullo stesso computer) sembra tutto più "leggero".Con Vista (ma anche quando avevo Xp) senti che il computer lavora in continuazione, senti che l'harddisk lavora (ma cosa avrà da fare?...).Con Ubuntu l'harddisk sembra fermo. Gli stessi programmi (esempio GoogleEarth) si installano in modo più rapido e sembrano più leggeri rispetto alle stesse versioni installate su Windows.Il mio dualcoore da 3 gb di ram, mentre con Vista è un computer normale, con Ubuntu diventa un super-computer.
  • Anonimo scrive:
    Su quei PC ubuntu gira benissimo
    Vorrei porre a conoscenza di chi legge che abbiamo provato ad installare ubuntu su una delle macchine con processore AMD affette dal problema di reboot causato dal SP3.La macchina funziona perfettamente col sistema operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia col boot da hard disk.
    • 1977 scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei porre a conoscenza di chi legge che
      abbiamo provato ad installare ubuntu su una delle
      macchine con processore AMD affette dal problema
      di reboot causato dal
      SP3.

      La macchina funziona perfettamente col sistema
      operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia col
      boot da hard
      disk.Poi ho provato ad installare il mio modem UMTS Vodafone e sono rimasto contento di avere un pc ubuntato senza possibilità di collegarmi col mondo.Ma questo, ovviamente, per mia incapacità.
      • krane scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: Anonimo

        Vorrei porre a conoscenza di chi legge che

        abbiamo provato ad installare ubuntu su una
        delle

        macchine con processore AMD affette dal problema

        di reboot causato dal

        SP3.



        La macchina funziona perfettamente col sistema

        operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia
        col

        boot da hard

        disk.

        Poi ho provato ad installare il mio modem UMTS
        Vodafone e sono rimasto contento di avere un pc
        ubuntato senza possibilità di collegarmi col
        mondo.
        Ma questo, ovviamente, per mia incapacità.https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/2007-November/026298.html
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: Anonimo

        Vorrei porre a conoscenza di chi legge che

        abbiamo provato ad installare ubuntu su una
        delle

        macchine con processore AMD affette dal problema

        di reboot causato dal

        SP3.



        La macchina funziona perfettamente col sistema

        operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia
        col

        boot da hard

        disk.

        Poi ho provato ad installare il mio modem UMTS
        Vodafone e sono rimasto contento di avere un pc
        ubuntato senza possibilità di collegarmi col
        mondo.
        Ma questo, ovviamente, per mia incapacità.Beh diciamo che + che altro la colpa è del produttore del telefonino (e di vodaphone) che fanno le suite per i collegamenti solo per una certo SO costringendo di fatto la propria clientela all'uso di certi sistemi.C'è da dire che cmq ho collegato via BT un telefonino tre al mio kubuntu e l'ho connesso a 3 senza installare nessun software, seguendo varie guide reperite in rete
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      se provavi a prendere una macchina che reboota con XP SP3 e ci installi TU a mano XP e SP3 funziona uguale.
      • Davide Impegnato scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        Si, ma l'utente medio non ha a casa il CD d'installazione di Windows, si e no che abbia i dischi di ripristino. Allora proverà a fare il ripristino, perderà tutti i dati e poi, al primo aggiornamento, tutto sarà come prima e allora spenderà soldi per farsi mettere una copia pirata di windows dal solito tecnico saccente che gli dice che ha fatto la pulizia del computer, che c'era un virus eccetera eccetera eccetera.Forse secondo BSA è questo l'indotto che si crea, usando software regolarmente licenziato?!
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
          che viaggi ti fai?L'utente il Cd di ripristino ce l'ha.In alternativa può chiedere un cd di XP originale dando il numero di licenza OEM.
          • denis scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            ilcd di ripristino contiene la stessa immagine OEM installata, lui ripristina, reinstalla SP3 e ricomincia da capo..
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            chiede il cd di installazione pulito che con meno di 10 te lo mandano
          • Anonimo scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            - Scritto da: Renji Abarai
            chiede il cd di installazione pulito che con meno
            di 10 te lo
            mandanoOk, allora visto che tu vendi microsozz, mandamelo tu il cd di installazione pulito.E hai pure il coraggio di chiedermi 10 euro, invece di scusarti per il danno che sto subendo, e per il tempo che ho perso.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            fai causa all'HP, Dell o al tuo produttore di pc.
          • ninjaverde scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Non è possibile.EULA ossia:End User Legal Agreement   .... Google is your friend. Tradotto in italiano: non far domande stupide :-)Ovvero contratto fra il fornitore del software e l'acquirente/utilizzatore.Contratto che essendo in contrasto con la legge italiana e', per definizione, nullo. Nota bene, non "non valido", ma "nullo" cioe' non impugnabile da parte di Microsoft.Bello eh? :D
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Ti sbagli, il contratto non è nullo, magari lo fosse. Purtroppo, la legge italiana è al servizio di quella gentaglia e prevede che, se c'è una voce nel contratto che è in contrasto con la legislazione italiana, questa sia non valida, ma solo la voce!Faccio un esempio: nel contratto di windows è vietato fare ingegneria inversa per qualsiasi motivo. Questa clausula è in aperto contrasto con la legge italiana sul diritto d'autore:Legge num 633 del 22 aprire 1941 e modificazioni, SEZIONE VI, art. 64-ter, par. 3:Chi ha il diritto di usare una copia del programma per elaboratore può, senza l'autorizzazione del titolare dei diritti, osservare, studiare o sottoporre a prova il funzionamento del programma, allo scopo di determinare le idee ed i principi su cui è basato ogni elemento del programma stesso, qualora egli compia tali atti durante operazioni di caricamento, visualizzazione, esecuzione, trasmissione o memorizzazione del programma che egli ha il diritto di eseguire. Le clausole contrattuali pattuite in violazione del presente comma e del comma 2 sono nulle.Come vedi, la legge prevede che sia nulla LA CLAUSOLA, non tutto il contratto. Questo meccanismo si applica a tutte le clausole nulle dei contratti software. Questo porta l'utente a NON SAPERE quali sono i suoi diritti.Va cambiata la legge e c'è chi si sta impegnando perché questo si faccia, ma è dura combattere contro M$ che ha interesse affinché la legge resti quella moderna.
          • Wolf01 scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Cosa che in molti casi è inutile perchè il seriale NON FUNZIONA con i cd OEM, mah, mi sembra di ricordare qualcosa come compaq, ma pure altri produttori che mi hanno dato veramente fastidio... ho telefonato al numero per l'attivazione e mi sono fatto dare un seriale (quello di 7 gruppi di 6 cifre) che vale 1 sola volta, mi hanno detto che non potrei farlo ma visto che avevo la licenza originale ma i cd no e qualsiasi altro cd (da OEM a system builder) non andava bene allora hanno fatto uno strappo alla regola
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            - Scritto da: Wolf01
            Cosa che in molti casi è inutile perchè il
            seriale NON FUNZIONA con i cd OEMFalso.
          • Wolf01 scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Certo, mi piace scrivere falsità su internet, è fatto per questo no?Dimmi perchè dovrebbe essere falso a fronte della mia esperienza altrimenti non posso credere che sia falso visto che ho toccato con mano
          • Ivo scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Purtroppo ti devo smentire, se usi un cd OEM non "marchiato" con un numero di serie facente capo ad un pacchetto di licenze di qualche grande produttore (leggasi HP, Acer, IBM ecc...) spesso WinXP si installa ma non si attiva.All'atto della attivazione telefonica passi per l'operatore (l'inserimento manuale da solitamente esito negativo) e li... è tutto da vedere.Ringrazio ancora di avere col mio buon HP nx6110 i dischi del sistema operativo separati dal dvd con driver ed applicazioni. Almeno posso fare una installazione pulita di Windows senza dover andare ad effettuare ripristini e successive disinstallazioni di software inutile (io non ce lo voglio Norton per 60 giorni, Java 1.4 e così via...cosa che accade con pressochè la totalità dei dischi di ripristino).
          • Wolf01 scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            No, mi spiace: "IL NUMERO DI SERIE NON E' VALIDO"Con qualsiasi possibile versione di Windows che avevamo in azienda, quella system builder compresa che le contiene tutte e basta solo usare il seriale giusto
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Sbagliato. HP (per quanto ne so eh?!) richiede EURO 30 per la spedizione del DISCO DI RIPRISTINO. Questo vuol dire che ti mandano la stessa immagine.Non ci credi? ti posso garantire che mi sono inca22ato come una biscia quando l'ho scoperto:* mi hanno obbligato a comprare Vista* mi hanno obbligato a farmi da solo i dischi di ripristini* mi chiedono 30 euro se li perdo (e posso farne una sola copia)* mi mandano il disco di ripristino.Ho telefonato PERSONALMENTE tempo fa a Microsoft e alla domanda "va bene se uso un disco OEM microsoft con il mio numero di licenza al posto del disco di ripristino" la risposta, netta, è stata "no, non è possibile".Quindi, prendere un disco che non sia quello di ripristino non è possibile. Questo a detta del servizio antipirateria Microsoft, da me personalmente contattato a febbraio 2007, telefonicamente.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            - Scritto da: Davide Impegnato
            Sbagliato. HP (per quanto ne so eh?!) richiede
            EURO 30 per la spedizione del DISCO DI
            RIPRISTINO. Questo vuol dire che ti mandano la
            stessa
            immagine.

            Non ci credi? ti posso garantire che mi sono
            inca22ato come una biscia quando l'ho
            scoperto:
            * mi hanno obbligato a comprare Vista
            * mi hanno obbligato a farmi da solo i dischi di
            ripristini
            * mi chiedono 30 euro se li perdo (e posso farne
            una sola
            copia)
            * mi mandano il disco di ripristino.

            Ho telefonato PERSONALMENTE tempo fa a Microsoft
            e alla domanda "va bene se uso un disco OEM
            microsoft con il mio numero di licenza al posto
            del disco di ripristino" la risposta, netta, è
            stata "no, non è
            possibile".

            Quindi, prendere un disco che non sia quello di
            ripristino non è possibile. Questo a detta del
            servizio antipirateria Microsoft, da me
            personalmente contattato a febbraio 2007,
            telefonicamente.Boh? All'HP si sono fumati qualcosa di brutto! Usare il disco OEM è perfettamente possibile e nella maggioranza dei casi funziona regolarmente anche il seriale.Poi ci sono casi particolari tipo:1)I nuovi portatili hanno un driver sata particolare che il cd di windows non include -soluzione: carica il driver da floppy (anche da periferica USB nel caso di Vista o integrali nel CD con nLite)2) Per qualche assurdo motivo Windows non si attiva-soluzione: il numero verde Microsoft per l'attivazione telefonica fa il suo dovere, ora è pure automatico quindi nessuno ti romperebbe le scatole.Il problema caso mai è che con il disco di riristino viene installata una serie di SW che utilizzando il disco OEM di windows v irrimediabilemente perso.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo

            Boh? All'HP si sono fumati qualcosa di brutto!
            Usare il disco OEM è perfettamente possibile e
            nella maggioranza dei casi funziona regolarmente
            anche il seriale.Non hai capito. E' il servizio antipirateria Microsoft che mi ha detto esplicitamente che se col pc viene il disco di ripristino, allora posso usare solo quello. Se prendo un CD oem pulito, non lo posso comunque utilizzare (a detta di Microsoft, non di HP).Il problema verteva sul fatto che avevo bisogno di ripristinare il MBR con il bootloader di Vista, dal momento che l'assegnazione della lettera delle partizioni in Vista avviene al momento del boot e, a causa della quinta riscrittura del MBR, Suse doveva aver fatto qualche danno. In particolare, Vista non si raccapezzava per trovare il file Winload.exe. Problema facilmente risolvibile con un disco di Vista "pulito", ma avendo una pallida licenza OEM Vista Home HP non ne ho il diritto. A detta M$.
            1)I nuovi portatili hanno un driver sata
            particolare che il cd di windows non includePortatile, keine floppy.
            2) Per qualche assurdo motivo Windows non si
            attivaSe l'indiano di turno risponde (call center in india o immigrati nei call-center?).
            Il problema caso mai è che con il disco di
            riristino viene installata una serie di SW che
            utilizzando il disco OEM di windows v
            irrimediabilemente
            perso.Ma che peccato...di solito lo si fa APPOSTA PER QUELLO!
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            - Scritto da: Davide Impegnato

            Boh? All'HP si sono fumati qualcosa di brutto!

            Usare il disco OEM è perfettamente possibile e

            nella maggioranza dei casi funziona regolarmente

            anche il seriale.

            Non hai capito. E' il servizio antipirateria
            Microsoft che mi ha detto esplicitamente che se
            col pc viene il disco di ripristino, allora posso
            usare solo quello. Se prendo un CD oem pulito,
            non lo posso comunque utilizzare (a detta di
            Microsoft, non di
            HP).Infatti mi sono sbagliato!Stavo appunto modificando e nel mentre mi è arrivata la notifica della tua risposta.Al servizio antipirateria hanno indubbiamente fatto i furbi per cercare di venderti un'altra licenza, altrimenti non si capisce perchè la stessa Microsoft spedisca i dischi OEM (al simpatico costo di 10 tacci loro). Addirittura Se hai Vista 32 bit ti inviano il disco a 64 bit. Si contraddicono? Incitano alla pirateria del loro stesso SW? (Ok, domanda retorica)
            Il problema verteva sul fatto che avevo bisogno
            di ripristinare il MBR con il bootloader di
            Vista, dal momento che l'assegnazione della
            lettera delle partizioni in Vista avviene al
            momento del boot e, a causa della quinta
            riscrittura del MBR, Suse doveva aver fatto
            qualche danno. In particolare, Vista non si
            raccapezzava per trovare il file Winload.exe.
            Problema facilmente risolvibile con un disco di
            Vista "pulito", ma avendo una pallida licenza OEM
            Vista Home HP non ne ho il diritto. A detta
            M$.
            Ripeto, boiata assurda, il disco è quello solo che HP o chi per loro hanno trovato più conveniente darti una bella immagine ghost invece del cd, così si sbattono meno. Io con il mio portatile ho il disco di windows (trattato con il sysprep insrendo in automatico il codice di licenza e un paio di fix), il disco dei driver, e i disci di tutti i SW che Avevo preinstallato (Nero, WinDVD e qualcos'altro)

            1)I nuovi portatili hanno un driver sata

            particolare che il cd di windows non include

            Portatile, keine floppy.Non quotare a pezzi per favore, ti ho detto che vista supporta anche USB, altrimenti puoi usare un lettore floppy USB o nLite per integrare i driver sul CD.Che non sia comodo e alla portata di tutti è indubbio, ma la colpa è del Produttore in questo caso e non di Microsoft.


            2) Per qualche assurdo motivo Windows non si

            attiva

            Se l'indiano di turno risponde (call center in
            india o immigrati nei
            call-center?).
            Stessa cosa di prima, non quotare a pezzi per favore. Il nuovo sistema di attivazione è automatico. La voce detta le cifre a velocità assurda! Divertiti senza tastierino numerico! ;)

            Il problema caso mai è che con il disco di

            riristino viene installata una serie di SW che

            utilizzando il disco OEM di windows v

            irrimediabilemente

            perso.

            Ma che peccato...di solito lo si fa APPOSTA PER
            QUELLO!Anche qui è colpa dei produttori se si mettono a risparmiare pure su 4 CD. Ripeto, fortunatamente il mio portatile è fornito di tutti i dischi di installazione di tutto il SW.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo

            Al servizio antipirateria hanno indubbiamente
            fatto i furbi per cercare di venderti un'altra
            licenza, altrimenti non si capisce perchè la
            stessa Microsoft spedisca i dischi OEM (al
            simpatico costo di 10 tacci loro). Addirittura
            Se hai Vista 32 bit ti inviano il disco a 64 bit.
            Si contraddicono? Incitano alla pirateria del
            loro stesso SW? (Ok, domanda
            retorica)Boh. Non so che dirti, a parte che è strano davvero che un centralinista voglia costringermi a comprare un'altra copia di Windows, non ne avrebbe motivo.. non credo proprio che M$ abbia interessa a far 'ste cose per una misera licenza in più. O no?


            Il problema caso mai è che con il disco di


            riristino viene installata una serie di SW che


            utilizzando il disco OEM di windows v


            irrimediabilemente


            perso.



            Ma che peccato...di solito lo si fa APPOSTA PER

            QUELLO!

            Anche qui è colpa dei produttori se si mettono a
            risparmiare pure su 4 CD. Ripeto, fortunatamente
            il mio portatile è fornito di tutti i dischi di
            installazione di tutto il
            SW.Buon per te. Io invece c'ho dovuto mettere del mio per farmi il disco di ripristino da solo. E poi me ne fa fare soltanto una copia, del disco di ripristino. Fosse oro colato...
          • nOra scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Non confondiamo OEM e OEM.Esistono due tipi di OEM, ossia i grandi produttori di PC (HP, IBM, Asus, ecc...) e i piccolo produttori aka System Builder.Con un disco di una licenza OEM System Builder, il codice d'installazione della licenza OEM legata per esempio ad HP, non funziona. Punto.Viceversa, se utilizzo un codice System Builder con un CD d'installazione HP, il codice mi viene rifiutato.Quindi, il processo d'installazione non potrà mai essere portato a termine. Punto.Sinceramente non mi risulta che MS invii i CD OEM a 10 euro... semmai costerà di più... e cmq ritengo che inviino solo CD di tipo System Builder, e quindi solo a coloro che hanno acquisito una licenza di tipo OEM System Builder.Ovviamente verificherò tutte queste circostanze.
    • BlueMond scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      sì sì lo sappiamo... che "scatole"... ma vi divertite a spammare qualsiasi articolo riguardo a windows?Quasi quasi mi disintallo ubuntu dalla mia macchina secondaria per ripicca.. :P
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        - Scritto da: BlueMond
        sì sì lo sappiamo... che "scatole"... ma vi
        divertite a spammare qualsiasi articolo riguardo
        a
        windows?
        Quasi quasi mi disintallo ubuntu dalla mia
        macchina secondaria per ripicca..
        :Pun po' come tagliarsi le balle per far dispetto alla propria moglie
        • BlueMond scrive:
          Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo

          un po' come tagliarsi le balle per far dispetto
          alla propria
          moglieUhm... sì, abbastanza calzante :DIl problema cmq è che questo continuo martellare sulle "basse sfere" da parte di questi signori, rischia di diventare controproducente per la loro "causa"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2008 10.32-----------------------------------------------------------
          • AtariLover scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Ma davvero... Io sono di parte ma non vengo a fare pubblicità a linux negli articoli su windows...Ma che linari stanno venendo su? mah...
          • BlueMond scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Boh, non so che dirti... io per alcune cose mi trovo bene con windows, altre con linux. In massima parte coi programmi commerciali per il primo, e con la parte di rete per il secondo, anche se poi uso spesso NMap per windows. Comunque a ognuno il suo. Proprio non capisco questa guerra santa. Mah.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            - Scritto da: BlueMond
            Boh, non so che dirti... io per alcune cose mi
            trovo bene con windows, altre con linux. In
            massima parte coi programmi commerciali per il
            primo, e con la parte di rete per il secondo,
            anche se poi uso spesso NMap per windows.
            Comunque a ognuno il suo. Proprio non capisco
            questa guerra santa.
            Mah.Il problema è che tu sei un professionista, che sa quello che vuole fare e usa lo strumento che ritiene + comodo per ottenere il risultato atteso, mentre tutti gli altri no, gli altri stabiliscono quello che riescono a fare in base all'unico sturmento che sanno usare.
          • BlueMond scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Suppongo che sia così, in effetti.In effetti i miei utenti, dopo anni, riescono a stupirmi ancora su cose che ritengo estremamente banali e quotidiane, ma evidentemente non per loro.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Fossero tutti come te ...Ah (domanda generica rivolta non solo a te) perchè Ubuntu che s'installa su tutto ma proprio tutto, non va con Virtual PC ??
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Mmmhh... virtual PC? Microsoft Virtual PC?Anzitutto, non hai diritto ad usare Microsoft Virtual PC se hai Vista Home, verifica. In secondo luogo, si tratta di Microsoft Virtual PC. Posso indirizzarti verso SUN Virtualbox? pensa, supporta anche VISTA!
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Si, Microsoft Virtual PC, che utilizzo su Window XP Professional, con regolare e pagata licenza, preso da poco deliberatamente al posto di Vista che per alcune cose non mi ha soddisfatto.Con MICROSOFT Virtual PC non va ?? Sarei curioso di provare con la vecchia versione di Connectix.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Non mi sorprende che con MICROSOFT virtal pc non vada linux, microsoft è celebre per la sua noncompatibilità con tutto.In effetti linux va anche sui sassi, ma non sui sassi virtuali. :D
          • BlueMond scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            Hai ragione forse sono strano io.Ad esempio non sono andato a vedere "Titanic" solo perché hanno fatto troppo battage pubblicitario (per i miei gusti) all'epoca.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2008 12.06-----------------------------------------------------------
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            hai risparmiato 4 ore della tua vita :)cmq non andiamo OT dai ^^
    • shezan74 scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei porre a conoscenza di chi legge che
      abbiamo provato ad installare ubuntu su una delle
      macchine con processore AMD affette dal problema
      di reboot causato dal
      SP3.

      La macchina funziona perfettamente col sistema
      operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia col
      boot da hard
      disk.Bravo. Hai contribuito ad accrescere la cultura del pianeta.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo

      La macchina funziona perfettamente col sistema
      operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia col
      boot da hard
      disk.Ora reinstallaci xp così oltre a funzionare puoi anche usarla.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        - Scritto da: nome e cognome

        La macchina funziona perfettamente col sistema

        operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia
        col

        boot da hard

        disk.

        Ora reinstallaci xp così oltre a funzionare puoi
        anche
        usarla.Ora, sarà anche sbagliato parlare di ubuntu in un forum che parla di sp3, ma chi scrive certe frasi è veramente un ignorante.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo

          Ora, sarà anche sbagliato parlare di ubuntu in un
          forum che parla di sp3, ma chi scrive certe frasi
          è veramente un
          ignorante.O uno che ne sa molto più di te."L'ignoranza è più vicino alla verità del pregiudizio""Parla da saggio ad un ignorante ed egli dirà che hai poco senno"
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
            - Scritto da: nome e cognome

            Ora, sarà anche sbagliato parlare di ubuntu in
            un

            forum che parla di sp3, ma chi scrive certe
            frasi

            è veramente un

            ignorante.

            O uno che ne sa molto più di te.
            _Tanti ne sanno + di me, ma nesusno di loro scriverebbe le castronerie che scrivi tu.
            "L'ignoranza è più vicino alla verità del
            pregiudizio"Eh ma tu sei ignorante e se pure pieno di pregiudizi
            "Parla da saggio ad un ignorante ed egli dirà che
            hai poco
            senno"O che ne sa + di te.
    • Alessandro scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei porre a conoscenza di chi legge che
      abbiamo provato ad installare ubuntu su una delle
      macchine con processore AMD affette dal problema
      di reboot causato dal
      SP3.

      La macchina funziona perfettamente col sistema
      operativo ubuntu, sia col boot da CD-live sia col
      boot da hard
      disk.Si parla di una cattiva immagine dell'OEM installato.Non c'entra nulla che tu riesci a installare Ubuntu, perché non è un problema hardware.
      • Alessandro scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        Il solito commento degno di Punto-Informatico...Quando l'ignoranza smetterà di essere padrona in questo sito sarà un vero miracolo.
    • Picander scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      Cosa centra ubuntu con l'sp3 di windows xp?e allora su un pc con ubuntu andato in vacca puoi installare xp... cosa significa?
      • Anonimo scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        - Scritto da: Picander
        Cosa centra ubuntu con l'sp3 di windows xp?
        Il titolo dell'articolo e': "Di chi e' la colpa?" ed e' la domanda che mi sono fatto pure io per capire se fosse un problema del PC o del Service Pack e allora per poter verificare il PC ho provato ad installarci ubuntu.Una volta verificato che non era il PC ad essere guasto ho potuto attribuire la colpa senza dubbio alcuno al Service Pack.Ubuntu non c'entra niente, l'ho solo usato per fare un test.
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
          invece il dubbio ti è rimasto perchè non hai considerato il vero colpevole che hanno già sgamato.Quindi non limitarti a leggere il titolo la prossima volta.
    • ricorsivo scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      vorrei porre a conoscenza degli esaltati di linux, che spesso si è obbligati ad utilizzare windows per svariati motivi, quindi è inutile chiamare in causa linux quando è fuori luogo (l'artico parla dei problemi legati al SP3 di xp, non del fatto che un sistema sia migliore dell'altro)
      • Davide Impegnato scrive:
        Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
        E se parlo di un'evoluzione indiana di thunderbird, perché il primo post deve avere come titolo "ah ah ah, l'essesimo fork, un fork al giorno, linari siete spacciati"?
    • Boscaiolo scrive:
      Re: Su quei PC ubuntu gira benissimo
      Ma anche chissenefrega....Cioè io mi trovo benissimo a usare Windows e i fantastigliardi di software che offre.Che bisogno c'e' di mettere la pubblicità di Ubuntu in un articolo su XP SP3 ?????????????????????????????????????????????????????
  • Marvho scrive:
    bha
    se un problema scaturisce su un software microsoft dopo un aggiornamento microsoft, non capisco come questo possa ricadere su altri.vabbe'..
    • Alex scrive:
      Re: bha
      - Scritto da: Marvho
      se un problema scaturisce su un software
      microsoft dopo un aggiornamento microsoft, non
      capisco come questo possa ricadere su
      altri.
      vabbe'..Perché quel sw microsoft era per macchine intel e non macchine amd... hai letto o no l'articolo?
    • dont feed the troll scrive:
      Re: bha
      - Scritto da: Marvho
      se un problema scaturisce su un software
      microsoft dopo un aggiornamento microsoft, non
      capisco come questo possa ricadere su
      altri.
      vabbe'..perchè i professionisti di fronte a un problema cercano le soluzioni, i pagliacci invece cercano i responsabili.
  • Enjoy with Us scrive:
    Scaricabarile!
    Percarita' le aziende saranno sciatte (lo sono sicuramente in molti casi), ma a MS che evidentemente da quello che dice era ben conscia di questa malpratica, costava tanto inserire un semplice sistema di controllo che verificasse in modo preciso l'hardware su cui veniva installato l'aggiornamento, per caricare in automatico i driver piu' consoni ?
    • Trolled scrive:
      Re: Scaricabarile!
      l'ha risposta l'abbiamo già avuta col manifestarsi di tali problematiche.
      • Funz scrive:
        Re: Scaricabarile!
        - Scritto da: Trolled
        l'ha risposta l'abbiamo già avuta col ^^^^^Altra perla per la mia collezione :p
        • Trolled scrive:
          Re: Scaricabarile!
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: Trolled

          l'ha risposta l'abbiamo già avuta col
          ^^^^^

          Altra perla per la mia collezione :pazz m'è scappata grossa... ;-)fai il correttore ortografico di lavoro? ;-)
          • Funz scrive:
            Re: Scaricabarile!
            - Scritto da: Trolled
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: Trolled


            l'ha risposta l'abbiamo già avuta col

            ^^^^^



            Altra perla per la mia collezione :p

            azz m'è scappata grossa... ;-)

            fai il correttore ortografico di lavoro? ;-)Questo sono io (spesso)http://redwing.hutman.net/%7Emreed/warriorshtm/grammarian.htmTu chi sei? :p-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 maggio 2008 10.48-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Scaricabarile!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      costava tanto inserire un
      semplice sistema di controllo che verificasse in
      modo preciso l'hardware su cui veniva installato
      l'aggiornamento, per caricare in automatico i
      driver piu' consoni
      ?Purtroppo tutto il budget per le funzioni di controllo lo hanno speso per verificare se il computer contenesse o meno copie originali del SO e degli eventuali prodotti M$ presenti nel sistema, e non c'era piu' tempo ne spazio per testare se la CPU fosse Intel o AMD.Cerca di capirli, anche loro...
  • Fabrizio scrive:
    Fatemi capire
    Esiste una versione OEM di XP (e quindi anche di vista) che gira meglio su processori AMD. Quindi io utente che vado al negozio e compro la retail compro una versione generica che sulla carta può avere di questi problemi. Molto carinoQuesto è il rischio di portare avanti un sistema operativo per 5 anni. 5 anni in informatica sono un abisso i pc cambiano. Vorrei ricordare che per 2 anni circa sono state vendute preinstallate copie di XP a 32 bit su PC a 64 bit (pure adesso vengono vendute versione a 32 bit di vista su dual core a 64bit)
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Fatemi capire
      No!I sistemi degli OEM (Dell, Hp, Fujitsu, etc.) con immagini preparate con sysprep per sistemi Intel possono avere problemi con sistemi AMD.Quindi se tu compri un cd (OEM o FPP) e te lo installi a manina lui rileva i driver giusti e non c'è il problema.
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Fatemi capire
      mi sa che te non hai capito nulla di nulla.I produttori OEM secondo te installano l'os su tutti uno ad uno? 1000 macchine HP tutte installate 1 per una?Questi prendono una configurazione, ci fanno un bel disco di installazione e poi partono indiscriminatamente a buttare quello per fare prima.Se uno di quelli per Intel finisce su macchine AMD secondo te è normale?Leggi almeno prima di commentare.
      • Trolled scrive:
        Re: Fatemi capire
        e di questo aspetto citato qui http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2286022&m=2286595#p2286595e quihttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2286022&m=2286590#p2286590che ne facciamo? fatto reale o speculazione?
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Fatemi capire
          te non sai distinguere un prosciutto da un salame.Ovvio che la paternità del file è della MS.Il file si trova in XP dal SP2.Solo che se viene installato a mano pc per pc rileva il processore e l'installa, se installato con un cd di Ghost progettato per intel su un pc AMD viene spinto dentro a calci.Ma te di informatica ne capisci quanto di areonautica mi sa...
          • Che palle Renji.... scrive:
            Re: Fatemi capire
            E tu cosa ne sai di informatica?Dove lavoro abbiamo un'unica immagine che installiamo su tutto l'HW, mai sentito parlare di sysprep?
          • Che palle Renji.... scrive:
            Re: Fatemi capire
            Ma per corteasia, se non sono in grado è un problema loro. Ripeto, abbiamo una unica immagine per tutto l'HW e sin'ora nessun problema.Non è difficile da capire, se ti impegni ci riesci: unica immagine no problemi, chiaro?
          • .net scrive:
            Re: Fatemi capire
            Secondo me non sei una persona intelligente. Ripeto ancora una volta, leggete bene l'articolo. Fai bene ad usare Sysprep su tutto l'hardware e mettere l'immagine in tutti i pc. Sei un genio, soprattutto dopo quest'articolo. Bravo!
          • Trolled scrive:
            Re: Fatemi capire
            - Scritto da: Renji Abarai
            te non sai distinguere un prosciutto da un salame.
            Ovvio che la paternità del file è della MS.
            Il file si trova in XP dal SP2.
            Solo che se viene installato a mano pc per pc
            rileva il processore e l'installa, se installato
            con un cd di Ghost progettato per intel su un pc
            AMD viene spinto dentro a
            calci.
            Ma te di informatica ne capisci quanto di
            areonautica mi
            sa...e questo la dice lunga su quanto tu sia stupidamente arrogante...avessi letto e capito prima di rispondere di getto, magari poteva essere utile a tutti oltre che al tuo mononeurone affaticato.è ormai chiaro che su PI l'unico che ne capisce sei tu...peccato poi non si capisca come mai ogni volta sei da solo contro tutti a difendere le tue idee.detto questo ho già sprecato troppe parole per un personaggio da fumetto come te.PLONK
    • BlueMond scrive:
      Re: Fatemi capire
      Non è proprio così. L'installazione si "adatta" per così dire alla macchina su cui stai installando.Per cui fare il sysprep su macchine intel e poi sparare l'immagine su macchine diverse causa questo genere di problemi.I CD di windows sono tutti uguali.L'ideale è sempre installare da zero sulla macchina definitiva.A lavoro quando mi arriva un PC nuovo la priam cosa che faccio è formattarla, e al diavolo la copia preinstallata.Infatti non ho avuto nessun problema col SP3.
      • Fabrizio scrive:
        Re: Fatemi capire
        ottimo dall'articolo si capiva (o la capiamo solo noi poveri stolti non acculturati su tutto come renji [hai_rotto_il_xazzo] abarai) che giravano copie oem compilate e ottimizzate per girare sui processore amd- Scritto da: BlueMond
        Non è proprio così. L'installazione si "adatta"
        per così dire alla macchina su cui stai
        installando.
        Per cui fare il sysprep su macchine intel e poi
        sparare l'immagine su macchine diverse causa
        questo genere di
        problemi.
        I CD di windows sono tutti uguali.
        L'ideale è sempre installare da zero sulla
        macchina
        definitiva.

        A lavoro quando mi arriva un PC nuovo la priam
        cosa che faccio è formattarla, e al diavolo la
        copia
        preinstallata.
        Infatti non ho avuto nessun problema col SP3.
  • A reloaded scrive:
    Di chi è la colpa? Io lo so!!!
    Roma - Sia Microsoft che AMD hanno declinato ogni responsabilità sull'ormai noto problema dei riavvii a catena innescati, su certi PC AMD-based, dall'installazione del Service Pack 3 (SP3) per Windows XP. Microsoft non si è limitata a dichiararsi "innocente", ma ha anche puntato il dito contro i produttori di PC (OEM) . [...] Pochi giorni fa, sul proprio sito di supporto, HP ha infatti pubblicato un documento in cui respinge implicitamente le accuse rivolte agli OEM da Microsoft. ma ragazzi!... ovvio che M$, AMD, HP e compagnia bella non c'entrano assolutamente nulla!!! ma come si fa a pensare e dire cose del genere, così ovviamente false!!!certo però che è strano che ancora nessuno abbia detto pubblicamente di chi è la colpa...è chiaro che la colpa è di Linux, che si tratta di una cospirazione planetaria ordita da Stallmann con la complicità della Free Software Foundation e di tutti i cantinari brufolosi sparsi per il mondo!!!update: secondo alcune fonti, ma ancora non ci sono prove, sembrerebbe che nella cospirazione/montatura siano implicati anche anarchici, no-global, al-qaeda, l'iran, reporter senza frontiere ed alcuni gruppi di boy scout pacifisti...pare anche che molti campi rom abbiano fornito appoggio logistico... e che reporter sans frontiere abbia collaborato a fare disinformazione sulla questione...e sembrerebbe anche che moltissimo senegalesi abbiano venduto un numero enorme di copie contraffatte di WinXP SP3 (ovviamente importate dalla cina) per favorire la diffusione del bug...
    • davide73 scrive:
      Re: Di chi è la colpa? Io lo so!!!
      "ovviamente false"... e chi sei tu per sostenerlo??- Scritto da: A reloaded
      Roma - Sia Microsoft che AMD
      hanno declinato ogni responsabilità sull'ormai
      noto problema dei riavvii a catena innescati, su
      certi PC AMD-based, dall'installazione del
      Service Pack 3 (SP3) per Windows XP. Microsoft
      non si è limitata a dichiararsi "innocente", ma
      ha anche puntato il dito contro i produttori
      di PC
      (OEM) .
      [...]
      Pochi giorni fa, sul proprio sito di supporto,
      HP ha infatti pubblicato un documento in
      cui respinge implicitamente le accuse rivolte
      agli OEM da
      Microsoft.

      ma ragazzi!...

      ovvio che M$, AMD, HP e compagnia bella non
      c'entrano assolutamente
      nulla!!!

      ma come si fa a pensare e dire cose del genere,
      così ovviamente
      false!!!

      certo però che è strano che ancora nessuno abbia
      detto pubblicamente di chi è la
      colpa...

      è chiaro che la colpa è di Linux, che si tratta
      di una cospirazione planetaria ordita da
      Stallmann con la complicità della Free Software
      Foundation e di tutti i cantinari brufolosi
      sparsi per il
      mondo!!!

      update:

      secondo alcune fonti, ma ancora non ci sono
      prove, sembrerebbe che nella
      cospirazione/montatura siano implicati anche
      anarchici, no-global, al-qaeda, l'iran, reporter
      senza frontiere ed alcuni gruppi di boy scout
      pacifisti...

      pare anche che molti campi rom abbiano fornito
      appoggio

      logistico...

      e che reporter sans frontiere abbia collaborato a
      fare disinformazione sulla
      questione...

      e sembrerebbe anche che moltissimo senegalesi
      abbiano venduto un numero enorme di copie
      contraffatte di WinXP SP3 (ovviamente importate
      dalla cina) per favorire la diffusione del
      bug...
      • A reloaded scrive:
        Re: Di chi è la colpa? Io lo so!!!
        - Scritto da: davide73
        "ovviamente false"... e chi sei tu per
        sostenerlo??ma lo hai letto bene il post?
    • claudio scrive:
      Re: Di chi è la colpa? Io lo so!!!
      Ti sei dimenticato l'accusa a The Piret Bay per la diffusione illegale dellSP3 contraffatto....
      • rockroll scrive:
        Re: Di chi è la colpa? Io lo so!!!
        Di chi è la colpa l'ho dimostrato sopra, e vi ripeto, andate a sincerarvene esminando la paternità e la data versione tra le proprietà file del maledetto driver intelppm.sys, che da XP sp2 base in poi fa bella mostra di sè tra i drivers di sistema (e non di terze parti)... E come mai tale driver inadatto all'HW non intel si attiva solo dopo caricamento SP2 o SP3 mentre non si attiva passando tutta la serie di aggiornamenti automatici che eleverebbero il sistema al livello del SPx in questione? E gli SP2 o 3 che siano chi li emette secondo voi? E c'è ancora chi si arrampica su superfici vetrate riflettenti per difendere l'indifendibile...
        • H5N1 scrive:
          Re: Di chi è la colpa? Io lo so!!!
          La domanda è un'altra, a questo punto: come mai tale file si attiva SOLO su sistemi OEM installati da SYSPREP?
      • A reloaded scrive:
        Re: Di chi è la colpa? Io lo so!!!
        - Scritto da: claudio
        Ti sei dimenticato l'accusa a The Piret Bay per
        la diffusione illegale dellSP3
        contraffatto....azzz... è vero, hai ragione...che sbadato ;-)
    • Giancarlo Ruberti scrive:
      Re: Di chi è la colpa? Io lo so!!!
      Verissimo|C'è anche un'interrogazione parlamentare sul fatto, e nel dubbio hanno querelato Travaglio.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Chitto scrive:
    È colpa di Microsoft
    e ce lo confermano proprio loro. «Nella maggior parte dei computer è inclusa un'immagine creata dal produttore tramite l'Utilità preparazione sistema (Sysprep), che consente al produttore del computer di generare un'immagine che può essere utilizzata su computer diversi » Si tratta quindi di un bug nel loro software di creazione delle immagini che non tiene in debito conto la possibilità che l'immagine creata sia usata su processori AMD.O Sysprep può essere usato dal produttore per generare un'immagine che può essere usata su computer diversi, oppure non serve a questo scopo. Si decidano.Ma non solo, è anche colpa dell'SP3 che non ha tenuto in conto di un problema di cui la Microsoft era a conoscenza dal 2005.
    • 0verture scrive:
      Re: È colpa di Microsoft
      Computer diversi, non vuol dire configurazioni diverse.L'italiano è bello perchè articolato e preciso nel significo delle parole. Si è pregati di utilizzarlo correttamente. Due computer con la stessa identica configurazione sono due macchine diverse. Questo intende microsoft. Se i produttori oem non riescono a capire questo, cambino pure mestiere.
      • A reloaded scrive:
        Re: È colpa di Microsoft
        - Scritto da: 0verture
        Computer diversi, non vuol dire configurazioni
        diverse.
        L'italiano è bello perchè articolato e preciso
        nel significo delle parole. Si è pregati di
        utilizzarlo
        correttamente.

        Due computer con la stessa identica
        configurazione sono due macchine diverse.
        Questo intende microsoft. Se i produttori oem non
        riescono a capire questo, cambino pure
        mestiere.l'italiano è bello anche perché ha dei modi di dire molto efficaci...tipo: arrampicarsi sugli specchi ...
        • 0verture scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          Tipo che se lo specchio ti cadesse addosso avresti di meglio da fare che stare qua a non capire niente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2008 13.47-----------------------------------------------------------
      • Chitto scrive:
        Re: È colpa di Microsoft
        - Scritto da: 0verture
        Due computer con la stessa identica
        configurazione sono due macchine diverse.
        Questo intende microsoft. Se i produttori oem non
        riescono a capire questo, cambino pure
        mestiere.(rotfl)Wow, che qualità il software Microsoft. Un giorno cambi mouse a Windows e quello non ti parte più perché non è esattamente uguale al PC previsto dagli OEM. (rotfl)
        • trolley scrive:
          Re: È colpa di Microsoft

          Wow, che qualità il software Microsoft. Un giorno
          cambi mouse a Windows e quello non ti parte più
          perché non è esattamente uguale al PC previsto
          dagli OEM.
          (rotfl)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
        • Tunnaz scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          E' colpa di MS se i produttori decidono di "personalizzare" windows per le loro macchine, amputando l'os di driver specifici di supporto alle periferiche essenzali ?
        • 0verture scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          Beh con le dovute limitazioni s'intende.
        • .net scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          Leggili bene gli articoli. Perchè dobbiamo riempire di immondizia questi post?
      • davide73 scrive:
        Re: È colpa di Microsoft
        Overture, non perdere tempo con i cantinari che vivono per dare colpe continue a Microsoft...- Scritto da: 0verture
        Computer diversi, non vuol dire configurazioni
        diverse.
        L'italiano è bello perchè articolato e preciso
        nel significo delle parole. Si è pregati di
        utilizzarlo
        correttamente.

        Due computer con la stessa identica
        configurazione sono due macchine diverse.
        Questo intende microsoft. Se i produttori oem non
        riescono a capire questo, cambino pure
        mestiere.
        • H5N1 scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          A volte vengo tacciato di "linarismo" quando mi schiero contro Microsoft, altre come M$aro quando lo faccio verso Linux... il punto è che l'obiettività si paga cara.Dopo questa precisazione (dovuta per chiarezza) ci tengo ad esprimere la mia opinione.E' noto che al rilascio di Windows XP la maggiorparte dell'hardware aveva come processore un Intel.E' altresì nota la collaborazione (proficua) tra Intel e Microsoft.Ma da qui a vederci per forza la colpa di Microsoft la vedo una forzatura.A mio avviso Microsoft ha fatto più di quanto richiesto:ti do le specifiche, non le segui... c**i tuoi.I clienti dei "manufacturer" si rivolgano ad essi.Vorrei citare un esempio che SEMBRA non calzare.Quando uscì Visual Basic 6 non era infrequente che alcuni software sviluppati con esso andassero a sovrascrivere delle librerie di sistema.Fin qui poco male.Il problema lo si aveva quando si disinstallava tale software che "piallava" il sistema da tali librerie presenti DI DEFAULT!!!!Di chi era la colpa? Di Microsoft (che aveva rilasciato NUMEROSISSIMA documentazione agli sviluppatori) o degli sviluppatori stessi?
          • Vincenzo scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: H5N1
            Vorrei citare un esempio che SEMBRA non calzare.
            Quando uscì Visual Basic 6 non era infrequente
            che alcuni software sviluppati con esso andassero
            a sovrascrivere delle librerie di
            sistema.
            Fin qui poco male.
            Il problema lo si aveva quando si disinstallava
            tale software che "piallava" il sistema da tali
            librerie presenti DI
            DEFAULT!!!!
            Di chi era la colpa? Di Microsoft (che aveva
            rilasciato NUMEROSISSIMA documentazione agli
            sviluppatori) o degli sviluppatori
            stessi?Proviamo a tradurre il tuo esempio nel mondo fisico invece che i quello dei bit?La BXW, nota casa di prestigio con prezzi ultra-popolari e profitti così minuscoli da comparire nella classifica dei primi dieci PAESI al mondo, scopre che i suoi freni, in presenza di fiocchi di neve nell'aria, e solo se i dischi cozzano contro di essi, non funzionano. Emette una nota esplicativa a tutti gli acquirenti che pagano l'abbonamento alla sua "base di conoscenza" che li avverte del problema.Finisce quì la sua responsabilità? Se uno muore a causa di questo problema conosciuto e riconosciuto è colpa sua, che non era abbonato al servizio, non ha letto il comunicato o non ha fatto nulla per cautelarsi?Secondo te cosa deciderebbe un giudice IMPARZIALE in un caso del genere?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            che esempi sono?Il tuo non rispecchia minimamente la situazione.Vuoi un esempio?Se su un ascensore c'è scritto che la portata è 300 Kg e tu con altri 10 tuoi amici ci sali "perchè l'hai già fatto su altri ascensori", poi non ti puoi lamentare che si è staccato tutto e sei morto.Si chiama esempio perchè rispecchia la situazione.Se MS dice: voi OEM dal SP2 non usate lo stesso disco ghost per le installazioni Intel e AMD, fatene 2 diversi.I produttori: massì tanto quando l'accendo va e faccio come ho sempre fatto.La colpa di chi è?
          • Vincenzo scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: Renji Abarai
            che esempi sono?
            Il tuo non rispecchia minimamente la situazione.
            Vuoi un esempio?
            Se su un ascensore c'è scritto che la portata è
            300 Kg e tu con altri 10 tuoi amici ci sali
            "perchè l'hai già fatto su altri ascensori", poi
            non ti puoi lamentare che si è staccato tutto e
            sei morto.Non solo posso, ma i miei familiari faranno causa al produttore e vinceranno, come previsto dalla normativa per la sicurezza.Infatti secondo le leggi vigenti, il caso da te prospettato implica negligenza del progettista. Ad esempio puoi leggerti l'allegato 1 della direttiva 95/16/CE del 29 giugno 1995, per averne prova (ma ci sono tonnellate di norme in materia, ho scelto la prima che mi è venuta in mente).Le leggi sulla sicurezza, per fortuna, si basano sull'obbligo di considerare tutti i casi possibili e i rischi collegati, e prevedere contromisure a ogni evenienza, anche la più improbabile. Non lasciano spazio per le aziende di incompetenti, per quelle di faciloni ("non succederà mai") e per quelle che scientemente decidono "problemi loro, ci penseremo quando lo scopriranno, ora pensiamo a rispettare la scadenza". Come diceva spesso un mio vecchio professore, se gli ingegneri meccanici o i civili progettassero con la stessa noncuranza con cui lo fanno certi "programmatori", il mondo crollerebbe al primo refolo di vento.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            no aspetta stai scherzando vero?Dimmi di si ti prego.Io posso prendere un materassino gonfiabile e tentare l'attraversata dell'Atlantico nonostante sopra ci sia scritto di non usare come imbarcazione?E poi se mi succede qualcosa ci faccio causa?Dai mischia di nuovo i neuroni e rispondimi perchè mi sto divertendo!
          • Vincenzo scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: Renji Abarai
            no aspetta stai scherzando vero?
            Dimmi di si ti prego.
            Io posso prendere un materassino gonfiabile e
            tentare l'attraversata dell'Atlantico nonostante
            sopra ci sia scritto di non usare come
            imbarcazione?Comodo cambiare l'esempio quando ci si rende conto di aver sbattuto il naso, eh? Sento un certo stridore di unghie...Mettere il cane nel microonde o provare ad attraversare l'atlantico con un materassino rientra nella stupidità (checchè ne pensino gli avvocati americani).Garantire che quello che si vende sia idoneo all'uso per cui è progettato (inclusi i prevedibili errori di utilizzo, quando hanno implicazioni per la sicurezza) è un dovere contrattuale e legale. Mi rendo conto che l'azienda che difendi ha già ottenuto grandi successi nel rovesciare queste banali basi della convivenza civile (basti pensare all'assurda idea della licenza OEM che se mi si rompe il PC non potrei più usare, secondo loro, idea che spero prima o poi qualcuno porterà in tribunale per vedere come reggerà ad un serio scrutinio, come se dopo aver pagato per un combo televisore+DVD, la rottura di uno mi impedisse di riutilizzare i pezzi ancora buoni dell'altro). Mi rendo conto che con le enormi risorse monetarie di cui dispone la tentazione di scrivere la legge a suo uso e consumo possa essere efficacemente sostenuta da azioni di propaganda come quelle, spero involontarie e in buona fede, che tu stai portando avanti. Spero solo che il tempo che sto perdendo per confutare idee assurde come queste possa essere utile a chi ancora non si è perso in mezzo ai fumogeni che state diffondendo sul campo di battaglia. Un campo di battaglia che si chiama diritto. Un campo di battaglia che sta decidendo della nostra vita, anche della tua.Fare la pedina di chi si pone certi obiettivi illiberali non credo aiuterà nessuno a difendere i suoi diritti, quando non servirà più.
          • Tripla_A scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            Quoto
          • cvb scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            Non ho tempo di leggere tutto il tuo post... cmqtornando all'esempio dell'ascensore:l'ascensore prevede sicuramente l'eccesso di carico e cosa fa? smette di funzionare e si blocca.XP fa esattamente lo stesso: smette di funzionare, non ti fa continuare a lavorare sbagliando calcoli o bruciandoti il processore. Direi che non si può chiedere di più.O il tuo ascensore espelle automaticamente gli occupanti di troppo?Detto questo, buona giornata
          • Trolled scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: cvb
            Non ho tempo di leggere tutto il tuo post... cmq
            tornando all'esempio dell'ascensore:
            l'ascensore prevede sicuramente l'eccesso di
            carico e cosa fa? smette di funzionare e si
            blocca.
            XP fa esattamente lo stesso: smette di
            funzionare, non ti fa continuare a lavorare
            sbagliando calcoli o bruciandoti il processore.
            Direi che non si può chiedere di
            più.
            O il tuo ascensore espelle automaticamente gli
            occupanti di
            troppo?

            Detto questo, buona giornatadi solito in sovraccarico se è un buon ascensore segnala la cosa e non parte, ma ciò non implica che tu non possa aprire la porta, avere la luce accesa, suonare il campanello d'allarme.forse non era il caso di esibirsi in tali acrobazie con il tuo post, no?
          • cvb scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            si... e puoi anche appiccicarci le caccole sui muri se vuoi, ma l'ascensore non funziona.C'è comunicazione dell'"errore" con la lucinaxp ti fa il bsodpuoi aprire la porta...pensa xp ti fa abbandonare in automatico riavviandosipuoi accendere la luce.... mai visto un interruttore della luce su un ascensore.Come vedi non hai detto nulla di sensato.Riprova, anzi no... non ti sputtanare oltre!
          • Trolled scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: cvb
            si... e puoi anche appiccicarci le caccole sui
            muri se vuoi, ma l'ascensore non
            funziona.l'ascensore funziona infatti arriva la corrente e le funzioni limitate ci sono, ma per sicurezza non ti fa salirese per te avere una bsod vuol dire funzionare...bah
            C'è comunicazione dell'"errore" con la lucina
            xp ti fa il bsod
            puoi aprire la porta...pensa xp ti fa abbandonare
            in automatico
            riavviandosi
            puoi accendere la luce.... mai visto un
            interruttore della luce su un
            ascensore.
            quando uno non capisce poi lo esemplifica ancor peggio
            Come vedi non hai detto nulla di sensato.
            Riprova, anzi no... non ti sputtanare oltre!certo...qui di caccole ci sono solo le tue postate!riprovaci e sarai figura migliore...fessacchi8!
          • nOra scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            non è legato al PC. Lo trasferisci da PC a PC, ci fai quello che vuoi, e MS ti dà pure l'assistenza tecnica.Detto questo, porta la causa in tribunale... e vediamo se non perdi.Secondo te perchè le associazioni dei consumatori non l'hanno già fatto?
          • Tripla_A scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: Renji Abarai
            no aspetta stai scherzando vero?
            Dimmi di si ti prego.
            Io posso prendere un materassino gonfiabile e
            tentare l'attraversata dell'Atlantico nonostante
            sopra ci sia scritto di non usare come
            imbarcazione?
            E poi se mi succede qualcosa ci faccio causa?
            Dai mischia di nuovo i neuroni e rispondimi
            perchè mi sto
            divertendo!Rifacendosi all'esempio dell'ascensore è cura e obbligo del costruttore (così risparmi di andarti a leggere tutta la normativa) installare dispositivi atti a impedire l'uso scorretto della macchia stessa, ovvero ad installare un rilevatore di peso, nello specifico, che impedisca l'uso dello stesso da parte di 10 imbecilli che pensano che tanto va bene lo stesso... è più chiaro espresso così?Nel caso del materassino, diverso dall'ascensore in quanto di tuo esclusivo uso personale e non aperto all'uso collettivo, nessuno può impedirti di fare la scemenza, però il costruttore deve evidenziare con caratteri leggibili anche ad un cieco che non è predisposa tale uso... evita di arrampicarti su lucidi vetri specchianti..
          • Renji Abarai scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            te sei uno dei 9 amici vero? Dai altri 8 e poi aspetto...
          • Tripla_A scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            Dato che tu mi sembri molto esercitato ad arrampicate su 6^grado superiore insaponato, vediamo di darti la spega:Ascensoere: la ditta lo progetta per farci stare 4 persone, quandi le dimensioni fisiche saranno adatte a farci stare 4 persone del peso media usato per la progettazione. Es di etichetta di ascensore: capienza 4 persone, peso max 400Kgp.La cabina già con 6 persone di 75 Kgp è stretta al punto da non entrarci, quindi le 10 persone a meno di acciughe anoressiche da max 30 Kgp l'una (300Kgp in tutto meno dei 400 di targa..)sarà dura che ci possano entrare, almeno in condizioni di normale uso. Se poi 10 elefantini da 80Kgp decidono comunque di entrarci con contorsionismi vari (e ti garantisco che la cosa è veramente complicata) raggiungendo il peso di 800Kgp la cabina regge comunque in quanto le normative di sicurezza in merito impongono comunque che la cabina regga almeno 2 volte il peso di targa, ma il dispositivo secondaria che controlla il peso impedirà comunque la partenza della cabina per sicurezza in quanto il peso non è quello idoneo al funzionamento.Questo è quello che si chiama progettazione .Usare il materassino da spiaggia per attrraversare l'Oceano Atlantico infischiandosene dell'etichetta che ti dice che non è adattao a tale scopo, questo è un esempio di stupidità da parte di chi lo fa.La cosa è più chira?
          • davide73 scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            Hai detto bene... il tuo "VECCHIO" professore... uno che è rimasto ancora al 500 A.D. --- Non preoccuparti, in altre nazioni l'avrebbero già accantonato mentre qui in Italia continuerà a baroneggiare ...- Scritto da: Vincenzo
            - Scritto da: Renji Abarai

            che esempi sono?

            Il tuo non rispecchia minimamente la situazione.

            Vuoi un esempio?

            Se su un ascensore c'è scritto che la portata è

            300 Kg e tu con altri 10 tuoi amici ci sali

            "perchè l'hai già fatto su altri ascensori", poi

            non ti puoi lamentare che si è staccato tutto e

            sei morto.

            Non solo posso, ma i miei familiari faranno causa
            al produttore e vinceranno, come previsto dalla
            normativa per la
            sicurezza.
            Infatti secondo le leggi vigenti, il caso da te
            prospettato implica negligenza del progettista.

            Ad esempio puoi leggerti l'allegato 1 della
            direttiva 95/16/CE del 29 giugno 1995, per
            averne prova (ma ci sono tonnellate di norme in
            materia, ho scelto la prima che mi è venuta in
            mente).

            Le leggi sulla sicurezza, per fortuna, si basano
            sull'obbligo di considerare tutti i casi
            possibili e i rischi collegati, e prevedere
            contromisure a ogni evenienza, anche la più
            improbabile. Non lasciano spazio per le aziende
            di incompetenti, per quelle di faciloni ("non
            succederà mai") e per quelle che scientemente
            decidono "problemi loro, ci penseremo quando lo
            scopriranno, ora pensiamo a rispettare la
            scadenza".

            Come diceva spesso un mio vecchio professore, se
            gli ingegneri meccanici o i civili progettassero
            con la stessa noncuranza con cui lo fanno certi
            "programmatori", il mondo crollerebbe al primo
            refolo di
            vento.
          • Tripla_A scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            Tu invece prega che a progettare ponti, viadotti e quant'altro siano ingegneri del genere... O)
          • Vincenzo scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            PS: Giusto per evitarti faticose ricerche, che immagino il tuo ben retribuito tempo non ti permette, riporto dal citato allegato 1 della direttiva :"1.2. CabinaLa cabina deve essere progettata e costruita in modo da offrire lo spazio e la resistenza corrispondenti al numero massimo di persone e al carico nominale dell'ascensore fissati dall'installatore."Tradotto per i non tecnici, implica che se dentro la cabina ci entrano fisicamente 10 persone, non puoi certo dichiararla per 300 Kg. Se lo fai, sei un caso scuola di negligenza progettuale, anche se non lo dicesse la legge.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            te e 9 amici provate poi vediamo chi ha ragione.
          • cvb scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            Da offrire, non da limitare l'accesso... se ti stringi ci stai in 10 pure in un ascensore da 4...perchè DEVE offrire uno spazio comodo per 4 persone.Odio le politiche di M$ ma, vi prego, non facciamo i ragazzini saputelli arrampicandoci sui vetri pur di dire che ms è il demonio.
          • Tripla_A scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: cvb
            Da offrire, non da limitare l'accesso... se ti
            stringi ci stai in 10 pure in un ascensore da
            4...perchè DEVE offrire uno spazio comodo per 4
            persone.
            Ma tu hai presente quanto volume occupano 10 persone? Guarda che in una cabina da progettata per 4 a meno di anoressici, al max entrano e male 6 persone di peso medio...
            Odio le politiche di M$ ma, vi prego, non
            facciamo i ragazzini saputelli arrampicandoci sui
            vetri pur di dire che ms è il
            demonio.Le politiche di M$ non sono il demonio, sono solo fatte per fare il max profitto a spese degli utenti non illuminati in merito...
          • cvb scrive:
            Re: È colpa di Microsoft


            Ma tu hai presente quanto volume occupano 10
            persone? Guarda che in una cabina da progettata
            per 4 a meno di anoressici, al max entrano e male
            6 persone di peso
            medio...va beh, non mi sembra il caso di dover stare a sindacare se sono 6 8 o 10.... e poi sarà il mio ascensore che è vecchio, ma ci si sta stretti in 8-9
            Le politiche di M$ non sono il demonio, sono solo
            fatte per fare il max profitto a spese degli
            utenti non illuminati in
            merito...non vedo come questo possa essere il caso di un massimo profitto.prova a copiare sul disco una ubuntu64 su un p4, non credo ti darà tante informazioni in più quando crasha
          • AnonimoPerScelta scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: cvb



            Ma tu hai presente quanto volume occupano 10

            persone? Guarda che in una cabina da progettata

            per 4 a meno di anoressici, al max entrano e
            male

            6 persone di peso

            medio...

            va beh, non mi sembra il caso di dover stare a
            sindacare se sono 6 8 o 10.... e poi sarà il mio
            ascensore che è vecchio, ma ci si sta stretti in
            8-9Controlla la targa, che probabilmente indica come capienza 6 persone....



            Le politiche di M$ non sono il demonio, sono
            solo

            fatte per fare il max profitto a spese degli

            utenti non illuminati in

            merito...

            non vedo come questo possa essere il caso di un
            massimo
            profitto.
            prova a copiare sul disco una ubuntu64 su un p4,
            non credo ti darà tante informazioni in più
            quando
            crashaNon va in crash: ti segnala che il sistema è a 32Bit e non può funzionare bloccandosi in attesa che tu resetta il PC...
          • cvb scrive:
            Re: È colpa di Microsoft


            Controlla la targa, che probabilmente indica come
            capienza 6
            persone....in 30 anni che lo prendo me ne sarei accorto, che dici?



            Non va in crash: ti segnala che il sistema è a
            32Bit e non può funzionare bloccandosi in attesa
            che tu resetta il
            PC...più o meno la stessa cosa quindi....
        • 0verture scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          No, infatti... è tempo perso... oramai il Soviet ha deciso anche su questa "complessissima" faccenda quindi è inutile far valere la logica.
    • dario scrive:
      Re: È colpa di Microsoft
      Uso indistintamente i due sistemi... probabilmente queste due righe che sto scrivendo non serviranno a nulla: se chi legge è oltranzista convinto e tifoso di uno dei due OS c'è poco da fare......avete mai avuto per le mani un setup di server linux con kernel compilato ottimizzato per amd 64 bit?...la motherboard si è "cotta"...l'unica disponibile è una intel!?...quel disco non partirà MAI!...si fa prima a comprare una piastra nuova.Allora: se dei pezzi di codice sono ottimizzati per un'architettura e non c'è codie alternativo nel sistema che supporti architetture diverse non c'è OS che tenga... Il sistema si PIANTA!Mettete dei kernel generici x686 su architetture AMD GEODE, VIA C3 e simili.... e divertitevi!
      • Xendorf scrive:
        Re: È colpa di Microsoft
        - Scritto da: dario
        Mettete dei kernel generici x686 su architetture
        AMD GEODE, VIA C3 e simili.... e
        divertitevi!... e otterrette delle bellissime schermate, al primo avvio, successivo al completamento senza errori dell'installazione, del tipo: "il processore è troppo vecchio per questo tipo di kernel"?!? (cpu VIA C3 1Ghz)mi rispondo da solo: si :$-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2008 09.16-----------------------------------------------------------
        • nome e cognome scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          - Scritto da: Xendorf
          - Scritto da: dario

          Mettete dei kernel generici x686 su architetture

          AMD GEODE, VIA C3 e simili.... e

          divertitevi!

          ... e otterrette delle bellissime schermate, al
          primo avvio, successivo al completamento senza
          errori dell'installazione, del tipo: "il
          processore è troppo vecchio per questo tipo di
          kernel"?!? (cpu VIA C3
          1Ghz)

          mi rispondo da solo: siOppure una simpaticissima scritta "kernel panic" e macchina inchiodata.
          • sisisi scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Xendorf

            - Scritto da: dario


            Mettete dei kernel generici x686 su
            architetture


            AMD GEODE, VIA C3 e simili.... e


            divertitevi!



            ... e otterrette delle bellissime schermate, al

            primo avvio, successivo al completamento senza

            errori dell'installazione, del tipo: "il

            processore è troppo vecchio per questo tipo di

            kernel"?!? (cpu VIA C3

            1Ghz)



            mi rispondo da solo: si

            Oppure una simpaticissima scritta "kernel panic"
            e macchina
            inchiodata.Riavvi da CD e installi (3 comandi compreso il download) un kernel generic - tutte le altre impostazioni restano.Comunque tu parli di una installazione da zero, già "sbagliata" in partenza, non dell'applicazione di una patch, le cose sono un po' diverse.
    • tenente scrive:
      Re: È colpa di Microsoft
      - Scritto da: Chitto
      Si tratta quindi di un bug nel loro software di
      creazione delle immaginisi tratta di un cattivo uso di quel software da parte degli OEM. Microsoft da delle linee guida, se gli OEM se ne fregano e fanno come gli pare, la colpa è SOLO degli OEM!!!!
      • mura scrive:
        Re: È colpa di Microsoft
        - Scritto da: tenente
        - Scritto da: Chitto

        Si tratta quindi di un bug nel loro software di

        creazione delle immagini

        si tratta di un cattivo uso di quel software da
        parte degli OEM. Microsoft da delle linee guida,
        se gli OEM se ne fregano e fanno come gli pare,
        la colpa è SOLO degli
        OEM!!!!ma secondo me in parte è anche colpa di M$, alla fine sono loro che forniscono il software necessario a creare le preinstallazioni oem e quindi, pur dando tutte le linee guida che vuoi, devi aspettarti che qualche smanettone te lo usi un po' come gli pare e ti faccia casini.Resta il fatto che sti oem fare almeno 2 immagini (una intel e una amd) secondo me non gli pesa poi così tanto sul loro margine di profitto :
      • ... scrive:
        Re: È colpa di Microsoft
        - Scritto da: tenente
        - Scritto da: Chitto

        Si tratta quindi di un bug nel loro software di

        creazione delle immagini

        si tratta di un cattivo uso di quel software da
        parte degli OEM. Microsoft da delle linee guida,
        se gli OEM se ne fregano e fanno come gli pare,
        la colpa è SOLO degli
        OEM!!!!Aprite gli occhi: possibile che nessuno di voi si sia reso conto che il driver microsoft per processore intel e' scritto da cani? Se viene caricato un driver sbagliato ci si aspetta che verifichi l'hardware e venga scaricato nel caso non sia adeguato. Invece con questo driver compare una bella schermata blu. Colpa dei distributori OEM? Naaaa ...
        • frk scrive:
          Re: È colpa di Microsoft

          Aprite gli occhi: possibile che nessuno di voi si
          sia reso conto che il driver microsoft per
          processore intel e' scritto da cani? Se viene
          caricato un driver sbagliato ci si aspetta che
          verifichi l'hardware e venga scaricato nel caso
          non sia adeguato. Invece con questo driver
          compare una bella schermata blu. Colpa dei
          distributori OEM? Naaaa
          ...Infatti secondo me è proprio questo il punto.. la colpa è da un lato degli OEM che mettono per default nel registry la richiesta di caricare un driver che "non dovrebbe esserci".Ma il driver non dovrebbe fare schermata blu se possibile...Quindi direi 50% di colpa agli OEM e 50% di colpa a MS
    • Nifft scrive:
      Re: È colpa di Microsoft
      - Scritto da: Chitto
      e ce lo confermano proprio loro.Di solito nei discorsi dei MS-fan-boy, per giustificare la pochezza della MS, si da sempre la colpa all'utente, frasando in questa maniera:"Il vero problema/bug/virus si trova sempre tra la sedia e la tastiera..."Ci avete fatto caso? Non è sintomatico?
      • nome e cognome scrive:
        Re: È colpa di Microsoft

        Di solito nei discorsi dei MS-fan-boy, per
        giustificare la pochezza della MS, si da sempre
        la colpa all'utente, frasando in questa
        maniera:

        "Il vero problema/bug/virus si trova sempre tra
        la sedia e la
        tastiera..."Che poi è esattamente quello che scrivono i nerd brufolosi quando cercano di convincere la gente che linux è facile da usare.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: È colpa di Microsoft
          - Scritto da: nome e cognome

          Di solito nei discorsi dei MS-fan-boy, per

          giustificare la pochezza della MS, si da sempre

          la colpa all'utente, frasando in questa

          maniera:



          "Il vero problema/bug/virus si trova sempre tra

          la sedia e la

          tastiera..."

          Che poi è esattamente quello che scrivono i nerd
          brufolosi quando cercano di convincere la gente
          che linux è facile da
          usare.Perchè di fronte a una tua ignoranza, quella di non saper usar eun certo strumento, la tua reazione è insultare chi ne è capace invece che cercare di migliorarti?Questo atteggiamento di condurrà alla mediocrità...
          • nome e cognome scrive:
            Re: È colpa di Microsoft

            Perchè di fronte a una tua ignoranza, quella di
            non saper usar eun certo strumento, la tua
            reazione è insultare chi ne è capace invece che
            cercare di
            migliorarti?
            Questo atteggiamento di condurrà alla
            mediocrità...Andrò a ingrossare le fila dei linari brufolosi...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: nome e cognome

            Perchè di fronte a una tua ignoranza, quella di

            non saper usar eun certo strumento, la tua

            reazione è insultare chi ne è capace invece che

            cercare di

            migliorarti?

            Questo atteggiamento di condurrà alla

            mediocrità...

            Andrò a ingrossare le fila dei linari brufolosi...beh la parte dei brufoli ce l'hai già, adesso ti manca di imparare qualcosa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2008 16.48-----------------------------------------------------------
          • j4w scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            Non mi pare che fai di meglio tu. Comunque non capisco perchè te la prendi tanto. Sei brufoloso? Essere nerd non so se è un offesa
          • dont feed the troll scrive:
            Re: È colpa di Microsoft
            - Scritto da: j4w
            Non mi pare che fai di meglio tu. Allora devi imparare a leggere.
    • anonimo pacifico scrive:
      Re: È colpa di Microsoft
      l'errore è dell'HPgli omini dell'HP era troppo pigri per mettersi a fare una installazione di windows per Intel ed una per AMD :D
  • sigeis scrive:
    Installato.
    Ho installato il sp3 su processore e motherboard amd, non ho notato nulla di particolare per ora.Bè speriamo bene!
    • Franco scrive:
      Re: Installato.
      - Scritto da: sigeis
      Ho installato il sp3 su processore e motherboard
      amd, non ho notato nulla di particolare per
      ora.

      Bè speriamo bene!Sorridi...domani sarà peggio
      • sigeis scrive:
        Re: Installato.

        Sorridi...domani sarà peggiofaccio subito il backup e se cè qualche problema formatto e torno al sp2
    • 0verture scrive:
      Re: Installato.
      Mi sa che non noterai riavvii strani se il sistema originale te lo sei installato da solo e non è un sysprep di fabbrica
      • Anonimo scrive:
        Re: Installato.
        Sono della stessa opinione.I problemi ci sono per i SO pre-installati.Se uno si fa una installazione "pulita" da se, non dovrebbe avere nessun problema.A meno che proprio non abbia qualcuno dei driver che danno problemi (o la scheda madre della ASUS citata).
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Installato.
          - Scritto da: Anonimo
          Sono della stessa opinione.
          I problemi ci sono per i SO pre-installati.Motivo in + per vietare questa pratica macilenta.
          • 0verture scrive:
            Re: Installato.
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: Anonimo

            Sono della stessa opinione.

            I problemi ci sono per i SO pre-installati.

            Motivo in + per vietare questa pratica macilenta.Certo certo, salvo poi fare una legge dove si impone la preinstallazione di linux dico bene ?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Installato.
            - Scritto da: 0verture
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: Anonimo


            Sono della stessa opinione.


            I problemi ci sono per i SO pre-installati.



            Motivo in + per vietare questa pratica
            macilenta.

            Certo certo, salvo poi fare una legge dove si
            impone la preinstallazione di linux dico bene
            ?No, dici male, come sempre.
    • Cryo scrive:
      Re: Installato.
      Installato sp3 su ASUS A8N32-SLI con proc AMD e driver video Nvidia SENZA alcun problema...bohhhhhhhh(meno male)
  • Davide Impegnato scrive:
    Bla bla bla
    Ma se sanno esattamente qual è il problema, qual è la causa e quali sono i sintomi, perché invece di star lì a darsi la colpa QUALCUNO (pagato a suon di dollaroni) non cerca di risolvere il problema?Dico, chissene se non è colpa di Microsoft (che ha i sorgenti del SO)! se la colpa non è sua, almeno si sprecasse a risolvere i suoi bug, no?!Intanto XP reboota. Chissà che non rebooti con grub di default impostato su linux.
    • 0verture scrive:
      Re: Bla bla bla
      Ehm rileggi l'articolo che non l'hai capito affatto.I produttori OEM, costruiscono migliaia di pc uguali e per velocizzare la cosa, preparano una sola installazione di windows che clonano su tutte le macchine uguali.Questo vorrebbe la logica e quindi, se cambia hw, dovrebbero rifare installazione e relativa immagine. Ma loro sono dei "geni", l'immagine è una sola, sempre la stessa ma i pc sotto cambiano di parecchio così quelli basati su amd si ritrovano con immagini basate su intel e viceversa.Se cloni un'installazione basata su un pc intel (cpu+chipset) + nvidia e la copi su un altra macchina basata su amd+nforce+ati prova un po' ad immaginare cosa succede.
      • Davide Impegnato scrive:
        Re: Bla bla bla
        Questo l'ho capito. Ma se alla Microsoft sono coscienti di questo fatto, perché non agire di conseguenza? non sono un genio della programmazione, ma credo che per un SP3 non dovrebbe essere 'sta grande difficoltà andare dal processore, bussare e chiedere "chi sei?" prima di riempire il SO a processori inesistenti.Ribadisco, capisco che i produttori OEM facciano le cose alla "membro di segugio", ma se M$ lo sa, perché non agire di conseguenza?
        • cefalopode scrive:
          Re: Bla bla bla

          Ribadisco, capisco che i produttori OEM facciano
          le cose alla "membro di segugio", ma se M$ lo sa,
          perché non agire di
          conseguenza?perchè forse l'hanno scoperto DOPO aver rilasciato il sp3 e non durante il periodo di testing?
          • Trolled scrive:
            Re: Bla bla bla
            - Scritto da: cefalopode

            Ribadisco, capisco che i produttori OEM facciano

            le cose alla "membro di segugio", ma se M$ lo
            sa,

            perché non agire di

            conseguenza?

            perchè forse l'hanno scoperto DOPO aver
            rilasciato il sp3 e non durante il periodo di
            testing?certo...e questo allora?"Nel 2005 Microsoft ha pubblicato una guida per gli OEM che affrontava esattamente questo problema"
          • H5N1 scrive:
            Re: Bla bla bla
            Proprio perchè una guida già esiste non devono fare assolutamente nulla di più...
        • 0verture scrive:
          Re: Bla bla bla
          E che devono agire loro ?Sono gli oem che devono imparare a fare le installazioni corrette, non microsoft a diventare veggente.
          • plof scrive:
            Re: Bla bla bla
            - Scritto da: 0verture
            E che devono agire loro ?
            Sono gli oem che devono imparare a fare le
            installazioni corrette, non microsoft a diventare
            veggente.ma se sta scritto che nel 2005 MS ha redatto una guida su questo problema...non vorremmo far credere che è roba nuova e che anche loro non potevano fare la loro parte come gli OEM...suvvia basta trovare giustificazioni per dare un alibi ad ogni occasione
          • next scrive:
            Re: Bla bla bla
            - Scritto da: plofsuvvia
            basta trovare giustificazioni per dare un alibi
            ad ogni
            occasioneAlibi?Microsoft viene messa in croce ogni volta che muove un dito.Tra l'altro leggevo che micorosft voleva mettere sul mercato dei pc suoi un pò come fa apple.
          • 0verture scrive:
            Re: Bla bla bla
            Se lo muove è sbagliato, se non lo muove sbaglia ancora. Se pensa di muoverlo, sbaglia ulteriormente...
          • 0verture scrive:
            Re: Bla bla bla
            Aver scritto una guida, implica per forza che chi di dovere l'avrà letta e, ci si augura, capita (per quello che c'è da capire) ?Vogliamo dare a tutti i costi la colpa a microsoft ? Benissimo diciamo allora che la guida l'avrebbero dovuta fare completamente fotografica, con le didascalie scritte in un linguaggio alla portata di un bambino di 4 anni così, se alla hp non fanno lavorare bambini di 3 anni anche loro avrebbero potuto, capire come si fa un sysprep decente.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla
            Risolvere il problema con un cat /proc/cpunon è un po' più semplice che scrivere una guida? specie se, poi, la guida è pure postuma a tutta una serie di preinstallazioni già fatte? perché sai, XP esiste da prima di quella guida, quindi non si può tornare indietro e non si possono abbandonare gli utenti pre-2005 al limbo informatico.
          • Luigi scrive:
            Re: Bla bla bla
            - Scritto da: Davide Impegnato
            Risolvere il problema con un
            cat /proc/cpu
            non è un po' più semplice che scrivere una guida?
            specie se, poi, la guida è pure postuma a tutta
            una serie di preinstallazioni già fatte? perché
            sai, XP esiste da prima di quella guida, quindi
            non si può tornare indietro e non si possono
            abbandonare gli utenti pre-2005 al limbo
            informatico.Certo, basta cat /proc/cpu per risolvere tutto... come fai facili le cose! Non hai idea di quante persone servono per sviluppare e testare una qualunque feature, specialmente se riguarda il sistema operativo.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla
            Dici sul serio o sei sarcastico? non ho capito, davvero..
          • Luigi scrive:
            Re: Bla bla bla
            - Scritto da: Davide Impegnato
            Dici sul serio o sei sarcastico? non ho capito,
            davvero..Sono sarcastico... dai tuoi post sembra tutto così semplice, come se dietro a Windows ci fossero una decina di persone che in un pomeriggio aggiungono una funzione. È moooooooolto più complicato di così e ci sono moooooooolte più persone coinvolte sparse in mezzo mondo.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla
            Intendevo: sei sarcastico quando dici Non hai idea di quante persone servono per sviluppare e testare una qualunque feature, specialmente se riguarda il sistema operativo. ?
            Sono sarcastico... dai tuoi post sembra tutto
            così semplice, come se dietro a Windows ci
            fossero una decina di persone che in un
            pomeriggio aggiungono una funzione. È
            moooooooolto più complicato di così e ci sono
            moooooooolte più persone coinvolte sparse in
            mezzo
            mondo.Io sono cosciente del fatto che sia tutto molto più difficile di un semplice cat (almeno, per windows..:D), ma OVVIAMENTE mi aspetto che IL sistema operativo che ha avuto più successo della storia, con fondi che nemmeno Hitler ha mai avuto in mano, con potenzialità che nemmeno Berlusconi ha...beh, da un SO così mi aspetto almeno che sia in grado di riconoscere il processore su cui sta funzionando.
          • Luigi scrive:
            Re: Bla bla bla

            Io sono cosciente del fatto che sia tutto molto
            più difficile di un semplice cat (almeno, per
            windows..:D), ma OVVIAMENTE mi aspetto che IL
            sistema operativo che ha avuto più successo della
            storia, con fondi che nemmeno Hitler ha mai avuto
            in mano, con potenzialità che nemmeno Berlusconi
            ha...
            beh, da un SO così mi aspetto almeno che sia in
            grado di riconoscere il processore su cui sta
            funzionando.Il problema è se abbia senso fare quel controllo. MS si aspettava che HP e co. facessero le cose a modo, come aveva già richiesto loro di fare in quel documento di qualche anno fa che ho visto menzionato in qualche altro thread. Poi ovviamente potrebbero testare anche quello, così come potrebbero testare altri milioni di cose che invece non POSSONO essere testate perchè i costi sarebbero semplicemente proibitivi. Nel sw open source di testing ne viene fatto pure molto meno in fase di produzione, per lasciare che venga fatto dopo il rilascio (il che spiega perchè nel mondo open source i bug vengano risolti molto prima... e perchè ce ne siano molti di più quando il sw viene immesso sul mercato), quindi di cosa di lamenti?
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla
            Mi lamento del fatto che io ho acquistato il mio PC con athlon e XP nel 2004, quando ancora quel documento non era stato scritto. Ed oggi, a 4 anni di distanza, un aggiornamento M$ mi fa rebootare il PC all'infinito, mentre M$ gongola dicendo che è colpa dell'installatore OEM.Ma per please!
          • Luigi scrive:
            Re: Bla bla bla
            - Scritto da: Davide Impegnato
            Mi lamento del fatto che io ho acquistato il mio
            PC con athlon e XP nel 2004, quando ancora quel
            documento non era stato scritto. Ed oggi, a 4
            anni di distanza, un aggiornamento M$ mi fa
            rebootare il PC all'infinito, mentre M$ gongola
            dicendo che è colpa dell'installatore
            OEM.

            Ma per please!Ti faccio solo notare che anche prima che MS scrivesse quel documento gli installatori facevano dischi di ripristino alla dog's dick e che quel documento era proprio per dire "signori, non è che perchè finora avete avuto c..o allora potete andare avanti e fare le installazioni come pensate, perchè prima o poi vedrete che qualcosa non funziona." Poi tu arrabbiati pure con MS, io ce l'avrei con HP...
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla
            Avranno anche fatto i dischi alla membro-di-segugio, ma mi pare che MS abbia anche avuto una certa quantità di tempo per prepararsi all'infausto evento.Capisco che gli OEM non sanno fare il loro lavoro, ma gli illuminati dovrebbero, almeno loro, aver padronanza del loro sistema.
          • loopback scrive:
            Re: Bla bla bla
            Sono d'accordo.Non ci vuole niente per introdurre un sistema di check del processore e che permetta di conseguenza di caricare al boot il driver apposito.Se uno deve perdere intere giornate a formattare e reinstallare per una banalità del genere, ha ragione chi sostiene che l'OS più diffuso al mondo lo è forse per ragioni ancora oscure.Possibile che non ci sia un equivalente di `cat /proc/cpuinfo | grep -i "model name"` che possa fare un cosa simile?Ma poi: individuato il problema, perché anziché scaricare la colpa sui produttori OEM , quelli di M$ non scrivono un workaround che bypassi il problema e permetta un nuovo reboot del sistema?Che sò, un boot dal cd di installazione, un "R" per entrare nella console di emergenza e poi "fai questo e fai quello"?Dài ...porca miseria!!:-)
          • Wolf01 scrive:
            Re: Bla bla bla
            effettivamente...Tanto XP gira solo su 2 proci (ok, 3 con l'eee): intel e amd, cosa gli costa mettere dentro entrambi i driver (che sono 2 dll e sono sempre quelle, non è che per ogni procio della stessa marca ce n'è una diversa) e un checkino che ne carica uno invece che l'altro?Poi se aumentano i tipi di processori, chessò la TI si mette a fare 586 perchè le va di farlo, allora fai una patchetta come i soliti aggiornamenti automatici che ti infila il driverino per i proci TI e aggiorna la configurazione, così se devi mettere su uno di quelli sei apposto, punto
      • Luca scrive:
        Re: Bla bla bla
        Veramente c'è persino scritto nell'articolo che il problema c'era anche con SP2 e infatti l'articolo della KB è stato aggiornato per SP3, non inserito ex novo...
        • A reloaded scrive:
          Re: Bla bla bla
          - Scritto da: Luca
          Veramente c'è persino scritto nell'articolo che
          il problema c'era anche con SP2 e infatti
          l'articolo della KB è stato aggiornato per SP3,
          non inserito ex
          novo...AH BEH... ALLORA CAMBIA TUTTO....ma dai...
      • 0verture scrive:
        Re: Bla bla bla
        Successe anche con Sp2 per lo stesso identico motivo.
    • davide73 scrive:
      Re: Bla bla bla
      Davide ti vedo un po' acido con Microsoft... se la stessa cosa fosse successa con altri OS si loderebbe la quantità di informazioni date da parte dello sviluppatore ai OEM, additando questi ultimi a "spara gestionali"...Ma come al solito quando c'è Microsoft...DUE PESI DUE MISURE- Scritto da: Davide Impegnato
      Ma se sanno esattamente qual è il problema, qual
      è la causa e quali sono i sintomi, perché invece
      di star lì a darsi la colpa QUALCUNO (pagato a
      suon di dollaroni) non cerca di risolvere il
      problema?

      Dico, chissene se non è colpa di Microsoft (che
      ha i sorgenti del SO)! se la colpa non è sua,
      almeno si sprecasse a risolvere i suoi bug,
      no?!

      Intanto XP reboota. Chissà che non rebooti con
      grub di default impostato su
      linux.
      • linaro scrive:
        Re: Bla bla bla
        Pur non essendo dalla parte di Microsoft stavolta devo dare ragione a davide73... Se la causa è quella descritta gli OEM sono dei pirla... non importa se finora "è andata sempre liscia", la procedura è sbagliata. Almeno, dico almeno, prepararsi immagini diverse per Intel e AMD non mi sembra molto complicato.Prova a compilare un kernel linux per un pentium4 e metterlo su un Athlon... magari parte anche, ma non è una grande idea...
        • Davide Impegnato scrive:
          Re: Bla bla bla
          Naa.. io sono convinto che le immagini di XP preinstallate esistessero anche prima dell'articolo del 2005. E sono anche convinto che M$ abbia praticamente abbandonato gli utenti di windows pre-2005 (e non son pochi) a sé stessi.Un installatore OEM non può cambiar l'immagine DOPO aver venduto il pc, sbaglio?Ma un certo Steve può evitare l'errore, correggendo un SP3 non ancora negli aggiornamenti automatici, sbaglio?Allora, chi si deve dar da fare?Io non uso due pesi e due misure. Anzi. Se vuoi posso anche dirti che con certi aggiornamenti del kernel linux c'è il rischio di non trovarsi più l'interfaccia grafica. Specie se i driver sono binari (e quindi non è colpa di linux). Però vedi, almeno linux ti da l'interfaccia testuale, Windows ti fa vedere soltanto il suo riavvio...:D.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2008 16.36-----------------------------------------------------------
    • BlueMond scrive:
      Re: Bla bla bla
      Se il problema è solo il sysprep effettuato su una macchina Intel, basta prendere il PC che reboota e reinstallarci sopra Windows XP e poi il service pack 3.Problem solved.
      • Davide Impegnato scrive:
        Re: Bla bla bla
        Avendo il disco, il tempo, i backup, la pazienza... si fa presto a dire basta, quando non si è con l'acqua alla gola perché "aggiornamenti automatici" ha fatto diventare il tuo mega-computerone simile a portascarpe.
        • BlueMond scrive:
          Re: Bla bla bla
          In effetti ho tutti e quattro i requisiti, ma non mi servono perché non ho il problema. :DCiao!
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla
            Neanch'io, ho linux :DDomanda: come mai in Vista il problema non si è ripresentato?Forse che gli OEM sono diventati dei geni con Vista, o forse per interesse di qualcuno non si è presentato questo problema?
          • BlueMond scrive:
            Re: Bla bla bla
            Il quesito è interessante.Forse sono stati più attenti nelle produzioni OEM?O forse no...
    • Furberia di win scrive:
      Re: Bla bla bla
      Ma in questo giro di "è colpa tua" "è colpa sua", a nessuno è venuto in mente che win non fa un banalissimo controllo del tipo "sei una cpu AMD, quindi non carico il driver intel"?Cioè, mi chiedo, cosa ci vorrà mai a fare un controllo del genere? Suppongo sia una cosa che farà con mille altri pezzi hardware, magari io ho una NVIDIA, win carica il driver nvidia, poi cambio scheda, prendo una ATI, win se ne accorge (mi mette in grafica 640x480) e mi fa mettere i driver ATI. Perché non può fare una cosa del genere pure con i processori? Questa installazione è stata fatta su un sistema INTEL, poi win si trova su un sistema AMD, perché non è capace di capirlo ed adattarsi piuttosto che scaricare le colpe a destra e a manca?
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Bla bla bla
        Infatti lo fa.Solo che non potrà mai farlo su un disco creato da terzi come quelli di installazione Ghost che si fanno i produttori.Leggere le cose ti fa schifo anche a te vero?
        • Davide Impegnato scrive:
          Re: Bla bla bla
          Se lo sanno dal 2005 hanno avuto tutto il tempo di modificare sysprep per aggiungere anche questo controllo alla prima accensione, andiamo!Dicono di spendere milioni in sviluppo e poi fanno 'ste stupidate?!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Bla bla bla
            Ho capito.Non sai distinguere un verbo, un soggetto e un complemento oggetto.Non ti preoccupare arrivato alle medie te lo insegnano.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla
            Finiti gli argomenti?
        • Furberia di win scrive:
          Re: Bla bla bla
          Ho letto e questo è quello che ho capito, dimmi dove sbaglio, per cortesia:Io installo win su un pc intel-based.Io faccio una copia del disco (usando un sistema microsoft o un sistema proprietario, suppongo che il bug si erifichi lo stesso). In questa copia viene inserito un driver che è specifico dei sistemi intel.Io uso questa copia ed installo il SO su un sistema AMD.Il sistema non va in panne, ma riconosce la cpu AMD e funziona lo stesso(se non funzionasse se ne sarebbero accorti molto prima). Presumo che quindi carichi un driver amd o comunque eviti di caricare quello intel.L'utente installa il SP3. Il SP3 vede da qualche parte che il SO era per un sistema intel e in qualche modo obbliga il sistema a caricare il driver intel.Il sistema al riavvio non controlla su che cpu si trova ma si "fida" della sua configurazione che gli dice che è un sistema intel, carica il driver e va in panne.Dov'è che ho sbagliato a capire?E se non ho sbagliato a capire, la domanda mi torna spontanea.. perché win non controlla ad ogni avvio su che macchina si trova?
          • 0verture scrive:
            Re: Bla bla bla

            Dov'è che ho sbagliato a capire?
            Io installo win su un pc intel-based.
            Io faccio una copia del disco
            Io uso questa copia ed installo il SO su un
            sistema
            AMD.Ti è chiaro dov'è che sbagli ?
            Il sistema non va in panne, ma riconosce la cpu
            AMD e funziona lo stesso(se non funzionasse se ne
            sarebbero accorti molto prima). Presumo che
            quindi carichi un driver amd o comunque eviti di
            caricare quello
            intel.Quello si fa durante la vera installazione del sistema non durante la copia di un disco rigido.
            L'utente installa il SP3. Il SP3 vede da qualche
            parte che il SO era per un sistema intel e in
            qualche modo obbliga il sistema a caricare il
            driver
            intel.SP3 è un zippone di aggiornamenti che per logica non deve preoccuparsi di riconfigurare cose che si suppone siano già correttamente configurate. Se te prendi in giro il sistema con i ghost di altre macchine non puoi prendertela con il sistema o il service pack
            Il sistema al riavvio non controlla su che cpu si
            trova ma si "fida" della sua configurazione che
            gli dice che è un sistema intel, carica il driver
            e va in
            panne.Come è giusto che sia. Windows è già abbastanza pesante così com'è, non c'è bisogno di fargli fare del lavoro inutile extra. Chi per lavoro installa questo sistema sui vari oem è pregato di studiare come funziona l'informatica (non windows, non linux, solo l'informatica)
            E se non ho sbagliato a capire, la domanda mi
            torna spontanea.. perché win non controlla ad
            ogni avvio su che macchina si
            trova?Perchè dovrebbe farlo ?La regola dice che se cambi hardware devi rifare l'installazione e non solo per futili questioni di licenza.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Bla bla bla


            L'utente installa il SP3. Il SP3 vede da qualche

            parte che il SO era per un sistema intel e in

            qualche modo obbliga il sistema a caricare il

            driver

            intel.

            SP3 è un zippone di aggiornamenti che per logica
            non deve preoccuparsi di riconfigurare cose che
            si suppone siano già correttamente configurate.Ma se lo sanno che c'è questo problema, se lo sanno da 3 anni che c'è questo problema, perché non evitarlo? torniamo al discorso che si riciclano i vecchi errori (cfr: Excel non sa far di conto)?

            Il sistema al riavvio non controlla su che cpu
            si

            trova ma si "fida" della sua configurazione che

            gli dice che è un sistema intel, carica il
            driver

            e va in

            panne.

            Come è giusto che sia. Windows è già abbastanza
            pesante così com'è, non c'è bisogno di fargli
            fare del lavoro inutile extra. Ma un controllo al momento dell'installazione del service pack, almeno, no? e poi, scusa, davvero se stacchi il disco da una macchina intel e lo fai partire su un AMD, Windows va in panico? pensavo che pretendesse solo la riattivazione (a me ha sempre fatto così)!

            E se non ho sbagliato a capire, la domanda mi

            torna spontanea.. perché win non controlla ad

            ogni avvio su che macchina si

            trova?

            Perchè dovrebbe farlo ?Perché sono 3 anni che lo sanno che c'è questo problema? non è un motivo sufficiente? non si pretende ad ogni avvio, ma almeno quando stai per installare il SP, controlla cosa stai facendo, no?Scusa neh, se provi a montare le lampadine della 500 su una F400 ti accorgi dell'errore o continui a riprovare (reboot) perché non sai distinguere una ferrari da una fiat?
          • Furberia di win scrive:
            Re: Bla bla bla
            - Scritto da: 0verture

            Dov'è che ho sbagliato a capire?


            Io installo win su un pc intel-based.

            Io faccio una copia del disco

            Io uso questa copia ed installo il SO su un

            sistema

            AMD.

            Ti è chiaro dov'è che sbagli ? Non ho chiesto dove sbaglio *io* a far le cose, ma dove ho sbagliato a capire la notizia. Sono d'accordo del principio che un'immagine del disco non vada usata per installare un SO su un sistema differente da quello su cui è stato fatto, ma la questione è differente:Il sistema dopo la copia, FUNZIONA, quindi in qualche modo win ha capito che è su un sistema AMD e non ha messo in funziona il driver intel, altrimenti sarebbe andato in panne prima, alla prima accensione e non dopo tanto tempo d'uso e all'installazione di un SP.

            Il sistema non va in panne, ma riconosce la cpu

            AMD e funziona lo stesso(se non funzionasse se
            ne

            sarebbero accorti molto prima). Presumo che

            quindi carichi un driver amd o comunque eviti di

            caricare quello

            intel.

            Quello si fa durante la vera installazione del
            sistema non durante la copia di un disco
            rigido.Cosa? Vedi la risposta al punto di prima, se il sistema caricasse il diver intel al primo avvio, andrebbe subito in panne, ma non lo fa, quindi dopo la copia dell'immagine del disco il sistema non carica il driver intel ma usa quelo amd come dovrebbe fare, ossia capisce che è su una cpu differente da quella su cui è stato installato.

            L'utente installa il SP3. Il SP3 vede da qualche

            parte che il SO era per un sistema intel e in

            qualche modo obbliga il sistema a caricare il

            driver

            intel.

            SP3 è un zippone di aggiornamenti che per logica
            non deve preoccuparsi di riconfigurare cose che
            si suppone siano già correttamente configurate.
            Se te prendi in giro il sistema con i ghost di
            altre macchine non puoi prendertela con il
            sistema o il service
            packAppunto, deve prendere le cose per come son configurate, quindi in teoria se win ha scartato il driver intel ma sta usando quello amd, dovrebbe lasciare le cose come sono e non spuntarsene rimettendo quello vecchio..Ma questo punto possiamo anche tralasciarlo e assumere che il comportamento corretto sia "rimettere in funzione il driver intel" come era al primo avvio.. fatto sta che al prossimo riavvio win dovrebbe (come già in passato) riconoscere la macchina AMD e scartare il driver intel, no?

            Il sistema al riavvio non controlla su che cpu
            si

            trova ma si "fida" della sua configurazione che

            gli dice che è un sistema intel, carica il
            driver

            e va in

            panne.

            Come è giusto che sia. Windows è già abbastanza
            pesante così com'è, non c'è bisogno di fargli
            fare del lavoro inutile extra. Chi per lavoro
            installa questo sistema sui vari oem è pregato di
            studiare come funziona l'informatica (non
            windows, non linux, solo
            l'informatica)Lavoro inutile? Ma dovrebbe averlo già fatto! Altrimenti dalla fabbrica dove hanno compiuto il misfatto dell'installazione tramite immagine quel pc non ci sarebbe mai uscito perché non funzionante già dall'inizio!Se al primo avvio funziona, perché dopo l'installazione del SP3 si costringe ad usare il driver intel e andare in panne?

            E se non ho sbagliato a capire, la domanda mi

            torna spontanea.. perché win non controlla ad

            ogni avvio su che macchina si

            trova?


            Perchè dovrebbe farlo ?
            La regola dice che se cambi hardware devi rifare
            l'installazione e non solo per futili questioni
            di
            licenza.Quindi ogni volta che cambio un pezzo devo reinstallare il SO? Se fosse un SO ottimizzato al 100% sul mio hardware tanto da non poter andare su niente altro a meno di una ricompilazione potrei anche capirlo, ma non direi proprio che win appartiene a questa categoria..Ma poi, facciamo questo caso:Installazione OEM di un win su una macchina intel.Io installo il SP3 e va tutto liscio (visto che la macchina è intel).Io uso il pc, poi dopo qualche anno per un problema mi si brucia la scheda madre o il processore, allora la cambio e metto un sc.madre + processore AMD.Win che fa? Va in panne? E di chi sarebbe la colpa in questo caso?
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Bla bla bla
          - Scritto da: Renji Abarai
          Infatti lo fa.
          Solo che non potrà mai farlo su un disco creato
          da terzi come quelli di installazione Ghost che
          si fanno i produttori.Durante l'installazione basterebbe leggere il tipo di cpu direttamente dal PC, invece che dal file di registro. Magari correggendo eventuali errori. Dal punto di vista della programmazione la cosa non presenta difficoltà, in qualunque linguaggio. E dal 2005 c'è stato abbastanza tempo per pensarci. Così ti è più chiaro?
      • 0verture scrive:
        Re: Bla bla bla
        Io uso AMD da molti anni e non ho mai avuto problemi in tal senso, quindi mi sa proprio che il sistema faccia dei controlli in tal senso quando si installa.Copiare l'immagine di un disco rigido non corrisponde a fare un'installazione e per logica non dev'essere il service pack a fare quel tipo di verifiche visto che si tratta solo un pacco di aggiornamenti di qualcosa che logica presume funzionante e correttamente configurato.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Bla bla bla
          - Scritto da: 0verture
          per logica non dev'essere il service pack a fare quel
          tipo di verifiche visto che si tratta solo un pacco di
          aggiornamenti di qualcosa che logica presume
          funzionante e correttamente configurato.Di fatto il SP3, a quanto pare, quel controllo lo fa, basandosi su una chiave di registro anziché su una verifica diretta dell'architettura. E qualche configurazione la mette in opera, dal momento che prima del'installazione il PC funziona e dopo invece no.
  • bohh scrive:
    Appaiati
    Appaiati cioè hanno lo stesso risultato
    • cefalopode scrive:
      Re: Appaiati
      - Scritto da: bohh
      Appaiati cioè hanno lo stesso risultatoe allora? grazie al cielo che sono appaiati, quando era uscito windows xp il 98 gli ha continuato a fargli due giri per almeno 4 anni.
    • rockroll scrive:
      Re: Appaiati
      Che la dicano tutta: lo stesso risultato (o quasi) su macchine da figli di babbo, con N cores ed N giga di ram e di Hz, che Vista in qualche modo sfrutta, ed in mancanza di questo ben di Dio si siede del tutto ...
      • gi no scrive:
        Re: Appaiati
        - Scritto da: rockroll
        Che la dicano tutta: lo stesso risultato (o
        quasi) su macchine da figli di babbo, con N cores
        ed N giga di ram e di Hz, che Vista in qualche
        modo sfrutta, ed in mancanza di questo ben di Dio
        si siede del
        tutto ...quoto! in tutti i test ci sono computer potentissimi per non far sfigurare Vista.se ci fosse un computer con hardware normale XP farebbe il C*** a Vista...
        • wathrog scrive:
          Re: Appaiati
          Ma per quale assurdo motivo, senza avere una minima competenza di sistemi operativi, vi mettete a fare i paladini per XP contro il male supremo Vista.... le stesse scene si sono viste all'uscita di Windows XP.... Ora io non sono un fan Microsoft ma dovete ASSOLUTAMENTE spiegarmi cos'ha windows Vista di così schifoso rispetto a windows XP su una macchina moderna...Non è assolutamente possibile ipotizzare una comparativa di prestazioni su macchine di qualche anno fa: se una software house producesse software pensando di farlo girare bene su tutte le macchine di 10 anni fa avremmo ancora il dos...Esempio lampante è Ubuntu: la nuova distro è estremamente interessante dal punto di vista dei contenuti ma è un diesel (senza turbo e common rail)Saluti, Francesco
          • reef scrive:
            Re: Appaiati
            - Scritto da: wathrog
            Ora io non sono un fan Microsoft ma dovete
            ASSOLUTAMENTE spiegarmi cos'ha windows Vista di
            così schifoso rispetto a windows XP su una
            macchina
            moderna...8 PC Dell nuovi con Vista dopo 3 mesi 2 non sono stati riformattati..
          • W BeOS scrive:
            Re: Appaiati
            Beh po di pc di merda che fa la Dell non darei la colpa solo a Vista. Io ho un cazzo di portatile XPS 1530 che lo tirerei contro i muri, maledetto il giorno che l'ho comprato
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Appaiati
            - Scritto da: W BeOS
            Beh po di pc di merda che fa la Dell non darei la
            colpa solo a Vista. Io ho un cazzo di portatile
            XPS 1530 che lo tirerei contro i muri, maledetto
            il giorno che l'ho
            compratoazz io lo volevo comprare..che ha che non vA?
          • W BeOS scrive:
            Re: Appaiati
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: W BeOS

            Beh po di pc di merda che fa la Dell non darei
            la

            colpa solo a Vista. Io ho un cazzo di portatile

            XPS 1530 che lo tirerei contro i muri, maledetto

            il giorno che l'ho

            comprato

            azz io lo volevo comprare..che ha che non vA?lascia perdere,prenditi un'HP fidati. Sta rumenta di XPS non vale assolutamente i soldi che costa
          • simone scrive:
            Re: Appaiati
            purtroppo per utilizzare vistadevi avere un hardware in grado di supportare il sistema operativo.sicome stiamo in tutta italia senza soldiuno deve spendere 1000 euro per comprarsi un nuovo pc allora tantovale tenersi xp a mio parere poi vista è molto piu pesante è bello perke cè innovazione però non ci sono compatibilità e poi non puoi installare nulla che nn sia originale concessoda microsoft
          • W BeOS scrive:
            Re: Appaiati
            Ma questa serie di fregnacce dove le hai lette ?
          • lroby scrive:
            Re: Appaiati
            - Scritto da: simone
            purtroppo per utilizzare vista
            devi avere un hardware in grado di supportare
            il sistema operativo.
            sicome stiamo in tutta italia senza soldi
            uno deve spendere 1000 euro per comprarsi un
            nuovo

            pc allora tantovale tenersi xp
            a mio parere poi vista è molto piu pesante
            è bello perke cè innovazione però
            non ci sono compatibilità e poi
            non puoi installare nulla che nn sia originale
            concesso
            da microsoftSaresti gentilmente pregato di evitare di fare FUD.GRAZIELROBY
          • Ivo scrive:
            Re: Appaiati
            Giuro che sto iniziando a rispondere male ai clienti che mi dicono che con Vista il software non originale non funziona...Ma me la facessero vedere una schermata di un Vista che non gli fa girare Office craccato....A parte tutto, mi farebbe piacere. Cavoli, mi spiega qualcuno perché per scrivere 2 cazzate di lettere devono TUTTI avere l'ultima versione di Office con tutte le opzioni del mondo quando con OpenOffice (e non voglio dire che sia da meno in quanto a qualità) lo fai, gratis e senza rischi che dal mattino alla sera ti appaia la segnalazione che il software non è originale?
Chiudi i commenti